Cazzoni a orologeria

CazzoniAOrologeria-blog

Sono fuori a pranzo. Apprendo che sarei indagato dalla Procura di Monza, nientemeno che per “ricettazione, violazione, sottrazione, e rivelazione del contenuto di corrispondenza“. Fantastico. Torno a casa sereno, consapevole di non essere uno spacciatore di Cartier d’oro (non ho neppure un’orologio). Faccio un giro sul web, e scopro che la notizia sarebbe stata lanciata nientemeno che da Lavoceditalia. Lavoceditalia, per chi se lo fosse perso, è il sito registrato a nome di quel Manuel Marco Marsili che ha già ricevuto un’ordinanza che gli impone di non parlare a nome del Partito Pirata e di non usare il loro simbolo.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

 

Marsili era stato al centro delle attenzioni di un gruppo di “sedicenti” Anonymous (sedicenti è d’obbligo, perché essendo “anonymous” non è mica semplice verificare), che tuttavia mi avevano inviato una letterina, pubblicata sul blog il 12 gennaio scorso, contenente i link a “intercettazioni” sui profili social network che erano già pubblicate in rete, nelle quali era coinvolto Marsili, dove risultava che si stava tramando per “affossare il Movimento Cinque Stelle“. Una cosa vagamente eversiva. Avevo pubblicato l’email anonima perché conteneva informazioni che valutavo importanti per il dibattito pubblico, e che era urgente acclarare, visto che la presentazione dei simboli elettorali (con tutta la diatriba sui loghi rubati ai Cinque Stelle proprio dal duo Marsili/Foti) era imminente e si correva il rischio di falsare le elezioni politiche. Qualche giorno dopo, era emerso senza ombra di dubbio che le conversazioni erano autentiche, perché un “intercettato”, il giornalista Leandro Perrotta, confermava i dialoghi e perfino gli orari delle chat.

Chiaro dunque qual è l’origine di queste indagini a mio carico. Marsili deve avere sporto denuncia, magari scrivendo che per la pubblicazione di quella lettera avrei preso dei soldi (uno può scrivere quello che vuole, nella denuncia), e deve avere dunque avviato un procedimento d’ufficio, un atto dovuto di cui il Marsili stesso, essendone promotore, ha provveduto a dare notizia. Un fantastico giro del fumo che con tutta probabilità non porterà da nessuna parte (nello stesso giorno, ho appreso dal sito di Marsili che sarei indagato, e da Vanity Fair che avrebbero già stralciato tutte le accuse a mio carico, notizia anche questa da verificare).

Ovviamente, chi poteva riprendere la notizia, che al momento deve essere sembrata poco fondata alle testate nazionali e alla maggior parte delle agenzia stampa? Ma Libero, naturalmente! Che fa i suoi bei titoloni (vedi “L’esercito degli spalamerda“) e arriva (aberrazione giornalistica) perfino ad intervistare il Marsili stesso, reputandolo una fonte autorevole, scrivendo poi cose come “Il blogger, famoso per la sua attività su Byoblu, avrebbe sottratto insieme ad alcuni hacker email e dati sensibili di… Anonymous“. Cioè io, secondo Libero, avrei addirittura rubato le email nientemeno che ad Anonymous. Ma non è fenomenale? Lo stesso Libero che, nell’edizione cartacea di oggi, alla sezione spettacoli (pagina 31) scrive tuttavia: “Per dire, l’ottimo blogger Claudio Messora, oggi neo responsabile per la comunicazione del M5S al Senato, era ospite fisso da Paragone in tempi non sospetti”. Direi che devono mettersi d’accordo…

La vittima? In questo caso la magistratura. Rimbalzano infatti di qua e di là, da commentatori terzi, le accuse di “giustizia ad orologeria“, in quanto la notizia delle indagini sarebbe stata diffusa subito dopo la comunicazione del mio incarico con il Movimento Cinque Stelle (di cui parlerò presto per chiarirne gli aspetti). Personalmente, tuttavia, visto il calibro dei personaggi coinvolti, direi che potrebbe trattarsi di un caso emblematico di “cazzoni ad orologeria” e nulla più.

