E ADESSO BERLUSCONI VUOLE STIGLITZ E KRUGMAN

Cos’ha in comune la nostra bilancia dei pagamenti con quella tedesca? Dall’ingresso nel sistema monetario unico (l’euro) sono entrambe curve monotone (accento sull’ultima “o”). Ovvero: manifestano continuamente la stessa tendenza. Solo che la nostra, quella italiana (ovvero l’equilibrio tra l’export e l’import) è costantemente in diminuzione, mentre quella tedesca è sempre stata in crescita, anche piuttosto vigorosa. Quando la medicina non guarisce la febbre e il termometro, impietoso, continua a salire, è segno che la cura è sbagliata. Se non vogliamo uccidere il paziente (obiettivo non così paradossale), bisogna interrompere al più presto il trattamento.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

 

Così succede ora che Berlusconi parli a Roma, nell’aula dei gruppi parlamentari della Camera, e spinga sui miracoli della svalutazione monetaria, arrivando perfino a lanciare un convegno, il 15 luglio, alla nascente Università del Pdl, dove alla presenza di importanti economisti premi Nobel (e chi, se non Stiglitz e Krugman?) si discuterà di ritorno alla lira.

Berlusconi dice di non sapere esattamente cosa potrebbe succedere in uno scenario di abbandono dell’euro, ma ipotizza che non vi sarebbe nessun deprezzamento delle case, perlomeno non sul mercato interno, e si riserva di fare ulteriori apprezzamenti con l’ausilio di esperti qualificati (gli economisti di cui sopra).

Dunque la linea è tracciata: Daniela Santanchè candidata alle primarie contro l’euro e la Merkel, e Silvio Berlusconi teorico del ritorno alla lira. E’ evidente che si tratta di una strategia elettorale in vista delle prossime politiche. Sondaggi alla mano, il popolo non ne può più di austerità e Merkel, dunque cavalcare l’onda dell’antieuropeismo è l’unica soluzione per recuperare consensi in un quadro disastroso, che vede il Pdl sprofondare sempre più in basso. Con tutta la buona volontà del mondo, tuttavia, senza un rinnovamento completo dei vertici del Pdl, lasciando magari spazio ai giovani che un mese fa hanno chiesto con forza un cambio radicale e definitivo, è difficile pensare che gli italiani si affidino agli stessi uomini del Lodo Alfano, di Marcello Dell’Utri, di Ruby nipote di Mubarak, di Martin Shulz Kapò e mille altre avventure per riporre le loro legittime speranze di rinascita.

Per usare un’espressione tipicamente in voga ad Oxford, Berlusconi è una vecchia puttana che ama adulare chiunque possa servire al suo scopo, che sia una donna, un potenziale alleato politico o un’intera classe elettorale. Poi, una volta ottenuto quanto si era prefissato ( di solito ci riesce bene), ricomincia a farsi i fatti suoi.

Tuttavia, siccome la battaglia è esiziale e paradossalmente potrebbe dimostrarsi un alleato prezioso per smuovere il dibattito culturale monopolizzato dalle élite europeiste, vorrei capire cosa ne pensate. Facciamolo noi, un piccolo sondaggio:

 

E' utile Berlusconi al dibattito anti-europeista?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...

La Santanchè si prepara alle primarie e spara contro la Merkel

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

61 risposte a E ADESSO BERLUSCONI VUOLE STIGLITZ E KRUGMAN

  • 45
    Giovan0

    Non penso che sia una buona cosa uscire dall’euro, era cosa saggia non entrarci, ormai la frittata è fatta, quindi la cosa migliore è inteligentemente sfruttare le nostre migliori potenzialità per ricavarne un bene dal male gia ottenuto.

    Ritornare indietro non è possibile perchè l’Italia di oggi è profondamente diversa da quella del 2002, sia strutturalmente che commercialmenteed economicamente, e il danno si rivelerà superiore ai benefici.

    Per raggiungere il risultato per ricavarne un bene da questa frittata a mio avviso c’è bisogno di governi e uomini capaci e disposti a spendersi con spirito di servizio per il bene della collettività e della nazione, e non certo  si può ottenere questo risultato con gli  attuali governanti e partiti politici, troppo presi a difendere i loro privileggi e a pensare al loro tornaconto personale o di campanile.

  • 44
    paolfili

    Uscire dall’ euro oggi non è proponibile.

