Gli Anonymous che hanno svelato il caso Foti-Marsili e i fantomatici Anonymous Ufficiali

Anonymous(1)

Dopo il pezzo di Leandro Perrotta, testimone di prima mano che conferma l’autenticità delle conversazioni pubblicate sabato sulla questione dei simboli politici farlocchi (essendo lui uno dei protagonisti citati nello scambio), questa notte ho ricevuto una seconda email dagli stessi mittenti della prima. Sono in grado di identificarli con sicurezza perché nella prima email c’era un particolare che non avevo pubblicato, che vi mostro solo oggi in uno screenshot, e che nessuno poteva conoscere se non qualcuno che aveva scritto la comunicazione di suo pugno.

Ecco dunque, dopo tutte le polemiche seguite alla smentita, forse un po’ lapidaria e frettolosa, di un gruppo di Anonymous che pubblica su anon-news.blogspot.it, quello che mi scrivono gli stessi anonimi hacktivist che hanno portato alla luce il caso (Anonymous o meno, francamente non percepisco la differeza).

 

Con questo post, che prego tutti i commentatori in rete che si sono occupati della vicenda di pubblicare a loro volta, a integrazione delle loro eventuali analisi, e con la stessa rilevanza che hanno dato alla prima smentita (è una questione di onestà intellettuale), chiudo il ciclo dedicato al caso, dato che ormai è stato sviscerato in ogni suo aspetto.

Rivendicazione Anonymous

 Claudio, non sappiamo se sia stata capacità o casualità il fatto di aver omesso una porzione del comunicato originale; quella stessa parte ti garantirà che gli autori di questa nuova mail sono gli stessi che qualche giorno fa ti hanno fornito il materiale sulla vicenda Foti/Marsili. Nella lettera, infatti, scrivevamo :“non tentare di rispondere a questa e-mail, l’indirizzo mittente è fasullo”. Se reputi attendibile questo elemento come rivendicazione del gruppo, prosegui nella lettera, altrimenti cestinala pure.

Questa comunicazione non ha scopo propagandistico ma è un modo per dirti che abbiamo apprezzato il tuo operato; ci tocca adesso chiarire degli aspetti:

  1. Essere di Anonymous non significa soltanto sferrare attacchi DDOS, Netstrike o comandare botnet messe su da script kiddie, ma avere la capacità anche di rovistare nella parte più nascosta di Internet. Dove gli altri credono di aver riposto al sicuro i propri dati, noi siamo li e abbiamo già scrutato al loro interno. Di giorno gestiamo backbone transoceanici, di notte li esaminiamo bit per bit; produciamo software, amministriamo sistemi informatici e ne sfruttiamo le stesse vulnerabilità. Gestiamo transazioni e pagamenti, leggiamo nei vostri dispositivi mobile, operando sia nel caos che nel silenzio più assoluto. Tuteliamo l’equilibro dell’ecosistema “Internet” e mettiamo al bando chi vìola le leggi non scritte che governano il web.
  2. Sottolineiamo che la nostra azione non vuole in alcun modo tutelare Grillo e di lui ci interessa ben poco, anzi è il primo ad essere sotto la nostra lente di ingrandimento. Preferiamo tutelare i comuni cittadini che oggi più che mai sembrano volersi riappropriare della propria identità politica e che potevano vedersi “scippare” la possibilità di presentarsi alle elezioni italiane, svegliandosi così da quel torpore politico nelquale hanno vissuto per tanti anni.
  3. Vogliamo inoltre confermarti l’autenticità del materiale prodotto; nulla è stato manomesso/omesso. Abbiamo dovuto raggruppare screenshot il più velocemente possibile e con un risultato grossolano, data la situazione critica in cui ci trovavamo, per ottenere il massimo dell’anonimato. Questo giustifica disallineamenti tra immagini, messaggi e in alcuni casi omissioni temporali. Il loro compito adesso è depistare, cercare di sfumare dalla verità che pubblicamente abbiamo presentato. Hanno già provveduto a cancellare i messaggi dai loro profili ma i sistemi di data retention custodiscono tutto.

