Cosa stavamo dicendo?

Silvio Berlusconi condanna cassazione governo elezioni

Clicca sull’immagine per leggere gli spezzoni degli articoli

Cosa stavamo dicendo l’altro giorno? Ah sì… che non sarebbe cambiato assolutamente nulla. Che Berlusconi avrebbe potuto fare la sua campagna elettorale come al solito. Che tanto al Senato non ci veniva lo stesso. Che avrebbe mandato al suo posto la figlia e che lui avrebbe tirato le fila da casa sua.

Nell’immagine qui sopra un paio di spezzoni di interviste di oggi, su Repubblica, a Paolo Romani e Marina Berlusconi.

Ma – direte voi – la gente, sapendo che è un condannato, non lo voterà più. Allora vi faccio una domanda: di “quale” gente state parlando? Quella che per vent’anni lo ha votato perché il paese rischiava di cadere in mano a una dittatura comunista? Quella che per vent’anni lo ha votato perché la magistratura rossa lo perseguitava? Quella che “ha dimostrato di essere un bravo imprenditore e ha dato da lavorare a tanta gente“? O quella che “anche se ruba fa niente, l’importante è che fa rubare un po’ anche noi“?

Ditemi: per “quella gente lì“, cosa è cambiato?

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

123 risposte a Cosa stavamo dicendo?

  • 52
    Clesippo Geganio

    ecco qui la credibilità di quel cognome da apporre sul simbolo elettorale alle prossime elezioni:

    http://www.repubblica.it/rubriche/facciamoci-riconoscere/2011/10/07/news/bordello_belrusconi-22874580/

  • 51
    Clesippo Geganio

    @ Virus,
    altrochè risparmio…. leggo questa mattina che il ministro Del Rio ha pensato ad una c*****nata pazzesca, aumentare il numero delle Regioni a 36!!!
    Come vedi sta gentaglia non capisce un cippa di lippa, non ha coscienza di se stessa figuriamoci della realtà italiana.
    Questi fenomeni da baraccone hanno la soluzione dei nostri guai sotto il naso, senza aumentare le tasse, nè tagliare spesa sociale o fare la guerra all’evasione fiscale hanno disponibili 248 miliardi di euro all’anno per i prossimi 5 anni per un totale di 1240 miliardi!!!

  • 50
    Clesippo Geganio

    @ Virus
    Ripeto quel blog è un soliloquio di teorie (senza offesa per il webmaster), siamo d’accordo che l’eurozona non funziona non c’è bisogno di specialisti per capirlo. Vogliamo avere una moneta forte per ottnere autorevolezza e pesare nel mercato economico finanziario planetario per contrattare alla pari con altre realtà? Oppure avere una monetina svalutata per vendere i nostri prodotti manufatturieri ma acquistare a caro prezzo le materie prime?

    Così come lo SPRED viene utilizzato per spremere l’Euro “italiano” verrebbe usato per spremere la Lira con più prepotenza.

    Oltre ad aggiustare e porre rimedio alle falle del sistema Euro noi italiani per toglierci da questo impiccio/impaccio senza uscire dall’Euro dobbiamo avere il coraggio di varare un DL (la Corte Costituzionale approverebbe) per avere a disposizione subito 248 MLD (miliardi) di Euro e di successivo risparmio negli anni a seguire! Ma nessuno ci ha pensato o fingono di non sapere perchè è una classe politica e dirigente di farabutti.

    • 50.1
      Virus

      @Clesippo

      Di niente, è un piacere.

      Sono contento che il tempo che ho dedicato a darti delle indicazioni è stato proficuo.

      Sei pronto per sicutere con Krugman e Stiglitz: queste si che sono soddisfazioni!

  • 49
    Valerio

    Per la prima volta spero che tu abbia torto Claudio…! Speriamo che stavolta esca definitivamente di scena, anche se il PD come al solito fa di tutto per salvarlo…
    Ma noi siamo fiduciosi! avanti M5S!!

  • 48
    Clesippo Geganio

    @ Virus, invece di rimandarmi a quel blog di soliloqui perchè non mi dai una risposta concreta?
    1- La Lira sarebbe riagganciata a quale valuta? Dollaro, Yen, Yuan o stesso Euro?
    2- Come si fermerebbe l’eventuale svalutazione della Lira per renderla conveniente rispetto alle altre valute?
    3- Se uno dei soci fondatori lascia l’impresa Europa qualcun’altro dovrà subentrare per immettere liquidità? E chi?

