Lo schiaffo morale

da Londra, per Byoblu.com, Valerio Valentini.

Mentre in Italia continuiamo ad avere oltre cento “onorevoli” condannati o indagati, più di un parlamentare su 10, in Inghilterra i rappresentanti del popolo si dimettono per qualche migliaia di euro. Subito. Senza se e senza ma. E soprattutto senza applausi, visto che sarebbe inconcepibile il contrario.

 

La settimana scorsa si è votato nel distretto di Rotherham, per destinare un nuovo rappresentate locale al parlamento di Westminster. Le elezioni anticipate sono state convocate a seguito delle dimissioni del deputato Denis MacShane. Secondo lo Standard and Privileges Committee, la commissione parlamentare che si occupa di investigare sui privilegi della “casta” e di stilare i codici di condotta, MacShane si è reso protagonista del “più grave caso” che sia mai stato loro sottoposto. Avrebbe emesso, tra il 2004 e il 2008, ben 19 fatture, spacciandole per spese parlamentari, per un totale di circa 13mila sterline. Di queste, almeno 7500 (quasi 10mila euro) erano chiaramente spese personali. Secondo i membri del Comitato giudicante il suo agire è stato “palesemente intenzionato ad ingannare” l’autorità degli organi parlamentari chiamati a giudicare sulle spese di tutti i deputati. Il comportamento di MacShane, si legge nel rapporto rilasciato dal Comitato, “si qualifica molto al di sotto degli standard di integrità ed onestà richiesti ad ogni deputato”.

Tutto questo è accaduto il 2 Novembre. Il giorno dopo MacShane, che non è proprio l’ultimo arrivato (parlamentare dal 1994 e ministro per l’Europa nel primo governo Blair), ha chiesto pubblicamente scusa e ha rassegnato le sue dimissioni, promettendo di fare al più presto chiarezza. Senza rimettersi al giudizio della magistratura. E ha anche ripagato l’intera cifra di 12900 sterline, nonostante l’irregolarità accertata fosse solo sulle 7500.

Per gli Inglesi si è trattato di un atto dovuto, nulla di straordinario: un parlamentare contestato che si dimette e che restituisce ciò che ha preso, indipendentemente dal fatto che sia dovuto o meno, nell’attesa che gli accertamenti facciano il loro corso. Una questione di responsabilità politica e di onore. Quell’onore di cui i nostri “onorevoli” si vantano sui loro dispendiosi biglietti da visita e nei sottopancia televisivi, ma quando poi sono indagati guai a chieder loro di fare la stessa cosa: si viene immediatamente tacciati di populismo e demagogia.

E’ vero forse il contrario: in Inghilterra non c’è bisogno di nessuna antipolitica: i primi “antipolitici” sono i politici stessi, i quali hanno un senso della dignità che in Italia sarebbe un caso di straordinarietà degno di beatificazione immediata.

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

19 risposte a Lo schiaffo morale

  • 5
    pierluigi

    Quando si dice una castroneria, questa, per l’autore, diventa una “provocazione”.

    Le provocazioni non hanno mai costruito nulla di buono!!!!

  • 4
    NeroLucente

    Questo è del 1976

    https://www.youtube.com/watch?v=Ygp2jMdbcjs

    Gli usi ed i costumi politici ci contraddistinguono da quasi quarant’anni.

    Anzi di più, questo è del 1963

    https://www.youtube.com/watch?v=jzHwf3eeXr4

     

    E in questi oltre cinquant’anni abbiamo assistito soltanto ad un inasprirsi della corruzione e delle difese a guardia di politici corrotti e disonesti, al grido di magistratura politicizzata.

    Questo è il momento migliore per eliminare i partiti e il sistema marcio nel quale affondano le radici.

  • 3
    Rivoluzione

    Grillo dice in TV basta al titolo di “onorevole”, e tu ovviamente fai un articolo che mette tra le prime parole “onorevole”, bravo.

