La grande bolla di sapone

di Paolo Becchi

Se i mercati avessero reagito come ha reagito tutta la stampa nelle ore immediatamente seguenti al vertice notturno di Bruxelles, non avremmo brindato solo venerdì, ma anche oggi si sarebbe dovuto continuare a stappare bottiglie di champagne. Cosi non è stato.

 

L’euforia del venerdì può essere spiegata, per lo meno a livello di analisi di mercato, come forma di ricopertura da operazioni ribassiste imposte dai grandi fondi sulle obbligazioni dei cosiddetti PIIGS (soprattutto Italia e Spagna). Ma concentriamoci sull’oggi e riportiamo due dati in fase di chiusura del mercato: FtseMib a 14300, Spread a 420 ed Euro-Dollaro a 1,2570. I dati dopo l’accordo strappato da Monti, invece, sono: FtseMib a 14300, Spread a 420 ed Euro-Dollaro a 1,2670. Questo significa che la grande euforia è già finita, per lo meno sui mercati. Ovviamente per la politica, da noi, è tutto un’altra cosa. Bisognerà, certo, vedere nei prossimi giorni, ma attenti analisti sono convinti che ci manterremo su questi dati. E dunque?

Quello che è stato definito dalla FAZ un “ricatto impertinente” si sta rivelando poco di più che una bolla di sapone. Del resto le misure sono state solo annunciate e al momento non sono state sottoscritte. Anzi, la Finlandia e l’Olanda hanno già dichiarato che intendono bloccare il leggendario “scudo anti-spread“, cioè proprio il cosiddetto “epic win” di Mario Monti.

Nel frattempo le cose si complicano anche in Germania, dal momento che la Corte Costituzionale di Karlsruhe ha già ricevuto una serie di denunce contro il trattato MES (Meccanismo Europeo di Stabilità) ratificato dal parlamento venerdì scorso e la Corte si pronuncerà il 10 luglio. Quindi esiste la concreta possibilità che la ratifica venga annullata.

Con il MES, con l’ERF e con i vari scudi attualmente allo studio, si continua insomma a cercare la soluzione della crisi a livello finanziario attraverso il debito: rendendolo ancora più facile, con il rischio alla fine che la crisi si avviti su se stessa. Le banche potranno, in linea di principio, essere maggiormente facilitate nell’approvvigionamento del credito, ma il grosso problema è l’utilizzo di questo credito. Se si continua ad utilizzarlo come è avvenuto sino ad ora, le decisioni del vertice di Bruxelles non faranno altro che favorire ulteriormente le attività speculative delle banche.

Il grosso problema per il nostro paese, oggi, è come rilanciare la produttività e riacquistare la competitività sul mercato. Questo continua ad essere impossibile sotto il cappello di una stessa moneta: la Germania ha un Euro che pesa indubbiamente di più di quello italiano e questo dislivello può essere colmato solo con valute diverse. Hic Rhodus, hic salta (ndr: «Qui è Rodi, qui devi saltare» [cit])

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

9 risposte a La grande bolla di sapone

  • 1
    sandrolibertini

    Perchè nessuno in Italia dice che lo stesso governo della Merckel ha fermato quella buonanima figlia di prete protestante ed abituata a distribuire oboli della cancelliera di questo grandissimo errore che fatto cedendo alla fregone Monti e che sono pendenti ben 6 ricorsi di altrettanti professori tedeschi alla corte piu’ alta tedesca di Strasburgo?

