Il piano di Monti nelle parole di Nietzsche


La necessità della dissoluzione delle sovranità nazionali e della costruzione (o meglio: costrizione) di una sola, grande unica volontà, attuata anche mediante una politica di marionette (la scemenza parlamentare), è stata teorizzata almeno nel 1886. Ecco le parole che sembrano bene descrivere le aspirazioni e la strategia degli europeisti di oggi.

 

 di Friedrich Nietzsche


La nostra Europa di oggi, il teatro di un’insensato esperimento di mescolanza radicale di classi sociali e di conseguenza di razze, è quindi scettica a tutti i livelli di profondità e di altitudine […].


In Europa la malattia della volontà è diffusa in modo non uniforme: si manifesta maggiormente e più variegata laddove la cultura è di casa da più tempo; sparisce nella misura in cui ‘il barbaro’ fa valere ancora, o di nuovo, il proprio diritto sotto le vesti cascanti della cultura occidentale. […] Le cose stanno così nella Francia odierna, ove la volontà è più gravemente malata; […] La forza di volere, e cioè di volere a lungo una volontà, è già un po’ più forte in Germania del Nord che non in quella centrale, sensibilmente più forte in Inghilterra, Spagna e Corsica, là legata alla flemma, qui alla durezza di cervice (per non parlare dell’Italia, che è troppo giovane per poter sapere ciò che vuole e che deve prima dimostrare di saper volere), ma è più forte e stupefacente in quell’infinito impero intermedio nel quale l’Europa rifluisce in Asia, e cioè in Russia. Là la forza di volere è da lungo tempo messa da parte e accumulata, là la volontà attende (non si sa se come volontà di negazione o di affermazione) in modo minaccioso, di venire liberata per farsi prestare dai fisici di oggi la loro parola d’ordine.

Affinché l’Europa venga liberata dal suo massimo pericolo non dovrebbero essere necessarie solo guerre indiane e complicazioni asiatiche, ma crolli interni, lo smembramento dell’impero in piccoli corpi e soprattutto l’introduzione della scemenza parlamentare, compreso l’obbligo per ciascuno di leggere il giornale a colazione. Non lo dico augurandolo: a me sarebbe più gradito il contrario! Intendo un aumento tale della pericolosità della Russia da indurre l’Europa a decidersi a diventare altrettanto pericolosa, e cioè ad avere una volontà, tramite una nuova casta regnante sull’Europa, una lunga terribile volontà propria in grado di proporsi mete al di là dei millenni, in modo che finalmente la commedia a lungo protrattasi dei suoi piccoli Stati, come pure la sua dinastica quanto democratica molteplicità di volontà, arrivasse a una conclusione. E’ finito il tempo della piccola politica; già il secolo prossimo porterà la lotta per il dominio sulla terra, la costrizione alla grande politica.


  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

9 risposte a Il piano di Monti nelle parole di Nietzsche

  • 8
    bitnic

    Albertoluigi ha scritto :
    Aveva ben capito Nietzsche, quello che sta accadendo in Italia e in occidente da decenni fa parte di una strategia messa in atto da potenti al disopra dei governi per arrivare passo dopo passo al controllo globale del pianeta e sei suoi abitanti. Questa mia convinzione scaturisce dalla rilettura della storia di J. & R. F. KENNEDY. Oggi più che mai appare chiaro il movente della loro morte e chi furono i mandanti. In breve, il 04-06-1963 JFK con l’ordine esecutivo 11110 impediva alla Federal Reserve (banca privata) di prestare soldi al governo USA e contestualmente autorizzava il governo ad emettere valuta in proprio senza interessi. Inoltre in un famoso discorso metteva in guardia la nazione chiedendogli aiuto contro il disegno destabilizzante dei potenti finanzieri che si ponevano al di sopra dei suoi stesi poteri. Il 22-11-1963 dopo cinque mesi JFK veniva ucciso. Stessa sorte toccò al fratello Robert e i conseguenti processi furono una farsa.  Facile capire che ancora oggi la “grande democrazia USA” è sotto tutela di una ristretta élite di banchieri e che quel disegno di controllo dei popoli é ancora in atto. Per quanto ci riguarda basta associare il curriculum vitae di M. Monti, di cui non si è mai pentito, chi lo appoggia in campo internazionale e l’operato del governo per comprendere che quest’uomo non è altro che una pedina controllata da detta élite finanziaria. Se il disegno dei Kennedy fosse andato in porto oggi non avremmo ne il debito pubblico, ne le agenzie di rating e probabilmente i nostri figli avrebbero la speranza di un futuro. Bisognerebbe divulgare questa storia affinché la gente capisca chi é Monti e dove ci sta portando e si opponga a questa follia. Il potere di battere moneta senza interessi e senza debito deve ritornare nelle mani del popolo sovrano come hanno sempre sostenuto i grandi uomini a partire da LINCON.