 Messora dovevi vedere il nostro sorriso leggendo il post assurdo di fantomatici “Anonymous ufficiali” (Anonymous? Who is Official Anonymous?) che reputerebbero fake gli screenshoot sulla base del nostro indirizzo mittente fasullo… Hey Guys don’t be silly“: stiamo parlando di depistaggio e di violazione di sistemi informatici, non di DDOS al sito del McDonald. Un messaggio del tipo: “le fonti in nostro possesso non sono certe per garantire l’attendibilità del materiale” avrebbe dato molta più credibilità alla vostra organizzazione “commerciale”. Un gruppo serio di hacker non può avere il proprio blog sul provider più grande del mondo: non ci si può nascondere al buio nella tana del lupo. Anonymous è tutta un’altra storia!

E’ tempo perso analizzare gli hop della mail, gli id-mobile ecc… Tutto è studiato nei minimi particolari. Non possiamo e non lasceremo tracce. Usiamo cifrari perfetti per le comunicazioni interne al gruppo ed ogni particolare è lì al suo posto per uno specifico motivo. Siamo inoltre certi che nessuna denuncia sia stata mai avanzata, chi non ha la coscienza pulita non potrebbe mai agire legalmente (quindi dormi sereno!).

Si è tanto parlato di noi, ma il succo della storia è nel contenuto prodotto. La verità è lì. Noi agiamo indipendentemente da questa faccenda e continueremo a svelare ogni meccanismo perverso.

Se tu avessi seguito le regole che tanto millantano in merito alla “veridicità delle fonti”, probabilmente non ci avresti aiutato a far conoscere la verità dei fatti al target che volevamo ricevesse tale informazione. Ma d’altronde siamo arrivati da te con convinzione, prevedendo in anticipo che avremmo ottenuto ciò che volevamo.

Ricorda che sei un Anonymous anche tu. Solo che, differentemente da noi, usi armi convenzionali.

Open your eyes

Think Anonymous

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

23 risposte a Gli Anonymous che hanno svelato il caso Foti-Marsili e i fantomatici Anonymous Ufficiali

  • 13

    “usiamo cifrari perfetti per le comunicazioni interne al gruppo”,

    mmmm ce ne sarebbe uno solo di “perfetto”, a dire il vero: è il sistema One-time-pad con un worm lungo quanto il messaggio, a patto che sia rigorosamente rispettato il protocollo, ossia non usare mai lo stesso “sketchpad” due volte e altri accorgimenti.

  • 12

    Caro Claudio, da ignorante non posso fare altro che ragionare con la logica, tirando fuori da questo casino pirati ed anonymous resta di fatto che hanno tentato di escludere il M5S dalle elezioni. Se c’è una giustizia in Italia si dovrebbe partire con un’ indagine, da chi ha depositato il simbolo e andare a ritroso fino ad arrivare al mandante. Tutti sanno nel proprio intimo che non può essere stato solo un atto di stupidaggine di un singolo, ma di una più ampia orchestrazione fatta da attori non di poco conto. Anche se tutto è finito per il meglio, sta di fatto che un atto grave è stato commesso nei confronti del nostro paese, perciò la verità provata deve comunque essere appura con gli organi di giustizia. Non lasciamo cadere nell’anonimato questa vicenda. Buona giornata

  • 11
    Lex

    Open your eyes ;-P

  • 10
    Golia

    Ad ANONYMUS: siete grandi, che Dio vi benedica!

    A Cladio: ti seguo da mesi, il tuo lavoro è straordinario, congratulazioni.

  • 9
    petry

    Non c’è che dire… la classe non è acqua… Grandi Anonymus

  • 8
    Andonio

    ma andassero a zappare ‘sti balordi di anonymous… i soliti esaltati e psicopatici anti sistema…

  • 7
    lordream

    sssttthhh, se non lo hai capito stai parlando delle stesse persone che fanno funzionare internet, pensa al caos che ne deriverebbe se smettessero di fare il loro lavoro ed andassero a zappare, chi li sostituirebbe geni simili con simili capacità? tu?

     

    Andonio ha scritto :
    ma andassero a zappare ‘sti balordi di anonymous… i soliti esaltati e psicopatici anti sistema…

  • 6
    Bl4stor

    Non so se è fattibile, ma questa entità anonima non potrebbe rendersi utile andando a vedere quali sono i sondaggi reali?

  • 5
    Rumegusc

    Che guazzabuglio! Vedremo come finisce ‘sta storia. Non riesco a capire se è un arteficio di menti sopraffine o un’azione dislessica di 4 idioti. Sarei propensa per la seconda ipotesi, già solo per il fatto che si sono serviti per le comunicazioni di FB, ma puoi scrivere questa roba in un social network, metti pure in chat privata?! Per contro, nel gioco di una mente evoluta, potrebbe essere cosa voluta in un disegno di discredito, non so bene come congegnato o altro. Anche i partiti colpiti…che strano accostamento, l’unica cosa che può accumunarli è la potenzialità. Mah! Attendiamo. L’impiccio potrebbe ancora non esser terminato.

