Senatori che non mollano l’osso

doppi_incarichi_01

di Andrea Montefiori

Senatore e consigliere regionale, Senatore e assessore, Senatore e sindaco. E le combinazioni possono essere anche più fantasiose ancora. Si può arrivare perfino a tre incarichi istituzionali svolti in contemporanea (da far invidia a Padre Pio, in quanto a dono dell’ubiquità). In un momento storico in cui il tema dei “tagli ai costi della politica” è una priorità (reale o solo di facciata), ci sono parlamentari che percepiscono stipendi, indennità, gettoni di presenza e vitalizi mentre siedono comodamente su due o più poltrone. Senza contare i rimborsi per le spese per alloggio, per il vitto, per lo staff. E se proprio dovesse capitare di dover pagare, non mancano diffuse scontistiche o, talvolta, con ti gratis offerti dai ristoratori compiacenti.

 

I parlamentari, senatori o deputati che siano, non possono presiedere più di un seggio istituzionale. Lo dice il 122mo articolo della Costituzione. lo ribadiscono gli articoli 1 e 2 della legge 60/1953 (almeno nel loro senso generale), l’articolo 62 del decreto legislativo 267/2000 e lo afferma a più riprese anche la Corte Costituzionale. Eppure, ci risulta che siano più di trenta (almeno! perché magari ce ne sono altri) i Senatori che non si accontentano di una sola “cadrega“. Senatori “incostituzionali“, per così dire:

COGNOME NOME PARTITO INCARICHI
Aiello Pietro PDL Senatore; Assessore regionale (Calabria)
Albertini Gabriele Con Monti per l’Italia Senatore; Parlamentare europeo
Arrigoni Paolo Lega Nord Senatore; Sindaco Calolziocorte (LC); Consigliere della Provincia di Lecco
Bellot Raffaela Lega Nord Senatore; Consigliere comunale a Pedavena (BL)
Bilardi Giovanni Grande Sud Senatore; Consigliere regionale in Calabria
Bisinelli Patrizia Lega Nord Senatore; Consigliere comunale a Castelfranco Veneto (TV)
Bitonci Massimo Lega Nord Senatore; Consigliere comunale a Cittadella (PD)
Briglia Claudio PD Senatore; Sindaco di Crevalcore (BO)
Candiani Stefano Lega Nord Senatore; Consigliere Comunale a Tradate (VA)
Cardinali Valerdia PD Senatore; Assessore comunale a Perugia
Cardini Antonio PDL Senatore; Assessore regionale in Calabria
Cassano Massimo PDL Senatore; Assessore regionale in Puglia
Centinaio Gianmarco PDL Senatore; Assessore comunale a Pavia
Cirrinnà Monica PDL Senatore; Consigliere comunale a Roma
Compagnone Giuseppe PDL Senatore; Sindaco di Grammichele (CT)
Consiglio Nunziante Lega Nord Senatore; Assessore comunale di Cazzano Sant’Andrea (BG)
D’Adda Erica PD Senatore; Consigliere comunale di Busto Arsizio (VA)
D’Anna Vincenco PDL Senatore; Consigliere comunale di Santa Maria a Vico (CE)
De Monte Isabella PD Senatore; Sindaco di Pontebba (UD)
Garavaglia Massimo Lega Nord Senatore; Consigliere comunale di Marcallo con Casone
Mantovani Mario PDL Senatore; Sindaco comunale di Arconate (MI)
Bruni Francesco PDL Senatore; Consigliere della Provincia di Lecce, Consigliere comunale a Otranto
Chiavaroli Federica PDL Senatore; Consigliere comunale a Pescara
Cucca Giuseppe Luigi Salvatore PD Senatore; Consigliere regionale in Sardegna
Dalla Tor Mario PDL Senatore; Vicepresidente della Provincia di Venezia
Faviero Nicoletta PD Senatore; Consigliere comunale a Biella
Ferrara Elena PD Senatore; Consigliere comunale a Oleggio
Fornaro Federico PD Senatore; Sindaco di Castelletto D’Orba; Consigliere della Provincia ad Alessandria
Fravezzi Vittorio Aut (SVP,UV,PATT,UPT) PSI Senatore, Sindaco di Dro, Componente del Consiglio delle Autonomie della Provincia Autonoma di Trento
Iurlaro Pietro PDL Senatore; Consigliere comunale di Francavilla Fontana; Consigliere regionale in Puglia
Langella Pietro PDL Senatore, Assessore nella Provincia di Napoli
Laniece Albert Aut (SVP,UV,PATT,UPT) PSI Senatore, Assessore regionale in Valle D’Aosta
Manassero Patrizia PD Senatore, Consigliere comunale a Cuneo
Munearo Emanuela Lega Nord Senato, Consigliere comunale Ledinara
Manarin Marco PDL Senato; Consigliere comunale di Padova
Panizza Franco Aut (SVP,UV,PATT,UPT) PSI Senato; Assessore Provincia autonoma di Trento
Piccoli Giovanni PDL Senato; Sindaco di Sedico
Spilabotte Maria PD Senato; Consigliere comunale a Frosinone
Stefàno Dario Sinistra Ecologia e Libertà Senato; Assessore regionale in Puglia
Susta Gianluca Scelta civica per l’Italia Senato; Deputato europeo
Uras Luciano Sinistra Ecologia e Libertà Senato; Consigliere regionale in Sardegna
Zizza Vittorio PDL Senato; Sindaco di Carovigno

