Solo 17 metri di buco

NoTav-IspezioneCantieri-Blog

Ieri, una delegazione di parlamentari del Movimento Cinque Stelle ha ottenuto finalmente i permessi per ispezionare il cantiere. Un risultato che non sarebbe stato possibile senza il voto di otto milioni e mezzo di italiani.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

 

La delegazione ha potuto verificare che, come sostiene il Senatore della Repubblica Marco Scibona, in oltre un anno e mezzo di lavori incessanti, tutto ciò che si è prodotto sarebbero sostanzialmente 17 metri di buco nella montagna. E’ chiaro che l’interesse per un’infrastruttura abbandonata o messa in forte dubbio dalla maggior parte dei partner europei non è tanto la sua realizzazione, quanto il mantenimento in esercizio dei cantieri. Un cantiere produce un traffico che non è quello merci, ma soprattutto quello economico, dove i flussi sommersi tuttavia sono molto più ingenti rispetto a quelli rendicontati. La Tav si fa per banchettare tutti insieme sulla pelle degli italiani. E’ il bancomat dei partiti, come sostiene Alberto Perino, leader degli attivisti No Tav. Senza contare l’enorme problema delle infiltrazioni della ‘ndrangheta in Val di Susa.

I soldi si possono investire meglio in opere effettivamente utili ai cittadini. Non serve una grande piramide quando mancano gli ospedali. Ma soprattutto, non si possono realizzare le grandi opere (in questo caso inutili) asfaltando un’intera vallata dove le popolazioni sono contrarie, coercizzandole, criminalizzandole, mettendo in prigione i suoi esponenti e lasciando a piede libero chi affetta e spartisce le torte.

Nel tempo, mi sono occupato a più riprese della guerra dei valusisini. Ecco alcuni dei video che ho pubblicato su questo blog. A colpo d’occhio, testimoniano di quanta strada abbiamo fatto insieme…

 

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

25 risposte a Solo 17 metri di buco

  • 9
    novecento

    C’e’ qualcosa che non va. Dietro la TAV probabilmente c’e’ una firma dello stato italiano su qualche trattato al quale forse non si puo’ piu’ fare marcia indietro.

    Del resto se hanno firmato il trattato di Lisbona tutto è possibile.

    • 9.1
      Roby g

      Infatti. Probabilmente la TAV ed in particolare il corridoio 5 servono alla NATO in funzione di penetrazione strategica verso est, cioè verso i paese dell’ex area URSS. L’accanimento contro ogni logica con il quale il nostro ceto politico più filoatlantico, soprattutto PD, la sostiene è sospetto e non si spiega con l’unica motivazione del solito magna magna multinazionalipartiti. Saluti.

  • 8
    Barbaranotav

     ho appena visto il servizio dentro il cantiere di rainews 24
    M5S risposte perfette, esemplari, serie e competenti
    e i giornalisti come al solito pietosi
    non si interessavano minimamente del cantiere
    ma cercavano il pettegolezzo, la zizzania
    e di ridicolizzare i grillini 
    Airaudo, che pena. Secondo lui i grillini sono intransigenti verso il Pd che sta cambiando….patetico

  • 7
    RikiVe

    Oggi Repubblica ha pubblicato i dati di un sondaggio che afferma, con un margine di errore del 2,5%, che il 53,6% di chi ha votato M5S è per un alleanza con Bersani. A questo punto o il sondaggio è una bufala o metà degli elettori M5S si è bevuto il cervello.

    Altro che rivoluzione, Grillo ha urlato alle piazze di mandarli a casa, che sono oggettivamente dei falliti visto che ci hanno governato fino a ieri portandoci in questa crisi senza fine e dopo averlo votato vogliamo aiutarli (il PD) a governarci?

    Spero che il sondaggio abbia un margine di errore del 100%!!