  • 4
    akirad

    Confermano quello che ho già più volte detto in più commenti in rete, non avevo azzeccato che avevano clonato l’account del Foti… per il resto, come dire, bastava fare un po di analisi oggettiva.Paolo Rampino

  • 3
    dave87

    infinita stima per anonymous!

     

    Open you eyes
    Think Anonymous

     

     

  • 2
    Adoril

    Siete grandi!

    Open you eyes
    Think Anonymous

  • 1
    rents

    Chi lo dice ora alla cara Barbara Collevecchio?? Dopo tutto non ha capito cosa e’ l’informazione… ancora meno cosa e’ internet.

  • 0
    rents

    Chi lo dice ora alla cara Barbara Collevecchio?? Dopo tutto non ha capito cosa e’ l’informazione… ancora meno cosa e’ internet.

  • -1
    rents

    Chi lo dice ora alla cara Barbara Collevecchio?? Dopo tutto non ha capito cosa e’ l’informazione… ancora meno cosa e’ internet.

  • -2
    Stefano B.

    Barbara Collevecchio: PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR!!!!!!!!!!

    Scusate il commento infantile, ma quando ce vo’ ce vo’!!

  • -3
    987mies

    Certo che lo spessore e i contenuti del messaggio sono disarmanti. E’ gente che sa quello che fa e, soprattutto, sa PERCHE’ lo fa. E chiunque li consideri dei lamerozzi da strapazzo che vanno in giro per la rete a buttare giù siti per sentirsi fighi e guadagnarsi qualche secondo in un TG o una riga su un quotidiano è un idiota o, perlomeno, uno sprovveduto.

  • -4
    Clausius

    Bene,la faccenda sembra chiarita.

    Ho scritto in un post,non pubblicato,cosa ne pensavo degli screenshot e quì viene confermato (non avevo scritto nulla sul testo che poi ha avuto il seguito che ci hai mostrato).

    Ti incollo quello che mi hanno risposto sul problema tecnico Aruba:

    1: Secondo me si era semplicemente danneggiata la porta dello switch e quindi il traffico nè entrava nè usciva..

    Il guasto a una singola porta (o ad un gruppo di porte) e non di tutto lo switch mi è già successo.

    2:ieri ho visto uno switch, di quelli ipercostosi, a cui un gruppo di porte ogni tanto si addormentano…
    una certa tipologia di pacchetti passano altri venivano rimbalzati…un delirio capire perché noin andava più una mazza

    3: Mi è già capitato di trovare uno switch a cui era partita una porta nella parte rx, ovvero inviava i dati ma non era in grado di riceverli
    La spia link in effetti era comunque accesa

    ———————————————————————–

    Le conclusioni si tirano da sole…aggiungo,per non scrivere altri post,che la nostra non è una democrazia vera e che di attacchi a Grillo,per screditare il movimento,è probabile ce ne siano altri.

    Mi spiace per gli Erasmus….Negli USA votano dall’estero anche coi piccioni viaggiatori.Nel paese del “Principe” c’è da aspettarsi di tutto.

    Ieri ho visto la diretta streaming da Pistoia.A parte tutte le considerazioni che si possono fare bisognerebbe dire a Beppe,possibilmente a voce,che dovrebbe rinnovare un pelino le sue esternazioni,soprattutto su economia e giustizia.

  • -5
    mazine

    Ecco Claudio, ora chiama quelli del Fatto Quotidiano, o chi per essi, e fagli ingoiare tutte le st****te che hanno scritto!

     

    Ti ammiro molto

    Massimiliano Tirendi

  • -6
    virus

    "…anzi è il primo ad essere sotto la nostra lente di ingrandimento…"

    …bhe …altro che gli Osbourne… tra poco faranno i Grillos… almeno ci sarebbe un GF simpatico e degno di essere visto ;-)

    Saranno 20’anni che intercettano quell’uomo! C’ha ancora gli scontrini di quando andava all’oratorio!!

    Claudio, qui c’è una strana aria da Gotham City… e dopo 20’anni di noia… direi che non spiace affatto!

    Ottimo lavoro Clark!!

    :-)

  • -7
    gionson

    che rox
    grande claudio e grandi anonymous, brofist

  • -8
    Pierluigi R.