    Claudio sei un genio. Quando hai intenzione di fare più informazione, ad esempio sul signoraggio bancario, e meno propaganda al M5S, fammi sapere.

    -.-

    • 3.1
      Von Wustenberg

      Fammi capire, la qualità di un post si misura dal numeri di commenti che ha ricevuto o dal suo contenuto?

      Leggendo ciò che scrivi mi pare evidente che tu sia il classico prodotto del sistema mediatico. Il tuo modo di ragionare è totalmente illogico. Sembra che i contenuti non ti interessino, la tua unica preoccupazione è quella di etichettare ma le etichette non fanno altro che spostare l’attenzione dalle idee alle persone.

      Lo so che è difficile ragionare ma prova a criticare il pensiero dell’autore magari riuscirai anche a scrivere qualcosa di intelligente.

    • 3.2
      ale zoodi105

      senza alcun dubbio sei molto più inutile te…..

      bah

    • 3.3
      Rivoluzione

      aggiungo che senza il mio intervento questo post avrebbe raggiunto a stento i 10 commenti totali, quindi.. é più inutile il mio intervento o questo articolo?

    • 3.4
      Von Wustenberg

      Silvia, sono pienamente d’accordo con te, bisogna rispettare le critiche e confrontarsi (in modo civile) soprattutto con chi la pensa diversamente da noi.

      Io  non volevo attaccare nessuno ma soltanto muovere una critica sulla natura dei commenti che avevo letto: se il post parla della poca ‘onorevolezza’ dei nostri politici così come ha fatto Grillo pochi giorni fa, non necessariamente parliamo di membri dello stesso partito oppure di alleati, ma semplicemente di persone che condividono delle opinioni e non ci vedo nulla di scandaloso.

      Apprezzo molto l’attivismo di Rivoluzione così come la sua voglia di azioni concrete ma sbaglia quando critica chi non si comporta come lui: il mondo non si divide in buoni e cattivi o in attivisti e indolenti, ognuno ha il suo modo di lottare e soprattutto ognuno ha il diritto di lottare per ciò che crede più giusto, io per esempio credo che Rivoluzione non si faccia soltanto scendendo in piazza ma anzitutto diffondendo la cultura e la libera informazione perchè senza queste le manifestazioni rimangono fine a se stesse e spesso degenerano nella guerra civile.

      Ognuno è libero di dare il contributo che crede; la Rivoluzione, per cambiare le cose, deve prima cambiare noi stessi.

    • 3.5
      Rivoluzione

      Tralasciando il fatto che probabilmente solo l’autore dell’articolo ha capito il senso della mia frase…

      E’ incredibile come fate subito gruppo per dare contro a chi in minima parte non la pensa come voi, magari potessi vedere la stessa unione quando scendo in piazza a esibire i miei striscioni con su scritto “ITALIA UNITA CONTRO IL RICATTO DELLA CRISI”, ma voi chissà dove starete in quel momento… forse qui a battere i tasti?

      L’immagine che avete di me in questo momento è del cacac**zi di turno, ma non per quello che ho detto, per il solo motivo che vi siste scagliati tutti contro di me.

      Se chiedo più informazione e meno propaganda dovreste essere con me. Ma forse preferite di più votare in un sondaggio dove c’è scritto “Griilo è buono o cattivo?”

      Complimenti ragazzi, non vi chiedete cosa scriveva Claudio mentre il Bilderberg si riuniva a Roma, parlate di “onorevole” mi raccomando.

      Leggo molti blog, e nonostante questi miei interventi ritengo che sia comunque uno dei migliori, forse il migliore in assoluto. Quindi piantatela tutti per favore. Sono uno di voi, e se sono qui un motivo c’è.

       

    • 3.6
      Mike84

      Come già detto è messo tra virgolette per un motivo molto chiaro. Ma se anche non fosse, è un termine con cui comunque ad oggi ci si riferisce ai parlamentari.
      Cosa vorresti dire? Che se una persona è sostenitrice di un movimento/partito ma usa un termine bocciato dal suo leader è da rimproverare? Ma per piacere…..