     

     

    • 7.1
      james62

      Quello che in molti non riuscite a capire, Grillo in testa, e’ che l’equidistanza in questa situazione non esiste, in quanto la scelta di “stare a guardare” e’ una scelta palesemente pro-berlusconi, quindi “NON EQUIDISTANTE”. La stessa situazione che si e’ verificata in senato, al ballottaggio: la scelta della scheda bianca non era equidistante, perche’ offriva ai montiani la possibilita’ di fare eleggere Schifani. Badate bene, non sto dicendo che Grasso sia necessariamenete meglio di Schifani (anche se un po’ lo penso e lo pensava anche la maggioranza dei senatori M5S), ma sto sottolineando la necessita’ di mostrarsi “decisivi” e non di subire le scelte degli altri e basta. Anche in questo caso, va bene alzare il tiro per costringere bersani a fare una squadra di governo piuttosto che un’altra, ma far nascere il governo, con voto di fiducia “CON RISERVA”, mi sembra la soluzione migliore, anche per scongiurare le elezioni a giugno, che credo sarebbero suicide per il M5S.

  • 6
    capitanharlock

    OT: vorrei comentare il post sul blog di Grillo: “Schizzi di m**da digitale”, che tanta eco sta suscitando sulla stampa, e tante improvvise levate di scudi in difesa della democratica libertà di informazione della rete.Proprio tu Grillo, il paladino della rete, adesso te ne lamenti, questo l’ovvio mantra.E’ impossibile non notare che dal giorno dopo le elezioni i commenti sul blog sono quintuplicati,e che quelli più votati seguono tutti (o quasi) una precisa matrice.Pseudo elettori del M5S, quasi tutti ragionevolissimi che chiedono sempre la stessa cosa, e portano sempre gli stessi attacchi.La rete purtroppo offre il fianco anche a questo.E’ ormai INEVITABILE prendere provvedimenti, il blog è divenuto illeggibile.Ad esempio eliminare i commenti più votati, in modo che gli schizzi si perdano nel mare, ed abbiano la stessa valenza dei commenti “reali”.Probabilmente sarà anche necessario limitare il commento a chi fornisce una qualche forma di identificazione.La democrazia della rete è bella, ma ciò non significa dover soccombere a queste forme di “squadrismo” digitale.Alcuni commenti che reclamano la democrazia saranno pure in buona fede, ma la realtà è purtroppo quella descritta nel post, da antico lettore e simpatizzante non posso che prenderne atto.8,9 ,10 mila commenti per post, di cui alcune migliaia hanno sempre lo stesso tenore, la medesima matrice.E’ indubbiamente un attacco il cui scopo è un tentativo di spaccare dall’interno e di infiltrare se non il M5S perlomeno il blog.E quando si viene attaccati, democrazia o non democrazia, bisogna difendersi, prima di soccombere.

    • 6.1
      luca.manzoni

      Ciao Pragmatico , anche io seguo il blog di grillo ( ma solo adesso mi sono concentrato di più sui commenti ). E’ vero c’è stato l aumento di commenti ma non mi sembra  nelle proporzioni che indichi (1 a 10 ) , a parte qualche eccezione. Se ci fai caso la maggiorparte degli articoli ha ancora un migliaio di commenti , massimo meno di 2 mila o 3 mila. 

      Ma il punto credo sia un altro..ovvero i commenti più votati riportano argomentazioni assolutamente valide. Alle critiche argomentate si risponde argomentando non dichiarando l invasione dei “troll” o degli “schizzi di m**da” . Grillo sta solo mostrando un assoluto disprezzo (o paura)  nei confronti del dissenso. 

    • 6.2
      james62

      Al di la di quello che si puo’ dedurre dall’aumento di post sul blog di Grillo, perche’ non provate a sentire semplicemente le persone che conoscete e che hanno votato M5S? Suppongo che ognuno di noi ne conosce un tot: tra quelli che conosco io, posso testimoniare che c’e’ una parte, non trascurabile, che se si votasse domani non rivoterebbero M5S, perche’ trova “sfascista” il comportamento di Grillo. Io sono tra quelli che se si votasse domani voterei ancora M5S, ma comunque ritengo che Grillo sta mancando totalmente di realismo: la rivoluzione non si puo’ consumare in un sol boccone. 

