Una chiara operazione politica

L'operazione politica di Bersani e Civati

di Paolo Becchi

Scissioni, divisioni interne al M5S? Bisogna stare sui fatti, ordinarli, seguirli con attenzione. Per la stampa italiana non ci sono mai fatti, ma soltanto “casi”, scoop, scandali, chiacchiere. Perfino «profezie», come quella di Giovanni Favia («Il problema è su, ai vertici. E quindi, o Grillo e Casaleggio si levano dai coglioni oppure il movimento a loro gli esploderà in mano»).

C’è, in realtà, un’operazione politica chiara in corso, che deve essere compresa e analizzata. La formazione del Governo Letta è stata resa possibile non tanto da una crisi interna al Pd, quanto dal conflitto tra Bersani e Napolitano. È da quest’ultimo che Bersani è stato sfiduciato (non dal Parlamento, di fronte al quale non si è neppure potuto presentare). Ed è Napolitano il vero artefice dell’alleanza Pd – Pdl, il vero artefice della «pacificazione nazionale».  Una pace terrificante. È Napolitano il vero sovrano, colui che ha deciso sullo stato di eccezione, imponendo un ordine preciso: Pd – Pdl da una parte, M5S dall’altra. È Napolitano che ha imposto la linea delle larghe intese e la trasformazione del sistema democratico parlamentare in una Terza Repubblica del Presidente.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

Tutto è avvenuto in continuità con l’esperienza di Monti, perché è da essa che data la costruzione di una nuova Repubblica presidenziale, che è passata per la farsa della rielezione del Capo dello Stato. Il vero oppositore a questo progetto è stato Bersani. Il quale, nonostante lo “scacco” subìto, non ha mai rinunziato al suo obiettivo politico. Bersani non ha mai rinunziato all’idea di governare da solo, eliminando una volta per tutte Berlusconi dalla scena politica. Ciò che sta accadendo in questi giorni – dietro la cortina di fumo  dello “scandalo” del caso Gambaro –  è una manovra interna al Pd, per far cadere il Governo Letta, la “grande alleanza”, mediante un passaggio di senatori del M5S nelle fila dei bersaniani.

Strategia ottusa, cieca. Berlusconi non lo si sconfigge con manovre di palazzo. Bersani dovrebbe imparare la lezione impartita dalla Banca Centrale Europea: Berlusconi “salta” a colpi di spread, salta attaccando le sue imprese, strozzando la sua rete di interessi economici e finanziari. E non è affatto da escludere che sia proprio Berlusconi a tentare di far saltare il banco dopo aver perso la partita del legittimo impedimento. Berlusconi e Bersani dimenticano però che non siamo più nella Seconda Repubblica, ma nella Terza. Non in un Governo del premier, ma del Presidente. Dimenticano, cioè, che non è Letta, ma Napolitano a condurre i giochi. E le condizioni di Napolitano sono note: se cade Letta, non ci sarà nessun nuovo incarico, ma le dimissioni del Capo dello Stato, ed una crisi che Bersani non sarebbe in grado di gestire. Gargamella non può competere con il Grande Vecchio, il vero ed unico erede della strategia del compromesso storico.

Bersani dovrebbe inventarsi qualcosa di meglio dei goffi tentativi di cui si sente parlare in questi giorni, popolati da personaggi come Sonia Alfano – prima vicina al M5S e, poi, passata a più miti consigli, europarlamentare dell’Italia dei Valori –, Ingroia (il cui “balletto” con il CSM è ormai giunto al ridicolo), Pippo Civati. Tutte queste manovre indeboliranno il M5S? No, in alcun modo: se ci sono dei nemici interni, il MoVimento sarà più forte senza di loro. E’ poi possibile che a causa di qualche “liberato” che preferisce la “bistecca” si metta a repentaglio un progetto, per la verità l’unico progetto, che aveva dato una nuova speranza al nostro Paese? No!

