Il mandante di Preiti

Luigi Preiti

di Paolo Becchi

Mezzogiorno di fuoco a Palazzo Chigi. Due carabinieri feriti e uno in modo grave, proprio nel momento in cui il nuovo governo al Quirinale giura fedeltà alla Costituzione. Il gesto eclatante ed isolato di un disoccupato stanco della vita a cui manca solo un’ultima pallottola per darsi il colpo di grazia, certo. Ma in casi come questi resta sempre aperta la questione cui prodest? L’attentato avviene di fronte alla sede del governo, un governo che ha già giurato nelle mani del Presidente della Repubblica, ma che ora dovrà superare la prova della necessaria fiducia nel Parlamento. E come si potrà negarla ora quella fiducia che continua a provocare non pochi mal di pancia in casa PD? Il paese dev’essere pacificato e attentati come quello di oggi spingono purtroppo a dare tutto il sostegno possibile ad un governo che è privo di un programma politico adeguato ai bisogni del paese, un inconcepibile governo Pd che persegue l’unico scopo di salvaguardare gli interessi del Pdl, dopo aver sbandierato la necessità di un cambiamento. Un attentato come questo ricompatta con il solito vecchio cliché: uniti contro la violenza e, al contempo, uniti contro chi semina la violenza e qui il messaggio è chiaro. Il gesto eclatante ha comunque un responsabile: il M5S, che con il suo linguaggio inciterebbe ad atti di questa natura. E così si prendono due piccioni con una fava. Ma il M5S non si farà impallinare tanto facilmente. Questo governo porterà il paese alla catastrofe, ma di questo è responsabile “il modello unico” e non il M5S,che sarà l’unica vera opposizione.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

42 risposte a Il mandante di Preiti

  • 26
    achille

    Purtroppo la storia ci insegna.
    Insegna che tutti i casi estremi accaduti nella storia (italiana ed estera)
    son sempre stati manipolati da “gente” poco onesta.
    Sinceramente credo che:
    1) un uomo che compie un atto simile non dice sparatemi, (specie se ha ancora 3 colpi in canna)….voleva suicidarsi prima perk non l’ha fatto dopo?
    2) un uomo non acquista una pistola daL mercato nero 4 anni prima di compiere un attentato (in questi 4 anni quella pistola non ha mai esploso un colpo?)
    3) perk conservare il chiodo in tasca? quello che secondo la stampa è servito a raschiare la matricola della pistola !!!?!! (uno che vuole suicidarsi che motivo ha di nascondere la matricola di una pistola?).
    4) si veste di tutto punto per infiltrarsi tra le scorte!?!?!
    5) un povero disoccupato privo di ogni conoscenza criminale colpisce 2 poliziotti in 2 punti dove guardacaso i poveri (disgraziati come noi) non hanno nessuna protezione (per sbaglio poteva colpire il giubotto antiproiettile)…..
    potete dire e scrivere quello che volete questi sono dati di fatto.
    a me vengono in mente solo poche parole:
    “POVERI NOI”.

  • 25
    luca

    intanto Beppe Grillo pubblica un pezzo di Jacques Rousseau..

    “La sovranità non può essere
    rappresentata, per la stessa ragione per
    cui non può essere alienata; essa
    consiste essenzialmente nella volontà
    generale, e la volontà non si
    rappresenta: o è quella stessa, o è
    un’altra; non c’è via di mezzo. I deputati
    del popolo non sono dunque né possono
    essere suoi rappresentanti; non sono
    che i suoi commissari ”

    Ragazzi fate paura..e sto parlando di una paura brutta, non positiva. Mi sto rivolgendo a tutti coloro che fino adesso hanno cercato di “tranquillizzare” , mascherare la volontà ultima del movimento , ovvero la distruzione dello stato e del suo ruolo.

  • 24
    NeroLucente

    Chi accusa il movimento 5 stelle di seminare violenza dovrebbe iniziare a fare il mea culpa.

    A partire da quelli che han fatto i titoloni sui quotidiani, sono gli stessi degli attacchi continui contro la magistratura, quella non è incitazione alla violenza? Non è aizzare il popolo contro un nemico dal nome generico che comprende migliaglia di individui ognuno con la propria storia e la propria vita?

