Siamo noi che li salviamo, altro che balle.

Dal 2000 al 2011 l’Italia ha contribuito ai bilanci UE con 145,11 miliardi di euro. Di contro, ha beneficiato di fondi UE per 120,29 miliardi. Abbiamo regalato a questa Europa ben 25 miliardi di euro: 50mila miliardi di lire.

 

Si potrebbero aggiungere molte altre somme, una su tutte la recentissima contribuzione di 15 miliardi a titolo di anticipo per i 125 miliardi che dobbiamo al fondo salva-stati: sono confluiti in un fondo che ha investito in titoli di paesi a tripla A: Germania, Danimarca, Svezia, Gran Bretagna, Lussemburgo, Finlandia e Olanda. Stiamo finanziando i paesi puzzoni che guardano all’Italia come a uno stabilimento balneare gestito da accattoni.

Altro che salvarci: li stiamo salvando noi. Una tassa infinita che paghiamo per avere la tesserina del club esclusivo della Mitteleuropa, che esibiamo tronfi mentre ci lasciano fuori dalla porta a parcheggiare le loro Bmw. Siamo come quei pronvinciali che si indebitano per fare le vacanze nei luoghi più costosi e credono di essere vip perché passano le serate al Casinò, mentre i croupier e i clienti snob si divertono a guardarli perdere anche le mutande.

Non saremo mai come loro. Quando abbiamo cercato di fare la voce grossa nei salotti dell’Europa che conta, storicamente le abbiamo sempre prese, che oggi si traduce in un’emorragia continua di ricchezza, di decime che paghiamo, e per di più nel totale disprezzo.

Dobbiamo metterci in testa di ricominciare a sfruttare le nostre grandi doti: la genialità, l’imprevedibilità, la capacità di dare il meglio proprio quando sperimentiamo il peggio. Siamo come una sportiva da 700 cavalli tenuta ai box da un pilota che continua a rombare in folle, perché alla gara preferisce l’inciucio con le altre scuderie. Coraggio, signori, di cosa abbiamo paura? Ingraniamo quella maledetta marcia.

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

43 risposte a Siamo noi che li salviamo, altro che balle.

  • 7
    Neopunzia

    lumacose ha scritto :
    cominciamo mandando a casa questa classe dirigente

    Le elezioni sono alle porte ormai,la situazione di certo non migliorerà.Vedremo come gli Italiani decideranno di risolvere la situazione.Se,dicono,le elezioni Siciliane danno una certa anticipazione di ciò che succederà a livello nazionale quel 53% di astensionismo secondo me non è un gran bel segnale

  • 6
    NeroLucente

    Io già mi immagino Claudio in un talk show dover fare i conti con chi risponde: “I fondi europei siamo noi che non siamo abbastanza svegli da chiederli e li perdiamo, bla, bla…”

    Il che presuppone una riflessione: “Si tratta di essere più scaltri a mettere le mani sul ‘piatto’? Si tratta di fare domande e passare attraverso buracrazia intricata e contorta per richiedere soldi nostri?”

    Qui c’è qualcosa che non va. E chi dice il contrario è chiaramente un ingenuo disinformato o un ipocrtita in mala fede.

  • 5
    lumacose

    cominciamo mandando a casa questa classe dirigente, sarà il vero segnale per cominciare ad aprire gli occhi sull’europa andandoci  a riprendere, con  voce grossa gran parte della sovranità poipolare svenduta in questi anni.

     

  • 4
    Carlo1968

    Senza contare che, se anche il bilancio fosse ZERO, cioè se avessimo dato quanto abbiamo ricevuto, sarebbe come regalare il nostro stipendio a uno che sta a Bruxelles per poi farci dire come dobbiamo spenderlo.

