La seconda volta di Napolitano

Monti e Napolitano

L’ultimo, Giorgio Napolitano lo fece nel novembre del 2011. E sappiamo com’è finita. Oggi l’Italia poteva avere un nuovo Presidente. Potevano scegliere un uomo che tutto sommato aveva la loro casacca e che dava qualche garanzia in più. Ci hanno provato con Franco Marino. Ci hanno provato con Romano Prodi. Volevano provarci con D’Alema, Alla fine, pur di non votare Rodotà, voluto dai cittadini che li hanno eletti, sono stati chiamati al Quirinale (a che titolo? E come mai nessuno ha chiamato il Movimento Cinque Stelle?) e, cadute tutte le foglie di fico, hanno svelato l’inciucio. E pur di realizzare un nuovo, consapevole, sfregio alla volontà popolare, non si sono fatti scrupolo di richiamare in servizio lui, l’uomo che rende possibile qualunque cosa, il facilitatore maximo. Hanno proclamato la reinvestitura di Re Giorgio e concordato un nome utile a continuare il percorso del rigore, lasciato a metà dal sobrio predecessore, per Palazzo Chigi. A nulla sono servite le proteste della stessa base del Partito Democratico. A nulla gli strappi dei Giovani Turchi. A nulla le dimissioni di Bersani e della Bindi. E a nulla, infine, sono servite le autostrade a dodici corsie spalancate dall’unica forza politica ancora rappresentativa dei cittadini, che avrebbero portato scorrevolemente dall’elezione di Stefano Rodotà alla formazione di un Governo realizzato dai cittadini per i cittadini. Per l’ennesima volta, le aspirazioni legittime del popolo sono state mortificate da un ristretto gruppo di potere che ha in pugno tutto e crede di non dover rendere conto a nessuno, utilizzando regole e garanzie istituzionali pensate per tutelare molti, ma sempre e solo nella direzione di ciò che conviene a pochi. Le piazze sono piene. Piene di quegli stessi cittadini che solo due mesi fa hanno votato per essere degnamente rappresentati, e già oggi si sono resi conto che il loro voto non è stato sufficiente a cambiare da subito il sistema. E’ significativo che vi sia un certo numero di parlamentari – circa 162 – che possono permettersi di uscire dal Palazzo e andare a raccogliere gli applausi della folla. Ed è altrettanto significativo che tutti gli altri non se lo possano permettere, e utilizzino le uscite secondarie per sottrarsi al giudizio popolare. Eppure, tutto questo non conta nulla. L’unica rappresentazione che conta è quella dei media, che rispolverano assonanze infelici come “Marcia su Roma”, terminologia che non è stata usata da nessuno, per screditare una legittima protesta, peraltro già in atto da giorni. Una protesta condivisa, nel privato, da molti dei giornalisti di Palazzo, perfettamente consapevoli dello stiracchiamento costituzionale che si consuma ormai con una certa regolarità sotto ai loro occhi, mentre l’unico allarme democratico che conoscono è quello del numero esatto dei voti che i candidati alla Presidenza della Repubblica espressi dalla base del movimento cinque stelle hanno totalizzato. Mentre vi scrivo, dalle finestre aperte della Camera arrivano le urla della piazza. E non è un rumore che possa far piacere sentire. Credetemi.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

112 risposte a La seconda volta di Napolitano

  • 73
    Alessandro

    Ciao Claudio,
    Nel verbale della seduta del 19 dicembre 1946 [ http://urly.it/222s ], l’assemblea costituente ha espressamente vietato la rielezione del Presidente della Repubblica attraverso un esplicito emendamento aggiuntivo (a pag. 6), che non è stato riprodotto nel testo definitivo della Costituzione perchè ritenuto implicito nella formulazione approvata e a noi pervenuta.
    Nel verbale è stata anche respinta (“non è approvata”) la proposta di una sua rielezione immediata. Se è questa è la verità, Napolitano è un Presidente”fuori legge”
    con la complicità della maggioranza del Parlamento, autore del più grave sfregio mai compiuto sulla Costituzione e che sta passando nell’indifferenza dei più.
    Mi piacerebbe leggere un tuo commento perchè ho l’impressione che i colpi di stato non si fanno solo “manu militari” …

  • 72
    Andrea

    Mi dispiace cercare su internet e trovare notizie che parlano della sentenza di distruzione delle registrazioni delle trattative stato-mafia (nelle quali c’era anche Zio Napolitano) e poi sentire che magicamente Napolitano ha uno slancio ulteriore di patriottismo e rilanciare la candidatura a Presidente della Repubblica… Mi viene quasi da pensare che era sotto ricatto… ma sono un malpensante…

  • 71
    novecento

    Alla fine di questa commedia tragica all’italiana sarà eletto presidente del consiglio Enrico Letta. Cosi’ tutti gli Italiani saranno contenti di essere governati da un esponente di rilievo della Bildelberg.
    Sarà senz’altro cosi’ i nostri mafiosi ormai li conosciamo bene noo??

  • 70
    Giambattista Perasso

    Perché ricalcare le orme della stampa inaffidabile cui Grillo, forse giustamente, si nega? Dire, come si dice all’inizio dell’articolo, che i parlamentari del PD non hanno votato il presidente (Rodotà) “voluto dai cittadini che li hanno eletti” è falso. Se si vuole combattere il malcostume non si può vestirne i medesimi panni.

  • 69

    Visto che il Presidente della repubblica non ha poteri esecutivi e soprattutto non ha la facoltà di imporre programmi di Governo, non capisco perché, secondo voi, quell’aringa di Rodotà avrebbe rappresentato il CAMBIAMENTO. Non è che voi 5 stelluti pensate che avrebbe dato l’incarico di formare il governo a uno del movimento?
    Fino a prova contraria siamo ancora una Repubblica parlamentare e voi, quando farete pace col cervello, potrete fare il vostro lavoro nelle aule parlamentari e, speriamo, senza farvi scrivere i testi di quello che dovete dire e fare da qualche burattinaio.
    Quando il PD vi ha chiesto la collaborazione vi siete montati la testa e ora siete morti entrambi.
    COMPLIMENTONI…

    • 69.1
      Mr. Age

      Salve,
      ti ricordo solo alcune funzioni del PdR:
      ratificare i trattati internazionali, su proposta del governo e previa autorizzazione delle Camere, quando occorre;
      nominare un terzo dei componenti della Corte costituzionale;
      Il buon Napolitano facendosi beffe della costituzione ha ratificato tutti i trattati europei (Vedi MES).
      Scusa ma credo che in questo momento sia molto più importante il PdR che il PdC, e avrei gradito un PdR che difenda la costituzione!