    E che dire di tutte le accuse contro i comunisti? Chi sono i comunisti? Esistono ancora? Non si sa, ma una cosa è certa sono il nemico contro cui scagliarsi per convogliare tutte le colpe e i problemi di una nazione esattamente come tutti coloro che escono dalle logiche dei partiti, incontrollabili e poco avvezzi agli inciuci.

    Premesso ciò quel che rimane di questa vicenda è che l’azione dei Governi CHE HANNO SEMINATO AUSTERITA’ in nome di un Europa che chiede sacrifici, ha fatto maturare frutti pericolosi le cui vittime non sono certe, ma chiaramente la paura di chi ha seminato male è forte quando le vittime possono essere loro.

    Se fossi un politico, anche il più onesto, avrei paura, la crisi sta arrivando ai responsabili ma senza pietà può colpire chiunque. Ecco cosa comporta gestire la politica

  • 23
    novecento

    E adesso cosa faranno??
    tireranno fuori le varie minkiate dei loro programmi che non servono a nulla, l’IVA, l’IMU, turtta roba inutile, problemi che non vanno alla radice del problema:
    Come si puo’ andare avanti quando la BCE stampa soldi e li da allo 0.6.% alle banche private. Quando lo stato deve comprare una lavagna o un computer deve bussare alla porta di una banca privata per ricevere i finanziamenti che viaggino sempre intorno ad un interesse che oscilla tra il 5 e il 6%. Chi pagherà questi interessi? Chi paghera’ il debito che contraiamo mettendo soldi nel MES? Chi potrà rispettare un pareggio di bilancio (fra l’altro inserito nella costituzione questo si che gli è stato possibile vero?) con un debito e una disoccupazione come la nostra?
    Stanno già parlando di imu e iva il problema vero è sempre fuori da eventuali provvedimenti che sono la priorità VERA assoluta.
    La verità è che queste strategie sono proprio le strategie degli illuminati ed i nostri politici sono superilluminati, mentre il popolo è nel buio totale. DOve sono i giornalisti? traditori, i vostri figli dovranno vergognarsi per tutta la vita di voi e sapranno rinnegarvi anche quando sarete nell’aldilà.

  • 22

    Ma se il Movimento avesse avuto toni meno aspri sarebbe stato così facile gettare il biasimo su di esso? Se già si era convinti che gli avversari politici fossero inclini all’uso del complotto e pronti a tutto pur di prevalere, perché prestare il fianco in modo così scoperto?
    Certi episodi vanno letti su piani diversi e per me questo rappresenta un momento di riflessione anche per i grillini, oltre che, inevitabilmente, per la politica tradizionale.

  • 21
    Arcadia

    Buongiorno.

    Si tratta di una offensiva mediatica o, per meglio dire, dell’aumentare di intensità di una offensiva mediatica in corso da mesi, totalmente svincolata dalla realtà, ma la realtà, per i media, è puro pretesto, basti considerare quel che si contesta al capogruppo dell’M5s di Torino, che aveva detto esattamente l’opposto. E tralascio che si tratta di parole carpite da facebook, dove la discussione è per sua natura informale.

    Se la si possa ffronteggiaree con un blog che si limita a pubblicare post che affrontano temi generici; o con un post acconcio di Becchi; con un blog che non dà alcun senso di identità ai simpatizzanti e appartenenti: che non offre loro alcun riparo dalle affermazioni avversarie; con un blog dove può scrivere chi gli pare; con un blog che non lancia mai, nè può, controffensive specifiche – e in questo caso ci sarebbero abbondanti presupposti -, ditemelo voi.

    Grillo dovrebbe capire che il giochetto è un po’ cambiato. Aver ottenuto il 25% dei voti impone capacità di offesa e difesa ben maggiori. Quanto sta capitando è solo l’antipasto…o crede per davvero che ‘si arrenderanno’ come nulla fosse? che i signori del mondo sorrideranno e gli cederanno il posto? Cavolo, negli anni 60-70 aveva la sua rivistina di riferimento anche un comitato di quartiere e qui otto milioni di persone sono sottoposte ogni giorno a un bombardamento mediatico nemico come nulla fosse…Grillo e Casaleggio dovrebbero capire che la quantità è qualità…

    Forse, dovrebbero fare quattro chiacchiere con Massimo Fini: imparerebbero parecchio, e, forse, potrebbero capire di quali nuovi mezzi di comunicazione hanno bisogno.

