Un MoVimento senza confini

di Paolo Becchi

Cosa è successo in Sicilia? Il dato politico fondamentale è uno solo, quello che alcuni temevano, altri si aspettavano, altri ancora snobbavano: ora c’è una nuova forza, che fa sul serio. Nuova perché si colloca al di là di ogni logica partitica “classica”, fondata sulla suddivisione destra – centro – sinistra. È dalla crisi di questa logica, della forma-partito, che è sorto questo movimento di opposizione: il Movimento 5 Stelle. Il quale, da oggi, è la prima forza politica in Sicilia: 15 seggi contro i 14 del Pd ed i 12 del Pdl.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

Con questo movimento è nato un nuovo modo di fare politica che parte dei bisogni della gente e cerca di offrire soluzioni concrete praticabili e non imposte dall’alto, ma che nascono dal confronto e dal dibattito pubblico. Il movimento aspira così a presentare nel nostro Paese una nuova immagine della democrazia: non più fondata sull’idea di rappresentanza e sulla delega ai partiti, bensì sulla diretta partecipazione dei cittadini alla vita pubblica. Partecipazione che passa attraverso una nuova forma di comunicazione, la rete (blog, twitter, etc.), aggirando gli organi tradizionali come stampa e televisione sui quali invece contano gli altri partiti. È questa inedita fusione tra la concezione “originaria” della democrazia e la rivoluzione delle forme di comunicazione che rende, per la prima volta, possibile una autentica partecipazione del cittadino alla politica. Per questo il movimento dà prova di essere profondamente radicato nel territorio e, al contempo, di non conoscere confini, campanilismi, clientele. Il voto in Sicilia lo conferma. Il movimento “sfonda” nelle città (Palermo, con 43.000 voti contro i 26.000 del Pd, ma anche Messina, Agrigento e Caltanisetta). E cosa fanno i neo-eletti? Parlano con i cittadini, cercando di rispondere alle loro domande, mentre quelli degli altri partiti sperimentano la possibile tenuta del “patto di ferro” tra Pd ed Udc per le prossime elezioni politiche.

C’è un abisso che separa la vecchia dalla nuova politica. Il movimento chiude definitivamente i conti con il “politico di professione”, con la rappresentanza, con il “vivere della politica”: il politico del movimento è un cittadino come gli altri che, con il sapere che gli deriva dalla professione che esercita nella società, si mette per un breve periodo della sua vita al servizio degli altri cittadini, per poi ritornare alle sue precedenti occupazioni. Egli vive, finalmente, per la politica, per i cittadini.

Radicato nel territorio, ma senza i limiti che sono propri dei governi locali e localistici, il Movimento 5 Stelle ha cominciato davvero a fare sul serio e, dopo la Sicilia, lo attendono le prove della Lombardia e del Lazio che, probabilmente, precederanno le elezioni politiche. E sarà proprio in vista delle elezioni politiche che, rispetto ai programmi regionali, il Movimento dovrà discutere al suo interno, ed elaborare una soluzione nuova ed originale, il problema fondamentale del nostro Paese: la posizione italiana in Europa e il destino della moneta unica. Mentre tutti i partiti politici (se si esclude quel che resta della Lega Nord) sono “allineati” sull’“europeismo” ad oltranza di derivazione governativa, il Movimento potrà – e dovrà – dare una nuova “scossa” alla politica italiana. Le elezioni in Sicilia sono un nuovo inizio. Ce n’est qu’un debut, continuons le combat! 

 

leggi anche: E vedranno voi! E Vedranno Voi!

 

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

18 risposte a Un MoVimento senza confini

  • 1
    NeroLucente

    E speriamo che tutto questo possa concretizzarsi in un risultato nazionale tale da fornire al M5S la forza necessaria per approvare in parlamento le leggi che sono nel programma.

    Ci dividono pochi mesi dalla prima meta. Poi possiamo aspettarci di tutto ed i partiti privati del loro convenzionale potere staranno senza reagire?