    • 48.1
      Virus

      @Clesippo

      Le tue domande hanno poco senso perché non si può parlar di geometria senza conoscere un minimo di aritmetica.

      1 – Il problema è che NON vogliamo una Lira agganciata a nulla! Ma lasciarla fluttuare naturalmente nei mercati dei cambi come è giusto che sia

      2 – La svalutazione (del 10-15% massimo in un anno… giusto per dar un ordine di grandezza) renderà convenienti i nostri prodotti. La valuta non deve essere fissata, deve rappresentare “l’unità di misura” della tua economia

      3 – L’Europa (anche se poco ci manca) non è una società per azioni. Se l’Italia svaluta, la Germania rivaluterà e si tenderà a recuperare l’equilibrio dei raporti persi con l’€

      Mi fermo qua se no il prof. Bagnai mi fa mettere i ceci sulla tastiera…

      Ti prego, leggiti l’introduzione del blog e segui i post che ti vengono linkati man mano.

      E’ strutturato in modo tale da diventare un percorso didattico, molto semplice.

      E’ strutturato, sistemico e non è necessaria cultura pregressa (vocabolario e aritmetica delle scuole medie, non di più).

      Chiaramente bisogna avere pazienza e vincere un po’ di pigrizia mentale… ;-)

      Parti dal primo post http://goofynomics.blogspot.it/2012/10/istruzioni-per-luso-20.html

      Un post a sera seguendo i link di rimando che il professore posiziona all’interno dei post stessi e sarai in grado, magari maccheronicamente, di risponderti da solo a quei dubbi che giustamente ti poni.

      Spero ti possa essere d’aiuto.

  • 47
    Storico

    invece i ‘cittadini” che piú volte insieme al loro burattinaio sono andati a baciare le natiche all’ambasciatore USA ed ad assicurare che l’Itaglia sarà sempre una colonia yankee…. invece cambieranno il mondo??!?!?
    ma non fatemi ridere, burattini, anzi MUPPETS in mano alle oligarchie anglosassoni, come Prodi, Draghi, Veltroni, e gli altri impresentabili schiavi… tra questi anche Berlusconi, ma almeno lui si fa gli affari suoi, mentre i suddetti hanno svenduto l’Italia ed ancora la svenderanno!!
    Aver condannato Berlusconi serve alla sinistra per asservirlo al loro stesso padrone….nient’altro !!!

    • 47.1
      Virus


      ad assicurare che *** l’Itaglia ***

      Non siamo concitaddini. Un minuto di silenzio.

  • 46
    Clesippo Geganio

    @ novecento, secondo le teorie degli economisti fuori dall’Euro tornando alla Lira dovremmo svalutarla del 20% o 30%, in tal caso non aumenterebbe del 20% 30% anche il nostro debito verso i creditori? Visto che circa 1000 miliardi di Euro sono in mano straniera…

    • 46.1
      Virus

      @Clesippo

      Carissimo, non ci provare :-)

      Sono bandite discussioni sul tema “Euro” finché non ti sei fatto una paio di settimane su goofynomics.blogspot.it ;-)

      Ci siamo passati tutti: la pillola rossa prima o poi bisogna avere il coraggio di prenderla.

  • 45
    Clesippo Geganio

    ma chi manda in onda tv nazionale le farneticanti esternazioni di un leader politico pregiudicato condannato all’interdizione dai pubblici uffici non commette un reato passibile di denuncia?

  • 44
    novecento

    La lega nord ha abbracciato in pieno l’antieuropeismo. Sono già un paio di volte che vedo Salvini nelle tv locali della lombardia esprimersi con fervore a favore dell’uscita dall’euro.
    Trovo poco incisivo il piano del M5S in merito a tale argomento.
    Fra qualche mese i voti saranno raccolti da chi si è piu’ esposto su questo argomento perchè la gente comincia a capire.
    Non vorrei che il sentimento antieuropeista dell’euro nato in seno al M5S sia traslato ad altri con vantaggi elettorali notevoli.
    Sempre forza ragazzi!!

    • 44.1
      Virus

      @novecento

      Salvini ha fatto una cenetta con Claudio Borghi e questo è il risultato. Spiegato il mistero.

