Ne resterà solo uno

Beppe Grillo Highlander

di Paolo Becchi

La decisione della Corte Costituzionale sul legittimo impedimento non poteva che respingere il ricorso presentato da Berlusconi.

La Consulta, infatti, non ha negato che, quantomeno in astratto, la necessità di partecipare al Consiglio dei Ministri possa costituire un’ipotesi di legittimo impedimento a comparire nelle udienze di procedimenti penali in cui il Presidente del Consiglio è imputato. Diversamente, essa ha censurato il tentativo di Berlusconi di sottrarsi ad un’udienza mediante la convocazione di un Consiglio dei Ministri ad hoc e senza «fornire alcuna indicazione (diversamente da quanto fatto nello stesso processo in casi precedenti), né circa la necessaria concomitanza e la ‘non rinviabilità dell’impegno, né circa una data alternativa per definire un nuovo calendario».

Berlusconi ha, però, confermato pubblicamente il proprio sostegno al Governo, pur con le sue consuete oscillazioni e “sparate”: le vicende giudiziarie non interferiranno con quelle politiche e con il rapporto tra Pd e Pdl. Queste dichiarazioni, in realtà, devono essere comprese alla luce delle prossime decisioni che Berlusconi dovrà prendere.

Il cerchio, infatti, si sta chiudendo. Berlusconi si era illuso che la «pacificazione nazionale» (l’accordo Pd – Pdl) avrebbe significato la fine dei processi. Ed invece questi vanno avanti, nonostante lo stesso Presidente della Repubblica avesse tentato, fin dal Marzo scorso, di imporre una certa linea nei rapporti tra politica e giustizia. Si pensi al comunicato con cui, a Marzo, Napolitano aveva dichiarato: «è comprensibile la preoccupazione dello schieramento che è risultato secondo, a breve distanza dal primo, nelle elezioni del 24 febbraio, di veder garantito che il suo leader possa partecipare adeguatamente alla complessa fase politico-istituzionale già in pieno svolgimento, che si proietterà fino alla seconda metà del prossimo mese di aprile». Oppure all’intervento, pochi giorni prima la sentenza della Consulta, con cui il Capo dello Stato aveva richiamato la necessità di una leale collaborazione e di un «rapporto corretto tra i poteri dello Stato».

Insomma: neppure l’intervento di Napolitano sembra poter chiudere i conti tra Berlusconi e la magistratura.

La sentenza sul caso Ruby potrebbe segnare davvero un punto di non ritorno. La severità della condanna – con una pena addirittura superiore alle richieste della stessa accusa (7 anni di reclusione e l’interdizione perpetua dai pubblici uffici) – esaspera il conflitto tra magistratura e Pdl.  Dopo una pronuncia del genere, la retorica della persecuzione giudiziaria potrebbe diventare una carta elettorale realmente decisiva per Berlusconi.

Per il momento, però, Berlusconi attende. Attende forse la prossima sentenza della Cassazione sul “caso” Mediaset: sentenza già scritta, ovviamente, condanna già pronunziata. Certo, i “precedenti” di Berlusconi in Cassazione sono positivi: già assolto nel processo Mediatrade un anno fa, assolto anche lo scorso marzo nell’inchiesta sui diritti Tv. Questa volta, però, sembra difficile evitare una condanna.

Ancor prima della sentenza della Suprema Corte, inoltre, la Giunta per le Elezioni dovrà esprimersi sull’ineleggibilità: il M5S darà battaglia, ma lì Berlusconi avrà l’occasione di verificare proprio la “tenuta” delle larghe intese. Il Pd si spaccherà al suo interno, probabilmente, ma infine è verosimile pensare che si schiererà a fianco di Berlusconi.

Dalla votazione in Giunta per le Elezioni Berlusconi avrà modo di capire cosa potrebbe accadere dopo la possibile condanna della Cassazione. Sarà, infatti, solo il Senato a dover prendere l’ultima decisione in merito alla sua interdizione.

Resta un fatto: Berlusconi è un leone braccato, e sa che rischia, politicamente, di fare la stessa  fine di Craxi. Lo spettro del carcere resterà solo un fantasma, ma reale è il rischio dell’interdizione dai pubblici uffici. E, come con Craxi finì il Psi, così con Berlusconi è destinato a sparire il Pdl. Questo, del resto, è il limite strutturale del Pdl: quello di non essere, in vent’anni, riuscito ad esprimere un leader politico in grado di succedere a Berlusconi. Alfano può essere soltanto il compagno di parrocchia di Letta, e niente di più. Una differenza rispetto a Craxi, però, c’è: Berlusconi può ancora contare su milioni di voti, può ancora tirare la corsa al Governo, con una nuova chiamata alle urne.

Che fare, allora? Che cosa conviene a Berlusconi? Giocare d’anticipo e mandare all’aria il Governo delle larghe intese o, logorandolo dall’interno su IMU, IVA etc., aspettare la sentenza della Cassazione?

Facendo cadere il Governo prima dell’autunno, Berlusconi avrebbe il vantaggio di competere ancora contro la vecchia guardia del Pd, evitando il confronto con la leadership che si potrebbe affermare dopo il Congresso del partito. E, dopo la condanna nel caso Ruby, Berlusconi può anche giocarsi, da subito, l’argomento della «sentenza terroristica e criminale» del Tribunale di Milano.

A Berlusconi, forse, non resta che fare l’unica cosa che sempre, anche quando perde, gli è riuscito di fare: una battaglia  elettorale. L’ultima battaglia, quella definitiva, dove non si faranno prigionieri.

Dopo le elezioni amministrative, molti credono che il confronto sarà ancora tra Pd e Pdl, ma non è così. Il Pd è un partito dilaniato, e privo di leadership. Berlusconi può giocare d’anticipo, con elezioni che impediscano al Pd di ricompattarsi in tempo. Ma non creda così di vincere. C’è, ancora, il M5S. Come in  Matrix, era scontato che alcuni “liberati” si lasciassero catturare dall’odore della bistecca. Così è accaduto al MoVimento, ma si tratta di piccole perdite ematiche che rafforzano l’organismo facendo scendere un po’ la pressione sanguigna. Il confronto, alla fine, sarà tra  Berlusconi e Grillo: e non ne resterà che uno.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

84 risposte a Ne resterà solo uno

  • 29
    PAOLO CARBONI

    se non se ne vanno il popolo inc**z! li cachera’ fuori come letame!!

  • 28
    Envisigot

    ” Ma non creda così di vincere. C’è, ancora, il M5S.”

    Bella questa! (non mi esprimo oltre…bastano i fatti per capire che il M5S guarda l’abisso prima di saltarci dentro).
    Comunque…SBRIGATEVI…NON C’E’ PIU’ TEMPO!!!
    Vi ricordo che tra 4 miliardi di anni la galassia di Andromeda colliderà con la Via Lattea rischiando, così, di rovinare la festa a Grillo e al M5S.
    Coraggio….lo so che 4 miliardi di anni non sono tanto ma ce la potete fare!!

    Vi chiedo scusa ma…

    mi avete sfinito…non so più come ridicolizzare i vostri inutili vaticini.

    • 28.1
      Diego74

      Oltre scrivere questi inutili post, fai qualcosa tu per cambiare? Ho come la maggior parte della gente aspetti che lo facciano gli altri?

    • 28.2
      Ale

      Di ridicolo qui ci sei solo tu è la tua inutile esistenza.Un acaro e’ più utile all ecosistema,almeno da un senso alla propria esistenza.Sei già morto ma ancora non lo sai.

  • 27
    novecento

    non sento piu’ parlare di trilaterale, bildelberg, germania, nigel farage, EURO, MES, come uscire dall’euro, sovranità monetaria, recupero del valore assoluto della costituzione, separazione banche d’affari e casse di risparmio, goldman sachs, FMI, e 200′ altri problemi che ci riducono in sciavitu’. Si continua a scherzare con il fuoco dentro un società carica di esplosivo. Andiamo avanti cosi’, non diciamo nulla piu’ di Monti… fa niente se Letta prosegue il lavoro di Monti, tanto sempre del Bildelberg sono. Continuiamo a parlare dei c**zi di Berlusconi…..adesso Letta a portato in Italia 1,5 miliari per i disoccupati, non diciamo nulla del come e perchè ce li hanno dati. andiamo avanti cosi’…
    Italia popolo di mediocri forse merita l’euronazismo. Speriamo che qualche altro paese possatrovare il coraggio per rompere questa strategia europea del terrore. Arriveremo come al solito sempre secondi. Come sempre gli italiani perdono le partite di calcio come fossero guerre e perdono le guerre come fossero partite di calcio.
    SVEGLIA!!!!

    • 27.1
      Rospo

      Bravooo novecento….ottimo post…..
      L M5s…non ha tempo per queste cose,,,,,son tutti presi a scornacchiarsi ……è stato una bufala micidiale……se l’M5S riesce a cambiare un qualcosa io sono un astronauta….(dicevano di aprire il parlamento come una scatoletta…..oibò ..i partiti tradizionali dx e sn…non mi sembrano molto preoccupati …dell’incisività politica dell’M5s (inesistente)….mi pare che se ne strafreghino….e dormano sonni tranquilli nel loro lurido andazzo. Ho anche un altra sensazione…che l’M5s…verrà piano piano assorbito …nei giochi della politica…e reso del tutto inefficace rispetto ai motivi per cui è stato da noi votato …(più di quanto non lo sia adesso ..che non mi pare che brilli…. )

      ciao ciao

      ps. Mi auguro di cuore che Claudio Messora….lasci il nuovo incarico per conto di sto vacuo M5S flop dei flop delusione delle delusioni … e ritorni a fare quello che faceva prima; informare su Byoblu…lo faceva non bene ma benissimo….