    • 6.3
      speriamobene

      Se il m5s cede al compromessso ha già decretato la sua fine. O meglio, potrà sopravvivere come qualsiasi altro partito ma non avrà più il suo valore rivoluzionario e di speranza per “tutti” gli italiani. Il pd metta in campo il cambiamento che ritiene di saper e voler attuare: avrà trovato il modo sicuro di sottrarre voti ai “populisti” senza servirsi dei trolls sparam**da

    • 6.4
      luca.manzoni

      “Alcuni commenti che reclamano la democrazia saranno pure in buona fede, ma la realtà è purtroppo quella descritta nel post, da antico lettore e simpatizzante non posso che prenderne atto. “

       

       

      In virtù di quale indagine statistica , puoi sostenere sta cosa ?? La verità è che tu e grillo non avete in mano niente per avallare la teoria tragicomica che il pensiero grilliano sia accettato da tutti i suoi elettori in modo uniforme compatto e senza incertezze.  Probabilmente ci sono dei troll,  ma che Grillo liquidi  tutta la questione  a “schizzi di m**da” è abbastanza sconcertante…contento tu. Il M5S sta governando il paese adottando la rivoluzione liquida, quella che tutti possono parlare, uno vale uno, internet come prioritario strumento di confronto democratico ecc, a quanto pare siete i primi a pentirvene.

       

    • 6.5
      Andrea90

      Beh non c’è da stupirsi, gli elettori vanno lisciati fino al giorno prima delle elezioni, poi se hanno qualcosa di cui lagnarsi posso andare a quel paese, è una caratteristica comune a tutti e partiti e Grillo non fa eccezione.

      Sono contento che perlomeno stia mostrando la sua vera personalità: o sei con me o contro di me e se sei con me non azzardarti a mettere in dubbio le mie parole…la cosa strana è che il suo blog proibisce ogni forma di torpiloquio, ma se chi la usa sono sostenitori del M5stelle stranamente per loro si fa uno strappo alla regola…

      Coerente con la mentalità di Grillo che non si è mai confrontato con nessuno e ha sempre preferito berciare in mezzo a platee adoranti e applaudenti senza il minimo contradditorio.

    • 6.6
      pragmatico64

      X LUCA

       

      Uno può anche negare l’evidenza o rigirarla volontariamente ma il passaggio dai 500/1000 messaggi a post a 10000 sul blog di Grillo dal 26/02/2013 in avanti è una realtà e un dato di fatto non serve un’indagine statistica.

      Cosi come lo è il contenuto di questi post e lo stile aggressivo e retorico nel quale siano scaduti.

      Quindi non è un’attacco ma un vero e proprio assedio.

      Tra l’altro di basso profilo e anche un pò meschino.

      Purtroppo ho imparato nell’ultimo anno e mezzo che grandi componenti di questa  sinistra sono deteriorate a livelli uguali se non peggiori dei Berlusconiani.

      Uno con un pensiero  di sinistra ( quella vera che viene da una determinata storia e legata ad una precisa idea di società)

  • 5
    Alessandro77

    Claudio, ieri ci sono state tre manifestazioni.1- Micromega ineleggibilita’ di Berlusconi: strapiena, poche foto sulla folla, non si conosce il numero dei partecipanti (corriere, repubblica, Rai);2- NoTav strapiena, poche foto sulla folla, non si conosce il numero dei partecipati (corriere, repubblica, Rai);3- PDL 300.000 adesioni, in parte pagati con riprese panoramiche da film in HD (pregasi ricordarsi gli 850.000 del m5s)Messaggio da passare: se torniamo alle elezioni vince Berlusconi – totalmente falso. I Sondaggi parlano chiaramente di un testa a testa fra PD e m5s con quest’ultimo leggermente avvantaggiato.La democrazia vorrebbe che il Presidente della Repubblica si dimettesse per permettere l’elezione del nuovo e lo sciogliemto delle Camere per uscire dall’empasse.Invece abbiamo un PD che in tutte le salse prova a dimostrare che vuole dialogare ma ha in mano tutte le 4 massime cariche dello stato, non si esprime sulla ineleggibilita’ di Silvio Berlusconi ed ha sfacciataggine di dire che presentera’ un ddl sul tema.A questo proposito ti ringrazio per questo video. Ne ho condiviso in pieno l’analisihttp://www.byoblu.com/post/2013/03/22/Gli-spin-doctor-i-giornalisti-e-il-frame.aspx

  • 4
    Erix

    In nome di Trenitali ed Italo: “FERMATEVI!, siete ancora in tempo! Con 17 metri di buco potete ancora ravvedervi e fare un Pub. Ci sarebbe posto per tavoli, bancone e deposito. Lo potreste chiamare “Pub Tav”…

  • 3
    james62

    Tratto dall’ultimo post di Grillo:

     

    la storia la stiamo facendo noi, costringendoli alle scelte.
    Da soli non avrebbero cambiato nulla

     

    Perfetto! Allora perche’ non adottare la stessa strategia per il governo? Costringiamoli alle scelte! Ma facciamolo! A partire dalla formazione del governo.

