Grazie alla rete ce la faremo

grazieallaretecelafaremo

Qui sopra, il mio intervento in apertura del convegno del 15 dicembre scorso, alla Camera del Lavoro di Milano. Ospiti Alberto Bagnai, Fabrizio Tringali, Marino Badiale. Il resto del convegno purtroppo ha sofferto di interferenze e inefficienze dal punto di vista dell’audio, per cui è scarsamente utilizzabile.

 

Anche per questo motivo, vi rinnovo l’invito a partecipare alla raccolta fondi per consentire di manutenere l’attrezzatura corrente e l’acquisto di nuovo materiale professionale e affidabile. Qui potete leggere i risultati raggiunti dal blog nel corso del 2012 e nel corso degli anni precedenti. L’anno che sta arrivando avrà bisogno di una capacità di copertura maggiore, e solo voi potete aiutarmi a realizzarla.

Ecco quanto è stato raccolto fino ad adesso. Serve raccogliere almeno il triplo, per prepararsi alle sfide che verranno tra gennaio e febbraio. Per donare, cliccate qui e scegliete uno dei modi previsti. Se non aumentano le risorse, sarà difficile continuare, e in ogni caso sarà difficile farlo con lo stesso livello qualitativo dell’anno appena trascorso. Vogliamo davvero fermarci per così poco, proprio ora che stiamo per avere la nostra possibilità?

Donazioni al 29 dicembre 2012

Il 31 dicembre, alle 20.30, in contemporanea con il discorso del Presidente della Repubblica, che avverrà a Reti Unificate, il blog trasmetterà l’Anti-Messaggio di fine anno, pronunciato da Paolo Becchi, a Rete Unificata. Sintonizzatevi qui, o sul canale Youtube, alle 20.30 precise di lunedì sera. E passate parola. Grazie alla rete ce la faremo.

 

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

38 risposte a Grazie alla rete ce la faremo

  • 12
    james62

    O.T.

    Seconda grossa c**zata di Grillo in vista delle elezioni (la prima sono state le parlamentarie): ha chiuso la porta in faccia a Ingroia! Autogoal pazzesco! Ancora piu’ pazzesca la motivazione (o una delle motivazioni): no alla politica con i leaders!! Un “ossimoro” gigantesco, visto che il M5S un leader ce l’ha eccome e decide sempre tutto da solo! Non dico che avrebbe dovuto dire di si subito, ma poteva prendere tempo, consultare la base, avviare ujna discussione aperta dul web. Tutto tranne sentenziare dal suo blog, in assoluta solitudine! Mi convinco sempre di piu’ che Grillo voglia portare in parlamento solo gente “manovrabile”.

    • 12.1
      GranchiF

      Niente allenaze coi partiti è uno dei cardini del M5S e Ingroia non è altro che un paravento dietro cui si nascondono vecchi partiti in odore di morte (politica, naturalmente); Grillo non poteva fare diversamente neanche se lo avesse voluto e qualunque militante del Movimento non può che essere d’accordo su questa cosa.

    • 12.2
      james62

      Se non sbaglio fu proprio Grillo ad insinuare che in Guatemala ce l’hanno mandato per toglierselo dai piedi. Comunque, a parte la valutazione del personaggio, io critico il modo di Grillo di prendere decisioni “dall’alto”, pur continuando a parlare di democrazia “dal basso”. Un minimo di coinvolgimento “preventivo” della base non guasterebbe, soprattutto quando si tratta di prendere decisioni “politiche” e non puramente “organizzative”. Un apparentamento elettorale con altri movimenti/partiti potrebbe anche fare la differenza tra vincere o solo partecipare. Io ho l’impressione che Grillo voglia solo partecipare. Tieni conto che con la discesa in campo di Monti i giochi si sono paradossalmente aperti anche a favore del m5s, visto che Monti potrebbe rosicchiare un po’ di voti allo stesso Bersani, che credeva di avere gia’ la vittoria in tasca. Questa volta credo che la coalizione che vincera’, lo fara’ con una % al disotto del 30% e quindi perche’ non puntarci sul serio? Un po’ di pragmatismo, please! Mica possiamo andare in parlamento solo con la casalinga di Voghera e lo studente di Perugia! (commento letto sullo stesso blog di Grillo).

