Raffaele Lombardo, ‘o pesce fète d’ ‘a capa

di Valerio Valentini

Finalmente Raffaele Lombardo, oggi alle 16:30, si dimette, dopo che in un rigurgito intempestivo di dignità, stampa e politica nazionali avevano deciso di affrontare seriamente la “questione siciliana”. Monti chiama Napolitano, i due concordano la linea del rigore e poi il premier pretende le dimissioni di Lombardo a breve termine. E così il governo sembra fare la voce grossa in nome del risparmio e dell’efficienza: un figurone!

 

Eppure, un’attenzione assai meno rigorosa è stata mostrata da Monti e dalla “strana” maggioranza che lo sostiene a proposito di un provvedimento che, nella sua paradossale tragicità, dimostra che l’avvento del rigore e della legalità, nei palazzi del potere siciliano, è rimandato a data da destinarsi. Il presidente della Commissione Antimafia regionale, Calogero Speziale (Pd), il 20 luglio scorso aveva proposto a Palazzo dei Normanni un emendamento che intendeva introdurre una norma molto semplice: chiunque sia stato rinviato a giudizio per reati di mafia o delitti contro la pubblica amministrazione, non può essere nominato dal governo siciliano nei cda di enti e società partecipate o controllate dalla regione, fino a che la sua posizione giudiziaria non venga chiarita.

Norma sacrosanta, si dirà. Ed è per questo che deve aver fatto storcere il naso a molti onorevoli siciliani. Al momento della votazione, infatti, un gruppo di deputati di Pdl, Mpa e Pid (Popolari di Italia Domani) ha preteso e ottenuto che lo scrutinio non fosse palese, ma segreto. Evidentemente, in molti desideravano nascondere dietro l’anonimato la propria assurda contrarietà a questo emendamento. E i risultati lo hanno confermato: 39 contrari su 72 votanti. Norma respinta.

Sorprende, soprattutto, che in prima fila a premere perché il voto avvenisse a scrutinio segreto e a criticare aspramente la proposta di Speziale ci fosse l’onorevole del Pid Rudy Maira, il quale ha denunciato addirittura l’incostituzionalità della norma. Quello che sorprende più di ogni altra cosa, però, è che tale Rudy Maira è nientemeno che il vicepresidente della Commissione Antimafia regionale: il vice dello stesso Speziale, insomma. Ma le curiosità intorno a questo personaggio non finiscono certo qui: infatti è anche indagato in un’inchiesta su mafia e appalti truccati. Avrebbe ricevuto, insieme a Salvatore Cradinale (esponente di spicco del Pd siciliano), delle somme di denaro utili “ad oliare la macchina amministrativa“: questo è quanto sostiene il procuratore generale presso la corte d’appello di Caltanissetta, Roberto Scarpinato.

Ma attenzione: parlare degli sprechi della regione Sicilia nei termini in cui è stato fatto in questi giorni da quasi tutti i media è piuttosto mistificatorio. È vero, i vari governi dell’isola, che si sono succeduti in questi decenni, hanno dilapidato enormi ricchezze in nome di una gestione della cosa pubblica clientelare e inefficiente. Tuttavia, quella secondo cui i siciliani, forti dei privilegi della loro autonomia, sperperano e scialacquano, è una ricostruzione dei fatti che in parte distorce la realtà di questi ultimi anni. Perché per quello che riguarda i dissesti economici della Sicilia c’è una responsabilità grandissima a livello nazionale, e ciò è facilmente dimostrabile. Innanzitutto, nessun dirigente siciliano che si è reso protagonista di una stagione di spese folli e assunzioni facili è mai stato, in qualunque modo, punito a livello politico. Anzi, tutti i principali esponenti dei partiti siciliani hanno ricevuto promozioni sul campo da parte dei segretari e dei presidenti dei maggiori partiti nazionali. Con quale faccia, ad esempio, Pierferdinando Casini afferma che “sollevando il problema della spesa in Sicilia, che è un grande ‘nominificio’, Mario Monti ha compiuto un gesto di grande responsabilità istituzionale“, dopo che uno degli emblemi del clientelarismo e della connivenza mafioso-politica siciliani, Totò Cuffaro, è stato per anni ossequiato e difeso oltre ogni ragionevole dubbio dallo stesso leader dell’Udc?

In secondo luogo, è quantomeno curioso che la questione siciliana attiri ora l’attenzione di tutta l’Italia, e non quando invece l’isola costituiva un bacino di voti irrinunciabile per alcuni partiti, nel silenzio complice o quantomeno ambiguo dei partiti avversari: ricordate la schiacciante vittoria – 61 seggi a 0 – riportata alle elezioni del 2001 da Forza Italia di Berlusconi e Dell’Utri? A quei tempi nessuno si preoccupava degli sprechi e della malapolitica siciliana, perché evidentemente a quel tavolo ci mangiavano in tanti.

Ora, appare evidente come le dimissioni del governatore Raffaele Lombardo siano del tutto insufficienti a dare un segnale di svolta, a invertire la tendenza: il fallimento della Sicilia è il fallimento della politica nazionale, che dopo decenni di inettitudine e corruttele è evidentemente giunta alla resa dei conti. La bancarotta siciliana non è altro che una delle tante conseguenze di questo scellerato atteggiamento politico: come del resto le puntuali emergenze rifiuti in Campania, la Salerno-Reggio Calabria in mano alle ‘ndrine calabresi ma in perenne “prossimità di ultimazione” o i quartieri che a L’Aquila, dopo oltre tre anni dal terremoto, aspettano ancora di sapere quale sarà il loro destino. Ed è paradigmatica anche la scandalosa faccenda dell’Ilva di Taranto, dove l’asservimento di tutti i partiti alle logiche del profitto di alcune famiglie ha trasformato 12 mila persone in schiavi, costretti a scegliere tra la fame e l’avvelenamento.

