Vuoi vedere che avevamo ragione per davvero?

LA PROVA DEL GOLPE - E STATA LA TROIKA

Dunque fatemi capire. Rispetto ai giorni del grande golpe, nel novembre 2011, oggi abbiamo un debito pubblico superiore, più disoccupazione, tasse più alte, una povertà maggiore, siamo enormemente più indebitati a livello di fondi salva-stati, abbiamo davanti una campagna elettorale devastante, dove almeno la metà dei grandi partiti in competizione critica l’austerità e promette di invertire la marcia, con la minaccia di un Parlamento presidiato da una forza politica che vuole fare un referendum sull’euro e altre amenità. Siamo dunque messi peggio e abbiamo davanti a noi l’incertezza dei risultati elettorali, in un momento storico in cui la Grecia sta lasciando morire di fame e di freddo i suoi cittadini e potrebbe uscire dall’euro, trascinandosi dietro le economie del sud Europa. Eppure le aste dei nostri titoli di stato vanno a gonfie vele, oltre ogni più rosea previsione, e lo spread è ai minimi storici, ovvero gli investitori decidono di scommettere sul nostro Paese perchè ci trovano affidabili.

 

Sono confuso: vuoi vedere che hanno fatto davvero un colpo di Stato così, per il solo gusto di cambiare i gruppi di potere al comando, e ci hanno raccontato un sacco di balle? Vuoi vedere che avevano solo bisogno di spingerci verso fondi pensione privati, di farci pagare i debiti delle banche inventandosi il giro dell’oca delle operazioni LTRO di Draghi, di firmare qualche trattato europeo stringente che ci incanalasse verso l’unione politica europea totale? Vuoi vedere che avevano solo bisogno di ungerci, sversando una “paccata di miliardi” dalle nostre tasche alle loro, attraverso la costituzione di un fondo con sede in Lussemburgo, chiamato fittiziamente MES, dove ora stanno investendo da tutte le parti del mondo, compreso il Giappone?

Vuoi vedere che avevamo ragione per davvero, ora che anche il Fondo Monetario Internazionale può permettersi di dire che ha sbagliato (ma il mondo se ne era accorto prima) e il senatore Garavaglia ha raccontato la pura e semplice verità?

 

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

28 risposte a Vuoi vedere che avevamo ragione per davvero?

  • 2
    cipiglio

    …e come mai grillo non dice niente sull’europa? Come mai grillo sostiene che lo spread sia causato dal debito pubblico, nascondendo la verità? come mai non suggerisce l’uscita dall’euro?

    • 2.1

      beh, Grillo non è un economista e si guarda bene dal sembrarlo, visto che gli economisti Italiani stanno sparando idiozìe a caso per non fare scena muta…e incassano delle figure di m**da così eclatanti che sembrano quasi tratte da un film dei fratelli vanzina…

      In effetti il buon Beppe ha sempre detto che sono gli Italiani a dover decidere su Euro e permanenza/uscita dall’europa, non può decidere lui per tutti, basterebbe un referendum per risolvere l’arcano, e questo lo dice TUTTI I GIORNI E OGNI VOLTA CHE VA IN VIDEO…non mi sembra che non ne parli mai…

      dai che ce la facciamo, dai, dai!!!!!!

    • 2.2
      Mattareo

      Grillo non ti deve dire niente se non di svegliarti, di aprire gli occhi e ficcare il naso negli affari della politica a tutti i livelli. Lo fa cercando di ottenere un referendum sull’euro perchè dall’euro non dobbiamo uscirci perchè accompagnati dal “grillo” di turno, cioè da chi ha consenso ed esprimendo la sua idea trascina gli animi altrui, ma per convinzione popolare. Io credo che i problemi della nostra società si possano risolvere solo se impariamo come individui a ad avere la nostra idea e a pretendere che questa abbia un peso indiscusso e prevalente su ogni altra istituzione laddove lo stato, cioè noi cittadini, ci esprimiamo con forme di democrazia diretta manifestando appunto il nostro volere.

