Il pareggio di bilancia

Oggi parliamo di un gravissimo attentato alle nostre velleità di raggiungimento del peso forma. Chiunque abbia problemi di peso, vuoi per sedentarietà, vuoi a causa di papille gustative eccessivamente sviluppate, vuoi per colpa di livelli ormonali equilibrati come l’umore di un adolescente, ha familiarità con etichette come quella di cui sopra, che illustrano i valori nutrienti del cibo che, disgraziatamente, ci apprestiamo a introiettare nei nostri tessuti adiposi.

Sulla base di questi nutrienti, facciamo calcoli complessi, mediante alambicchi tipici del terzo millennio come bilancini digitali e app che gestiscono la nostra dieta, e calcoliamo con la precisione di un alchimista le successive porzioni di cibo che l’infausta, infelice giornata potrà ancora riservarci, senza violare i parametri UE e senza sforare il pareggio di bilancio. Anzi: di bilancia.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

 

L’immagine che vedete sopra riguarda proprio l’etichetta di un prodotto da prima colazione: i biscotti Colussi Lombardo, che competono nella categoria degli Oro Saiwa e di altre prelibatezze da vorrei-ma-non-posso. Se li mangiate, di solito (a meno che non abbiate una particolare ossessione per i biscotti secchi) è perché per voi le calorie contano. Cento calorie in più, a fine giornata, fanno la differenza tra il potersi permettere un microgrammo di panettone, coltivando l’illusione che in fondo siete come tutti gli altri, e andare invece a letto fingendo indifferenza, con lo stesso disprezzo del cibo di un anacoreta, o più probabilmente con lo sguardo della volpe che disdegna l’uva e chi se ne ciba fino a satollarsi.

Così inserite nella vostra app (tipo, così a caso, MyFitnessPal) i valori nutrienti riportati per singolo biscotto. Ne avete mangiati 5 e dunque il conto è presto fatto: grassi saturi e insaturi a parte, siamo sulle 130 Kcal. Bene, dite voi. Ma siccome siete tipicamente dei disturbati mentali, vi accorgete che i valori dei carboidrati, degli zuccheri, del sodio e di altri dati di cui non potete assolutamente fare a meno non vengono calcolati bene se inseriti per singolo biscotto, perché il software arrotonda per difetto e dunque resta tutto a zero. Assolutamente intollerabile! Per fortuna, oltre alla colonna che riporta i nutrienti per singolo biscotto, c’è anche quella che si rifà alla razione standard da 100g. Così inserite nella vostra app il nuovo food, basandovi sui nuovi valori di fibre, proteine, lipidi, che al confronto il piccolo chimico vi fa un baffo. Avendo ora, però, le dosi rapportate alla razione di 100 grammi, dovete ben sapere quanti grammi di biscotti avete mangiato (non basta più dire che erano genericamente 5). Così pesate il vostro biscotto sul vostro super bilancino ultra-preciso, pagato una fortuna, che manco al Cern di Ginevra, con i microscopi elettronici, riescono a raggiungere tutte quelle cifre decimali.

E’ adesso che il vostro mondo va in pezzi. Già, perché scoprite che un singolo biscotto pesa 6.6 grammi o giù di lì. Il che, moltiplicato per 5 (e per sicurezza, non credendo ai vostri occhi, ne pesate cinque tutti insieme, sostituendoli più volte per accertarvi che non vi siano biscotti difettosi nel campione), fa circa 33 grammi. Cosa non torna? Semplice: se calcolate il numero di calorie basandovi sulla razione di 100 grammi (440 Kcal) e ne ricavate il valore relativo a quella sporca cinquina di biscotti, ottenete 145,2 kcal (440:100 x 33). Con orrore, vi accorgete che la razione dichiarata, come da tabellina, e ricavata dalla colonnina dei valori per singolo biscotto, differisce per difetto, e anche notevolmente: 26 x 5 = 130 kcal!

Attentato! Stavate segnando 130 kcal invece di 145,2. Significa che avete ingurgitato oltre 15 kcal in più rispetto a quelle che credevate, ovvero 106,4 kcal in più a settimana: 471,2 al mese, 5654,4 kcal all’anno! Significano cinque o sei pizze che avreste potuto permettervi, scegliendo un altro biscotto, e che invece avete rifiutato sdegnosamente. Oppure, ancor peggio, significa che ha ragione l’ago della vostra bilancia, e non la vostra app: quegli etti di troppo che tanto vi rattristano quando salite sul piatto della tortura non sono frutto delle batterie scariche, ormai da sostituire, né di un difetto dell’apparecchio, né del fatto che la vostra vescica conservi preziosamente parte del vostro liquame giallo oro, o che il vostro colon non abbia ancora evacuato il suo contenuto nell’ultimo modello di water pesa escrementi (esistono, sapevatelo). No: ha ragione la bilancia, e torto voi. E tutto perché vi siete fidati di un’etichetta.