 

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

87 risposte a Cazzoni a orologeria

  • 59

    Grande come sempre.

    Ti rinnovo il mio invito a partecipare a Servizio Pubblico (anche se i talk show sono invisi al Movimento) perché credo, e non solo io, che oggi, nel panorama dei programmi mediatici, sia l’unico “presentabile”.

    D’altra parte, pur riconoscendo massima importanza al ruolo svolto dalla Rete, vorrei ricordarti che i nostri competitor elettorali continuano a strappare voti al Movimento soprattutto grazie alla presenza in TV (non tutti gli elettori d’Italia hanno dimestichezza con Internet).

    Ancora un grande “in bocca al lupo” per le grandi battaglie che ti aspettano e un grande abbraccio.

  • 58
    novecento

    Questo è un altro problema grosso che abbiamo in Italia:

    vuoi denunciare una persona?

    devi esserne sicuro, altrimenti intasi la magistratura con mille denunce e infanghi la persona denunciata.

    Qualora tu non avessi ragione di presentare una denuncia è sottinteso che procuri un danno. Il danno dovrebbe essere approssimativamente quantificato dalla magistratura all’atto del ricevimento della denuncia.

    Depositi la tua cauzione e se perdi la causa perdi anche la tua cauzione e se la denuncia che hai depositato infanga un cittadino gli paghi anche i danni morali e sostanziali.

  • 57
    p@oletta

    …la macchina del fango ha un buco nella gomma…e noi l’aggiusteremo con il chewingummmmm!

  • 56
    Patrizia Monica

    wow che splendido gattoooooo ^_^

  • 55
    vikymax

    sicuramente gli preme tanto che non passi mai il taglio dei finanziamenti all’editoria perchè come faranno a campare con i giornalacci che fanno??

  • 54
    Erix

    Secondo me quel meraviglioso gattone che si vede al minuto 4,58 è il tuo segretario che svela le tue info private a “Libero” e a “Lavoced’Italia”… 

    Ciao Claudio, non hai neanche bisogno di spiegare, si fregano da soli. Più il tempo si avvicina e più si sciolgono nella loro stessa paura.

  • 53

    Praticamente se il Marsili ti ha denunciato si è sp****nato da solo! Cioè ha confermato che i famosi messaggi non erano un fake come qualcuno ha voluto far credere! Fra l’altro non abbiamo capito bene, ma a quanto pare il virgolettato che avevi ripreso dall’articolo di Libero, dove dicevano che avevi rubato le email ad Anonymous, è sparito dall’articolo intitolato “Messora, il portavoce dei Cinque Stelle è indagato per ricettazione”. Figura di m**da? Bello il giornaletto di Belpietro, Libero di dire st****te:
    http://sporchibanchieri.wordpress.com/2013/03/21/marsili-quotidiano-libero-di-dire-st****te/

     

    Un saluto

  • 52
    Davide82

    A parte la fonte è simpatico far notare la possibile archiviazione:

    sarebbe da denunciare i denuncianti

    http://www.vanityfair.it/news/italia/13/03/20/messora-indagato-archiviazione-monza-anonymous

  • 51
    Naylor

    non starli a sentire

  • 50
    Naylor

    non starli a sentire

  • 49
    Naylor

    non starli a sentire

  • 48
    vikymax

    sicuramente gli preme tanto che non passi mai il taglio dei finanziamenti all’editoria perchè come faranno a campare con i giornalacci che fanno??

  • 47
    edimattioli

    In fondo nulla di nuovo sotto il sole!!!

    Anche tu ti comportasti così quando pubblicasti senza “alcuna verifica” i deliri di Valeria Rossi  nei confronti di Stefano Montanari e Antonietta Gatti!!!

