Necrofili e mummie imbalsamate

Voto segreto palese senato

I Cinque Stelle vogliono il voto palese su Berlusconi. Dopo vent’anni di “larghe intese de facto” che gli hanno abbuonato sempre tutto, a cominciare dal conflitto di interessi, deve essere finalmente chiaro chi lo vuole fuori e chi lo vuole dentro. Specialmente se chi lo vuole dentro cerca di nascondersi all’ombra del voto segreto per poi incolpare i Cinque Stelle di avere tradito, come i franchi tiratori salvarono Craxi in aula (ma non dalla gente). Anche Pd, Lega e Sel si accodano alla richiesta di voto palese. Sono matti? No: sanno benissimo che tanto, ai sensi del regolamento del Senato, art.113 comma 2, basta che venti senatori chiedano prima della votazione lo scrutinio segreto e il gioco è fatto: tutti quelli che hanno azioni Mediaset o non ne vogliono sapere di tornare a casa possono infilarsi il cappuccio da Ku Klux Klan e dare fuoco alla legalità.

Ma allora come si fa? Semplice: cambiamo il regolamento. Se è vero che tutti vogliono il voto palese, eliminiamo dall’art.113 la parte che consente di richiedere lo scrutinio segreto nei casi (come questo) in cui è previsto il voto palese. Facile no? E invece no perché – dicono – per modificare il regolamento ci vorrebbe troppo tempo. Eppure, a inizio legislatura, quando alla Giunta per il Regolamento fu chiesto di aumentare il numero dei segretari per soddisfare le richiesta del nuovo gruppo GAL, la modifica al regolamento richiese un’oretta di discussione in Giunta e poi una seduta dell’aula per l’approvazione finale. Urka che lentezza!

Allora si scomodano eminenti costituzionalisti capaci di dire tutto e il contrario di tutto in soli 5 giorni. Sentite cosa diceva il 12 settembre sulla prima pagina del Corriere Michele Ainis, quando si trattava di dare addosso a chi difendeva la Costituzione dalla modifica dell’articolo 138. Dopo avere ammesso che “l’articolo 138 incarna la sentinella della Costituzione […] al punto che un celebre paradosso lo dichiara immodificabile“, si riferisce alla sua modifica scrivendo che “c’è già chi la reputa illegittima […] per il metodo, prima ancora che nel merito. Cominciamo bene.“, perché in fondo “dov’è la ferita alla legalità costituzionale? […] Non è che dietro lo schermo delle procedure c’è dopotutto una volontà conservatrice, l’idea che la Costituzione sia una mummia imbalsamata? Idea rispettabile, per carità; ma allora vorrà dire che i suoi nuovi paladini sono diventati dei necrofili“.

Insomma: non bisogna menarsela con questioni di metodo, ma badare al sodo. La Costituzione non è una mummia imbalsamata e chi la difende sarebbe addirittura un necrofilo. Ma oggi, sempre sulla prima del Corriere, il nostro ritorna con un pezzo che titola nientemeno “Il rispetto delle regole” dove, riferendosi alla richiesta dei Cinque Stelle di modificare il regolamento del Senato per non consentire il voto segreto a richiesta (cioè quando è previsto esplicitamente quello palese come in questo caso), scrive: “Noi italiani scambiamo le regole per tegole. Sicché, quando ci cascano addosso, le schiviamo. E un minuto dopo corriamo a fabbricare un’altra tegola (pardon, regola), cercandovi riparo“. Beh, viene da rispondere citando il “lui stesso” di soli cinque giorni fa: “Ma qui dobbiamo badare al sodo, non farne una questione di metodo! Un regolamento non è mica una mummia imbalsamata!“. Ma a sorpresa, secondo l’Ainis di cinque giorni dopo, “alla fine della giostra la questione sta allora nel metodo, prima ancora che nel merito“: e il metodo è più importante. Chi dubitava del contrario? Solo che adesso il necrofilo è Ainis. Diteglielo.

In ogni caso, la cosa più divertente è che anche se il presidente del Senato Grasso, che presiede la Giunta per il Regolamento, tenesse fede alla sua promessa di essere disponibile a convocare l’assemblea per discutere la modifica (Letta, quello che vuole cambiare l’art. 138 della Costituzione senza rispettare l’art. 138 della Costituzione, lo ha subito rimproverato perché le regole non si cambiano), quest’ultima dovrebbe poi essere votata in aula. E sapete come dovrebbe votare l’aula, per decidere se togliere la possibilità di votare a scrutinio segreto? A scrutinio segreto! Lo dice il quarto comma del famigerato articolo 113 del Regolamento del Senato. A questo punto rendiamo direttamente segreto il Regolamento stesso, così almeno istituzionalizziamo il fatto che valga tutto e il contrario di tutto. Come per Ainis.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

100 risposte a Necrofili e mummie imbalsamate

  • 30
    Virus

    Sono sgomento:

    non bisognerebbe parlare di niente altro.

    In ricordo di tutti coloro che hanno versato il proprio sangue per il benessere e l’emancipazione dell’Italia

  • 29
    Shardan

    Intanto mentre Grillo sistematicamente castra e sterilizza il Movimento 5s ….(Grillo fa e Grillo disfa…)…una realtà politica molto interessante e unica in Europa.l’unica che avrebbe potuto fare certe battaglie…..il cameriere dei Poteri Forti Letta prepara la lista per distruggere l’Italia…(come gli è stato ordinato: sta facendo il suo dovere….a modo suo è bravo)

    http://www.liberoquotidiano.it/news/italia/1314283/Poste-Vita–Ansaldo–Finmeccanica–Ecco-le-privatizzazioni-in-vista.html

    Il “vero potere”…non tentenna…è deciso e sa quel che vuole e come ottenerlo …l’Italia deve essere svenduta e così sarà.

    Mi rigiro in un brodo di giuggiole dalla felicità.

  • 28
    Shardan

    Grillo: No. Il problema non è più l’Euro, il problema è il debito. Noi paghiamo ogni anno 100 miliardi di euro per il nostro debito, e questo svuota qualunque progetto economico si persegua. Proporrò di rinegoziare il debito italiano. Gli eurobond mi sembrano un’idea che si concilia con l’Europa che immagino, cioè con l’idea della solidarietà.
    Cit intervista Grillo.

    Dice Grillo: ….NO…il problema non è più l’Euro…
    lo ripeto: >>>>>>IL PROBLEMA NON E’ PIU’ L’EURO<<<<<<<<<<

    Poi vorrei sapere…se tutto l'impianto EU…per Grillo ..è o non è più un problema: Trattato di Lisbona (cioè Costituzione Europea )…con tutti gli "orrori" che contine…MES….Trattati di Velsen…Imposizione di un modello economico a tutta l'Europa mady in Germany…(quel rigoroso 3% di deficit rigorosamente da non superare…rigore di cui la Germania stessa in passato se ne è strafottuta….e che non sempre vale anche per la Francia…noi invece dobbiamo "filare dritti"..che poi equivale ad una marea di disoccupati..)..etc etc…

    vorrei capire perché il problema non è più l'Euro…che parametri di giudizio Grillo ha usato…per arrivare a queste conclusioni.

    Detto è premesso che l'Euro è in se per se…una moneta anomala…"guasta" in partenza….mi rifaccio a Virus…che giustamente dice che non ci sta nessuna pubblicazione scientifica che dimostri la validità dell'Euro …se mai esattamente IL CONTRARIO.

    (Virus :ma gli Economisti che vanno in TV a sostenere che Euro = Unica Soluzione hanno pubblicazioni scientifiche in cui lo dimostrano?!?)

    Su queste proposte…di Paolo Barnard…sarebbe interessante sentire diverse opinioni in merito…i pro i contro….su cosa si è d'accordo e su no…punto per punto.

    http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=721

    per quello che mi riguarda "questa " è veramente un agenda "CONTRO"….

    Ma si rende conto Grillo…che fra non molto…il PDL….che è quello che è…presenterà dei punti programmatici che son di gran lunga più radicali di quelli di Grillo??!!??!!…(a questo punto non dico più M5s…perché in linea di massima la volontà del M5s…non coincide esattamente con quella di Grillo….)

    popolo M5s…svegliaaa prima che sia troppo tardi….!!!!!

    le forze anti euro..di qualsiasi colore siano SI UNISCANO…per fare un fronte comune (prima delle elezioni..ovviamente )…se si uniscono…secondo me ci sarà un boom di voti….

    ciao

    ps: quello che mi lascia perplesso..e che Grillo…non parla di un eventuale uscita dall'Euro…manco come seconda possibilità…la ha esclusa proprio….sembra che ne sia quasi "terrorizzato"….un attitudine da "radicale e perfetto rivoluzionario sociale "…caspitaaa….;-)

    per portar avanti certe lotte in una situazione non facile come questa …ci vogliono "palle".