      Poi il fatto che non scriva di signoraggio non significa che tutto il resto dell’informazione che fa perda il suo valore. Il tuo commento è proprio INUTILE

    • 3.7
      Neopunzia

      Lascia perdere gli specchi che scivoli

    • 3.8
      roby67

      rivoluzione steso per KO

      Va bene che c’e’ la foto di due pugili, ma lo state facendo nero…altro che schiaffo morale, qui volano schiaffi veri…:)

    • 3.9
      Silviaaa

      Perdonatemi, ma Rivoluzione ha ragione. Non nel suo primo commento, con il quale dissento, almeno in parte, ma circa le risposte che ha ricevuto.

      Lui ha fatto una critica, opinabile, discutibile, ma civile e accettabile, secondo la quale Claudio (o chi scrive sul suo blog) si preoccupa più di fare da cassa di risonanza alle cose che dice Grillo (richiamandole negli articoli) che di affrontare discorsi seri.

      Ora, ritengo che sia un commento superficiale, visto che nell’articolo si parla di un discorso ben serio, ossia la sana abitudine, che in Italia si è completamente persa, di rassegnare le dimissioni da qualsiasi carica politica nel caso in cui si riscontrino degli illeciti. Beh francamente vorrei che fosse considerato un atto dovuto e assolutamente normale come in Inghilterra, piuttosto che, come ora, considerato normale restare ben saldi e aggrappati alla poltrona.

      Per contro, il commento di Rivoluzione non è stato capito (a parte che dall’autore, come dice anche lui, che peraltro gli ha risposto in modo molto efficace), e invece di rispondergli in modo critico e adeguato lo si è attaccato a priori, non mi sembra un buon esempio di dialogo con chi la pensa diversamente  :)

    • 3.10
      debian

      A parte il fatto che l’articolo non è di Messora e poi forse ti è sfuggito il fatto che la parola onorevole è messa tra virgolette, proprio per far capire che di onorevole hanno ben poco.

    • 3.11
      Valerio Valentini

      Caro Rivoluzione,

      ti prometto che dalla prossima volta mi impegnerò affinché i miei post possano fare a meno del tuo salvifico intervento.

      Intanto, visto che magari ti sarà sfuggito, ti propongo un articolo in cui utilizzavo la parola onorevole, sempre tra virgolette, con lo stesso senso ironico. Era il 22 maggio. Che Grillo mi dia le anteprime dei suoi monologhi con mesi di anticipo?

      http://www.byoblu.com/post/2012/05/22/La-seduta-spiritica.aspx

    • 3.12
      Alezoodi105

      Prima di scrivere un commento attacca il cervello…….questo post non é scritto da Claudio, e la parola onorevole é messa tra virgolette.Poi non so quanto tu segua questo blog, ma ti posso dire che, io, seguendo lo tutti i giorni, qui si parla di cose molto serie e di post a pro grillo c’è ne sono stati ma molto molto pochi rispetto al totale, anzi, se tu lo seguissi meglio, avresti letto un post dove si chiede al movimenti di prendere una posizione riguardo al tema euro/ Europa, criticando il loro silenzio……Anch’io voterò il m5s ma anche grillo non parla del signoraggio, ne parlava negli anni 90, ma ora non ne parla più…. Informati sui crimini che sta commettendo l Europa e il nostro caro “Salvatore” monti e company….. Le paghi anche te le conseguenze di queste cose….

    • 3.13
      Rivoluzione

      La mia é una provocazione. Seguo da più tempo di voi questo blog, e so quanti articoli sono stati fatti su grillo.il fatto che l’articolo non sia stato scritto da Claudio non é rilevante al fine del mio ragionamento. Continuate pure a difenderli a priori entrambi, io rimarrò dell’idea che soltanto tramite la critica costruttiva si può ottenere un informazione non corrotta, meno propagandistica e più sana.Voi continuate pure a fare le pecore e a scrivere “ti amo claudiooooo!! yeee!!” Saluti.Comunque a giudicare dalle risposte che date ho ragione di dedurre che non abbiate afferato il significato della mia critica. Anche io ho scritto “onorevole” tra vorgolette, con questo?? Bha.