  • 7
    IBAN IL TERRIBILE

    MONTI  E’ SOLO UN UOMO IN PREDA A  CRISI DI SENILITA’  ,DOVREBBE ANDARE E STARE  ALL’OSPIZIO   CON LA FORNERO CHE GLI FA DA SPALLA COME AIUTO INFERMIERA ,MA A NOI ITALIANI MALATI DI GERIATRIA AMIAMO AVERE VECCHI RINc*****nITI AL POTERE …CHE CI VOGLIAMO FARE  SIAMO FATTI COSI’……………………………..

  • 6
    pitta88

    dovremmo prendere esempio da sti 2600 spagnoli coi contro c a x x i!!!!!

     

    http://it.wikipedia.org/wiki/Marinaleda

  • 5
    aliscia

    Ti  hanno messo li abusivamente….per guardare gli interessi di banche ,assicurazioni,e lobbie di potere…..per noi cittadini sei una persona spregevole,volutamente incapace per continuare a sperperare denaro pubblico per tutti i vostri sporchi previlegi……le cose da fare sono: eliminazione delle pensioni d’oro,mettere un tetto alle pensioni a 2,500,00 euro, eliminazione di finanziamenti pubblici ai partiti e giornali,favorire l’energia alternativa pulita……eccc eccc

  • 4
    Marco.Calzavara

    Il Governo , storia insegna,si è mosso solamente quando la pancia brontolava. Brontolare nel web non basta, anche se blog come questi sono manna dal cielo per le persone che vogliono vederci chiaro.

    Passiamo al secondo step. Contiamoci e troviamo il coraggio di manifestare, troviamo un sistema per far sentire il nostro mal di pancia. Siamo un gruppo di persone vasto ed eterogeneo (x fortuna) ma purtroppo la nostra eterogeneità si manifesta causando più danni a noi stessi e la cosa fa gongolare chi è al potere che si sente in condizione di agire senza disturbi.

    Abbiamo un grande potenziale, sfruttiamolo e massimizziamolo.

  • 3

    Alla fine è solo questione di crederci … è solo questione di FED …

    http://ilmarchio.blogspot.it/2012/08/perdere-la-fed.html

     

  • 2
    samusam

    se all’operaio, al piccolo artigiano, al commerciante e allo studente aumenti l’iva, la benzina e le bollette, crei un boomerang dannoso per l’economia; ma allora, perchè lo fanno? Con la macchina un operaio, un commerciante ed un artigiano ci vanno al lavoro, non ad Arcore alla sagra della gnocca o a Posillipo a fare due vasche; ma allora perchè lo hanno fatto? Aumentando i costi del carburante e dei generi di prima necessitá in pratica gli “abbassi lo stipendio” il potere di acquisto e/o gli aumenti i costi di produzione; ma allora perchè lo rifanno? La gente comune, che assaggia per prima e piú a fondo gli aumenti di questi ultimi, cercherà di risparmiare, lo studente dovrá anch’esso risparmiare per non dover lasciare gli studi ed i piccoli commercianti con gli artigiani saranno costretti ad aumentare i prezzi, sapendo che comunque vada, diminuiranno le richieste. Le grandi multinazionali (ad esempio Fiat) non venderanno piú abbastanza bidoni con le ruote agli operai che si sono visti aumentare benzina, gas, elettricità, tiket sanitario eccetera, così per mantenere “alti”i dividendi azionari, dovranno abbassare i costi lasciando a casa quelli che (poi) dovranno raschiare il fondo per campare e che sono poi sempre i cittadini di cui sopra. La Cina che produce a bassi costi si dovrà mettersi su per il retto parecchia tecnologia da quattro soldi, perchè il cittadino medio dell’occidente deve far fronte alle manovre dei banchieri, ma allora perchè non alzano un dito? La Germania che galoppa sul ciglio del baratro comincerà ad inciamparsi di tanto in tanto, a chi vende tecnologia indistruttibile e spartana se non ai piccoli e volenterosi artigiani e commercianti? Ma perchè allora non cerca di allentare questo rigore fanatico verso Italia, Spagna e Grecia? Il cosidetto Terzo mondo che già prima della globalizzazione arrancava, ora si troverà in buona compagnia. Per farla corta, anche se tardi, è inutile pensare che ci lasceranno cambiare il mondo con nuove idee e col voto democratico, nelle loro teste anziane e perverse sanno giá perfettamente dove ci porteranno in che modo e a quale fine, come i teschi che facevano marciare verso le camere a gas innocenti.Ci pisciano in testa e dicono che piove!