    • 12.3
      Pierluigi R.

      Non ha chiuso ad ingroia, questo è quello che hai giornali fa comodo dire, fa notizia. Durante il tour per le firme ha specificato: ben venga, avrà tanto da dire, avrà tante cose da dire riguardo alla trattativa stato mafia che può fare solo in parlamento. Il problema è che i partiti in supporto dovevano fare un passo indietro e invece ne hanno fatto uno in avanti: la lista di ingroia è sostanzialmente la sinistra arcobaleno senza vendola e con di pietro dentro.

    • 12.4
      yoyo_su_byoblu

      Parli dell’ Ingroia che come ha sentito puzza di poteri forti incaxati sulla trattativa stato mafia è “schizzato” in Guatemala su incarico dell’ONU? l’ONU ?!?! Adesso torna, entra (scende, scivola, si butta, risale..) in politica e porta dentro di pietro e apre al PD (?!).. Sarebbe uno che non si fa pilotare? mm..speriamo va.. :)

  • 11
    Pietrobellanima

    Io ti manderei di soldi però come potenziale “finanziatore” vorrei che rispondessi a queste mie domande che credo una persona trasparente come te non creeranno problemi:

    1)Ma quanto ti rendono gli annunci google? Credo abbastanza visto la mole di visitatori.

    2)Quando fai le “ospitate” ti pagano? 

    3)I soldi recipiti con gli annunci, delle donazioni ed eventualmente delle ospitate li dichiari?

    Non ti offendere ma mi sembrano domande normali.

     

    • 11.1
      Giovanna G

      "Non tutto quello che conta può essere contato, e non tutto quello che può essere contato… conta."
      Lo disse un tale che si chiamava Albert Einstein. Pietrobellanima, ti consiglio di rifletterci un po’ su.

    • 11.2
      proid

      Per favore esci da questo blog e rimani su repubblica.it perpetuamente.

      Ma quando vai dal salumiere chiedi anche il numero di scarpe del pastore che ha allevato il proscutto?

      Sono C di Claudio quanto guadagna e come dichiara i suoi redditi, almeno lui quello che tira fuori lo fa facendo qualcosa di utile. Si chiama INFORMAZIONE…. e non piglia neanche soldi dal canone, finanziamenti al’editoria o altre schifezze del genere!

      Puoi passarmi il link dei tuoi commenti a RAI, TG5, Repubblica, Espresso, Giornale, minzolini vari dove chiedi chiarimenti della provenienza dei loro contributi e come li dichiarano?

    • 11.3
      Luca Montini

      Ma va ciappà i ratt, Bellanima… E continua a votare per quelli che si fregano i rimborsi elettorali.
      Claudio, per un italiano medio, ne hai tanti evoluti e di respiro meno campagnolo, non stare neanche a rispondere.

      Vai avanti così, piuttosto!

    • 11.4
      John00

      Stai toccando un argomento “tabù”, nel senso che ci sono cose personali nella vita di un uomo, sopratutto di chi dedica la propria vita ad un lavoro spiritualmente e moralmente superiore rispetto allo stormo buonappetito (ringrazio Bach!), che non si prestano ad indagini di sorta e che devono essere protette perchè magari hanno a che fare con situazioni famigliari, o affettive, o semplicemente sono fatti suoi e basta.