  • 2
    moro

    Costituzione italiana: 1947

    Magna Carta: 1215

    Con tutte le debite differerenze, unificazione ritardata, etc… stiamo parlando conunque di oltre 700 anni…

     

    Suffragio femminile

    Italia:1946

    Gran Bretagna:1918

    Qui ci va un po’ meglio ma sempre indietro siamo.

     

    Di cosa ci si stupisce? Siamo ancora dei pivellini.

  • 1
    Belpaese

    Una nazione seria e che seriamente non si è fatta infinocchiare dall’Euro. Impariamo.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Vota Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Mancano poche ore! Hai votato!?

macchianera internet awards 2016 vota byblu Vuoi contribuire in qualche modo a far conoscere questo blog? Ci sono tre giorni di tempo per votare Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Votate per almeno 10 categorie e usate un vostro indirizzo email reale, altrimenti il vostro voto sarà nullo. Byoblu si trova nella categoria "30....--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Renzi vs Gruber: volata finale sul Referendum

Renzi Gruber Referendum Otto e 1/2 Sintesi dell'intervento di Matteo Renzi, questa sera, a Otto e Mezzo, per la volata finale sul Referendum Costituzionale....GUARDA

La Santanché furiosa sui pallisti Pd diventa una bestia

la santanche furiosa sui pallisti pd diventa una bestia Daniela Santanché si infuria a Coffee Break sul voto di Forza Italia alla Camera sulla Riforma Costituzionale, e chiede il fact checking. Guarda anche: ...GUARDA

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì Le cojonate di Franceschini e Poletti, ministri della cultura e del lavoro, a Tribuna Politica di Semprini, nel tentativo imbarazzante di difendere le ragioni del sì al Referendum Costituzionale, fanno sembrare le forziste Laura Ravetto e Anna Maria Bernini due emerite costituzionaliste. Tante fesserie tutte insieme...GUARDA

Scontro Berlusconi Berlinguer sul Referendum: “Qualcos’altro da aggiungere?”. “Sì: sarebbe un regime!”

Berlusconi Berlinguer Referendum Scontro tra Silvio Berlusconi e Bianca Berlinguer, che non gli permette di elencare le ragioni del No al Referendum Costituzionale. - "Ha qualcos'altro da aggiungere?". - "Sì... Sarebbe un regime!"....GUARDA

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi Diego Fusaro: "Se al Referendum Costituzionale vince il sì, come vogliono le élite, distruggono la Costituzione, desovranizzano lo Stato e impongono l'Unione Europea come Banca Centrale che decide per tutti. Se vince il no l'élite ha pensato anche al piano B, perché il popolo si sta...GUARDA

MELONI A RENZI: SCIOCCATA DA QUANTO SEI BUGIARDO!

giorgia meloni vs matteo renzi sei un bugiardo Giorgia Meloni si scontra violentemente con Matteo Renzi, durante la campagna per il referendum costituzionale, sul Porcellum e sulle liste bloccate, che Renzi sostiene di avere tolto dall'Italicum....GUARDA

Silvio Berlusconi su Beppe Grillo: “Non posso parlarne bene”.

Berlusconi su GrilloSilvio Berlusconi su Beppe Grillo a Matrix: "Mi piace parlare delle persone quando posso parlarne bene. Quando devo parlarne malissimo, ...evito". ...GUARDA

Nino Galloni mena schiaffoni anche alla Presidenza del Consiglio

galloni marattin Nino Galloni si scontra con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio di Matteo Renzi, su banche, Referendum, privatizzazioni, debito pubblico, mercati e scenari catastrofici....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>