    Cose da pazzi. Meno male che c’è byoblu

  • 3
    bgaluppi

    Io ci sto. Ma siamo disposti a lottare veramente? O ci ritroveremo come al solito in 4 c*****ni che alla fine le prendono di brutto? Ci sarebbero diverse cose da fare: prima di tutto smascherare il colpo di stato che ha consentito a Monti di andare al governo e per far questo bisogna trovare un giudice che sia disposto a mettersi contro il potere. Dopodiché, chiedere le dimissioni di Monti e l’uscita immediata dalla EU, dall’Euro, possibilmente dalla Nato, la rinuncia ai vari trattati… Siamo in grado di far questo come popolo? Io credo di no, dobbiamo sperare che si sveglino Spagna, Grecia e forse la Francia.

  • 2
    ASTONMARTINDB9

    Sarebbe bello sapere quanto han tirato fuori gli altri Paesi e quanti ne hanno portati a casa.

    • 2.1
      TheWitch

      Se vuoi farti un’idea, sul sito europarl.europa.eu “eu budget at glance”  puoi trovare i dati 2011 di tutte le nazioni UE. La Gran Bretagna paga circa quanto l’Italia (in termini di flusso netto di trasferimenti) e stanno facendo un casino inimmaginabile da anni, perchè vogliono uscire. 

      Soprattutto lì si parla da anni dei costi della burocrazia e della casta di Bruxelles, degli sprechi e della corruzione, del fatto che non ci sono controlli anti-frode sui finanziamenti comunitari… non penso che sapremo mai tutta la verità sull’uso di questi finanziamenti, ma credo che al confronto i nostri politici corrotti siano dei miserabili ladri di polli. 

      google “other 50 examples of Eu waste” riporta alcuni degli esempi più eclatanti, ma temo sia solo la punta dell’iceberg.

      Considero Grillo un uomo intelligente e ben informato, il fatto che denunci tutto e tutti e non abbia mai accennato a questo argomento, anzi si dichiari “europeista convinto” mi sembra inquietante.


  • 1
    TheWitch

    Grazie per aver citato in televisione alcuni esempi da “other 50 examples of EU waste”, è ora di fare una bella campagna su tutto questo schifo!

  • 0
    NeroLucente

    Io aggiungerei che oltre al costo materiale in euro, ci sono le continue richieste di migliorare produttività, flessibilità, il che tradotto in termini pratici significa perdita di diritti per i lavoratori.

    Quest’Europa ci costa cara e i nostri politici sono i meno adatti a migliorare la nostra qualità di vita il BIL BENESSERE INTERNO LORDO, a loro interessano i mercati, lo spread, il pil, mandiamoli a zappare.

  • -1
    Vicky G

    Scusate: DOV’E’ LA FONTE di questo grafico?
    In un blog rispettabile come questo mi aspetto che la fonte sia citata.

    • -1.1

      uff… sono dati acclarati, non conti astrusi che arrivano dai servizi segreti. Le fonti sei obbligato a citarle quando mostri cose che altrimenti non sono verificabili. Ma queste sono cose che chiunque può smentire, se non scrivi il vero. Comunque, puoi trovare i dati singoli sul Corriere della Sera di oggi, e fare le somme tu stesso. Oppure scaricati tutte le tabelle dal Ministero dell’Economia e poi accendi la calcolatrice.

  • -2
    framelio

    Consiglio la lettura di quest’altro grafico, che e’ piu’ completo. Mostra i contributi netti dei vari paesi europei ai fondi strutturali.

    http://www.rischiocalcolato.it/2012/11/il-grafico-del-giorno-chi-paga-e-chi-riceve-nellunione-europea.html

    Per contributi netti si intende la differenza tra quello che versiamo e quello che riceviamo sotto forma ti fondi per progetti.

    • -2.1
      felix

      Framelio se ci 6 prova a spiegarmi il grafico che citi…..sono di coccio e non capisco ad es. se Germania e Polonia sono agli antipodi o sullo stesso piano e poi le cifre se sono quelle ricevute o il rapporto tra quello versato/ricevuto…Grazie

  • -3
    superciuk

    Questa primavera il voto deve essere a senso unico.

    Forza M5S forza BeppeGrillo.