    (ed è troppo doloroso per chi ha abcora troppi titoli di Stato italiani: Francia e

    Germania in primis).

    Bisognerà aspettare almeno 24 mesi.

    (le banche italiane si caricheranno di altri titoli di Stato italiano ed il default

    parziale sarà meglio digeribile per gli altri) 

    Nel frattempo – nei prox, 12 mesi – arriverà l’ FMI con i suoi prestiti  a dettare legge

    in Spagna ed Italia.

    Il problema dell’ Italia è che l’ Italia NON ESISTE.

    Si sono lasciati 4 ebeti con la bandiera verde trattare il tema “vero” della questione italiana.

    Ovvero il Federalismo.

    Federalismo morale,economico,finanziario,fiscale.

    Finchè i somari del Nord (Lombardia,Veneto ed Emilia) finanzieranno i 

    parassiti criminali del Sud (Lazio, Sicilia,Campania e Calabria) l’ Italia

    puo’ solo diventare una grande grande Grecia.

    Con la benedizione della Magistratura (che da decenni osservare compiacente) e 

    della Politica che da dx a sx pensa solo ad arricchire i suoi criminali adepti.

    Pur nella sua buona volontà nemmeno Grillo potrà fare molto.

    Il sistema è totalmente incancrenito e siamo destinati (insieme alla Spagna)

    ad essere noi l’ “agnello sacrificale” della crisi.

    Con il fine secondario che le lobby finanziarie (made in USA) otterranno la disgregazione dell’ unica moneta diventata alternativa al dollaro.

    Lo scenario e complesso.

    Ma per l’ Italia (intera) non ci sono soluzioni.

    E non ci possono essere.

     

  • 43
    sirio.bianca

    si ma il video della santanchè è privato e non lo riesco a vedere

  • 42
    MK77

    HostFat ha scritto :
    Aggiungo poi che solo perchè una persona ha preso il premio nobel, parlo di Krugman, non vuol dire che tutto quello che dice sia scienza esatta ;) Vi inviterei anche a leggere qualcosa di Ludwig von Mises.  

    …ed infatti io non ho votato, perche’ la tua seconda opzione, che avrei scelto, non era presente: “Non bisogna abbandonare l’euro, e Berlusconi è un truffatore bla bla bla”.

    Mi trovo anche e soprattuto d’accordo con il tuo commento successivo: i titoli e le universita’ NON fanno di un uomo un grande uomo o, per rimanere in tema, un grande tecnico!

    Infine, e qui in molti mi veranno addosso, il sottoscritto non considera l’economia una scienza, anche se in realta’ viene classificata come “scienza sociale” che di per se e’ un enorme controsenso. L’economia semplicemente non segue il metodo scientifico… e’ un continuo brancolare nel buio dove cani e porci espongono le loro teorie mai sperimentalmente verificabili. Andrebbe abolita come materia.

    Considerare un economista anche un tecnico e’ una profonda offesa verso i tecnici veri, coloro che applicano le proprie conoscenze scientifice per ottenere meccanismi funzionanti. L’economia e’ un meccanismo che in realta’ non ha mai funzionato.

  • 41
    alb82

    Per fortuna che Berlusconi era finito… Qualche mese e gli italiani dimenticano tutti e intanto Monti gli ha rifatto la verginità.

    Mubarak e Ghedaffi, principianti.

  • 40
    Max1170

    Buongiorno!

    Secondo me la prima cosa da fare è “rompere le catene” che ci legano all’europa. Noi Italiani ancora facciamo fatica a capire l’appartenenza a questa nazione, siamo ancora troppo Liguri, piemontesi, siciliani, veneti etc etc etc, facciamo fatica già a ragionare da Italiani, figurarsi da Europei!!!

    Andrebbero ridiscussi i vari trattati europei e (non sò quanto sia fattibile) uscire dall’europa, quando si chiamava CEE era ancora una cosa passabile, ma ora limita troppo ciò che noi possiamo fare. Bisogna ridare competitività ai prodotti” Made In Italy” .

    Su queste basi si può parlare di un ritorno alla lira.

     

    Riprendiamo la nostra identità nazionale, riprendiamo una valuta che porti su la scritta “Repubblica Italiana” e non BCE o Banca d’Italia, i soldi devono essere dei cittadini e non delle banche!!!

     

    Grazie!

