Pareggio di bilancio: è dietrofront!

Tutti sanno che, in conseguenza della ratifica del Fiscal Compact, il Parlamento ha inserito in Costituzione l’obbligo del Pareggio di Bilancio, modificando gli articoli 81, 97, 117 e 119. E’ stato fatto in silenzio, con poco o nessun dibattito pubblico. Legalmente, certo, con i famigerati due terzi del Parlamento, ma nell’assenza totale di qualsiasi coinvolgimento dell’opinione pubblica, che deve essere resa partecipe quando si vanno a toccare i capisaldi delle regole dello Stato. Tutto regolare, insomma, ma solo in questo generale decadimento del senso delle cose (e delle istituzioni) cui siamo già tristemente abituati.

 

Tuttavia, una norma Costituzionale non cagiona effetti di per sè, per il semplice fatto di esistere: deve essere tradotta, cioè adottata, da una legge che le dia attuazione. Deve cioè essere proposto e poi votato un disegno di legge che, rifacendosi alla norma costituzionale, la traduca in effetti concreti. Bene, quella legge di attuazione del principio del pareggio di bilancio, che attualmente è alla Camera, non sarà approvato in Senato. Lo ha stabilito poco fa la Conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama che, secondo i regolamenti, decide sulla calendarizzazione dei provvedimenti in aula. Il motivo, come ha riferito la Finocchiaro, è «perché il testo licenziato dalla Camera ha una impostazione diversa da quella presentata in Senato». Infatti, in un bicameralismo perfetto come è il nostro (quasi unico caso nel mondo), una legge per entrare in vigore deve essere approvata in entrambi i lati del Parlamento nella stessa identica veste. Basta una modifica e tutto deve rimbalzare nuovamente all’altra Camera. Il giochetto, in gergo, si chiama “navette”.

Ora, sembra che non ci sia addirittura più tempo, prima della fine della legislatura, per licenziare la legge. Infatti, la legge di stabilità verrà approvata entro il 21 dicembre, e immediatamente dopo potrebbe arrivare l’indicazione dello scioglimento delle camere da parte del Presidente della Repubblica, in conseguenza della presentazione delle dimissioni irrevocabili di Mario Monti, consegnate al Quirinale sabato scorso.

Se la legge di attuazione del Pareggio di Bilancio non dovesse venire approvata, tutto verrebbe rimandato alla prossima legislatura, dove però potrebbe esserci una maggioranza molto diversa e, soprattutto, un programma politico critico nei confronti dei provvedimenti adottati sotto lo schiaffo di Bruxelles, e dunque non è impossibile immaginare non solo che la legge possa cadere in uno degli scantinati polverosi di Montecitorio, ma addirittura che la norma costituzionale venga ad essere stralciata, se si trovasse una nuova maggioranza qualificata di due terzi in entrambe le Camere.

Diventa ancora più importante alle prossime politiche, dunque, non solo votare una formazione che scriva nero su bianco che non voterà nessuna legge che dia attuazione al pareggio di bilancio, ma che si impegni a cancellare la norma dalla Costituzione italiana, giacchè se rimanesse, potrebbero aprirsi una serie infinita di ricorsi alla Corte Costituzionale per una qualunque delle leggi finanziarie che sforassero da questo equilibrio innaturale.

Il pareggio di bilancio, va ricordato, ha senso solo in una Europa unita politicamente e fiscalmente, dove circolano regolari trasferimenti di denaro tra le aree più ricche e quelle più povere. Ed è proprio funzionalmente a questa ottica che è stato imposto: per costringere i Paesi che lo adottano a confluire negli Stati Uniti d’Europa, non avendo altra alternativa (non potendo emettere moneta). In più, è una norma invalida, che va contro il Trattato sull’Unione Europea, che è parte del Trattato di Lisbona e che, rifacendosi al Trattato di Maastricht, consente un deficit massimo del 3% annuo.

Una battaglia politica è ancora possibile.

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

8 risposte a Pareggio di bilancio: è dietrofront!

  • 2
    giovi

    Ok che le modifiche costituzionali sono state approvate dai 2/3 del Parlamento ma ricordo che entro 3 mesi può essere richiesto da 500000 elettori, da un quinto dei membri di una Camera o da 5 cinque consigli regionali. Perchè nessuno ha agito?…siamo dei fannulloni!

  • 1
    roby67

    o cazpita…che notizia bomba…e’ cominciata nei migliori dei modi la campagna elettorale…e’ la risposta a monti che chiedeva ai politici di non fare false promesse : questa non e’ stata una promessa, e’ stata una risposta bella e buona ai cugini tedeschi del “rigore” a tutti i costi…il ventun dicembre si avvicina sempre di piu’…auguri.