      Nella vita generalmente non si vive da soli ma si hanno coniugi o conviventi, o figli,o padri o semplicemente amici/che, conoscenze…ebbene ti rivelo un segreto…a volte il concetto di mutua responsabilità o mutuo supporto esiste ancora. Personalmente ritengo che una persona come Claudio dovrebbe guadagnare molto più di un buon stipendio e sono sicuro che molte volte gli avrebbe fatto comodo, e sono altrettanto sicuro che ci arriverà ed anche oltre…ma sarà solo una conseguenza del suo lavoro, della sua dedizione delle sue ricerche o dei suoi libri(se deciderà di pubblicarne)…ci sono persone che non possono essere comprate,che non chiedono o pretendono sono pochissime forse una su un milione,te ne presento una: Claudio Messora!

      P.S. Non ti chiederò di sorvolare sulla mia partigianeria, in questo caso sono un partigiano dichiarato!

      Auguri per un felice nuovo anno! 

    • 11.5
      John00

      Stai toccando un argomento “tabù”, nel senso che ci sono cose personali nella vita di un uomo, sopratutto di chi dedica la propria vita ad un lavoro spiritualmente e moralmente superiore rispetto allo stormo buonappetito (ringrazio Bach!), che non si prestano ad indagini di sorta e che devono essere protette perchè magari hanno a che fare con situazioni famigliari, o affettive, o semplicemente sono fatti suoi e basta.

      Nella vita generalmente non si vive da soli ma si hanno coniugi o conviventi, o figli,o padri o semplicemente amici/che, conoscenze…ebbene ti rivelo un segreto…a volte il concetto di mutua responsabilità o mutuo supporto esiste ancora. Personalmente ritengo che una persona come Claudio dovrebbe guadagnare molto più di un buon stipendio e sono sicuro che molte volte gli avrebbe fatto comodo, e sono altrettanto sicuro che ci arriverà ed anche oltre…ma sarà solo una conseguenza del suo lavoro, della sua dedizione delle sue ricerche o dei suoi libri(se deciderà di pubblicarne)…ci sono persone che non possono essere comprate,che non chiedono o pretendono sono pochissime forse una su un milione,te ne presento una: Claudio Messora!

      P.S. Non ti chiederò di sorvolare sulla mia partigianeria, in questo caso sono un partigiano dichiarato!

      Auguri per un felice nuovo anno! 

    • 11.6
      John00

      Stai toccando un argomento “tabù”, nel senso che ci sono cose personali nella vita di un uomo, sopratutto di chi dedica la propria vita ad un lavoro spiritualmente e moralmente superiore rispetto allo stormo buonappetito (ringrazio Bach!), che non si prestano ad indagini di sorta e che devono essere protette perchè magari hanno a che fare con situazioni famigliari, o affettive, o semplicemente sono fatti suoi e basta.

      Nella vita generalmente non si vive da soli ma si hanno coniugi o conviventi, o figli,o padri o semplicemente amici/che, conoscenze…ebbene ti rivelo un segreto…a volte il concetto di mutua responsabilità o mutuo supporto esiste ancora. Personalmente ritengo che una persona come Claudio dovrebbe guadagnare molto più di un buon stipendio e sono sicuro che molte volte gli avrebbe fatto comodo, e sono altrettanto sicuro che ci arriverà ed anche oltre…ma sarà solo una conseguenza del suo lavoro, della sua dedizione delle sue ricerche o dei suoi libri(se deciderà di pubblicarne)…ci sono persone che non possono essere comprate,che non chiedono o pretendono sono pochissime forse una su un milione,te ne presento una: Claudio Messora!

      P.S. Non ti chiederò di sorvolare sulla mia partigianeria, in questo caso sono un partigiano dichiarato!

      Auguri per un felice nuovo anno! 

    • 11.7
      Sonia Rossi

      Gli annunci Google rendono pochissimo. Specialmente su un sito di politica, che non avendo un pubblico di gossip, suonerie, o videogame, ha lettori molto poco inclini a cliccare su un qualsiasi banner. Per i visitatori che ha Claudio, ci sono giorni che non faccio fatica a credere riesca a malapena a pagarcisi il cappuccino.

