La maledizione di Lusi

Il Senato approva la richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti di Luigi Lusi, l’ex tesoriere della Margherita che ha ammesso gravi responsabilità nella distrazione dei soldi pubblici conferiti attraverso i rimborsi elettorali alla Margherita di Rutelli.

 

Se gli onorevoli Alberto Tedeschi e Marcello Dell’Utri votano espressamente contro (e francamente non si vede come avrebbero potuto votare a favore), altri si astengono, come il Pdl di Maurizio Gasparri, con la motivazione di avere chiesto un rinvio perché la giunta per le autorizzazioni potesse valutare tutte le carte disponibili, senza averlo ottenuto. Si tratta, secondo Gasparri, di una manovra per coprire le pesanti responsabilità di eminenti colleghi di Lusi, sui quali le carte definitive avrebbero svelato gravissime corresponsabilità. Ma per Gasparri, la resa dei conti è solo rinviata, perché nessuno può sottrarsi alle proprie responsabilità.

La vice-presidente del Senato Emma Bonino confessa invece di dover prendere la parola “con una certa pena, nel vedere l’aula trasformarsi in un tribunale”. La Bonino chiarisce che non esiste fumus persecutionis, ma ricorda la questione disinvolta dell’utilizzo del finanziamento pubblico, in violazione dell’esito referendario, e ricorda l’uso-abuso della carcerazione preventiva: 27mila persone in carcere in attesa di giudizio, di cui 14mila in attesa perfino del primo grado di giudizio. “Caro collega Lusi,”, continua poi,  “non accetto che tu ci disprezzi così tanto da ritenere che la nostra libertà di coscienza avvenga solo nell’esercizio del voto segreto. Mi dispiace. La mia assunzione di responsabilità si esercita liberamente anche col voto palese e a testa alta: sono abituata anche a battaglie impopolari di cui ho pagato grandi costi”. E termina invocando la più grande riforma di tutte, dal punto di vista democratico: quella sulla giustizia e quella sui partiti politici. “Siamo senatori della Repubblica! Non si scappa di fronte alle responsabilità che si hanno”.

La votazione avviene con 195 senatori presenti, 169 votanti e quindi con una maggioranza di 85. I favorevoli alla richiesta di arresto sono 155, i contrari 3, gli astenuti 1. Il Senato approva la proposta della giunta di concedere l’autorizzazione all’esecuzione sull’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del senatore Luigi Lusi ai sensi dell’articolo 68, secondo comma della Costituzione.

Subito dopo la votazione, c’è chi prende la parola, come il senatore Francesco Nitto Palma, per denunciare che la votazione è avvenuta senza che l’alta camera abbia avuto modo di visionare le carte, e che dunque i senatori abbiano votato esattamente come avrebbe votato un cittadino qualsiasi, basandosi cioè sulla mera lettura degli articoli di giornale. Schifani concorda sulla spiacevolezza della procedura.

Dopo la concessione dell’autorizzazione, Luigi Lusi si fa consegnare i tabulati e li esamina con attenzione. Poi, dopo avere ostentantamente preso appunti sull’esito delle singole votazioni, si alza e abbandona l’aula in silenzio.

Una gestualità che evoca nei presenti una sinistra profezia: che sia la maledizione di Lusi?

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

7 risposte a La maledizione di Lusi

  • 3

    Grazie!!!

    una sintesi perfetta e profetica.

    Tutto procede sincronicamente verso l’implosione di tutto il sistema in tutti i campi e contemporaneamente.

    Saluti.

  • 2
    Antome

    Schifoso pdl* 3 pesi 1000 misure in base al momento, comunque era annunciato.

    *Non perchè non lo meriti lui in particolare, ma perchè secondo loro il fatto che l’abbia ammesso è probabilmente un aggravante, per tutti gli altri sono impunisti, basta che si faccia ma non si dica e si spergiuri di essere innocenti fino a negare l’evidenza.

    • 2.1
      orlando f.

      Ora sta a lui agire di conseguenza…se è veramente innocente come sostiene, DEVE fare i nomi degli altri in  modo che la fogna sia spurgata.

       

      Da aprte mia dico che anche a me è capitata una cosasimile tempo fa, ma ho subito reagito dando picche e ritirando la mia prima adesione. Non mi sembra cosa difficile…

    • 2.2
      gian65

      non fara’ nessun nome , i partiti prepareranno una leggna per farlo uscir e poi si scaglieranno contro la giustizia ad orologeria….: niente di nuovo sotto il sole.

  • 1
    Carlino

    Ora sta a lui agire di conseguenza…se è veramente innocente come sostiene, DEVE fare i nomi degli altri in  modo che la fogna sia spurgata.