Dallo scouting di Bersani siamo ormai passati allo stillicidio continuo, goccia a goccia. Matrix ci sta succhiando il sangue dall’interno. A bordo della nave della rivoluzione sono saliti in troppi e alcuni evidentemente poco o nulla con quella rivoluzione avevano a che fare. Dobbiamo prenderne atto. È meglio restare ora con una pattuglia un po’ ridotta, ma formata da abili e coraggiosi combattenti che credono fermamente in quello per cui combattono. Il MoVimento li sosterrà sempre.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

112 risposte a Una chiara operazione politica

  • 45
    Roberto

    Il M5S e` stato abbondantemente infiltrato alle elezioni da elementi verosimilmente inseriti dal PD-L. era prevedibile da come furono fatte le liste ed i recenti e futuri episodi di abbandono lo evidenzieranno meglio.
    Il vero e principale problema comunque rimane e rimarra`quello della SOVRANITA` che non abbiamo.
    Il napoletano a cui attribuite poteri che non ha, e` solo un anziano portaordini da sempre al servizio permanente effettivo degli atlantisti.

  • 44

    Purtroppo ci sono ancora dei deficienti che difendono pd-l e non solo non se ne vergognano ma pensano bene di venirterlo a spiattellare in faccia.

    Si comportano come i loro politici, che vogliono far passare la m**da per cioccolata…Soprattutto quando parlano di cose passate, nessuno si prende la responsabilita’.

    Ora che è arrivato il M5S sia pd che pdl danno la colpa ai nuovi arrivati ahhhahahahah…..Un teatrino divertente che in realta non dovrebbe divertire affatto!!

    Il M5S viene attaccato cercando di far leva su fatti marginali che mirano ad ingrandire a dismisura per loro uso e consumo…

    Prima c’era il grande fratello per distrarre dalle porcate che fanno in parlamento, ora c’è il grande dissidente!!

    Vorrei dire alle persone che offendono il M5S e che lo usano come sport a volte “estremo” che la maggior parte lo fa perche dalla sinistra riceve qualcosa, che isa il posto di lavoro o quant’altro….

    Ma so per certo che ci sono persone che non traggono beneficio e a queste persone vorrei dire di non applicarsi troppo perche letta non farebbe altrettanto per voi!!!

    L’Italia dopo queste ultime misure…Aumento dell’IRAP IRES ed IRPEF andra’ in default, hanno rimandato l’aumento dell’IVA ma ad ottobre riparte e allora la convergenza di tutti questi fattori ci spazzera definitivamente via…

    Sono sicuro che anche dopo un simile olocausto avranno il coraggio di non prendersi responsabilita’ e magari prendersela con quello che c’era prima (sport nazionale tutto italiano)

    Carissimi navigatori …Se internet non lo usate per informarvi meglio allora fate prima a riaccendere la TV….DICONO LE STESSE COSE CHE DITE VOI…PAROLA PER PAROLA…Detto cio’ non ne andrei fiero visto che quest’ultimo hanno per liberta di stampa abbiamo perso 19 posizioni raggiungendo la Guyana francese …(africa)

    Sto aspettando solo l’ora ed il giorno in cui il popolo mostrera loro di cosa è capace!!

    • 44.1
      Francesco

      La Guyana francese è in Sudamerica, Mr iohocapitotuttovoinoncapiteunc**zo. Sai in africa c’è la Guinea e neanche francese…

  • 43
    Clesippo Geganio

    per EMAR, non giudico le sentenze, ma 20 anni di farsa politica berlusconiana si potevano combattere solo con un altra farsa meglio architettata!

    Ma a parte le battute, con i normali metodi non è stato possibile battere chi ha unito a se tre dei quattro maggiori poteri sistemici, l’economico, mediatico e politico, rimaneva la Giustizia per fare poker, ci ha provato in tutti i modi dalla corruzione a leggi ad personam senza riuscirci per nostra fortuna, i globuli rossi del sistema civile hanno reagito evitando l’asfissia della democrazia, mentre quei 101 globuli bianchi corrotti e malati hanno tentato di infettarla, riuscendoci? Vedremo il risultato da qui a poche settimane.

    Ma parte le battute ed agli aspetti etico-morali sulla vicenda della Rubyconda fanciulla, per il mio modesto parere la Magistratura avrebbe dovuto puntare il dito sull’aspetto dell’abuso di potere e dell’aver messo in grave pericolo con un comportamento “leggiadro” la sicurezza nazionale e conseguentemente della comunità internazionale con la quale abbiamo legami economici e geopolitici.

  • 42
    novecento

    Baradel: sei semplicemente Grande!!