      Le ospitate televisive, ha già dichiarato (evidentemente non hai letto gli ultimi post) che le fa gratis, spesso in perdita per via delle spese di logistica e, solo per quanto riguarda l’Ultima Parola, con un rimborso spese che, tolte le tasse, basta a malapena per la benzina e per le telefonate.

      Le donazioni sono regalie, e dunque non si dichiarano (mai sentito parlare di economia del dono?) mentre gli annunci Google (Adsense), per quello che rendono, si dichiarano fino all’ultimo centesimo.

      Piuttosto, dovresti chiedere quanto varrebbe il suo lavoro, perfino se fosse l’ultimo dei servi di telecanto e telesuono, e magari (questo lo ha dichiarato spessissimo) quanto costano le attrezzature che usa (la telecamera è prezzata verso i 10mila euro, ogni radiomicrofono sui 3/400, i software di editing e i computer che si rompono credi che te li regalino? Poi c’è la connettività veloce ovunque, ci sono gli spostamenti, la logistica, mille altre cose e poi, immagino, ci deve campare, lui e la sua famiglia).  Tutte cose che ha ben chiarito nel corso del tempo e posso capirlo se non ha voglia di ripeterle.

      La vera domanda è: quanto vale questo blog e le informazioni che ti dà, in cambio dei tuoi 10€? E quanto valgono invece quelle che ricevi dai giornali e dalle televisioni, per cui molti non esitano a pagare centinaia di euro all’anno in abbonamenti vari?

      Io, per quanto mi riguarda, il mio abbonamento Rai di quest’anno, dopo aver buttato la televisione, lo devolverò a questo blog: i risultati sono quelli che parlano e quelli che contano. Il resto sono solo chiacchiere da piccoli italiani provinciali.

      Con rispetto parlando.

  • 10
    MaxP.

    Onore a te Claudio che ti continui ad impegnare in modo eccezzionale nonostante i magri guadagni.

    Personalmente ho già contribuito in passato e lo farò anche in futuro.

    Ma adesso riposati un pò e buon anno.

  • 9
    Shank

    Nice 1!!!

    L’antimessaggio poi non me lo voglio proprio perdere. :D

  • 8
    Euroleso

    Grazie alla rete ce la faremo“.

    Claudio, ho ascoltato il tuo intervento, e che ce la faremo lo voglio ben sperare. Faccio a te e a tutti i frequentatori del blog gli auguri che questo avvenga nel 2013. Su “Bellanima” avevo fatto un commento che si è sicuramente perso nei filtri antispam, l’anima, comunque, non mi sembra tanto bella, e l’atteggiamento è simile a quello di un esattore delle tasse. Quindi, per lui l’augurio è quello di un accertamento fiscale a seguito del nuovo indecente e malfunzionante redditometro.

  • 7
    Renzo Colameo

    Bravo; Claudio.

    La tua costanza, ti sta’ premiando.

    Sei una luce di speranza per gli italiani.

    Continua questa stupenda opera di divulgazione della VERITA’.

    Cordiali e sinceri saluti; dall’Irlanda.

    Con stima e ammirazione:

    Renzo *

  • 6
    Renzo Colameo

    Bravo; Claudio.

    La tua costanza, ti sta’ premiando.

    Sei una luce di speranza per gli italiani.

    Continua questa stupenda opera di divulgazione della VERITA’.

    Cordiali e sinceri saluti; dall’Irlanda.

    Con stima e ammirazione:

    Renzo *

  • 5
    Renzo Colameo

    Bravo; Claudio.

    La tua costanza, ti sta’ premiando.

    Sei una luce di speranza per gli italiani.

    Continua questa stupenda opera di divulgazione della VERITA’.

    Cordiali e sinceri saluti; dall’Irlanda.