    Che si sbrighino ad imparare: in questa faccenda – se stanno subendo e subiranno quel che ci si immagina – la colpa è solo loro, o credono che Berlusconi sia diventato quel che è perchè è bravo, e le sue televisioni non c’entrino nulla? o che sia un caso che Il pd abbia un’ottima stampa nelle testate di Debenedetti? O che sia una coincidenza che i loro media – dopo il fatal matrimonio – li stiano bombardando ad alzo zero?

    L’ho già detto e lo ripeto: il gioco è duro, ed è sporco. Se lo si vuol giocare è questo. Sennò, si sta a casa. Dire altro non credo sia il caso. Lascio la parola agli esperti.

    Saluti.

  • 20
    baradel

    avrebbero voluto che si suicidass, come tutti gli altri, senza rompere i c*****ni a quella casta di parassiti infami…

  • 19
    MaxP.

    Questo fatto sicuramente segna per il nostro paese un PRECEDENTE.

    Per la prima volta qualcuno disperato ( e non pazzo) ha operato da CARNEFICE, reagendo a questa crisi CREATA ad D.O.C. dalla politica e dall’economia per accaparrarsi e spartirsi il potere “solo ai piani alti” e responsabile del taglio della RIDISTRIBUZIONE della ricchezza, situazione assurda che ha portato a un nuovo stato di classe sociale I DISPERATI ( gente che non ha ora più nulla da perdere).

    Ora, gente disperata che fino a ieri come unico gesto eclatante sarebbe stata portata a togliersi la vita, magari nel modo più spettacolare possibile, ha incominciato a reagire in modo diverso, e da vittima si è fatta vendicatrice, quasi a livello sociale, cercando di colpire i responsabili della crisi: i POLITICANTI.

    Questa volta sono stati colpiti dei Carabinieri, responsabili dello stato, di fatto INNOCENTI per quanto economicamente e politicamente avvenuto.

    Personalmente, anche se convinto che con la violenza si riuscirà mai a migliorare la situazione socio-economica del nostro paese, e quindi condannando questo fatto, ho però anche il coraggio di dire che se fossero stati colpiti dei politicanti della 1° e 2° repubblica, oggi certamente non mi sarei messo a piangere!

    Spero che la politica si ravveda e incominci a rendere delle decisioni FINALMENTE nell’interesse della COLLETTIVITA’.

  • 18
    edo

    Berlusconi dice che bisogna abbassare i toni, ma è lui che da anni “spara” sulla magistraatura per sfuggire alla prigione.

    • 18.1
      novecento

      Caro Edo sacrosanto quello che dici, ma io vorrei aggiungere un commento personale al tuo. Ho avuto la disgrazia di imbattermi nella giustizia italiana a causa di un incidente gravissimo occorso a mia figlia di 28 anni, ormai pesantemente invalida permanente e riconosciuta parte lesa già due volte da due sentenze che ormai sono in appello. Lotto da cica 10 anni con queste persone sgradevoli e credimi sulla parola di un lottatore consumato del M5S : se berlusconi avesse deciso di mettere seriamente una bomba dentro la magistratura per aiutare i cittadini, avrei cercato di aiutarlo con tutte le mie forze. La magistratura è un cancro in metastasi che fa crepare i poveretti che ci capitano dentro anche di striscio. La magistratura è ancora peggio di berlusconi, peggio della peggiore cosa che ti venga in mente. La magistratura va eliminata totalmente e ricostruita con i criteri veri della giustizia e della credibilità. La magistratura in Italia è il problema principale.

  • 17
    Mr. Age

    Sinceramente non so se Preiti abbia un mandante o quale sia il suo stato di salute mentale, quello che è certo è che questi politici stanno usando i carabinieri come scudi umani!
    Ho sentito i familiari di Preiti scusarsi per l’accaduto con i carabinieri feriti,
    mi piacerebbe tanto sentire i nostri politici scusarsi con Preiti e tutto il popolo italiano per la condizione di povertà e disperazione in cui ci hanno portato!