      D’altronde molti militanti della Lega non sono come sono sempre stati dipinti dai piddinazzi.

      E’ un anno che ci chiediamo: ma quando Beppe e Gianroberto si fanno una bella cenetta con Borghi e Bagnai (magari un un bunker)?

  • 43
    emar

    Finalmente oggi sul blog di Grillo dopo quello sulla Merkel si e’ battuto un’altro colpo.Claudio digli di intensificare i colpi visto che il blog di Grillo e’ seguitissimo anche chi non e’ molto informato li’ potra apprendere almeno i rudimenti della truffa Euro/Europa.Farage dice che a Maggio alle elezioni europee ne vedremo delle belle io dico ( anzi alcuni analisti dicono)non e’ che prima di maggio con una false flag portano il mondo in guerra?.Speriamo di no anche perche’riuscire a mandare al parlamento europeo molti conoscitori della verita’ provenienti da tutta Europa male non sarebbe.

  • 42
    emar

    La notizia che dovrebbe farci riflettere e sussultare non di gioia ma di sospetto misto a paura e’ quella relativa all’allarme lanciato dalla CIA su imminenti attacchi terroristici nel mondo quando gli USA agitano lo spauracchio del terrorismo e’ certo che stanno preparando una guerra.Se qualche paese dell’Europa avesse fatto saltare la moneta unica forse si sarebbe potuta evitare ma adesso temo propio che dovremo preoccuparci di ben altro che dei processi di Silvio.Non vorrei fare l’uccello del malagurio ma i segnali sono propio brutti.

  • 41
    Virus

    Di tutte le communities, le associazioni e i comitati che si sono riconosciuti nelle 5 Stelle manca quella più importante:

    il movimento dei NoEuro.

    Ma riusciamo a rappresentare anche qualche community di economisti indipendenti come quella di stretta osservanza BAGNAIANA?

    Riusciamo a promuovere il lavoro fatto da Economia a 5 Stelle?

    Questa fuffa piddina e fascistoberlusconiana è consacrata all’irrilevanza politica:

    RIUSCIAMO AD ATTRARRE L’ATTIVISMO ANCHE DELL’INTELLIGENTIA ECONOMICA (che poi è l’unica politica che conta)?

    • 41.1
      Virus

      Non ho potuto non sorridere a questa benevola critica:


      Costoro predicano tagli alla spesa, tagli alla casta, riduzione degli sprechi, contrazione delle pensioni un po’ più alte, stipendi al ribasso , decrescita felice, austerità a gogò.
      A qualcuno del Movimento 5 Stelle è mai venuto in mente che tutte queste misure comportano ancora meno soldi in circolazione?

      Bhe, si può dar loro torto?

      Keynes torna da noi e illumina i nostri megafoni!

    • 41.2
      Virus

      p.s.

      Rispetto a questo protrarsi di post con invettive contro la casta a discapito di post di politica “vera” come quelli sulla Merkel che hanno fatto andare in brodo di giuggiole gran parte della nostra intelligentia, il vertice della nostra piramide dovrebbe prendere in considerazione che gli italiani possono capire anche qualcosa di più…

      Non ha senso parlare di “Democrazia Diretta” e poi avere atteggiamenti paternalistici.

      Fa parte della crescita umana, e quindi sociale, fare anche le cose che “costano fatica”, sia a livello intellettuale, sia a livello psicologico.

      Se verrà fatto questo passo, avremo il sostegno anche mediatico di tutto ciò che ha di buono la nostra penisola.

      E non è poco.

    • 41.3
      Shardan

      Non ha senso parlare di “Democrazia Diretta”

      CITAZIONE

      opinione di uno “decisamente” profano in materia:

      io in alcuni post…ho scritto peste e corna della “Democrazia Diretta”

      ma ad impressione istintiva…senza conoscenze tecniche (ne dei meccanismi istituzionali ne dei meccanismi Web….)….bisogna conoscere bene tutte le dinamiche istituzionali…e capire come questa Democrazia Diretta…dovrebbe realizzarsi (non credo che sia un meccanismo semplice…) .

      Può sembrare apparentemente atrattiva…: “…ahh…finalmente decidiamo noi…e non quei delinquenti..” e quindi far presa sulla gente…ma di fatto così non è…credo che sia una cosa molto ma molto complessa.

      la mia paura è che non funzioni e addiritura che si creiino dei meccansimi che peggiorino la situazione… oggettivamente meno funzionali di quelli attuali.