  • 68
    emar

    No ma non ci sono problemi Beppe ha detto che casomai governera’ tra 6/8 mesi quando vincera’ le prossime elezioni da solo senza allearsi con nessuno quindi di che vi preoccupate e’ tutto a posto.Ps giusto per farvi capire la democrazia del movimento a causa dei miei commenti critici sulla linea dell’aventino scelta da Grillo sono stato bannato dal sito 2 volte con due nomi diversi quindi ora mi reiscrivero con un nuovo nome per un movimento il cui slogan che mi aveva conquistato era uno vale uno non c’e’ male forze era meglio adottare uno vale Grillo e gli altri non sono nessuno

  • Pingback: La seconda volta di Napolitano | FiascoJob Blog

  • Pingback: La seconda volta di Napolitano | Informare per Resistere

  • 67
    novecento

    Il nuovo governo dovrà fare una manovra di circa 8 miliardi che naturalmente chiederà a prestito alle banche private al 6/7% di interesse. Ci sono poi i 40 miliardi che lo stato deve alle imprese che sarà coperto da nuova immissione di titoli di stato. Il deficit a fare i conti della serva sarà pertanto intorno al 3%, mentre il debito è ormai al 130,5. Considerato il pareggio di bilancio in costituzione + l’iva al 22% che scatterà a luglio, si avrà un ulteriore impoverimento della popolazione di circa 350/450 euro.
    Da voci attendibili emerge un enorme problema per gli stipendi pubblici che probabilmente al 19% dovranno essere pagati anche loro a debito con soldi richiesti alle banche private. Questo ci puo’ far intuire che il nostro percorso sarà simile a quello della Grecia. La grecia chiese 130 miliardi al MES, quando si trovo’ nella nostra posizione economica, ma al governo ne arrivarono solo 5. il resto ando’ tutto alle banche ed una parte consistente torno’ alla MES a tutolo di interessi.
    Se questo è lo scenario che o guaglione sta preparando con il bildelberg, la trilaterale e la goldman sachs è arrivato dunque il momento di agire.
    A BEPPE L’ARDUA SENTENZA!!

  • 66
    Carlo

    Mi sbagliavo io…non si possono fare accordi con questo PD…semplicemente perchè il PD non esiste…non esiste più e forse non è mai esistito… Morto e sepolto da correnti, correntine, inciuci, accordi bipartisan e intrecci di vario genere….
    Bene ha fatto il M5S a non accordarsi sul governo….
    Sul Presidente della Repubblica hanno fatto peggio di quanto avrei mai potuto immaginare…la casta che si protegge e si autoreferenzia….e papà Napolitano che si è prestato a riparare ai loro casini anche stavolta…tranquilli bimbi ci pensa papà….
    …PD e PDL sono veramente la stessa cosa…se ne fregano della voglia di cambiamento della società e questo li travolgerà…
    Adesso opposizione dura….

  • 65
    Mr. Age

    Non perdiamoci in tanti discorsi. Marciamo su roma, non come atto violento ne tantomeno apologia del fascismo, ma semplicemente come legittima difesa verso un regime che ha perso ogni contatto con il popolo.
    Facciamoci vedere, facciamogli vedere che questa volta non abbiamo nessuna intenzione di arrenderci ai loro inciuci, prima o poi dovranno ascoltarci!

  • 64

    Con la disgregazione della sinistra e la definitiva metamorfosi del PD in partito di destra (grazie a Renzi), si aprono praterie politiche per il M5S (sempre che qualcuno non creda davvero che SEL possa riempirle, cosa di cui dubito). Cerchiamo di approfittarne al meglio.

  • 63
    novecento

    PROVA

  • 62
    novecento

    CHIAMIAMO LE COSE CON LA TERMINOLOGIA GIUSTA:
    Già l’anno scorso abbiamo assistito ad un golpe con l’imposizione della troika di rigormortis attraverso ‘o guaglione scagnozzo obbediente della goldman sachs di draghi e monti. Domenica abbiamo assistito alla vergognosa ulteriore imposizione dei poteri forti euronazisti che hanno dettato le regole per la rielezione del presidente piu’ vigliacco della storia repubblicana. Un ominicchio che ci ha svenduto senza scampo e senza vergogna, di fatto riducendo alla fame, alla paura moltissime famiglie italiane con la collaborazione di partiti trasversali che se ne sono fregati delle famiglie italiane proteggendo il loro cadreghini e facendo manbassa di ogni cosa.
    Con la nuova imposizione di questo signore di 90 anni che con la costituzione ci si è letteralmente pulito il c**o, si darà inizio ad un governo molto probabilmente gestito da esponenti di rilievo del bildelberg (vedi Letta junior), il fine è quello di portarci ad un esito politico come quello greco. Il loro motto è ricchezza e potere, fino al dominio del mondo.
    Assistiamo impassibili ad eventi che in altri tempi avrebbero provocato una rivoluzione vera e propria. Hanno smesso di giocare col fuoco e sono passati a maneggiare esplosivo. Prima o poi quell’esplosivo provocherà molti morti. Non auguro a nessuno una guerra ma non siamo molto lontani dall’imbraciare i fucili, del resto i morti suicidi sono prodromici ad un avvenimento che la storia documenta benissimo. Spero che i loro figli li rinnegheranno e si vergogneranno dei loro padri per quello che hanno fatto al popolo italiano.