      Siamo qui di volta in volta a cercare riscontri su cose che non hanno necessità di essere dimostrate in quanto appartengono alla realtà quotidiana; quest’affanno non fa altro che insinuare dubbi sulla veridicità delle cose più ovvie ed evidenti. A che pro continuare a cercare di capire cosa vuole fare il parlamento europeo? non è abbastanza chiaro? non è stato dimostrato a sufficienza? abbiamo elementi a iosa per decidere da che parte stare, e forse lo abbiamo già deciso, quindi è ora di attuare strategie al fine di realizzare la nostra volontà. Il M5S s’impegna ma da soli gli attivisti fanno fino ad un certo punto; la campagna elettorale per il nostro futuro la dobbiamo fare “porta a porta” (e leggi bene, non da quel … di “porta a porta), prendendo chi ci sta affianco e aprendogli gli occhi, risvegliando in lui quella coscienza NAZIONALE che fa di noi tutti una nazione, chiedendo con civiltà, democrazia e assoluta fermezza di riprenderci il NOSTRO paese. Se ciò non sarà abbastanza per unire il popolo Italiano vorrà dire che il popolo non vuole più esistere in questi termini, di nazione, ma si vuole riconoscere in uno stato diverso dall’Italia. Oggi la posta in gioco è questa, l’Italia come Nazione e l’Italiano come popolo.

      A voi la scelta.

       

    • 2.3

      Sono riusciti a fare quello che non era riuscito a fare nessuno, cioé: hanno fatto dimettere a Berlusconi e hanno svalutato le sue aziende in Borsa,
      e voi vi chiedete perché Grillo non dice niente sull’Europa?
      Qua, non stanno giocando i pezzi da 90, ma i pezzi da 9000!!

      Sono riusciti a fare quello che non era riuscito a fare nessuno, cioé: hanno fatto dimettere a Berlusconi e hanno svalutato le sue aziende in Borsa,
      e voi vi chiedete perché Grillo non dice niente sull’Europa?
      Qua, non stanno giocando i pezzi da 90, ma i pezzi da 9000!!

    • 2.4
      Massimo De Giuseppe

      Veramente Grillo ha già detto la sua opinionesull’Europa.Se andate sul suo Blog.Ne troverete delle belle.Informatevi non lasciatevi condizionare dalle cose sentite in TV e dai politici chedecidono di ritornare in Politica per salvare l’Italia.Come se se ne fossero andati!!!!

    • 2.5

      Vuoi vedere che la colpa è di Grillo che non dice nulla su qualcosa che non può sapere?

    • 2.6
      Francesco_F

      In questo post Beppe Grillo parla dello spread in un ipotetico dialogo tra il sig. Spread e un Italiano Qualunque. 

      Interessante se non fosse una balla totale, inculcando nella testa della gente che è tutta colpa dell’inefficienza italiana 

      Italiano qualunque: “Quindi chi compra i titoli tedeschi li vede come un bene rifugio. Sa che non ha alcun rischio sul capitale e si accontenta di un interesse basso”.
      Spread: “Esatto. Più siete inefficienti come Stato, più dovete pagare di interessi. Per chi compra è come giocare alla roulette. Si ricorda l’Argentina e i tango bond?”

      Non esistono scusanti per questo, gli interessi sono dati da tutt’altri parametri e senza dubbio la spesa per interesse è aumentata a partire dal divorzio tra tesoro e banca d’Italia che ha causato l’aumento dei tassi.

      Se uno non sa allora è meglio che parli d’altro altrimenti, come dice Ross_1 qui sopra, mente in totale malafede.