    • 27.2
      Diego74

      Caro mico capisco quello che tu dici, i veri nemici come dici tu sono altri, tuttavia le guerre non si vincono in una sola battaglia, soprattutto se il nemico è ben più grosso di te, quello che stanno cercando di fare i ragazzi del Movimento giù a Roma è di tagliare i ponti tra finanza e politica(ed informazione compiacente), solo dopo possiamo pensare di spostare la battaglia su altri argomenti ben più importanti. Non esisterà mai un movimento fatto ad immagine e somiglianza di ogni uno di quelli che lo hanno votato, di fatto però è l’unico che porta avanti queste battaglie, ora più che mai dobbiamo sostenerlo altrimenti abbiamo già perso in partenza, in gioco c’è la nostra libertà e qulla delle generazioni future, forse quello che ci serve oggi è credere nel messaggio di speranza che il M5S porta avanti per tutti.

  • 26
    Rospo

    Quando ho capito che l’M5S è una mezza “ciofeca politica” ?
    (l’ennesima purtroppo….dico purtroppo perché un sorprendente massiccio risultato elettorale della portate dell M5S…”potenzialmente” contiene …alla grande.. tutte le potenzialità per cambiare veramente tante cose…o comunque per dar un forte colpo ad uno status quo poitico da vomito…ormai intollerabile)

    quando casualmente tempo dopo le elezioni ho visionato un video su you tube…prodotto da Casaleggio….di cui non ricordo il titolo…che farneticava st****te deleterie sul futuro del mondo…..son saltato dalla sedia….un accozzaglia di c**zate …in perfetto stile “delirio web” .(mi son detto io e non solo io::.. oddioooooooooo ma chi ho votatooo ? )

    poi quando tra la rosa dei candidati per la presidenza della repubblica ho letto ROMANO PRODI.( il democristiano rosso campione dell Euro ..moneta che ha devastato mezza Europa in particolare la fascia meridionale…uomo del Bilderberg…campione di fasulle privatizzazioni /svendita..sulla quale non ha guadagnato ne lo Stato ne il sistema Italia…ma solo degli Imprenditori sfascia imprese..uno di quegli uomini promotori della Comunità Europea ..un unione europea progettata e voluta in funzione non dei popoli che la abitano ma delle élite per le èlite…bisognerebbe fare una Nuova Norimberga e processarli tutti sti disgraziati nemici del proprio popolo ) …al che mi è sceso letteralmente il cosiddetto “latte alle ginocchia “…..e poi eccetto alcune cose positive è stato un susseguirsi di …(mio parere personale)…min***ate su min***ate: auguri!!!!
    ciao ciao
    Rospo

    ps: e guardate che questa non è solo un impressione soggettiva …ma è l’impressione della gente ….sintesi: delusione.

    2 ps: poi quei pareri positivi d’oltre oceano …lasciano un po perplessi : il Console Americano…e se non ricordo male anche i vertici della Goldaman Suchs…(se sbaglio chiedo venia…ma mi pare fossero proprio loro ad aver espresso “parere positivo” sul movimento…)…per carità…non è indicativo di nulla….però c’era un qualcosa che non suonava bene…..mi son fischiate un po le orecchie …come si suol dire….

  • 25
    Giancarlo

    Non credo che il vero cambiamento abbia oggi la forza di imporsi riuscendo a scardinare il “regime” che si è endemizzato in Italia e che trova purtroppo consenso per sostenersi aggrappandosi a quel guscio vuoto che è il lato debole della democrazia, non certo rappresentativa .
    Senza l’introduzione di una patente elettorale e del referendum propositivo, dubito fortemente che si riesca a fare quella rivoluzione necessaria a cambiare veramente le cose.
    Forse il cambiamento ci sarà comunque ma partirà da lontano, da oltre confine . Forse sarà l’Europa stessa a ripensare un nuovo modo per rifarsi l trucco, e non è detto che questo avverrà in tempi accettabili e utili, visto i tempi che corrono.
    Questo paese ha gia avuto occasioni per fare una rivoluzione e secondo me prima o poi ci riuscirà, con o senza l’aiuto dall’esterno.
    Giancarlo
    W il M5S

  • 24
    Stefano

    Scusate l’off topic, volevo complimentarmi con Claudio per il lavoro che sta svolgendo come consulente, ho sentito il suo contributo nel video 5 giorni a 5 stelle. Ancora complimenti.

  • Pingback: Ne resterà solo uno | Informare per Resistere

  • 23
    Clesippo Geganio

    purtroppo MaxP esistono italiani aventi diritto al voto affetti dal mito vivente (e morente) dell’uomo fatto da se, esseri umani che proiettano il proprio IO in questi falsi esempi di uomini vincenti nella vita.
    Milioni di italiani votanti e sognanti che si identificano nel mito della ricchezza nel tentativo di sfuggire alla loro condizione di ignoranza e sudditanza, ma c’è di peggio, tra questi esistono uomini e donne che pagherebbero per farsi corrompere!

  • 22
    MaxP.

    Ma Berlusconi CHI?

    – Quello che da giovane faceva l’animatore sulle navi da crociera e inspiegabilmente nel giro di pochi anni ha costruito una città senza sapere da dove sono arrivati mai i soldi per farlo?
    – Quello che entrato in politica prometteva 2 milioni di posti di lavoro e poi invece di guadagnarli li ha persi?
    – Quello a cui “qualcuno” ha regalato le principali frequenze televisive e ora paga 2 soldi di affitto?
    – Quello dei CONFLITTI DI INTERESSE, proprietario diretto oppure occulto di televisioni, giornali, radio, e di caterbe di organi di informazione?
    – Quello che si faceva ( e continua a farlo) le leggi a personam?
    – Quello che metteva in parlamento i suoi avvocati difensori per discutere le modifiche alle leggi dello stato?
    – Quello della legge elettorale “Porcellum” dove il cittadino non ha più diritto a scegliersi i suoi rappresentanti in parlamento, ma solo decidere chi dovrà decidere i NOMINATI suoi di fiducia da mettere alle camere?
    – Quello che aveva in casa un mafioso che lo proteggeva dagli altri mafiosi e che qualcuno ha definito “un eroe”
    – Quello che si compra i giudici vedi caso Mills?
    – Quello che voleva ricostruire l’abruzzo dopo il terremoto e per questo aveva spostato il G8 a l’Aquila dopo avere speso 5 miliardi per ristrutturare il sardegna l’arsenale della Maddalena perchè aveva promesso ai Sardi di rilanciare l’economia della loro regione durante la campagna elettorale per il presidente della regione?
    – Quello delle notti brave anche con le minorenni?
    – Quello che ha promesso di non aumentare le tasse e di cancellare l’IMU e l’IVA e poi le ha solo spostate di pochi mesi e in compenso ha aumentando di conseguenza le tasse sull’IMU alle aziende e alle seconde case e il prelievo dell’acconto IRPEF, IRAP e IRES?

    Se state parlando di quel Berlusconi, solo a sentire il nome mi viene il voltastomaco, please parlate d’altro!

    • 22.1

      Buon riepilogo, secondo me hai dimenticato di sottolineare
      -Quello che governa l’Italia da 20 anni insieme al pd

    • 22.2
      MaxP.

      Ho dimenticavo varie cose non solo quella, ma se scrivevo tutto veniva notte!
      Questo per sottolineare la PASSIVITA’ generale nel nostro paese negli ultimi decenni!

    • 22.3
      MaxP.

      Specifico meglio:

      La VERA colpa non è del sig. Silvio Berlusconi ma è LA NOSTRA di tutti noi Italiani mediamente ” Mediocri” che, sempre mediamente, (non bispogna fare di tutta l’erba un fascio) abbiamo agito SOLAMENTE in una visione della realtà di tipo PERSONALISTICO ( interessandoci solo dei c**zi nostri) senza mai cercare di migliorare un sistema ad interesse comune!

      Berlusconi si è limitato solamente ad utilizzare un sistema di approccio di tipo “SPECCHIATO” ossia promettendo sempre quello che gli Italiani desideravano (ed anche resto del mondo), vi ricordate per esempio quando alla vigilia di una visita del capo di stato Cinese fece illuminare il Colosseo di rosso con delle lanterne cinesi proiettate sulle sue pareti?

      Tra l’altro quasi sempre senza riuscire a mantenere nulla di tutto ciò!

      Berlusconi resisterà fintanto che resisterà questo atteggiamento EGOISTICO DI PARTE da parte nostra, e non si riuscirà a condividere un sistema virtuoso generalizzato!

  • 21
    Antò

    Non capisco, sinceramente, sembra che a Becchi quasi dispiaccia per Burlesca, da credito alla tesi sulla pesecuzione e parla della stessa “fine” di Craxi, un altra perla rara su cui ci si è ingiustamente accaniti.
    I poveracci invece non sono mai perseguitati, perchè loro non contano.

