Un Parlamento non è un CdA, caro Briatore

Il problema di queste persone che nella vita hanno avuto molto successo, vuoi perché hanno avuto intuito e talento, vuoi perché si sono sacrificati molto, vuoi perché magari non avevano eccessivo pelo sullo stomaco, è che ragionano come se l’unica aspirazione dell’essere umano sia fare impresa, produrre e vendere. Ignorano tutta l’evoluzione delle forme di stato, ignorano la storia delle rivoluzioni e le conquiste raggiunte da persone che sacrificavano se stesse non in nome di un bilancio di fine anno, ma di un’ideale di progresso e di equità, trattano la democrazia come un fastidioso intralcio alla realizzazione del loro ego smisurato e insaziabile.

Questi sono tempi dove imperversano le scorribande di una tribù di selvaggi mercantilisti che vogliono abbattere tutte le fortificazioni erette in difesa della civiltà, per contrabbandare le loro merci spesso contraffatte, immateriali e reinvestire i guadagni nella pirateria internazionale che abborda i popoli, semina il caos e trafuga sostanziosi bottini, spogliando il 99% dell’umanità di ogni avere e consumandolo nel lusso più sfrenato e nello spreco irrispettoso di chi non ha nulla e conduce una vita miserabile.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

 

Il liberismo sfrenato che anima costoro assomiglia ad uno stato di natura, nel quale ogni forma di etica è sconosciuta ed il più forte si sente nel pieno diritto di abusare del più debole. Ma lo stato di natura è stato via via sostituito dal sistema dei diritti e dei doveri, e da un progressivo riconoscimento del diritto di rappresentanza, da un sistema di contrappesi per garantirla, da una sovranità per essere legittimati ad esercitarla e dal principio di redistribuzione della ricchezza.

Spiegatelo a Flavio Briatore, anche se ho il sospetto che se avesse avuto gli strumenti per capirlo, o almeno la sensibilità per non infastidirsene, l’avrebbe già fatto.

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

95 risposte a Un Parlamento non è un CdA, caro Briatore

  • 43

    Salve ragazzi sono un attivista del MoVimento 5 Stelle di L’Aquila e vi leggo molto spesso poichè mi piace questo blog e ringrazio Claudio Messora che ogni giorno porta alla luce del sole la o le verità che altrimenti nessuno saprebbe. Concordo con Claudio quando dice che se c’è qualcuno a cui piace di più seguire le trasmissioni preconfezionate beh ci sono i vari raiuno, raidue etc etc…

  • 42
    ciao

    L’articolo esordisce con…

    …vuoi perché hanno avuto intuito e talento, vuoi perché si sono sacrificati molto…

     

    Si potrebbe dire una volta OGNI TANTO, che forse qualcuno di questi ricconi ha semplicemente avuto tanto c**o nella vita?

     

    Diamo sempre il messaggio che la ricchezza equivale a bravura, talento, felicità, successo…E NON E’ COSI’!!!

     

    Quisti ricconi non conoscono il lavoro “vero”…il sudore…il deterioramento del fisico dovuto a lavori “usuranti”…

    Siamo governati da ricconi viziati…che non possono capire le sofferenze delle persone…non perchè siano cattivi, ma semplicemente perchè non fa parte del loro bagaglio di vita…

     

     

  • 41
    Flavio

    sirio.bianca ha scritto :
    Lo Stato? Lo Stato salvaguarda la dignità? Di quale stato parli? Lo Stato sta avvilendo per la sua mancanza e costringe una signora con il padre malato a mettersi in mostra per fare una pubblica denuncia. Lasciamo perdere va…

     

    Se rileggi il mio commento forse capisci quello ho scritto. Stavolta però segui la punteggiatura. Può aiutarti.

    Saluti

  • 40

    Campisi ha scritto :
    L’altra sera da Santoro l’unica cosa che ho capito dai discorsi fatti dal signor Briatore è che per essere un imprenditore di successo, non è assolutamente indispensabile possedere una grande intelligenza è sufficiente una buona dose di furbizia.

     

    Beh sig. Campisi è ovvio che bisogna averci una dose di furbizia pensandola alla Briatore maniera altrimenti come fa una persona poco intelligente a fare i soldi per diventare quello che è.

  • 39
    Erix

    E’ stato fantastico, ieri sera, Crozza, imitando Briatore:

    “Ho tre villaggi turistici : ‘ The lion in the sun’ – The pen is on the table’ e ‘The window is open.’