    Non possiamo perdere questa occasione,mandiamo a casa questa banda

    di incapaci,corrotti,attaccati alle poltrone.

    Meglio morire in uno stato sovrano, che schiavi di questa europa.

    Sono veramente stufo di vedere questa polizzia che bastona i nostri

    ragazzi,gli operai,ec…..

    Propongo di acquistare scudi,caschi e manganelli , da fornire ai cittadini,durante le manifestazioni di protesta,cosi da rendere un pò di manganellate, con gli interessi.

    A mali estremi estremi rimedi.

     

    • -3.1
      felix

      E così facendo penso tu faccia il loro gioco….dei poteri intendo non certo delle forze dell’ordine!!!!

  • -4
    paola f

    Mi piace troppo la tua mente logica, ti sei candidato al parlamento con qualcuno, esempio M5* ?

  • -5
    ciao

    c**zo Claudio…

    ci vuole gente che porti avanti le idee come tu le esponi…

     

    Dovresti cominciare a prendere il considerazione (SERIAMENTE), DI PROPORTI COME CANDIDATO POLITICO…

     

     

  • -6
    spezzul

    Scusa Claudio puoi chiarire cosa intendi per soldi dati e presi?

    A che titolo? Si tratta di prestiti con iteresse?

    O meramente di soldi

    – dati a fondo perduto (cioe’ le contribuzioni all’EU in base al PIL) 

    – presi a fondo perduto (come contribuzioni allo sviluppo, agricoltura e sussidi vari) 

    ???

    Grazie
    Sergio

     

  • -7
    spezzul

    Scusa Claudio puoi chiarire cosa intendi per soldi dati e presi?

    A che titolo? Si tratta di prestiti con iteresse?

    O meramente di soldi

    – dati a fondo perduto (cioe’ le contribuzioni all’EU in base al PIL) 

    – presi a fondo perduto (come contribuzioni allo sviluppo, agricoltura e sussidi vari) 

    ???

    Grazie
    Sergio

     

  • -8
    spezzul

    Scusa Claudio puoi chiarire cosa intendi per soldi dati e presi?

    A che titolo? Si tratta di prestiti con iteresse?

    O meramente di soldi

    – dati a fondo perduto (cioe’ le contribuzioni all’EU in base al PIL) 

    – presi a fondo perduto (come contribuzioni allo sviluppo, agricoltura e sussidi vari) 

    ???

    Grazie
    Sergio

     

  • -9
    Grigio

    Complimenti Claudio per ques’altra analisi sempre precisa e mai come ora puntuale.

    Le chiacchiere però stanno a zero.

    Siamo tutti consapevoli degli impensabili, per la loro enormità, interessi che stanno dietro a questo colossale baraccone che è l’Eurozona.

    Vediamo tutti con i nostri occhi i patetici e demagogici tentavivi di difendere l’indifendibile, soprattutto da parte delle più alte cariche dello Stato con espliciti e minacciosi riferimenti, ma anche da parte di tutti quei servi di secondo livello del potere politico che, pur di mantenere i piedi al caldo, denuncerebbero la propria madre.

    Ho ancora fissato nella mente lo sguardo invasato di Tabacci, quando ospite a “l’Ultima Parola” starnazzava con le gote infiammate dal livore, anatemi a go go verso gli ospiti “eretici” che stavano cercando di smontare il dogma innominabile.

    Con queste drammatiche consapevolezze, mi chiedo e vi chiedo, che fare politicamente per cercare di salvarci?

    Qual’è la migliore strategia politica da perseguire (quella economica lasciamola per il momento ai vari Bagnai, Borghi, Galloni ecc.)?

     

  • -10
    Ryger

    Non importa quale valuta usiamo, la propensione al risparmio, la prudenza, il “non si sa mai” sono una nostra prerogativa. I barbari Nord Europei, abbracciando luteranesimo e calvinismo, immaginano di poter sovvertire mentalità radicate nei secoli per dimostrare il loro destino benevolo. Nel Mediterraneo abbiamo il clima e la storia, non potranno mai sottometterci, se spegnamo i pc l’economia e i mercati non esistono, i derivati spariscono, tutta fuffa per riempire bocca e tasche di abili oratori e manipolatori. Resta il fare, di cui in Italia è pieno di maestri, gli altri possono solo guardare.