      Credo che un eventuale “democrazia diretta” a limite si possa realizzare…a piccolissimi passi…nell’arco del tempo..partendo dal sistema attuale e .inserendo correttivi nel percorso..man mano che si attua…ma è un percorso che richiede..un situazione politico sociale…serena ..non turbolenta come questa.. (sintesi: eventualmente è un tema …da riproporre molto piu in là.. )

      La “democrazia diretta”…tramite web…poi….mi spaventa….perchè tutti sappiamo che l’web è un arma a doppio taglio…chi ha potere ci si potrebbe inserire..alla grande con moltà più facilità per ovvie ragioni ….e magari creare meccanismi distorsivi…peggiori di quelli attuali.

      Mia conclusione: non è un tema da scartare….ma da valutare bene bene..nei pro e nei contro…non una ma mille volte,
      ecco perchè dicevo…forse con eccessiva enfasi…che al momento sono ben altri i problemi prioritari.

      Unione Europea ed Euro (confesso: la mia ossessione)

    • 41.4
      Virus

      @Shardan

      Considera prima di tutto che si tracciano delle linee guida: nonostante ciò, Beppe e Gianroberto non sono più in grado di dare un orientamento da soli. Quando si entra in Parlamento i giochi diventano grandi e viene necessario un “network di fiducia”. Competenze specialistiche ed “illuminate” nelle varie discipline a “livello macro”.

      La genuinità del loro operato si evince dal fatto che piuttosto che affidarsi a chi “di pancia” non si fidano, rimangono al palo (ma anche noi).

      Già un Prof. Becchi dà un incredibile contributo al tema della “Democrazia Diretta”, che non è una tema “strambo” e campato in aria: risale allo scontro dialettico tra Rousseau e Montesquieu a proposito del “Contratto Sociale”.

      Già come linea guida del MoVimento ha dato gli squisiti risultati che hanno riacceso una flebile speranza negli italiani rassegnati alla ditattura della politica e dell’ignoranza.

      Il discorso della tecnologia come strumento per la realizzazione di ciò che nel ‘700 francese non era ancora possibile realizzare compiutamente oggi è assolutamente interessante quanto assolutamente complesso: i pericoli che paventi sono tutt’altri che campati in aria.

      Qualisiasi esperto di sicurezza informatica ti darebbe ragione.

      Non esistono attualmente tecnologie e processi sufficientemente sicuri per un’e-democrazy compiuta.

      Ovviamente.

      Cio’ nonostante l’indirizzo è pienamente condivisibile.

      Anche in questo contesto, se l’intelligentia in campo di hacking e sicurezza si proponesse per dare un contributo “alla Prof. Becchi” non sarebbe male.

      Purtroppo la spocchia di certi accademici che non comprendono la differenza tra un pizzico di populismo e la demagogia contribuisce alla diffidenza tra i promotori dell’attivismo e il mondo della cultura, sociale o ingegneristica.

      Finché il nuovo proletariato e la borghesia, economica ed intellettuale, non comprendono di far parte della stessa nave sarà difficile opporre un minimo di resistenza a questo processo storico.

    • 41.5
      Virus

      p.s.

      Per la e-democracy no…. per la e-demo-crazy forse sì…

      :-)

  • 40
    Virus

    Di tutte le communities, le associazioni e i comitati che si sono riconosciute nelle 5 Stelle manca quella più importante:

    il movimento dei NoEuro.

    Ma riusciamo a rappresentare anche qualche community di economisti indipendenti come quella di stretta osservanza BAGNAIANA?

    Riusciamo a promuovere il lavoro fatto da Economia a 5 Stelle?

    Questa fuffa piddina e fascistoberlusconiana è consacrata all’irrilevanza storica:

    RIUSCIAMO AD ATTRARRE L’ATTIVISMO ANCHE DELL’INTELLIGENTIA ECONOMICA (che poi è l’unica politica che conta)?