  • 0
    Giordano Colleoni

    Votato alla camera stamattina. Ovviamente il PD all’unanimità…

  • -1

    Prendo questo articolo come un inizio di una campagna contro l’asse PDL-PD-UDC colpevole del sostegno del governo Monti.

    Dobbiamo fare aprire gli occhi agli italiani ed, in questo, mi affianco pienamente a te.

    Il mio contributo sarà piccolo e meno efficace del tuo ma di gocce è fatto il mare.

    Invito anche tutti gli altri lettori a mandare e-mail ed aprire piccoli blog per veicolare lo stesso messaggio.

    Guido Mastrobuono – http://www.delusidalbamboo.org

  • -2
    SuperM

    Coloro che saliranno in parlamento se lo ricordino sin da ora: in questo caso hanno una enorme responsabilità nei confronti degli italiani.

  • -3
    Euroleso

    Non è lusinga ma apprezzamento sincero, e lo dice uno che è difficilmente influenzabile. Devo ringraziare Claudio per tutte le informazioni che ci passa e di cui, senza di lui, saremo ignoranti. Questo suo infaticabile lavoro ci offre gli spunti per dialogare con gli amici, i parenti e le persone che frequentiamo o semplicemente incontriamo ogni giorno.

    Una battaglia politica è ancora possibile, non solo sotto il buon auspicio, ma anche sotto una buona informazione; e Claudio a mio avviso è uno dei migliori giornalisti che ho incontrato finora. Un grazie sentito.

  • -4
    groguig

    Sarebbe troppo bello per essere vero… 

     

    è purtroppo possibile che riescano a trovare un accordo. Così il sole 24 ore:

     

    “C’è però un “piano B”: si sta pensando di stralciare gli articoli che istituiscono l’Organismo indipendente di controllo sui conti pubblici dalla legge di attuazione del pareggio di bilancio in Costituzione, perchè è il punto di dissidio tra Camera e Senato. La soluzione che i senatori della ex maggioranza della commissione Bilancio del Senato intendono proporre ai propri colleghi della Camera consentirebbe di approvare entro la fine della legislatura le altre norme. Il Sole 24 Ore – leggi su http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-12-11/decreto-sviluppo-giarda-voto-111501.shtml?uuid=Abeaj1AH&cmpid=nl_7%2Boggi_sole24ore_com

     

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Mario Monti: “Conosco David Borrelli e lo stimo”. What else?

Monti - Conosco Borrelli e lo stimo - Play Prima di leggere questo post, è consigliabile leggere questo: http://www.byoblu.com/post/2016/06/23/m5s-euro-e-ue-adesso-pero-votate.aspx Oggi sul blog di Grillo, la lapide definitiva sulla volontà del Movimento 5 Stelle di contrastare il sistema di potere delle élite mondialiste, con la sostituzione di un pezzo di articolo che si riferiva all'euro come...--> LEGGI TUTTO

Brexit: i risultati che Rothschild & soci vorrebbero. Matteo Simonetti

Matteo Simonetti - Brexit e Rothschild - Play Matteo Simonetti, storico, saggista e autore di "La verità sul piano Kalergi", spiega la sua visione riguardo al Brexit. "Nel mio ultimo libro, 'La verità sul piano Kalergi', mostro come questa unità Europea nasca all'insaputa e a dispetto dei popoli europei, per opera delle...--> LEGGI TUTTO

Il Belgio dichiara lo stato di crisi contro il terrorismo.

Il Belgio dichiara lo Stato di Crisi contro il terrorismo Il Belgio dichiara ufficialmente lo stato di... di byobluIl primo ministro belga, Charles Michel, ha appena convocato una conferenza stampa, nella quale ha effettuato una dichiarazione (che potete vedere nel video) che inizia così: "Abbiamo preso delle misure per lo stato di crisi, che vuole dire...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La misteriosa malattia che uccide in Tanzania.

tanzania misteriosa malattia ministroVomito, nausea, occhi e corpo gialli, e infine morte. La misteriosa malattia che ha già ucciso 7 persone in Tanzania e ne ha ricoverate 14. Una misteriosa malattia ha ucciso 7 persone e provocato il ricovero in ospedale di altre 14, in Tanzania. Come riferito...--> LEGGI TUTTO

L’acqua delle piscine e degli idromassaggi non è sicura.

Occhio alle piscine - non sono sicureNell'acqua di piscine e idromassaggi prodotti per la disinfezione si mischiano a sudore e altre sostanze prodotte da chi fa il bagno, creando composti teoricamente dannosi. Sintomi respiratori, perfino tumori e rischio di mutazioni del DNA. Ti senti tranquillo perché l'acqua della piscina è piena...--> LEGGI TUTTO

Il vero lavoro di Omar Mateen. Trasportava clandestini per conto del Governo Usa?