    • 21.1
      viola

      No, per come lo intendo, Becchi sta solo fotografando dei fatti. Per poter analizzare e riferire occorre essere indipendenti dai propri commenti interni. Vista da fuori, il tenere le masse italiane ben occupate a scaldarsi intorno a Berlusconi, che è un fantoccio fra le mani dei veri padroni, è funzionale a chi ci vuole incanagliti e distratti sui veri problemi. Oppure contro Grillo. PD PDL e Berlusca sono i maggiordomi obbedienti, ognuno con un suo specifico ruolo, dei veri padroni. Ogni maggiordomo ha e avrà la sua paga, in termini di tornaconto, non c’è da preoccuparsene. Pero’ continuare a fissare l’attenzione su Berlusconi e credere che sia li il vero problema è proprio cio’ che BCE and CO desiderano. O ci agitano davanti lo spauracchio dei comunisti, dei i terroristi, odi Berlusconi, l’esito è sempre lo stesso. Ci tengono nel risentimento e nel senso di impotenza. Proprio cio’ che desiderano. Come agitare una massa se non con le emozioni? Anche il senso di paralisi è un’emozione. Che trasmettono via televisione, e via giornali Occhio.. Love

    • 21.2
      Rospo

      Sono d’accordo con molte cose che dici Viola.
      Il “vero” potere..quello temibile , incisivo, regista di molti fatti nazionali e internazionali…sta “altrove”…il resto è “poterino”..(il teatrino politico nostrano dx e sn)..al “vero” potere..che ci sia al governo il “poterino” di destra o sinistra…non importa più di tanto (è una loro gentile e strumentale concessione..) …il modo perché poi sto poterino concesso sia funzionale alle loro esigenze lo trovano…di volta in volta

      però non se ne può parlare nei mass media ufficiali (eccetto qualche vago accenno )…perché si vien etichettati con quel termine dispregiativo : “complottisti”…. (detto e premesso che “purtroppo” di un certo complottismo , delirante, da masturbazione mentale..l’web è pieno…e questo da l’opportunità di buttare il cosiddetto bambino con l’acqua sporca..tanti argomenti seri, veritieri, che dovrebbero essere motivo di discussione…vengono sistematicamente “liquidati” nel calderone del “complottismo dell’Web”….)

    • 21.3
      Antò

      @Viola, sacrosanto anche ciò che dici, verissimo. Ce ne siamo accorti da molto tempo, Berlusca meriterà ciò che si merita, ma non tutta questa attenzione, perchè è effettivamente sempre stato un maggiordomo ben scelto da altri, proprio come Bisignani è stato eletto a segreteria vivente e a referente, per compravendita e traffico di informazioni più o meno scottanti e compromettenti. Da notare l’onnipresenza dei Letta in tutte queste vicende.

  • 20
    alexot

    Io vedevo nel pdl ancora un barlume e piccola possibilità di cambiamento, ma pul troppo non era cosi quindi ho reso fiducia al m5s io non so se il m5s ce la farà perchè si vede il tentativo di farli fuori. Mi auguro che non si arrivi alla rivoluzione perchè i danni saranno molto ingenti. Governo in italia non ce anno messo letta un sostituto di monti anno cambiato la faccia ma il gioco e quello dell’europa. La setta segreta che ci vogliono portare alla morte. Grazie massora sei unico coraggioso e io ti stimo tantissimo.

    • 20.1
      Antò

      Ti avrei capito nel 94, ma l’unico cambiamento possibile in forza italia e pdl è sempre stato quello della costituzione e delle leggi in maniera ad hoc per favorire silvio, le cosche e le cricche. Stessa cosa si è purtroppo rivelata essere il pd, suo degno compare.

    • 20.2

      ho cercato di risponder(mi)e ad Antò ed in genere teoreticamente al me stesso che alberga nell’ALTRO, emanazione umana del’essere, senza co(no)scienza, oniricamente dunque, come si confà e si predispone/presuppone la neocorteccia di fronte ad uno schermo annullandosi. C’è secondo alcuni dati scientifici(vedere cos’è scienza secondo Foucault!) e statistiche(mai drammaticamente e sistematicamente latrici d’etica matematica @ veritiera), dicevo; pare che durante la visione televisiva a 60hz, e quindi la frequenza su cui viaggia l’etere visivo, ci sia, si crei nel cervello umano una predominanza di onde alfa, le stesse che frequentano la mente durante una seduta di meditazione ioga, durante la fase REM del sonno, durante l’orgasmo o la frequentazione di una persona o animale amati, durante la confessione cattolica per un credente, la stessa frequenza sensoriale che si apprezza, encefalogramma alla mano, quando stiamo praticando il nostro hobby, quella frequenza ha permesso durante 30 anni di bombardamento televisivo al berla d’entrare nelle nostre menti, perchè quando c’è l’orgasmo, la predominanza delle onde alfa, mentre stai guardando un film, si è indifesi, come una spugna raccattatutto, e quindi la pubblicità. il tg nell’intermezzo tra il primo ed il secondo tempo ha plasmato menti berlusconate nel 90% dei fruitori, un po come quando Giucas Casella, attraverso il medium televisivo, incatenava le mani delle persone, succedeva pechè in quel momento c’era nei cervelli dei malcapitati una dominanza delle onde alfa, e dunque un santone con un minimo di carisma visivo riusciva a fare il suo lavoro con la metà dello sforzo suggestivo… lo stesso sforzo che ha pilotato migliaia dì italiani, incoscienti, al voto, nelle loro menti c’erano tette al silicone, figa per tutti, panfili, miliardi di dollari, happy days, drive in, la comare, la defilippa, il costanzio shock, la cronaca calcistica, il sangue della cronaca nera, dio, il vuoto, il tutto. Il media televisivo come controllo delle masse, ha funzionato sin quando non è tornato a se stesso attraverso la propaggine internet che ha messo in discussione tutto, per questo le leggi bavaglio blog, per questo una certa democrazia di destra di centro e di sinistra vorrebbe inabissare il web, perchè l’etere mette in gioco l’attività critica, l’individualità, una coscienza soggettiva che sfugge al controllo televisivo, l’onirico, sfugge a qualsiasi controllo, contemporaneamente sogniamo e facciamo la storia; ciò non va bene ai burocrati, non andrebbe bene neanche a babbo e mamma, le colonne portanti di questa società falsa, fondata sulle ONDE ALFA. ;P

    • 20.3

      you can living in your head.(Queens of the Stone Age).

    • 20.4
      Antò

      @Remeron, interessante, non sapevo sinceramente di queste onde alfa, però sì, ho pensato comunque che si sia trattato e si tratti ancora di una condizione di debolezza, permeabilità e e ipnosi di gruppo, un senso acritico di gratificazione accelerato dalle dinamiche del conformismo di gruppo (altro terribile distorsore e distruttore di chimere ideologiche come la libera “concorrenza”).
      Attenzione anche col web e con Grillo, per quanto scomodi al potere, si può creare questo incantamento. Rospo, per quanto incantato da Berlusconi, in un nuovo post, deride i deliri alla nostradamus de noantri di Casaleggio, e indirettamente anche chi ne è incantato, in quanto per quello, in lui il senso critico è ancora attivo, e molto.
      Quanto alla figa per tutti, mi viene da chiedermi, figa sì, ma donne? Quanto conta per la mente contabile di molti maschi, la donna, conta solo l’accessibilità o anche la condivisione del piacere, evidentemente per molte persone, ben rappresentate da Berlusconi, no, c’è un atteggiamento contradditorio da una parte si vantano e si illudono di non aver bisogno di soldi (vedi il suo discorso da Zapatero, per la serie “estiqatsi, sei in un discorso pubblico, che ce frega”), dall’altra dicono che le donne sono tutte p****ne e si autoassolvono dal fatto che si limitano a ripassarle senza condivisione di piacere, forse questo li eccita più della condivisione, questa sottomissione e rassegnazione passiva a passare la trafila in ossequio a ciò che indirettamente si aspettano (ma non troppo, altrimenti il mercimonio è troppo esplicito).

    • 20.5

      la “DONNA” è un’anomalia 68ina, un movimento culturale guidato e generato di sana pianta dai servizi segreti americani, (l’origine storica è il campus universitario americano); in europa ed italia, soprattutto, colonizzata dalla mafia italo-americana c’è stata una corsa alla parificazione, al parallelismo intellettuale, mentre in francia si gridava alla rivoluzione c’era Lacan che è una rivoluzione, sicuramente di nicchia, com’è stata la Nietzsche reinassance con-seguente, giacché Freud non l’ha mai dichiarato ma ha saccheggiato Nietzsche a piene mani. Tute queste realtà cervellotiche sono state pane nella city, ma la provincia, la campagna ha continuato a seguire le leggi naturali ove c’è un capobranco, ed un branco che lo segue, volente o nolente, è nel dissentire che ha luogo la mente, come dice l’adagio: Le menti vengono sempre dalla provincia… un motivo ci sarà.

    • 20.6

      La città non ha mai prodotto, tranne che nei regimi dittatoriali, ha sempre consumato ciò che produceva la provincia, da qualsiasi punto di vista(teoretico, filosofico, teologico, agro pastorale, ittico, agricolo, intellettuale etc)

    • 20.7

      p.s.
      l’altro mammifero che non riesce a produrre vit c nel fegato perchè sprovvisto dell’enzima necessario è la Cavia, non per niente fino agli anni 80 era l’animale d’esperimento più simile all’uomo da molti punti di vista specie la mancanza appunto dell’enzima L-gulonolactone oxidase (GLO ), le multinazionali dopo le rivelazioni di Pauling si sono affrettate a mandarla in pensione in vece del ratto, distante anni luce dal nostro dna.(solo per non aver connivenze con la vit C, con tutte le disastrose conseguenze).

