L’Italia che sale – lo spot ufficiale

Ecco lo Spot elettorale di Monti, presentato oggi a Bergamo, all’inaugurazione della campagna elettorale di Scelta Civica. Viene presentato come il riassunto delle cose fatte, ma non si vede nulla, tranne strette di mano. Forse perché non c’è nulla da vedere? Però parte con la Grecia che crolla, con lo spread che si impenna, e termina con lo spread a 287. Ora è chiaro perché, nonostante tutti i parametri economici siano peggiorati in Italia dal 2011, e nonostante l’incertezza di una campagna elettorale alle porte, lo spread si mantiene basso: serve a fornire al professore una ragione d’essere, altrimenti non avrebbe più nessuna credibilità. Ecco l’ennesima manipolazione dei mercati ai danni della democrazia.

 

Questo è lo spot elettorale di Mario Monti, per Scelta Civica, appena presentato al convegno di Bergamo. Si apre con lo spread alle stelle, con il “Fate Presto”, con il disegno della Grecia che cade a pezzi, e si chiude con lo spread che tocca i 287 punti base.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

 

Una circostanza fortunata quella per cui, nonostante tutti i dati siano peggiorati rispetto al novembre 2011, dall’occupazione al Pil, passando per il debito pubblico e senza contare l’incertezza politica, gli investitori manifestino un’inaspettata fiducia nel mercato italiano, al punto da mantenere il differenziale BTP-Bund a 287 punti base. E’ così possibile sostenere una campagna elettorale. Cosa sarebbe successo infatti se lo spread fosse salito, proprio quando anche Monti “saliva” in campo? La gente avrebbe pensato che votarlo sarebbe stato inutile, visto che la sua ascesa, voluta dal Colle, non aveva cambiato niente. Si preparano così le condizioni ideali per un Governo Monti-bis.

Il discorso inaugurale della campagna di Monti, oggi a BergamoMonti inaugura la campagna elettorale a Bergamo

A voi giudicare un video che, nelle intenzioni dei suoi creatori, dovrebbe elencare tutte le cose fatte dal Governo dei Banchieri. Per parte mia vedo molte strette di mano, ma nessun numero ad avvalorare il conseguimento di risultati concreti. Forse perchè non ce ne sono, e i numeri avrebbero fotografato un Paese in condizioni di devastazione sociale e produttiva.

L’unico parametro mostrato è anche l’unico su cui Monti ha facoltà di intervenire, lo spread. Ma è una variabile di ingegneria finanziaria sulla quale si è influito impoverendo ulteriormente il tessuto sociale (Mes e Fiscal Compact): non rappresenta nulla se non una nuova divinità irrazionale da placare con danze rituali e dalla cui ira funesta non ci si può difendere, se non inchinandosi al suo potere e offrendo in sacrificio tributi sociali.

Lo spread è stato il Cavallo di Troia per assumere il controllo del Paese, e ora quella stessa azione di strategia bellica viene esibita come un monumento edificato in memoria del Giorno della Liberazione. Ma la liberazione di chi, da chi, per chi? La liberazione dal peso sociale delle pensioni, dalle tutele dei lavoratori, dall’onere di fornire una sanità pubblica efficiente, dai diritti acquisiti dei cittadini. La liberazione dei grandi capitali dalla responsabilità di dover sostenere condizioni di vita dignitose per le fasce sociali più deboli, nonché garantirne l’anelito di eguaglianza ed equità.

E’ l’assassinio perfetto. Ma la giuria popolare potrebbe essere più sveglia di quanto non si pensi. Il morto potrebbe rialzarsi e raccontare tutto. L’Italia che sale potrebbe essere presto costretta a tenere i piedi per terra e ad occuparsi dei molti che il jet privato non se lo possono permettere.



Guarda con quanti uomini di scorta è arrivato Monti, ieri sera a Milano:

Quanti sono gli uomini della scorta di Monti

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

49 risposte a L’Italia che sale – lo spot ufficiale

  • 37
    Faggiano

    Non riesco a guardalo … mi viene il vomito.

    Sono saturo, ho bisogno di “aria fresca”

  • 36
    Stefano B.