  • 61
    baradel

    PER CHI SUONA LA CAMPANA?
    – di Baradel 21 aprile 2013

    CHE SIA CHIARO: IL VECCHIO QUISLING PRONO AL PROGETTO NEOLIBERALE GLOBALITARIO VIENE USATO PER MANTENERE LO STATUS QUO ITALIANO –
    PER L’EURO TOTALITARISMO LE ELEZIONI SONO UN PROBLEMA – LA PLEBAGLIA PUO’ SBAGLIARSI A VOTARE – ALLORA O SI RIPETONO I REFRENDUM, OPPURE SI NORMALIZZANO LE ELEZIONI, CON METODI DIVERSI A SECONDA DEL PAESE –
    LE ELITES (GOLDMAN SACHS, TROIKA, BILDERBERG, TRILATERAL ETC) CHE STANNO INSTAURANDO IL TOTALITARISMO DEL XXI SECOLO HANNO BISOGNO, COME LE MAFIE, DEI PRESTANOME, PER FAR SI CHE LA PLEBAGLIA (NOI) CONTINUIAMO A CREDERE ALLA FAVOLA DELLA “DEMOCRAZIA”.
    IL TOTALITARISMO FINANZIARIO, ATTUALE FORMA DI GOVERNO, VIENE CHIAMATO “DEMOCRAZIA” DAI MEDIA POSSEDUTI DA QUELLO STESSO SISTEMA. LORO CE LO RIPETONO E NOI, INCREDIBILMENTE, CI CREDIAMO. E NON INSORGIAMO.

    IERI IL COMPLESSO MILITARE-INDUSTRIALE DOMINANTE FACEVA I GOLPE COI MILITARI –
    OGGI NEL NUOVO STADIO DEL “FINANZCAPITALISM” , IL POTERE DOMINANTE, QUELLO DELLE BANCHE E DELLA FINANZA GLOBALE, I GOLPE SI FANNO COI MEDIA CHE LEGITTIMANO I MANEGGI SOGRETI DELLA NOMENKLATURA DI REGIME. POI , SE NON BASTANO TV E GIORNALI, CI SONO GLI SBIRRI E L’ EUROGENDFOR.

    LA TECNOCRAZIA FINANZIARIA OGGI FESTEGGIA LA RIUSCITA DELL’ENNESIMO TASSELLO DELL’ESPERIMENTO TOTALITARIO ITALIANO, IL LABORATORIO DEL TOTALITARISMO (CON VARI STOP) DAL 1922.
    NAPOLITANO, QUELL’ORRENDA MUMMIA, CHE MERITA IL PATIBOLO E INVECE HA LA CORONA; QUELL’ORRENDO VECCHIO PRAGMATICO INCARTAPECORITO VENDUTOCI DALLE AVVENENTI ANCHORWOMAN CATODICHE –
    GRAZIE A LUI LA TECNOCRAZIA FINANZIARIA GLOBALE DELL’EURO POTRA’ CONTINUARE NELLA SUA MISSIONE DI SMANTELLARE LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA, DISTRUGGERE LA CLASSE MEDIA, UMILIARE E RIPORTARE AL’800 LE CLASSI OPERAIE, FAR DIMENTICARE IL WELFARE, IMPORRE LA BIOPOLITICA DELLA PRECARIETA’ UNIVERSALE, PRONUBA E LEVATRICE DI QUELLA P-A-U-R-A CHE, ANCHE SE NON POSSONO DIRLO, E’ IL LORO VERO E UNICO PROGRAMMA DI GOVERNO.
    VOGLIO TUTTO PER LORO, QUESTE ELITES DI RICCHISSIMI RICCHI BASTARDI. E SONO TRANQUILLAMENTE DISPOSTI A USARE E PRENDERSI LE NOSTRE VITE PER IL LORO SCOPO.
    E PER CAPIRE CIO’ NON BISOGNA AVERE LETTO CHOMSKY O FOUCAULT. BASTA RIFLETTERE SU COME STAVAMO ANCHE SOLO SEI O SETTE ANNI FA E COME STIAMO OGGI.
    E RICORDARCI CHE I PIGNORATI DI EQUITALIA, I MANGANELLATI DI EUROGENDFOR, I PROTESTATI, I FALLITI, I SUICIDI, NON SONO “GLI ALTRI” SIAMO NOI.
    E, SOPRATTUTTO, FIN QUANDO NON TROVEREMO IL CORAGGIO DI DIRE B-A-S-T-A, QUESTE ELITES DELINQUENTI E GENOCIDE NON SI ARRESTERANNO NEL LORO FOLLE SUPEROMISMO FINANZIARIO ASSOLUTO.

    I NAZISTI STERMINAVANO CON LA BUROCRAZIA POLITICA, AMMINISTRATIVA E MILITARE.
    LA MODERNA TECNOCRAZIA BANCARIA-FINANZIARIA CI AMMAZZA COI TASSI D’INTERESSE, COL DEBITO, COL SIGNORAGGIO, COI MEDIA MAINSTREAM.
    MA IL GENOCIDIO E’ SEMPRE GENOCIDIO, COMUNQUE SI AMMAZZI LA GENTE.
    ANZI, A PENSARCI UN MOMENTO, SOTTO I TOTALITARISMI DEL SECOLO BREVE C’ERA LA PIENA OCCUPAZIONE DOMESTICA, LO STERMINIO ERA RISERVATO ALLE “RAZZE INFERIORI” MENTRE NEL XXI SECOLO LE ELITES NON ESITANO A PRATICARE POLITICHE GENOCIDE NEL CUORE DELLA METROPOLI.
    SOTTO MUSSOLINI GLI ITALIANI NON SI SUICIDAVANO. SOTTO NAPOLITANO E MONTI INVECE SI.

    QUESTA SOCIETA’ NON AIUTA PIU’ A VIVERE, QUESTA SOCIETA’ AIUTA A MORIRE.

    DOBBIAMO APRIRE GLI OCCHI.
    DOBBIAMO PRENDERE CONSAPEVOLEZZA DI CIO’. E DOBBIAMO FERMARLI.PRIMA CHE CI AMMAZZINO.
    E’ VENUTO IL TEMPO DI UNA NUOVA RESISTENZA.