    • 20.8
  • 19
    Paolo Romanello

    Byoblu è sempre ottimo!La fiducia al M5S non è calata,anzi!Il cambiamento è in atto!Auguri a tutti! Paolo buon.

  • 18
    Rasti

    A’ Becchiiii……….facce sognà!!!!

  • 17
    Rospo

    ho votato M5S alle elezioni locali…Forza Nuova alle nazionali ( per la prima volta…prima votavo PDL)….spero che si candidi Marina Berlusconi..rivoterò PDL turandomi un po il naso….e credo che in questo caso ritorneranno una valanga di voti dispersi…nel PDL….questa sentenza non convince….e una certa magistratura fa paura…oggi Berlusconi è più amato che mai nella destra elettorale…una base che più che mai si sta convincendo…che se si sfalda il PDL ….la sinistra e certa magistratura di stampo sovietico…che fa paura…prenderanno piede….speravo nel M5s…ma ha deluso in tutti sensi….l’unica cosa buona che ho sentito sinora..è stata quell accenno (purtroppo inutile…dovrebbero essere in tanti e continuamente a farso )al parlamento sul Club bilderberg fatto da un parlamentare M5S …per il resto inutile aria fritta …m5s = branco di sconclusionati ( e la gente prima speranzosa lo ha capito perfettamente lo dico con dispiacere …perché alle prossime elezioni nazionali avrei volentieri dato il mio voto nonostante non condivida alcune cose…becero antiberlusconismo compreso…) ha ragione il Prof Becchi (di cui apprezzo alcune posizioni…: bilderberg, euro, etc etc )…NE RESTERA’ SOLO UNO.

    aggiungo io : MA IL PDL …purtroppo e……PER FORTUNA (arrivati a questo punto).

    • 17.1
      roberto

      non capisco come tu possa votare il m5s e poi passare a votare berlusconi,per fortuna che gli sconclusionati sono quelli del m5s, scusami ma te lo dovevo dire. ciao

    • 17.2
      Rospo

      Roberto
      io sono fondamentalmente “di destra”…(non voterò MAI un partito di sinistra moderata e no)…L’M5S…ha fatto il “miracolo”…durante la scorsa campagna elettorale…di “convincere” (quelle piazze piene ai comizi di gente di tutti i generi e tipi )… tantissimi della destra moderata e anche della destra radicale…a votare per Grillo…pur consapevoli che fondamentalmente nel M5s..prevale un elettorato ed un “modus pensandi” proveniente dalla sinistra (qui sta il miracolo…è riuscito a mettere sullo stesso tetto un elettorato agli opposti come orientamento politico )…si sperava che desse una botta micidiale al vecchio , obsoleto, stantio , putrido andazzo di destra e sinistra….: non è stato cosi…il risultato è un deludentissimo flop . Al momento l’M5s mi da l ‘impressione di non saprei come dire …”un impotente che vuol deflorare una vergine”…speravamo che aprisse il parlamento “come una scatoletta”…invece…oibò…..io vedo gente che si scornacchia a vicenda..
      non contemplo gli ex di sinistra neo M5s ma per quanto riguarda quelli di destra che hanno votato per grillo (tanti)…son certo che ritorneranno ad rivotare PDL (in particolare se si candida Marina Berlusconi…perché altri leader con carisma politico non ne vedo all interno di quella formazione politica)…oppure si sposteranno più in là e voteranno partiti di estrema destra …oppure non voteranno proprio…ma secondo me non rivoteranno M5s ….io sono tra quelli.

      tutto qua,,,,

      vista da un ottica “di destra” ,rivotare PDL non si tratta di essere “sconclusionati” si tratta…che dinanzi a un flop….quando vengono meno i motivi per cui si è dato il proprio voto a Grillo (tranne sorprese…ma non credo ormai l’andazzo deludente è chiaro )….non si puo far diversamente (parlo per noi di destra che abbiamo votato Grillo ) noi di destra siamo uno zoccolo duro..che farà di tutto (turandosi il naso ) per non far vincere i beceri topi rossi di sinistra (è quello zoccolo duro che in 60 anni non ha mai permesso alla sinistra di prendere veramente il potere…)
      vedrete alle prossime elezioni..sarà cosi……a meno chè l’M5s non riesca a reimpostarsi…ed ad essere “incisivo” ….

      ciao ciao

    • 17.3
      luca

      ” io sono fondamentalmente “di destra”…(non voterò MAI un partito di sinistra moderata e no)”

      Già con questo presupposto , si rende inutile qualsiasi discussione ragionata..Se si vota o non-vota uno schieramento a prescindere per il fatto di essere semplicemente di “sinistra” o di “destra” , parlare di politica è completamente inutile…magari potremmo parlare di calcio, ma di politica non ha proprio senso.
      Continua a votare il pdl , il berlusca o sua figlia lo spirito è quello giusto

    • 17.4
      Roberto Mongittu

      Mi scusi sa, ma il suo post è pieno zeppo di contraddizioni.Lei è uno di quelli che ha votato il movimento 5s , senza capirci niente.Per quanto riguarda ” l’inutile aria fritta ” , la invito cortesemente a informarsi meglio.Lo so che è difficile staccarsi dai mezzi di informazione tradizionali , ma almeno ci provi !
      Auguri a lei, e alla grande statista Marina Berlusconi.

    • 17.5
      Antò

      “certa magistratura” per cui popolarità diverso da assoluzione, allora si dovrebbero assolvere tutti i ricchi e popolari perchè da loro, per via della corruzione del nostro sistema capitalista dipendono i destini di molta gente, si è visto dove ha portato questo concezione di troppo grande per fallire o in questo caso, per pagare la proprio colpe.
      Parliamo di una persona di cui non mi può fregare di meno con quali prostitute sia andato, ma fare pressioni sulla questura per ignorare la decisione di un giudice minorile, solo perchè la persona in questione è nelle proprie grazie, o semplicemetne si teme che parli, è gravissimo.
      E quanto all’m5s per quanto certe derive di Grillo mi convincano poco, l’idea di fondo è geniale, rendere i politici dipendenti dai cittadini, e fare sì che rendano conto a chi li ha mandati in parlamento, e non che facciano i loro comodi o si accordino una volta dentro.

      • a capo di tutti i movimenti animalisti c’è il “dottore” in veterinaria, vessillo indiscusso, portabandiera degli animalisti, un cortocircuito europeo tutto anglosassone e germanico che l’italia ha frettolosamente adottato, è risibile che l’altere go del macellaio possa dichiararsi animalista ed essere sindacale nell’orbita delle gattare cagnare etc. il vet è l’ufficiale medico del macello addetto a dare il colpo di grazia ad animali che non dovessero morire come da procedura, dopo la pistolettata transcranica e lo sgozzamento(vengono appesi che sono ancora vivi perchè il cuore deve pomppare fuori il sangue sino all’ultima goccia, la pistolettata servirebbe solo a renderli incoscienti, lobotomizzandoli, rispetto al macabro che vivranno nelle successive ore di “svuotamento”) chi deve accertare l’avvenuta morte dell’animale ed eventualmente dargli il colpo di grazia è l’antitesi di qualsivoglia animalismo. Così come il medico, in tempo di guerra è l’ufficiale che da la pistolettata al condannato a morte per fucilazione, nel caso non morisse dopo la prima raffica di mitraglia, in tempo di pace è il tramite con le multinazionali del farmaco brevettato(sempre un boia dunque), lo spacciatore di medicine che dovrebbe, magari ci crede anche fare gli interessi del malato, invece lo intossica ulteriormente, con le medicine, la dieta consigliata(a base di carne), antibiotici, psicofarmaci, psichiatria, malattie inventate dal nulla come l’AIDS, l’influenza suina e relative massive vaccinazioni che distruggono il sistema immunitario del poveretto che si fa pungere, quando, medici outsiders dicevano senza troppi orpelli tecnicistici, che l’eventuale contagiato dal morbo suino avrebbe vissuto gli effetti di una qualsiasi influenza, e che non era assolutamente il caso di ricorrere a vaccini antivirali(il business) perchè il sistema immunitario dell’ammalato avrebbe fatto fronte egregiamente con un giorno a letto, alle conseguenze(sintomatologiche) del virus, un po di tosse, eventualmente dolori alle articolazioni, un po di febbre, eventuale vomito o diarrea, tra l’altro ci sono testimonianze di molti vaccinati che si sono ammalati di suina subito dopo la vaccinazione in maniera molto più pesante rispetto ai malati che non avevano subito l’introduzione di mercurio, acido cloridrico, formaldeide(i fattori che ammorbidiscono il virus inoculato), peccato che il mercurio e tutti gli altri eccipienti, veleni, che sono contenuti nella fiala(pagata centinaia di euro dall’SSN) siano in grado di modificare il dna del soggetto trattato, testimonianze recenti di bambini vaccinati per altri malanni che sono diventati autistici… tra l’altro l’animalismo tout court, è il primo ente morale che consiglia la vaccinazione a vita in cani e gatti, con le relative succitate conseguenze deficitarie, che castra ed sterilizza carnivori predatori e li consegna in mano ad una vecchietta che non sa che in quel cane c’è un lupo, poi però alzano gli scudi di fronte a conchectomia e caudotomia che sono storicamente miglioramenti zootecnici, mirati alla salute dell’animale, mentre la castrazione crea uno squilibrio ormonale che causerà tumori, sindromi di vario tipo, isteria e tanto altro bel lavoro per i migliaia di ambulatori “animalisti” che nascono come funghi velenosi sul territorio nazionale ed europeo, che non fanno come sopra gl’interessi del malato ma decretano il malato per alimentare il business.