     

  • 0

    il M5S non vuole più che i soldi intossichino la politica. I soldi pubblici devono essere tutti finalizzati ai servizi per la collettività e non per finanziare la politica che vuole muoversi come passione, come dono disintere

    ssato di un po’ del proprio tempo e delle proprie capacità determinando la fine della distinzione tra politici di professione e gente comune. Noi vogliamo che sempre di più maturi la consapevolezza che la libertà di decidere non va mai scissa dalla responsabilità che ne segue e questa responsabilità deve essere condivisa con il maggior numero possibile di persone affinché le decisioni abbiano braccia, gambe e soprattutto cervelli su cui contare. La nostra forza viene dal fatto che noi SIAMO già quelli che fanno, dobbiamo liberarci da quelli che ci comandano e ci umiliano per giunta con la loro falsità e inefficienza.
    La politica di professione e il giornalismo embedded che la sostiene e la fa apparire come una cosa vera è un autentico imbroglio: promettere che si faranno le cose con i nostri soldi e poi non farle ma derubarci per il solo fatto di aver svolto questa attività di prenderci tutti per i fondelli ha fatto ormai andare tutto in tilt. Non ci rimane che rassegnarci a prendere in mano la nostra vita direttamente, insieme a tutti quelli che non hanno nulla da perdere nella fine della corruzione, dei privilegi, del clientelismo e di altre porcherie che sono sotto gli occhi di tutti.
    Non sono i soldi che fanno la felicità, è la possibilità di non averne bisogno piuttosto…. la capacità di unire le forze per devolvere al pubblico il sovrappiù di tutto quello che facciamo e produciamo facendolo rendere al massimo e risparmiando al pianeta lo stress a cui è sottoposto
    Ma soprattutto la nostra è una rivoluzione culturale che si propone di restituire all’umanità una scala di valori fondata sulla collaborazione e l’empatia piuttosto che sulla forza della violenza e della “furbizia”.
    Lavoriamo con amore e per amore, non per i soldi che ci sembrano troppo poco per gente come noi, utopisti di buon senso, poetici perché disarmati ma inarrestabili come i sogni di un bambino
    Loro hanno già perso non appena noi smettiamo di considerare nostri i loro valori : mass media e denaro se li possono tenere, noi stiamo imparando a farne a meno e questa sarà la loro fine
    https://www.facebook.com/notes/gilda-caronti/sar%C3%A0-la-nostra-capacit%C3%A0-di-creare-la-felicit%C3%A0-senza-soldi-a-distruggere-il-siste/10150386702819808

  • -1
    gabriellab

    L’articolo di Becchi individua il nocciolo del problema: come si porrà il Movimento in relazione alla crisi economica che stiamo attraversando? in relazione all’appartenenza o meno in Europa? in relazione alla cessione di sovranità in campo economico  e finanziario, per la quale il governo Monti ha già tracciato una strada obbligata con il pareggio di bilancio in costituzione e con la ratifica del trattato sul fondo salva stati? la rivoluzione sarà qui.

    I gruppi politici che fino ad ora hanno sostenuto Monti, tutti quanti, da destra a sinistra, adesso, alla vigilia della campagna elettorale, prendono le distanze dal premier, e parlano di misure troppo severe, che non permettono la crescita e portano alla recessione, intanto tutti quanti hanno approvato questa norme e hanno contribuito a mettere una grossa ipoteca che graverà sulle scelte economiche del futuro governo. 

    Loro sì che fanno promesse vane, loro sì che mentono sapendo di mentire, sanno benissimo che, una volta al potere, non potranno fare altro che continuare le politiche recessive che Monti ha iniziato, perchè c’è il pareggio di bilancio da raggiungere, perchè “ce lo chiede l’Europa” perchè la spesa pubblica è ancora troppo alta, perchè c’è il debito pubblico ecc…

    Il punto di rottura che auspico e per il quale ho dato la fiducia al Movimento sarà in questo apetto economico e politico.

    Mi auguro che prenda con chiarezza e decisione una strada nuova, che comporti un dietro-front nei confronti di una politica che ci sta portando alla rovina, Anche a costo di uscire dall’Europa, visto che questa Europa che è venuta fuori dai trattati sta scavando un abisso tra i paesi ricchi e i paesi meno ricchi, ha messo in campo un perverso meccanismo che sta impoverendo i ceti poveri e sta arricchendo  a dismisura i ceti ricchi, e sta soffocando la democrazia, visto che decisioni importanti che condizionano il futuro dei popoli vengono prese nel chiuso di una stanza lontana centinaia di chilometri da noi da una ristretta oligarchia.