    PRIMA CHE CI AMMAZZINO.
    PRIMA CHE CI AMMAZZINO.
    LA CAMPANA STA SUONANDO PER NOI. O UNA NORIMBERGA PER LA FINANZA INTERNAZIONALE, CON BANCHIERI, POLITICI E GIORNALISTI IMPICCATI PUBBLICAMENTE, OPPURE CI ASPETTA IL TOTALITARISMO MODERNO, QUELLO DEL DEBITO PERPETUO, DELL’EUROGENDFOR, DELLA MISERIA, DEL SUICIDIO.
    SCIEGLIERE TOCCA A NOI.

    • 61.1
      novecento

      Caro Baradel, sono molto contento che in italia ci sia qualcuno che ha capito tutto. Contemporaneamente a te ho scritto sotto praticamente la stessa cosa, ma la tua è piu’ eloquente. Spero che queste informazioni passino il piu’ possibile, perchè solo con la cultura dei fatti se ne puo’ venire fuori. Penso altresi’ che la situazione attuale è stata portata talmente avanti con l’ausilio della disinformazione che sarà necessaria e penso che sarà anche spontanea una rivoluzione armata.

  • 60
    pippospano

    Governo di “larghe intese”…….é come chiamare una mignotta operatrice sessuale!!
    Tutta colpa del M5S!!!! Mi sembra di ascoltare un disco rotto!
    Il nuovo mantra della disinformazione di regime.

    • 60.1
      novecento

      Le meretrici sono piu’ valorose di questi depravati che si prostituiscono adoperando il c**o degli altri.

  • 59

    Se si farà un governo Pd-Pdl, cosiddetto di larghe intese, Grillo sarà soddisfatto. Era quello che lui voleva si realizzasse. Con la differenza che adesso la responsabilità, ricade tutta sul M5S che non ha voluto accettare gli otto punti stilati da Bersani. Ha detto sempre NO, alle offerte del centrosinistra. Questi sono i fatti.
    Dal governo del cambiamento, insieme al movimento 5 stelle, che aveva auspicato Pier Luigi Bersani, gattopardescamente, si pensa di cambiare affinché tutto rimanga immutato.

    • 59.1
      james62

      Ah, questi sono i fatti! Ma non ti pare che il NO piu’ grande, quello veramente importanete e decisivo, lo abbia detto il PD? Non ti sfiora il dubbio che se il M5S avesse fatto il governo con il PD, alla luce di quello che si e’ rivelato essere il PD, si sarebbe suicidato con esso? Pensi che oggi avremmo un altro PdR?

  • 58
    A. Bahn

    @ Mattia

    ” Adesso gli italiani SANNO.
    E’ poco, ma almeno è un inizio.”

    L’inizio della fine, secondo me. Se non altro, quest’ennesimo sfregio alla democrazia insegna a voi anime candide cosa voglia dire stare alle regole con questi briganti… cioé, lasciare uno come Monti a Palazzo Chigi, illudendosi che bastasse avere una propria rappresentanza in Parlamento per far parte del grand jeu!
    Ma lo avete capito, adesso, che uno come Monti andava cacciato via dalle leve del potere a qualsiasi costo? Persino allearsi con Berlusconi sarebbe convenuto…!
    E invece no, la ” prorogatio”! Ma badate che qui in parecchi, tra suicidi, chiusure e disoccupazione, stan decisamente perdendo la pazienza e, finite le belle maniere, potrebbero anche essere tentati da quelle forti…

  • 57
    gisi68

    ieri mi sentivo sfiduciato.. avevo accusato il colpo… oggi vedere tanta gente… arrabbiata ma pacifica mi ha ridato fiducia. Adesso ne sono sicuro.. non si torna indietro con il m5s cambiamo questo paese.. il loro tempo è finito..

  • 56
    attiliotozzi

    io mi sono fatto un’idea diversa.. forse davvero Bersani voleva provare un governo di scopo con M5S ma ovviamente le lacerazioni interne a quel partito, lacerazioni che poi sono esplose al momento del voto del presidente, lo hanno tirato da un’altra parte.

    Alla luce dei fatti, mi piacerebbe ora che si passera’ all’opposizione il tono, la forma, la preparazione dei rappresentanti M5S salisse al di sopra di ogni sospetto e surclassasse anche questi signori della politica vecchia. Lasciamo alla Mussolini gli show immondi di una maglietta disegnata all’ultimo momento con il lampostil, Gasparri e le sue sbavate sugli altri che non collaborano, etc. Continuiamo a sentire parlare in radio e tv e sui giornali i nostri parlamentari in maniera colta´perché la gente M5S sara’ anche arrabbiata ma non é certo deficiente. Devo dire che ho apprezzato molto di piú i discorsi di BeppeGrillo da quando ha parlato a Bersani dal camper (…il discorso delle praterie apribili…) e lo ho trovato molto efficace, anche se sotto sotto l’ironia ci poteva anche stare;, notevole anche la conferenza stampa di oggi che ho visto su Sky. ecco, vorrei questo movimento per il futuro, anche perché il prossimo obbiettivo é un’opposizione al governissimo per poi stanare il Cavaliere, unico vero infinito male di questi venti anni, alle prossime (molto prossime) elezioni nelle quali la storia recente secondo me giocherá un ruolo importantissimo.

    Grazie M5S per quanto visto in questa settimana.
    Un sentito ringraziamento a Claudio Messora per l’intelligenza e la preparazione che mette in ogni intervento.

  • 55
    tonieffe63

    giacomo ma scusa proprio per questo bisogna farla Napolitano non può mettersi di traverso sarebbe una chiara ammissione di manomissione della volontà popolare ma scusa almeno mettiamo con le spalle al muro il PD e SEL , poi scusa se dovessero aderire PD e SEL al possibile governo di scopo di Rodotà spiegami come farebbe Napolitano a negare l’incarico con una potenziale chiara maggioranza in parlamento, sarebbe allora si, un vero colpo di stato.
    PD e SEL non hanno scelta per come sono messi devono aderire altrimenti come la spiegano ai loro elettori.

    • 55.1
      james62

      Scusa, ma se ci fosse stata una maggioranza intorno a Rodota’, lo avrebbero eletto PdR, non credi? Chiedi a Fassino come lo spiega ai suoi elettori: Rodota’ e’ stato indicato dal M5S, quindi e’ “marchiato”.