      • per stringare; l’animalismo è la protesta(non una filosofia, anche un topo può protestare ignorando cosa sia il concetto del filosofeggiare) strumentale all’apparato “boia”. Un po come quando il giustiziere toglieva il fermo alla lama della ghigliottina, ed un secondo prima diceva al condannato “che dio t’accolga”, poi interveniva la propaggine teologico-politica che dava l’estrema unzione, poi il becchino che seppelliva i pezzi, Tutti e tre complici di un delitto, farse nella comparsata di una giustizia legislativa brutale umana, intercambiabili-sovrapponibili a livello morale, spirituale ed etico.

    • 17.6
      Rospo

      Roberto Mongittu

      29 giugno 2013 alle 00:02

      Mi scusi sa, ma il suo post è pieno zeppo di contraddizioni.Lei è uno di quelli che ha votato il movimento 5s , senza capirci niente.Per quanto riguarda ” l’inutile aria fritta ” , la invito cortesemente a informarsi meglio.Lo so che è difficile staccarsi dai mezzi di informazione tradizionali , ma almeno ci provi !
      Auguri a lei, e alla grande statista Marina Berlusconi
      CITAZIONE

      Caro Roberto
      Rileggi bene i miei 2 post…e vedrai che di contraddizioni c’e ne sono molto meno di quanto tu pensi.
      in particolare le affermazioni:
      – ho votato M5s nonostante non ne condivida molte cose (es. il becero, fobico, psicoide malato antiberlusconismo (una vera e propria psicosi sociale : se vien la diarrea , l’influenza,la moglie che fa le corna, un terremoto su Venere, un frammento di asteroide che precipita sulla terra…il gatto con i vermi nel sedere : E’ SEMPRE COLPA DEL MOSTRO BERLUSCONI….ma fatemi la cortesiaaaa (su questo punto non siete molto diversi da topi rossi di sinistra: eredità culturale del vecchio postulato marxista ..cioè..”il padrone” è sempre colpevole….e va comunque abbattuto con mezzi leciti e illeciti democratici o no con prove giuridicamente valide o no ogni pretesto è buono e dagli al “nano” (termine orrendo che offende milioni di uomini di statura bassa….)..io dico: è lecito e possibile…sconfiggere Berlusconi…ma con la dialettica politica e con quello meraviglioso strumento elettorale chiamato VOTO ( e non mi venga a dire che “certa” magistratura è equidistante , non politicizzata, che non usa il sistema giuridico a sua disposizione per far lotta politica….questo lo vada a dire ai Marziani…e forse non ci credono manco loro, dai su….)
      -ho detto che potrei rivotare PDL…turandomi il naso (cioè riconoscendo che all’interno ci sta molto “monnezza” )…non considerando efficace il non votare o il votare scheda bianca (un favore ai topi rossi di sinistra….) non mi …anzi non ci resta altro che votare PDL oppure FN (Forza Nuova in alternativa ad M5S come movimento “contro”)
      – ho scritto che non condivido molte cose del M5S …ed lo ho votato nonostante a mio avviso il “modus pensandi” del M5s…sia in via generale prevalentemente e tendenzialmente di “sinistra” in tanti temi politici ed etici ….nonostante ciò la simpatia comunicativa di Beppe Grillo…la freschezza e dinamicità del movimento..la certezza che tutti i candidati non son compromessi con il vecchio e lurido sistema partitico (dx e sn)..e i punti “condivisi” hanno convinto me ed altri “trogloditi” di destra leggermente “fascistelli” ed sostanzialmente antiprogressisti…a votare M5S…(conoscendone bene il programma te lo posso garantire…) ritenendolo nella contingenza politica dello specifico momento …un voto costruttivo ( sintesi: un movimento che poteva mettere fuoco nel sedere a quei facinorosi delinquenti di dx e sn del vecchio puzzone e criminale sistema politico “costringendoli” volenti o nolenti a modificare in meglio il loro stucchevole andazzo …)….

      conclusione: se contraddizione c ‘è stata…(con le idee che mi ritrovo…contraddizione c’è ) è stata una scelta elettorale contradditoria…ma di una “contraddizione” cosciente…

      per l’informazione:
      Caro Roberto…grazie del consiglio…ma credo di non averne bisogno
      le mie letture:
      Il Giornale, Libero; la Repubblica, il Fatto Quotidiano, Huffington Post….visiono regolarmente il Blog di Beppe Grillo…l’ottimo e sottolineo OTTIMO ByoBlu dell’ottimo Claudio Messora (pur non condividendo alcune sue idee per me è stato basilare nel senso costruttivo del termine …praticamente ho visionato tutti si suoi video e letto gran parte dei suoi articoli ) non ho perso una trasmissione dell Ultima Parola di Gianluigi Paragone..(l’unico talk show politico decente gli altri fanno pena in particolare quello di Brunazzo Vespone che io abolirei per indegnità televisiva..). il blog dell’economista Alberto Bagnai e di Paolo Barnard ( i due si detestano..ma entrambi dicono cose interessantissime)…e tutti sottolineo TUTTI i blog ed i siti di cosiddetta “controinformazione” Italiani ed inglesi (es. Alex Jones ) etichettati con quel dispregiativo termine di “complottisti”..che io invece trovo al netto di certe c**zate “visionarie” …interessantissimi ove si danno delle informazioni veritiere che i cosiddetti mass media “ufficiali ” non danno.

      Stai tranquillo…che se il M5s continua in questo modo..e non riesce a reimpostarsi…e mettere in atto quella “incisività ” politica…per cui tanti della destra (contraddizioni permettendo) hanno dato il loro voto …qualche milione di voti gli perderà (quasi tutta la destra dell’M5s…più quegli inprenditori del nord est in particolare e non solo…che hanno dato la fiducia all M5s…come “ultima disperata speranza”…siate “incisivi” politicamente…(sto benedetto fuoco nel c**o ..mettetelo a quegli stronzi parassiti….cosi soddisferete le aspettative degli ex di destra e sinistra scontenti della loro parte politica!!!!

      Quindi meno chiacchere inutili, meno ideologismi sinistrosi, meno scontri futili interni, lavorare a testa bassa , olio di gomito “darsi da fare”…siete ancora in tempo per recuperare……

      ciao ciao
      Rospaccio
      ps: “troglodita, reazionario, antiprogressista …e leggermente fascistello (oibò )….si si…già già…decisamente contradditorio ….

      2 ps: chiedo venia per la infelice forma grammaticale…ho scritto velocemente , istintivamente…senza curarmene..in stile “chat”…

      ri ciao ciao

    • 17.7
      Antò

      Rospo, chiaramente Berlusconi è colpevole solo delle nefandezze sue, non di tutti i mali del mondo e nemmeno dell’Italia, magari fosse da solo, anzi va chiaramente ridimensionata, è il pd che si è ridotto al solo antiberlusconismo, mica i “topi rossi”, anzi ormai distruggono allegramente la costituzione in società, come il gatto e la volpe :D. Questo non significa che lo perseguitano da quando è in politica, perchè al contrario, è lui che è in politica da quando lo “perseguitano”. Sono d’accordo sulla faccenda del nano, ma se lo merita se pensi alla sua misoginia e alle donne brutte che offende in base ai suoi gusti, tipo la Bindi o la merkel, o i consigli alle donne di sposarsi un milionario “magari parente di berlusconi” (parla sempre di sè in terza persona). E non diciamo che questi sono problemi irrilevanti davanti al buono che ha fatto, perchè questo buono bisogna cercarlo col lanternino.
      Il Padrone è altrettando vero, non è sempre colpevole, ma è colpevole di corrompere col suo potere finanziario, di accentrare, come in un grande piatto di poker, ciò che viene prodotto dallo stesso suo denaro tramite il lavoro degli altri. Lui rischia è vero, ma non si creda che non rischino anche tutti quelli che dipendono da lui, la differenza di guadagno è speso molto maggiore della differenza di rischio.
      E’ vero che la colpa è spesso di chi accetta queste condizioni, invece di combattere per qualcosa di meglio, oppure non avere idee, anche se spesso da padrone la fa chi ha i soldi e non chi ha le idee, il primo diventa imprenditore e l’altro no. Discorso a parte per i tanti imprenditori che tirano la cinghia e sono sempre sull’orlo del fallimento sia chiaro.

    • 17.8

      “Apotropaici” Becchi e Messora.
      You can living in your head.

