La Merkel contro Cameron: fumi di guerra

da Londra, per byoblu.com, Valerio Valentini

Non vedo l’ora di incontrare Angela. Le nostre conversazioni sono sempre così serene, sincere, ampie. Ho intenzione di affrontare con lei argomenti importanti, e di farlo con decisione”. Questa profonda dichiarazione d’affetto era stata rivolta alla cancelliera tedesca Merkel da David Cameron, mercoledì mattina, pochi minuti prima di riprendere l’aereo per tornare in patria, dopo un viaggio diplomatico in Medio Oriente durato tre giorni. Appena rientrato a Downing Street, il primo ministro inglese è stato accontentato: era infatti in programma una cena di lavoro col capo del governo tedesco. Purtroppo per Cameron, però, pare proprio che l’idillio sia finito, visto che la discussione stavolta è stata molto meno serena delle precedenti.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

 

Il tema dell’incontro era piuttosto spinoso: il budget europeo per il periodo 2014-2020, che verrà approvato nelle prossime settimane a Bruxelles. Come abbiamo già raccontato, il premier Cameron è seriamente intenzionato a chiedere un “congelamento”, bloccando qualunque rifinanziamento (se non uno minimo proporzionato al tasso d’inflazione). La Merkel, però, durante la cena di lavoro con Cameron s’è mostrata decisa nel lanciare un allarme contro l’”isolazionismo britannico”, che rischia di destabilizzare gli equilibri europei.

Del resto, già nella mattinata di mercoledì, durante la seduta del Parlamento Europeo, la cancelliera aveva esplicitamente criticato le continue rivendicazioni antieuropeiste avanzate dai molti movimenti euroscettici britannici, compresa una fazione minoritaria, ma in crescita, del Partito Conservatore che sostiene il governo Cameron. In particolare, Angela Merkel aveva escluso categoricamente che il Regno Unito potesse procedere ad un “pacifico divorzio consenziente” da Bruxelles, come suggerito dal leader dello Ukip, (il Partito Indipendentista Britannico), Nigel Farage.

Il quale, approfittando della presenza di Angela Merkel a Bruxelles, la aveva incalzata. “Il fatto, cara cancelliera, è che lei sta guidando l’Eurozona su una strada che conduce dritti verso un’Europa sempre più centralizzata e antidemocratica. […] Noi, semplicemente, quella strada non vogliamo intraprenderla. […] L’opinione pubblica inglese, e ora anche il Partito Laburista, non sopportano queste strategie. […] Tanto più che i mercati mondiali sono diffidenti verso Londra e New York proprio per le colpe dell’eurozona. […] Stasera, cara cancelliera, quando si recherà a Downing Street, glielo dica a Cameron che il Regno Unito vuole abbandonare l’Europa. Lui non ha il coraggio di farlo, ma se glielo dice lei magari si convince”.

“Io desidero – ha ribattuto la Merkel – una Gran Bretagna forte all’interno dell’Unione Europea. Non riesco neppure a immaginarmi un Europa senza la Gran Bretagna. Voi potrete anche essere su un’isola felice, ma rimanervene isolati, in un mondo come questo, non gioca certo a vostro favore”. Poi la cancelliera tedesca ha ricordato l’esperienza tragica della Seconda Guerra Mondiale: “Come sapete vengo dalla Germania. Il Regno Unito era al nostro fianco quando fummo liberati dal Nazismo. Ci sono ancora dei soldati britannici sul suolo tedesco. Non posso immaginare che la Gran Bretagna esca dall’Europa”. [vedi: la terza guerra mondiale della Merkel]

Tuttavia, al di là dei ricordi e dei buoni propositi, il nodo è sempre lo stesso: quei mille miliardi che Bruxelles si appresta a versare nelle casse dell’Unione Europea. Londra non ci sta: vuole ridurre i finanziamenti, e da questa decisione non sembra affatto intenzionata a recedere. Né tantomeno disposta a contrattare. Cameron ha definito la proposta della Commissione di aumentare il budget “ridicola”, e ribadisce che la Gran Bretagna guiderà con convinzione il fronte oltranzista tra tutti i 27 Stati membri. Quello che però non va giù al premier britannico è il “tradimento” della Germania. Stando a quanto sostiene Cameron, infatti, Berlino aveva fornito delle precise garanzie su un’alleanza con Londra per firmare insieme un lettera di intenti, da sottoporre agli altri membri dell’UE, che proponeva un “congelamento” del bilancio per almeno 2 anni.