    Se allora c’erano alcuni dubbi adesso è chiaro che non potevi certo andare contro Grillo e quindi a prescidere da ciò che stava accadendo al “famoso microscopio” e a tutti coloro che rimanevano fregati, tu non “potevi” certo indagare con serenità e libertà su questa vicenda …

    A chi interessasse rispolverare cosa accadde ecco qualche link

    Lettera a Beppe Grillo 

    Grillo e il microscopio 

    Claudio dopo aver intervistato Stefano Montanari il 3 settembre 2009 “Il microscopio maledetto” , dopo soli 2 giorni,  il 5 settembre 2009 già voltava pagina  con “Nanobugie”  dando  totalmente e incondizionatamente credito e risalto alle farneticazioni di Valeria Rossi (giornalista apparsa “allo scopo” e scomparsa “dopo aver raggiunto lo scopo”!!!) 

    il tema del “microscopio” non fu più trattato da Claudio nonostante le richieste fattegli  da più parti , e seppure invitato non partecipò alla conferenza stampa che Montanari tenne il 22 settembre presso Nanodiagnostics di Modena 

    va be’ i “c**zoni a orologeria” abitano ovunque!

    • 47.1
      Stefano Montana

      Da quando Messora è stato ingaggiato da Casaleggio, molto tempo prima dell’annuncio ufficiale, ha cominciato addirittura a scrivere male (“un’orologio” con l’apostrofo!). Per poter lavorare con Casaleggio occorre una buona crescita di quello che comunemente si chiama pelo sullo stomaco, e Messora quel pelo, se non ce l’aveva, se l’è fatto crescere. La sua ipocrisia è quella comune a tutti i grillini, ma lui ha l’attenuante dell’italico “tengo famiglia”. Ora, come accade in tutti i progetti di dittatura, pure quelli più ridicoli come quello di Casaleggio, anche le stelline hanno i loro rieducatori. Ricettatore? Non ho idea. Certo Messora non può meravigliarsi se qualcuno gli spara addosso accuse fantasiose. Io ci sono abituato da anni e quando quelle accuse si sbriciolano (sempre) mi sono pure abituato a non leggere una parola di smentita, men che meno di scusa. Vero, Claudio?

      http://www.stefanomontanari.net/sito/images/pdf/grillo_microscopio.pdf

      Stefano Montanari

    • 47.2
      Sauro Sarti

      Claudio,

      non hai mai avuto tempo per diritto di replica, una smentita o altro, di certo non avrai tempo adesso di dedicarti a questa vicenda.

      Ti rendo noto solamente che, quando ti rechi in ospedale e un Prof. o un Dott. ti chiedono se il dott.Montanari può dar loro una mano …… ripenso “intensamente” a quei periodi.

      Coraggio Claudio, il dott. Montanari, da anni, è pronto a metterci non solo la faccia in gioco. Trasparenza e documenti alla mano.

       

    • 47.3
      edimattioli
      In “tempo di pace” (per “loro”) sarebbero arrivati tutti i TROLL del mondo a fare cagnara , in “tempo di guerra” (per “loro”), avviene che “loro” non rispondono! sarà questo il segreto della “demcrazia diretta”!???

      Ancora una volta, si adatta perfettamente una riflessione di Ida Magli, in un suo articolo, su altra questione:

      ” … La cosa più grave, però, è che politici e giornalisti non permettono neanche ai singoli cittadini di discutere di questo argomento. Non appena qualcuno ci prova, scatta appunto quella STRATEGIA DEL “SILENZIO”, adottata da tutti, che è la forma moderna di censura, molto più grave e più efficace nell’attuale mondo dell’informazio ne planetaria, di una censura dichiarata ed esplicitamente coercitiva in quanto se una notizia non viene “raccolta” e ripetuta passando da uno strumento di comunicazione all’ altro, è inesorabilmente condannata ad una morte peggiore della morte perché, quale che sia la sua importanza, NE VIENE NEGATA L’ESISTENZA. …”

      Citazione

      Evviva i giornalisti che cercano la VERITA’ , il problema maggiore è che non ce ne sono!!!! 