  • 0

    paolo becchi ci ha dato una notizia che definirei certamente gradevole: la corte costituzionale tedesca espremerà un parere sulla costituzionalità del MES. mi sembra superfluo aggiungere che tutti coloro che sanno la diavoleria che nasconde sperano che venga bocciato su tutta la linea.

    tuttavia temo che, indipendentemente dal pronunciamento della corte costituzionale tedesca, non sia possibile che finlandia e olanda possano da sole porre un veto allo scudo anti-spread. infatti, sommando la loro partecipazione al MES, arrivano ad un misero 8% sul totale mentre mi sembra di aver appreso da più fonti che siano necessarie almeno il 15% delle quote. quindi o trovano qualche altro alleato oppure le sole finlandia e olanda  sono impotenti

    vorrei invece spendere due parole su quei pennivendoli che comunemente vengono chiamati giornalisti, che hanno avuto nei risultati della nazionale di calcio uno straordinario diversivo per usare gli europei come arma di distrazione di massa. è pazzesco vedere che le prime notizie di tutti i tg siano ubriacate da notizie di calcio (!!!!) come è altrettanto pazzesco che parlino di fondo salva stati some se parlassero delle noccioline o di bicchieri di crodino.

  • -1

    La grande impresa di Monti non è grande. E non è un’impresa.

    http://www.pleonastico.it/modules/news/article.php?storyid=257

    E’ il solito fumo che, come di consueto, serve a regolare gli equilibri interni.

  • -2
    partitocraZio

    Mi sembra di stare in una nave in mezzo all’oceano, una barchetta a vapore che ha finito il carbone e ora usa pezzi di legno staccati dalla nave stessa. Forse il comandante spera di arrivare in porto prima di avere bruciato tutta la nave.

  • -3
    Bigalfry2

    Secondo me la mancata euforia è dovuta ad una questione molto semplice:  quello era un vertice sui principi, no  sulle norme effettive(appuntamento al 9 luglio).

    La Germania rischia di non ratificare il MES? Beh, il Mes non è un granché nemmeno come compromesso e comunque questo è un altro problema. Ora non c’entra.

    La Finlandia e l’Olanda si oppongono? E’ una rogna, ma , in linea di principio, non è invalidante: il loro potere di veto è insufficiente(per poter bloccare le decisioni servono quote pari al 15% del Fondo salva-stati). Certamente, però, è un mal di pancia da far rientrare! Direi che in linea di principio ha ragione la Merkel: perché dare soldi senza un’autorità centrale di controllo? Perché finanziare gli spendaccioni? Perché avre un debito unico senza una politica unica(e democratica). Il problema, però sta nel fatto che la Germania si sta arricchendo grazie a tassi irrisori sul debito, a spese nostre!! Questo non va molto bene.

    Comunque parliamoci chiaro: servirebbe un piano Marshall o Dawes europeo per uscire dalla crisi. Un finanziamento che salvi le nazioni indipendentemente dalle loro colpe per salvare anche i paesi restanti. Utopia?

    P.S.: i tedeschi sono favorevoli ad un’Europa più unita e DEMOCRATICA e, a differenza di noi, ogni cessione di sovranità deve passare per un referendum!

    • -3.1
      alb82

      Piano Marshall-> gli stati uniti fanno un infinita di debiti per ricostruire l’Europa.. e poi se li fanno restituire con gli interessi

      Forse volevi dire,servirebbe una guerra.

  • -4
    CB1970

    Un OT, stamattina su Rai 1, c’è stato un interessante siparietto sulla fine che hanno fatto i soldi raccolti con gli SMS per l’Emilia Romagna; è stato detto che tali soldi confluiti in un fondo per il microcredito sono stati gestiti dalle banche tramite prestiti al 2,5%…. Non volevo crederci! E chiedo a Lei, Messora, se ciò che ho capito corrisponde a verità! In poche parole, io regalo i miei 2,50 ai terremotati le banche se li pigliano e poi li “PRESTANO”  e ci guadagnano pure il2,5 % di interessi? Cioè chi ha ricevuto il MIO REGALO deve RESTITUIRLO alle banche con gli ineteressi?

    In attesa di un suo riscontro, assumo qualche tranquillante.

    Cordiali saluti

    CB

    • -4.1
      yoyo_su_byoblu

      E’ successo per l’aquila ma giustamente c’è la paura che possa accadere di nuovo. Non vi fidate delle belle parole di mentana e soci? :P Donate..donate..