    Financial Times di oggi: “Monti is not the right man to lead Italy”. Peché? Ce lo spiega il FT (meglio tardi che mai): Ha alzato le tasse, le riforme strutturali sono risultate macroeconomicamente irrilevanti, non ha avuto il coraggio di porre (alla Germania) come condizione alla permanenza dell’Italia nell’Euro un’adeguata unione bancaria e politiche economiche espansive a Berlino (in pratica un condivisione dei costi di aggiustamento della competitività italiana con i Paesi europei in surplus commerciale). In sintesi non è stato all’altezza, né come competenze, né come visione, né come carattere.
    Aggiungo una mia considerazione: è riuscito nella magia di aumentare le tasse e far ridurre il gettito fiscale, liberalizzare il mercato del lavoro e far aumentare la disoccupazione, fare una tagliare l’assistenza sanitaria e pensionistica e far aumentare costo dello stato e debito pubblico (e tralasciamo MES e Fiscal Compact sennò finiamo per inc**zarci sul serio). Insomma, una specie di Re Mida al contrario. 

    Financial Times di oggi: “Monti is not the right man to lead Italy“. Peché? Ce lo spiega il FT (meglio tardi che mai): Ha alzato le tasse, le riforme strutturali sono risultate macroeconomicamente irrilevanti, non ha avuto il coraggio di porre (alla Germania) come condizione alla permanenza dell’Italia nell’Euro un’adeguata unione bancaria e politiche economiche espansive a Berlino (in pratica un condivisione dei costi di aggiustamento della competitività italiana con i Paesi europei in surplus commerciale). In sintesi non è stato all’altezza, né come competenze, né come visione, né come carattere.
    Aggiungo una mia considerazione: è riuscito nella magia di aumentare le tasse e far ridurre il gettito fiscale, liberalizzare il mercato del lavoro e far aumentare la disoccupazione, fare una tagliare l’assistenza sanitaria e pensionistica e far aumentare costo dello stato e debito pubblico (e tralasciamo MES e Fiscal Compact sennò finiamo per inc**zarci sul serio). Insomma, una specie di Re Mida al contrario. 

  • 35
    Sturbo

    Quanto scommettiamo che non hanno pagato i diritti per la colonna sonora (Avatar)?

    E il video sembra fatto da uno che monta matrimoni…

  • 34
    willsommers

    L’Italia che sale…al patibolo!  E’ lo slogan elettorale scelto da monti

    Gli italiani sembrano rassegnati e docilmente si consegnano nelle mani del carnefice: Diranno almeno le ultime parole come morituri?

     

  • 33
    Solo

    La figura di Monti e quanto meno esilarante :0)

    Apparte essere stato “Pubblicamente Silurato” dai suoi amichetti del Finacial Tmes, 

    sembra di sentire sentire uno dei marinai di Cristoforo Colombo.

    “Pazzi! la terra e piatta e quando arriverete all’orizzonte precipiterete nello spazio!”

    (riportato al mondo di oggi),

    “Pazzi! se votate il Movimento 5 Stelle, scatenerete il mostro dello Spred!”

     

  • 32
    BaStEt
    • 32.1
      dylan2k75

      non ho mai riso cosi’ tanto! grazie al tuo link su Fakebuk! peccato che non sono iscritto a questo meraviglioso social network altrimenti avrei detto la mia…

  • 31
    Gian

    Manca solo un bel faccione di Beppe Grillo con gli occhi in fuori che sbraita e possono partire i 2 minuti d’odio! Credo che se 1984 diventasse una lettura obbligatoria nelle scuole lo scenario politico italiano sarebbe molto diverso…

  • 30
    Stefano B.

    Financial Times di oggi: “Monti is not the right man to lead Italy”. Peché? Ce lo spiega il FT (meglio tardi che mai): Ha alzato le tasse, le riforme strutturali sono risultate macroeconomicamente irrilevanti, non ha avuto il coraggio di porre (alla Germania) come condizione alla permanenza dell’Italia nell’Euro un’adeguata unione bancaria e politiche economiche espansive a Berlino (in pratica un condivisione dei costi di aggiustamento della competitività italiana con i Paesi europei in surplus commerciale). In sintesi non è stato all’altezza, né come competenze, né come visione, né come carattere.Aggiungo una mia considerazione: è riuscito nella magia di aumentare le tasse e far ridurre il gettito fiscale, liberalizzare il mercato del lavoro e far aumentare la disoccupazione, fare una tagliare l’assistenza sanitaria e pensionistica e far aumentare costo dello stato e debito pubblico (e tralasciamo MES e Fiscal Compact sennò finiamo per inc**zarci sul serio). Insomma, una specie di Re Mida al contrario.