  • 39
    Claudio

    QUESTA VOLTA AVETE GETTATO LA MASCHERA :
    MANCA L’UNICA VERA E SIVCERA RISPOSTA AL PERCHE GLI ELETTORI VOTANO ANCORA PER BERLUSCONI
    LA VERITA’ E’ CHE CONOSCENDO COSA SIA LA MAFIA ROSSA . L’ORGANIZZAZIONE A DELINQUERE PROTETTA E INSABBIATA DA MAGISTRATI COLLUSI, AGGANCIATA AI BANKIERI E ALLE LOBBI PIU POTENTI, INFILATRATA NEL SISTEMA BANCARIO E CRIMINALMENTE DISTRUTTIVA DELGI OPPOSITORI, VOTARE BERLUSCONOI SIGNIFICA OPPORSI A QUESTA FECCIA
    MA VEDO CHE SIAMO IN PIENO STILE SOVIETICOI IN CUI SI CRIMINALIZZA IL PERDENTE PER GIUSTIFICARE I KRIMINALI PSTKOMUNISTI E CATTOCOMUNISTI. ORA LA MNASCHERA E’ CADUTA. SIETE COLLUSI ANCHE VOI

    • 39.1
      Virus

      @Claudio

      Guarda che 3/4 delle persone che trovi in questo forum la pensano come te per tutta la prima parte del tuo commento.

      Poi capisco che 10 anni di Antonio Ricci ti hanno portato all’impennata finale che rende inconsistente tutta la tua precedente elaborazione.

      Se dopo tutto questo tempo certe cose non le hai ancora capite, è difficile che tu possa ancora dare un contributo, diretto o indiretto, alla res publica.

      Spegni la TV anche te. Sorry.

    • 39.2
      Shardan

      con certi festeggiamenti stile “scemo/bavosi”sinistronzo …non si sono resi conto..che stanno spingendo tutti verso la sicura futura vittoria neo FI (Marina Berlusconi )
      c è poco da fare:
      una frangia dell M5s è tale e quale al PD (considerazioni , modo di pensare, stile, et cetc ….t-a-l-e & Q-u-a-l-e )

    • 39.3
      giuliano

      visto questo suo bel pensiero sulla democrazia e la dignita’ delle persone le solite note che pagano le tasse da oggi in poi mi sento autorizzato ad evadere le tasse. negli ultimi 200 anni di storia non sono riuscito ad raffrontare le misfatte triviali del suo protettore .p2 tessera 1816.

    • 39.4
      Shardan

      virus
      Spegni la TV anche te. Sorry.

      CITAZIONE

      Ottimo consiglio….io non la guardo quasi piu da qualche anno…..grazie al materiale disponibile in internet : Galloni, Ioppolo,Barnard,Messora.Borghi tutta gente qualche anno fa a me sconosciuta ……mi si è accesa una lucetta..e ho cambiato molto delle mie visuali .
      O anche ..da elettore …mollato il PDL ….fate in modo che io e tanti altri non ci rientrino. Grazie…..

      Che brutto spettacolo ho visto in questi giorni…..(e non assolvo Berlusconi….ma neanche lo condanno in un certo modo…come dire:stile becero/ sinistronzo.

    • 39.5
      Shardan

      azzz…dimenticanza imperdonabile: il mitico Bagnai

    • 39.6
      Virus

      @Shardan

      Sono 15 anni che non ho una TV accesa in casa: risultato?

      Ho terminato un nuovo percorso di studi universitari e mi sono fatto una seconda professione.

      Ogni giorno imparo qualcosa. E’una forma di apprendimento collettivo apparentemente destrutturato.

      E’una lotta contro il tempo per comprendere il Sistema prima che lo stesso ci riconsegni ad un nuovo, orwelliano, terrificante Medioevo.

  • 38

    Mi chiedo sempre più se abbia senso intervenire in rete, per giunta, come faccio io con nome e cognome a fronte di tanti pseudonimi dai quali possono partire diffamazioni e insulti di fronte a cui resto indifeso e impossibilitato a difendermi…

    Il blog di Messora è affidabile e corro meno rischi, ma intervengo sempre meno nei Forum…

    La riflessione da fare direi è la seguente:

    il voto e gli elettori… cosa significa poi veramente recarsi in un recinto e prendere in mano una scheda… quale livello di scelta si ha poi dei candidati… cosa si sa veramente di ognuno di essi… di quale effettive informazioni e conoscenze si dispone per essere i soggetti titolati all’esercizio della sovranità, se mai esiste ancora in questo disgraziato paese che è il nostro… È poi saggio aspettare il risultato del Voto come fosse il giudizio di Dio?

