La cinghia di trasmissione

cinghiaditrasmissione

di Paolo Becchi

Cerchiamo di ragionare a mente lucida su quello che è successo con l’elezione dei Presidenti di Camera e Senato. Il primo dato di fatto è che i nomi dei candidati del centrosinistra che circolavano erano fino a venerdì Dario Franceschini alla Camera e Anna Finocchiaro al Senato. Ma questi sono stati sostituiti in sede di votazione da due nuovi nomi: Laura Boldrini alla Camera e Pietro Grasso. Due figure che, indipendentemente dal giudizio che possiamo darne, sono per la prima volta in Parlamento e fuori dal quadro politico istituzionale. Si sarebbe avuto questo risultato senza la forte presenza del Movimento 5 Stelle in Parlamento?

 

Certo, si tratta di volti nuovi della vecchia politica, ma intanto questo primo piccolo risultato d’innovazione è da attribuirsi comunque al Movimento 5 Stelle. Bersani ha piazzato due personalità della sua coalizione, ma due personalità non “politiche”, la prima per altro neppure appartenente al suo partito. Per raggiungere l’en plein ha sacrificato la sua identità politica. Se a ciò aggiungiamo la fine ingloriosa di Rigor Montis che ha dimostrato tutta la sua incapacità autocandidandosi a ruolo di Presidente del Senato per poi, deluso, far votare ai suoi scheda bianca, possiamo concludere che qualcosa è cambiato in Parlamento. Anche la scelta di Berlusconi di ripresentare Schifani è il segno dell’incapacità di comprendere quanto stia avvenendo nel nostro paese. E ora passiamo alle dolenti note.

Alla Camera il comportamento dei cittadini portavoce è stato del tutto coerente: dall’inizio alla fine il proprio candidato è stato votato all’unanimità. Il mal di pancia è cominciato al Senato e solo per via del ballottaggio finale tra Schifani e Grasso. Sappiamo di riunioni concitate e tutto ciò è un bene, Quello che è male è che alla fine sia mancata una decisione unitaria e compatta. Discutere va bene, ma poi ci si conta e alla fine la linea maggioritaria dev’essere accettata da tutti senza tentennamenti, anche se con qualche dubbio. Questo a quanto pare non è avvenuto al Senato. E invocare una presunta libertà di coscienza non risolve il problema che si è aperto.

È quindi del tutto opportuno che il capo politico del Movimento abbia, con un comunicato, richiamato all’ordine i dissidenti. Forse quel richiamo al proprio codice deontologico firmato da tutti i parlamentari del Movimento 5 Stelle doveva essere fatto anche prima. Se questo sia avvenuto non lo so, anche perché la riunione non era in streaming. Possiamo criticare – e giustamente – coloro che al Senato non hanno seguito le indicazioni della maggioranza, ma dobbiamo anche riconoscere che in momenti così decisivi è al capo politico del Movimento che spetta di indicare la via da seguire ricordando, se è il caso, i precedenti impegni assunti.

Onde evitare nel futuro errori ancora più gravi, occorre trovare una “cinghia di trasmissione” tra un capo che si trova al di fuori del parlamento e i cittadini portavoce. È stato un episodio certamente non irrilevante, di immaturità politica, ma, non dimentichiamolo, sono i primi passi di un bambino che procede ancora a tentoni. Aiutiamolo a crescere, questa è la cosa principale.

 

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

343 risposte a La cinghia di trasmissione

  • 245
    novecento

    Messora mi sembra un po’ come il Papa (Francesco) che ai fedei dalla finestra ha detto: <<voi dovrete pregare per me piu’ che io pregare per voi>>.

    Traduzione: chissà se sono all’altezza delle vostre aspettative.

    Claudio invece: <<spero di essere all’altezza di tutta questa stima>>

    Traduzione: state tranquilli amici gli faccio un c**o cosi’.

  • 244
    novecento

    Messora mi sembra un po’ come il Papa (Francesco) che ai fedei dalla finestra ha detto: <<voi dovrete pregare per me piu’ che io pregare per voi>>.

    Traduzione: chissà se sono all’altezza delle vostre aspettative.

    Claudio invece: <<spero di essere all’altezza di tutta questa stima>>

    Traduzione: state tranquilli amici gli faccio un c**o cosi’.

  • 243

    > Aiutiamolo a crescere, questa è la cosa principale.

     

    aiutiamolo.. chi? chi sei tu? che c’azzecca casaleggio e bioblu con la democrazia? il popolo, almeno il 25%, ha votato quei nomi.. ora voi.. che c’entrate? ti ha chiamato casaleggio al telefono per darti un incarico.. bene.. e la DEMOCRAZIA? chi ha deciso cosa? ripeto: chi è casaleggio per controllare i controllori dei “miei” [li pago anche se non li ho votati!!] parlamentari?