      P.S: sono sempre giacomo, mi sono semplicemente riappropriato del vecchio nick, che nel passaggio al nuovo sito stranamente si era perso.

  • 54
    gisi68

    per favore non scriviamo spropositi e slogan stupidi.. non vogliono nessuna guerra… solamente sentono che il loro tempo è finito e si attaccano con le unghie un’attimo prima di cadere giù.. noi dobbiamo essere più forti.. il virus è stato inoculato e inizia a lavorare da dentro.. se pensavate che in un mese li mandavamo tutti a casa siete degli ingenui..

    • 54.1
      james62

      D’altra parte si attaccano a Napolitano, cioe’ un vecchietto di 88 anni!! Quanto pensate che possano durare: sara’ la natura a fare il suo corso.
      Io ho molto rispetto per le persone anziane, ma quando un 88enne si presta a un giochino sporco come questo, dicendo “Non posso sottrarmi a responsabilità”, allora metto da parte la tenerezza e divento cattivo.

  • 53
    alex

    il sentimento più forte che mi pervade è quello del vorrei ma non posso… vorrei prenderli tutti a mazzate sti politici farabutti ma non posso…finirei in galera.

  • 52
    tonieffe63

    Non capisco perchè sia già scontato un governo tecnico, ma scusate se SEL e M5S propongono Rogotà alla Presidenza del Consiglio e si affiderebbero a lui per la formazione del governo su un programma basato sui punti condivisibili, vedi riforma elettorale, legge sul conflitto d’interessi ecc.il PD cosa farebbe? non potrebbe fare altro che accettare e Napolitano dare l’incarico visto che esisterebbe nei numeri una ipotetica chiara maggioranza in parlamento, poi se il PD dovesse rifiutare allora veramente non vedo chi potrebbe votarlo mai più!!!!!!!!!!!!!

    • 52.1
      giacomo

      La trovo un’ipotesi fantascientifica questa. Davvero credi che Napolitano non ha gia’ concordato il governo con i suoi compari? Non credo nemmeno che faccia delle vere consultazioni.

  • 51
    roberto b

    A proposito di Morfeo, oggi Grillo è stato una delusione. Perché non si può convocare la gente a una giusta protesta per l’inciucio vergognoso che sta dietro l’elezione del Presidente della Repubblica, e poi, quando le gente risponde generosamente all’appello di Grillo e riempie in modo pacifico, sdegnato ma tranquillo, la piazza e aspetta che chi l’ha convocata venga a spiegare e fare una analisi di quando è successo, Grillo non si presenta adducendo a pretesto che c’era “troppa ressa”, lui abituato ai bagni di folla dello tsunami tour. Eh no, il minimo che si possa dire è che non ha avuto le palle. A meno che anche lui, oltre a Morfeo, non sia immune a qualche telefonatina mooolto convincente.

    • 51.1
      giacomo

      Guarda che e’ stata la Digos a costringere Beppe a lasciare la piazza. e comunque non si puo’ imputare a lui se gli organizzatori non hanno fatto trovare nemmeno uno straccio di palchetto improvvisato. E’ andata come e’ andata. Ma comunque quello che conta e’ stata la presenza di tanta gente e questa volta le televisioni l’ha fatta vedere la pizza. In fondo cosa pensate che potesse dire di piu’ di quello che ha detto in 2 ore di conferenza stampa?

  • 50
    baradel

    PER CHI SUONA LA CAMPANA?
    – di Baradel 21 aprile 2013

    CHE SIA CHIARO: IL VECCHIO QUISLING PRONO AL PROGETTO NEOLIBERALE GLOBALITARIO VIENE USATO PER MANTENERE LO STATUS QUO ITALIANO –
    PER L’EURO TOTALITARISMO LE ELEZIONI SONO UN PROBLEMA – LA PLEBAGLIA PUO’ SBAGLIARSI A VOTARE – ALLORA O SI RIPETONO I REFRENDUM, OPPURE SI NORMALIZZANO LE ELEZIONI, CON METODI DIVERSI A SECONDA DEL PAESE –
    LE ELITES (GOLDMAN SACHS, TROIKA, BILDERBERG, TRILATERAL ETC) CHE STANNO INSTAURANDO IL TOTALITARISMO DEL XXI SECOLO HANNO BISOGNO, COME LE MAFIE, DEI PRESTANOME, PER FAR SI CHE LA PLEBAGLIA (NOI) CONTINUIAMO A CREDERE ALLA FAVOLA DELLA “DEMOCRAZIA”.
    IL TOTALITARISMO FINANZIARIO, ATTUALE FORMA DI GOVERNO, VIENE CHIAMATO “DEMOCRAZIA” DAI MEDIA POSSEDUTI DA QUELLO STESSO SISTEMA. LORO CE LO RIPETONO E NOI, INCREDIBILMENTE, CI CREDIAMO. E NON INSORGIAMO.

    IERI IL COMPLESSO MILITARE-INDUSTRIALE DOMINANTE FACEVA I GOLPE COI MILITARI –
    OGGI NEL NUOVO STADIO DEL “FINANZCAPITALISM” , IL POTERE DOMINANTE, QUELLO DELLE BANCHE E DELLA FINANZA GLOBALE, I GOLPE SI FANNO COI MEDIA CHE LEGITTIMANO I MANEGGI SOGRETI DELLA NOMENKLATURA DI REGIME. POI , SE NON BASTANO TV E GIORNALI, CI SONO GLI SBIRRI E L’ EUROGENDFOR.