Che facciamo? Cambiamo la Costituzione o cambiamo i Senatori?

 

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

79 risposte a Senatori che non mollano l’osso

  • 44
    winner84

    Mi viene in mente il film “Don Camillo e l’Onorevole Peppone” del 1955… all’epoca Peppone dovette scegliere se essere Sindaco o Onorevole. Se il film si fosse girato nel 2013 la scelta sarebbe stata più facile…

  • 43
    winner84

    Mi viene in mente il film “Don Camillo e l’Onorevole Peppone” del 1955… all’epoca Peppone dovette scegliere se essere Sindaco o Onorevole. Se il film si fosse girato nel 2013 la scelta sarebbe stata più facile…

  • 42
    winner84

    Mi viene in mente il film “Don Camillo e l’Onorevole Peppone” del 1955… all’epoca Peppone dovette scegliere se essere Sindaco o Onorevole. Se il film si fosse girato nel 2013 la scelta sarebbe stata più facile…

  • 41
    Conte Catellani

    novecento ha scritto :
    Caro Conte Castellani Mazzamanti Vien dal Mare, la tua loquela ti fa manifesto (…)  e pieno di m**da.

     

    Sì, e quindi? Non penserai che mi sia offeso o impressionato? Alle elementari si faceva a gara di insulti, ma vedo che tu la fai ancora. Mi impressionerebbe molto di più uno che sapesse argomentare le cose che dice. Altrimenti a ripetere slogan son capaci tutti.

    L’ignoranza non è scusabile, mai. Soprattutto in chi vorrebbe, e con ragioni da vendere, cambiare le cose. Anche perchè se non sai le cose, la prima volta che qualcuno (potrebbe anche succedere) ti offre la possibilità di agire, ti schianti.

    Ah, per quello là sopra, si dice accozzaglia, non cozzaglia (cos’è, un piatto di cozze?).

    • 41.1
      novecento

      in quanto alle argomentazioni qui sei l’unico microcefalo incapace di darne, sei solo capace di offendere le persone e rovinare l’armonia che questo sito ha sempre avuto. sei proprio un dosso con un grande buco in mezzo

    • 41.2
      novecento

      per quello la sopra come dici tu: avrà un problema sulla tastiera o saarà andatotroppoveloce, al contrarioo di te che hai un cproblema al ervello e quindi sei lento come la diarrea

    • 41.3
      novecento

      tu non puoi offenderti non hai la dignità sufficiente per offenderti.

    • 41.4
      RikiVe

      Conte hai letto bene, sei proprio alle COZZE. Non hai nulla di meglio da fare per passare la giornata.

  • 40
    capitanharlock

    Mi rivolgo a Claudio,che suppongo a Roma…Che succede nelle segrete stanze?Come va il tuo nuovo incarico?Facci sapere qualcosa, qui la situazione è difficlìile…

  • 39
    Guit

    Ce vorrebbe un bel governo Amato, allora sì che stamo bene. La prima legge che farà, pe’r bene der paese, prevedrà che le guardie possano sparà a vista contro i clienti de le mignotte.

     

  • 38
    Guit

    Mo’ se ricomincia da capo co’ Renzi che fa le primarie co’ Rosi Bindi. Poi Berlusconi recupera e tra sei mesi ristamo tutti qua.

     

     

     

  • 37
    alessandrocgn

    …Vi aggiungo qualcun’altro alla lista:

    Adriano Palozzi Sindaco di Marino (RM), Presidente Co.Tral. (servizi di trasporti Laziali), Consigliere Regionale eletto alle ultime elezioni con la Lista Storace, Direttore di Imago rivista Ploitica finanziata con i soldi pubblici…avete capito!!! considerate che dopo un anno che è diventato sindaco si è comprato una super-mega villa con piscina annessa ovviamente…ma è ovvio li la Guardia di Finanza nn và ad indagare e a capire come ha fatto…in fondo è un onesto cittadino che paga le tasse, meglio andare dal piccolo fruttivendolo che nn ha emesso lo scontrino per 1 euro!!