    P.S. Porgo i più sentiti auguri di guarigione ai carabinieri feriti.

  • 16
    novecento

    Ritengo che incidenti di questo tipo sono normali in una situazione politica ed economica come è quella nostra. Anzi mi meraviglia che sia un caso isolato. Ci sono piu’ di 7 milioni e mezzo di famiglie in mezzo alla strada che non sanno come mettere insieme il pranzo con la cena e patiscono nell’anima e nel cuore un sentimento di odio, derivante dal fatto che non sanno piu’ come mantenere i propri figli. Loro continuano ad insistere con i programmi del berlusconismo, della trilaterale, della goldman sachs, personaggi occulti del bildelberg che delinquono silenziosamente nell’ambito istituzionale e quotidianamente, riducendo le famiglie sull’orlo della disperazione che puo’ sicuramente sfociare in atti come quello di ieri. Sono rammaricato per i carabinieri che soffrono anch’essi la crisi e patiscono uno stato che eroga stipendi da fame, orari e rischi inimmaginabili, mezzi e sicurezza da terzo mondo. Ma la macchina delle lobbi occulte è piu’ sottile di ogni atto delinquenziale praticabile. E’ molto operosa ed è incoraggiata ed appoggiata dalle istituzioni da circa 40 anni.

    Chi domina veramente il mondo tiene in ostaggio i media attraverso i finanziamenti pubblici e creando artificiosamente l’illusione che si è davvero importanti solo se si scrive o si mostra cio’ che in qualche modo non danneggli l’editore o il potente di turno. Normalmente è la magistratura che fa informazione ma a fatti già avvenuti e quindi i pappagalli del sistema ripetono cio’ che il padrone ha suggerito di semplificare. Salvano quindi il loro c**o e la loro poltrona, proprio come fanno i politici.

    Sono proprio i giornali e la TV i principali responsabili di quello che oggi ci appare disgustoso e violento. Una informazione associata e schiava del potere che senza esitare, spregiudicatamente e pericolosamente denuncia una presunta responsabilità diretta del M5S, unico movimento al parlamento fondato sulla fratellanza dei popoli e contro la violenza.
    Giornalisti e TV, che mai hanno osservato e raccontato che nei contenziosi popolari scorre sempre il sangue di qualcun altro ma mai dell’autore del contenzioso.
    Sono contento che in Itali esista il M5S, dove convogliano persone di qualità e di cultura che approvano un programma semplice, umano, fatto per i cittadini che da 40 anni sono trattati come merce di scambio e sono barattati con il potere della partitocrazia e delle lobbi, che a loro volta garantiscono i privilegi di cui tutti sappiamo.
    Spero che in un prossimo futuro si rivada ad elezioni affinchè il popolo dell’onesta, della trasparenza, della pacificazione, possa avera la speranza e magari la possibilità di riportare l’ordine e la civiltà in un mondo che ormai assomiglia sempre piu’ alle guerre puniche con l’aggravante del dolo.

  • 15
    Moreno

    Il mandante di Preiti? La sua disperazione… Qualcuno potrà dire che essendosi fatto prendere dal vizio del gioco tutto sommato se l’è cercata, si sa che in quel modo parecchi (ed a quanto pare pure lui) riescono a dilapidare somme ingenti ed a distruggere famiglie intere.
    Ma è un’ipotesi fin troppo ovvia e semplicistica. I mandanti li conosciamo bene tutti quanti: sono le stesse persone che oggi pensano di rafforzare le scorte invece di realizzare cosa gli sta ronzando intorno, molto vicino…
    Quanti come lui potrebbero trovare il coraggio di compiere atti altrettanto eclatanti? Tutti quelli che non hanno più niente da perdere, ed oggi sono davvero tanti… Dobbiamo per forza aspettare che ci scappi il morto?
    Fate davvero attenzione, cari politici TUTTI… O cominciate a pensare di voler cambiare DAVVERO, di fare delle riforme serie per uscire da questa situazione di profonda crisi, altrimenti non ci saranno abbastanza scorte per proteggervi. E non vuole essere affatto una minaccia, ma una presa di coscienza della realtà; tanta gente, troppa gente stavolta è davvero oltre ogni limite di sopportazione; il rischio che si possano produrre situazioni di disordine molto gravi, per usare un eufemismo, è davvero concreto.
    Personalmente sono fortemente contrario alla violenza, e il sig. Preiti ha fatto una cosa orribilmente sbagliata; penso che sappiamo bene tutti che le rivoluzioni violente non hanno mai portato nulla di buono e che i problemi del Paese vanno risolti in modo democratico; ma non possiamo fare finta di non vedere quali frutti stanno maturando da questo malandato albero che è il nostro Paese…