Sacrificare ogni volta il capro espiatorio di turno – che pure, nel caso di Lombardo, ha colpe evidenti e innegabili – serve soltanto a distrarre dal problema principale: ‘o pesce fète d’ ‘a capa, dicono a Napoli. Ecco, appunto: chiediamoci qual è la testa di questo pesce putrescente.

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Pepe (ex M5S) scatena l’inferno su vaccini e autismo al Senato. Che lo censura.

vaxxed vaccini autismo bartolomeo pepe Vaxxed, la prima europea del film sui vaccini messo alla berlina Il 4 ottobre 2016, Bartolomeo Pepe (senatore ex Movimento 5 Stelle), doveva presentare "Vaxxed - from cover up to catastrophe", il film documentario di Andrew Wakefield sulla discussa relazione tra la vaccinazione contro morbillo, parotite e rosolia e l'autismo. Il...--> LEGGI TUTTO

Tutti gli statuti del Movimento 5 Stelle

ma-quanti-statuti-ha-il-movimento-5-stelledi Paolo Becchi Mentre la stampa è occupata dal gossip a 5 stelle su telefonate in punto di morte tra l’Ayatollah e il guru e dalla kermesse che si è aperta a Palermo per la quale oggi è annunciata l’esibizione di Raggi-o di luce che canterà "Io...--> LEGGI TUTTO

Come mai Jp Morgan, proprio adesso, vuole più deficit?

JP MORGAN AUSTERITY VS SPESA PUBBLICAGli economisti di JP Morgan, la grande banca d’affari Usa, segnalano che per la prima volta dal 2009 tutti i bilanci pubblici dei governi nelle zone industrializzate, Europa, Usa, Giappone e Regno Unito, daranno un contributo positivo alla crescita globale. Merito, secondo loro, di un aumento della spesa pubblica in tutte...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Come fare soldi con un blog

Innanzitutto, come "non" fare soldi con un blog Se vuoi fare soldi con un blog, non aprire un blog di informazione. Tantomeno libera. Se poi vuoi fare un blog di informazione indipendente, inizia a cercarti su AirB&B un paio di metri quadri ancora disponibili, a prezzi stracciati, sotto a qualunque ponte...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Alfano: M5S peggio di fascisti e comunisti

ALFANO: M5S PEGGIO DI FASCISTI E COMUNISTI"Alcuni dirigenti M5S hanno la cecità ideologica di alcuni vecchi comunisti e la feroce violenza di alcuni primi fascisti". Così Angelino Alfano ieri al Corriere della Sera. Di seguito, nel video, la replica di Di Battista: ...GUARDA

Donald Trump Vs Hillary Clinton – Il primo confronto TV Integrale

Donald Trump Vs Hillary Clinton - Il primo confronto TV IntegraleDonald Trump e Hillary Clinton si sono sfidati questa notte nel primo confronto tv delle presidenziali Usa 2016. Ecco il video integrale. ...GUARDA

Di Battista e Di Maio vs Lucia Annunziata al Foro Italico di Palermo

Di Battista e Di Maio vs Lucia Annunziata al Foro Italico di Palermo L'intervista di Lucia Annunziata, a In Mezz'ora, dal Foro Italico di Palermo, ad Alessandro Di Battista e Luigi Di Maio....GUARDA

Sgarbi caga sulla Swiss Air

Vittorio Sgarbi caga sulla Swiss Air Sgarbi "caga" sulla Swiss Air, le hostess gli chiedono di uscire a metà: quello è un bagno di prima classe. Immaginate il seguito (la questione nasconde una discussione sui diritti sottostante: di fronte alle emergenze, è possibile che valga la distinzione "prima classe/seconda classe"?):...GUARDA

USA: la polizia fredda un altro afroamericano, Terence Crutcher

terence-crutcher omicidio polizia USA In Oklahoma la polizia ha ucciso un altro afromericano. Una lunga sequela di uccisioni che dal 2015 porta a 400 l'elenco delle vittime. Gente freddata spesso senza alcuna ragione apparente. (altro…)...GUARDA

Becchi: la stampa contro al M5S? Ma se il blog di Grillo ormai è il Corriere della Sera!

BECCHI: STAMPA CONTRO AL M5S!? MA SE IL BLOG DI GRILLO ORMAI È IL CORRIERE DELLA SERA!Paolo Becchi a Checkpoint parla del grande colpo di stato dell'Euro, dei rapporti tra la stampa e il M5S e del grande spettacolo politico della Casaleggio Associati. ...GUARDA

Roma: Nino Galloni assessore al Bilancio nella giunta Raggi?

Nino Galloni - Io assessore al Bilancio del Comune di Roma, nella giunta di Virginia Raggi? Nino Galloni, ospite a Tagadà su LA7, risponde alle domande sulla sua candidatura ad Assessore al Bilancio e al Patrimonio del Comune di Roma, nella giunta di Virginia Raggi. (altro…)...GUARDA

Matteo Renzi sfotte Paola Taverna: “complotto su Roma”.

matteo renzi sfotte paola taverna su roma complotto Matteo Renzi sfotte Paola Taverna: "ci fanno il complotto su Roma"....GUARDA

Film, libri e Dvd

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>