    Potrebbe farcela, proprio perchè le scelte del Movimento provengono dal basso, e i cittadini, nel momento in cui stanno riprendendo in mano le redini della democrazia, stanno anche cominciando a capire i complessi meccanismi che regolano la nostra economia, e non sono più disposti a delegare a altri delle scelte che stanno compromettendo il futuro dei lori figli

  • -2
    Rodolfo P.

    Occhio al M5S! Dietro c’è la massoneria e i Rothschild! Non dico altro! Occhio!

  • -3
    TANAIONAT

    Questa volta il botto lo hanno sentito sino in finlandia….auguri sicilia.

  • -4
    Filo90

    Ho solamente paura della macchina del fango, gli Italiani avranno aperto gli occhi abbastanza?

    • -4.1
      NeroLucente

      Fango o non fango, il compito non è facile e le critiche arriveranno comunque perchè qualche errore è normale e le trappole poi, sono dietro l’angolo. Insomma se le aspettative sono troppe, la delusione è più facile.

  • -5
    gargice

    Per una maggiore condivisione del programma nazionale c’è bisogno dell’aiuto di tutti. Cercasi critiche e consigli. L’unico obiettivo è migliorare l’Italia. Più persone contribuiranno più sarà possibile assicurare omogeneità nelle scelte future. Non avete difronte un partito tradizionale, c’è un’associazione di cittadini che vuole vivere meglio a casa propria che aspetta l’input di persone oneste con idee intelligenti e non prevenute..

  • -6
    vituccio

    C’è da sottolineare che è l’unica forza politica che in campagna elettorale abbia parlato del MES, abbia tentato di far capire a tutti che la realtà non è quella che ci presentano i politici e i media. Mi chiedo spesso se in Parlamento siano tutti collusi con la finanza o siano semplicemente Ignoranti. Forse sono semplicemente schiavi delle segreterie. E allora tanto meglio il Movimento 5 Stelle. Vi pare?????

  • -7

    I punti sono due, per chi rimane a vivere in Italia ovviamente: sperare o disperare. Chi si affida al M5S, e forse fa bene, ma logicamente aspetta i risultati dove, per risultati si intende lavoro, benessere, possibilità di fare. Che vuol dire accedere al credito per mettere su qualcosa, aprire un attività o poter portare a termine gli studi senza doversi prostituire.Se queste o altre cose vengono negate o in stile Pd o Pdl ci si sentirà rispondere (come è già accaduto) che “non pensavamo che le cose fossero messe così male e quindi non c’è niente da fare e dobbiamo pareggiare i conti”, allora si passa ,come nei matrimoni o fidanzamenti, dall’amore all’odio, dalla speranza (in un futuro migliore) alla disperazione per la convinzione che non c’è più niente da fare. E le risposte troppo sintetiche e semplicistiche, ovvero del darsi da fare e rimboccarsi le maniche, non hanno senso se,quasi tutti coloro contrari (e giustamente) a Monti e ai suoi giannizzeri, mettevano proprio l’accento sulla mancanza di accesso al credito, sulla burocrazia che impedisce l’apertura di nuove attività, sulla tassazione eccessiva , su Equitalia che induce le persone al suicidio. Se il M5S verrà votato e queste e altre cose,come la riforma della giustizia, non verranno cambiate entro i famosi 100 giorni, alle persone tornerà il magone (se mai fosse andato via,logicamente). Siccome sono cose già successe, ovvero di aver votato che so il Pdl o ,qui da noi in Sardegna per Renato Soru, ed essersene pentiti amaramente, ecco che occorre essere sinceri e dire, in anticipo, questo e questo e quast’altra cosa possiamo farla, mentre queste altre no. A costo di non prendere i voti e non sedersi a governare. Diceva mia nonna che “è meglio arrossire prima che impallidire dopo”: e credo che avesse e abbia ragione.

  • -8
    OVERLORD

    gios ha scritto :
    Non so se avete letto: Grillo propone Antonio di Pietro come Presidente della Repubblica??? … forse gli alieni esistono! ” ed è ciò che mi ha distolto dal votarlo!Un’uscita così infelice è stata peggio che una pugnalata alle spalle!Gli argomenti giustificazionisti su Di Pietro poi,hanno tutto l’olezzo tipico della cloaca politica peggiore! Noi qui a sperare nel nuovo,anzi nel nuovissimo…e sarebbe il latifondista IDV questo nuovo cui tutti aneleremmo?Pensare che mi sono sgolato con tutti gli amici affinchè superassero la ritrosia,la nausea della cabina elettorale…e per che cosa?Per ritrovarmi ex novo un altro giogo pulcinellesco sulla testa?Non c’è niente da fare…questo è un paese di Gattopardi!