    Dopo questa ennesima risposta (repetita iuvant) aspettiamoci le 10 domande ad anonymous:

    Dove sono collocati i vostri server?

    Chi è proprietario dell’acco anon su twitter?

    Chi vi dà i soldi con i quali comprate i computer? E’ forse Casaleggio? E le scie chimiche escono dalle vostre cucine?

    E il signoraggio???

     L’ippica è un bello sport. Certi giornalisti dovrebbero prenderlo in considerazione, specialmente se hanno fatto psicologia e parlano di Anon.

    • -8.1

      Non ti passa nemmeno per l’anticamera del cervello che, persone integre e senza necessità di rubare galline, possano lottare per la verità a favore della collettività?

      Anonymous non lo “smantella” nessuno, statte certo. Non cercate di appioppare le varie visioni “complottiste” a Loro, sono Hacker (con la “acca” MAIUSCOLA!), non “cracker” o “lameroni” della Domenica, è una filosofia di vita, non una vita filosofica…

      Non è una minaccia la mia, non ne faccio parte (e non ho le capacità cerebrali per ragionare in “bit”), ma ho visto un po di cosette nella mia vita, so che i comuni mortali potrebbero non capirci un mazza e gridare al miraggio..

      Quelli, con uno “scassone” arrugginito, ti fanno vedere i sorci verdi, altro che PiCci da 5000 € :XD

      Distinti saluti, e non disturbarti a rispondere ;-)

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Vota Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Mancano poche ore! Hai votato!?

macchianera internet awards 2016 vota byblu Vuoi contribuire in qualche modo a far conoscere questo blog? Ci sono tre giorni di tempo per votare Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Votate per almeno 10 categorie e usate un vostro indirizzo email reale, altrimenti il vostro voto sarà nullo. Byoblu si trova nella categoria "30....--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Renzi vs Gruber: volata finale sul Referendum

Renzi Gruber Referendum Otto e 1/2 Sintesi dell'intervento di Matteo Renzi, questa sera, a Otto e Mezzo, per la volata finale sul Referendum Costituzionale....GUARDA

La Santanché furiosa sui pallisti Pd diventa una bestia

la santanche furiosa sui pallisti pd diventa una bestia Daniela Santanché si infuria a Coffee Break sul voto di Forza Italia alla Camera sulla Riforma Costituzionale, e chiede il fact checking. Guarda anche: ...GUARDA

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì Le cojonate di Franceschini e Poletti, ministri della cultura e del lavoro, a Tribuna Politica di Semprini, nel tentativo imbarazzante di difendere le ragioni del sì al Referendum Costituzionale, fanno sembrare le forziste Laura Ravetto e Anna Maria Bernini due emerite costituzionaliste. Tante fesserie tutte insieme...GUARDA

Scontro Berlusconi Berlinguer sul Referendum: “Qualcos’altro da aggiungere?”. “Sì: sarebbe un regime!”

Berlusconi Berlinguer Referendum Scontro tra Silvio Berlusconi e Bianca Berlinguer, che non gli permette di elencare le ragioni del No al Referendum Costituzionale. - "Ha qualcos'altro da aggiungere?". - "Sì... Sarebbe un regime!"....GUARDA

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi Diego Fusaro: "Se al Referendum Costituzionale vince il sì, come vogliono le élite, distruggono la Costituzione, desovranizzano lo Stato e impongono l'Unione Europea come Banca Centrale che decide per tutti. Se vince il no l'élite ha pensato anche al piano B, perché il popolo si sta...GUARDA

MELONI A RENZI: SCIOCCATA DA QUANTO SEI BUGIARDO!

giorgia meloni vs matteo renzi sei un bugiardo Giorgia Meloni si scontra violentemente con Matteo Renzi, durante la campagna per il referendum costituzionale, sul Porcellum e sulle liste bloccate, che Renzi sostiene di avere tolto dall'Italicum....GUARDA

Silvio Berlusconi su Beppe Grillo: “Non posso parlarne bene”.

Berlusconi su GrilloSilvio Berlusconi su Beppe Grillo a Matrix: "Mi piace parlare delle persone quando posso parlarne bene. Quando devo parlarne malissimo, ...evito". ...GUARDA

Nino Galloni mena schiaffoni anche alla Presidenza del Consiglio

galloni marattin Nino Galloni si scontra con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio di Matteo Renzi, su banche, Referendum, privatizzazioni, debito pubblico, mercati e scenari catastrofici....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>