Non sapremo mai se la colonna giusta è quella che riporta i valori energetici e nutrizionali per 100 grammi, oppure se è quella che li riporta per singolo biscotto. Sta di fatto che la cosa risulta incresciosa e alimenta il sospetto che la concorrenza si giochi anche su questi piccoli dettagli: quando la casalinga di Voghera (o il manager super attento alla linea) scelgono dagli scaffali dei supermercati i loro biscotti preferiti per la prima colazione, per comodità vanno subito alla colonnina dei valori calcolati per singolo biscotto (chi, infatti, la mattina si mette a pesare i biscotti anziché contarli, se non chi è all’ultimo stadio dell’ossessione alimentare?): leggere 26 anziché 29 può fare la differenza tra comprare i biscotti secchi di una marca anziché di un’altra.

Ma certo, potrebbe anche essere sballato il bilancino superpreciso del Cern. Si attendono vostri riscontri rigorosi, da effettuarsi nel vostro laboratorio fisico-nucleare di fiducia. Ma non ditelo allo psicoterapeuta che vi segue: potrebbe aumentarvi la dose di Prozac.

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

11 risposte a Il pareggio di bilancia

  • 6
    lalla

    lui parlava del pareggio di BILANCIO  OOOOOO

  • 5
    proid

    per caso ti sei messo a dieta? 

    • 5.1
      Mr. Age

      Ciao Proid,

       Se non te fossi accorto stiamo tutti a dieta!

       I luminari dell’ alimentazione Europei, molto preoccupati per la nostra salute, hanno deciso che il nostro paese è troppo grasso e ci hanno obbligato alla cura del “pareggio di bilancia”!

       Ma non sarà mica un trucco per continuare a venderci i loro biscottini?

       Forse è il caso di tornare ai sani biscottini fatti in casa dalla nonna?

  • 4
    rg3

    Qualcuno salvi il soldato Messora…lo stiamo perdendo!

    Oppure sta tentando di farci capire qualcosa, con questo messaggio subliminale, che non può dire apertamente…mah!

  • 3
    Fab62

    Scusate rettifico post precedente … investendo 1.000.000.000 di euro con incremento del 2% si mette in tasca 20.000.000 di euro … che ne dite… vale la pena o no fare il buffone!?!? Secondo me si!!

  • 2
    Fab62

    Mah… mi pare talmente lampante che il Berlusca stia prospettando la sua candidatura per scopi speculativi finanziari. Ha capito che con le sue dichiarazioni fa muovere lo spred nonchè indici di borsa.

    Immaginate uno come lui con possibilità finanziarie enormi.

    Provate a investire un miliardo di euro in borsa oggi che è scesa del 3,5% poi dice che non si candida più e la borsa risale del mettiamo anche solo il 2% …. sapete quanto ha guadagnato il “DRITTO” …. ben 2.000.000 di euro e parliamo solo del 2% immaginate ora che può fare uno così con le sue dichiarazioni. OCCHI GENTE OCCHIO!!!

  • 1
    yoyo_su_byoblu

    Viva i biscotti della nonna e della mamma!!

    “La morte m’ha a trovà vivo…….e unto….così gli scappo di mano..”   :)

     

  • 0
    Rivoluzione

    Vabé, quindi? Quale è la morale, i produttori di cibo sono dei cattivoni che ci confondono le idee per farci mangiare anche quando magari vorremmo stare attenti alla linea mentre ci facciamo le pippe mentali?Io almeno apparentemente non ho problemi di salute, credo comunque che prima di queste pippe mentali da etichetta, l’industria alimentare si possa incriminare per azioni molto più gravi, Che riguardano la qualità del cibo piuttosto che la quantità di kcal, vedi OGM ad esempio…Se invece la riflessione è rivolta ai maniaci della dieta, la soluzione è solo una, seguire i consigli della nonna, e non le etichette; e possibilmente mangiare come massi, roba fresca ,vera, autoprodotta, magari che arriva da qualche parente che ha la casa in campagna.