    Con stima e ammirazione:

    Renzo *

  • 4
    puccini

    buon 2013 a tutti

    ELIMINARE LE SOVRASTRUTTURE

    ripetæ

    ELIMINARE LE SOVRASTRUTTURE…

  • 3
    newton

    Che grinta! Non avrei saputo replcare meglio.
    Sonia Rossi ha scritto :
    Gli annunci Google rendono pochissimo. Specialmente su un sito di politica, che non avendo un pubblico di gossip, suonerie, o videogame, ha lettori molto poco inclini a cliccare su un qualsiasi banner. Per i visitatori che ha Claudio, ci sono giorni che non faccio fatica a credere riesca a malapena a pagarcisi il cappuccino. Le ospitate televisive, ha già dichiarato (evidentemente non hai letto gli ultimi post) che le fa gratis, spesso in perdita per via delle spese di logistica e, solo per quanto riguarda l’Ultima Parola, con un rimborso spese che, tolte le tasse, basta a malapena per la benzina e per le telefonate. Le donazioni sono regalie, e dunque non si dichiarano (mai sentito parlare di economia del dono?) mentre gli annunci Google (Adsense), per quello che rendono, si dichiarano fino all’ultimo centesimo. Piuttosto, dovresti chiedere quanto varrebbe il suo lavoro, perfino se fosse l’ultimo dei servi di telecanto e telesuono, e magari (questo lo ha dichiarato spessissimo) quanto costano le attrezzature che usa (la telecamera è prezzata verso i 10mila euro, ogni radiomicrofono sui 3/400, i software di editing e i computer che si rompono credi che te li regalino? Poi c’è la connettività veloce ovunque, ci sono gli spostamenti, la logistica, mille altre cose e poi, immagino, ci deve campare, lui e la sua famiglia).  Tutte cose che ha ben chiarito nel corso del tempo e posso capirlo se non ha voglia di ripeterle. La vera domanda è: quanto vale questo blog e le informazioni che ti dà, in cambio dei tuoi 10€? E quanto valgono invece quelle che ricevi dai giornali e dalle televisioni, per cui molti non esitano a pagare centinaia di euro all’anno in abbonamenti vari? Io, per quanto mi riguarda, il mio abbonamento Rai di quest’anno, dopo aver buttato la televisione, lo devolverò a questo blog: i risultati sono quelli che parlano e quelli che contano. Il resto sono solo chiacchiere da piccoli italiani provinciali. Con rispetto parlando.

  • 2
    faaezz

    Come sempre, anche quest’anno ti do il mio contributo

    Te lo meriti, vai alla grande !!

    E poi, sei anche mio amico su Forsquare

  • 1
    lucvit

    salve claudio, bersani ha chiesto di far sapere cosa vogliamo, bene è semplice, (non l’ha ancora capito) parlano di aperture su varie cose ma nessuno ha mai detto di rinunciare ai soldi!! ipocriti!! glielo ricordiamo:)

    1′) abolizione di qualsiasi contributo in denaro su qualsiasi cosa, retroattiva e a partire dai comuni, province, regioni. azzeramento totale dei conti-denari in possesso ai partiti che vogliono la fiducia con supervisione politometro. gli altri pagheranno dopo. taglio dello stipendio al parlamentare come m5s, riduzione di almeno il 50% del numero dei parlamentari

    2′) abolizione province e accorpamento comuni sotto 5000 abitanti

    3′) dimissioni da parte di appartenenti al partito da tutte le cariche tipo fondazioni, consigli di amministrazione di società comunali, provinciali, regionali, e quant’altro in genere poltrone-partito

    4′) legge elettorale in base alle preferenze espresse dai cittadini

    5′) blocco immediato cantieri e progetti grandi opere, (vedi tav)

    6′) commissione di inchiesta su mps

    7′) creazione della “banca della repubblica italiana”

    8′) reddito minimo per meno abbienti

    9′) green economy maurizio pallante

    10′) nuova legge anticorruzione

    se vogliono la fiducia possiamo cominciare da questo, se lo accettano avranno il beneficio del dubbio sulla loro capacità di stare vicino ai cittadini

  • 0
    Pietrobellanima

    Nel mio commento precedento  richiedevo semplicemente le carte come i rapporti di google, la copia della liberatoria in cui il Sigl Messora partecipava gratuitamente alle ospitate, copia della dichiarazione dei redditi anche perchè sia gli introiti google che le donazioni vanno dichiarate sotto la voce "redditi diversi".