  • 14
    Stefano

    @emar
    Ma sei proprio petulante!!!!!!!!!!

    Visto che ogni giorno sei qui a dire le stesse cose, perché invece di nasconderti dietro una tastiera non ti sei impegnato nel M5S e fatto eleggere?

    Visto che sei così bravo, e non avresti avuto problemi a dettare le linee del movimento per cambiare l’Italia, perché non hai fatto attività e ti sei fatto votare nelle Parlamentarie?

    In Italia siam tutti arbitri ed ora grandi leader politici.

    Se il M5S è incapace, in cattiva fede e fa “opposizione sterile ed inutil”, allora significa che tutti i geni come te erano altrove quando si ci è dovuti tirar su le maniche.
    Ti aspettiamo, grande Messia, alle prossime votazioni.
    Chissà se la tua luce ci illuminerà d’immenso…………

    • 14.1
      emar

      Non potevo perche’ ho commesso il grande crimine di aver militato nelle file del fu PCI quindi appartengo al passato e non posso essere eletto nelle file del m5s.Io non sono certo il messia semplicemente vedo nel movimento gli stessi errori che molti di noi giovani arrabiati commettemmo autodestinandoci alla sconfitta ma essendo padre capisco anche che i figli vogliono sbatterci la faccia da soli,Quello che mi fa’ rabbia e’ vedere che l’unica speranza di questo paese sia nelle mani di un comico che dovrebbe quantomeno conoscere la storia e le sorti di chi ha fatto oppisizione quindi o’ e’ in malafede oppure e’ un incapace.
      ps vengo qui per il blog del vostro guru mi ha cancellato decine di commenti e mi ha bannato 4 account diversi e questo dovrebbe quantomeno farvi riflettere sulla democrazia dal basso sbandierata da Grillo

  • 13
    gino

    Aiutatemi ho tre figli e non riesco più a fare lo schiavo.
    Gli sfruttatori, sapendo che ho bisogno, non mi lasciano tregua.
    Lavoro come uno schiavo tutto il giorno per pochi euro
    che devo pure elemosinare ai datori di lavoro per comprare
    l’indispensabile per la mia famiglia in tempo!!!!!!

    • 13.1
      Andrea

      Tieni duro…..la gente di m**da ha i minuti contati…..è ora di buttarli nel luogo più adatto…..il cesso….

    • 13.2
      Andrea

      Conosco bene la tua situazione, sono un piccolo commerciante schiavo delle banche…
      Non possiamo mollare, tu almeno prova a liberarti dallo schiavista, per me è impossibile, che lavoro fai?

  • 12
    emar

    Caro prof Becchi forse a lei sfugge che essendovi volontariamente esclusi dalle stanze dei bottoni ora vi distruggeranno in ogni modo e voi avete colpevolmente e non so se in buona fede per incompetenza politica e per errata strategia o se in cattiva fede e a questo miravate destinato il movimento ad una lenta e inesorabile fine rilegandovi a fare un opposizione sterile ed inutile,con tutti i media a bombardare il popolo che voi siete il partito che dice solo no e incita alla violenza sarete puri sarete duri sarete professori ma a mio modesto parere di politica non ne capite niente.Inoltre ora giustificheranno il parlamento circondato da truppe tipo fort nox e i politici con le scorte tipo Obama cosi’ se il popolo prova a protestare fuori del parlamento o al ristorante come con Franceschini prende anche le manganellate e le denuncie ma visto che a voi fa schifo andare al governo e chiedere per il 5 stelleil ministero dagli interni questo e’ quello che avete ottenuto.Complimenti

  • 11
    Carlo

    Vorrei fare due conti.Audiweb ha rilasciato questi dati.