    • 17.9
      Antò

      Non veda remeron come derubricante il fatto che prenda queste affermazioni di un certo peso sul pur reprensibilissimo settore medico, specie nella sua tentacolare propaggine delle case farmaceutiche, non svilisco anzi rendo rispetto a queste argomentazioni, che ho modo di leggere in molti siti di informazione alternativa, specie luogocomune (ottimo lavoro su 11 settembre e tante altre cose, ma che adesso ha preso una deriva diciamo un po’ irrazionale, senza porre più alcuna barriera intellettuale e apertura all’argomentazione che avrebbe reso sano e non fideistico il dibattito, cedendo proprio a quello che i detrattori hanno sicuramente voluto e architettato: inquinare l’informazione alternativa con deliri inargomentabili).
      Mi chiedo se sono i vaccini a causare l’autismo, è come al solito questo, male necessario, cioè il solito destino nella rosa che per quanto profumi avrà spine e quindi quelle sostanza rischiose per la salute un necessario componente del vaccino e un rischio da accettare secondo una cruda analisi statistica secondo cui uno ogni decine di migliaia di persona sarà rimbecillito dal vaccino?
      Sarei scettico su questa cosa, mi chiedo quindi solo, se comunque il principio del virus indebolito non abbia una sua incontestabile fattuale efficacia a fronte di questi presunti rischi e se è nel caso possibilie eliminare o ridurre queste “spine”.
      Il dio del profitto è certamente un grande distorsore, cosa permette a questo concetto di profitto anticomunitario di essere accettato, cosa permette a noi di non organizzarci e reagire? Senza ironia, forse proprio le onde alfa ci dividono.
      L’influenza suina intuii essere una truffa in tempi non sospetti, cionondimeno irrazionalmente i primi mesi quello stillicidio di notizie mi creava una tensione mi chiedevo “e se sono solo un complottista che ragiona con i soliti pregiudizi antisistema? Dopotutto la tv da un grande credito a tutto l’ambaradan. Tuttavia i dati non erano allarmanti erano solo dati in maniera allarmistica. Per cui te lo passo, quella campagna di vaccinazioni è stata una vergognosa truffa, e oggi ci riprovano con l’aviaria che si starebbe evolvendo per contagiare l’uomo e magari diventare resistente agli antibiotici!!
      Siamo sempre lì, l’esperienza mi dice che ci stanno prendendo per c**o, ma come luigi che diceva “al lupo” non sai mai se il lupo arriva davvero quella volta, per quanto improbabile.

    • 17.10

      Antò, ma tu lo sai chi è Erbert Shelton?vEhret? sai chi è Linus Pauling; Irving Stone, Habram Hoffer, sai cos’è la vitamina C; che non è una vitamina ma la base della vita sulla terra(scoperta epocale che valse 2 premi nobel a Pauling e che le multinazionali del f. si sono affrettate a cancellare dalla cultura medica, biologica e biochimica, perchè l’acido ascorbico non si può brevettare, antitumorale, antivirale, antidepressivo anti parkinson, anti Alzheimer, anti AIDS, anti epatite C, anti virus come la malaria e tutti gli altri virus esistenti, influenzali, gastroenterici etc etc altro che farmaci e vaccini) ? si postulava nell’ambito della medicina orto-molecolare, dai 50 agli 80 che l’essere umano fosse non altro che un sopravvissuto destinato per natura all’estinzione, quando il bombardamento di meteoriti o più probabilmente i raggi X piovuti sul pianeta dall’esplosione di una supernova molto vicina al nostro sistema solare, o altri cataclismi sconosciuti, come l’intervento di forze aliene(presenti inequivocabilmente in tutte le testimonianze allegorico-storiche, graffitistiche di culture molto più evolute della nostra come i maya, gli aztechi, gli antichi egizi) sterminò i dinosauri, che erano delle macchine perfette.(l’evoluzione non è sinonimo di tecnologia elettronica, semmai è l’opposto, come vediamo dal rimodellamento in perdere che un media tecnoelettronico come la TV ha agito in 50 anni d’incubazione sull’occidendte, creando zombi privi di attività critica, decretando la crisi attuale) persiani di Serse; la Mesopotamia, la nostra aspettativa di vita erano 20 max 35 anni, i gorilla e gli scimpanzè quando ancora l’uomo non aveva colonizzato il pianeta campavano oltre i 50 anni, in comune con loro abbiamo il 98% del DNA, sono frugivori, ricavano dalla loro dieta a base di frutta fresaca circa 4-5 grammi di vitamina C al giorno e sono gli animali più forti della foresta, un leopardo si guarda bene dal predare un gorilla grigio, anche loro furono colpiti dal deficit, dall’olocausto nucleare o di altra natura che modificò il dna dei nostri comuni antenati impedendoci così di produrre autonomamente nel fegato ascorbato di sodio; vit. C, siamo gli unici mammiferi sulla terra, le gandi scimmie della sottospecie antropoidae che non produciamo autonomamente vita C, una capra di 70 chili ne produce in momenti di tranquillità circa 7-14 gr al giorno, in periodi di stress il doppio, la capra non soffre d’infarto, di colesterolo, di tumore, di diabete….

    • 17.11
  • 16
    Clesippo Geganio

    Emmanuele, mi auguro che quel cambiamento epocale non avvenga in un bagno di sangue, perchè le cose stanno prendendo una brutta discesa, le ultime manovre governative sono l’ennesima presa per i fondelli con mere operazioni da pallottoliere ma inefficaci per ravvivare e riavviare il sistema Italia.
    Esempio gli incentivi di € 640 ad assunzione quando nella realtà non assume più nessuno perchè i consumi sono ai minimi storici, trattasi di furbata PD PdL per non sborsare soldi che non ci sono.
    L’aumento aliquote irpef, accise carburanti ecc… non faranno altro che aumentare l’evasione fiscale e contributiva.

    • 16.1
      Rospo

      Me lo auguro pure io….però da un po di tempo..mi sorge un inquietudine : che quel bagno di sangue prima o poi arrivi…..ho la sensazione che non solo in Italia…ma in Europa…stiamo arrivando ad un punto di NON RITORNO. Mi auguro di sbagliarmi……….prima ero più ottimista ….ora ho la sensazione che ad un certo punto verrà il patratac non so quando se in un immediato futuro o tra qualche anno…ma prima o poi ho la sensazione che arriverà : e saranno dolori e sofferenze per tutti….secondo me sto sistema non è più aggiustabile…è come una corsa di una macchina senza freni verso un muro ……

  • 15
    Emmanuele

    Ma quanti sono quelli che, abituati ad essere vittime di un mondo fittizio, scrivono di tutto per trovare l’inghippo, che non c’è, nel movimento 5 stelle?
    Si scriverà nei libri di storia, di questi giorni in Italia. Aprite la mente e vedrete che siamo all’alba di un cambiamento epocale “inarrestabile”.
    Sono felice di averlo capito, e mi ha ridato la speranza e la felicità.

    • 15.1

      dire “i libri” è volgare; per non dire brutale, quanti sono “quelli” che hanno studiato sui “libri” e si sono resi conto d’aver avuto accesso ad una verità filtrata, virtuale, ad un “diario”, anzi un vangelo, quanti sono quelli che hanno ingoiato la compressa rossa o verde o blu, ed hanno tirato avanti solo perchè uno straccio di laurea incorniciato fa “logos” sui poveeri vecchi ricchi e sui nuovi poveri ignoranti(laureati negli universimentifici), il Dott è tornato ad essere un’autorità come negli anni 50, il capostazione; il prete, il sindaco, il capoguardia, è in atto un’involuzione culturale, appiattita dal messaggio “autobus-telefonico-facebuk” i nuovi “pescatori” ignoranti tecnologici,viene purtroppo in mente Verga.

    • 15.2

      è una dinamica “militare”, contatto pelle a pelle con propri simili sconosciuti attraverso un messaggio algoritmico; sincretico::Il comando, la truppa, la guerra, la legione, stanno legiferando per muovere una “macchina” incosciente, petrolifera, così come hanno fatto con l’inganno globale dell’11 settembre… wall street. Noi italiani siamo niente geo politicamente, servi di stato, anzi “servi” senza stato, e senza essere stati(per alcune culture asiatiche, ormai euroasiatiche; che avanzano; eliminare l’ego freudiano caucasico è una virtù).

  • 14
    francesco degni

    non ci nascondiamo dietero ad un dito..i quarantamila censiti iscritti al movimento 5 stelle di una società che ha avuto un grosso successo sul mercato che ha venduto un prodotto che suona così….il movimento può costituire il ”cambiamento”nel paese,comprate il nostro prodotto e sarete contenti….il popolo lo ha acquistato ma si è reso conto che è un prodotto inutile anzi dannoso visto quello che ha prodotto il governo di larghe intese.come pensate di rilanciare il prodotto???non con gli stessi argomenti di prima anche se tutti validi.
    vedrei quattro proposte in contemporanea,per risolvere la situazione economica del paese.
    1–tagliare sprechi e privilegi che valgono 100 miliardi all’anno.
    2–varare riforma fiscale tagliando tasse su imprese e redditi medio bassi.
    3–battersi in europa per sforare il 3% anche di quattro o cinque punti
    4–investire le disponibilità derivanti da 1 e 3
    in opere pubbliche ..territorio..edilizia scolastica…siti archeologici..ecc..
    i vostri parlamentari si battano su un orogramma del genere,è un programma politico,quello del governo di larghe intese è un calcolo soltanto
    ragionieristico che non serve a risolvere la crisi
    solo così si rimette in moto la economia
    francesco degni

    • 14.1
      Claudio Sorio

      Ecco che finalmente è arrivato il Messia !! Caro, Francesco, ma dove vivi ? Nessun prodotto ma progetto !! Non perdo tempo per risponderti punto su punto anche perchè la tua premessa “… prodotto inutile anzi dannoso… ” la dice lunga sul tuo gioco delle tre carte !! Sveglia !!