    Solo questo. Trasparenza che tra l’altro non può che essere utili per la sua causa. Io non sto mettendo in dubbio la qualità ma volevo capire visto il seguito il perchè di una redditività tanto bassa.

    • 0.1
      Gianni Tosi

      Ha ha ha… Bellanima… hai dimenticato i certificati patrimoniali, le pagelle delle elementari e il certificato di buona salute.

      Sei proprio un poveraccio..

    • 0.2

      Quando ti presenterai a casa mia con un mandato, sarò lieto di sottopormi a qualsiasi terzo grado vorrai infliggermi. Per adesso sono libero di non perdere tempo a spiegarti che sono dati riservati che, tra l’altro, non indicano nulla, senza complessi conteggi delle spese sostenute nel corso degli anni. Conteggi che se avessi tempo di fare, con la meticolosità e con lo scrupolo che si convengono alla puntigliosità delle tue richieste, probabilmente non mi avrebbero consentito di svolgere il lavoro per il quale vengo accreditato, con molta più larghezza di vedute di quella che dimostri, e che mi avrebbero probabilmente indotto a lasciar perdere molto, molto tempo fa, quando era chiaro che, se avessi ragionato solo in termini di contabilità spicciola, tenere questo blog e combattere per la “libertà di informazione” avrebbe significato la mia rovina, anziché la mia affermazione economica.

      Dico solo che se avessi voluto non arricchirmi, ma perlomeno potermi permettere di riparare una macchina di oltre dieci anni con una portiera rotta da almeno cinque, avrei continuato a fare il mio lavoro precedente, per il quale ero pagato molto, ma molto profumatamente. E – cosa che ti stupirà parecchio – senza che nessuno mi chiedesse di mostrare tutte le scartoffie che mi chiedi tu, né di giustificare come spendo i miei soldi.

      Buone Feste a te e famiglia.

    • 0.3
      Euroleso

      Questo Bellanima mi sembra un montiano criminal finanziario & delegal-Befera associato dell’ultima ora. Bellanima de li mortacci tua: L’IMU l’hai pagata? O sei stato esonerato? Fai parte del consiglio di amministrazione di Monte Paschi Siena o sei il segretario particolare di Monti – Zemolo? Presentaci, per favore, la tua denunzia dei redditi in copia conforme, con marche da bollo di 14,26 euro ogni quattro facciate.

      Non ti offendere ma ci sembrano richieste normali! Restiamo in attesa …

    • 0.4
      Giovanna G.

      Non tutto quello che conta può essere contato, e non tutto quello che può essere contato… conta.
      Lo disse un tale che si chiamava Albert Einstein. Pietrobellanima, ti consiglio di rifletterci un po’ su.

    • 0.5
      Gianni Gilioli

      Claudio lascia perdere i troll, il tuo lavoro è più importante di quanto questi figuri possano comprendere o riescano anche solo ad infangare senza rendersi ridicoli.

    • 0.6
      NeroLucente

      Ma sai, mentre se paghi le tasse involontariamente paghi anche molti giornalisti, che spesso vengono tenuti buoni o stanno buoni per scelta, per quieto vivere se non per opportunismo o lecchinismo, qui puoi scegliere liberamente di donare e trovi un informazione non convenzionale, che richiede certamente tempo e denaro.