    Se uno ne ha…le tiri fuori…se non ne ha….faccia altro : giardinaggio, pesca, cercar funghi….

    • 28.1
      Shardan

      Grillo è una persona intelligente…..mi rifiuto di pensare che continuerà a portare avanti una linea che è in partenza “perdente”: vedasi sondaggi.

      Secondo me è meglio presentare una linea dura, radicale….ed eventualmente modificarla se i ” neo Padroni d’Europa “…son disposti a modificare …tante ma tante cose di tutto l’impianto europeo. NON PARTIRE DA SMIDOLLATI.

    • 28.2
      Shardan

      Noi paghiamo ogni anno 100 miliardi di euro per il nostro debito,
      Cit. intervista Grillo

      Oltrettuto…per essere un po più precisi…quel debito è vero debito sino ad un certo punto. Parte di quel debito..è frutto di un meccanismo speculativo…tutto da studiare…forse di vero debito ci sarà il 40 o 50 %….gli italiani non devono pagare interessi…maturati su una base tecnico /finanziaria …ideata da dei mascalzoni…tecnocrati e no.

      ciao

      Ps: ci sarebbe ..anche da discutere..sul concetto di “Debito Pubblico” …a dire il vero ;-)

    • 28.3
      Shardan

      Grillo: No. Il problema non è più l’Euro,
      Cit

      Pure un giornale di area Pdl (partito che ha contribuito allo sfascio )…pubblica articoli…chiaramente anti euro…

      http://www.liberoquotidiano.it/news/economia/1314177/-Avanti-cosi-ancora-un-po—e-l-Euro-salta-per-aria-.html

      no.. no….l’Euro non è un problema…..lo dice Grillo …mica “”uno qualsiasi””” …se lo dice Grillo ….;-)

      ma…ma….caro Grillo….ci hai presi per cretini ?

    • 28.4
      Shardan

      Per certi versi capisco Messora e il “suo silenzio” su certi argomenti da lui prima trattati (è “relativamente” una questione di tempo…l’argomento è totalmente sparito)..in relazione all’Euro/UE…è in un ruolo di ” portavoce del movimento” …come tale tutto cio che dice..finisce per essere o può essere identificato..come Linea del M5s…….quindi capisco.

      Ma se non erro …il Prof. Becchi…se sbaglio chiedo venia…è un aderente al Movimento…ma una persona libera di esprimere le sue opinioni…..pure lui “silenzio di tomba”…ciò che diceva solo poco tempo fa…pare sia tabù…..

      c’è poco da fare…quando si entra nelle dinamiche della politica….tutte le belle chiacchiere vanno a farsi friggere.

      Vorrei sentir il Prof Becchi…dire…: l’euro non è più un problema…e perché.

      Oppure perché non ne parla più ? o meglio non riprende “mai” gli argomenti in proposito da lui espressi in un recente passato (ormai preistoria )…in interviste televisive, video, articoli.

      CI VUOLE COSI POCO TEMPO PER CAMBIARE IDEA???

      a già…..miracoli della politica. Maledetta politica….si entra nelle dinamiche , nelle logiche…di “partito”…ops…pardon di “movimento” ( ..o partito ? )…e cambia la musica. Niente di nuovo sotto il sole. Roba già vista.

    • 28.5
      Shardan

      Il M5S è l’unico in Parlamento a parlare di sovranità monetaria e di signoraggio.

      Cit art. blog Grillo

      Detto e premesso..che non sono un sostenitore della “teoria del signoraggio”….

      ma tale teoria…è una teoria molto “radicale”…che mette in discussione tutto l’impianto monetario…..e anche il tema sovranità monetaria….richiede posizioni…”concrete”..piuttosto decise.

      Dire che si è avuto il coraggio…di aver parlato di tali argomenti in parlamento…..(ps- Monti era tutto sconvolto suppongo…tremava tutto dallo spavento…quando Sibilia parlava….Saccomanni se la è fatta addosso….il Pd tutto tremava preso dal panico….sbattevano i denti dal terrore ;-)

      (ps- forse qualcuno…ridacchiava….)

      E poi dire che “L’ euro non è più un problema “……(una moneta fasulla …non son parole mie..cittadino pinco pallino qualsiasi..lo dice il Prof. Guarino….e ripeto una moneta anomala in tutto e per tutto…nella storia monetaria sin da quando è stata inventata la moneta stessa…non si è mai visto un impianto monetario cosi strutturato..dall’antichità sino ad oggi ——>>>> M-A-I !!!!)

      è perlomeno R-I-D-I-C-O-L-O…e da la misura ..di quanto non si abbiano le idee chiare (se si è in buona fede….spero )

      linko un articolo che fa riferimento al Prof Guarino

      http://www.formiche.net/2013/09/14/euro-moneta-unica-europa-kaputt-savona-borghi-bagnai-rinaldi-rigore-bruxelles/

      ciao

    • 28.6
      Shardan

      Per concludere (e scusate se mi son preso un bel po di spazio )….fate un articolo..serio, ben articolato, esaustivo …con considerazioni tecnico/economico/politiche…che ci spieghino il perché di questa linea….il perché della sua convenienza “strategica” …..almeno molti noi finalmente capiscono. (io non la capisco )

      Saluti
      Shardan

      ps- e anche il perché non è conveniente adottare una linea “radicale” (uscita dall’Euro )….che non siano ovviamente le ben note argomentazioni dei piddini…(catastrofe, inflazione, aumento stratosferico del prezzo delle materie prime importate…etc etc )

      se invece non lo fate: allora non siete seri.

      Ricordatevi…che voi proponete…e NOI DECIDIAMO SE VOTARVI O MENO.

      e vi ricordo anche che i sondaggi (per quanto possano essere credibili…si sa come son sti sondaggi…ma purtroppo non c’è altro strumento indicativo disponibile )….danno il M5s..al 19,50%…..sarà un caso ?

  • 27
    luca

    Andrò un po off topic
    ma vorrei riportare uno stralcio dell intervista a grillo ad un giornale tedesco. Non trovo smentite di affermazioni così pesanti nemmeno sul blog di grillo, quindi presuppongo sia vera.

    E’ vero che siete per l’uscita dell’Italia dall’Euro?

    Grillo: No. Il problema non è più l’Euro, il problema è il debito. Noi paghiamo ogni anno 100 miliardi di euro per il nostro debito, e questo svuota qualunque progetto economico si persegua. Proporrò di rinegoziare il debito italiano. Gli eurobond mi sembrano un’idea che si concilia con l’Europa che immagino, cioè con l’idea della solidarietà.

    Nessun commento a riguardo ??!!

    • 27.1
      Shardan

      luca….guardati cosa è stato scritto in questo forum (probabilmente non lo ha visionato )

      ciao

    • 27.2
      Shardan

      hai visionato

    • 27.3
      luca

      Non ho capito a cosa ti riferisci…comunque sei d ‘accordo oppure anche grillo ormai non ti rappresenta più ?

    • 27.4
      Shardan

      mi riferivo al fatto che questa notizia che tu hai riportato è già stata riportata e in parte commentata precedentemente…in questa pagina del forum vedi post n° 21 di Baradel…e seguenti commenti.(probabilmente non lo hai letto )

      ciao

    • 27.5
      Shardan

      luca

      20 settembre 2013 alle 00:28

      Non ho capito a cosa ti riferisci…comunque sei d ‘accordo oppure anche grillo ormai non ti rappresenta più ?

      Cit

      Il mio interesse per il M5s…è subordinato ad una linea che propone con fermezza l’uscita dall’ eurozona . Se viene a mancare questo…il M5s non mi interessa.