    LA TECNOCRAZIA FINANZIARIA OGGI FESTEGGIA LA RIUSCITA DELL’ENNESIMO TASSELLO DELL’ESPERIMENTO TOTALITARIO ITALIANO, IL LABORATORIO DEL TOTALITARISMO (CON VARI STOP) DAL 1922.
    NAPOLITANO, QUELL’ORRENDA MUMMIA, CHE MERITA IL PATIBOLO E INVECE HA LA CORONA; QUELL’ORRENDO VECCHIO PRAGMATICO INCARTAPECORITO VENDUTOCI DALLE AVVENENTI ANCHORWOMAN CATODICHE –
    GRAZIE A LUI LA TECNOCRAZIA FINANZIARIA GLOBALE DELL’EURO POTRA’ CONTINUARE NELLA SUA MISSIONE DI SMANTELLARE LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA, DISTRUGGERE LA CLASSE MEDIA, UMILIARE E RIPORTARE AL’800 LE CLASSI OPERAIE, FAR DIMENTICARE IL WELFARE, IMPORRE LA BIOPOLITICA DELLA PRECARIETA’ UNIVERSALE, PRONUBA E LEVATRICE DI QUELLA P-A-U-R-A CHE, ANCHE SE NON POSSONO DIRLO, E’ IL LORO VERO E UNICO PROGRAMMA DI GOVERNO.
    VOGLIO TUTTO PER LORO, QUESTE ELITES DI RICCHISSIMI RICCHI BASTARDI. E SONO TRANQUILLAMENTE DISPOSTI A USARE E PRENDERSI LE NOSTRE VITE PER IL LORO SCOPO.
    E PER CAPIRE CIO’ NON BISOGNA AVERE LETTO CHOMSKY O FOUCAULT. BASTA RIFLETTERE SU COME STAVAMO ANCHE SOLO SEI O SETTE ANNI FA E COME STIAMO OGGI.
    E RICORDARCI CHE I PIGNORATI DI EQUITALIA, I MANGANELLATI DI EUROGENDFOR, I PROTESTATI, I FALLITI, I SUICIDI, NON SONO “GLI ALTRI” SIAMO NOI.
    E, SOPRATTUTTO, FIN QUANDO NON TROVEREMO IL CORAGGIO DI DIRE B-A-S-T-A, QUESTE ELITES DELINQUENTI E GENOCIDE NON SI ARRESTERANNO NEL LORO FOLLE SUPEROMISMO FINANZIARIO ASSOLUTO.

    I NAZISTI STERMINAVANO CON LA BUROCRAZIA POLITICA, AMMINISTRATIVA E MILITARE.
    LA MODERNA TECNOCRAZIA BANCARIA-FINANZIARIA CI AMMAZZA COI TASSI D’INTERESSE, COL DEBITO, COL SIGNORAGGIO, COI MEDIA MAINSTREAM.
    MA IL GENOCIDIO E’ SEMPRE GENOCIDIO, COMUNQUE SI AMMAZZI LA GENTE.
    ANZI, A PENSARCI UN MOMENTO, SOTTO I TOTALITARISMI DEL SECOLO BREVE C’ERA LA PIENA OCCUPAZIONE DOMESTICA, LO STERMINIO ERA RISERVATO ALLE “RAZZE INFERIORI” MENTRE NEL XXI SECOLO LE ELITES NON ESITANO A PRATICARE POLITICHE GENOCIDE NEL CUORE DELLA METROPOLI.
    SOTTO MUSSOLINI GLI ITALIANI NON SI SUICIDAVANO. SOTTO NAPOLITANO E MONTI INVECE SI.

    QUESTA SOCIETA’ NON AIUTA PIU’ A VIVERE, QUESTA SOCIETA’ AIUTA A MORIRE.

    DOBBIAMO APRIRE GLI OCCHI.
    DOBBIAMO PRENDERE CONSAPEVOLEZZA DI CIO’. E DOBBIAMO FERMARLI.PRIMA CHE CI AMMAZZINO.
    E’ VENUTO IL TEMPO DI UNA NUOVA RESISTENZA.

    PRIMA CHE CI AMMAZZINO.
    PRIMA CHE CI AMMAZZINO.
    LA CAMPANA STA SUONANDO PER NOI. O UNA NORIMBERGA PER LA FINANZA INTERNAZIONALE, CON BANCHIERI, POLITICI E GIORNALISTI PROCESSATI E IMPICCATI PUBBLICAMENTE, OPPURE CI ASPETTA IL TOTALITARISMO MODERNO, QUELLO DEL DEBITO PERPETUO, DELL’EUROGENDFOR, DELLA MISERIA, DEL SUICIDIO.
    SCIEGLIERE TOCCA A NOI.