    È stato detto da alcuni critici che la democrazia diretta è non una utopia – cosa sempre rispettabile – ma una “idiozia”, cosa chiaramente non rispettabile. Mi chiedo ora se in tutti questi anni di beata democrazia non sia stata invece una pratica per davvero idiota e suicida l’esercizio di questa democrazia, di questo andare a votare non si sa chi e cosa… Mi chiedo se la vera legittimazione democratica non si debba cercare nella vecchia relazione hobbesiana protezione / obbedienza a prescindere da qualsiasi formula istituzionale-politica: quando ho quel che mi serve in lavoro, beni materiali e libertà, perché mai dovrebbe fare la differenza se devo ubbidire ad un Re o a un Presidente eletto? Davvero la differenza è un pezzo di carta su cui mettere una croce nella più assoluta ignoranza di quello che è e sarà? Per creare un simile meccanismo andiamo a portare la guerra in tutto il mondo?

    Ho detto in un precedente intervento che il tempo, almeno quello politico, di Berlusconi è finito: ed è finito insieme con la caduta di Geddafi e della Libia con cui aveva stretto un patto di amicizia subito fatto tradire dai veri Padroni di questo paese, con Napolitano esecutore di volontà esterne. Non mi piace infierire ora sull’Uomo in un nuovo Piazzale Loreto. Io non sono sicuro della verità dei fatti… Non so se per davvero Berlusconi si sia messo in politica per salvarsi dalla galera… Molti lo dicono… So però che molti se non tutti si sono messi in politica per farli i soldi… Ne ho visti di gente con le pezze al c**o che con la politica si sono arricchiti… E comunque mettersi in politica con questi partiti significava soltanto cercare la fortuna personale e imparare l’arte dell’inganno, non del “compromesso”… Almeno Berlusconi i soldi li aveva di suo e lo stipendio di deputato non poteva essere il suo obiettivo… Se voleva, come hanno fatto altri ricconi, i partiti se li poteva affittare e non fondare lui stesso un partito… Ricordo la venerazione che ci hanno inculcato verso gli Agnelli che davano un po di pare ai loro operai… per questo pane e per questi operai abbiamo subito di tutto… ed ora: arrivederci e grazie, gran pezzi di fessi… Berlusconi mi fa pena… Frode fiscale? Ma è un reato? Vi ricordate i referendum per poter tutti noi avere per intero il nostro stipendio e solo dopo pagare le tasse? Non ce lo hanno fatto fare!… Si apprende in questi giorni di un miliardo all’anno che con le nostre tasse vengono pagate le auto blu… Ha senso pagare le tasse per questi scopi? E se li potessimo evadere anche noi?

    Berlusconi di soldi ne aveva tanto che – come dice oggi Storace – ha attirato in se tantissimi leccac**o e cortigiane… quelle che adesso si sentono per davvero minacciati se Berlusconi cade… Dove andranno? Faranno domanda per entrare nel Movimento e candidarsi alle prossime elezioni? Sappiamo che statutariamente non è possibile…

    La Santanché con un suo popolo, con una sua clientela? O la figliuola di Silvio in successione dinastica? Scherziamo? Stanno impazzendo le cortigiane e i leccac**o… Loro non mi fanno pena… È finita!

    Dobbiamo guardare al Dopo e direi che non vi è un solo istante da perdere.

    Mentre si devono lasciare i morti a seppellire i loro morti, occorre impiegare tutte le forze, ne nostre forze, per una ricostruzione che è necessaria non per altruismo ma per poter sopravvivere… Già, sopravvivere, perché questi signori con quello che fino adesso hanno guadagnato o rubato possono mettersi al riparo per tutto il resto della loro vita, mentre invece noi ci ritroveremo presto poveri e pazzi…

    Caro Messora, tu dici che non cambia nulla?
    Potrebbe anche darsi, ma io penso che noi dovremmo tenerci pronti all’idea che possa e debba per davvero cambiare tutto.

    • 38.1
      novecento

      E’ bastata la premessa,
      con una premessa del genere meglio non leggere e andare subito avanti, “il tuo nome ti fa manifesto di quella patria natia alla quale io fui molto molesto”

    • 38.2

      Post Scriptum.