      Talmente che ho scritto nel post n. 21.3

      “….A questo punto quasi quasi ha ragione Luca…….e lo dico io che quando sento “sinistra” mi vien l’orticaria….”
      cit.Shardan

      cioè se propone di rinegoziare il debito, Eurobond…rivedere il Fiscal Compact…..forse sarebbe stato meglio per il M5s…un alleanza con il PD…

      cioè queste proposte…in un modo o nell”altro le hanno fatte anche gli altri partiti…anche se forse non in forma chiara….

      a me (ma non solo a me )…di votare un movimento…o un partito…che non propone la fuoriuscita dall’euro..e la rimessa in discussine di tutti i trattati UE..non mi passa manco per l’anticamera del cervello.

      al momento c’è Forza Nuova….non ho scelta (ma Forza Nuova non prenderà mai tanti voti da poter essere incisivo…)

      oppure PDL….se lo proporrà (ma la cosa non è che mi entusiasmi più di tanto…)

      cioè….voto chiunque anche un lombrico …purchè dica di voler uscire dall’ euro.

      ciao luca

      ps. Casaleggio..non mi è mai piaciuto..perché non mi piacciono i guru enigmatici e ombrosi…(poi a me i guru non piacciono a prescindere…non mi son mai piaciuti )…Grillo è dotato di un altro carattere e carisma…ispira simpatia umana…ma se non fa quello che DEVE fare…non mi interessa…. Un altro discorso..è il M5s..che ha buone potenzialità…esprime una volontà secondo me genuina di cambiamento…etc etc

      insomma per quanto mi riguarda—–>>>.No proposta anti euro…No party ..;-)

    • 27.6
      Virus

      @luca

      Io un commento per te ce l’ho sempre:

      SEI UN TROLL

    • 27.7
      Mr. Age

      @ Virus
      Concordo con te sull’atteggiamento di Luca, pero devi ammettere che il comportamento poco chiaro di Grillo sui temi specifici della moneta, è benzina sul fuoco dei troll.

      Come giustamente faceva notare Novecento:
      “28.5% di consensi in caso i due dell’avemaria si svegliassero improvvisamente, altrimenti se arriviamo al 20% dovremmo considerarlo un successo.”

      Con tutta la simpatia che ho per Grillo e il M5S ho la sensazione che stiano per perdere il treno!
      C’è urgente bisogno di unire le forze Anti€ chiunque siano, una volta usciti ci potremo permettere di mettere in risalto le varie differenze. Ci vuole una tregua tra i movimenti anti€ per affrontare più efficacemente il PUDE che al contrario ha capito benissimo la situazione e sta unito nonostante le divergenze. I vari Bagnai e Barnard che si fanno la guerra stanno giocando per loro.

    • 27.8
      Virus

      @Mr. Age

      Ammettere? Bhe… non so a cosa ti riferisci visto che il mio contributo al dibattito è volto squisitamente a questo tema.

      Se Beppe e lo staff avessero adeguato il livello della comunicazione al ruolo politico ottenuto mi sarei limitato a fare il tifoso senza se e senza ma.

      La mancata posizione sull’Euro è la futura Caporetto del MoV. (Per questo la propaganda piddina [@luca non è un semplice “troll” o provocatore] butta benzina sul fuoco contro gli interessi diretti del PUDE: perché creerebbe una REALE frattura all’interno del MoV: non si sgancerebbero gli attivisti DEBOLI, ma quelli più PREPARATI, il cuore pulsante del movimento).

      A differenza di altri “sensibilizzati sul tema”, non mollo il MoVimento perché non voglio essere messo nella posizione di scegliere tra chi “sensibilizza” alla partecipazione politica e chi fa “corretta divulgazione”.

      In un contesto di guerra economica.

    • 27.9
      luca

      ” non si sgancerebbero gli attivisti DEBOLI, ma quelli più PREPARATI, il cuore pulsante del movimento”

      ma di quale cuore pulsante parli ?
      secondo te la maggiorparte degli elettori del M5S prima di votare grillo cosa votavano ??
      La maggiorparte degli elettori del M5S è dell area di CSX , la maggiorparte di questi sono EX ELETTORI DEL PD, delusi del PD ma con idee non troppo distanti da questo riguardo tanti temi (probabilmente pure sull euro).
      Praticamente qualsiasi sondaggio conferma questa teoria.
      gli ex astenuti e gli ex berluschini sono una minoranza nel movimento…e ti inventi “cuori pulsanti ” che non esistono.
      .A prescindere dall idea sull euro, tu e le tua mentalità da talebano estremista su qualsiasi tema rappresentate la minoranza nel movimento .
      Altrimenti il nome di prodi nemmeno sarebbe saltato fuori.
      E lo stesso grillo ammette testualmente nell ultima intervista che se il pd avesse appoggiato rodotà , sarebbe stata possibile una mediazione.

      La frattura esiste da sempre , da prima delle sparate di grillo a prescindere della questione euro. E’ la frattura tra la piccola banda di talebani estremisti incapaci di qualsiasi mediazione politica (quindi incocludenti assoluti ), e la gente normale moderata ovvero gli altri milioni di elettori del M5S.

      Vi state facendo dei film in testa che non esistono.

    • 27.10
      Virus

      @Luca

      Visto il tuo ruolo in questo mondo nessuno si aspetta che tu capisca la differenza tra “elettore” e attivista.

      p.s. ringrazia quei traditori del TUO partito che stanno svendendo il nostro patrimonio nazionale.

    • 27.11
      Virus

      @Luca

      Soprattutto NON c’è mai stata nessuna frattura nel MoV. Per il semplice motiva che per struttura sono scoraggiate le scalate per il potere (a differenza del PD).

      Diverso è gestire la propaganda fascista che, come anche in altri Paesi, cerca di rompere i movimenti democratici dall’interno.

      Cosa che voi fascisti non riuscite a fare perchè, a diiferenza degli altri movimenti, Beppe e lo staff fanno da garanti.

      Il problema è quando i garanti, oltre a garantire l’integrità, non mostrano di aver le idee chiare sull’emergenza nazionale rappresentata dai traditori piddini che collaborano con i nazisti europeisti. Quelli di cui sei scagnozzo e corresponsabile del dramma dell’eurozona.

      p.s. il nostro elettorato è assolutamente trasversale: in particolare io, come moltissimi altri, son tornato alle urne dopo tantissimo.

      p.p.s.s. attendo gaudente che vi venga riservata la corte marziale. Traditori.

    • 27.12
      Mr. Age

      @ Virus
      Mi dispiace ma avevo frainteso alcuni post.

      @ Luca
      Credo che la tua analisi dell’elettorato del M5S sia piuttosto limitata e miope. Avete già dimostrato nelle precedenti elezioni di non capire il reale consenso del Movimento perchè non riuscite a cogliere la trasversalità dell’elettorato che lo ha votato.
      La mia famiglia, per esempio, ha votato per il M5S pur venendo da un area “liberale”.

    • 27.13
      luca

      Virus..
      Te le dici e te le dai:

      “Visto il tuo ruolo in questo mondo nessuno si aspetta che tu capisca la differenza tra “elettore” e attivista”

      Aspetta.. sì ecco spiegacela la differenza, insomma elettori di serie A ed altri di serie B ?
      Ma non stiamo parlando del movimento dove vige la regola d’oro dell “uno che vale uno” ?? I cosiddetti fantomatici “attivisti” a prescindere delle idee non sono che una minoranza assoluta rispetto ai quasi 9 milioni che votano il M5S. Quindi altro che cuore pulsante, sono un inezia. Ma poi è proprio il concetto di “cuore pulsante” inteso come parte dell elettorato più attivo preparato e colto, che non ha senso di esistere nel M5S considerati i suoi propositi di democrazia diretta. Non ha senso di esistere l’idea che solo una piccola minoranza sia propugnatrice di idee o ideali. ll cuore pulsante sono tutti i 9 milioni di elettori del M5S, ma tu continui ad esprimere concetti che si rifanno al partitismo. Te l ho sempre detto, non sei un grillino, devi ritornare ai partiti tradizionali , è nel tuo DNA lo capisci ?

      “Soprattutto NON c’è mai stata nessuna frattura nel MoV. Per il semplice motiva che per struttura sono scoraggiate le scalate per il potere (a differenza del PD).”

      ma che c entrano le scalate al potere ?? Stiamo parlando di frattura tra coloro che votano il M5S

      ” traditori piddini che collaborano con i nazisti europeisti”

      Aspetto che tu dia dei traditori anche a tutti quelli del M5S che hanno votato il più piddino e peggior collaborazionista dei nazisti europei PRODI, per le quirinarie. (Manco io che ho votato PD avrei osato tanto)
      Come volevasi dimostrare..elettorato diviso, se dai dei traditori ai tuoi stessi compagni di movimento.
      Ma come dicevo prima non è grave, siete solo una piccola banda di estremisti.

      ” attendo gaudente che vi venga riservata la corte marziale. Traditori.”

      In poche parole corte marziale per tutti gli italiani eccetto chi ha votato il M5S ma solo quelli che non hanno mai votato PD o PDL o prodi alle ultime quirinarie.
      Sei sempre più solo e delirante..

    • 27.14
      luca

      ah ovvio.

      ” p.s. il nostro elettorato è assolutamente trasversale: in particolare io, come moltissimi altri, son tornato alle urne dopo tantissimo.”

      Ma che c’entra ?? Pure io ho detto che è trasversale ! Ma una minoranza sono ex astenuti o ex PDL , l assoluta maggioranza sono ex elettori del CSX in particolare del PD.