    • 14.2
      Paolo

      540 atti parlamentari prodotti – da zero – dai cittadini eletti nel M5S , un esempio:
      http://www.youtube.com/watch?v=5jyQPDkxzlM

      Ultima conferenza stampa:
      http://www.youtube.com/watch?v=1gp2xi1N650

      capisco che per informarsi ci voglia tempo e pazienza, ma almeno risparmiaci lezioni da statista senza uno straccio di coscienza su ciò che accade.

    • 14.3
      Riccardo

      1-concordo, mi pare ci sia sul programma. A parte la cifra.
      2-concordo, mi pare ci sia sul programma.
      3- non concordo, è inutile tanto non vogliono. E poi abbiamo (Governi) firmato il FC+MES+ tante altre cosette varie. Ma è una mia opinione ovviamente…
      4-concordo, mi pare ci sia sul programma.
      5-i nostri parlamentari pesano il 25%, serve il 51. Nudi alla meta.

    • 14.4
      Antò

      Allora premesso che il rischio personalistico e l’identificazione coi cambiamenti d’umore del leader -non leader e la sua equiparazione a portavoce del volere degli elettori stellini (sacrosanto) c’è.
      Ma ” inutile anzi dannoso visto quello che ha prodotto il governo di larghe intese.” non si può leggere visto che erano già portati a farle queste e i segni c’erano tutti in questi vent’anni, ricordi il discorso di Violante nel 2003? Andiamo.. abbiamo ancora un Violante?? E per di più, chissà perchè, nei “saggi”?? non è cambiato nulla e il potere contrattuale è dalla loro parte ahinoi. Dobbiamo cambiare noi che siamo il tessuto vivo che tutti insieme mettiamo in atto i loro disastrosi provvedimenti per meccanismi di controllo incrociato e smettere di vibrare in “simpatia” con le decisioni della casta politica, destra, centro e pure stellina se anch’essa dovesse degenerare.

  • 13

    il m5s e il m.degli onesti e grillo e’ un insegamento per tutti volete dire che nn ha ragione su tutto?

  • 12

    grande Becchi !! spero proprio che tu abbia ragione
    ne restera’ solo uno !!!!
    claudio

  • 11
    Bruno melis

    Quando fatte le analisi politiche sembra che sappiate già le risposte di chi è contro e di chi è a favore così facendo non fate altro che confondere di più la gente che aspetta con semplicità che chi preposto a farlo le risolvai problemi,parlare con gli slogane facile e diretto non è altrettanto facile metterli in pratica.e qualcuno lo capitato e se ne scappa,vi danno le deleghe per decidere per noi è non lo fatte e se vi critichiamo dicendo la nostra siamo fuori e quindi la politica non è cambiata si aspetta che sbaglino gli altri per salvarci noi questa e la maniera per non risolvere i problemi

    • 11.1
      Riccardo

      Non ho capito scusa

    • 11.2
      Antò

      Credo che invece sia comprensibilissimo, ma è scritto con qualche errore dovuto ad una genuina rabbia, tuttavia una rabbia propositiva, in fondo. Ci dice che non dobbiamo affidarci ad un guru o ad una qualunque “cosa” esterna a noi che risolva i nostri problemi. E soprattutto non dobbiamo derubricare le critiche con l’insulto personale al posto delle argomentazioni (vedi Rodotà, puoi criticarlo se non sei d’accordo ma argomenta punto per punto senza passare alle assunzioni “ad personam”) o dare del PD.

  • 10
    Clesippo Geganio

    purtroppo questo è solo il primo grado di giudizio, passeranno anni per avere la sentenza definitiva, nel frattempo nel PdL serreranno le fila tirando avanti danneggiando ulteriormente l’Italia.
    Se mai andranno alla votazione per l’ineleggibilità di B. vedrete che dal PD si staccheranno per primi quei 101 cecchini pro S.B. che impallinarono Prodi e Rodotà e poi quegli uomini incoscienti che non hanno mai avuto il coraggio di governare il Paese.
    Come volevasi dimostrare questi infami non hanno nessuna voglia di fare chiarezza tantomeno porre fine agli intrallazzi di potere e conflitti d’interessi perchè trasformati in armonie d’interessi personali a scapito degli italiani.
    PD PdL SEL LegaNord SceltaCivica sono talmente impregnati di melma che fanno di tutto per sporcare anche il M5S.

  • 9

    Previsione del tutto probabile in questa Italia piena di contraddizioni e di interessi occulti dove il cittadini viene sempre dopo e a volte non viene neppure messo il lista..
    In un’altro qualsiasi paese Berlusconi non avrebbe piú potuto partecipare ai “giochi” e questo é sicuro.

  • Pingback: Ne resterà solo uno | NUTesla | The Informant

  • 8

    —?A quando una bella proposta di legge del M5S sulla riforma della PRESCRIZIONE PENALE, NON PIÙ INVOCABILE DOPO IL RINVIO A GIUDIZIO? Un processo penale che inizia deve andare a sentenza definitiva.

    • 8.1
      Paolo

      Una domanda che ha la risposta in se stessa.
      https://www.youtube.com/watch?v=PSGlvHr7ROU

      per essere più espliciti, le proposte del M5S utili al paese sono state tutte respinte dal partito unico dei banchieri, e sempre lo saranno.
      Dovrai aspettare le prossime politiche e sperare che il M5S abbia la maggioranza assoluta in entrambe le camere.

  • 7
    Stefano Marcolin

    Io apprezzo molto il lavoro dei parlamentari ma questo annebbiamento che avvolge la visione di grillo, di Claudio e del prof. Becchi non riesco a spiegarmela.

    Come fate davvero a pensare che con questo metedo possiate conquistare una fetta di elettorato o a conservare quella che è stata acquisita??

    Voterò ancora movimento nonostante beppe grillo ma se nascesse un movimento antieuro il movimento perderà anche il mio voto…

    • 7.1
      emar

      Molti parlamentari del 5 stelle stanno facendo un ottimo lavoro ,ma purtroppo e’ oscurato dai comportamenti di Grillo.Spero sinceramente che alcuni di loro riescano a prendere in mano la situazione e guidino il movimento fuori dalla stretta soffocante del padre padrone,allora potra’ nascere il vero movimento 5 stelle altrimenti ci rivolgeremo altrove anche perche’ in rete altri si stanno organizzando

    • 7.2
      Riccardo

      Beh, che dire… Questo blog si fonda in antitesi totale con l’ultima riga del tuo post. Mi verrebbe da dire “ma che ci stai a fare qui?”, ma non te lo dico.

    • 7.3
      Paolo

      Mi sa che “l’annebbiamento” sia solo dovuto alla tua distanza dall’idea, dagli ideali e dai programmi stessi del M5S. La tua delega non servirebbe se non ai partiti politici, ma adesso sono in avanzato stato di decomposizione. Non serve proprio più a nessuno.

    • 7.4
      Antò

      Non è propriamente antieuro, o perlomeno non antieuropeista ma per un’europa diversa e antieuro solo nella misura in cui l’euro renda dipendenti dalle banche centrali e dalle banche affluenti che distribuiscono il credito ai loro tassi e alle loro condizioni.
      Ma io più radicalmento non credo che il nazionalimo monetario risolverebbe il problema, io sono proprio contrario al corso forzoso, per me ciò che conta sono le merci, o eventuali titoli “fiducia” autoprodotti sulla base dei potenziali aquirenti di un prodotto, senza avere bisogno del denaro da fonti esterne (banche, che indirizzano la società) per lubrificare il tutto. Discorso a parte per banche etiche, del tempo (che la mia idea ricalca in parte) o microcrediti.

  • 6

    «E, come con Craxi finì il Psi, così con Berlusconi è destinato a sparire il Pdl. Questo, del resto, è il limite strutturale del Pdl: quello di non essere, in vent’anni, riuscito ad esprimere un leader politico in grado di succedere a Berlusconi. »

    Prof. Becchi, lei pensa che nei prossimi 20 anni il M5S sarà in grado di esprimere un leader politico in grado di succedere a Beppe Grillo, oppure sarà destinato a sparire per un suo intrinseco limite strutturale?