Poi, però, la Merkel avrebbe fatto dietrofront, abbandonando la linea del rigore estremo, che prevedeva, tra l’altro, anche l’invio del supercommissario teutonico ad indagare nei conti dei Paesi che ricorrevano agli aiuti europei. E poi avrebbe spinto per un nuovo aumento del budget, nel tentativo di rallentare la crisi dell’Eurozona, che nel frattempo comincia a far paura anche a Berlino.

Questo ripensamento è stato denunciato da Cameron, che tra l’altro lo ha incassato anche come uno smacco personale, dal momento che aveva più volte garantito che le sue proposte rigoriste avanzate a Bruxelles erano forti proprio del sostegno del governo tedesco. E anche mercoledì, poche ore prima dell’incontro con Angela Merkel, aveva ribadito che avrebbe costretto la cancelliera ad “attenersi ai suoi iniziali propositi”. Poi, evidentemente, la discussione ha preso una piega diversa da quella che Cameron aveva auspicato, e dall’incontro ne è uscito un po’ con le ossa rotte. La Germania abbandona l’Inghilterra, e ne condanna, appunto, l’”isolazionismo”.

Eppure, stando alle loro ultime dichiarazioni, la strategia che pare verrà adottata dai Tories sarà quella di convincere gli stessi cittadini tedeschi della sconvenienza di un nuovo rifinanziamento. “Attuare politiche di austerity in patria per poi sperperare soldi in Europa è assurdo”, continuano a ripetere gli esponenti politici euroscettici, trovando largo consenso tra l’elettorato. Ora, quello che c’è da aspettarsi è che dunque il governo britannico soffi sul malcontento popolare non solo in Inghilterra, ma anche in Germania, magari cercando accordi e sostegno tra le fazioni politiche che si oppongono alla cancelliera Merkel. E questo non farà che aumentare le tensioni tra Londra e Berlino.

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

6 risposte a La Merkel contro Cameron: fumi di guerra

  • 2
    rg3

    L’ha o non l’ha confermato anche Schulz che l’Euro, per come è stato concepito, è una truffa??? La risposta è … e allora di cosa stiamo parlando!!!

    Qualsiasi accordo basato su una truffa non ha ragion d’essere, punto e basta!

    La Merckel, Hollande, Monti, Rajoy etc. sono “solo” dei portavoce e degli implementatori di questa continua truffa ai danni dei cittadini europei e come tali dovrebbero essere processati.

    A nostra insaputa hanno fatto l’Euro prima di far l’Europa?

    Bene, adesso che lo sappiamo, torniamo indietro e facciamo il contrario.

  • 1
    Istevene A

     

    Germania, Olanda, Finlandia, Svezia e Gran Bretagna bloccano gli aiuti Ue all’Emilia Romagna per il terremoto del 20 e 29 maggio.  I cinque paesi non vogliono pagare i 670 milioni di euro del Fondo di solidarietà Ue proposti per compensare i danni subiti dall’Italia, benché tutti i 27 stati che compongono l’Unione europe hanno riconosciuto che l’Italia ha diritto ai finanziamenti del Fondo di solidarietà Ue, e hanno negli scorsi giorni formalmente approvato la decisione.

    Quindi: Quando si tratta di rastrellare soldi e richezza dalle Nazioni L’Europa  Sassone (e Anglo ) ci chiede austerity, liberalizzazioni (vedi direttiva Bolkestein), privatizzazioni cessioni di sovranità nonetaria e fiscale e impone regole quote e balzelli che di fatto da vent’anni a questa parte hanno deindutrializzato L’Italia, regalato l’agroalimentare e la grande distribuzione ai Francesi e ci stanno privato di ogni possibilità di rilancio.

    Se poi il buon Dio ci manda anche qualche terremoto per loro è una manna dal cielo evidentemente! Così l’opera di demolizione dell’Europa del Sud e dell’Italia in particolare (suo paese più industrializzato e ricco) è completa!

    Ovviamente usare i fondi per ricostruire in questa logica è pura follia! D’altronde Il MES che ti chiede i soldi per riprestarteli a strozzo gestito da un manipolo di banchieri intoccabili e ben trincerati in Lussemburgo qualcosa di questa Europa doveva farcelo capire.

    Ma a sto punto, come diceva il buon Lubrano, una domanda sorge spontanea. Ma a che miiinchia ci serve questa Europa?