  • -5
    Carlo1968

    Gli “Europei” sono un popolo solo nella mente di qualche intellettuale… di conseguenza per bene che vada, i politici dei vari paesi fanno gli interessi di quei paesi. La Merkel cerca di fare gli interessi dei tedesci. In Italia non abbiamo neanche quello. Abbiamo un commissario che ci disprezza e che fa gli interessi di tutti tranne che i nostri. E così stiamo velocemente Meridionalizzando tutta l’italia.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Nino Galloni: “Siamo quattro milioni di eroi”.

Alternativa per l'Italia - Nino Galloni - non c'è nessuna crisi "Come è possibile che si parli di crisi se non c'è nessuna scarsità reale delle risorse produttive, delle materie prime, dell'approvvigionamento, dei prezzi, dei costi e delle quantità nell'economia globale? Noi "crediamo" che ci sia una crisi, ma la crisi è solo una crisi di consapevolezza!"....--> LEGGI TUTTO

25 aprile: scontri a Milano. L’altra versione.

25 aprile - scontri a milano - l'altra versioneTitolano così i maggiori quotidiani italiani, mettendo in evidenza il marcato antisemitismo che cresce in Italia. In realtà l’episodio che si riferisce alle brigate ebraiche è stato molto più marginale e vi sono stati tafferugli in tutt'altra parte del corteo, per motivi molto diversi e non riportati. ...--> LEGGI TUTTO

Monica Maggioni alla Trilaterale. Ma va tutto bene.

Monica Maggioni raccontaci - Monica Maggioni alla Commissione Trilaterale   FIRMA LA PETIZIONE: https://www.change.org/p/monica-maggioni-monica-raccontaci-cosa-avete-detto-alla-trilaterale-di-roma #MonicaRaccontaci Venerdì scorso a Roma si è incontrata la Commissione Trilaterale. A porte chiuse. Anzi, a giornali chiusi, a televisioni chiuse, a occhi, orecchie e bocca chiusi. Se non sapete cos'è la Commissione Trilaterale sono affari...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

TTIP, ecco i documenti segreti: è il sabba delle lobby!

Come Ci Fotteranno - Pubblicato il testo del TPPEcco i documenti segreti sul TTIP rivelati poco fa da Greenpeace Olanda: [af_link href="http://www.byoblu.com/go/ttip-documenti-segreti-marzo-2016"]TTIP – Documenti segreti marzo 2016[/af_link] Questi documenti svelano che noi e la società civile avevamo ragione a essere preoccupati: con questi negoziati segreti rischiamo di perdere i progressi...--> LEGGI TUTTO

Banche e mutui: come difendersi dall’esproprio selvaggio della casa, voluto da Renzi.

Esproprio casa - Come difendersiBanche e mutui - Sono 83 le Direttive Europee a cui il nostro Paese è inadempiente. Molte delle quali importanti, come il rilevamento delle impronte digitali degli immigrati, la gestione regionale dei rifiuti, la riduzione dell'aliquota sull'imposta di registro per l'acquisto della prima casa non di lusso, la qualità dell'aria...--> LEGGI TUTTO

Salute, glifosato: “probabilmente” è cancerogeno, “probabilmente” morirete. #StopGlifosato

Cancerogeno - Vuoi mangiarlo ancora - Stop Glifosato 480Salute: il glifosato è "probabilmente cancerogeno". Lo dicono gli studi. Lo ha inventato la Monsanto ed è un pesticida (un diserbante) che si trova in oltre 750 alimenti destinati al consumo umano. Specialmente nella soia. Quindi, siccome "probabilmente" è cancerogeno, se continui a mangiarlo senza saperlo, probabilmente morirai. Ma hai...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Cane si finge morto per ingannare lo sconosciuto.

Il cagnolino si finge mortoIl cane più comico del web si finge morto quando lo prende in braccio un estraneo. Poi si rianima, quando torna tra le braccia del proprietario, e ringhia minaccioso. Insomma, fa il forte quando ha alle spalle i forti e si paralizza quando...--> LEGGI TUTTO

La rivincita dei complottisti: più razionali, sani, equilibrati e meno fanatici dei convenzionalisti. Ora c’è la prova scientifica.