      Se ti disturba sapere che Byoblu.com permette al suo autore di guadagnare magari, e lo spero, abbastanza da poter fare a meno della tua donazione, fai un errore, perchè la soddisfazione anche economica non può che far migliorare questo sito ed è questo il senso.

      Ciò significa che seppure Claudio avesse dei buoni guadagni, putroppo mi pare di capire che non è cosi, le donazioni possono fare crescere la qualità del sito e soprattutto dare un ritorno economico che possa rendere il giusto riconoscimento al lavoro svolto.

  • -1

    L’Italia è fallita per colpa di tutti noi. Cosa ci ha portato al fallimento? Il fatto che non siamo un popolo, bensì un’accozzaglia di popoli; di conseguenza non proviamo amore per una “nazione” che non ci appartiene; e da qui scaturiscono ignoranza e codardia: e il gioco è fatto!

  • -2
    Pierluigi R.

    Non avendo la TV, per me l’antimessaggio è proprio il messaggio :) La rai riesce incredibilmente a non far funzionare nemmeno silverlight (passa solo la pubblicità).

  • -3
    MaS

    Ciao Claudio,

    ho appena donato quello che posso…  Comunque troppo poco per quello che ho ricevuto da questo blog, specie nell’ultimo anno.  Non sono sempre d’accordo con te e con i tuoi ospiti, ma senza il tuo e il loro contributo, in molti casi, specie su materie economiche, non avrei avuto sufficienti elementi per formarmi una mia opinione.

    In fondo è questo lo scopo della libera ainformazione, no?

    Tanti auguri per un anno straordinario a te e famiglia.

    //MaS

  • -4
    lucvit

    carissimo claudio, amici del blog, una legge elettorale semplice?? :

    tutti gli aventi diritto al voto, diviso i posti alla camera e senato, con premio di maggioranza pari all’astensione. matematica pura e semplice, democrazia. no???

    per i posti io farei solo una camera parlamentare, 3 o 5 posti per ogni milione di abitanti, tanto diciamo la verità, la maggior parte di quelli che siedono alla camera e senato stanno li solo a scaldare il posto, (quando ci sono) e premere il pulsante secondo le scelte di partito di appartenenza! la cosa più importante sono gli incarichi di vero governo ministri ecc li non bisogna risparmiare persone competenti. e basta anche con le regioni speciali se hanno più abitanti avranno di conseguenza anche più eletti! e basta anche con le regioni a statuto speciale, ma chi c**zo sono questi dalle alpi alla sicilia ogni scusa è buona per essere speciali!

  • -5
    Aliscia wild

    Sei uno dei migliori giornalisti Italiani….Messora Travaglio Gabanelli,Iacona….siete mitici…

  • -6

    La letteratura è ricca di informazioni inerenti a cambiamenti storici, sembra addirittura che i combiamenti più radicali e di una consistente rilevanza, siano opera di personaggi i cui mezzi erano davvero limitati. Questa corsa alla tecnologia come mezzo unico ed essenziale per raggiungere una eventuale vittoria, mi fa ricordare i tempi in cui le nazioni facevano a gara, cercando di accumulare più armi possibili e il  più tecnologicamente avvanzate. Il 20% utilizza la rete come fonte attendibile di informazione, il 50% utilizza la rete come fonte di divertimento e svago, il restante 30% utilizza la rete come fonte informativa, ma si riserva il dubbio dell’attendibilità.

  • -7
    Cogitabondo74

    claudio,se ti offrissero un incarico di rilievo e molto remunerativo per tapparti la bocca, ti prego di non accettare: resta sempre con noi a fare la tua ottima controinformazione! :)

    Faccio un invito a tutti quelli che ti seguono a contribuire come possono alle spese che affronterai per poter continuare la tua opera,ciao!