    Nel 2012 l’online raggiunge il 79,6% della popolazione italiana tra gli 11 e i 74 anni, con 38,4 milioni di individui che dichiarano di accedere a internet da qualsiasi luogo e strumento.

    quindi 22 mln di persone non accedono ad internet,
    Una buona maggiornaza sono anziani
    ora tutti i giorni su tutte le televisioni si denigra il M5S,e non non abbiamo MAI la possibilità di ribattere alle accuse fatteci,

    quindi mi dispiaccio di notare che per conto mio manca un canale di comunicazione diretto con la massa di capre lobotomizzate e teledipendenti.

    Ora si parla di Spin Doctor e di rinunciare ad una parte dello stipendio.
    Tutte belle cose,e sappiamo matematicamente che questo governo porterà altra austerità per rispettare il Fiscal Compact e il MES,ma dobbiamo aspettare che gli eventi evolvano in peggio anche per noi e non poter combattere almeno sullo stesso terreno ?

    Ora non avendo esperienze di comunicazione non posso dare consigli,ma qualche comparsata in TV di personaggi adeguati,e magari formare un governo OMBRA con politici o personaggi a noi vicini non sarebbe male.
    I nomi salterebbero fuori,
    basta vedere Rodotà,Fò,Strada,
    insomma dare una visibilità al M5S che adesso non abbiamo se non in senso negativo.

    Non credo si debba aspettare ancora,visto
    che le capre piddine hanno già dimenticato tutto il passato
    perchè è il destino dei c*****ni con memoria corta,
    poco informati ed incapaci di capire dove si trovano i loro interessi.

  • 10
    Roberto

    Trovo l’accusa al M5S una strumentalizzazione politica. Sarebbe più utile chiedere conto al governo dimissionario sul perché siano stati esclusi i cittadini adulti di sesso maschile dagli sgravi fiscali per le nuove assunzioni. La Fornero ha escluso padri separati in difficoltà; operai, molti del settore edile, cioè proprio quelli che più di tutti hanno subito la crisi occupazionale. Questo è stato fatto nell’ambito di un trend degli ultimi cinque anni, che vede una forte caratterizzazione di genere della disoccupazione, stavolta al maschile, capace addirittura di riassorbire l’aumento occupazionale femminile risultando in un saldo generale negativo. E’ stato fatto a fronte di un fenomeno, quello dei suicidi per crisi, che anche colpisce persone di un solo genere. E’ stato fatto a fronte di circa mille morti l’anno sul lavoro, anche questi tutti uomini. E’ stato fatto a fronte della non applicazione nei tribunali del nuovo diritto di famiglia, sancito dalla 54/2006, sull’affidamento condiviso, causa di ulteriori situazioni di disperazione e solitudine, isolamento, non solo economico ma anche affettivo, che aumenta indubbiamente la latenza del crimine.
    Di fronte a questo e altro ancora, i politici preferiscono parlare, invece che delle proprie responsabilità nella discriminazione di genere e di classe, di responsabilità altrui, facendo deviare l’analisi lucida che servirebbe a capire e risolvere i problemi della gente, in un esercizio demagogico a fini elettorali e di mantenimento del potere.

  • 9
    Rosario

    @Clausius già alfano ha detto che ci sarà un rafforzamento delle scorte e l’utilizzo delle autoblu

  • 8
    luca

    io vedo qualche solita “manina” ben organizzata dietro a questa sparatoria…ma certo, io faccio parte di quella sparuta minoranza di pazzi visionari complottisti..

  • 7
    giusy

    Lira, rimembri ancora
    quel tempo della tua vita normale,
    quando serenità splendea
    negli occhi ridenti degli Italiani,
    e tu, inesauribile e sovrana, il limitare
    di povertà impedivi?

  • 6

    Difficile dire qualunque cosa in questo momento. Pericolosissimo, ogni parola rischia di essere strumentalizzata. Il momento è troppo delicato, credo che soprattutto noi del movimento dobbiamo camminare coi piedi di piombo, i maiali non vedono l’ ora di attaccarci..