  • 1
    Albertoluigi

    Aveva ben capito Nietzsche, quello che sta accadendo in Italia e in occidente da decenni fa parte di una strategia messa in atto da potenti al disopra dei governi per arrivare passo dopo passo al controllo globale del pianeta e sei suoi abitanti. Questa mia convinzione scaturisce dalla rilettura della storia di J. & R. F. KENNEDY. Oggi più che mai appare chiaro il movente della loro morte e chi furono i mandanti. In breve, il 04-06-1963 JFK con l’ordine esecutivo 11110 impediva alla Federal Reserve (banca privata) di prestare soldi al governo USA e contestualmente autorizzava il governo ad emettere valuta in proprio senza interessi. Inoltre in un famoso discorso metteva in guardia la nazione chiedendogli aiuto contro il disegno destabilizzante dei potenti finanzieri che si ponevano al di sopra dei suoi stesi poteri. Il 22-11-1963 dopo cinque mesi JFK veniva ucciso. Stessa sorte toccò al fratello Robert e i conseguenti processi furono una farsa. Facile capire che ancora oggi la “grande democrazia USA” è sotto tutela di una ristretta élite di banchieri e che quel disegno di controllo dei popoli é ancora in atto. Per quanto ci riguarda basta associare il curriculum vitae di M. Monti, di cui non si è mai pentito, chi lo appoggia in campo internazionale e l’operato del governo per comprendere che quest’uomo non è altro che una pedina controllata da detta élite finanziaria. Se il disegno dei Kennedy fosse andato in porto oggi non avremmo ne il debito pubblico, ne le agenzie di rating e probabilmente i nostri figli avrebbero la speranza di un futuro.Bisognerebbe divulgare questa storia affinché la gente capisca chi é Monti e dove ci sta portando e si opponga a questa follia. Il potere di battere moneta senza interessi e senza debito deve ritornare nelle mani del popolo sovrano come hanno sempre sostenuto i grandi uomini a partire da LINCON.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

M5S: “THE ALDE AFFAIR” SPIEGATO A CHI ANCORA NON L’HA CAPITO

M5S - THE ALDE AFFAIR SPIEGATO A CHI ANCORA NON L'HA CAPITOIn molti ancora non si spiegano come sia stato possibile per il Movimento 5 Stelle il fallito tentativo di entrare nell'ALDE, il Gruppo Politico Europeo più europeista che c'è. È comprensibile: le istituzioni europee sono lontane, opache e volutamente complicate. In questo video cerchiamo di fare chiarezza sulle questioni tecniche...--> LEGGI TUTTO

CHIESA E MESSORA SU UE E MES: LA POLITICA NON ESISTE PIÙ.

Chiesa Messora su UE e MES - La politica non esiste piu - playGiulietto Chiesa e Glauco Benigni intervistano Claudio Messora sul MES, il Meccanismo Europeo di Stabilità altrimenti detto Fondo Salva Stati, e sul finire lanciano una proposta di giornalismo investigativo per identificare i gruppi di potere che si nascondono dietro i gruppi di lavoro nella Commissione Europea. ...--> LEGGI TUTTO

“Abbiamo fatto tremare il sistema come mai prima”…

Come tremano Dopo la colossale figura di palta, anziché una letterina di scuse per avere esposto tutto il Movimento 5 Stelle al pubblico ludibrio, a un fallimento politico colossale e avere rovinato irrimediabilmente i rapporti nel Gruppo Politico dove M5S Europa risiede, l'Efdd, arriva questo testo sul blog...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Anche il ministro del Tesoro UK, contro la Brexit, adesso passa tra i grandi speculatori