     

  • 38
    Fabrizio79

    Discorso sul battere moneta a parte, il resto mi è sembrato un discorso da vecchio alcolista… paragonare il parlamento ad un cda e lo stato ad un’azienda non ha senso. L’azienda non prevede un regime democratico, non ha legami col territorio o con la società (la si sposta senza grosse difficoltà), non ha spese che non diano utili (l’azienda non ha asili, scuole, ospedali… interni).
    Obiettivo dell’azienda per definizione è il profitto, dello stato è il benessere della popolazione!
    E poi il discorso sul fare… hahahah certo quante cose posso fare io per migliorare questa povera Italia. Posso stampare moneta, costruire carceri, modificare leggi, spingere settori promettenti… tutte cose che possono fare solo i nostri rappresentanti. Peccato che il liberismo e la chiesa (comunione e liberazione sembra un nome azzeccato) siano gli unici veramente rappresentati in tutti gli schieramenti. Chi ne rimane fuori? M5S e Rifondazione, forse l’IDV?
    Beh allora le speranze per il popolo italiano possono passare solo da lì, al momento!

  • 37
    gliese

    Briatore qualcosa ha combinato….criticare tanto al kilo….capaci tutti.

  • 36

    L’altra sera da Santoro l’unica cosa che ho capito dai discorsi fatti dal signor Briatore è che per essere un imprenditore di successo, non è assolutamente indispensabile possedere una grande intelligenza è sufficiente una buona dose di furbizia.

  • 35
    ansel

    Si cambiano gli uomini NON le regole!Si cambiano gli uomini NON le regole!Si cambiano gli uomini NON le regole!È un concetto cosi difficile da capire!?L’Italia del dopoguerra è stata resa grande dalla Costituzione, dal Parlamento, dalla capacitá, volontá, creativitá del suo popolo!Una generazione di uomini lungimiranti e capaci, che soli trent’anni di mistificazione mediatica e una classe di dirigenti incapaci ha completamente cancellato. Non c’é futuro senza memoria.

  • 34
    Maddalena

    Consiglio a tutti la lettura dell’articolo di Barbara Spinelli su Repubblica: “Il fattore P e i re negligenti”, che contiene una forte critica a Monti (ma non solo).

    Mi piacerebbe sapere che ne pensa Claudio e che ne pensate un pò tutti

  • 33
    elena1668

    Ciao Claudio, hai usato le parole esatte per esprimere un concetto difficile. Mi sono trovata in una diuscussione su questo argomento e non sono riuscita ad esternare il mio stato d’animo di fronte a tanta arroganza. Tu mi hai aiutato nell’arduo compito. Grazie

  • 32
    _Matteo_

    byoblu ha scritto :
    ….

    Cancellare la mia risposta è un gesto davvero becero, ma il blog è tuo quindi come non detto.

    Se mi hai scambiato per un berlusconista che addita gli altri come dei comunisti o come un europeista convinto sei completamente fuoristrada. 

    Il mio discorso era di tipo informativo/divulgativo. Se racconti la tua parte di verità (quella che appoggi ideologicamente) quei lettori che hanno poco tempo di approfondire in maniera utonoma e ti seguono tanto appassionatamente crederanno (perchè ti stimano) che sia la sola e inoppugnabile verità. Solo che probabilmente a te piacciono molto i complimenti senza contenuto (“Claudio sei un grande”, “Claudio sei il meglio”, etc…) e molto meno le critiche. L’informazione “eretica”, come ti piace chiamarla, si vede che fa audience.

    E poi finiamola con sta storia del blog gratuito/lavoro duro/non ho tempo/informazione libera (e poi criticate gli imprenditori quando egocentricamente si vantano di creare posti di lavoro…mà). Nessuno ti ha obbligato a fare quello che fai e se qualcuno fa notare a chi passa di qua che il quadro narrato è solo una parte della realtà è inutile che tiri fuori le unghie. Quando si sposa un’ideologia o una corrente politica non si può più parlare di pensiero libero ma di schieramento e chi legge è giusto che lo sappia. Questo è il succo del discorso. Se tu etichetti molti giornali come europeisti, allora si può benissimo dire che questo blog è di stampo socialista/statalista e a tratti nazionalista…altro che pensiero libero. E non puoi negarlo. Secondo voi il papà Stato dovrebbe agire in ogni dove e in ogni modo accudendo il cittadino dalla sua nascita fino alla sua morte. Parlate di “conquiste raggiunte da persone che sacrificarono se stesse” oppure “la costituzione scritta con il sangue dei nostri avi” e altri discorsi che sono un turbinio di idee senza comprensione del presente e senza visione del futuro.

    Ma comunque mi arrendo, non c’è speranza.

     

     

  • 31
    ciao

    byoblu ha scritto :
    veramente ci ho infilato anche un “vuoi perchè non hanno avuto pelo sullo stomaco”. A buon intenditor, poche parole…

     

    Limiti della comunicazione scritta…

    La mia non era una critica…Però rileggendomi ammetto che suona come tale!!!