    • 6.1
      Teresa Del Giudice

      Io non capisco perché tanta preoccupazione da parte nostra. Nessuno del movimento brama alla violenza. Siamo pacifista. Amiamo la gente, vogliamo solo uno Stato migliore. Dov’è il male?

    • 6.2

      Teresa tu hai ragione, io la penso come te, ma il problema non siamo noi, sono loro…

  • 5
    Clausius

    Ieri i media,subito dopo l’episodio,si sono affrettare a sottolineare come fosse “il gesto di un folle”.
    Invece era disperazione,un dramma che stavolta si è consumato contro lo Stato anche se il vero obiettivo erano i politici.
    Un gesto che ha la stessa valenza dei tanti suicidi che si sono succeduti in questi anni e per la quale,da lor signori,non è stata spesa una parola.
    Oggi i media incolpano il M5S e Grillo in primis,con un classico rivolgimento al contrario,una capriola degna del loro autismo,della loro fortezza vuota.
    Loro sono i veri responsabili di questi drammi che si susseguono e che continueranno.L’Italia è irrimediabilmente spaccata perchè così l’hanno voluta impoverendo una parte della società facendo perdere la speranza e la tranquillità.La loro immoralità,la loro inettitudine,la loro incapacità e la loro tendenza al crimine è sotto gli occhi di tutti noi.
    Hanno paura,colpiscono e nascondono la mano e come dei bambini incoscienti danno la colpa ad altri.Un automatismo difensivo ma prima o poi,chi è stato colpito si vendica.
    Si,ieri è stata un’orgia di infantilismo e di immaturità all’ennesima potenza.
    Questi politici equivalgono al gruppo di bulli che se la prende col più debole finchè poi la ribellione ha il sopravvento.
    Un po’ di quel Preiti è dentro in molti di noi anche se noi non passeremo alle vie di fatto se non con la forza della ragione e senza perdere la speranza.

  • 4

    http://vocialvento.com/2013/04/29/deja-vu/ ci siamo fatti mettere all’angolo. E ora ci finiscono.

  • 3
    teresa del giudice

    Io dico che per ora non c’è molto da fare, anzi meglio non dire niente. lasciamo fare agli altri. Tutti potranno giudicare dai nostri fatti: Ricordate le parole di Casaleggio :”Onestà, trasparenza e creatività. Solo il M5S ha tutto questo.

    • 3.1
      Clausius

      Si daccordo col tuo ragionamento.Ma ricorda che i Visitors (perchè questo sono i politici nostrani) useranno,(esattamente come afferma Becchi),questo episodio per ricompattarsi uniti contro la violenza.E sempre in senso autoritario.
      Daltronde,a memoria,pluridecennale,non c’è stato un atto di violenza che non sia stato usato a questo scopo.
      E cominciare a parlare chiaramente di una linea economica contro l’euro per un Europa diversa?Se non si sviluppa questo tema si rischia davvero di rimanere nell’angolo.
      Secondo me c’è molto da fare in questo senso anzicheno!

    • 3.2
      rg3

      Caro Clausius, per poter parlare di Euro abbiamo necessità di presentare all’opinione pubblica personalità che abbiano almeno dei curricula credibili e noi (M5S) ufficialmente non ne abbiamo. La realtà purtroppo, almeno per ora, è questa. Vediamo anche di smetterla di snobbare i media classici perchè, ne sono certo, questo ci porterà a far la fine di Pannella.

    • 3.3
      Clausius

      Quali media? Quelli che oggi accusano Grillo? I Talk Show ?
      Cominciamo a levare i finanziamenti all’editoria privata e riportare la RAI nell’alveo dell’informazione corretta facendo uscire i partiti dall’ente e riducendo i canali a un massimo di 2.
      Economisti capaci ce ne sono in abbondanza e sarebbero anche pronti a collaborare….se solo ci fosse la volontà di farlo.Mancando questa fra un po’ ti ritroverai i mini jobs alla Hartz con tanto di sussidio da miserabile.http://vocidallagermania.blogspot.it/2012/08/hartz-iv-compie-10-anni.html
      E’ questo che si vuole? Non penso sia la strada giusta.Non siamo nemmeno in un trend economico positivo ma in piena recessione il che rende ancor peggiore il progetto.Non ci sono più le valige di cartone ma basta un trolley visto che torneremo come nel primo 900.