      Mr Age.

      Perdonami quindi vorresti sostenere che la maggioranza degli elettori del M5S non sia di area del CSX ??

      Tra poco incomincerete a negare la gravità ?

    • 27.15
      Virus

      @Luca
      ________

      “Visto il tuo ruolo in questo mondo nessuno si aspetta che tu capisca la differenza tra “elettore” e attivista”

      Aspetta.. sì ecco spiegacela la differenza, insomma elettori di serie A ed altri di serie B ?

      _______

      Appunto, vai tranquillo, che tu riesca a fare una “O” con il bicchiere nessuno se lo aspetta. C.V.D.

      Vedi, caro monarchico transnazionale, il problema è solo una questione di informazione.

      Il problema attuale del M5S, invece, NON è l’elettorato ex-PDino, ma gli INFILTRATI piddini.

      La propaganda deviante che avete impostato potrà al limite limitare la base consapevole del M5S: ma sarà elettorato che rimarrà o astenuto o che si affiderà a chi sarà CREDIBILMENTE favorevole a velocizzare l’uscita dall’ Euro e pronto a piantar grane nel processo di privatizzazione.

      Quindi, nonostante la concertazione e le risorse destinate per la campagna del TRADITORE COLLABORAZIONISTA Ronald Renzie, avrete una brutta sorpresa.

      Chi semina menzogne raccoglie veleno.

  • 26

    Se il Parlamento è diventato un casino con roulettes e tavoli da gioco, dove siedono bari professionisti con carte truccate, come ormai lo stesso M5S dopo sette mesi dell’aver toccato con mano, ha palesemente riscontrato e divulgato, ebbene da questo luogo dove ho votato il M5S per rappresentarmi vorrei che veniste tutti via. Non voglio essere rappresentato più in quel m**daio!
    Quelli non sono più i Sacri Luoghi da cui la maggior parte degli elettori, astenutisi dal voto per delusione e amarezza, ne sono rimasti lontani, appunto per naturale rigetto.
    Secondo me non basta più cantilenare che quello è un baro, che l’altro è un farabutto, che non se ne può più, che non si fa così, andare sul tetto a mettere striscioni per fare sapere a tutti che ci stanno prendendo per i fondelli, che l’Opposizione è quotidianamente sbeffeggiata come se neppure esistesse e difatti non esiste più se non negli emendamenti respinti…Basta!
    Le Commissioni a che servono? Lo sappiamo tutti ormai: a niente! Lo sapevamo già, così come lo sanno molto bene da sempre quelli che si sono astenuti in massa proprio per lo stesso motivo.
    Tutti quelli che determineranno con il loro consenso se occorra scendere in piazza, sempre che qualcuno si dimostri capace di reggere il confronto, di stare cioè alla direzione dei lavori dettati dalla situazione, dalla presa di coscienza collettiva quando sarà il momento, costoro probabilmente non aspettano altro per ora che il M5S esca da quei luoghi appestati in cui si può solo rischiare il contagio. Bisogna uscirne per dargli fuoco e ricostruire dalle ceneri ciò che questi barbari hanno edificato con il loro sterco.
    Parlo come un invasato? No, parlo come uno cosciente che non vuole vedere i pentastellati marcire lì dentro assieme a tutti i maiali alla greppia dello Stato. Assieme agli appestati, burattini in mano alla super ricchezza mondiale. Persino Shultz ora dice che l’Euro è stata una presa per i fondelli da parte della Germania, lui tedesco!
    Noi che cosa stiamo aspettando? Il treno del consenso generale? Quello sempre in ritardo? Quello della disperazione?
    Staranno molto attenti a non portare la gente alla disperazione…la fanno già morire un poco tutti i giorni, in silenzio, con sapienza consumata.
    E’ il momento di andarsene via… Ora!
    La gente, la maggior parte della gente, capirà. Applaudirà al vero coraggio. Che lo si faccia fino a che si è ancora in tempo, che si lascino tutti lì ad accapigliarsi da soli quelli che ogni giorno da lì e dai loro media ridicolizzano, che sghinazzano, che se ne fottono di tutto e di tutti basta che quadri il loro tornaconto.
    La gente ringrazierà i parlamentari del M5S di aver finalmente interpretato fino in fondo ciò che ha già manifestamente dichiarato con l’astensione e quei milioni con il loro voto, non vanno delusi!
    Questo forse è “Il Gesto”, quello veramente epocale, eclatante, spiazzante che tutti s’aspettano. Coraggio! Loro hanno svuotato il parlamento della sacralità, del rispetto e delle leggi fondamentali? Che il M5S lo svuoti allora della sua presenza, troppo onore per quella stalla che l’hanno fatta diventare. Che se la tengano, ci moriranno dentro.

    • 26.1
      Virus

      Condivido la tua frustrazione. Così come quella di Beppe che si evince dal suo post odierno.

      Quando hai tutti i media contro (dove “contro” è solo un eufemismo) e un popolo zombizzato e culturalmente corrotto da chi ci opprime, bhe… non credo ci sia gesto sufficientemente eclatante.

      C’è da lavorare. Ripartendo dall’informazione per ricostruire il tessuto culturale lacerato.

      Come ci racconta il buon Massimo Fini, il Mullah Omar dovrebbe essere preso da esmpio. Non si molla.

    • 26.2
      luca

      Incredibile

      ” C’è da lavorare. Ripartendo dall’informazione per ricostruire il tessuto culturale lacerato.”

      siamo alle comiche…è dalle ultime elezioni che voi del M5S stracciate i maroni insistendo che il berlusca non è il problema, lui è l ultimo dei problemi in italia, che blaterate di euro e degli europeisti e adesso te ne esci col dire che bisogna ripartire dall informazione!
      magari ripartire dall informazione e dalla cultura gentilmente fornita dal berlusca ?
      Ma di sicuro per te l informazione main stream più influente in qualsiasi società mondiale (ovvero quella televisiva ) resa monopolio in mano a un leader di colazione non rappresenta alcun problema, anzi è la normalità.

      Aspetto con ansia :
      1- un qualsiasi commento riguardo la connivenza del pd sul monopolio tv del berlusca, che ovviamente non c’entra un c**zo col discorso perchè in questo momento sto facendo notare la contraddizione nel dipingere l ‘ euro come primo problema da affrontare e poi uscirsene con ste sparate sulla fantomatica informazione e cultura italiana.
      2- l ennesimo avanti savoia in salsa grilliana “noi del M5S una volta disintegrati il berlusca e il pd riformeremo i media ” ..certo aspettando il 51% dei consensi. Nei vostri migliori deliri bagnati.

    • 26.3
      Virus

      @luca

      Il letame trollante come te fa parte della disinformazione.

      Rispetto alla capillare propaganda FASCISTO PIDDINA il Berlusca VI fa un baffo.

      Siete i più gonzi del circondario e farete una brutta fine.

      Come al solito.

      PERDENTI.

    • 26.4
      stefano

      Secondo me per fare un gesto così eclatante si deve aspettare le prossime elezioni (sempreché ce ne saranno ancora). Dopodiché se il popolo italiano non darà piena fiducia al m5s, allora sarà veramente il momento di dire basta. Perché è ormai chiaro che il nemico non è nemmeno più nel palazzo: i veri mafiosi, omertosi, vigliacchi e ipocriti sono gli elettori della casta

  • 25
    emar

    Paolino Barnard cosi’ mansueto era da tempo che non si sentiva

    http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=721

    • 25.1
      Virus

      @emar

      Per forza, gli unici con 2 neuroni in testa e con le palle di mettersi in gioco sono i nostri attivisti: chi pensi che sia il seguito di Barnard?

      Così come il seguito di Bagnai, il seguito di Borghi, il seguito di Quarantotto e il seguito di tutti coloro che appaiono competenti ed indipendenti?

      Siamo l’espressione della parte dell’Italia libera e che resiste. E abbiamo diritto ad essere degnamente rappresentati.

      Siamo il grido disperato di una generazione persa che cerca dei nuovi modelli di riferimento.