    • -10.1
      mingo

      Sul fatto che non importa che moneta usiamo

      avrei da obiettare.

      Se la moneta e nostra Ok,

      se è di un altro stato,

      e non ne abbiamo nessuna possibilità di gestione,

      qui’sorgono i problemi.

      Possibile che ci sia ancora tanta gente che non abbia ancora letto

      il blog di Bagnai ???

      L’impero romano,colonizzava non solo con le guarnigioni,

      ma anche con la moneta.

      E’una storia vecchia di millenni,

      imponi la tua moneta,cosi’colonizzi.

    • -10.2
      Ryger

      Sono un “fan” di Bagnai e Borghi, volevo porre l’accento sulla mentalità, avulsa dal conio, ma non dalla moneta, legata alla zona climatica e alla religione. Col tempaccio che hanno al nord come si fa a pensare ad altro se non a invidiare chi vive al temperato? 

    • -10.3
      felix

      E io appoggio…..

  • -11
    rg3

    Potremo ingranare davvero la marcia solo costituendo l’alleanza degli Stati Uniti del Sud del Mondo, inizialmente composta almeno da Sud America, Sud Europa e Africa; con una Banca Centrale etica, una relativa moneta unica e soprattutto con un’indiscussa produttivatà sinergica che si svilupperebbe tra le materie prime presenti nel Sud del Sud e le capacità manifatturiere del Nord del Sud.

    • -11.1

      se parli di Africa, mi risulta che in Africa ci siano anche l’Egitto, la Tunisia, la Libia, cioè l’Africa del nord, e mi risulta che in questi giorni l’Egitto sia coinvolto nei negoziati di pace con Israele, oltre ad essere stato pesantamente coinvolto in passato in una vera e propria guerra con Israele. Non sono certo zone stabili politicamente. Per non parlare dell’Africa del centro e del sud: si va dalle stragi a colpi di machete fino ai regimi in stile Apartheid, che ancora fanno sentire i loro strascichi. Insomma, lungi da me volerti togliere un sogno, semmai mi piacerebbe dartelo, ma bisogna rendersi conto che se è complesso far stare insieme l’Europa, figurati l’Africa.

    • -11.2
      rg3

      Cosa c’entra Israele col Sud del Mondo visto che il popolo che conta di quello Stato risiede alternativamente in provincia di Washington, New York (Wall Steet) e Hollywood.

      Comunque, ti prego, non togliermi il sogno che si possa uscire dalla melma in cui siamo finiti.

    • -11.3
      rg3

      Anche parecchi Stati del Sud America, fino a quando non si sono liberati dal cappio del FMI, erano paesi giudicati instabili, pieni zeppi di colonnelli e dittatori che duravano giusto una stagione solo per essere sostituiti da loro simili in quella successiva.

      Ad oggi, è vero,  è un’utopia ma a medio-lungo termine potrebbe trasformarsi in realtà.


    • -11.4

      realizzare una unione politica stabile con paesi instabili come quelli africani è quantomeno utopico.

    • -11.5

      Sì, ma non mi pare che il problema dell’Egitto e di Israele, oggi, sia il FMI.

  • -12
    mingo

    Abbiamo solo questa possibilità,tra pochi mesi.

    Le prossime elezioni tra 5 anni

    allora sarà troppo tardi !!!!

     

    GRILLO,DILLO: “FUORI DALL’EURO”

    c**zO MUOVITI !!!!

  • -13
    Mr. Age

    Scusa Claudio, è possibile sapere come è andato il tuo sondaggio sull’Euro?

    Sarà mai pubblicato?

    • -13.1
      mr. Age

      Grazie per l’aggiornamento!

      Prendi tutto il tempo di cui hai bisogno!