    • 47.4
      PIPPOSPANO

      Chi mi da una mano?!?!?…….qui di roba da spalare ne vedo parecchia!!!

  • 46
    Giancarlo58

    Azz se sono schizzati quelli di Libero.

    E’ lecito chiedersi se stanno facendo apposta per cercare di piantar zizzannia.

    Quel quotidiano è Libero in tutti i sensi. Uno è libero di sparar c**zate quando e come vuole, peccato che lo fanno con i nostri soldi, e questo prima o poi , dovrà finire!

    Siamo sulla strada giusta comunque.

    E’ come un campo minato , a volte occorre far attenzione e siccome sappiamo che è così, abbiamo i sensi tesi al massimo a al minimo rumore siamo allertati a difenderci .

    E’ anche normale e umano avere paura.

    La rivoluzione è in atto e qualche pirla di troppo ogni tanto è in giro a fare il fantasma con le pistole ad acqua.

    Azz Claudio, per un momento ho avuto paura anch’io .

    Il tuo blog è uno dei punti di riferimento a cui mi affido per informarmi.

    Grande Claudio!

    Cordiali saluti a te e alla tua “pantera nera”:-)

  • 45
    Fabio Branda

    Pagliacciate…

    Buon Lavoro.

  • 44
    ivoperego

    CREDO CHE CON PERSONE COME TE QUESTI PSEUDO GIORNALISTI FARANNO UNA FATICA ESAGERATA…STAVO SOFFRENDO NEL VEDERE I NOSTRI ELETTI UN Pò IN DIFFICOLTà,NEI RAPPORTI CON LA CARTASTRACCIA GIORNALISTICA,PURTROPPO IN QUESTO MONDO MARCIO BISOGNA AZZANNARLI ALLA GOLA QUANDO CERCANO DI Sp****nARE 9 MILIONI DI PERSONE.PER QUANTO MI RIGUARDA è UN Pò CHE TI SEGUO E MI RAPPRESENTI QUANTO I NOSTRI ELETTI …BRAVO CLAUDIO……IVOPEREGO

  • 43
    ferlingot

    quelli che pensano che questi protagonisti(c**zoni a orologeria) siano approssimativi e che le loro news siano ingenue e naive,sbagliano davvero di grosso.

    la loro è vera disinformazione studiata e pianificata contro tutto cio che è contro gli interessi a loro scomodi,Metodo Boffo insegna,

    poi se di tutta quella gente che ha letto e si fida dei loro giornali sia capace di capire il perche’ di una notizia invece che un’altra da li ce ne passa;qualche schizzo rimane sempre

    conosco molte persone ,che sono anche intelligenti,ma che per il solo fatto che le news le leggono nei loro giornali di riferimento(giornaloni vedi Repubblica,Corriere,La Stampa,Il Giornale,Libero,etc) questo fatto è quasi una fede e una certezza;

    e allora se lo scrive il loro giornale di riferimento qualche verita’ ci deve essere.

    questi gionalisti sono servie  proni ai loro padroni e non possono e non potrebbero mai dire verita’ oramai grandi come montagne,pena la perdita del posto.

    concludo che la prima cosa da mettere in pratica è

    la cancellazione dei contributi pubblici all’editoria;

    se il giornale vende bene,se non vende vai a fare un altro mestiere senza rubare i soldi ai poveri cittadini

  • 42
    Tonino

    Io credo che gli abbiamo dato anche troppo spazio a questa nullità di personaggio, il tempo sarà galantuomo, e verrà a galla lo squallore di questo personaggio, basta navigre un pò e chi ha un briciolo di cervello si rende conto da solo chi sià questo Marsili, cmq il suo scopo e solo quello di farsi notare  e parlare di se.Direi che attenzione ne abbia avuto tanta e ora di  dare uno STOP.Che se ne occupassero i vari Bepietro tanto e tutta cacca che gli ritornerà indietro come un Boomerang.