«12

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

#SUM01 Paolo Magri (Ispi e Commissione Trilaterale): perché ci vuole più Europa.

Paolo Magri - Ispi e Commissione Trilaterale - SUM01 - PlayL'intervento di Paolo Magri, presidente ISPI e direttore italiano della Commissione Trilaterale (per anni presieduta in occidente da Mario Monti), all'evento #SUM01 organizzato dall'Associazione Gianroberto Casaleggio. p.s. non serve che io, da queste pagine, esprima la mia opinione sul suo discorso. Mi limito solo a ricordare a...--> LEGGI TUTTO

#SUM01 Marco Travaglio – L’informazione ha un costo.

Marco Travaglio . l'informazione ha un costo - Play#SUM01 - Intervento di Marco Travaglio sulla professionalità e le risorse necessarie a fare buona informazione, e sulle vecchie balle improvvisamente ribattezzate "Fake News". ...--> LEGGI TUTTO

#SUM01 – Massimi Fini: il Futuro è dietro di noi!

Massimo Fini - il Futuro è dietro di noi - Play L'intervento di Massimo Fini a #Sum01, il primo evento dell'Associazione Gianroberto Casaleggio....--> LEGGI TUTTO

#SUM01 – Paragone contro Monica Maggioni, presidente Rai e presidente Commissione Trilaterale Italia

Gianluigi Paragone vs Monica Maggioni - Presidente Commissione Trilaterale#SUM01 - Associazione Gianroberto Casaleggio - Intervento di Gianluigi Paragone sullo stato dell'informazione in Italia. Paragone parte subito contestando Monica Maggioni per la sua doppia carica di presidente Rai e contemporaneamente di Presidente Commissione Trilaterale Italia. ...--> LEGGI TUTTO

#SUM01 – I veri numeri dei giornali, Pier Luca Santoro (Datamediahub)

Pierluca Santoro Datamediahub - playI veri numeri dei giornali e della rete, nell'intervento di Pier Luca Santoro, Datamediahub, a #SUM01, il primo evento organizzato dall'Associazione Gianroberto Casaleggio. ...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

Oggi attaccano Byoblu.com. Ma sarà presto un attacco contro tutti i dissidenti.

di Pino Cabras su MegaChip Fa molto bene Claudio Messora a sottolineare che il vero obiettivo della campagna contro le 'fake news' non erano certo quei cialtroni che infestano il web di notizie false, razziste e irresponsabili per acchiappare clic, che pure ci sono e da chissà...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Becchi: la prova che la Germania ha creato l’euro per metterla in quel posto a noi

BECCHI PROVE EURO GERMANIA Paolo Becchi esibisce le prove in diretta tv del fatto che la Germania sapeva che grazie all'Euro "lo avrebbe messo in culo agli italiani". Potremmo svalutare la nostra moneta, e dunque tornare ad essere competitivi, ma ecco pronta la replica: svalutando crescerà l' inflazione. Vale...GUARDA

Diego Fusaro: ma quale new economy? Si chiama lavorare per niente!

Fusaro Diego Fusaro sulla cosiddetta "new economy". Dal caso Amazon in poi, è chiaro che si tratta di un nuovo sistema di sfruttamento dei lavoratori. Il lavoro prevede che ci siano dei diritti e che il lavoratore venga considerato alla stregua di un essere umano portatore di dignità e...GUARDA

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Lupi ai Cinque Stelle: il referendum sull’euro non lo farete mai. Solo demagogia!

Maurizio Lupi, durante le dichiarazioni di voto per la fiducia alla Camera sul Governo Gentiloni, si rivolge ai Cinque Stelle accusandoli di demagogia, e spiega perché il referendum sull'Euro non si può fare....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>