  • -8
    Clausius

    Antonio Addamo ha scritto :
    L’Italia è fallita per colpa di tutti noi. Cosa ci ha portato al fallimento? Il fatto che non siamo un popolo, bensì un’accozzaglia di popoli; di conseguenza non proviamo amore per una “nazione” che non ci appartiene; e da qui scaturiscono ignoranza e codardia: e il gioco è fatto!

    Ne ho letti tanti di questi commenti inutili ma leggerlo proprio quì sul Blog di Messora fa un tantino pena.

    Gli italiani sono disinformati e basta e Claudio ce la mette tutta per darci un’informazione corretta a 360°.Quella che tu chiami ignoranza e codardia scaturisce solo dal caterpillar disinformativo di regime.Se non ci sei ancora arrivato rifletti un po’ di più.

    Colgo l’occasione per fare un augurio di buon lavoro a Byoblu.Nelle tue parole si nota una speranza abbastanza diffusa fra i frequentatori del blog.Dipende solo da noi concretizzarla.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Vota Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Mancano poche ore! Hai votato!?

macchianera internet awards 2016 vota byblu Vuoi contribuire in qualche modo a far conoscere questo blog? Ci sono tre giorni di tempo per votare Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Votate per almeno 10 categorie e usate un vostro indirizzo email reale, altrimenti il vostro voto sarà nullo. Byoblu si trova nella categoria "30....--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Renzi vs Gruber: volata finale sul Referendum

Renzi Gruber Referendum Otto e 1/2 Sintesi dell'intervento di Matteo Renzi, questa sera, a Otto e Mezzo, per la volata finale sul Referendum Costituzionale....GUARDA

La Santanché furiosa sui pallisti Pd diventa una bestia

la santanche furiosa sui pallisti pd diventa una bestia Daniela Santanché si infuria a Coffee Break sul voto di Forza Italia alla Camera sulla Riforma Costituzionale, e chiede il fact checking. Guarda anche: ...GUARDA

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì Le cojonate di Franceschini e Poletti, ministri della cultura e del lavoro, a Tribuna Politica di Semprini, nel tentativo imbarazzante di difendere le ragioni del sì al Referendum Costituzionale, fanno sembrare le forziste Laura Ravetto e Anna Maria Bernini due emerite costituzionaliste. Tante fesserie tutte insieme...GUARDA

Scontro Berlusconi Berlinguer sul Referendum: “Qualcos’altro da aggiungere?”. “Sì: sarebbe un regime!”

Berlusconi Berlinguer Referendum Scontro tra Silvio Berlusconi e Bianca Berlinguer, che non gli permette di elencare le ragioni del No al Referendum Costituzionale. - "Ha qualcos'altro da aggiungere?". - "Sì... Sarebbe un regime!"....GUARDA

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi Diego Fusaro: "Se al Referendum Costituzionale vince il sì, come vogliono le élite, distruggono la Costituzione, desovranizzano lo Stato e impongono l'Unione Europea come Banca Centrale che decide per tutti. Se vince il no l'élite ha pensato anche al piano B, perché il popolo si sta...GUARDA

MELONI A RENZI: SCIOCCATA DA QUANTO SEI BUGIARDO!

giorgia meloni vs matteo renzi sei un bugiardo Giorgia Meloni si scontra violentemente con Matteo Renzi, durante la campagna per il referendum costituzionale, sul Porcellum e sulle liste bloccate, che Renzi sostiene di avere tolto dall'Italicum....GUARDA

Silvio Berlusconi su Beppe Grillo: “Non posso parlarne bene”.

Berlusconi su GrilloSilvio Berlusconi su Beppe Grillo a Matrix: "Mi piace parlare delle persone quando posso parlarne bene. Quando devo parlarne malissimo, ...evito". ...GUARDA

Nino Galloni mena schiaffoni anche alla Presidenza del Consiglio

galloni marattin Nino Galloni si scontra con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio di Matteo Renzi, su banche, Referendum, privatizzazioni, debito pubblico, mercati e scenari catastrofici....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>