    Gaetano

  • 41

    Ma è Fantastico!!!!

    ricettazione, violazione, sottrazione e rivelazione del contenuto di corrispondenza

    Claudio, sei veramente pericoloso!!!! ahahahahahahahahah

    Io credo che al ridicolo non c’è mai fine…

    Ragazzi, questa Italia è piena di gente assurda.

    Purtroppo, dopo le risate che mi sono fatto, mi è subentrato lo scoramento, Perchè il lavoro da fare, per ripulire di tutta questa “m**da” sarà lungo, faticoso e doloroso.

    Forza Claudio!

    Domani alle 9,30 Beppe sarà al Quirinale. non credo che stanotte dormirò! Il solo pensiero di vederlo entrare con la giacca al Quirinale e parlare con Napolitano (avrà la cravatta? facciamo scommesse? io dico di si!) è FANTASTICO! Momento Imperdibile!

    Claudio, non l’ho mai fatto (perchè non mi piace), ma questa volta mi permetterai di inserire un link del mio blog, in cui ho inserito il video “ringraziamento” di questa lunga marcia che ci ha portato sin qui e che voglio condividere con tutti Voi:

    http://www.live-you.com/tube/community-chat/tag/beppe-grillo-al-quirinale 

    Grazie

  • 40
    maria pia samma

    congratulazioni Claudio le balle si sono smontate in meno di 24 ore 

    dott. Mattioli e dott. Montanari

    ancora insistete con la rapina del microscopio!!!

    Non ho trovato alcun link dove si dimostra non a chiacchere la falsità dell’affermazione “viene usato a scopo di lucro” mentre non trovo articoli scientificamente decenti sulle strabilianti scoperte che salveranno milioni di persone dal cancro et altre malattie provocate dalle famose nanoparticelle.

    A tale proposito sarebbe interessante capire quanto sono costate a noi cittadini le 93 analisi dei filtri prelevati al PISQ; con quale microscopio sono state effettuate e, soprattutto come mai non risultano differenze tra i filtri campionati al PISQ e quelli in zone diversamente antropizzate della Toscana.

    Probabilmente avevo capito male! Mi sembrava che dalle analisi della nanodiagnostics su biopsie si potesse capire che marca di sigaretta fumava l’ammalato e invece non riescono a distinguere un particolato da inquinamentoo bellico da quello di zone non coinvolte in eventi bellici.

    Altra piccola domanda: come mai il costo attuale delle analisi è arrivato a 1500 Euro + IVA pur non pagando alcuna spesa di manutenzione del microscopio?

    Se possibile evitate la risposta dobbiamo comprare un microscopio nuovo perchè non mi sembra molto corretto per dei filantropi come il dottore e consorte farlo alle spalle dei reduci dei Balcani 

  • 39
    Valente63

    Grande Claudio avanti così siamo dalla tua parte è al M5S ricordiamoci l’appello di Dario Fò a Milano, di non mollare mai e di ribaltare questa Italia,stanno cedendo ma non vogliono mollare la presa. Come dici tu si consumeranno della loro stessa politica!

  • 38
    suentu70

    grazie per avere un gatto :) …la prossima volta non me lo scacciare eh? ;)

  • 37
    Dilling

    Caro Claudio, non puoi fare una indagine per accertare che le firme, per presentare nella elezione Lombardia la lista pirati, sono regolari? Io penso che sono alla formagoni…

    • 37.1
      novecento

      Impossibile, la lega ha ricevuto tutti i voti di CL per eleggere maroni e come avete visto Forminkione ha già poggiato il c**o sulle poltrone del senato.

      Che poi i voti di CL siano falsi come ha segnalato il partito radicale all’ultima elezione di forminkione puo’ essere, ma i pirati rimangono quello che sono: quattro topi di fogna che cercano di ravanare un po’ di formaggio dalle stive di un transatlantico marcio.