  • 5
    emar

    Caro prof.Becchi quanto poco ne capisce di politica.Il PD e il PDL a prescindere dai programmi possono contare su uno zoccolo duro di voti quantificabile in un buon 25/30%.Lei afferma che i fuoriusciti lo fanno per la bistecca,non le viene in mente che magari e’ il contrario ovvero ubbidendo supinamente al capo ci si guadagna un’altra legislatura mentre venendo espulsi ci e’ preclusa questa possibilta’?.Secondo lei far votare solo gli iscritti al 12/12 circa 40.000 su 9 milioni di votanti M5S la si puo’ chiamare democrazia diretta?la piattaforma liquida promessa nel 2009 e mai arrivata secondo lei puo’ destare qualche perplessita’? ha si ci sta’ lavorando Casaleggio,certo pero’ che se la casaleggio associati lavora a questi ritmi con tutti i suoi clienti c’e’ da stupirsi che non sia gia’ chiusa.Stiamo aspettandoil vero movimento 5 stelle quello fatto di cittadini dove uno vale uno e non ci sono guru.
    http://perchiunquehacompreso.blogspot.it/2013/06/grillo-il-marketing-della-politica.html

    • 5.1
      Riccardo

      A parte che non mi risulta che il PD metta a votazione qualcosa sul Suo parco clienti, chi vuole iscriversi al M5S può farlo quando vuole e se c’è qualcuno che vuole iscriversi ma non ha un computer può aiutarlo suo nipote o io se vuole. Il fatto di limitare, al momento, gli iscritti al 12-12 è solo perché chi è abituato a firmarsi con qualcosa tipo “luisetta1988” probabilmente è un’infiltrato ed in questo momento ci sono ben altri problemi tipo: porca miseria, non ci aspettavamo proprio quel 25%… . Perciò per adesso iscrivetevi, poi piano piano voteremo tutti, sicuro. A proposito, la ASL di Fabriano (AN) per scambiare i dati col Comune ancora usa la “carta” e la mia tessera sanitaria (nuova) non viene letta dalle farmacie. Ho dovuto rinunciare alla Carta d’identità elettronica perché scadendo il rinnovo sarebbe consistito in un’adesivo appiccicato sopra ma NON riconosciuto all’estero. La sperimentazione Ministero interno – Finmeccanica è costata più di 100 milioni di euro ed è ferma a circa 16.000 comuni. Boh. Ma siamo qui per questo…

  • 4
    Paolo

    Un tempo Byoblu era tra i miei blog preferiti. Sigh…

    • 4.1
      Tino

      Concordo con Paolo!
      bei tempi quando ci parlava di tutto, di economia, di Europa, del MES…

    • 4.2

      già… bei tempi quando avevo il tempo di leggere, studiare e scrivere.

    • 4.3
      Giuseppe

      Non dimenticate che questo è un blog personale e Claudio adesso è più impegnato di prima. Cosa c’è da lamentarsi?

    • 4.4
      Riccardo

      Claudio, ti ricordi quando non eravamo noti ai più e questo era un posto dove scornarsi fino a tarda ora con passione e qualche inc**zatura, con rispetto reciproco… senza dover rispondere continuamente e inutilmente a qualcuno che concorda con qualcun’altro… Bei tempi…

    • 4.5
      Paolo

      Non era mia intenzione far polemica, solo esprimere il mio dispiacere. Mi spiace che questo blog ormai abbia preso una ben precisa linea politica che non condivido molto, ma se Claudio ha fatto questa scelta la rispetto, il blog è suo, ci mancherebbe. Il fatto poi che non lo possa più seguire perché lavora non è certo colpa sua. Tutto qua.

  • 3
    Paolo

    ITALIA: il paese delle opportunità!!!! Il paese dove un cacciabombardiere diventa un elicottero, e con un diploma di liceo classico diventi Ministro della Salute……..

    http://pericolodifuga.blogspot.com/2013/06/elicotteri-comici-e-redditi-il-sogno.html

    • 3.1

      sono un po assente politicamente(non solo) ma… davvero il p.d. consiglio è berlusconi? nonostante grillo? sono 10 anni che voglio andare in germany che detto francamente è la repubblica dei fr**i animalisti, con tutto il rispetto per l’omosessualità ma zero per l’animalismo, dal momento in cui sei umano non puoi essere animalista, non approfondiamo nella vet comunity… silvio è di nuovo Fonzarelli? potrei organizzare un complotto!!

    • 3.2
      Antò

      Allevare gli animali con più rispetto però si potrebbe fare dai, non è questione di gaytà o altro (ma da quando è di nuovo sinonimo di “flosci”?). Inoltre io non sono vegetariano, però li capisco è una filosofia rispettabilissima legata al causare le minori sofferenze possibili a tutti gli esseri viventi animali, incluso l’uomo, chiaro.
      Un primo passo è un allevamento rispettoso della vita dell’animale prima della macellazione che tra l’altro dovrebbe essere anch’essa il più veloce possibile e non annunciata come avviene talvolta. A volerlo è possibile.

    • 3.3

      ho risposto ad Antò(mi viene per associazione libera il film La guerra degli Antò), anche se l’algoritmo mi ha inserito in coda, c’è un filo logico fisiologico; filologico e(porcoddeaz) filatelico (dato il medium epistolare) che unisce all’unisono i commentatori di questo blog, me compreso, è l’autoreferenza, il vocabolario, il filo sospeso: funamboli alla ricerca, scavenger dello spurio: solo ES? (rileggendomi/si giustamente onanisti, termine che non prevede dal mio canto accezione spregiativa; esclamava C.Bene “Non sono schiavo del facchinaggio della copula”, la masturbazione è dunque elevata ad arte; esaltata alla dimensione universale d’Amore, chi mai oltre noi stessi può amarSi, comprendere etc etc) o c’è anche Cartesio, Locke, Leibniz, Lacan, Deleuze(McLuhan!)?

    • 3.4

      tra l’altro Collodi(coscienza degli italiani nel mondo e del mondo con gli italiani) aveva previsto il grillo; la coscienza, il quale non diceva st****te, anzi… pinocchio lo shiacciò sul muro a martellate, ciononostante il grillo si faceva vivo nell’inconscio, Japan, di pinocchio, il quale non ha mai accettato d’essere di legno.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

In India schedature biometriche di massa ed eliminazione del cash oltre le 500 rupie.

india schedatura di massa e via i contanti La demonetizzazione dell'India Lo scorso 8 novembre il nuovo primo ministro indiano Narendra Modi dichiarava fuori corso le banconote da 500 e 1000 Rupie, responsabili di circa l'85% del cash in circolazione in India. Sarebbe come se in Europa venissero eliminate in poche ore le banconote da...--> LEGGI TUTTO

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Il terribile errore: “È il momento più pericoloso per l’umanità: le élite imparino ad essere umili”. Stephen Hawking

stephen hawkings attente elite di Stephen Hawking, fisico teorico e scrittore Essendo un fisico teorico che vive a Cambridge, ho vissuto la mia vita in una bolla di eccezionale privilegio. Cambridge è una città insolita, tutta incentrata su una delle grandi università del pianeta. All'interno di questa...--> LEGGI TUTTO

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

CARLO SIBILIA (M5S): BASTA GOVERNI IMPOSTI, ORA POTERE AL POPOLO!

Carlo Sibilia Potere al Popolo Carlo Sibilia, deputato del Movimento 5 Stelle: nazionalizzazione di Monte dei Paschi di Siena, basta governi non decisi dai cittadini e restituzione del potere al popolo. ...GUARDA

VERGOGNOSO: GIULIO SAPELLI INIZIA A PARLARE DI MES E TROIKA E… TAAC: CAMBIANO DISCORSO!

Giulio Sapelli CondizionalitàL'economista Giulio Sapelli, dopo la mossa della BCE che non ha concesso tempo a MPS per la ricapitalizzazione, aprendo così la strada agli aiuti di Stato (e quindi al MES, con il commissariamento che ne deriva), inizia a parlare di MES e di pesanti condizionalità da sopportare. Ma il conduttore...GUARDA

Massimo Fini invoca i Cinque Stelle e un “dictator” per governare su tutti.

scontro-ronzullo-de-sanctis-si-vergogni Massimo Fini invoca un "dictator" per governare su tutti. Poi dà del delinquente a Berlusconi (e chiama "Saluzzi" la De Sanctis), con il plauso di Vittorio Sgarbi. Licia Ronzulli se la prende e offende Federica De Sanctis, Sky Tg24: "Si vergogni, come conduttrice e come donna!...GUARDA

Giulietto Chiesa: ultima chiamata contro il commissariamento

Giulietto Chiesa: ultima chiamata contro il commissariamento Giulietto Chiesa parla del dopo Renzi, richiama l'attenzione sulle insidie del ricorso al fondo salva stati (volgarmente detto Esm o Esm) e lancia la sua proposta per impedire ai ladri di sovranità di portare a termine i loro piani sulla pelle dei cittadini. (altro…)...GUARDA

Claudio Messora su RadioRadio: “Okkio alla Troika”

claudio-messora-radioradio-radio-radio-okkio-alla-troika Questa mattina alle 10 ho informato gli ascoltatori di "Un giorno speciale", in onda su RadioRadio, della necessità di restare in guardia sulla possibilità che un Governo (doppiamente illegittimo, oggi come oggi) chieda di fare ricorso all'Esm, commissariando di fatto l'Italia e imbrigliando qualunque Governo a...GUARDA

Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle a volere il vitalizio!

Rosi Bindi Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle che vogliono il vitalizio!...GUARDA

Roberto Fico (M5S): basta con gli uomini soli al comando!

Roberto FicoRoberto Fico, deputato M5S a capo della Commissione di Vigilanza Rai, risponde sulla questione della legge elettorale e sulle voci di una sua candidatura alla guida di un possibile Governo a 5 Stelle. ...GUARDA

Renzi si è dimesso: il video dell’annuncio in diretta dal Quirinale

renzi-dimissioni-quirinale Matteo Renzi ha dato le dimissioni. Aperta la crisi di Governo. L'annuncio in diretta dal Quirinale, dopo il colloquio con Sergio Mattarella. Da domani alle 18 partono le consultazioni. Il calendario sarà reso disponibile dall'ufficio stampa del Quirinale....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>