O si governa o si muore.

Il Movimento 5 Stelle è venuto al mondo per riconsegnare la politica nelle mani dei cittadini. Non è nato per trasformarsi in un partito tradizionale. Non è nato per ragionare come un Alfano, un Letta, un Berlusconi qualsiasi. Non è nato per fare compromessi perché “altrimenti cosa ci stiamo a fare”. Chi ha votato 5 Stelle lo ha fatto per rovesciare il tavolo. Con tutto il servizio buono di porcellana sopra. Perché ormai non è più questione solo di ‘mangiare meno’, ma di mangiare ‘meglio’, e soprattutto di mangiare ‘tutti’. Chi ha votato 5 Stelle ha votato un programma in 20 punti e 163 persone che lo portassero dentro. Così com’era. Non un po’ più europeo cosicché potesse piacere anche al Pd. Non un po’ meno trasparente cosicché potesse piacere anche al Pdl. Così è basta. Perché questa è la democrazia diretta. O così o niente. O così o nuove elezioni, per cercare di avere la maggioranza e realizzarlo tutto, per intero, come i cittadini lo hanno voluto. ‘Intelligenza politica’ per un eletto a 5 Stelle è una locuzione senza senso. L’intelligenza politica lavora prima, quando la rete si confronta e stila carte come quella di Firenze. Se un eletto prende i punti del programma e li cambia (magari con i migliori propositi, perché crede di avere un mandato a modificare quello che i cittadini lo hanno spedito a realizzare), affinché quei punti si accordino con le esigenze del Pd del Monte dei Paschi, o del Pdl dello scudo fiscale, o di Scelta Civica del fiscal compact, allora non ha capito niente: sta solo facendo vecchia politica. Sta tradendo il mandato elettorale. Non sta gettando un ponte tra il cittadino e le istituzioni, in maniera che il sistema si trasformi lentamente da una rappresentanza vuota e fallimentare a una autentica democrazia diretta: sta perpetuando le vecchie pratiche dell’inciucio e distorcendo il significato di ‘portavoce’. Il Movimento 5 Stelle non è stato mandato nelle istituzioni per mendicare un misero emendamento rivendicandolo come un successo. È stato mandato in Parlamento per provare ad avere la maggioranza. Una maggioranza che non fosse finta come quella offerta da Bersani. Una maggioranza vera, perché solo così si possono cambiare le cose. Se non può avere un incarico di Governo perché i numeri non lo consentono, o perché il Paese è in mano a chi sotto il nome di ‘larghe intese’ cerca di mascherare il solito vecchio inciucio e perpetrare se stesso, allora il 5 Stelle non ha difficoltà a tornare alle urne. La fiducia i 5 Stelle la chiedono al Paese, non a Letta, a Monti o a Berlusconi. Qui c’è bisogno di un atto di coraggio totale e definitivo. L’Italia è sempre più vicina al baratro. In certe zone sono mesi che non viene pagata neppure la disoccupazione. In queste condizioni, lasciare il timone nelle mani di chi ci ha portato nelle secche è pura follia autodistruttiva. Cercare di convincerlo con le buone, oltreché un tradimento dei principi ispiratori, è anche e soprattutto una cosa stupida. Il Movimento 5 Stelle è un movimento rivoluzionario. Le cose le cambia invertendo i rapporti di forza, mettendosi alla guida della nave. O così, oppure non ha senso. La democrazia diretta o si realizza e si mandano a casa i responsabili dello sfacelo, oppure a casa ci deve andare chi ha provato a fare la rivoluzione senza riuscirci. In mezzo non c’è niente, mettetevelo bene in testa. Per questo, se non ci sono i termini per realizzare il mandato elettorale (che è scritto chiaro, semplice, nero su bianco), si deve tornare alle urne e chiedere con forza e convinzione agli italiani di provare a cambiare tutto, di conferire una maggioranza chiara e inequivocabile a Grillo e al suo movimento politico. Nessuno giochi al piccolo onorevole. Nessuno pensi a nuovi compromessi storici. Nessuno creda di salvare se stesso. Qui si governa o si muore. Tutti insieme.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

166 risposte a O si governa o si muore.

  • 78
    cristoforo

    Complmenti per la strategia politica….. La strategia sarebbe sperare di avere il 51% per governare…ah ah ah . Bravo Messora…ma dove c**zo vivete? sulla luna? Il M5S non andra’ da nessuna parte se non fa accordi strategici con chi sta in parlamento, ci vuole tanto a capirlo? PS. se avete una strategia fatemi sapere

  • 77
    Giulio

    Ci rendiamo conto che quello che scrive Messora è bello da leggere, ma è IRREALIZZABILE, perché il m5S non potrà MAI avere il 51%; INGIUSTO perché le elzioni ci sono appena state ( sono andate pure benissimo!m5S primo partito!) e le legislature, dice la costituzione, durano 5 anni; ma soprattutto STUPIDO, perché possiamo davvero cominciare a cambiare le cose ma ci guardiamo tutti l’ombelico.
    Con questo atteggiamento ottuso non stiamo distruggendo solamente noi stessi, ma l’Italia!