  • 36

    E Sallusti? Perché Sallusti non ha detto niente? Fratelli, non mettete aglio nei broccoli e’ Sallusti, ripeto, non mettere aglio nei broccoli e’ Sallusti. Don’t put garlic in Sallusti’s broccoli.

  • 35
    pandrake

    Sarà un piacere veder agonizzare certi vermi nonappena sparirà il contributo pubblico alla stampa…

  • 34
    Euroleso

    Claudio, lo sai, la stima che ho per te l’ho più volte dichiarata nel corso del tempo. Ma voglio ribadire ancora una volta che per me sei uno dei migliori giornalisti d’Italia. E si vede. Sei il nostro mèntore. Hai visto quanta bella gente è arrivata a farti i complimenti? Ogni volta che fai un post, raccogli 40 commenti in mezz’ora. Non è che ti devi cullare su questo. Ma non è una gran bella soddisfazione?

  • 33
    driver01

    Sei come sempre eccezzionale!

     

  • 32
    Adriano G. V. Esposito

    Va be’ dai, stai sul punto: hai pubblicato quello scambio e ti si chiede conto di ciò. Se il magistrato riterrà che hai esercitato il diritto di cronaca non ti succede nulla. Altrimenti paghi una bella multa (è reato).

    Auguri. Ma non tirare in ballo complotti come al solito, curati :)

    • 32.1
      PIPPOSPANO

      Non e’stato pubblicato assolutamente nulla, Messora ha fornito solo i “links” delle suddette conversazioni !

      Semplifico ancora per chi non ci arriva!!Messora ha solo focalizzato l’attenzione delle persone su qualcosa che era gia’stato scritto!!

      …azz.. sta roba puzza!!

       

  • 31
    Naylor

    non starli a sentire

  • 30
    Axel

    Un uomo molto saggio una volta disse che il mondo è regolato da segni e simboli non da leggi e frasi.

    Sento parlare di :Governo di concordia nazionale … mm aspetta CONCORDIA ??? Ho capito bene ? 

    segni e simboli …

  • 29

    Del Marsili avevamo già parlato in due articoli, fra l’altro utilizzando lo stesso termine che usa Claudio, “sc**zoni”, ipotizzando chi e cosa potesse esserci dietro ad un tale personaggio. Si vede che è un dato oggettivo. Il soggetto in questione aveva anche tentato di piratare il Partito Pirata, beccandosi pure un’ordinaza del tribunale e condannato a rinfondere le spese legali, fissate a 4500 euro più IVA. Ormai risulta abbastanza plausibile l’ipotesi di un mitomane deviato. Ecco i link agli articoli citati:

    http://sporchibanchieri.wordpress.com/2013/01/15/scorte-di-vaselina-per-la-marionetta-massimiliano-fotti/

    http://sporchibanchieri.wordpress.com/2013/01/15/mo-vi-mento-ecco-il-simbolo-depositato-da-massimiliano-fotti/

     

    Anche sul giornaletto diretto da Maurizio Belpietro, Libero di dire st****te, avevamo analizzato un articolo a caso per smontarne una ad una tutte le balle e le menzogne che riportava:

    http://sporchibanchieri.wordpress.com/2013/03/18/il-quotidiano-libero-di-dire-st****te-su-marta-grande/

     

    È incredibile come certi individui e certa informazione possano seguire sparando c**zate impuniti.

    Claudio, dici bene: speriamo che la notizia venga riportata anche da altri giornali, almeno finiscono di sp****narsi definitivamente.

    Continua, così, sei un grande.