    • 2.7
      Chicca

      Grillo non dice che l’aumento dello spread sia dovuto al debito. Lo ha ben detto che di fatto e’ diminuito perché la maggior parte dei nostri titoli che prima erano in mano ad altri, in questo anno le nostre banche se li sono in buona parte ricomprati. Ad ogni modo anche Grillo di fatto non prende posizione sull’Euro…

    • 2.8
      Ross_1

      Chi afferma che il debito pubblico sia la causa dello spread, o è in buona fede, ma male informato, oppure mente sapendo di mentire.

       

    • 2.9
      james62

      Campiosi,

      non e’ colpa di Grillo se non dice nulla su cose che non puo’ sapere, ma ha la colpa di non “arruolare” tra le fila del Movimento economisti con le palle, che traccino una linea. E poi non e’ vero che non dice niente: non fa altro che parlare del debito, attribuendo ad esso la colpa dei guai dell’Italia, quindi in realta’ si fregia di saperne. E’ farina del suo sacco o si fa consigliare da qualcuno? E se si, chi sono i suoi economisti di riferimento. Intanto il Movimento si muove a sua volta in maniera disgiunta da Grillo e da se stesso, visto che ci sono gruppi che “parlano” con Bagnai, altri che preferiscono adottare la MMT di Barnard.

    • 2.10
      cipiglio

      Diversi validi economisti di professione che glielo stanno facendo notare via web già da tempo…ormai, non è possibile che non sappia!

    • 2.11
      Massimo De Giuseppe

      Veramente Grillo ha già detto la sua opinionesull’Europa.Se andate sul suo Blog.Ne troverete delle belle.Informatevi non lasciatevi condizionare dalle cose sentite in TV e dai politici chedecidono di ritornare in Politica per salvare l’Italia.Come se se ne fossero andati!!!!

  • 1
    Clausius

    Ho appena letto un articolo http://www.comedonchisciotte.org/site//modules.php?name=News&file=article&sid=11322 che da da pensare non solo sulla salute dell’economia italiana ma anche mondiale.

    Questa la frase riferita al tuo post :Aso, ha reso noto nell’ordine che il suo Paese acquisterà bonds del fondo europeo ESM, che lo farà per un ammontare non ancora deciso, che lo farà utilizzando riserve valutarie estere e al fine di stabilizzare lo yen.(si parla del Giappone).

    Bisognerebbe chiedere a Bagnai o  Tringale cosa significano questi movimenti strani ma una cosa è sicura: non siamo affidabili,o almeno non lo siamo nè più ne meno di un anno fa.

    Non è più probabile che la finanza speculativa non sappia bene dove investire i capitali ? (vedi come vanno bene le borse mentre l’economia reale arranca e da noi si viaggia come i gamberi).

    Può anche essere che il rischio si stia spalmando sulle economie centrali (Francia e Germania).

    Di sicuro il golpe c’è stato e la situazione industriale ha subito un forte contraccolpo.Si vede che aspettano le elezioni.Se si ritroveranno Monti e C. con l’appoggio del PD le nostre industrie,o asset come li chiamano,saranno un bocconcino succulento.Succede per Alitalia ad esempio…quando si sarà svalutata al massimo arriveranno le offerte vere a prezzi di svendita.

    Lo spread è normale che sia calato,infatti i Buoni del Tesoro vengono acquistati.Ma da chi? Non di certo dai Tedeschi e Francesi che erano la mano armata del Golpe!

    Il tutto in una spirale recessiva,disoccupazione e precariato galoppanti.La nostra situazione è la prova che il Golpe è riuscito,per questo bisogna agire,almeno con il voto,per scongiurare il peggio.Ed è anche per questo che dico…Abbiamo un’ultima occasione,non sprechiamola.

    Re Giorgio è lì pronto a rinominare Rigor Montis (non è  forse questo il motivo dell’anticipo delle elezioni?) con tutte le conseguenze nefaste che ne deriveranno.