  • 41
    Clesippo Geganio

    Per Novecento, non vai fuori tema, la distruzione della Repubblica Italiana parte da dentro le Istituzioni dello Stato, la RAI è un esempio lampante, in qualunque talk shows e TG s’affronti il tema M5S si monta la mistificazione per screditare ed affondare l’unica opportunità rimasta agli italiani per uscire dalla crisi, ATTENZIONE CRISI ECONOMICA adoperata strumentalmente dalla “politica” nostrana per garantire potere ed ingenti guadagni a lobby e cricche, infatti l’apparente scelta coscienziosa governativa tra PD e PdL non è altro che l’apparentamento di interessi economici privati, questi partiti non sono altro che holding economico-finanziarie che succhiano soldi e risorse dalle tasche degli italiani, sottraendoli all’economia nazionale per “investirli” all’estero.
    Quindi è ovvio che i giornalisti non solo della RAI nominati da quella “politica” piazzati nei posti chiave della comunicazione di massa non possono fare altro che eseguire le direttive delle holding aziendali.

  • 40
    emar

    Non si era detto democrazia liquida diretta dove uno vale uno?non si era detto gli eletti sono solo portavoce? ed allora Grillo da chi ha ricevuto il mandato di decidere da solo?
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/06/25/m5s-roma-grillo-sconfessa-de-vito-su-ipotesi-alleanze/636690/

    • 40.1
      leo

      Perché mettere sempre in mezzo Grillo? Forse perché siamo troppo abituati alla presenza ingombrante di Berlusconi? L’iniziativa di de vito esula da quelle che sono le regole di comunicazione interna. Per quanto mi riguarda e per quanto ne so, essendo siciliano, nella giunta di Roma non c’è bisogno di votare la fiducia e quindi De Vito può tranquillamente operare come facevano i 5S dell’ARS, prima che l’inciucio si trasferisse in Sicilia, bloccando o quanto meno rallentando il fenomeno di ristrutturazione che era stato egregiamente avviato. Nessuno ha vietato a De Vito di appoggiare i provvedimenti nell’interesse della comunità romana.

  • 39
    novecento

    Vado fuori tema ma non importa. Messaggio ai ragazzi:
    fuori subito fr**is da rai3 e dentro messora immediatamente. il popolo M5S e’ stufo della disinformazione per la quale paga un canone.
    Ricordarsi di Vespa, Annunziata, Crozza, TG1.2.3.4.5 ecc.
    Fare subito un programma di rivoluzione dell’informazione seria.

  • 38
    Clesippo Geganio

    adesso che B. è stato condannato dalla Giustizia per la terza volta in tre diversi processi per tre reati diversi voglio vedere cosa faranno i suoi beoti amici di merende del PD.
    Gli amici di bisbocce del PdL lo sappiamo, lo santificheranno San Silvio da Hardcore, ma il PD continuerà a prendere per il deretano il suo elettorato?

    • 38.1
      emar

      Io e’dal 92 che non vedevo l’ora di levarlo di torno ma devo dire che il processo e’ stato una farsa con la sentenza emessa senza uno straccio di prova e guarda caso nel momento in cui il PDL e Silvio sono gli unici a parlare contro l’Europa ed il fiscal compat.Meditate gente niente accade per caso.Le Massonerie sono nelle procure chiedere al magistrato Paolo Ferraro per credere.

  • 37

    Secondo me il m5s si sta comportando più che bene e per i miei gusti a volte fin troppo. Sulla democrazia interna non credo ci sia da lavorare perchè non credo che ci siano medici che prescrivano di iscriversi al movimento e quindi chi non ne condive la strategia non vedo che bisogna abbia di entrarci per lamentarsi.

    • 37.1
      Virus

      Danilo, ti quoto in pieno.

      Infatti non è un caso che i piddofascisti insistano tanto sul tema: rompere da dentro le organizzazioni leaderless (Soros poi è un mago in questo genere di imprese…).

      Eppure dovrebbe essere banale intuire che il concetto democratico ha un senso sostanziale solo quando esiste un patto sociale ed una costituzione: tutte le altre volte che si parla di “democrazia” si usa il sostantivo in senso lato.

      Ma quando mai in una organizzazione, per quanto piatta, non esistono ruoli e responsabilità?

      Un individuo non può decidere se nascere in Italia o meno: e il patto sociale che in Italia è la costituzione repubblicana e democratica, dovrebbe garantire all’individuo obbligato davanti alla legge, di nascere tutelato in modo da aver anche UGUAL diritti rispetto ai suoi concittadini.

      Alle organizzazione un individuo ci aderisce per scelta: di che democrazia si dovrebbe cianciare?