La Rivincita dei Complottisti - Sono più sani razionali equilibrati Recenti studi scientifici realizzati da psicologi e sociologi statunitensi e britannici hanno chiarito che, al contrario di quanto tradizionalmente affermato dagli stereotipi diffusi dalla cultura di massa, le persone etichettate come 'teorici della cospirazione' siano più sane ed equilibrate rispetto a chi accetti supinamente le versioni...--> LEGGI TUTTO

Astronauta scatta foto a un UFO e la posta su Twitter

FOTO UFO ASTRONAUTA SCOTT KELLY Il 15 novembre, cinque giorni fa, l'astronauta Scott Kelly, in orbita nella Stazione Spaziale Internazionale da ben 237 giorni, ha twittato una foto dell'India dallo spazio. Tuttavia, nell'angolo superiore destro della fotografia si nota un oggetto non identificato. Un UFO, appunto. Secondo UfosightingDaily si tratta di...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Smettiamo di bombardarli – Messora a La Gabbia

La Gabbia MESSORA A LA GABBIA Messora a La Gabbia - Smettiamo di bombardarli...GUARDA

Mario Monti vs Gianluigi Paragone – La Gabbia

Mario Monti vs Gianluigi Paragone a La Gabbia - byobluIl lungo faccia a faccia tra Mario Monti e Gianluigi Paragone, a La Gabbia, in versione integrale. Mario Monti affronta Gianluigi Paragone in un lungo faccia a faccia a La Gabbia. L'intervista è integrale ma, per motivi di sintesi, è priva del lungo...GUARDA

Robot Atlas, la verità secondo il Guardian: tutta scena?

Robot Atlas, la nuova incredibile versioneDue minuti incredibili con il nuovo robot Atlas. Ma in questo video, che ha fatto il giro della rete, secondo il Guardian ci sarebbe molta "propaganda", pensata da un'azienda che fa marketing aggressivo e arrogante. Il nuovo robot Atlas La nuova versione del robot...GUARDA

Ricetta maiale: tanto amore e poco forno

Animali divertenti - Il maiale è dolcissimo (ma non al forno)Una nuova ricetta per il maiale: invece di farlo al forno, fatelo rosolare in una teglia piena di amore e conditelo con un po' di coccole. Gli animali non sono solo divertenti, ma sono spesso una sorpresa che va ben oltre il gusto di un maialino al forno. ...GUARDA

La Rochelle, Francia: cargo alla deriva verso la costa con 300 tonnellate di gasolio

La Rochelle - Modern Express - Francia Cargo DerivaLa Rochelle: il cargo Modern Express, alla deriva da quasi una settimana al largo della costa francese che si affaccia sul mare Atlantico, sta per arenarsi a terra, con i serbatoi pieni di 300 tonnellate di gasolio.  I disperati, ultimi tentativi per scongiurarlo. La Rochelle: il cargo...GUARDA

D’Attorre (PD): vi hanno disoccupati apposta!

D'Attorre - PD - Vi hanno disoccupati apposta - Play "È naturale che per questa strategia la disoccupazione debba rimanere alta. Uno dei parametri a cui siamo inchiodati è quello della disoccupazione strutturale. Questi genii di Bruxelles hanno stabilito che ogni Paese ha un certo tasso di disoccupazione sotto il quale non può scendere perché altrimenti sale l'inflazione....GUARDA

Claudio Borghi si batte come un leone a Piazza Pulita

Claudio Borghi si batte come un leone a Piazza Pulita Claudio Borghi si batte come un leone a Piazza Pulita, di fronte a un parterre che cerca di fare la consueta disinformazione sui rischi per il risparmiatore derivanti dal bail in.  (altro…)...GUARDA

Mario Monti: la prima supercazzola del 2016

Mario Monti - La prima supercazzola del 2016 La prima supercazzola del 2016 di Mario Monti, ospite di Giovanni Floris. La spending review? "Un concetto dinamico evolutivo in qualche misura evanescente"....GUARDA