     

     

  • 0
    rox

    Tranquilli non abbiate timore di questi euroc*****ni o come si chiamano,preoccupatevi della tv che vi farà passare per terroristi,mafiosi,estremisti,bla bla…

  • -1
    Ross_1

    Questo conferma che è: la moneta unica il PROBLEMA del nostro paese.

    Finchè resteremo nella moneta unica saremo SEMPRE sotto ricatto, scordatevi la democrazia.

  • -2
    Giovanni St.

     

    Se il M5S non parteciperà alle elezioni sarà la dimostrazione evidente che la democrazia è morta e ne è rimasta una maschera dietro la quale si nasconde la dittatura di banche, builderberg, partiti, massoneria, mafia, ecc. (tutte facce della stessa medaglia: l’ 1% di potenti contro il 99%).


    Ed è la dimostrazione che il M5S fa paura e puo’ cambiare veramente le cose anche prendendo solo il 10% e dando esempio di cos’è la vera politica.


    I cittadini sarebbero solo sudditi-schiavi illusi dai padroni di autodeterminarsi. E gli schiavi prima o poi diventano consapevoli dell’ingiustizia (grazie a Claudio) e si ribellano. 


    Eppure oggi i potenti hanno un’arma potentissima: i mass-media seguiti ancora troppo dai sudditi.


    Se anche si riuscisse a diffondere questa consapevolezza, può essere possibile una rivoluzione pacifica?


    Hanno creato l’Eurogendfor immune dalla legge e con la licenza di uccidere apposta prevedendo tutto ciò,

    ma loro sono l’1%, non resisteranno per sempre e pagheranno tutte le ingiustizie in questa vita o all’inferno.

     

  • -3
    Alex Qwerty
  • -4
    John Qwerty

    Nessun dubbio:http://www.bancaditalia.it/statistiche/stat_mon_cred_fin/banc_fin/ricfamit/2011/suppl_64_11.pdfLeggere pagina 19, please.Siamo ricchi, i piu’ ricchi.Nel 2010 eravamo un paese da spolpare..E lo stanno facendo.John.

  • -5
    Lopa58
  • -6
    John Qwerty
  • -7
    yumoto

    Mattareo ha scritto :
    Grillo non ti deve dire niente se non di svegliarti, di aprire gli occhi e ficcare il naso negli affari della politica a tutti i livelli. Lo fa cercando di ottenere un referendum sull’euro perchè dall’euro non dobbiamo uscirci perchè accompagnati dal “grillo” di turno, cioè da chi ha consenso ed esprimendo la sua idea trascina gli animi altrui, ma per convinzione popolare. Io credo che i problemi della nostra società si possano risolvere solo se impariamo come individui a ad avere la nostra idea e a pretendere che questa abbia un peso indiscusso e prevalente su ogni altra istituzione laddove lo stato, cioè noi cittadini, ci esprimiamo con forme di democrazia diretta manifestando appunto il nostro volere.Siamo qui di volta in volta a cercare riscontri su cose che non hanno necessità di essere dimostrate in quanto appartengono alla realtà quotidiana; quest’affanno non fa altro che insinuare dubbi sulla veridicità delle cose più ovvie ed evidenti. A che pro continuare a cercare di capire cosa vuole fare il parlamento europeo? non è abbastanza chiaro? non è stato dimostrato a sufficienza? abbiamo elementi a iosa per decidere da che parte stare, e forse lo abbiamo già deciso, quindi è ora di attuare strategie al fine di realizzare la nostra volontà. Il M5S s’impegna ma da soli gli attivisti fanno fino ad un certo punto; la campagna elettorale per il nostro futuro la dobbiamo fare “porta a porta” (e leggi bene, non da quel … di “porta a porta), prendendo chi ci sta affianco e aprendogli gli occhi, risvegliando in lui quella coscienza NAZIONALE che fa di noi tutti una nazione, chiedendo con civiltà, democrazia e assoluta fermezza di riprenderci il NOSTRO paese. Se ciò non sarà abbastanza per unire il popolo Italiano vorrà dire che il popolo non vuole più esistere in questi termini, di nazione, ma si vuole riconoscere in uno stato diverso dall’Italia. Oggi la posta in gioco è questa, l’Italia come Nazione e l’Italiano come popolo.A voi la scelta. 