  • -1
    puccini

    quasi tutti i prodotti della grande distribuzione sanno (sono) di plastica…

    la plastica non ha valori nutrizionali…

    più che lo specchietto informativo, ad essere truffaldino è il prodotto stesso…

  • -2
    Rivoluzione

    Come fa questo articolo a stare su TZETZE e gli altri no. È impossibile che le notizie siano veramente scelte dalla rete, sia perché è evidente che questo ha un’importanza minore, sia perché è freschissimo, infatti rispetto agli altri non è praticamente stato votato e condiviso per niente. TZETZE sceglie gli articoli che gli pare, e lo fa censurando quelli più rilevanti. Casaleggio da questo blog prende quasi sempre solo le st****te. Scusate per lo sfogo OT.

  • -3

    Io son grasso e me ne vanto…. Godo mangiandomi i dolci della mamma, le sue lasagne o gli altri manicaretti a km zero e non prodotti da viscide case alimentari che ti vogliono sciacquare il cervello, fatti con le uova di isotta, conditi con l’olio delle nostre olive – adoperando le verdire e la frutta del nostro orto. Avrò anche valori sballati di colesterolo ma per il momento sto bene …meglio morire sereni e avendo goduto piuttosto che rimanere rinsecchiti o in una clinica dietoreica del Sud Tirolo come ci ha insegnato il buon Fantozzi che mangaiva quando il profeSSore non lo guardava! 

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Euroinomani: Diego Fusaro e la verità che Porro finge di non capire.

Euroinomani Diego Fusaro: "Appurato il fatto evidente, conclamato, che l'Europa è il nostro problema oggi, per il fatto che sta imponendo politiche depressive, di austerità, di lotta contro i diritti del lavoro e contro i diritti sociali, vi è una sorta di dogmatismo generalizzato che ripete come soluzione, come...--> LEGGI TUTTO

Miracolo della Boldrini: riesce a farmi dare ragione a Pierluigi Battista

Pierluigi Battista - Fake News - Fake What di Pierluigi Battista Peccato, che delusione. Questo dibattito sulla «post-verità», sulle fake news , sul mare di bufale che si amplificano sulla Rete ha preso una brutta piega, persino un po’ paranoica. Peccato, perché da interessante discussione sul valore e la qualità dell’informazione, il nuovo...--> LEGGI TUTTO

Gianluca Ferrara: Trump? Non cambierà niente. Ecco perché.

Trump Gianluca Ferrara - Play di Gianluca Ferrara 26.172, sono il numero di bombe che gli USA hanno sganciato soltanto nel 2016 su sette paesi. Una media spaventosa di 3 ordigni ogni ora. E Dinnanzi a questa ipocrisia che ruotava intorno al Premio Nobel per la pace Barack...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

Oggi attaccano Byoblu.com. Ma sarà presto un attacco contro tutti i dissidenti.

di Pino Cabras su MegaChip Fa molto bene Claudio Messora a sottolineare che il vero obiettivo della campagna contro le 'fake news' non erano certo quei cialtroni che infestano il web di notizie false, razziste e irresponsabili per acchiappare clic, che pure ci sono e da chissà...--> LEGGI TUTTO

Anche il ministro del Tesoro UK, contro la Brexit, adesso passa tra i grandi speculatori

Ministro del Tesoro UK - Non voleva la Brexit - Ora passa in BlackRock Un altro leader politico europeo (cfr: "E Barroso passa a Goldman Sachs! Taaaaac!") imbocca la cosiddetta “porta girevole” dell’alta finanza. George Osborne, per sei anni ministro del Tesoro britannico fino al referendum sull’Unione Europea del giugno scorso, ha accettato un’offerta della BlackRock per diventare consulente del...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Becchi: la prova che la Germania ha creato l’euro per metterla in quel posto a noi

BECCHI PROVE EURO GERMANIA Paolo Becchi esibisce le prove in diretta tv del fatto che la Germania sapeva che grazie all'Euro "lo avrebbe messo in culo agli italiani". Potremmo svalutare la nostra moneta, e dunque tornare ad essere competitivi, ma ecco pronta la replica: svalutando crescerà l' inflazione. Vale...GUARDA

Diego Fusaro: ma quale new economy? Si chiama lavorare per niente!

Fusaro Diego Fusaro sulla cosiddetta "new economy". Dal caso Amazon in poi, è chiaro che si tratta di un nuovo sistema di sfruttamento dei lavoratori. Il lavoro prevede che ci siano dei diritti e che il lavoratore venga considerato alla stregua di un essere umano portatore di dignità e...GUARDA

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Lupi ai Cinque Stelle: il referendum sull’euro non lo farete mai. Solo demagogia!

Maurizio Lupi, durante le dichiarazioni di voto per la fiducia alla Camera sul Governo Gentiloni, si rivolge ai Cinque Stelle accusandoli di demagogia, e spiega perché il referendum sull'Euro non si può fare....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>