  • -9
    mirkovag

    Hic Rhodus, hic salta.

    c**zate, illusioni, ipocrisie o elementi importanti di una ricostruzione dell’economia e della democrazia reale ormai completamente distrutta: nessuno dei cavalli di battaglia di Grillo e dell’M5S ha la minima possibilità di incidere il bubbone se non si affronta il delirio dell’Europa e dell’Euro. Senza sovranità nazionale e senza strumenti adeguati di politica economica e monetaria non si va da nessuna parte.

    Grillo avrà i voti.. (dopo trent’anni che non sento la puzza dell’urna lo voterò persino io)… ma non so se il Movimento avrà la capacità e la volontà di iniziare il percorso e non vedo neanche una ragionevole determinazione politica e competenza economica per portarlo avanti; non so neppure se esista un sufficiente consenso sociale per cominciare.

    Tuttavia sperare non nuoce… (tanto non ho alternative): qualche volta la forza delle cose è più forte dell’inconsistenza dei programmi.

    • -9.1
      Mauro M.

      Grillo in marteria economica sa benissimo cosa deve fare.Guarda i suoi spettacoli di fine anni 90 sul Signoraggio bancario e te ne renderai conto. 

      Kennedy. il presidente degli USA fu ammazzato per aver provato a combattere il NWO senza avere nessuna possibilità di scampo, cosa pensi possa accadere ad un semplice comico di Genova su puta caso cominciasse le sue battaglie su questo fronte? 

      La medicina va somministratta piano piano senza provocare risposte immunitarie violente da parte del sistema potere e, quando la gente sarà pronta, tutto potrà essere fatto alla luce del sole senza rischiare la pelle.

      Riscatto sociale, derattizzazione delle istituzioni e infine MMT sono i passi che il M5S farà e di questo ne sono straconvinto seguendo Grillo da oltre venti anni.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Gianluigi Paragone si toglie qualche sassolino dopo la chiusura de La Gabbia

Gianluigi Paragone Andrea Salerno Intendiamoci: La Gabbia era pur sempre una trasmissione televisiva. E come tutte le trasmissioni televisive, ne rispettava il linguaggio, i tempi, le liturgie e i limiti. Quelli che internet era nata per travalicare. Tuttavia, tra tutte le trasmissioni televisive era certamente la più libera. E Paragone,...--> LEGGI TUTTO

Giulietto Chiesa: siamo stati formattati

Giulietto Chiesa - Siamo Stati Formattati - Play Intervento di Giulietto Chiesa al primo congresso fondativo di "Attuare la Costituzione", tenutosi a Napoli. Giulietto parla di come l'informazione sia la prima battaglia da combattere per rientrare in una democrazia compiuta.  (altro…)...--> LEGGI TUTTO

La Glaxo nel 2015 ha dato 11 milioni di euro a medici e ricercatori italiani

Glaxxo La EFPIA (European Federation of Pharmaceutical Industries and Associations) è una associazione delle industrie farmaceutiche che incoraggia i propri affiliati alla trasparenza. Per ottemperare alle sue richieste, la Glaxo-Smith-Kline ha reso pubblici, fra le altre cose, anche gli elenchi dei medici italiani che nel 2015 hanno ricevuto finanziamenti...--> LEGGI TUTTO

Cedere sovranità è reato! A dirlo finalmente è un tribunale.

Marco Mori - Cedere sovranità è reato - Play Marco Mori, avvocato di Genova, spiega un decreto del Tribunale di Cassino che afferma finalmente a chiare lettere che cedere sovranità è reato! Sulla base di questo decreto si aprono praterie giuridiche, e soprattutto si potranno chiamare criminali coloro che, a qualunque titolo, hanno invocato, invocano o...--> LEGGI TUTTO

La crisi della sinistra, spiegata dal grande vecchio socialdemocratico, Klaus von Dohnanyi.