    • 25.2
      novecento

      Grazie Emar per aver pubblicato il link
      già nei predenti post avevo evidenziato l’emergere dell’MMT. Avevo peraltro evidenziato circa un 6/8% di voti sottratti al movimento rappresentato dai cittadini che hanno afferrato veramente qual’e il problema reale.
      Ora, per governare necessitano circa un 28/28.5% di voti.
      Una alleanza con l’MMT sembra poter garantire finalmente l’arrivo definitivo ad un potere altrimenti non conquistabile. Il M5S infatti non premendo abbastanza sull’uscita dall’euro perderebbe secondo le mie previsioni pressappoco quell’8/8.5% che andrebbero a Mosler.
      Ora bisogna vedere se effettivamente le teorie di Mosler garantiscano una certa sicurezza sulla tenuta del sistema a deficit dello stato. La teoria dice che lo stato dovrebbe finanziare a deficit, perchè il deficit (se promosso da una banca sovrana) promuove una disponibilità maggiore di ricchezza e quindi un aumento del PIL.
      Un esempio: si assumono tutti o quasi i disoccupati in circolazione nei servizi gestiti dallo stato. Nel momento di risalita dell’economia questi dipendenti dovranno essere assunti dalle imprese private che nel frattempo avranno necessità di produrre di piu’. Naturalmente il discorso mio è semplificato per questioni di spazi sul blog, ma so che tutti gli amici qui presenti ne sanno forse meglio di me su Mosler e la sua teoria.
      Evidenzio una certa felicità nella consapevolezza di avere una possibilità di uscita dall’euro, ma non sono convintissimo del programma economico e di welfare.
      Se fossi grillo prenderei la palla al balzo e chiederei un incontro fra Mosler, Bagnai, Galloni, Napoleoni, Ioppolo, al fine di concludere un iter programmatico il meno traumatico possibile, cosa peraltro probabile a causa delle inesistenti regolamentazioni non previste dallo statuto.
      Chiedo un intervento di tutti su questo argomento per favore.
      Grazie.

    • 25.3
      Shardan

      Novecento
      Se fossi grillo prenderei la palla al balzo e chiederei un incontro fra Mosler, Bagnai, Galloni, Napoleoni, Ioppolo, al fine di concludere un iter programmatico il meno traumatico possibile, cosa peraltro probabile a causa delle inesistenti regolamentazioni non previste dallo statuto.

      Cit

      Novecento…Ioppolo è morto una settimana fa :-(

      Interessante cio che proponi….queste son le proposte che mi piacciono.

      ciao

      Io so che Mosler…è disponibile con chiunque a collaborare oppure anche ad confrontarsi dialogando…in qualsiasi momento….è stato Barnard a mettere un freno tempo fa……adesso si sta rendendo conto…che non va da nessuna parte in questo modo.

    • 25.4
      Virus

      @novecento

      E’ difficile mettere insieme “pere con le mele e i fichi secchi”.

      Mosler si è preso delle bacchettate da Krugman in persona e l’anno scorso a mettere insieme economisti americani con i nostrani è successo un finimondo.

      Economia a 5 Stelle è nato con un obiettivo simile: ma rimane dibattito non ufficiale.

      “Keynes” è l’unico vero minimo comun denominatore delle analisi macroeconomiche serie.

      IMHO il prof. Bagnai in tutti i confronti diretti che ha sostenuto con i “baroni” dell’economia nostrana è sembrato un gigante.

      Innanzitutto parla del reale ramo di studio della sua ricerca (si occupa proprio di economia internazionale) e si appoggia sempre sulle spalle di giganti (è ortodosso).

      O sti “luminari” nostrani sono deficienti o sono corrotti fino al midollo. O entrambi.

      Invito tutti a leggere anche solo i confronti spot su twitter tra Borghi/Bagnai Vs. i frati del Pensiero Unico:
      http://storify.com/borghi_claudio/dopo-boldrin-ecco-bisin-curiose-assonanze

      Di questi ce ne sono a decine solo nell’ultimo anno.

      C’è da piangere o da vergognarsi fino al midollo.

      Poi, diciamocelo, culturalmente è una spanna sopra la media dei nostri accademici: nel confronto con Brancaccio quest’ultimo è sembrato un ragazzino con le braghe corte… dietro l’immagine niente.

      Insomma, penso che il M5S sia già abbastanza eterodosso perché cominci ad adottare soluzioni serie e certificate (ortodosse) da proporre per la politica economica.

      Sarei più contento se Mosler proponesse il suo contributo ad assimetrie.org e di converso il M5S si facesse fare delle “consulenze” da tutto il Think Tank.

    • 25.5
      novecento

      Shardan,
      che dolore mi hai dato!!
      non lo sapevo, lo stesso dolore di quando e’ morto Auriti

  • 24
    Shardan

    notizia interessante:

    NON CHIUDETEGLI LA PORTA…A PRESCINDERE DALLE DIFFERENTI IMPOSTAZIONI…le antipatie etc etc…(io personalmente sono perplesso sulla teoria MMT …però…)…quest’uomo qui…avrà un carattere particolare….ma è sincero. A fare quello che sta facendo in questi ultimi anni….ci sta solo perdendo….poteva tranquillamente “seguire l’andazzo” e restare in Rai…aveva tutte le qualità…per far un ottima carriera…e diventare una “star” ..pseudo antisistema …(come certe note star…televisive…”di protesta” di fatto stravendute e stra integrate nel sistema …con le tasche ber rifornite di pecunia …)

    Per cortesia dialogateci (so che non è facile )…non chiudetegli la porta. Grazie

    ecco cosa dice al M5s (probabilmente si rende conto…che da solo a “modo suo”…..non va da nessuna parte )

    http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=720

    ciao.

    • 24.1
      Shardan

      Per cortesia dialogateci (so che non è facile )…non chiudetegli la porta. Grazie
      Cit

      Sarebbe assurdo…essere “tolleranti” con un leader che va a Cernobbio…nel covo degli stronzi….ed essere chiusi totalmente con uno…che comunque si sta battendo…(a sue spese..in tutti i sensi )…per sensibilizzare la gente.

      In fin dei conti…al netto delle differenti impostazioni….il discorso “di fondo” e le motivazioni…sono il denominatore comune…sia della base M5s…sia del Barnard/MMT…..sia di Bagnai…e altri. Bisogna guardare le motivazioni comuni…..non cio che divide …perchè è tempo di UNIRSI.

      Quando fu fatta la nostra bellissima Costituzione….dopo il dolore e la tragedia della guerra….fu questo lo spirito…che portò i padri costituenti…a sedersi ad un tavolo…lasciar da parte le differenze…le contrapposizioni ideologiche…gli odii.gli interessi personalistici di partito ..e di comune accordo si incominciò a dialogare. Quale era il denominatore comune? l’amore per l’Italia….e la consapevolezza che con la rigidità delle proprie posizioni…non si sarebbe concluso nulla.Con questo spirito ..si formulò una delle più belle Costituzioni del mondo.

      Questo è un tempo di emergenza: bisogna riscoprire questo spirito: per la nostra Patria…….e anche riscoprire una certo orgoglio di essere Italiani….(basta con questa nenia..di m**da..insulsa e c**zona…che siamo.al negativo .questo e quest’altro e quest’altro ancora…..NON è COSI…certi pregiudizi ottusi e c**zoni..lasciamoli ai tedeschi …)

      ciao

      ps: Noi siamo la culla della civiltà….quando i popoli nordici caminavano a 4 zampe …noi parlavamo di filosofia….

    • 24.2
      Virus

      @Shardan

      Dialogare in quale ruolo? Di giornalisti d’inchiesta (bravissimo, tra l’altro)?

      In ruolo di studente di economia?

      In ruolo di promoter del brand MMT?

      In ruolo di promoter di un economista americano che non ha particolare competenze di economia europea ed italiana?

      In Italia gli economisti ce li abbiamo. Non ci sono solo gli spara panzane della Noise from Bokkoni o del Bruno Lions che non conoscono la differenza tra micro e macro (da bravi camerieri dell’elite).

      Dobbiamo farcelo insegnare dai polacchi?

      http://nbp.pl/publikacje/materialy_i_studia/155_en.pdf

      L’economia è un’opinione solo per chi vive di rendita. Per i cittadini rimane quello che è. Una scienza. E l’Italia non è mai stata seconda a nessuno.

  • 23

    quante chiacchiere ! Che palle !! Ma mica pensi che i cattivoni del KuKluxClan ora si mettono a piangere e votano come dici te, nel segreto del seggio non solo Peppone, ma nemmeno Messora vede. Dare la linea va bene, ma poi e’ infantile stare a cantarsela addosso per sentirse quanto si e’ bravi. Serve un piano, un metodo per vincere. Oppure meglio stare zitti. Non si combattono le battaglie che si danno per perse.
    Qua c’e’ un colossale “facciamo questo e quello” come se scrivere sui blog fosse come comandare il mondo. Ahime’… non e’ cosi’. Non basta urlare in maiuscolo.

  • 22
    Shardan

    tanto per divagare (cosi mi rilasso…altrimenti incomincio a sparar torpiloqui )…a capo del movimento…mettiamoci Maximus….rispecchia esattamente quello che penso io. Ieri sera tardi ho letto i restanti suoi post.nella pagina precedente del forum ..li voglio rileggere …ma mi sembra che non ci sia una cosa dico una fuori posto.

    a Grillooooo…..guarda che la base…è molto ma molto più avanti di te: fai altro…non è di tua competenza cambiar l’Italia. SEI INADEGUATO.