  • 49
    baradel

    CHE SIA CHIARO: IL VECCHIO QUISLING PRONO AL PROGETTO NEOLIBERALE GLOBALITARIO VIENE USATO PER MANTENERE LO STATUS QUO ITALIANO –
    PER L’EURO TOTALITARISMO LE ELEZIONI SONO UN PROBLEMA – LA PLEBAGLIA PUO’ SBAGLIARSI A VOTARE – ALLORA O SI RIPETONO I REFRENDUM, OPPURE SI NORMALIZZANO LE ELEZIONI, CON METODI DIVERSI A SECONDA DEL PAESE –
    LE ELITES (GOLDMAN SACHS, TROIKA, BILDERBERG, TRILATERAL ETC) CHE STANNO INSTAURANDO IL TOTALITARISMO DEL XXI SECOLO HANNO BISOGNO, COME LE MAFIE, DEI PRESTANOME, PER FAR SI CHE LA PLEBAGLIA (NOI) CONTINUIAMO A CREDERE ALLA FAVOLA DELLA “DEMOCRAZIA”.
    IL TOTALITARISMO FINANZIARIO, ATTUALE FORMA DI GOVERNO, VIENE CHIAMATO “DEMOCRAZIA” DAI MEDIA POSSEDUTI DA QUELLO STESSO SISTEMA. LORO CE LO RIPETONO E NOI, INCREDIBILMENTE, CI CREDIAMO. E NON INSORGIAMO.
    IERI IL COMPLESSO MILITARE-INDUSTRIALE DOMINANTE FACEVA I GOLPE COI MILITARI –
    OGGI NEL NUOVO STADIO DEL “FINANZCAPITALISM” , IL POTERE DOMINANTE, QUELLO DELLE BANCHE E DELLA FINANZA GLOBALE, I GOLPE SI FANNO COI MEDIA CHE LEGITTIMANO I MANEGGI SOGRETI DELLA NOMENKLATURA DI REGIME. POI , SE NON BASTANO TV E GIORNALI, CI SONO GLI SBIRRI E L’EUROGENDFOR.
    LA TECNOCRAZIA FINANZIARIA OGGI FESTEGGIA LA RIUSCITA DELL’ENNESIMO TASSELLO DELL’ESPERIMENTO TOTALITARIO ITALIANO, IL LABORATORIO DEL TOTALITARISMO (CON VARI STOP) DAL 1922.
    NAPOLITANO, QUELL’ORRENDA MUMMIA, CHE MERITA IL PATIBOLO E INVECE HA LA CORONA; QUELL’ORRENDO VECCHIO PRAGMATICO INCARTAPECORITO VENDUTOCI DALLE AVVENENTI ANCHORWOMAN CATODICHE –
    GRAZIE A LUI LA TECNOCRAZIA FINANZIARIA GLOBALE DELL’EURO POTRA’ CONTINUARE NELLA SUA MISSIONE DI SMANTELLARE LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA, DISTRUGGERE LA CLASSE MEDIA, UMILIARE E RIPORTARE AL’800 LE CLASSI OPERAIE, FAR DIMENTICARE IL WELFARE, IMPORRE LA BIOPOLITICA DELLA PRECARIETA’ UNIVERSALE, PRONUBA E LEVATRICE DI QUELLA P-A-U-R-A CHE, ANCHE SE NON POSSONO DIRLO, E’ IL LORO VERO E UNICO PROGRAMMA DI GOVERNO.
    VOGLIO TUTTO PER LORO, QUESTE ELITES DI RICCHISSIMI RICCHI BASTARDI. E SONO TRANQUILLAMENTE DISPOSTI A USARE E PRENDERSI LE NOSTRE VITE PER IL LORO SCOPO.
    E PER CAPIRE CIO’ NON BISOGNA AVERE LETTO CHOMSKY O FOUCAULT. BASTA RIFLETTERE SU COME STAVAMO ANCHE SOLO SEI O SETTE ANNI FA E COME STIAMO OGGI.
    E RICORDARCI CHE I PIGNORATI DI EQUITALIA, I MANGANELLATI DI EUROGENDFOR, I PROTESTATI, I FALLITI, I SUICIDI, NON SONO “GLI ALTRI” SIAMO NOI.
    E, SOPRATTUTTO, FIN QUANDO NON TROVEREMO IL CORAGGIO DI DIRE B-A-S-T-A, QUESTE ELITES DELINQUENTI E GENOCIDE NON SI ARRESTERANNO NEL LORO FOLLE SUPEROMISMO FINANZIARIO ASSOLUTO.
    I NAZISTI STERMINAVANO CON LA BUROCRAZIA POLITICA, AMMINISTRATIVA E MILITARE.
    LA MODERNA TECNOCRAZIA BANCARIA-FINANZIARIA CI AMMAZZA COI TASSI D’INTERESSE, COL DEBITO, COL SIGNORAGGIO, COI MEDIA MAINSTREAM.
    MA IL GENOCIDIO E’ SEMPRE GENOCIDIO, COMUNQUE SI AMMAZZI LA GENTE.
    ANZI, A PENSARCI UN MOMENTO, SOTTO I TOTALITARISMI DEL SECOLO BREVE C’ERA LA PIENA OCCUPAZIONE DOMESTICA, LO STERMINIO ERA RISERVATO ALLE “RAZZE INFERIORI”. NEL XXI SECOLO LE ELITES NON ESITANO A PRATICARE POLITICHE GENOCIDE NEL CUORE DELLA METROPOLI.
    SOTTO MUSSOLINI GLI ITALIANI NON SI SUICIDAVANO. SOTTO NAPOLITANO E MONTI INVECE SI.
    QUESTA SOCIETA’ NON AIUTA PIU’ A VIVERE, AUESTA SOCIETA’ AIUTA A MORIRE.
    DOBBIAMO APRIRE GLI OCCHI.
    DOBBIAMO PRENDERE CONSAPEVOLEZZA DI CIO’. E DOBBIAMO FERMARLI.PRIMA CHE CI AMMAZZINO.
    E’ VENUTO IL TEMPO DI UNA NUOVA RESISTENZA.
    PRIMA CHE CI AMMAZZINO.
    PRIMA CHE CI AMMAZZINO

  • 48
    barbaranotav
  • 47
    luca

    Qualcuno poi mi spiegherà, cosa ci sarebbe di ANTIDEMOCRATICO e incivile nella votazione di napolitano, visto che rappresenta le maggioranze politiche appena elette.
    Siamo al solito ribaltamento della realtà , una minoranza che pretende e si arroga il diritto di parlare come una maggioranza assoluta.
    Vanno in piazza a protestare , contro chi o cosa non è dato a sapersi,
    gongolando per il consenso del popolino ( quando era il berlusca che agitava le masse in modo irrazionale era una porcata )
    Abbastanza risibile la domanda “perchè nessuno è andato dal M5S” quando i suoi rappresentanti non stringono nemmeno le mani al “nemico” da eliminare con ogni mezzo.
    Qualsiasi persona dotata di un minimo di coscienza critica e moderazione ha notato sicuramente le mancanze e sbagli del pd , così come le continue contraddizioni del M5S , movimento che sta mostrando tutto il limite della democrazia diretta, soprattutto se applicata a una minoranza politica (impossibilità della mediazione, le opzioni sono l approvazione della loro scelta o il blocco di qualsiasi dialogo anche a costo di paralizzare il paese )

  • 46
    Valentino

    Grazie della segnalazione ma guarda anche altri dato che LEGGI.
    Continua cosi