La crisi della sinistra europea klaus Von Dohnanyi è un giurista nonché uno storico membro dell'SPD. Dal 1971 al 1974 è stato ministro della cultura, nonché parlamentare tra il 1969 e il 1981, poi sindaco di Amburgo dal 1981 al 1988. È stato uno dei protagonisti della vita politica tedesca nel periodo...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

Catalogna Governo centrale di Paolo Becchi Eccoli alla carica sui giornaloni gli esperti del diritto, e più sono esperti e più sono dei pirla. Fantozzi docet. Il referendum per l’indipendenza della Catalogna è «illegale». Sì, lo è: è contro la Costituzione spagnola, contro l’«unità indissolubile» dello...--> LEGGI TUTTO

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

Realizzata la prima video chiamata quantistica intercontinentale al mondo

Chiamata quantisticaIl satellite cinese Micius torna a far parlare di sé e stabilisce un nuovo record, quello della prima videochiamata quantistica della storia tra Vienna e Pechino. Circa tre settimane è avvenuto un evento eccezionale che modificherà totalmente il sistema di comunicazioni come lo...--> LEGGI TUTTO

Il Messico a meno di 40 euro al giorno!

Messico Amo il Messico. E' pieno di vibrazioni, è un paese meraviglioso, pieno di gente amichevole, con una energia speciale che vi fa riscoprire l'amore per la vita, con un'architettura spettacolare, con una storia che affonda le radici nelle profondità dei millenni e... con un cibo davvero...--> LEGGI TUTTO

Negli Uffizi dei Medici: itinerario mediceo all’interno della Galleria più famosa di Firenze.

Scoprire Firenze La Galleria degli Uffizi è il sito museale più famoso di Firenze, nonché uno dei più frequentati d’Italia: quelli che riescono a superarlo per visitatori, infatti, si contano sulle dita di una mano. Gran parte dei turisti scelgono un hotel su portali come expedia proprio per...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rimozione forzata. La libera rete chiude!

Rimozione forzata - la libera rete chiude - Play ORE 19. Live su Salvo 5.0, con Claudio Messora, Antonio Rinaldi, Tommaso Minniti e Salvo Mandarà....GUARDA

Becchi: è l’era delle piccole patrie. Me ne batto il ca@@o di quanti hanno votato al referendum catalano.

Becchi Referendum Catalogna Matrix Becchi a Matrix perde le staffe sul referendum in Catalogna. "Al di sopra di ogni Costituzione ci sono due diritti fondamentali. Il diritto di resistenza e il diritto di secedere. Non sappiamo come andrà a finire, ma la responsabilità di una guerra civile...GUARDA

Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera

Il vero volto della democrazia nell'Unione Europea Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera, e apparve finalmente a tutti, solare, radioso, il suo vero volto....GUARDA

E dopo le “primarie” M5S, il PD torna in testa: 1,2 punti in meno.

Sondaggio M5S 25 settembre - play Sorpresa: dopo le "primarie" del Movimento 5 Stelle, Di Maio perde subito 1,2 punti percentuali e torna in testa il PD. A darne notizia, Mentana al TG7. Il calo, e il sorpasso del Partito Democratico, vengono attribuiti al modo in cui le cosiddette primarie sono state...GUARDA

Becchi: e adesso in Parlamento arriva CasaPound

Becchi - Movimento 5 Stelle - CasaPound A Omnibus (LA7) questa mattina, Di Pietro spiega che, secondo lui, il Movimento 5 Stelle in realtà non vuole affatto governare, perché non gli conviene, e Becchi prevede che, grazie all'abbandono della critica forte su Euro, Europa e finanza, e al rigetto dell'etichetta di "populismo", avremo...GUARDA

Pigi Battista a Paragone: i bambini non sono proprietà dei genitori.

Paragone Pigi Battista Nell'annoso dibattito sui vaccini, ci sono i Free Vax, i No Vax, e poi i Pigi Battista. Quelli che "i bambini non sono di proprietà dei genitori". Certamente non sono una proprietà, così come si intende un oggetto acquistato e privo di diritti. Ma il sottinteso...GUARDA

Rula Jebreal a Porro: tu, uomo bianco sessista!

PORRO VS RULA Scontro tra Rula Jebreal e Nicola Porro: "tu uomo bianco sessista che punti il dito contro una come me"....GUARDA

Barbara Lezzi maltratta Luigi Marattin a Omnibus

Barbara Lezzi Luigi Marattin Barbara Lezzi (M5S) si confronta duramente con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio, sui dati della disoccupazione che vede l'Italia, nonostante la "cura Renzi", aumentare il distacco rispetto alla media europea. Ricordati di VOTARE Byoblu ai Macchianera Internet Awards...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>