  • 242
    bakib62

    Perfetto Novecento e allora se hai vissuto quegli anni parliamo sui fatti e non in astratto questi che seguono sono la serie storica dell’inflazione in Italia:

    1972 5.7%
    1973 10.8%
    1974 19.2%
    1975 17.0%
    1976 16.7%
    1977 17.0%
    1978 12.1%
    1979 14.8%
    1980 21.2%
    1981 17.8%
    1982 16.5%
    1983 14.7%
    1984 10.8%
    1985 9.2%
    1986 5.8%
    1987 4.7%
    1988 5.1%
    1989 6.3%
    1990 6.5%
    1991 6.3%
    1992 5.3%
    1993 4.6%
    1994 4.1%
    1995 5.2%
    1996 4.0%
    1997 2.0%
    1998 2.0%
    1999 1.7%
    2000 2.5%
    2001 2.8%
    2002 2.5%
    2003 2.7%
    2004 2.2%
    2005 2.0%
    2006 2.1%
    2007 1.8%
    2008 3.3%
    2009 0.8%
    2010 1.5%
    2011 2.8%
    2012 3.0%

    Nel 1980 eravamo ad un passo dal default inflazione al 20%, non avevamo piu soldi per comprare petrolio e dovevamo razionare, poi nel 1992 (Maastricht) comincia la costruzione dell’Euro e dopo anni di tassi a doppia cifra esce fuori un decennio di tassi quasi azzerati.

    Allora spiegami in concreto e non a vanvera o referenziando altre persone che (1 vale 1 si possono ribattere con di altrettanto valide se non di piu) dove vedi il danno Euro.

    Certo adesso siamo in una situazione drammatica ma mi sembra che additare l’Euro non sia la giusta diagnosi.

    CHI CONOSCE LA STORIA MA LA INTERPRETA MALE O FAZIOSAMENTE CE NE PREPARA UNA PEGGIORE

    novecento ha scritto :
    Segnalo a bakb62 che io di anni ne ho 53, ma per mia sfortuna o fortuna (dipende dai punti di vista) ho presenziato alle relazioni pubbliche tenute da Barnard, Bagnai, Auriti ( Auriti già prima di entrare nella bolgia dell’euro tanti anni fa), ecc ecc (fra l’altro disponibili su internet e trattate anche benissimo da Messora vedi interviste a Benini, Napoleoni, Bagnai ecc ). Le informazioni di terrore che provengono dalla TV o dai giornali in merito alla uscita dall’euro, sono solo messaggi perpretati dai vari terroristi incaricati dall’alta finanza e pagati con i nostri soldi per fare questo lavoro, di questo vivono: tradendo a ripetizione quotidianamente il popolo. Certo non sarà facile, saranno comunque dolori,  ma questa è una guerra e come in ogni guerra ci sono morti e feriti. L’alternativa è consegnare i nostri figli ai nazisti di turno,  costringerli in futuro alle armi. Se digeriamo l’euro, il MES, la BCE e l’elenco infinito della delinquenza attuale, si viene fuori solo con le armi poi, esattamente come nel 1929. CHI NON CONOSCE LA STORIA E’ CONDANNATO A SUBIRLA  

     

  • 241
    Flaviocoz

    Ciao ClaudioComplimenti per il nuovo incarico. Senti qual è lo stato di sviluppo o più probabilmente di test della piattaforma di voto on line? Credo inizialmente sia stato provato liquid feedback. È ancora questa? È stata cambiata?Ci fai sapere se sai?Grazie, ciaoBuon lavoroFlavio

  • 240
    Gfranco

    L’ho già scritto in un commentosul blog di Grillo. Ritengo che sarebbe opportuno che tutti gli eletti del M5S a Roma vivessero insieme in un albergo o in un residence solo per loro. Il positivo sarebbe non solo dal punto di vista dei costi, perchè potrebbero avere un trattamento speciale anche per noleggiare degli autobus che li portino a destinazione, ma soprattutto perchè, facendo vita comune, avrebbero la possibilità di conoscersi meglio fra di loro, di fraternizzare, confrontarsi ed essere sempre più una pigna. Oltre tutto, non stando isolati, è più difficile che possano essere soggetti a scouting da parte di altri partiti.  

  • 239
    Alex Santucci

    Gentile Professore,

    Condivido solo parte della sua analisi.

    Più che un richiamo all’ordine dei dissidenti al rispetto delle regole, sarebbe stato utile leggere nel blog di Beppe, l’invito  ad una maggiore compattezza ed unitarietà di voto che nelle votazioni in aula è clamorosamente mancata.

    Al primo banco di prova, che giova ricordare non pregiudica i punti programmatici elettorali del movimento, le votazioni al Senato si sono sfarinate, dividendosi in 3 tronconi: scheda bianca, libertà di voto e votazione di Grasso al ballottaggio.

    Questo è stato il vero grave errore: il frazionamento di voto che ha di fatto sconfessato quella linea d’azione (unanimamente concordata al termine della riunione dei senatori) di impedire la rielezione di Schifani.

    Se, quanto detto da Crimi nel suo video di Youtube, è vero (e non ho alcun motivo di dubitare della sua onestà), qualunque sia il punto d’osservazione, dobbiamo ammettere che la decisione di votare scheda bianca ha costituito una maggiorana apparente, la vera colpevole di tutto questo psicodramma che sta montando nel m5s e nel blog di Beppe.