      La più grande organizzazione LIBERA, APERTA e VINCENTE, sia in campo sociale sia in campo professionale è quella della community di Linux: da vent’anni traguarda risultati inimmaginabili ed è condotta dal “dittatore benevolo” Linus Thorvalds ed è, nonostante il bazaar, strettamente piramidale.

  • 36
    cloc3

    sono molto contento per Ragusa.
    :)

    il M5S è tutt’altro che spento.
    e ci mancherebbe. io, per esempio, sono un po’ critico su certe cose di questi giorni, ma non è sicuramente per questo che mi scoraggio o che dimentico i valori di fondo del Movimento.

    forse, si può migliorare la democrazia interna lasciando spazio a più voci e togliendone un po’ a certe altre un po’ invadenti, che spesso sembrano parlare per se stesse piuttosto che per rappresentare posizioni o volontà diffuse.

    dunque, sempre avanti senza paura !!!

«12

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Il complotto di tutti i complotti.

ventotene il complotto di tutti i complotti Questo è il Manifesto di Ventotene, incensato su larga scala da tutti i politici come il pilastro fondante dell'Unione Europea, come simbolo di democrazia e di libertà. La prova provata che tutto quello che denunciamo da anni è vero. Il complotto di tutti i complotti. La teorizzazione...--> LEGGI TUTTO

Euroinomani: Diego Fusaro e la verità che Porro finge di non capire.

Euroinomani Diego Fusaro: "Appurato il fatto evidente, conclamato, che l'Europa è il nostro problema oggi, per il fatto che sta imponendo politiche depressive, di austerità, di lotta contro i diritti del lavoro e contro i diritti sociali, vi è una sorta di dogmatismo generalizzato che ripete come soluzione, come...--> LEGGI TUTTO

Miracolo della Boldrini: riesce a farmi dare ragione a Pierluigi Battista

Pierluigi Battista - Fake News - Fake What di Pierluigi Battista Peccato, che delusione. Questo dibattito sulla «post-verità», sulle fake news , sul mare di bufale che si amplificano sulla Rete ha preso una brutta piega, persino un po’ paranoica. Peccato, perché da interessante discussione sul valore e la qualità dell’informazione, il nuovo...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

Oggi attaccano Byoblu.com. Ma sarà presto un attacco contro tutti i dissidenti.

di Pino Cabras su MegaChip Fa molto bene Claudio Messora a sottolineare che il vero obiettivo della campagna contro le 'fake news' non erano certo quei cialtroni che infestano il web di notizie false, razziste e irresponsabili per acchiappare clic, che pure ci sono e da chissà...--> LEGGI TUTTO

Anche il ministro del Tesoro UK, contro la Brexit, adesso passa tra i grandi speculatori

Ministro del Tesoro UK - Non voleva la Brexit - Ora passa in BlackRock Un altro leader politico europeo (cfr: "E Barroso passa a Goldman Sachs! Taaaaac!") imbocca la cosiddetta “porta girevole” dell’alta finanza. George Osborne, per sei anni ministro del Tesoro britannico fino al referendum sull’Unione Europea del giugno scorso, ha accettato un’offerta della BlackRock per diventare consulente del...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Becchi: la prova che la Germania ha creato l’euro per metterla in quel posto a noi

BECCHI PROVE EURO GERMANIA Paolo Becchi esibisce le prove in diretta tv del fatto che la Germania sapeva che grazie all'Euro "lo avrebbe messo in culo agli italiani". Potremmo svalutare la nostra moneta, e dunque tornare ad essere competitivi, ma ecco pronta la replica: svalutando crescerà l' inflazione. Vale...GUARDA

Diego Fusaro: ma quale new economy? Si chiama lavorare per niente!

Fusaro Diego Fusaro sulla cosiddetta "new economy". Dal caso Amazon in poi, è chiaro che si tratta di un nuovo sistema di sfruttamento dei lavoratori. Il lavoro prevede che ci siano dei diritti e che il lavoratore venga considerato alla stregua di un essere umano portatore di dignità e...GUARDA

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Lupi ai Cinque Stelle: il referendum sull’euro non lo farete mai. Solo demagogia!

Maurizio Lupi, durante le dichiarazioni di voto per la fiducia alla Camera sul Governo Gentiloni, si rivolge ai Cinque Stelle accusandoli di demagogia, e spiega perché il referendum sull'Euro non si può fare....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>