    • 77.1
      Auro

      Siamo in tanti che lo stiamo dicendo in tutte le lingue come si suol dire, ma sembra che non ci sia verso. Ci sarà sempre uno zoccolo duro e numeroso che per motivi diversi ma tutti concomitanti non lo voteranno mai il movimento. Ricordiamoci della caverna di Platone! Sarebbe possibile ottenere il premio di maggioranza con il porcellum, ma si potrebbero verificare la situazione attuale a parti invertite. E saremo punto e a capo.

    • 77.2
      Virus

      Siete tanti quanti il numero dei piddinazzi presenti sul territorio nazionale.

      Il vostro partito è il PD±L

      Non lamentatevi: ci sono già i vostri rappresentanti seduti in Parlamento.

      E siete fortunati: culturalmente rapresentano “voi”. Economicamente rappresentano interessi sovranazionali e di altre classi. Ma va bene così.

  • Pingback: M5S, assemblea tesa. Grillo: "Fuori chi si guarda ombelico" | SudTv Network

  • 76
    Giovan Battista Basta

    Fortuna che te sei rifatto ‘na verginità…perché non ricordi al gregge che hai votato Berlusconi per almeno 10 anni? Informatevi prima di farvi perculare dall’ennesimo messia a contratto.

  • 75
    Gianna

    Retorica allo stato puro

    • 75.1
      Virus

      @Gianna

      Trollata allo stato puro.

    • 75.2
      Gianna

      @virus “trollata allo stato puro?” Ma da che pianeta vieni?

    • 75.3
      Virus

      Lo stesso da quello da cui vieni te.

      Con l’unica differenza che sono consapevole della gravità di ciò che sta accadendoi (non solo in Italia) e che ciò che fino a qualche anno fa poteva essere solo retorica, ora, chi conserva ancora un briciolo di libertà, lo può dire di pancia come 70 anni fa o come in altri momenti tragici della storia.

      Chi non è solidale con chi difende le classi oppresse è un reazionario.

      Con chi si gioca tutto per far libera informazione e per dare un contributo a quel 99% di società che sono attualmente gli oppressi e con chi fa della povera provocazione non ho dubbi su che atteggiamenti tenere.

      Se la tua non fosse stata una trollata avresti almeno provato ad argomentare una critica, come contributo solidale. Così non è stato.

      La prova dello “specchio” è insostenibile per la maggior parte degli esseri umani.

    • 75.4
      Gianna

      Ok.
      1) tendere a un obiettivo realizzabile in tempi lunghi come la democrazia diretta deve essere affiancato da obiettivi a breve- medio termine, cioè con azioni che tendano a risolvere i problemi degli elettori che vi hanno votato.
      2) lL’obiettivo di governare solo quando avrete il 51% è realizzabile solo con un grande consenso popolare, e una grande capacitádipttenerlo, cosa che si ottiene solo presentando agli italiami risultati misurabili e vhe on idono sulle loro vite in modo positivo, ma è ragionevolmente un obiettivo utopico.
      3) Nel momento in cui il Movimento si è presentato alle elezioni si è messo in gioco come forza parlamentare, quindi ha presentato un programma e ha stipulato un patto con gli elettori: il voto in cambio di un impegno. Purtroppo per cambiare le cose è necessario governare, quindi, per parafrasare, forse i sarebbe stato meglio accettare la proposta del PD: il primo risultato sarebbe stato quello di escludere il PDL dal governo, un obiettivo non dichiarato sarebbe stato quello di minare il PD, mettendo a nudo le sue contraddizioni interne. Il risultato sarebbe stato qualche ministero strategico per la realizzazione dei punti principali del vostro programma.
      4) la vitalità di un movimento è la dialettica interna. Essa è anche un punto di debolezza, soprattutto se non esiste un’ideologia comune, oltre a quella di “abbattete il sistema”.
      Essere aperti alla discussione interna, alla mediazione tra le varie anime del movimento significa costruire un linguaggio comune, una coesione che nasce dalle differenze, una forza e una maturità da presentare alle prossime elezioni, per portare coloro che vi hanno votato per protesta a votarvi per convinzione.
      5) il pezzo di Messora si chiude ci una specie di ordine di servizio ai senatori 5stelle a “stare al proprio posto” e questo non fa onore a un partito- movimento che ha come suo fine la democrazia diretta.