  • 2

    E’ la storia che si ripete da sempre.

    Negli anni “80 era in costruzione la centrale nucleare dell’alto Lazio, vicino Montalto di Castro. Coop rosse e società della famiglia Agnelli si mangiarono la bellezza di 29 mila miliardi di lire per il nulla; poi ebbero la fortuna che un referendum li salvò, altrimenti avremmo tutti scoperto che quella centrale nucleare non sarebbe mai nata.

    So che il sindaco dell’epoca, della vicina città di Tarquinia, contrario a questa opera e antinuclearista, aveva tenuto una gran mole di documentazioni riguardo i cantieri, itraffico economico e le tangenti. Sarebbe da intervistarlo perché l’argomento è ancora attuale, passa il tempo ma le modalità che ha la politica, i sindacati e la confindustria per rubare soldi pubblici sono esattamente le stesse.

    • 2.1
      blastlikecrazy

      Magari hanno proprio fatto in modo che fosse fatto quel referéndum per salvarsi……..

  • 1
    puccini

    ciao claudio,

    ti segnalo e consiglio di aggiungere ai video, lo “stand-uppetto” dell’ancora ministro passera al TG1 delle 20,00…

    http://www.youtube.com/watch?v=Zw0uAd2BSIg

  • 0
    Andrea90

    Altra opera inutile ed ennesimo scempio contro la natura, ma finchè qualcuno troverà conveniente costruire e buttare cemento sul verde queste cose saranno sempre difficili da contrastare.

    Ricordo che anni fa a Pavia un gestore del nuovo campus (ora messo sotto sequestro per lottizzazione abusiva)

    http://www.ilgiorno.it/pavia/cronaca/2013/03/06/854833-pavia-sequestri-green-campus.shtml

    guardando la campagna circostante disse: eh sì tra qualche anno qui sarà tutto piene di edifici…Ecco a me pareva un peccato perchè quel pezzo di campagna era proprio bella, ma lui che non avrebbe capito, la sua mente era orientata al solo profitto, non vedeva altro in quel terreno se non i guadagni derivanti dalla cementificazione. Sbaglierò ma mi chiedo se questa è una battaglia che possiamo vincere, anche solo sul medio periodo, senza rimettere in discussione un’ economia totalmente basata sul consumo e produzione :

    http://www.albanesi.it/VMS/ambiente.htm

  • -1
    girandola99

    sacrosanto per carità ma come mai da quando m5s è stato eletto non c’è più una parola su temi internazionali come una volta?

    credo che ciò che sta succedendo a cipro sia doveroso di riflessione

    perchè i prossimi siamo noi , pronti per essere rapinati dai tedeschi.

  • -2
    Barbaranotav

    si vabbeh e chi non salta bianco nero eh.

    E allearsi con il Pd sarebbe equidistante? Ma per favore

  • -3
    Techedge

    Mai pensato che gli scontri e le violenze potrebbero bene essere state iniziate da chi voleva colpevolizzare i manifestanti e dirigere l’opinione pubblica? Niente di strano, visto quello che la politica italiana ha fatto negli anni.

    P.s.: È pasqua, ma gli Agnelli non espieranno mai le loro colpe…

  • -4
    Valente63

    …..a questo punto fate chiudere il cantiere e tutti a casa ci stanno prendendo in giro.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Miracolo della Boldrini: riesce a farmi dare ragione a Pierluigi Battista

Pierluigi Battista - Fake News - Fake What di Pierluigi Battista Peccato, che delusione. Questo dibattito sulla «post-verità», sulle fake news , sul mare di bufale che si amplificano sulla Rete ha preso una brutta piega, persino un po’ paranoica. Peccato, perché da interessante discussione sul valore e la qualità dell’informazione, il nuovo...--> LEGGI TUTTO

Gianluca Ferrara: Trump? Non cambierà niente. Ecco perché.