  • 36
    edimattioli

    streaming fra PD e M5s https://www.youtube.com/watch?v=V2b5bT7JTUA

    “Certo, se il senatore Vito Crimi avesse detto una certa frase (sarebbe bastata un’unica frase) la borsa sarebbe crollata almeno dell’8% oppure sarebbe salita del 10%, lo spread sarebbe salito in due orette almeno a 500 punti base oppure sarebbe sceso a 220, non è dato saperlo, senz’altro una delle due. Ma una cosa è certa, avrebbe avuto risonanza nell’intero continente europeo. Io l’ho sperato. Ma forse non ci sono ancora le condizioni. Arriveranno, basta avere pazienza, manca poco. La frase che avrebbe potuto rappresentare secondo me, una rivoluzione propositiva, avrebbe potuto essere la seguente: “Nel nome della responsabilità collettiva dinanzi alla nazione, tenendo in considerazione la situazione davvero drammatica che stiamo vivendo e che voi avete prodotto, noi facciamo la seguente proposta: siamo anche disposti a dare la fiducia e consentire dunque la formazione di un governo che duri l’intera legislatura, purchè ci venga garantito formalmente, adesso, qui, davanti a tutti, che non appena insediato il governo varerà al massimo entro 90 giorni le seguenti disposizioni:

    1) Immediato discorso alla nazione in relazione ai depositi bancari dei correntisti italiani, in cui viene garantita la salvaguardia dei risparmi e dei depositi fino ad una determinata cifra, di cui il presidente della repubblica si farà garante, con l’annuncio che le quattro più importanti banche italiane vengono nazionalizzate subito, la prossima settimana, abolendo in toto le fondazioni bancarie. Tali banche finiscono per essere gestite da una commissione mista presieduta dal Tesoro la cui attività viene monitorata e controllata dal parlamento. Tali banche provvederanno ad assumersi in proprio il compito di iniziare dal 1 giugno 2013 il pagamento dei 70 miliardi di crediti che le imprese vantano dalla pubblica amministrazione. I soldi vengono chiesti al tasso dell’1% alla BCE ma invece di essere trasferiti alle banche vengono trasferiti direttamente alle imprese creditrici per riannodare subito il volano dell’economia produttiva.

    2) Immediata comunicazione al Consiglio d’Europa, alla BCE, e alle apposite commissioni di Bruxelles, che l’Italia chiede formalmente l’apertura immediata, in data non posteriore al 2 aprile 2013, di un tavolo di rinegoziazione del fiscal compact dichiarando pubblicamente che la nazione non è in grado di far fronte al rispetto del pareggio di bilancio, pena l’uscita dall’euro immediata, per salvaguardare la tenuta della spina dorsale industriale della nazione.

    3) Una legge elettorale nuova entro 90 giorni, costruita da PD PDL e M5s insieme.

    4) Riunione pubblica in streaming tra PD PDL e M5s in cui si discute il dispositivo legale che consenta l’applicazione entro 60 giorni di una legge sul conflitto di interessi per impedire che cariche istituzionali vengano affidate a personalità attive nel mercato dei capitali e delle merci.

    5) Una legge entro 60 giorni che imponga la separazione tra banche d’affari di carattere speculativo e banche commerciali che gestiscono il risparmio della cittadinanza per fornire crediti agevolati alle imprese.

    6) Il riconoscimento pubblico dello “stato d’emergenza sociale” per cui il neo nato governo si assume l’impegno di aprire immediatamente un tavolo di concertazione tra tutte le parti sociali esistenti in Italia, con l’obbligo, entro 30 giorni, di proporre una soluzione immediata per arginare l’emergenza, rilanciare gli investimenti e aprire il mercato del lavoro a nuovi soggetti attivi.

    7) Proposta formale al governo di Francia di aprire immediatamente un tavolo pubblico che coinvolga tutti le parti sociali, sia quelle italiane che quelle francesi, sponsorizzata dal Consiglio d’Europa, per valutare l’esatto costo della TAV Torino-Lione e verificare sulla base di arbitrati internazionalmente riconosciuti se quella linea ferroviaria corrisponda alle reali esigenze del territorio, dell’economia, del trasporto e della cittadinanza sia francese che italiana”.

    Tempo di lettura: 5 minuti.