      Non mi sarebbe stato difficile o lontano andare a curiosare in via del Plebiscito, come alcuni hanno fatto…

      Analisi (parziale)

      500 pulmann? Il palco subito pronto?
      Significa avere i soldi. Trovare gente dalla provincia di Cosenza pronta a salire su un pulmann pagato da altri per andare a Roma, se ne possono trovare… Se a dover andare in via del Plebiscito avessero dovuto essere quelli soltanto di Roma, io dubito che si sarebbero stati più di qualche centinaio di persone…

      Ma non è questo il punto.

      La sostanza politica mi è parsa di averla trovata in una intervista ad un signore della piazza. Che diceva?
      Colpa dei comunisti!

      Se fossi stato lì, con tutto il garbo e la dolcezza di questo mondo, gli avrei obiettato che è rimasto indietro di 20 o 30 anni e che in ogni caso i “comunisti” che ancora ci sono, li si trovano al governo insieme con il PD….

      Questa la maturità politica del popolo di Forza Italia, che quando lo chiamano, o meglio lo comandano, sale sui pulmann, per una gita a Roma, se qualcuno la paga…

      Ahimé, è triste, ma è così.

      Quanto poi al volere stare al governo da parte di Silvio, lo credo bene. Conviene più a lui che non al PD….

    • 38.3

      Al Novecento: non sono molto bravo con l’Ermetismo e quindi non capisco e non so cosa replicare.

    • 38.4

      Per carità, non pretendo che nessuno legga i miei testi piuttosto lungo, ma preferisco raccogliere in un solo post tutte le mie riflessioni sul tema. Se qualcuno li troverà utili, potrà leggerli insieme, uniti da un filo logico, e non dispersi qua e là. Per cortesia, non intendo fare polemica con nessuno e se qualcuno ha bollenti spiriti e voglia di punzecchiare e litigare, meglio rinviare all’inverno…

      Ieri, alla rassegna stampa, sono rimasto impressionato dalla presa di distanze di Famiglia Cristiana dal Cavaliere: dice papale papale che si deve ritirare dalla scena politica. Ha provato a rispondere a Famiglia Cristiana il Lupi di Comunione e Liberazione.

      Insomma, il mondo cattolico (Famiglia cristiana) abbandona il PDL. Non voglio sviluppare riflessione che ognuno di voi può facilmente svolgere.

      È probabile, forse certo, che questi qui (PDL e PD) si terranno aggrappati al potere come cozze sullo scoglio.

      Ma quel che vorrei dire a Messora, mio interlocutore, che non si può dire che nulla è cambiato. Forse è più esatto dire che nulla cambierà se noi non avremo la capacità politica di far cambiare le cose… Allora sarà colpa nostra.

      Niente equivoci: non sto suggerendo nessuna linea politica. Non sono qui per dire io cosa fare e come bisogna farlo. Dico che occorre tutta la nostra capacità creativa…

    • 38.5

      Usando un vecchio linguaggio di una vecchia letteratura, si può ben dire la la “situazione è rivoluzionaria”. Bisogna poi vedere cosa sanno fare i soggetti potenzialmente “rivoluzionari”.

    • 38.6

      Vengo ora da una manifestazione dove se non fosse per la mia persona e qualche altra il Movimento era del tutto assente… Le stelle del Movimento sono Cinque e sappiamo quali sono, ma le stelle del firmamento sono milioni di milioni ed il Movimento non ha una posizione per tutti i temi che caratterizzano tutta una società…

      In Italia si sta adesso formando quel movimento che in in Francia si è sviluppato sui temi omosessuali… Badate, non è la cosa in sé, come una si regola in camera da letto, cosa di cui interessa poco ad ognuno…

      La questione tocca i temi della Libertà di pensiero, ma il Movimento non ha una stella per la libertà di pensiero… È indietro… assai indietro….

      Speriamo di colmare il divario. Io per lo meno lavoro in questo ambito….

      Messora, me la dai una mano? Rispondi, se leggi!

  • 37

    Ottimo commento rg3, hai sintetizzato questa triste realtà! Qualcosa cambirà a breve. L’Europa ci schiavizza.
    Blocchiamo il potere dei prestiti che ci hanno creato il debito.
    Le NAC (Notifica di Accettazione Condizionata) sono solo l’inizio degli strumenti finanziari giuridici che gli istituti di credito si stanno vedendo tornare indietro come boomerang.
    L’informazione é l’unica arma della quale tutti hanno paura!