     

    Un saluto

     

     

  • 28
    dylan2k75

    Ragazzi, fatevi milioni di risate: http://www.marcomarsili.it Tra le tante perle:”Nell’ambito delle mansioni e degli incarichi ricoperti, ha intrattenuto rapporti con le istituzioni ad ogni livello (Presidente della Repubblica, Presidente del Senato e della Camera dei deputati, Presidente del Consiglio dei ministri, ministri e sottosegretari, membri del Parlamento italiano ed europeo, Commisione europea, presidenti di regioni e province, sindaci, assessori, consiglieri, associazioni nazionali di categoria dei datori di lavoro e degli imprenditori – in particolare Confindustria e Confcommercio – organizzazioni sindacali, enti pubblici, ecc….).”Muahhhhh! Ma ci è o ci fa?Poveretto, mi sa che ha copiato/incollato da centinaia di curriculum in rete…

    • 28.1
      novecento

      Questo è il solito soggetto disponibile a vendere la propria famiglia al mercato degli schiavi pur di arrivare all’ultimo piano del un palazzo fatiscente della politica.

      E’ talmente tarello che non capisce che perderà la famiglia e il palazzo crollerà.

  • 27
    IlNaga

    caro Claudio, un cenno sul tuo prossimo impegno è stato dato anche da Contropiano, devo dire non un cenno molto lusinghiero devo dire, anche se sicuramente l’avrai già letto. mi piacerebbe che quando sarai pronto ce lo spiegassi esaurientemente, per ora buon lavoro!

  • 26
    acting65

    Bravo Claudio, continua per la tua strada e lascia perdere questi insozzatori di rete……

«12

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Gianluigi Paragone si toglie qualche sassolino dopo la chiusura de La Gabbia

Gianluigi Paragone Andrea Salerno Intendiamoci: La Gabbia era pur sempre una trasmissione televisiva. E come tutte le trasmissioni televisive, ne rispettava il linguaggio, i tempi, le liturgie e i limiti. Quelli che internet era nata per travalicare. Tuttavia, tra tutte le trasmissioni televisive era certamente la più libera. E Paragone,...--> LEGGI TUTTO

Giulietto Chiesa: siamo stati formattati

Giulietto Chiesa - Siamo Stati Formattati - Play Intervento di Giulietto Chiesa al primo congresso fondativo di "Attuare la Costituzione", tenutosi a Napoli. Giulietto parla di come l'informazione sia la prima battaglia da combattere per rientrare in una democrazia compiuta.  (altro…)...--> LEGGI TUTTO

La Glaxo nel 2015 ha dato 11 milioni di euro a medici e ricercatori italiani

Glaxxo La EFPIA (European Federation of Pharmaceutical Industries and Associations) è una associazione delle industrie farmaceutiche che incoraggia i propri affiliati alla trasparenza. Per ottemperare alle sue richieste, la Glaxo-Smith-Kline ha reso pubblici, fra le altre cose, anche gli elenchi dei medici italiani che nel 2015 hanno ricevuto finanziamenti...--> LEGGI TUTTO

Cedere sovranità è reato! A dirlo finalmente è un tribunale.

Marco Mori - Cedere sovranità è reato - Play Marco Mori, avvocato di Genova, spiega un decreto del Tribunale di Cassino che afferma finalmente a chiare lettere che cedere sovranità è reato! Sulla base di questo decreto si aprono praterie giuridiche, e soprattutto si potranno chiamare criminali coloro che, a qualunque titolo, hanno invocato, invocano o...--> LEGGI TUTTO

La crisi della sinistra, spiegata dal grande vecchio socialdemocratico, Klaus von Dohnanyi.

La crisi della sinistra europea klaus Von Dohnanyi è un giurista nonché uno storico membro dell'SPD. Dal 1971 al 1974 è stato ministro della cultura, nonché parlamentare tra il 1969 e il 1981, poi sindaco di Amburgo dal 1981 al 1988. È stato uno dei protagonisti della vita politica tedesca nel periodo...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

Catalogna Governo centrale di Paolo Becchi Eccoli alla carica sui giornaloni gli esperti del diritto, e più sono esperti e più sono dei pirla. Fantozzi docet. Il referendum per l’indipendenza della Catalogna è «illegale». Sì, lo è: è contro la Costituzione spagnola, contro l’«unità indissolubile» dello...--> LEGGI TUTTO

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

Il Messico a meno di 40 euro al giorno!