    Nel caso, in diretta, Bersani e Letta fossero stati in grado di rispondere “ci stiamo, ci assumiamo formalmente l’impegno, dinanzi alla nazione, di rispettare queste clausole” allora poteva nascere un accordo. Si trattava di una mutazione alchemica, di un passaggio linguistico-epocale dall’inciucio alla mediazione politica, dalla chiacchiera demagogica al pragmatismo efficiente, dalle fumose argomentazioni para-ideologiche all’idea che esiste una classe politica dirigente in grado di voler risolvere i problemi del paese. Nel caso avessero risposto di no, allora, in quel caso, davanti a tutti, la risposta sarebbe stata naturale “Lo capite adesso perché non vi daremo mai la fiducia e perché dovete andare tutti a casa non avendo l’obiettivo di salvare la nazione?”.”

    http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=print&sid=11659

  • 35
    Cocisse

    Facciamo chiarezza:

    1. la lista riporta 42 politici

    2. il porcellum che paga di piu sono pdl e lega

    3. ma la vogliamo smettere di parlare di tre forze politiche, tre allinieamenti, tre divisioni che si contendono la camera e il senato? ma che cosa si blatera ovunque? c’e’ il M5S e poi c’e’ il Porcellum raggruppo o “coalizioni” di ruffiani, papponi e troie. Basta.

    Partito Politici Porcellum totale
    PD 10  
    Sinistra Ecologia e Libertà 2  venduti 12
    PDL 16  
    Lega Nord 8  
    Grande Sud 1  venduti 25
    Con Monti per l’Italia 2  in vendita 2
    Aut (SVP,UV,PATT,UPT) PSI 3  in vendita 3
    Totale Politici 42 42
  • 34
    Crucialtree

    Alla Lista va aggiunta la Sen. Lucrezia Ricchiuti. Attualmente è anche Assessore al bilancio e Vice Sindaco del Comune di Desio (MB)

«12

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Vota Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Mancano poche ore! Hai votato!?

macchianera internet awards 2016 vota byblu Vuoi contribuire in qualche modo a far conoscere questo blog? Ci sono tre giorni di tempo per votare Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Votate per almeno 10 categorie e usate un vostro indirizzo email reale, altrimenti il vostro voto sarà nullo. Byoblu si trova nella categoria "30....--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Renzi vs Gruber: volata finale sul Referendum

Renzi Gruber Referendum Otto e 1/2 Sintesi dell'intervento di Matteo Renzi, questa sera, a Otto e Mezzo, per la volata finale sul Referendum Costituzionale....GUARDA

La Santanché furiosa sui pallisti Pd diventa una bestia

la santanche furiosa sui pallisti pd diventa una bestia Daniela Santanché si infuria a Coffee Break sul voto di Forza Italia alla Camera sulla Riforma Costituzionale, e chiede il fact checking. Guarda anche: ...GUARDA

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì Le cojonate di Franceschini e Poletti, ministri della cultura e del lavoro, a Tribuna Politica di Semprini, nel tentativo imbarazzante di difendere le ragioni del sì al Referendum Costituzionale, fanno sembrare le forziste Laura Ravetto e Anna Maria Bernini due emerite costituzionaliste. Tante fesserie tutte insieme...GUARDA

Scontro Berlusconi Berlinguer sul Referendum: “Qualcos’altro da aggiungere?”. “Sì: sarebbe un regime!”

Berlusconi Berlinguer Referendum Scontro tra Silvio Berlusconi e Bianca Berlinguer, che non gli permette di elencare le ragioni del No al Referendum Costituzionale. - "Ha qualcos'altro da aggiungere?". - "Sì... Sarebbe un regime!"....GUARDA

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi Diego Fusaro: "Se al Referendum Costituzionale vince il sì, come vogliono le élite, distruggono la Costituzione, desovranizzano lo Stato e impongono l'Unione Europea come Banca Centrale che decide per tutti. Se vince il no l'élite ha pensato anche al piano B, perché il popolo si sta...GUARDA

MELONI A RENZI: SCIOCCATA DA QUANTO SEI BUGIARDO!

giorgia meloni vs matteo renzi sei un bugiardo Giorgia Meloni si scontra violentemente con Matteo Renzi, durante la campagna per il referendum costituzionale, sul Porcellum e sulle liste bloccate, che Renzi sostiene di avere tolto dall'Italicum....GUARDA

Silvio Berlusconi su Beppe Grillo: “Non posso parlarne bene”.

Berlusconi su GrilloSilvio Berlusconi su Beppe Grillo a Matrix: "Mi piace parlare delle persone quando posso parlarne bene. Quando devo parlarne malissimo, ...evito". ...GUARDA

Nino Galloni mena schiaffoni anche alla Presidenza del Consiglio

galloni marattin Nino Galloni si scontra con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio di Matteo Renzi, su banche, Referendum, privatizzazioni, debito pubblico, mercati e scenari catastrofici....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>