Ministro del Tesoro UK - Non voleva la Brexit - Ora passa in BlackRock Un altro leader politico europeo (cfr: "E Barroso passa a Goldman Sachs! Taaaaac!") imbocca la cosiddetta “porta girevole” dell’alta finanza. George Osborne, per sei anni ministro del Tesoro britannico fino al referendum sull’Unione Europea del giugno scorso, ha accettato un’offerta della BlackRock per diventare consulente del...--> LEGGI TUTTO

Le fake news su Trump di Repubblica e la post-verità di Michele Serra

di Massimo Mazza L’amaca di Michele Serra è finita in cima alla prima pagina di Repubblica, ma questo non ha evidentemente incentivato il giornalista a migliorare la qualità della sua striscia quotidiana, che oggi registra l’ennesimo scivolone figlio d’approssimazione e ignoranza dei temi...--> LEGGI TUTTO

Gentiloni, il Presidente del Consiglio che vuole cedere sovranità all’Europa – Diego Fusaro

Gentiloni vuole cedere sovranità all'europa di Diego Fusaro Ora è ufficiale: Sergio Mattarella ha scelto Paolo Gentiloni per formare il nuovo governo in seguito alle dimissioni di Matteo Renzi sconfitto al referendum costituzionale dello scorso 4 dicembre. Lo stallo, dunque, è superato. Mattarella ha sostenuto con enfasi, al...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Lupi ai Cinque Stelle: il referendum sull’euro non lo farete mai. Solo demagogia!

Maurizio Lupi, durante le dichiarazioni di voto per la fiducia alla Camera sul Governo Gentiloni, si rivolge ai Cinque Stelle accusandoli di demagogia, e spiega perché il referendum sull'Euro non si può fare....GUARDA

CARLO SIBILIA: LA PSICOSI DEL MOVIMENTO 5 STELLE

"Io questa psicosi non la capisco: volere necessariamente addossare delle responsabilità al Movimento 5 Stelle, che ce le ha, se le stra prendendo, sta lavorando, abbiamo già fatto delle cose nel Comune di Roma e saranno i cittadini, quelli che sono deputati a decidere. È chiaro che noi...GUARDA

E PERFINO IL DIRETTORE DE L’ESPRESSO, TOMMASO CERNO, DIFENDE M5S: SOVRANITÀ AL POPOLO!

Tommaso Cerno, direttore de L'Espresso, si accalora e sostiene con passione la causa della sovranità popolare e del diritto dei cittadini di esercitarla attraverso il voto, e difende anche la posizione del Movimento 5 Stelle rispetto alla lotta che sta conducendo dentro e fuori dal Parlamento...GUARDA

TUTTI GLI UOMINI DEL PRESIDENTE… DEL PRESIDENTE PRECEDENTE – Walter Rizzetto alla Camera

Il discorso di Walter Rizzetto a Paolo Gentiloni per la fiducia del Governo Gentiloni alla Camera: "Il Partito Democratico incarica il Partito Democratico di formare un nuovo Governo del Partito Democratico, dopo le dimissioni del Governo del Partito Democratico per il referendum del Partito Democratico. Tutti...GUARDA

Come salveranno MPS passo passo, fino al decreto Gentiloni, spiegato da Dino Pesole del Sole24Ore

MPS Pesole Mes Come salveranno MPS e (probabilmente) invocheranno il Fondo Salva Stati (MES) con la scusa di mettere una pezza ai bilanci delle banche, spiegato da Dino Pesole del Sole 24 Ore.  (altro…)...GUARDA

Governo Gentiloni: cambiare tutto per cambiare in peggio.

La conferenza stampa di Paolo Gentiloni dopo l'incarico ricevuto da Mattarella ad esplorare la formazione un nuovo Governo. Nuovo Governo che, secondo lo stesso Gentiloni, si muoverà in continuità con il Governo precedente e con la stessa maggioranza. Un renziano al posto di Renzi. Come dice...GUARDA

Sergio Mattarella: La conferenza Stampa in diretta dopo le consultazioni

Sergio Mattarella: La conferenza Stampa in diretta dopo le consultazioni. ...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>