  • 0
    clarus

    Io non so più quale potrà essere il futuro dell’Europa, ma senza la Gran Bretagna sarà senz’altro migliore.

    • 0.1
      vlad090364

      ma vacagare,va!!
      l’europa,concepiat cosi’,con a capo la tedeschia guidata dalla germanese merkel,caro clarus,te la puoi tener stretta tu,quei pochi come te,e quella “culona”DELLA MERKEL,CARO CLARUS!!
      perche’,se ce ne sara’ bisogno,risponderemo a questa terza guerra mondiale ,economica,anche coi bastoni e con lla forza,caro clarus…

  • -1
    Thor

    Qualcuno mi sa spiegare il motivo per cui la Gran Bretagna è avversa ai finanziamenti dell’Unione Europea. Si era detto che l’inghilterra voleva azzerare una parte del proprio debito pubblico. Come si coniugano queste due politche? Grazie

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Stato o Mercato? I dati economici falsi diffusi da media – Antonella Stirati

STATO O MERCATO? Antonella Stirati Quali sono i due modelli economici principali? Qual è il modello dominante? Che alternative ci sono? Meglio lasciar fare al mercato, come vogliono i neoliberisti, o serve l'intervento dello Stato? E in questa contrapposizione, i dati economici diffusi dai media sono veritieri? Ne parliamo con Antonella...--> LEGGI TUTTO

La Teoria delle Risonanze Evolutive – Achille Damasco

LA TEORIA DELLE RISONANZE EVOLUTIVE - Achille Damasco L'approccio all'evoluzione utilizzato da Charles Darwin è davvero l'unico possibile? Cosa lega l'improvviso aumento di dimensioni delle balene, all'evaporazione dell'acqua, ai cambiamenti sociali che portano alle rivoluzioni? (altro…)...--> LEGGI TUTTO

La società dei Like – Mauro Scardovelli

La società dei Like - Mauro Scardovelli Byoblu ha chiesto al noto giurista e psicoterapeuta Mauro Scardovelli di tenere una lezione-commento sulle dichiarazioni, pubblicate su questo blog, dell'ex vice-presidente di Facebook, Chamath Palihapitiya, secondo cui "gli stimoli di feedback a breve termine, basati sulla dopamina, che abbiamo creato, stanno distruggendo il modo in...--> LEGGI TUTTO

Renzi è un software nella Matrix di Berlusconi – Gigi Moncalvo

Renzi è un software nella Matrix di Berlusconi - Gigi Moncalvo Gigi Moncalvo, giornalista e scrittore, che ha conosciuto Silvio Berlusconi e ne è stato l'ombra per diverso tempo, racconta come e quando sia avvenuto l'incontro con Matteo Renzi e perché Renzi sia la "pecora Dolly" della politica italiana. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

Cose che non sai di Leonardo Da Vinci – Angelo Paratico

Cose che non sai di Leonardo Da Vinci - Angelo Paratico Angelo Paratico, scrittore e giornalista, mostra tutti gli indizi che indicherebbero che Caterina, la madre di Leonardo Da Vinci, sarebbe in realtà una schiava cinese, o tartara, giunta in Italia attraverso la dimostrata compravendita di schiave bambine che avveniva in Crimea, durante il Rinascimento. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

False Fake News: iniziano a fioccare le querele

difesa contro le false fake newsL'avvocato Giuseppe Palma ha appena inviato una diffida legale all'Huffington Post, che lo aveva citato contestualmente a un articolo dove si parlava di presunte "bufale" dei movimento contrari all'Euro. Il mercato delle cosiddette "fake news", inaugurato da Hillary Clinton e gonfiato ad arte dall'area progressista (in Italia con il...--> LEGGI TUTTO

Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

Catalogna Governo centrale di Paolo Becchi Eccoli alla carica sui giornaloni gli esperti del diritto, e più sono esperti e più sono dei pirla. Fantozzi docet. Il referendum per l’indipendenza della Catalogna è «illegale». Sì, lo è: è contro la Costituzione spagnola, contro l’«unità indissolubile» dello...--> LEGGI TUTTO

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Il gioco responsabile al tempo del mobile

casino mobile La crescente diffusione delle nuove tecnologie ha radicalmente modificato gli stili di vita e le abitudini degli individui, contribuendo alla formazione di una cultura sempre più digitale. Dal 13° rapporto Censis-Ucsi sulla Comunicazione (2016) emerge che il 74% della popolazione italiana ha libero accesso ad una...--> LEGGI TUTTO