    Da parte mia dico che anche a me è capitata una cosa simile tempo fa, ma ho subito reagito dando picche e ritirando la mia prima adesione. Non mi sembra cosa difficile…basta farlo!

  • 0
    usbergomaria

    perdonatemi perdonatemi ma non posso garantire non posso espertizzare non posso pubblicare quella che poi e l’arte e sicuramente non posso puntare un’arma alla vostra tempia. quello che pero posso fare e dirvi che non possiedo una sfera di cristallo, non la possiedo. se anche la possedessi, non la sfrutterei. La farei dolcemente scivolare verso di voi e attraverso la magia dell’etere vi permetterei di sfruttarla voi stessi, in questo modo, osservando quello che essa prevede nell’arco di due, cinque, dieci anni… cosi vi accorgereste di quello che il futuro ha in serbo per voi e comprereste tutto. grazie e vi lascio con il consueto augurio che chi mi ha letto non mi abbia solo visto con gli occhi ma mi abbia anche sentito con il cuore.

  • -1
    Milko

    Lusi ha ammesso le sue responsabilità, non ha mai detto di essere innocente.

    Mi pare strano però che il materiale probatorio sia stato lasciato nelle mani di gente che può essere implicata, se così fosse non mi farei illusioni, può parlare quanto vuole, dovrà rispondere pure di querela.

    C’è chi, quando sente la parola magistrati, pensa a Falcone e Borsellino e chi pensa invece a Tortora, strage di Bologna, dossier illeciti telecom.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Vota Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Mancano poche ore! Hai votato!?

macchianera internet awards 2016 vota byblu Vuoi contribuire in qualche modo a far conoscere questo blog? Ci sono tre giorni di tempo per votare Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Votate per almeno 10 categorie e usate un vostro indirizzo email reale, altrimenti il vostro voto sarà nullo. Byoblu si trova nella categoria "30....--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Renzi vs Gruber: volata finale sul Referendum

Renzi Gruber Referendum Otto e 1/2 Sintesi dell'intervento di Matteo Renzi, questa sera, a Otto e Mezzo, per la volata finale sul Referendum Costituzionale....GUARDA

La Santanché furiosa sui pallisti Pd diventa una bestia

la santanche furiosa sui pallisti pd diventa una bestia Daniela Santanché si infuria a Coffee Break sul voto di Forza Italia alla Camera sulla Riforma Costituzionale, e chiede il fact checking. Guarda anche: ...GUARDA

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì Le cojonate di Franceschini e Poletti, ministri della cultura e del lavoro, a Tribuna Politica di Semprini, nel tentativo imbarazzante di difendere le ragioni del sì al Referendum Costituzionale, fanno sembrare le forziste Laura Ravetto e Anna Maria Bernini due emerite costituzionaliste. Tante fesserie tutte insieme...GUARDA

Scontro Berlusconi Berlinguer sul Referendum: “Qualcos’altro da aggiungere?”. “Sì: sarebbe un regime!”

Berlusconi Berlinguer Referendum Scontro tra Silvio Berlusconi e Bianca Berlinguer, che non gli permette di elencare le ragioni del No al Referendum Costituzionale. - "Ha qualcos'altro da aggiungere?". - "Sì... Sarebbe un regime!"....GUARDA

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi Diego Fusaro: "Se al Referendum Costituzionale vince il sì, come vogliono le élite, distruggono la Costituzione, desovranizzano lo Stato e impongono l'Unione Europea come Banca Centrale che decide per tutti. Se vince il no l'élite ha pensato anche al piano B, perché il popolo si sta...GUARDA

MELONI A RENZI: SCIOCCATA DA QUANTO SEI BUGIARDO!

giorgia meloni vs matteo renzi sei un bugiardo Giorgia Meloni si scontra violentemente con Matteo Renzi, durante la campagna per il referendum costituzionale, sul Porcellum e sulle liste bloccate, che Renzi sostiene di avere tolto dall'Italicum....GUARDA

Silvio Berlusconi su Beppe Grillo: “Non posso parlarne bene”.

Berlusconi su GrilloSilvio Berlusconi su Beppe Grillo a Matrix: "Mi piace parlare delle persone quando posso parlarne bene. Quando devo parlarne malissimo, ...evito". ...GUARDA

Nino Galloni mena schiaffoni anche alla Presidenza del Consiglio

galloni marattin Nino Galloni si scontra con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio di Matteo Renzi, su banche, Referendum, privatizzazioni, debito pubblico, mercati e scenari catastrofici....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>