    UN QUALSIASI SIMPATIZZANTE …TI DA LEZIONI.

  • 21
    baradel

    FINALMENTE GRILLO CI FA SAPERE QUALCOSA DI CIO’ CHE PENSA DELL’EURO ( dall’intervista al giornale tedesco DIE ZEIT di ieri):
    Poi, sull’euro a domanda Grillo risponde chiaramente:

    È vero che siete per l’uscita dell’Italia dall’euro?
    «No. Il problema non è più l’euro, il problema è il debito. Noi paghiamo ogni anno 100 miliardi di euro per il nostro debito, e questo svuota qualunque progetto economico si persegua. Proporrò di rinegoziare il debito italiano. Gli eurobond mi sembrano un’idea che si concilia con l’Europa che immagino, cioè con l’idea della solidarietà. La Grecia, che rappresenta solo il due per cento del pil europeo, si sarebbe potuta salvare a costo zero. Ma questa Europa non esiste. Non abbiamo un sistema finanziario comune, una Borsa comune…».
    link
    http://www.giornalettismo.com/archives/1113807/beppe-grillo-e-lintervista-sulluscita-dalleuro/

    CHE TRADOTTO VUOL DIRE CHE IL CAPO DEL M5S LA PENSA IN MODO ORGANICO AI CRIMINALI DELLA TROIKA TROIKA.
    VOGLIO SOLO SPERARE CHE QUESTA INTERVISTA SIA FALSA, ALTRIMENTI A QUESTO PAESE DI m**dA NON RESTA VERAMENTE ALTRO CHE LA GUERRA CIVILE.
    PS.
    CONSIGLIERE A GRILLO, PER USCIRE DALLE TENEBRE DELL’IGNORANZA ECONOMICA, DI LEGGERSI BAGNAI, STIGLITZ, KRUGMAN O DELLA LUNA E POI, DOPO, RIPARLARE DI EURO.
    ….MI SEMBRA IMPOSSIBILE. TRADITI ANCHE DA GRILLO…
    ….
    TRISTEZZA…DELUSIONE…BESTEMMIE CHE NON POSSO SCRIVERE…
    VIVERE IN QUESTO PAESE DI m**dA E’ COME VIVERE IN UN LUNGO INCUBO INFINITO….
    ….VADO A VOMITARE!

    • 21.1
      emar

      Purtroppo e’ quello che dice piu’ o meno anche sul post pubblicato sul suo sito
      . Il ruolo dell’Italia in Europa è fondamentale, ma dobbiamo ridiscutere le condizioni in cui partecipiamo, a partire dall’emissione di eurobond che tutelino le economie più
      deboli, di una rinegoziazione del debito pubblico e della cancellazione del Fiscal Compact, un nodo scorsoio che impiccherà il nostro Paese.Siamo rovinati.

    • 21.2
      Virus

      @BARADEL

      Carissimo, già c’è un pandemonio che neache in piazza Affari pretelematica…. :-)

      Quelle che linki sono dichiarazioni vecchie che vorremmo far cadere nel dimenticatoio.

      Ma direi che attualmente abbiamo fatto un gran salto di qualità:

      http://www.beppegrillo.it/2013/09/la_guerra_delleuro.html

      Si può discutere sulla “forma” e sulle “priorità”, ma con un’analisi come questa si torna a far POLITICA a livello nazionale come mai negli ultimi vent’anni.

      Qua si tratta di far confluire a supporto del MoV la parte migliore delle Intelligenze competenti ed oneste del nostro paese per uscire da sto dramma.

      Se ci sono i segnali giusti magari evitiamo di trovarci a capo della ResPrivata presidenziale Ronald Renzie che fa da paggio alla Troika.

      Due post così alla settimana e qualche sorriso di speranza comincerà a tornare.

    • 21.3
      Shardan

      Baradel
      CONSIGLIERE A GRILLO, PER USCIRE DALLE TENEBRE DELL’IGNORANZA ECONOMICA, DI LEGGERSI BAGNAI, STIGLITZ, KRUGMAN O DELLA LUNA E POI, DOPO, RIPARLARE DI EURO.
      ….MI SEMBRA IMPOSSIBILE. TRADITI ANCHE DA GRILLO…

      Cit

      gli conosce benissimo sta tranquillo.

      Non è mai stato veramente sincero…..o meglio “chiaro”….per opportunità elettorale.

      Comunque a parte la delusione…..per quel che mi riguarda..a parte l’occasione persa di una forza elettorale che poteva veramente fare una battaglia incisiva….su certi temi….non c’è da preoccuparsi: LE ELEZIONI NON LE VINCERA’….STATE PUR CERTI…..se mai quel 19%…scenderà ulteriormente.Poi come andrà a finire l’Italia….meglio non pensarci…e vivere alla giornata.

      A questo punto quasi quasi ha ragione Luca…….e lo dico io che quando sento “sinistra” mi vien l’orticaria.

      Questo qui è un altro imbroglioncello un po furbetto probabilmente “eterodiretto”e molto ma molto “interessato” come il suo compare (quello delle dannose “seghette mentali” che va a far le relazioncine a Cernobbio sempre ovviamente sul tema : “dannose e pericolose seghette mentali web” e via stronzeggiando … ) ….niente di nuovo sotto il sole.

      In questo …una volta …molto ma molto interessante Blog…. intitolato :””””ByoBlu..il videoblog di Claudio Messora —>>>Informazione Libera””””

      sarebbe opportuno togliere “informazione libera” …perchè non lo è..più

      C’è qualcosa che non va……un tempo era informazione libera e disinteressata……oggi è un”” Organo Informativo di Partito”””….dico partito e non movimento…perchè arrivati a questo punto il M5s…è o aimè…sta piano piano diventando un partito…come gli altri partiti….

      E l’informazione che in questo ..una volta interessantissimo Blog….è veicolata e indirizzata in un discorso che è quello del Partito di rifermento : il M5s.

      Mi auguro che al bravissimo Messora….(uno dei miei maestri…non il solo…e anche da qui…che in questi ultimi tempi…mi sono “cibato” di informazioni che prima ignoravo del tutto ) …dicevo che al Messora…gli venga un metaforico e sano “mal di pancia”….e ritorni a fare quello che faceva prima …..in modo egregio….senza condizionamenti di nessun genere.

      PER Grillo & il suo compare (quello delle seghette cernobbiotiche.di cui alla gente comune con bel altri tragici problemi “seri”…non glie ne fotte un emerito c**zo..per dirla papale papale …::———>>> “”f***ul !!!”””

      e mo chi azz voto ??…bohh…..

      vi sorbirete “ancora” per i prossimi anni: verdini, cicchitto,larussa,la carfagna….(almeno questa è bonazza…)…e la logorante solita distruttiva contrapposizione di questi ultimi ventanni: roba da diarrea (fossi almeno stitico …)…un clima ideale per chi vuol distruggere sto bellissimo paese .—–>> l’Italia finirà male.

      Grillo innovatore rivoluzionario???…ma mi faccia la cortesia….vada a vendere carrube in un angolo di strada che è meglio.

      Per i nostalgici dei bei vecchi tempi (recentissimi ma già vecchi….oserei dire quasi preistorici )

      http://www.youtube.com/watch?v=BOPS234cjGY

    • 21.4
      Shardan

      Ps : ho letto da qualche parte….non ricordo dove…che la relazioncina esposta a Cernobbio…non si sia rivelata particolarmente interessante…ma che comunque il guru..è stato applaudito anche da Monti.

      Questa si che è un vero, incoraggiante e forte segnale di “cambiamento” ;-)

      per tornare agli argomenti seri:

      Mi auguro che tutti gli antieuro…si uniscano in un nuovo movimento…(lasciatemi sognare…ho bisogno di illusioni )..Bagnai , Barnard, Forza Nuova, Magdi Allam., i delusi del M5s.gli anti euro del PDL se c’e ne sono gli antieuro di sinistra (ce ne starà qualcuno ? )…che si dimentichino le contrapposizioni..e si coalizzino..per la salvezza dell’Italia.

      ovviamente ho detto una c**zata: è impossibile.

    • 21.5
      Shardan

      Shardan
      se c’e ne sono

      Cit

      Se ce ne sono……..

    • 21.6
      emar

      Shardan. di sinistra esiste “alternativa politica” di Giulietto Chiesa, ma io preferisco questo.Comunque io continuo a sperare che il M5S diventi antieuro senza se e senza ma.
      http://www.perilbenecomune.it/

    • 21.7
      Shardan

      Emar

      Comunque io continuo a sperare che il M5S diventi antieuro senza se e senza ma.
      Cit

      Be….questo lo spero pure io….anche perchè diciamoci la verità: non c’è altro…di mumericamente forte.