  • 39
    che.caspita

    hai ragione max1170,solo noi siamo Italiani nel bene e nel male, solo in italia si parla l’italiano, difendiamo il made in italy, la nostra storia, le nostre radici, nessuno sarà mai come noi, che nessuno si permetta mai più di abbaiarci contro

  • 38
    spezzul

    Due considerazioni

    1. OVVIA. Se quelli che B invita li fa anche parlare (:-) e’ ovvio che la discussione fa bene e perfino B puo’ essere utile e avere ragione una volta tanto. Peraltro l’effetto puo’ anche essere contrario su chi non-proprio-apprezza lui e la sua band nel senso dei suonatori … per es. come si fa a dar ragione alla Santache’?

     

    2. Ma che sondaggio e’ ?  E la possibilita’ che uno VOGLIA rimanere nell’euro non ce la metti per nulla?   E magari usare la minaccia di uscire per ottenere in cambio un’altra Europa?  Un Europa veramente unita politicamente.   Una federazione degli stati uniti d’europa. L’Italia HA il peso economico per fare questo. Un out-out deciso e non trattabile. Perche’ questo no?  

    S

     

     

     

    • 38.1

       E la possibilita’ che uno VOGLIA rimanere nell’euro non ce la metti per nulla?

      No, ho già risposto più sopra. Non è un sondaggio sull’euro. E’ un sondaggio sulla posizione di Berlusconi, che si appropria di una battaglia di altri portata avanti dall’inizio della crisi. Quindi la questione, come dice il titolo del sondaggio, è “fa bene Berlusconi alla causa degli anti-euro?”.

  • 37
    lamandero

    Caro claudio o byoblu,come preferisci, ma è anche a Beppe Grillo che mi rivolgo. Secondo il mio modesto parere il tempo dei vaffa è finito. Se continua cosi per questa classe politica è finita davvero, lo sanno molto bene,ma continueranno a tirare a campare,fino alla prossima primavera. perchè,sono sicuro il M5S arriverà ben oltre il 30%. A questo punto, dopo aver rotto il sistema dei partiti bisogna governare. Ci troveremmo difronte (mi ci metto anch’io, perchè sono molti anni che  seguo e faccio propaganda a Beppe) subito al primo problema: La elezione del presidente della repubblica. Sembra un paradosso, ma secondo me se si vuole davvero finirla con il passato chi meglio di Berlusconi come Presidente della Repubblica!!??In che senso?

    1) E’ l’unico che puo cambiare gli elementi nel Consiglio Superiore della Magistratura, che ricordiamoci sono ancora li, Magistrati messi da Oscar Luigi Scalfaro proseguiti poi con Ciampi è confermati da Napolitano, e sappiamo tutti il bello è il cattivo tempo che è stato fatto in Italia in questi ultimi vent’anni,anche alla luce di quello che raccontano alcuni giornali, proprio in questi giorni riguardo le stragi avvenute nel nostro Paese. Trovatemi uno che sia più felice o più capace di lui per poter cambiare tutto li dentro!!!!

    2) Analizzando le ultime elezioni ammistrative, chi ha votato il M5S? Si il mondo della rete, che molti, sicuramente non votavano. Poi? Beh non è difficile immagginare che abbiamo preso i voti di Berlusconi e della lega.

    3) Non si può negare che Berlusconi abbia delle simpatie per Beppe,basta quardare proprio il tuo video,sembra che lo imita

    4) Te lo immaggini Berlusconi vedersi sparire in un sol colpo:

    Tutto il PD,Fini, Casini la Lega e mettiamoci anche tutti ma proprio tutti i suoi uomini e donne di “fiducia”. Sarebbe l’uomo più felice del mondo,ma soprattutto, noi potremmo realizzare tutto, ma proprio tutto il programma del m5s.

     Quindi caro Claudio,e caro Beppe,se veramente vogliamo cambiare questo paese abbiamo la possibilita di farlo già ora.

    Il tempo dei vaffa e finito………..

    vincenzo



     

  • 36
    pepperd

    SoeH ha scritto :
    Faccio notare a Claudio e a tutti quanti, che la seconda risposta non esclude la terza. Ovvero: berlusca molto probabilmente parla così solo per avere consensi, ma allo stesso tempo è una voce in più che dice di no all’Euro, e questo non può che far bene.

     

    PERFETTO SOEH

    mi aspettavo che i lettori di questo sito avessero ormai capito bene che chi controlla la moneta di uno stato controlla anche lo stato e quindi i suoi abitanti, e che l’euro è lo strumento con cui siamo tenuti in schiavitù.