    • 75.5
      Gianna

      Errata-corrige del commento precedente
      2) lL’obiettivo di governare solo quando avrete il 51% è realizzabile solo con un grande consenso popolare, e una grande capacità di ottenerlo,, cosa che si ottiene solo presentando agli italiani risultati misurabili e che incidano sulle loro vite in modo positivo, ma è ragionevolmente un obiettivo utopico.

    • 75.6
      Virus

      @Gianna, da attivista ti assicuro che non conosco nessuno che in questi anni si è dato da fare qualcosa di buono per la collettività che potrebbe mai condividere ciò che sostieni.
      O meglio: ciò che sostiene la propaganda PD.

      Il M5S prova a rappresentare una sola anima: quella della Resistenza con il libero riappropiarsi della Cosa Pubblica.

      Il progetto nazista piddino troverà sempre e comunque la Resistenza dei cittadini liberi, anche nel caso in cui i vertici pentastellati si fossero venduto.

      I piddini possono tornare a leccare i piedi ai loro padroni criminali e sociopatici: che oggi sosteniamo il M5S o che domani sosterremo XYZ, ai piddini non cambierà niente: saremo sempre il loro incubo. Il vostro.

  • 74
    Stefano.64

    Sarò di poche parole: Claudio, condivido il tuo pensiero e ogni tua singola parola al 100%. Io ho votato il M5S per queste ragioni, per cui basta con gli inciuci e i compromessi della politica. In Italia dobbiamo stare meglio TUTTI dal nord al sud e dobbiamo vivere una vita dignitosa. O si vince o si perde: in questo caso non esistono pareggi.

  • 73

    Non è certo difficile, condividerTi, perchè,
    in quanto ”a morire” e cioè,
    con l’eliminazione(quasi etnica) degli elementi ‘economicamente più deboli’,
    non è certo falsità affermare,
    che lo schema è già da tempo in atto !
    Vedi ad esempio, il falso recupero di alcuni esodati, quando sanno benissimo, che rispetto a questo numero, ne hanno lasciato a piedi un mumero quantomeno
    DECUPLICATO, e poi ancora moltiplicato almeno per DUE. Tutte persone a cui (con la Fornero) hanno rubato i soldi, creando loro un mare di problemi, che adesso fanno ipocritamente finta (al Governo) di aver dimenticato,
    ma che NON SOLO moralmente, ma DI FATTO, VANNO RISARCITI !
    La faccenda si estende poi, anche a tutti coloro, che arrivati al limite utile per UNA pensione, devono
    aspettare (secondo i BULLI), almeno ancora
    QUATTRO anni, per potersi ‘almeno’ curare gli acciacchi.
    Come dire, autosuicidatevi, e toglieteci il disturbo.
    Lasciamo ora stare quelli dl PDL, che NON sono neanche degni di essere menzionati,
    ma i BULLI (e pataccari) del PD, di codesti ladrocinii
    ‘da sterminio’, ne porteranno COLPA IN ETERNO.
    O si fa l’Italia (e si risorge), o si muore, mi sta perfettamente bene, anzi, lo auspico.
    E sono anche lieto, che i toni, in seno al M5S (blog), sono ‘a proposito’ cambiati e diventati più agguerriti !
    Ma, se il Movimento, è nato per Governere, rovesciando il tavolo (con tutta la porcellana del Castello), allora si cominci a centrare il tema:
    l’attuale schema organizzativo del Movimento, NON E’ CONFACENTE, al raggiungimento degli obiettivi prefissi !
    Ci vuole (ora e subito) un Governo ombra, ed attrezzato sotto ogni aspetto, inclusa la sicurezza degli addetti, tal da stimolare ancor di più la fiducia del cittadino verso il Movimento !
    Saranno pure italiani, ma c’è una parte di essi, inumani, che quando, Porcellum o non Porcellum,
    vedranno persa la poltrona del potere, attiveranno i loro ‘deviati scagnozzi’ per metterla in caciara,
    ed adottare quindi schizzofrenici provvedimenti
    alla ‘post 11 settembre’.
    Da ex (e vecchio) militante della ‘defunta SINISTRA’, ma sempre e comunque PROGRESSISTA, mi appello a quanti, ma profondamente delusi, vanno ancora dietro al PD (fondazione bancaria).
    Blocchiamo insieme questi ruba galline, che vanno ormai avanti solo per proteggere le loro malefatte,
    adottando altre malefatte.
    Proviamo a risorgere secondo dettami etico morali,
    adesso che abbiamo ancora la fortuna di
    avere un Obama in carica ed un Francesco (e Benedetto),
    che ci indicano la strada.
    Metronomo

  • 72
    maurizio

    Sono deluso e avvilito.