  • 45
    Valentino

    GrAzIe pRoFf

  • 44
    emar

    @Mattia dimostri come gli eletti del M5S una ignoranza sulla democrazia parlamentare che porta ai risultati che sono sotto i nostri occhi.In democrazia se non prendi il 51% dei voti devi per forza scendere a compromessi e scegliere il male minore altrimenti gli altri fanno come gli pare ed infatti il m5s con circa il 25% dei voti senza fare accordi con nessuno non conta niente e non decide niente e poi grida al golpe,quindi quando avrai la maggioranza assoluta in parlamento da solo e senza accordi ( e quindi mai) deciderai qualcosa nel frattempo tieniti Napolitano e un governo inciucio e poi molto probabilmente 5 anni di psiconano ma non ci sono problemi per te e’ una vittoria quindi contento te.Giusto per farti capire che hai le idee un po’ confuse ti dico che un termovalorizzatore non e’ la stessa cosa di un inceneritore sono due cose diverse ma che te lo dico a fare a te basta rimanere puro poi anche se te lo costruiscono sotto casa e se per fermare la costruzione devi fare un accordo e sporcarti le mani preferisci non dialogare con nessuno e farlo costruire contento te

  • 43
    barbaranotav

    @gabriella che avrebbe votato rodotà solo per aver posto l’accento sullo scippo della costituzione.
    Ha lavorato anni ed incassato soldi dall’istituzione che ha rubato quella costituzione. SI chiama UE e la sua sinistra ha collaborato attivamente perché ciò avvenisse. Ha mai contestato un trattato?

«12

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Crociata contro la rete. Il ministro: via i “profili sgraditi”.

Orlando - rimozione di profili sgraditi e ong governative a fare controinformazione in rete Registrazione del Facebook Live del 16 agosto 2017 Un'intervista di Andrea Orlando, sul Corriere della Sera, rivela che esiste un accordo con i social network per la segnalazione dei post e la rimozione dei profili sgraditi, e anche che il ministero ha messo delle organizzazioni a monitorare...--> LEGGI TUTTO

La vera storia di KJ2, l’orsa mamma di Francesco e Soki, del progetto Life Ursus

Un'orsa e il suo cucciolo  Registrazione del live Facebook andato in onda ieri sera KJ2 sembra il nome di una stella cadente, perfetto per la notte di San Lorenzo. Invece è caduta un'orsa, appartenente al progetto Life Ursus. Nel video qualche considerazione da fare insieme sulla vicenda, andata in onda ieri sera...--> LEGGI TUTTO

OneBarter: l’era del baratto high tech

OneBarter - Nico Allegretti Nico Allegretti, presidente di OneBarter, racconta come il baratto, nella sua nuova forma tecnologicamente assistita, possa contribuire ad abbattere la necessità delle imprese di finanziarsi con linee di credito bancarie, e possa rilanciare gli scambi e l'economia. Un settore, quello del barter (cioè "comprare pagando vendendo",...--> LEGGI TUTTO

Vota Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2017

Vota Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2017Anche quest'anno avete inserito Byoblu in nomination nella categoria "27. Miglior sito Politico-d'Opinione" dei Macchianera Internet Awards. Si tratta degli Oscar della Rete, dove ognuno segnala i migliori siti in ogni categoria, e i primi dieci in tutta Italia entrano nella fase finale.Come tutti i premi, il suo valore è simbolico....--> LEGGI TUTTO

Sei pronto a partire?

la veglia migliore del sogno Scusate se sono stato un po' assente. Ho gestito gli attacchi di cui vi ho parlato qui e qui. E ho riflettuto molto. La tempesta perfetta di transazioni fraudolente non è terminata, ma per fortuna adesso viene gestita. Quasi cinquecento editori liberi hanno partecipato con entusiasmo alla campagna...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Lettere al blog: bimbi dimenticati in auto? L’idea semplice di una nonna.

bimbi auto Lettera al blog di Stefania Gentile Sig. Claudio, seguo il suo blog su "youtube" e la ringrazio per le tante cose che si imparano. Questa mattina ho ascoltato il pezzo sulla tragedia, fortunatamente solo sfiorata, per l'ennesimo bambino lasciato in macchina dalla mamma....--> LEGGI TUTTO

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Ilaria Bifarini – L’Ocse dice che tra 60 anni siamo fritti

Ilaria Bifarini, nota al pubblico di Byoblu per la sua intervista di esordio "Neoliberismo e Manipolazione di massa - storia di una bocconiana redenta", approda a Coffee Break, su LA7. "Il modello a tendere degli economisti dell'OCSE da qui a 60 anni, in un report che ho visto personalmente, sarà sempre peggiore: salari sempre più passi e sempre più disuguaglianza". Ilaria Bifarini, nota al pubblico di Byoblu per la sua intervista di esordio "Neoliberismo e Manipolazione di massa - storia di una bocconiana redenta", approda a Coffee Break, su LA7. "Il modello a tendere degli economisti dell'OCSE da qui a 60 anni, in un report che ho...GUARDA

Diego Fusaro: il Sacro Romano Impero della finanza e delle banche

Innanzitutto siamo entrati in un Sacro Romano impero della finanza in cui il sistema bancario detta legge, e noi sventurate plebi europee dobbiamo fare i sacrifici: "sacrum facere". Appunto qualcosa di religioso in nome del sistema bancario, una divinità demiurgica: le sofferenze sono sempre quelle del sistema bancario...GUARDA

Primarie Pd: il confronto Sky tra Renzi, Emiliano e Orlando – Integrale

Confronto Sky Renzi Emiliano Renzi Primarie Pd Integrale - PlayIl confronto Sky tra Matteo Renzi, Michele Emiliano e Andrea Orlando per le primarie Pd - Versione Integrale. ...GUARDA

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Becchi: la prova che la Germania ha creato l’euro per metterla in quel posto a noi

BECCHI PROVE EURO GERMANIA Paolo Becchi esibisce le prove in diretta tv del fatto che la Germania sapeva che grazie all'Euro "lo avrebbe messo in culo agli italiani". Potremmo svalutare la nostra moneta, e dunque tornare ad essere competitivi, ma ecco pronta la replica: svalutando crescerà l' inflazione. Vale...GUARDA

Diego Fusaro: ma quale new economy? Si chiama lavorare per niente!

Fusaro Diego Fusaro sulla cosiddetta "new economy". Dal caso Amazon in poi, è chiaro che si tratta di un nuovo sistema di sfruttamento dei lavoratori. Il lavoro prevede che ci siano dei diritti e che il lavoratore venga considerato alla stregua di un essere umano portatore di dignità e...GUARDA

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>