  • 35
    Antome

    Uscire dall’euro è solo cambiare nome del problema da Euro a Lire, aldilà di presunte svalutazioni che, come giustamente si osserva, se si governa con i cosiddetti non devono per forza avvenire. Perchè il problema non è l’Euro, ma il denaro in se, o più terra terra, il fatto che questo denaro sia ostaggio dei poteri forti. La moneta comune è una bella cosa purchè siano i popoli ad averla in comune e a possederla senza farsi indebitare.

  • 34
    Max2012

    Se Berlusconi ha a cuore gli interessi dell’Italia deve far cadere Monti

    e combattere le societa’ segrete.

«12

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

La sfida epocale della Terra contro il Mare

LE PEN TRUMP PUTINdi Paolo Becchi Sbagliano coloro che oggi credono che la partita in Francia sia già chiusa, e che ormai, anche a seguito del “tradimento” di Donald Trump e del suo programma isolazionista, Marine Le Pen sia comunque destinata a soccombere. Più in generale, e sul piano geopolitico,...--> LEGGI TUTTO

#SUM01 Paolo Magri (Ispi e Commissione Trilaterale): perché ci vuole più Europa.

Paolo Magri - Ispi e Commissione Trilaterale - SUM01 - PlayL'intervento di Paolo Magri, presidente ISPI e direttore italiano della Commissione Trilaterale (per anni presieduta in occidente da Mario Monti), all'evento #SUM01 organizzato dall'Associazione Gianroberto Casaleggio. p.s. non serve che io, da queste pagine, esprima la mia opinione sul suo discorso. Mi limito solo a ricordare a...--> LEGGI TUTTO

#SUM01 Marco Travaglio – L’informazione ha un costo.

Marco Travaglio . l'informazione ha un costo - Play#SUM01 - Intervento di Marco Travaglio sulla professionalità e le risorse necessarie a fare buona informazione, e sulle vecchie balle improvvisamente ribattezzate "Fake News". ...--> LEGGI TUTTO

#SUM01 – Massimi Fini: il Futuro è dietro di noi!

Massimo Fini - il Futuro è dietro di noi - Play L'intervento di Massimo Fini a #Sum01, il primo evento dell'Associazione Gianroberto Casaleggio....--> LEGGI TUTTO

#SUM01 – Paragone contro Monica Maggioni, presidente Rai e presidente Commissione Trilaterale Italia

Gianluigi Paragone vs Monica Maggioni - Presidente Commissione Trilaterale#SUM01 - Associazione Gianroberto Casaleggio - Intervento di Gianluigi Paragone sullo stato dell'informazione in Italia. Paragone parte subito contestando Monica Maggioni per la sua doppia carica di presidente Rai e contemporaneamente di Presidente Commissione Trilaterale Italia. ...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

Oggi attaccano Byoblu.com. Ma sarà presto un attacco contro tutti i dissidenti.

di Pino Cabras su MegaChip Fa molto bene Claudio Messora a sottolineare che il vero obiettivo della campagna contro le 'fake news' non erano certo quei cialtroni che infestano il web di notizie false, razziste e irresponsabili per acchiappare clic, che pure ci sono e da chissà...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Primarie Pd: il confronto Sky tra Renzi, Emiliano e Orlando – Integrale

Confronto Sky Renzi Emiliano Renzi Primarie Pd Integrale - PlayIl confronto Sky tra Matteo Renzi, Michele Emiliano e Andrea Orlando per le primarie Pd - Versione Integrale. ...GUARDA

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Becchi: la prova che la Germania ha creato l’euro per metterla in quel posto a noi

BECCHI PROVE EURO GERMANIA Paolo Becchi esibisce le prove in diretta tv del fatto che la Germania sapeva che grazie all'Euro "lo avrebbe messo in culo agli italiani". Potremmo svalutare la nostra moneta, e dunque tornare ad essere competitivi, ma ecco pronta la replica: svalutando crescerà l' inflazione. Vale...GUARDA

Diego Fusaro: ma quale new economy? Si chiama lavorare per niente!

Fusaro Diego Fusaro sulla cosiddetta "new economy". Dal caso Amazon in poi, è chiaro che si tratta di un nuovo sistema di sfruttamento dei lavoratori. Il lavoro prevede che ci siano dei diritti e che il lavoratore venga considerato alla stregua di un essere umano portatore di dignità e...GUARDA

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>