    La vera trappola se la sono creata i senatori, da soli, manifestando un’evidente incapacità di difendere la vera linea maggioritaria (che tutti avrebbero dovuto sostenere in modo + disciplinato) e che ha spaccato quella linea d’azione riconosciuta all’unanimità: impedire la rielezione di Schifani.

    Prendiamone atto, incartiamo e portiamo a casa questa brutta vicenda che, come giustamente osserva, è rivelatrice d’inesperienza dei nostri eletti che vanno aiutati, sostenuti,  ma non certo telecomandati, nè messi alla berlina.

    Traiamone un insegnamento per il futuro, al fine di dare più forza alle battaglie da combattere in parlamento con maggiore disciplina perchè, come recita l’antico proverbio “errare è umano” ma perseverare sarebbe (d’ora in avanti) diabolico.

    Con immutabile stima 

    Alex Santucci

  • 238
    sfiziosetto

    Caro professore, credo che la “cinghia di trasmissione”, almeno per ora, siano proprio i due portavoce o responsabili per la comunicazione. Claudio Messora mi sembra deontologicamente, dialetticamente in grado di fare da filtro e di poter affrontare il sistema marcio dei media italiani. Occorre un pò di pazienza.

     

     

  • 237
    Flaviocoz

    Ciao ClaudioComplimenti per il nuovo incarico. Senti qual è lo stato di sviluppo o più probabilmente di test della piattaforma di voto on line? Credo inizialmente sia stato provato liquid feedback. È ancora questa? È stata cambiata?Ci fai sapere se sai?Grazie, ciaoBuon lavoroFlavio

  • 236
    Flaviocoz

    Ciao ClaudioComplimenti per il nuovo incarico. Senti qual è lo stato di sviluppo o più probabilmente di test della piattaforma di voto on line? Credo inizialmente sia stato provato liquid feedback. È ancora questa? È stata cambiata?Ci fai sapere se sai?Grazie, ciaoBuon lavoroFlavio

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

In India schedature biometriche di massa ed eliminazione del cash oltre le 500 rupie.

india schedatura di massa e via i contanti La demonetarizzazione dell'India Lo scorso 8 novembre il nuovo primo ministro indiano Narendra Modi dichiarava fuori corso le banconote da 500 e 1000 Rupie, responsabili di circa l'85% del cash in circolazione in India. Sarebbe come se in Europa venissero eliminate in poche ore le banconote da...--> LEGGI TUTTO

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Il terribile errore: “È il momento più pericoloso per l’umanità: le élite imparino ad essere umili”. Stephen Hawking

stephen hawkings attente elite di Stephen Hawking, fisico teorico e scrittore Essendo un fisico teorico che vive a Cambridge, ho vissuto la mia vita in una bolla di eccezionale privilegio. Cambridge è una città insolita, tutta incentrata su una delle grandi università del pianeta. All'interno di questa...--> LEGGI TUTTO

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle a volere il vitalizio!

Rosi Bindi Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle che vogliono il vitalizio!...GUARDA

Roberto Fico (M5S): basta con gli uomini soli al comando!

Roberto FicoRoberto Fico, deputato M5S a capo della Commissione di Vigilanza Rai, risponde sulla questione della legge elettorale e sulle voci di una sua candidatura alla guida di un possibile Governo a 5 Stelle. ...GUARDA

Renzi si è dimesso: il video dell’annuncio in diretta dal Quirinale

renzi-dimissioni-quirinale Matteo Renzi ha dato le dimissioni. Aperta la crisi di Governo. L'annuncio in diretta dal Quirinale, dopo il colloquio con Sergio Mattarella. Da domani alle 18 partono le consultazioni. Il calendario sarà reso disponibile dall'ufficio stampa del Quirinale....GUARDA

Referendum: vinta una battaglia, ma la guerra continua – Diego Fusaro

fusaro-vinta-la-battaglia-ma-non-la-guerra "L'élite mondialista tornerà presto o tardi ad attaccare la Costituzione e lo Stato sovrano nazionale. Il suo obiettivo è quello della distruzione degli stati sovrani nazionali, che dopo il 1989 sono i soli ancora a resistono come luoghi del primato della politica sull'economia. La battaglia è...GUARDA

Attenzione: ecco come vogliono ribaltare l’esito del referendum

come-ti-ribalto-il-referendumATTENZIONE: ieri sera ho fatto questo video. E stamattina... zac: La Stampa conferma tutto: Padoan vuole chiedere aiuti all'ESM. Sapete cosa significa? Significa RIBALTARE IL NO AL REFERENDUM e prendersi in casa la Troika. QUESTO NON DEVE ACCADERE. Non c'è nessun Governo legittimo attualmente nel Paese, e qualunque decreto legge...GUARDA

La vittoria dell’informazione e i pericoli del dopo Renzi

claudio messora Il No al referendum costituzionale è la vittoria dell'informazione contro chi pensava che per convincere gli italiani a votare basta una comunicazione semplificata, comprensibile a un bambino delle scuole medie. La sconfitta di Renzi passa anche per una ipersemplificazione della Comunicazione che non ha convinto e...GUARDA

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>