Trump Gianluca Ferrara - Play di Gianluca Ferrara 26.172, sono il numero di bombe che gli USA hanno sganciato soltanto nel 2016 su sette paesi. Una media spaventosa di 3 ordigni ogni ora. E Dinnanzi a questa ipocrisia che ruotava intorno al Premio Nobel per la pace Barack...--> LEGGI TUTTO

Quando non paghi nulla per l’informazione, ricorda che la merce sei tu!

Valerio Lo Monaco - Se per il tuo media non paghi nulla, la merce sei tu Quanto accaduto a Claudio Messora e al suo sito Byoblu di informazione indipendente è la prova provata di due cose importanti. Google ha deciso unilateralmente e irrevocabilmente di rimuovere tutte le procedure di monetizzazione attraverso gli annunci ADSense sul sito di Byoblu, sistema utilizzato da Byoblu...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Oggi attaccano Byoblu.com. Ma sarà presto un attacco contro tutti i dissidenti.

di Pino Cabras su MegaChip Fa molto bene Claudio Messora a sottolineare che il vero obiettivo della campagna contro le 'fake news' non erano certo quei cialtroni che infestano il web di notizie false, razziste e irresponsabili per acchiappare clic, che pure ci sono e da chissà...--> LEGGI TUTTO

Anche il ministro del Tesoro UK, contro la Brexit, adesso passa tra i grandi speculatori

Ministro del Tesoro UK - Non voleva la Brexit - Ora passa in BlackRock Un altro leader politico europeo (cfr: "E Barroso passa a Goldman Sachs! Taaaaac!") imbocca la cosiddetta “porta girevole” dell’alta finanza. George Osborne, per sei anni ministro del Tesoro britannico fino al referendum sull’Unione Europea del giugno scorso, ha accettato un’offerta della BlackRock per diventare consulente del...--> LEGGI TUTTO

Le fake news su Trump di Repubblica e la post-verità di Michele Serra

di Massimo Mazza L’amaca di Michele Serra è finita in cima alla prima pagina di Repubblica, ma questo non ha evidentemente incentivato il giornalista a migliorare la qualità della sua striscia quotidiana, che oggi registra l’ennesimo scivolone figlio d’approssimazione e ignoranza dei temi...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Lupi ai Cinque Stelle: il referendum sull’euro non lo farete mai. Solo demagogia!

Maurizio Lupi, durante le dichiarazioni di voto per la fiducia alla Camera sul Governo Gentiloni, si rivolge ai Cinque Stelle accusandoli di demagogia, e spiega perché il referendum sull'Euro non si può fare....GUARDA

CARLO SIBILIA: LA PSICOSI DEL MOVIMENTO 5 STELLE

"Io questa psicosi non la capisco: volere necessariamente addossare delle responsabilità al Movimento 5 Stelle, che ce le ha, se le stra prendendo, sta lavorando, abbiamo già fatto delle cose nel Comune di Roma e saranno i cittadini, quelli che sono deputati a decidere. È chiaro che noi...GUARDA

E PERFINO IL DIRETTORE DE L’ESPRESSO, TOMMASO CERNO, DIFENDE M5S: SOVRANITÀ AL POPOLO!

Tommaso Cerno, direttore de L'Espresso, si accalora e sostiene con passione la causa della sovranità popolare e del diritto dei cittadini di esercitarla attraverso il voto, e difende anche la posizione del Movimento 5 Stelle rispetto alla lotta che sta conducendo dentro e fuori dal Parlamento...GUARDA

TUTTI GLI UOMINI DEL PRESIDENTE… DEL PRESIDENTE PRECEDENTE – Walter Rizzetto alla Camera

Il discorso di Walter Rizzetto a Paolo Gentiloni per la fiducia del Governo Gentiloni alla Camera: "Il Partito Democratico incarica il Partito Democratico di formare un nuovo Governo del Partito Democratico, dopo le dimissioni del Governo del Partito Democratico per il referendum del Partito Democratico. Tutti...GUARDA

Come salveranno MPS passo passo, fino al decreto Gentiloni, spiegato da Dino Pesole del Sole24Ore

MPS Pesole Mes Come salveranno MPS e (probabilmente) invocheranno il Fondo Salva Stati (MES) con la scusa di mettere una pezza ai bilanci delle banche, spiegato da Dino Pesole del Sole 24 Ore.  (altro…)...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>