    Sono passati sei mesi.
    eravamo quelli che non erano ancora riusciti a lobotomizzare ..
    eravamo dispersi, non sapevamo neanche di essere in così tanti,
    di poter avere, volendo, così tanta forza …

    ha girato il paese, è venuto a cercarci nelle isole, ci ha stanati nei quartieri ..

    ci ha radunati ed ha inizzato a suonare il flauto, non facendoci mai mancare i 5 minuti d’odio : il nano, il nano, il nano, il nano …

    bene … quelli tra di noi più deboli sono caduti subito .. oggi hanno lo sgaurdo vitreo e ripetono : il nano, il nano, il nano, il nano

    i primi della classe, GLI ELETTI, hanno dato il meglio di se imbastendo un teatrino dell’assurdo raccapricciante, arrivando, senza pudore fin da subito a proporre
    come GUIDE quei nomi disgustosi che per rispetto dei MORTI non sto a ripetere ..

    gli altri sono inc**zati, delusi, arrabbiati, disperati ..
    sono comunque tornati a essere dispersi, non sanno più di essere in tanti
    di poter avere, volendo, così tanta forza …

    se questo era lo scopo .. avete fatto un lavoro eccellente

    all’UOMO, qui fuori viene ogni giorno negata una pur EFFIMERA SPERANZA NEL FUTURO, e questo lo SOFFOCA nel PRESENTE

    Claudio, hai prestato la tua intelligenza a questo gioco, penso in buonafede, arrivando a tentare di rendere accettabile quello che a pelle generava ribrezzo : “è la DEMOCRAZIA, bellezza”

    ti abbiamo dato retta, … oggi ti affanni a rigirare questa minestra che però è oramani vecchia e nauseabonda ..

    ABBIAMO PERSO SEI MESI !!!
    è stato un bel sogno, ma non mi riesce di ringraziarti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

In India schedature biometriche di massa ed eliminazione del cash oltre le 500 rupie.

india schedatura di massa e via i contanti La demonetarizzazione dell'India Lo scorso 8 novembre il nuovo primo ministro indiano Narendra Modi dichiarava fuori corso le banconote da 500 e 1000 Rupie, responsabili di circa l'85% del cash in circolazione in India. Sarebbe come se in Europa venissero eliminate in poche ore le banconote da...--> LEGGI TUTTO

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Il terribile errore: “È il momento più pericoloso per l’umanità: le élite imparino ad essere umili”. Stephen Hawking

stephen hawkings attente elite di Stephen Hawking, fisico teorico e scrittore Essendo un fisico teorico che vive a Cambridge, ho vissuto la mia vita in una bolla di eccezionale privilegio. Cambridge è una città insolita, tutta incentrata su una delle grandi università del pianeta. All'interno di questa...--> LEGGI TUTTO

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle a volere il vitalizio!

Rosi Bindi Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle che vogliono il vitalizio!...GUARDA

Roberto Fico (M5S): basta con gli uomini soli al comando!

Roberto FicoRoberto Fico, deputato M5S a capo della Commissione di Vigilanza Rai, risponde sulla questione della legge elettorale e sulle voci di una sua candidatura alla guida di un possibile Governo a 5 Stelle. ...GUARDA

Renzi si è dimesso: il video dell’annuncio in diretta dal Quirinale

renzi-dimissioni-quirinale Matteo Renzi ha dato le dimissioni. Aperta la crisi di Governo. L'annuncio in diretta dal Quirinale, dopo il colloquio con Sergio Mattarella. Da domani alle 18 partono le consultazioni. Il calendario sarà reso disponibile dall'ufficio stampa del Quirinale....GUARDA

Referendum: vinta una battaglia, ma la guerra continua – Diego Fusaro

fusaro-vinta-la-battaglia-ma-non-la-guerra "L'élite mondialista tornerà presto o tardi ad attaccare la Costituzione e lo Stato sovrano nazionale. Il suo obiettivo è quello della distruzione degli stati sovrani nazionali, che dopo il 1989 sono i soli ancora a resistono come luoghi del primato della politica sull'economia. La battaglia è...GUARDA

Attenzione: ecco come vogliono ribaltare l’esito del referendum

come-ti-ribalto-il-referendumATTENZIONE: ieri sera ho fatto questo video. E stamattina... zac: La Stampa conferma tutto: Padoan vuole chiedere aiuti all'ESM. Sapete cosa significa? Significa RIBALTARE IL NO AL REFERENDUM e prendersi in casa la Troika. QUESTO NON DEVE ACCADERE. Non c'è nessun Governo legittimo attualmente nel Paese, e qualunque decreto legge...GUARDA

La vittoria dell’informazione e i pericoli del dopo Renzi

claudio messora Il No al referendum costituzionale è la vittoria dell'informazione contro chi pensava che per convincere gli italiani a votare basta una comunicazione semplificata, comprensibile a un bambino delle scuole medie. La sconfitta di Renzi passa anche per una ipersemplificazione della Comunicazione che non ha convinto e...GUARDA

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>