      Basta una cosa: che la base si inc**zi di brutto …ma di brutto..e in modo intransigente su certi punti ….con Grillo….

      in fin dei conti Grillo senza la base cosa è ? nulla.

  • 20
    emar

    OT.Domande per Messora:la legge sull’omofobia era scritta nel programma del M5S? se la risposta e’no prima di promulgarla come sta’ facendo il movimento e’ stata discussa con gli iscritti? se la risposta e’no propio per rispettare lo spirito del movimento non andrebbe consultata la base per esercitare la democrazia diretta?i cittadini eletti senza una piattaforma digitale che li faccia confrontare con i propi elettori come fanno a sapere l’orientamento degli iscritti su temi che non erano nel programma?

  • 19
    paolo

    Tutti pronti a gridare al complotto, ma davvero il m5s preferisce il voto di partito al bene dell italia?cancellare come sostiene claudio la parte relativa al voto segreto per tutto non solo per questa votazione è una bestemmia del diritto nonchè un falso claoroo, per il semplice fatto che non garantisce che vengano fatte leggi per il bene del paese, anzi garantisce il posto dato che nessuno dei parlamemtari nemeno quelli del movimento vorranno andare alla gogna mediatica votando contro il loro partito, ( craxy proprio grazie al voto segreto fu fregato dai suoi compagni di partito, caro claudio la storia non puoi cambiarla a tuo piacimento, difficilmente sarebbe dovuto scappare altrimenti), purtroppo capisco che per logica di partito la tua indipendenza sia andata a farsi benedire, ma non sono le regole a cambiare le cose bensi le persone, e non fosse alto che per lo slogan sull onesta forse dovreste evitare di raccontare balle, date la colpa alle banche, ma il lavoro nero fa guadagnare gli imprenditori disonesti in primis, cerchiamo le colpe nelle scelte fatte da noi italiani invece di cercare scuse

    • 19.1

      rileggi bene. C’è una parte del regolamento che dice che per certi casi dove è comunque prevista una votazione palese, bastano 20 senatori che chiedano lo scrutinio segreto e lo ottengono. E’ solo questa, la norma che M5S vuole stralciare.
      Per il resto, i casi normali sui quali è previsto lo scrutinio segreto restano.

    • 19.2
      paolo

      Non mi sembra tu ti riferisca al comma 3 dell art. 113 bensi al comma 2, e piu precisamente togliere la possibilità a 15 o 20 senatori a seconda dei casi di chiedere il voto a scrutinio segreto. Mi permetto di dire che 1) dopo aver votato sulla questione berlusconi la modifica rimane ( mi sembrerebbe ipocrita tirar giu il mondo sulle leggi ad personam e poi fare dei regolamenti ad personam, se le critichi non puoi poi utilizzarle a tuo piacimento, altrimenti mi vengono dubbi sull onesta di chi fa una cosa del genere ) , quindi rimarra anche per eventuali richieste successive. 2) come da mio precedente intervento non garantisce leggi migliori per i cittadini, non è votando leggi di partito che si può fare il bene del paese, poichè nonostante qualcuno ne sia convinto nessun partito si chiami pd-l , m5s, sc,sel può pensare che la stesura di una legge possa essere non solo la migliore per i cittadini ma nemmeno che sia scesa da chissa quale entità in modo da essere sempre e solo quella giusta. Fatta questa premessa e ricordati i casi di gogna mediatica ai danni di alcuni esponenti del m5s in parlamento per aver anche solo provato a dire ‘ però forse … ‘ ( cosa che può avvenire anchenin altri partiti), ti chiedo di nuovo se volete il voto di partito giusta o meno che sia la proposta fatta ( nel qual caso forse non si è tanto distanti dalla vecchia politica) oppure se volete fare leggi per i cittadini badando non tanto al colore politico della proposta ma al contenuto ? (Temo di sapere gia la risposta ovvero che togliendo voto segreto ed introducendo ilvincolo di mandato siate più propensi per la prima, proprio in virtu di quella gogna mediatica già citata in cui se una proposta è giusta vieni esposto perchè non è gradita all idea del leader, uno su quell idea non la pensa come il partito allora è fuori anche se sul resro invece non ha idee cointrarie al movimento ( la libertà di pensiero e di espressione è vietata solo nei regimi)). Ho idea che non a caso ci siano le 5 stelle, crimi è 5 stelle prende l eurostar perchè non ci son interciy, molti invece sono ad una stella che invece di prendere il treno comodo veloce e costoso ( 5 stelle appunto) prendono quegli intercity che a crimi hanno tolto ( costano meno sono da 1 stella , 1 stella e mezza crepi l avarizia) alzandosi magari alle 4 ( le ferrovie italane sono magiche fanno sparire e riapparire i treni così, o forse i sacrifici sono solo per i cittadini ad 1 stella).Proprio in virtu del punto 2 e della discussione sul voto di partito in qualsiasi paese civile togliere voto segreto e mettere il vincolo di mandato è una bestemmia del diritto

    • 19.3
      paolo

      e cancellando quella possibilità dal comma 2 rimane attivo solo il comma 3, quindi non dire che rimane valido per tutti gli altri casi,(altrimenti devo pensare che menti sapendo di mentire), cancellare dal comma 2 quella possibilità automaticamente influisce sui comma 4-7 dato che sono quelli a cui il comma 2 fa riferimento, e non ci credo nemmeno morto che da abile esperto di diritto quale sei dimentichi in modo casuale di sottolineare questo piccolo particolare (del resto tu sei senza padrone, ah già lo hai tolto dalla presentazione questo fatto).

      il comma 2 passerebbe da : L’Assemblea vota normalmente per alzata di mano, a meno che quindici Senatori chiedano la votazione nominale e, per i casi consentiti dai commi 4 e 7, venti chiedano quella a scrutinio segreto. La relativa richiesta, anche verbale, dev’essere presentata dopo la chiusura della discussione e prima che il Presidente abbia invitato il Senato a votare. Se il numero dei richiedenti presenti nell’Aula al momento dell’indizione della votazione è inferiore a quindici per la votazione nominale o a venti per quella a scrutinio segreto, la richiesta si intende ritirata. I Senatori richiedenti sono considerati presenti, agli effetti del numero legale, ancorché non partecipino alla votazione
      A :

      L’Assemblea vota normalmente per alzata di mano, a meno che quindici Senatori chiedano la votazione nominale

      perché tutto il resto del comma perderebbe di senso.

      ed il comma 4 ?

      4. A richiesta del prescritto numero di Senatori, sono inoltre effettuate a scrutinio segreto le deliberazioni relative alle norme sulle minoranze linguistiche di cui all’articolo 6 della Costituzione; le deliberazioni che attengono ai rapporti civili ed etico-sociali di cui agli articoli 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20,21, 22, 24, 25, 26, 27, 29, 30, 31 e 32, secondo comma, della Costituzione; le deliberazioni che concernono le modificazioni al Regolamento del Senato.

      perderebbe di senso già dalla prima frase, dove non comparirebbe più il “prescritto numero di senatori” (quanti se il comma 2 viene cancellato ?) Ops e pure questo vola via

      e poiché il comma 7 è riferito al 4 andrebbe via pure quello.

      Hai un bel modo di raccontare le cose, peccato che regolamento alla mano però lo scrutinio segreto sparisce.
      E meno male che l’onestà andrà di moda!!!

      P.s Scusa se nella seconda risposta non ho usato volutamente la parola Dio utilizzando la parola entità, pensavo fosse un marchio di beppe grillo poi ho verificato e non gli hanno accettato la domanda quindi lo uso ora questo termine.