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

La storia degli appendiabiti

quadro appendiabiti cappotto cappello Si possono appendere le scarpe al chiodo quando si smette di giocare a pallone. Si possono appendere i panni al sole, le speranze a un filo, i quadri al muro, i condannati a un legno e i festoni sulle porte. Poi si possono appendere i vestiti...--> LEGGI TUTTO

Realizzata la prima video chiamata quantistica intercontinentale al mondo

Chiamata quantisticaIl satellite cinese Micius torna a far parlare di sé e stabilisce un nuovo record, quello della prima videochiamata quantistica della storia tra Vienna e Pechino. Circa tre settimane è avvenuto un evento eccezionale che modificherà totalmente il sistema di comunicazioni come lo...--> LEGGI TUTTO

Il Messico a meno di 40 euro al giorno!

Messico Amo il Messico. E' pieno di vibrazioni, è un paese meraviglioso, pieno di gente amichevole, con una energia speciale che vi fa riscoprire l'amore per la vita, con un'architettura spettacolare, con una storia che affonda le radici nelle profondità dei millenni e... con un cibo davvero...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Debunker di Stato: la conferenza stampa di Minniti e Gabrielli sui nuovi poteri della polizia postale

DEBUNKER DI STATO Sintesi della conferenza stampa di ieri, a Roma, del Ministro dell'Interno Marco Minniti e del capo della polizia Franco Gabrielli, che presentano il nuovo nucleo operativo di debunking della Polizia Postale, la quale avrà il potere di verificare e certificare le notizie, e anche di chiedere...GUARDA

Diego Fusaro su Papa Francesco: ispirato da George Soros

Diego Fusaro su Papa Francesco - Ispirato da Goerge SorosDiego Fusaro, filosofo noto ai dibattiti televisivi, critico sulla globalizzazione e sulle élite che la sostengono, analizza e critica il discorso di Papa Francesco sull'accoglienza dei migranti. ...GUARDA

Diego Fusaro contro il Black Friday: l’apice della mondializzazione, come Halloween.

Diego Fusaro - Black Friday no grazie Analisi lucidissima e impietosa di Diego Fusaro sul Black Friday...GUARDA

L’ex capo di Stato Maggiore in Iraq: “Bush Jr e Berlusconi erano nella stessa loggia massonica, ma salvarono Nassiriya”.

NICOLO GEBBIA - L'invasione degli Ultra Massoni - Video Il Generale in pensione dell'Arma dei Carabinieri, Nicolò Gebbia, parla della pervasività delle infiltrazioni massoniche, a tutti i livelli, e rivela che persino durante la guerra del Golfo, la città di Nassiriya venne risparmiata grazie al fatto che Silvio Berlusconi e Bush jr. appartenevano alla stessa...GUARDA

Antonio Ingroia: “Fuori dai trattati, costi quel che costi”.

INGROIA - FUORI DAI TRATTATI - 1280 Per Byoblu, da Roma, Eugenio Miccoli Oggi alla Camera dei Deputati, Antonio Ingroia e Giulietto Chiesa hanno presentato “Lista Del Popolo”, un’alleanza della società civile per il ripristino della sovranità nazionale, l’attuazione della Costituzione, la rinegoziazione o lo stralcio dei trattati europei, l’abolizione del Fiscal...GUARDA

Giulietto Chiesa: “La Mossa del Cavallo”

GIULIETTO CHIESA - LA MOSSA DEL CAVALLO Per Byoblu, da Roma, Eugenio Miccoli Oggi alla Camera dei Deputati, Giulietto Chiesa ha presentato "Lista Del Popolo", un'alleanza della società civile per il ripristino della sovranità nazionale, l'attuazione della Costituzione, la rinegoziazione o lo stralcio dei trattati europei, l'abolizione del Fiscal Compact,...GUARDA

Capocciate e Generali

Pappalardo Giornalisti OstiaGiornalisti che si prendono le capocciate dai capetti di Ostia... E Generali dell'Arma che se la prendono con i giornalisti che si prendono le capocciate... ...GUARDA

“Stretta di Putin sulla rete!”, ma i media non vi dicono che…

Stretta di Putin sulla rete Tutti i media denunciano la stretta di Putin sulla rete, ma di quello che varerà lunedì la Camera non vi dicono niente... (altro…)...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>