     

     

     

«12

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Miracolo della Boldrini: riesce a farmi dare ragione a Pierluigi Battista

Pierluigi Battista - Fake News - Fake What di Pierluigi Battista Peccato, che delusione. Questo dibattito sulla «post-verità», sulle fake news , sul mare di bufale che si amplificano sulla Rete ha preso una brutta piega, persino un po’ paranoica. Peccato, perché da interessante discussione sul valore e la qualità dell’informazione, il nuovo...--> LEGGI TUTTO

Gianluca Ferrara: Trump? Non cambierà niente. Ecco perché.

Trump Gianluca Ferrara - Play di Gianluca Ferrara 26.172, sono il numero di bombe che gli USA hanno sganciato soltanto nel 2016 su sette paesi. Una media spaventosa di 3 ordigni ogni ora. E Dinnanzi a questa ipocrisia che ruotava intorno al Premio Nobel per la pace Barack...--> LEGGI TUTTO

Quando non paghi nulla per l’informazione, ricorda che la merce sei tu!

Valerio Lo Monaco - Se per il tuo media non paghi nulla, la merce sei tu Quanto accaduto a Claudio Messora e al suo sito Byoblu di informazione indipendente è la prova provata di due cose importanti. Google ha deciso unilateralmente e irrevocabilmente di rimuovere tutte le procedure di monetizzazione attraverso gli annunci ADSense sul sito di Byoblu, sistema utilizzato da Byoblu...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Oggi attaccano Byoblu.com. Ma sarà presto un attacco contro tutti i dissidenti.

di Pino Cabras su MegaChip Fa molto bene Claudio Messora a sottolineare che il vero obiettivo della campagna contro le 'fake news' non erano certo quei cialtroni che infestano il web di notizie false, razziste e irresponsabili per acchiappare clic, che pure ci sono e da chissà...--> LEGGI TUTTO

Anche il ministro del Tesoro UK, contro la Brexit, adesso passa tra i grandi speculatori

Ministro del Tesoro UK - Non voleva la Brexit - Ora passa in BlackRock Un altro leader politico europeo (cfr: "E Barroso passa a Goldman Sachs! Taaaaac!") imbocca la cosiddetta “porta girevole” dell’alta finanza. George Osborne, per sei anni ministro del Tesoro britannico fino al referendum sull’Unione Europea del giugno scorso, ha accettato un’offerta della BlackRock per diventare consulente del...--> LEGGI TUTTO

Le fake news su Trump di Repubblica e la post-verità di Michele Serra

di Massimo Mazza L’amaca di Michele Serra è finita in cima alla prima pagina di Repubblica, ma questo non ha evidentemente incentivato il giornalista a migliorare la qualità della sua striscia quotidiana, che oggi registra l’ennesimo scivolone figlio d’approssimazione e ignoranza dei temi...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Lupi ai Cinque Stelle: il referendum sull’euro non lo farete mai. Solo demagogia!

Maurizio Lupi, durante le dichiarazioni di voto per la fiducia alla Camera sul Governo Gentiloni, si rivolge ai Cinque Stelle accusandoli di demagogia, e spiega perché il referendum sull'Euro non si può fare....GUARDA

CARLO SIBILIA: LA PSICOSI DEL MOVIMENTO 5 STELLE

"Io questa psicosi non la capisco: volere necessariamente addossare delle responsabilità al Movimento 5 Stelle, che ce le ha, se le stra prendendo, sta lavorando, abbiamo già fatto delle cose nel Comune di Roma e saranno i cittadini, quelli che sono deputati a decidere. È chiaro che noi...GUARDA

E PERFINO IL DIRETTORE DE L’ESPRESSO, TOMMASO CERNO, DIFENDE M5S: SOVRANITÀ AL POPOLO!

Tommaso Cerno, direttore de L'Espresso, si accalora e sostiene con passione la causa della sovranità popolare e del diritto dei cittadini di esercitarla attraverso il voto, e difende anche la posizione del Movimento 5 Stelle rispetto alla lotta che sta conducendo dentro e fuori dal Parlamento...GUARDA

TUTTI GLI UOMINI DEL PRESIDENTE… DEL PRESIDENTE PRECEDENTE – Walter Rizzetto alla Camera

Il discorso di Walter Rizzetto a Paolo Gentiloni per la fiducia del Governo Gentiloni alla Camera: "Il Partito Democratico incarica il Partito Democratico di formare un nuovo Governo del Partito Democratico, dopo le dimissioni del Governo del Partito Democratico per il referendum del Partito Democratico. Tutti...GUARDA

Come salveranno MPS passo passo, fino al decreto Gentiloni, spiegato da Dino Pesole del Sole24Ore

MPS Pesole Mes Come salveranno MPS e (probabilmente) invocheranno il Fondo Salva Stati (MES) con la scusa di mettere una pezza ai bilanci delle banche, spiegato da Dino Pesole del Sole 24 Ore.  (altro…)...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>