Messico Amo il Messico. E' pieno di vibrazioni, è un paese meraviglioso, pieno di gente amichevole, con una energia speciale che vi fa riscoprire l'amore per la vita, con un'architettura spettacolare, con una storia che affonda le radici nelle profondità dei millenni e... con un cibo davvero...--> LEGGI TUTTO

Negli Uffizi dei Medici: itinerario mediceo all’interno della Galleria più famosa di Firenze.

Scoprire Firenze La Galleria degli Uffizi è il sito museale più famoso di Firenze, nonché uno dei più frequentati d’Italia: quelli che riescono a superarlo per visitatori, infatti, si contano sulle dita di una mano. Gran parte dei turisti scelgono un hotel su portali come expedia proprio per...--> LEGGI TUTTO

Il gioco responsabile al tempo del mobile

casino mobile La crescente diffusione delle nuove tecnologie ha radicalmente modificato gli stili di vita e le abitudini degli individui, contribuendo alla formazione di una cultura sempre più digitale. Dal 13° rapporto Censis-Ucsi sulla Comunicazione (2016) emerge che il 74% della popolazione italiana ha libero accesso ad una...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rimozione forzata. La libera rete chiude!

Rimozione forzata - la libera rete chiude - Play ORE 19. Live su Salvo 5.0, con Claudio Messora, Antonio Rinaldi, Tommaso Minniti e Salvo Mandarà....GUARDA

Becchi: è l’era delle piccole patrie. Me ne batto il ca@@o di quanti hanno votato al referendum catalano.

Becchi Referendum Catalogna Matrix Becchi a Matrix perde le staffe sul referendum in Catalogna. "Al di sopra di ogni Costituzione ci sono due diritti fondamentali. Il diritto di resistenza e il diritto di secedere. Non sappiamo come andrà a finire, ma la responsabilità di una guerra civile...GUARDA

Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera

Il vero volto della democrazia nell'Unione Europea Il giorno in cui la democrazia in UE gettò la maschera, e apparve finalmente a tutti, solare, radioso, il suo vero volto....GUARDA

E dopo le “primarie” M5S, il PD torna in testa: 1,2 punti in meno.

Sondaggio M5S 25 settembre - play Sorpresa: dopo le "primarie" del Movimento 5 Stelle, Di Maio perde subito 1,2 punti percentuali e torna in testa il PD. A darne notizia, Mentana al TG7. Il calo, e il sorpasso del Partito Democratico, vengono attribuiti al modo in cui le cosiddette primarie sono state...GUARDA

Becchi: e adesso in Parlamento arriva CasaPound

Becchi - Movimento 5 Stelle - CasaPound A Omnibus (LA7) questa mattina, Di Pietro spiega che, secondo lui, il Movimento 5 Stelle in realtà non vuole affatto governare, perché non gli conviene, e Becchi prevede che, grazie all'abbandono della critica forte su Euro, Europa e finanza, e al rigetto dell'etichetta di "populismo", avremo...GUARDA

Pigi Battista a Paragone: i bambini non sono proprietà dei genitori.

Paragone Pigi Battista Nell'annoso dibattito sui vaccini, ci sono i Free Vax, i No Vax, e poi i Pigi Battista. Quelli che "i bambini non sono di proprietà dei genitori". Certamente non sono una proprietà, così come si intende un oggetto acquistato e privo di diritti. Ma il sottinteso...GUARDA

Rula Jebreal a Porro: tu, uomo bianco sessista!

PORRO VS RULA Scontro tra Rula Jebreal e Nicola Porro: "tu uomo bianco sessista che punti il dito contro una come me"....GUARDA

Barbara Lezzi maltratta Luigi Marattin a Omnibus

Barbara Lezzi Luigi Marattin Barbara Lezzi (M5S) si confronta duramente con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio, sui dati della disoccupazione che vede l'Italia, nonostante la "cura Renzi", aumentare il distacco rispetto alla media europea. Ricordati di VOTARE Byoblu ai Macchianera Internet Awards...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>