  • -8
    rox

    Non volete vedere un film diverso dal solito?

    Per solito intendo quello standard,con regole che propinano da sempre,vi siete mai resi conto che film o telefilm di qualsiasi genere dice sempre la stessa cosa?IL messaggio è sempre quello:resta nel sistema è l’unica strada,come?

    Prima regola deve far ridere e molto spesso con doppi sensi riferiti al sesso

    Seconda,scene di sesso

    Terza,bisogno di danaro

    E in fine non manca mai la morale:non importa se il mondo fa schifo,tu devi restare buono e seguire le regole

    Una vera educazione fatta per un pubblico di pecore,e pensare che andavo matto per queste st****te,ora è un motivo in più per non guardare la tv,pensate che mi piacevano i Robinson,così conformisti,così regolari,il tutto nascosto dietro le loro battute del cavolo,basta questo per capire che stavo dormendo,volete ragionare di nuovo con la vostra testa?Buttate nel cesso la tv e fatevi togliere il canone,anche se potrebbe sembrare da pazzi credetemi è come rimettere in funzione un computer spento da secoli

     

  • -9
    rox

    Quelli che mi fanno paura sono persone che vogliono per forza razionalizzare argomenti che ormai sono caduti nell’abisso della follia,chi dice che è colpa dello spread,l’evasione,dei vecchi dirigenti politici,ma come fate a essere così cechi?!

    Le regole sono cambiate ma la maggioranza di noi ragiona ancora secondo vecchi testi di economia,smettetela di dare le cose per scontate,ragionate con la vostra testa,spread,debito pubblico,evasione,carenza di danaro,volete capire o no che ci stanno imbrogliando?

    La verità è troppo sconvolgente,Beppe non può parlarne,oltre che comico e urlatore volgare passerebbe anche per pazzo,cercate di comprendere,poi non vi basta sapere che tutto il marcio sistema tenta anche se silenziosamente di scacciarlo?Abbiate fede e comunque il M5S è l’unica alternativa,l’altra strada la conosciamo da secoli,SVEGLIA CA..O!!!

  • -10

    Nei panni di un Senatore della Repubblica in questo caso in quelli del Sen. Garavaglia, cominciando a sentire odor di cacca, non pianto un casino da scuotere le fondamenta dei palazzi del potere? Ho l’impressione di assistere alla confessione di un mocciosetto pentito di non aver detto subito alla mamma di aver rubato la marmellata. I casi sono due: o il signor Garavaglia fa parte della banda Bassotti e adesso si è pentito di aver fatto la parte del minchione e dunque non è degno di rappresentare gli elettori con le gualdrappe verdi, oppure quel che ha detto sono c**zate necessarie a far parlare di se. Uno dei tanti intelligenti in rete sa dirmi come stanno realmente le cose? Una mezza idea mi pare di averla.

  • -11
    mingo

    Bè ovviamente lo spread con il debito pubblico,

    non ha niente a che fare:

    – Fine 2011 spread a 500 e passa,
    debito pubblico 1912,38 mld
    – fine 2012 spread a 271,52 (ieri)
    debito pubblico 2014,69 mld.

    Questo dimostra che c’è proporzione inversa + debito – spread.

    Invece non dimostra un c**zo,non esiste nessuna correlazione.

    Chiedete a Bagnai !!

    Poi arriviamo a Monti:

    da quando c’è lui il debito pubblico è aumentato di 102,3 mld,il 5,3% in più.
    Alt…..non è finita……………le entrate sono aumentate del 2,9% ossia 22,5 mld in più,quindi ha aumentato le spese di 124,8 mld.