      I risultati del sondaggio hanno per me una grande importanza e rimango in trepida attesa.

      Ciao!

    • -13.2

      Sì… datemi solo un pochino di tempo… mi ci vorrebbe una squadra di collaboratori, ormai, e invece come sempre sono solo.

  • -14
    Fetzcou

    Questa è una notizia che fa riflettere. Vorrei consigliarti di citare sempre le fonti di informazione per essere preso sul serio da tutti…chi non ti conosce come il sottoscritto potrebbe pensare che non sono dati autentici. continua così, grazie  

    F

    • -14.1

      Non sono dati segreti o trafugati: sono dati liberamente a disposizione di chiunque, sui siti istituzionali. Se ti scrivo: “ministero dell’economia”? Se ti scrivo “sito del Parlamento Europeo”? Se ti dico “Corriere della Sera di giovedì scorso”? Il problema è che poi devi rifarti tutte le somme, anno per anno, da solo e a manina.

      In ogni caso, a costo di sembrare (e lo sono, chiedo scusa: ma è solo la stanchezza) un po’ spocchioso: 1) mi piacerebbe sapere se per tutte le accuratissime informazioni che danno televisioni e giornali vi mettete a chiedere le fonti, perché se lo fate qui, a maggior ragione dovreste pretenderlo sui giornali, che ne sparano “di ogni”. 2) Un blog si basa sul principio di autorevolezza. L’autorevolezza si conquista sul campo, in anni di onorato servizio, ovvero: in anni in cui nessuno mai ti ha smentito sui numeri (poi le opinioni sono altra cosa). Se conosci la rete un momentino, sai che alla prima p****nata che scrivi, dopo 20 secondi esatti sei morto. Questo blog è su dalla fine del 2007: come credi che abbia attraversato indenne cinque anni di inchieste, di indagini, di ricostruzioni, di ipotesi, di studi e così via? Uno viene, dà un’occhiata al “chi sono”, magari si fa un giro per le classifiche, vede che sta leggendo il primo blog italiano di un cittadino libero, indipendente, non politico, non uomo di spettacolo, e il nono in assoluto (fonte blogbabel.it oggi), e si fa un’idea del fatto che magari si può fidare. 3) un blog non si compone solo di “un post”, ma anche dei commenti. Nei commenti spesso si trovano tanti link che la gente posta per arricchire i contenuti del post. In questo stesso post ne trovi tanti e puoi trovare risposta alle tue domande. 4) magari hai ragione tu, è che io ormai ho una stuola di nemici giurati che non vedono l’ora che io pubblichi una grossolana c**zata per mettermi alla pubblica berlina: il fatto che non si sbizzarriscano significa che i conti sono giusti. 5) comunque comprati il Corriere della Sera di giovedì scorso e fatti i conti a manina sulle infografiche dei trasferimenti di ogni singolo anno.

      ciao.. 

  • -15
    Fetzcou

    Questa è una notizia che fa riflettere. Vorrei consigliarti di citare sempre le fonti di informazione per essere preso sul serio da tutti…chi non ti conosce come il sottoscritto potrebbe pensare che non sono dati autentici. continua così, grazie  

    F

  • -16
    Fetzcou

    Questa è una notizia che fa riflettere. Vorrei consigliarti di citare sempre le fonti di informazione per essere preso sul serio da tutti…chi non ti conosce come il sottoscritto potrebbe pensare che non sono dati autentici. continua così, grazie  

    F

  • -17
    Grigio

    Proseguendo con l’argomento del mio post precedente, provo timidamente ad analizzare un auspicio.

    A tutt’oggi, l’unico movimento/partito di una certa struttura che ha preso le distanze dalle politiche del Governo Monti è il M5S.

    E  questo è un fatto acclarato.

    Non ha ancora lanciato l’anatema proibito, ma secondo me è solo una tattica prudenziale per evitare pesantissimi attacchi diretti, quando il ferro sarà ben caldo (è questione di due/tre mesi) vedrete che ci sarà il tanto atteso outing.