  • 36
    rg3

    La subcultura del popolo PDL è sconfortante ma anche quella del popolo PD non è da meno.

    I vecchi frequentatori di questo blog lo sanno che PD e PDL non contano nulla, sono due lati della stessa medaglia di proprietà di chi ha in mano per davvero la sovranità monetaria europea.

    Con rammarico vedo invece nuovi frequentatori-commentatori di questo blog che si affannano come disperati a far il tifo per l’un o l’altro schieramento e questo mi riempie di tristezza perchè vuol dire che tutto il lavoro fatto da Messora ed altri non è servito a molto!
    Viva l’Inter, Viva la Juve o Viva il PD, Viva il PDL…per due terzi degli italiani che hanno votato non c’è differenza fra calcio e politica, l’importante è alzare una bandiera. Pecore contro altre pecore, questo siete…siete pecore talmente impegnate a prendervi a c**zotti da non accorgervi che il lupo vive ai piani alti della BCE. e da lì programma ed implementa il vostro massacro.
    Belate pecore di B., belate pecore di Epifani…il macello dove verrete scannate si sta avvicinando di gran carriera.

«12

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

In India schedature biometriche di massa ed eliminazione del cash oltre le 500 rupie.

india schedatura di massa e via i contanti La demonetarizzazione dell'India Lo scorso 8 novembre il nuovo primo ministro indiano Narendra Modi dichiarava fuori corso le banconote da 500 e 1000 Rupie, responsabili di circa l'85% del cash in circolazione in India. Sarebbe come se in Europa venissero eliminate in poche ore le banconote da...--> LEGGI TUTTO

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Il terribile errore: “È il momento più pericoloso per l’umanità: le élite imparino ad essere umili”. Stephen Hawking

stephen hawkings attente elite di Stephen Hawking, fisico teorico e scrittore Essendo un fisico teorico che vive a Cambridge, ho vissuto la mia vita in una bolla di eccezionale privilegio. Cambridge è una città insolita, tutta incentrata su una delle grandi università del pianeta. All'interno di questa...--> LEGGI TUTTO

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle a volere il vitalizio!

Rosi Bindi Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle che vogliono il vitalizio!...GUARDA

Roberto Fico (M5S): basta con gli uomini soli al comando!

Roberto FicoRoberto Fico, deputato M5S a capo della Commissione di Vigilanza Rai, risponde sulla questione della legge elettorale e sulle voci di una sua candidatura alla guida di un possibile Governo a 5 Stelle. ...GUARDA

Renzi si è dimesso: il video dell’annuncio in diretta dal Quirinale

renzi-dimissioni-quirinale Matteo Renzi ha dato le dimissioni. Aperta la crisi di Governo. L'annuncio in diretta dal Quirinale, dopo il colloquio con Sergio Mattarella. Da domani alle 18 partono le consultazioni. Il calendario sarà reso disponibile dall'ufficio stampa del Quirinale....GUARDA

Referendum: vinta una battaglia, ma la guerra continua – Diego Fusaro

fusaro-vinta-la-battaglia-ma-non-la-guerra "L'élite mondialista tornerà presto o tardi ad attaccare la Costituzione e lo Stato sovrano nazionale. Il suo obiettivo è quello della distruzione degli stati sovrani nazionali, che dopo il 1989 sono i soli ancora a resistono come luoghi del primato della politica sull'economia. La battaglia è...GUARDA

Attenzione: ecco come vogliono ribaltare l’esito del referendum

come-ti-ribalto-il-referendumATTENZIONE: ieri sera ho fatto questo video. E stamattina... zac: La Stampa conferma tutto: Padoan vuole chiedere aiuti all'ESM. Sapete cosa significa? Significa RIBALTARE IL NO AL REFERENDUM e prendersi in casa la Troika. QUESTO NON DEVE ACCADERE. Non c'è nessun Governo legittimo attualmente nel Paese, e qualunque decreto legge...GUARDA

La vittoria dell’informazione e i pericoli del dopo Renzi

claudio messora Il No al referendum costituzionale è la vittoria dell'informazione contro chi pensava che per convincere gli italiani a votare basta una comunicazione semplificata, comprensibile a un bambino delle scuole medie. La sconfitta di Renzi passa anche per una ipersemplificazione della Comunicazione che non ha convinto e...GUARDA

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>