    • 3.4
      rg3

      Ma come non fai a capire che, per vincere, bisogna sfruttare l’altrui forza a nostro vantaggio. Per aver successo il M5S ha davanti solo la strada di colonizzare quei vomitevoli media classici; in caso contrario faremo la fine di Leonida alle Termopili: moriremo da eroi certo ma… moriremo noi e non loro.

    • 3.5
      Ronnie

      @rg3
      Tanto per fare un esempio…
      perchè, la Boldrini ha un curriculum credibile?
      Allora spiegamelo!

  • Pingback: Il mandante di Preiti » NUTesla | The Informant

  • 2
    rg3

    Per ora nessuno ha ancora parlato di mafia.
    Io vedo un uomo disperato, calabrese (non me ne vogliano!), slotomaniaco (dicono) e quindi ricattabile.
    Invece di indirizzare accuse al M5S io inizierei a voltare lo sguardo verso la ‘ndrangheta come mandante…hai visto mai.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

In India schedature biometriche di massa ed eliminazione del cash oltre le 500 rupie.

india schedatura di massa e via i contanti La demonetarizzazione dell'India Lo scorso 8 novembre il nuovo primo ministro indiano Narendra Modi dichiarava fuori corso le banconote da 500 e 1000 Rupie, responsabili di circa l'85% del cash in circolazione in India. Sarebbe come se in Europa venissero eliminate in poche ore le banconote da...--> LEGGI TUTTO

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Il terribile errore: “È il momento più pericoloso per l’umanità: le élite imparino ad essere umili”. Stephen Hawking

stephen hawkings attente elite di Stephen Hawking, fisico teorico e scrittore Essendo un fisico teorico che vive a Cambridge, ho vissuto la mia vita in una bolla di eccezionale privilegio. Cambridge è una città insolita, tutta incentrata su una delle grandi università del pianeta. All'interno di questa...--> LEGGI TUTTO

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle a volere il vitalizio!

Rosi Bindi Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle che vogliono il vitalizio!...GUARDA

Roberto Fico (M5S): basta con gli uomini soli al comando!

Roberto FicoRoberto Fico, deputato M5S a capo della Commissione di Vigilanza Rai, risponde sulla questione della legge elettorale e sulle voci di una sua candidatura alla guida di un possibile Governo a 5 Stelle. ...GUARDA

Renzi si è dimesso: il video dell’annuncio in diretta dal Quirinale

renzi-dimissioni-quirinale Matteo Renzi ha dato le dimissioni. Aperta la crisi di Governo. L'annuncio in diretta dal Quirinale, dopo il colloquio con Sergio Mattarella. Da domani alle 18 partono le consultazioni. Il calendario sarà reso disponibile dall'ufficio stampa del Quirinale....GUARDA

Referendum: vinta una battaglia, ma la guerra continua – Diego Fusaro

fusaro-vinta-la-battaglia-ma-non-la-guerra "L'élite mondialista tornerà presto o tardi ad attaccare la Costituzione e lo Stato sovrano nazionale. Il suo obiettivo è quello della distruzione degli stati sovrani nazionali, che dopo il 1989 sono i soli ancora a resistono come luoghi del primato della politica sull'economia. La battaglia è...GUARDA

Attenzione: ecco come vogliono ribaltare l’esito del referendum

come-ti-ribalto-il-referendumATTENZIONE: ieri sera ho fatto questo video. E stamattina... zac: La Stampa conferma tutto: Padoan vuole chiedere aiuti all'ESM. Sapete cosa significa? Significa RIBALTARE IL NO AL REFERENDUM e prendersi in casa la Troika. QUESTO NON DEVE ACCADERE. Non c'è nessun Governo legittimo attualmente nel Paese, e qualunque decreto legge...GUARDA

La vittoria dell’informazione e i pericoli del dopo Renzi

claudio messora Il No al referendum costituzionale è la vittoria dell'informazione contro chi pensava che per convincere gli italiani a votare basta una comunicazione semplificata, comprensibile a un bambino delle scuole medie. La sconfitta di Renzi passa anche per una ipersemplificazione della Comunicazione che non ha convinto e...GUARDA

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>