    Nel frattempo, il popolo di sinistra capirà che tutte le promesse dei loro paladini dovranno essere considerate alla stregua di aria fritta.

    Qualsiasi governo pro-europeista che dovesse andare al potere, qualora non obbedisse ai pizzini della BCE, farebbe la fine di un noto tifoso milanista.

    Siccome Monti, non lascerà la tovaglia apparecchiata, se si dovessero usare le teorie neo-liberiste per ripristinare la nostra ancora più squinternata economica, dopo un anno di cura bocconiana, è facile presagire un’immediata caduta di ogni governo che volesse proseguire su questa linea.

    Se riesce a passare tale messaggio, è auspicabile pensare che il M5S potrà attingere sia ai voti di molti elettori del csx, sia saoprattutto, al grande bacino degli indecisi o possibili astenuti.

    A quel punto con un governo eletto democraticamente dal popolo, ogni azione di destabilizzazione esterna, in stile ellenica, dovrà essere valutata per quello che è: un’intollerabile ingerenza.

  • -18
    drax

    Claudio potresti darci modo di ingrandire l’immagine in testa all’articolo?

  • -19
    olanfra

    Vorrei commentare che con i 4 milioni di possibili firmatari referendum si prendono altri 16 miliardi di vecchie lire rigorosamente in nero esenti tasse poi tocca agli altri nessuno dice niente

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Massimo D’Alema: è grazie a noi se M5S non ha vinto da solo!

Massimo D'Alema Massimo D'Alema fa la sua analisi del voto del referendum. Parla sarcasticamente delle rottamazioni di Matteo Renzi e afferma che se non ci fossero stati loro, il M5S avrebbe vinto da solo. ...GUARDA

I Cinque Stelle alla stampa: ora elezioni subito!

m5s-conferenza-stampa-iconaLa conferenza stampa del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati dopo la vittoria del No al Referendum Costituzionale. Davanti ai giornalisti, a tarda ora, dopo le dimissioni di Matteo Renzi, si sono presentati Vito Crimi, Danilo Toninelli, Alessandro Di Battista e Giulia Grillo, per dire al Presidente della Repubblica...GUARDA

Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!

Renato Brunetta Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!...GUARDA

Galloni e Rinaldi al Quirinale: ora Mattarella stralci il Pareggio di Bilancio

Galloni Rinaldi Quirinale Nino Galloni e Antonio Rinaldi salgono al Quirinale per chiedere simbolicamente a Mattarella che ora rispetti la volontà del popolo e si adoperi per rispettare la Costituzione italiana, stralciando subito il Pareggio di Bilancio ora Mattarella stralci Pareggio di Bilancio...GUARDA

Salvini – Vittoria del popolo contro i poteri forti di tutto il mondo

Salvini referendum La prima dichiarazione dopo gli Exit Poll che danno la vittoria del No a 55%-59% è di Matteo Salvini, che parla testualmente di "una vittoria del popolo contro i poteri forti di gran parte del mondo"....GUARDA

Renzi vs Gruber: volata finale sul Referendum

Renzi Gruber Referendum Otto e 1/2 Sintesi dell'intervento di Matteo Renzi, questa sera, a Otto e Mezzo, per la volata finale sul Referendum Costituzionale....GUARDA

La Santanché furiosa sui pallisti Pd diventa una bestia

la santanche furiosa sui pallisti pd diventa una bestia Daniela Santanché si infuria a Coffee Break sul voto di Forza Italia alla Camera sulla Riforma Costituzionale, e chiede il fact checking. Guarda anche: ...GUARDA

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì Le cojonate di Franceschini e Poletti, ministri della cultura e del lavoro, a Tribuna Politica di Semprini, nel tentativo imbarazzante di difendere le ragioni del sì al Referendum Costituzionale, fanno sembrare le forziste Laura Ravetto e Anna Maria Bernini due emerite costituzionaliste. Tante fesserie tutte insieme...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>