Omar Mateen - Quello che non si dice Omar Mateen, l’assassino  solitario di Orlando, era noto all’FBI, che l’aveva interpellato tre volte (un classico). Tuttavia aveva armi regolarmente detenute, perché lavorava come agente di sicurezza presso una ditta che i media chiamano “Security Company G4S”. (qui il sito web). Ma proprio il 3 giugno,...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Trapianto del pene: negli USA il primo successo.

Trapianto di pene -Il primo successo negli Usa -Thomas ManningIl trapianto del pene è da oggi una realtà: per la prima volta negli USA un paziente a cui il pene era stato amputato dopo un cancro, riceve un nuovo pene da un donatore. La storia di Thomas Manning Il signor Thomas Manning, di...--> LEGGI TUTTO

Cervello: la bufala dell’emisfero destro contro quello sinistro

Cervello - La bufala dell'emisfero destro contro quello sinistroÈ il fondamento di miriadi di test di valutazione della personalità, di tantissimi libri di auto-motivazione ed esercizi di team-building. Ed è tutta una bufala. La cultura popolare porta a ritenere che le persone logiche, metodiche e analitiche siano dominate dall'emisfero sinistro del cervello, mentre i creativi, gli artisti, siano dominati dalla...--> LEGGI TUTTO

Cane si finge morto per ingannare lo sconosciuto.

Il cagnolino si finge mortoIl cane più comico del web si finge morto quando lo prende in braccio un estraneo. Poi si rianima, quando torna tra le braccia del proprietario, e ringhia minaccioso. Insomma, fa il forte quando ha alle spalle i forti e si paralizza quando...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Tremonti: la BCE stampa 80 miliardi di bitcoin al mese!

Tremonti - La Bce stampa 80 miliardi al mese di bitcoinLa Bce stampa 80 miliardi di bitcoin al mese e li usa per comprarci titoli di Stato. Parola di Giulio Tremonti! ...GUARDA

Mentana a Monti: “Presidente, sa quanto la stimo per quello che ha fatto!” #perchéEnrico?

Enrico Mentana zerbineggia con monti - Play Guardando la puntata di ieri su LA7 viene da chiedersi perché. Perché un conduttore come Enrico Mentana debba abbassarsi a lisciare un euroburocrate scostante, misantropo e allergico a qualunque opinione diversa dalla sua come il senatore a vita Mario Monti. Esattamente come non tollera le libertà democratiche, sopportate...GUARDA

Crisi e terrorismo: la società del rischio. Diego Fusaro

CRISI E TERRORISMO: LA SOCIETÀ DEL RISCHIO - Diego Fusaro Diego Fusaro analizza i punti in comune tra la narrazione della cosiddetta crisi, da cui siamo bombardati fin dal 2008, e la narrazione del terrorismo. Spiegato con le parole giuste....GUARDA

Ucciso in diretta streaming su Facebook

Ucciso In Diretta Streaming Su Facebook - Play Antonio Perkins, 28 anni, Chicago, è stato ucciso mentre girava un live su Facebook, dopo 14 minuti di diretta. È stato raggiunto da dieci colpi di arma da fuoco alla testa e al collo, sparati da una banda di criminali, mentre scherzava con i suoi bambini....GUARDA

Giachetti: “La Raggi avrebbe mentito e commesso un reato. Siete uguali a tutti gli altri!”

Giachetti a M5S e Raggi - Adesso Basta, siete uguali a tutti gli altri - Play Roberto Giacchetti, il candidato Pd a sindaco di Roma, alza i toni dal palco, a due giorni dal ballottaggio: "Adesso però basta! Siamo arrivati all'ultimo giorno e apprendiamo in queste ore che la candidata Virginia Raggi avrebbe mentito, o quantomeno mentito, perché se poi questo si...GUARDA

Italia – Svezia. Il gol di Eder (Risultato: 1 -0)

Italia - Svezia - Il Gol di Eder - VideoIconPlay Italia - Svezia. Il Gol di Eder allo stadio di Tolosa Risultato: 1 - 0...GUARDA

Virginia Raggi Vs Roberto Giachetti: il confronto Sky.

Roma - Giachetti Vs Raggi - Il Confronto - PlayEcco il confronto appena andato in onda a Sky tra Virginia Raggi e Roberto Giachetti, candidati sindaco per la città di Roma, in previsione del ballottaggio del prossimo weekend. ...GUARDA

Di Maio: spereremo di morire per non restituire le nostre pensioni alle banche

Di Maio pensioni - dobbiamo sperare di morire - Play Un frammento dell'intervento di Luigi Di Maio a Di Martedì, mentre spiega che il nuovo modello pensionistico di Renzi prevede che siano le banche a "prestarci" la nostra pensione. Saremo costretti ad accendere un mutuo, e dovremo solo sperare di morire per ripagarlo....GUARDA