    Ma non era qui’per sistemare il debito ??

    Ci ha ha tassato su tutto,poi ha speso di più del Berlusca,c’è qualcosa che non torna??

    VUOI VEDERE CHE NON ERA QUI’ PER SALVARE L’ITALIA !!!

  • -12
    MasGan

    Il balletto Santoro, Travaglio, Berlusconi non mi e’ piaciuto. Un teatrino di marionette per produrre share televisivo da una parte e consenso politico dall’altra.

    Contenuti sotto lo zero.

    Poi se lo dice un’imprenditrice che Monti e’ il figliol prodigo di Aspen Institute, Trilaterale and Co. (e che le PMI non rientrano nei loro interessi)e’ leggittimo, se lo afferma invece un Claudio Messora qualunque (nella stessa trasmissione ma un po’ in anticipo sui tempi..)allora si tratta di un ‘complottista’ da liquidare con un gesto della mano.

    Mi piacerebbe rivedere le due reazioni di Santoro-imprenditrice/Messora ravvicinate ma lascio il compito agli specialisti del montaggio digitale.

    Cordialmente,

    MG

    • -12.1
      gabriellab

      E invece il momento più alto della trasmissione è stato quando ha parlato l’imprenditrice.

      Brava, competente, efficace, bello il suo invito a tornare alla sovrantà monetaria.

      La risposta di Berlusconi è stata fiacca e inconcludente, poi il dibattito è scaduto con il duello Travaglio Berlusconi, penso che gli ascolti siano stati ottimi in quel momento, e Santoro ha raggiunto il suo risultato

  • -13
    ribelleromano

    Ma come mai dell’eurogendfor e della minaccia autoritaria che rappresenta nessuno ne parla mentre certa finta sinistra sbraita contro i ragazzi di casa pound che chiedono reddito e diritto alla casa per tutti? Qual’é la vera minaccia ai valori democratici?

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

La vittoria dell’informazione e i pericoli del dopo Renzi

claudio messora Il No al referendum costituzionale è la vittoria dell'informazione contro chi pensava che per convincere gli italiani a votare basta una comunicazione semplificata, comprensibile a un bambino delle scuole medie. La sconfitta di Renzi passa anche per una ipersemplificazione della Comunicazione che non ha convinto e...GUARDA

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Massimo D’Alema: è grazie a noi se M5S non ha vinto da solo!

Massimo D'Alema Massimo D'Alema fa la sua analisi del voto del referendum. Parla sarcasticamente delle rottamazioni di Matteo Renzi e afferma che se non ci fossero stati loro, il M5S avrebbe vinto da solo. ...GUARDA

I Cinque Stelle alla stampa: ora elezioni subito!

m5s-conferenza-stampa-iconaLa conferenza stampa del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati dopo la vittoria del No al Referendum Costituzionale. Davanti ai giornalisti, a tarda ora, dopo le dimissioni di Matteo Renzi, si sono presentati Vito Crimi, Danilo Toninelli, Alessandro Di Battista e Giulia Grillo, per dire al Presidente della Repubblica...GUARDA

Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!

Renato Brunetta Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!...GUARDA

Galloni e Rinaldi al Quirinale: ora Mattarella stralci il Pareggio di Bilancio

Galloni Rinaldi Quirinale Nino Galloni e Antonio Rinaldi salgono al Quirinale per chiedere simbolicamente a Mattarella che ora rispetti la volontà del popolo e si adoperi per rispettare la Costituzione italiana, stralciando subito il Pareggio di Bilancio ora Mattarella stralci Pareggio di Bilancio...GUARDA

Salvini – Vittoria del popolo contro i poteri forti di tutto il mondo

Salvini referendum La prima dichiarazione dopo gli Exit Poll che danno la vittoria del No a 55%-59% è di Matteo Salvini, che parla testualmente di "una vittoria del popolo contro i poteri forti di gran parte del mondo"....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>