    • 19.4
      novecento

      Attaccarsi a cavilli burocratici sempre per salvare il messia è un atto delinquenziale in ogni caso. L’italia necessita di buon senso, i cittadini hanno il dovere-diritto di vedere chi vota cosa, perchè il politico deve essere sottoposto a giudizio durante la sua attività parlamentare. Se per questo bisogna rivoltare la costituzione facciamolo, ma rivoltare la costituzione per i soliti tranelli premeditati e per il proprio tornaconto è delinquenziale.
      Certo che Messora non puo’ cambiare una storia di cui ci vergogniamo, una storia trasversale di partiti che si sono aiutati a vicenza a derubare il popolo e a cancellare le istituzioni infiltrandole persino con l’ausilio della mafia.
      E’ un vero peccato ritenere Messora suscettibile di indirizzi/imposizioni del movimento: Messora è il movimento.
      In merito alle banche posso affermare con certezza che chi ancora le difende non puo’ che essere un collaborazionista del sistema euro, pertanto sicuramente Piddino.
      Considerato che Piddini si nasce e non ci si diventa, posso affermare con certezza che è inutile discutere con chi si è battuto per 50 anni con l’obiettivo di distruggere un paese come il nostro. In quanto agli Italiani posso dire con certezza che ne esistono di due tipi: quelli come voi del MPS, Prodi, Andreatta, Berlusconi, Cicchitto, Santanchè e amanti, Cooperative rosse, Dalema, e 300000000 altri delinquenti. Poi ci siamo noi, che cercano di venir fuori dalla buca da voi scavata, purtroppo per ora senza successi eclatanti.
      Ma De Filippo diceva una battuta molto significativa
      “ha da passa’ a nuttata”
      Quello sarà il momento in cui pagherete ogni cosa e a giudicarvi sarà l’esercito dei pezzenti e morti di fame che avete creato.

  • 18
    baradel

    CARO CLAUDIO, SONO STUPITO DELLA TUA BEATA INGENUITA’. IL COSIDDETTO “REGOLAMENTO” FA PARTE, INSIEME A LEGGI, CODICI, SBIRRI, CARCERI E MEDIA, DEL SISTEMA DI POTERE DEL REGIME.
    SI TRINCERANO DIETRO I PRETESTI DI QUELLE “FORMALITA” DEMOCRATICHE DI CUI FANNO STRAME QUANDO GLI FA COMODO.
    IN REALTA’ I GERARCHI DI REGIME CI SI PULISCONO IL c**o CON LEGGI E REGOLAMENTI. E ANCHE CON LA COSTITUZIONE CI SI VOGLIONO PULIRE IL c**o. QUESTA E’ LA REALTA’. MOLTO DIVERSA DA QUELLO CHE DICONO E CHE VIENE RIPORTATO DALLE PRAVDE DI REGIME PER IL LAVAGGIO DEL CERVELLO.
    I POLITICI,OLTRE CHE LADRI, SONO BUGIARDI PSICOPATICI. NON VALE NEMMENOI LA PENA DI PARLARNE DELLE LORO MENZOGNE USUM POPULI.
    CIO’ CHE I SERVI DEL CORSERA E DELLE TV SPACCIANO COME POLITICA NON E’ ALTRO CHE BIO-POLITICA, STATO D’EMERGENZA.
    CARO CLAUDIO, DI QUESTO BISOGNEREBBE PARLARE: DI COME LA TECNOCRAZIA BIOPOLITICA STIA UCCIDENDO IL PERCORSO DEMOCRATICO INIZIATO NEL DOPOGUERRA E DECLINATO CON QUELLA t**ia DELLA TATCHER E QUEL CRIMINALE DI REAGAN.
    DOBBIAMO SALVARE IL WELFARE.
    DOBBIAMO USCIRE DA QUESTO CRIMINE CHIAMATO EURO.
    DOBBIAMO FARE UNA NUOVA NORIMBERGA PER BANCHIERI, POLITICI E GIORNALISTI.
    DI QUESTO SERVE PARLARE.
    NON FACCIAMOCI DETTARE L’AGENDA DAI CAMERIERI DEI BANCHIERI (I POLITICI) E DAI LORO SCAGNOZZI IDEOLOGICI ( I GIORNALISTI MAINSTREAM).
    PS.
    SE GRILLO NON COMINCIA AL + PRESTO UNA GUERRA CONTRO L’EURO, PER FAR CAPIRE ALLA MASSA INDOTTRINATA CHE L’EUROZONA CI STA AMMAZZANDO, ALLORA VUOL DIRE CHE STA VERAMENTE RINc*****nENDO.
    NELL’AGENDA RIVOLUZIONARIA DI UNA FORZA CHE VOGLIA VERAMENTE CAMBIARE QUALCOSA DI QUESTO PAESE DI m**dA, LA LOTTA ALLE BANCHE E AL LORO FIGLIO BASTARDO (L’EURO) DEV’ESSERE AL PRIMO PUNTO. ALTRO CHE L’ARIA FRITTA RIGUARDO UN VECCHIO p****nIERE CORROTTO E BUGIARDO.
    TANTO CHI COMANDA E’ A FRANCOFORTE , MICA A ROMA.
    O NON LO ABBIAMO ANCORA BEN CAPITO?

    • 18.1
      stefano

      Si, d’accordo, ma questa guerra all’euro chi la dovrebbe fare? Ma oltre che in rete, ci state in mezzo alla gente? Io non sono mai stato di destra e neanche berlusconiano, ma berlusconi è veramente un signore in confronto agli italiani. Io non lo posso sapere se b. è mafioso, non è che una sentenza della giustizia italiana mi dia più fiducia del giornalismo nostrano, ma gli italiani, mafiosi, lo sono sicuramente.

    • 18.2
      novecento

      @stefano
      Beh Stefano anche senza la premessa è evidente che appartieni al popolo Piddino e ti posso assicurare che in questo blog se ne sono accorti tutti in un tempo max di un secondo.
      Sono certo che tu sei in mezzo alla gente sovente, come sono certo che le tue frequenze mirano a rafforzare il concetto di euro, un concetto Andeattiano, Ciampiano, Prodiano, Montiano e attualmente Lettiano.
      Suppongo che sei sicuro che uscire dall’euro provocherebbe “catastrofe” “morte” “distruzione” “povertà” e qualcosa di piu’.
      Chi la deve fare la guerra dell’euro?
      Forse tu e la tua compagnia non vi siete accorti che già siamo in guerra…..non è che questa debba ancora cominciare.
      In quanto al popolo italiano, volevo evidenziare che tutti i mafiosi che vanno alla caritas a mangiare, lo fanno con piacere e ringraziano Silvio, il personaggio piu’ importante del PD-L il partito dell’euro.
      Dimenticavo: che 15 milioni di mafiosi disoccupati ringraziano Silvio, ma soprattutto i Piddini che con un colpo di penna gli hanno regalato un relax completo di 24 ore al giorno: che si vuole piu’ dalla vita??

      PS: alle prossime elezioni avvertici che cosi’ votiamo anche noi per il PD-L (magari Renzie)

    • 18.3
      Virus

      http://www.beppegrillo.it/2013/09/la_guerra_delleuro.html

      Una confusione pazzesca… e spero Iddio che sia la prova della “buona fede” che sino ad ora non ha portato la propaganda nostrana a discutere di sto sistemi di cappi che ci sta portando in miseria…

      Se invece è la solita propaganda per pescare #NoEuro e complottisti con la stessa rete… ahia…

      Ma perché non riportare spunti tipo:

      http://vocidallestero.blogspot.de/2013/09/sapir-lo-scioglimento-delleuro-unidea.htm

      Intanto Gasparri va al sodo: http://www.agi.it/politica/notizie/201309171419-pol-rt10151-ue_gasparri_attacca_rehn_persona_sgradita_se_ne_torni_a_casa

      Gli Italiani POSSONO CAPIRE!

    • 18.4
      stefano

      @ novecento:
      chiedo scusa per il mio italiano, mi sembrava di aver messo la punteggiatura giusta, ma se qualcun altro, oltre a te, in meno di un secondo, ha capito quello che hai capito te, dovrò al più presto ripassare la grammatica italiana :)

  • 17
    novecento

    Il 9 settembre, il titolo Mediaset era è ai massimi degli ultimi due anni dopo aver raddoppiato il suo valore da aprile.
    Il 10 settembre, le azioni Mediaset hanno chiuso stabilmente a 3,22 euro dopo una seduta schizofrenica. Il titolo era in positivo grazie a un report firmato Goldman Sachs.
    Smpre il 10 sett. nel pomeriggio è cominciata una forte corrente di vendite.
    A circa mezzora dalla chiusura il titolo ha oscillato andando molte volte su e giu’ facendo passate di mano 9 milioni di azioni, contro una media quotidiana dell’ultimo mese di 6,8 milioni di titoli.

    Solo l’11 settembre il titolo è tornato a guadagnare il 3%, dopo che la riunione della giunta per le immunità, ha deciso di non decidere sulla decadenza di Berlusconi.
    Per i piu’ scettici questa è la dimostrazione di come esista un forte legame tra l’andamento del primo gruppo televisivo privato italiano e la permanenza di Silvio Berlusconi al governo.
    Un dato inconfutabile a cui un gruppo di ricercatori di Berkley e Stanford ha dato veste scientifica in uno studio dal titolo: Infuence for Sale: evidence from the italian advertising market.
    Questo studio evidenzia che dal 1994, ogni volta che Berlusconi va al potere la quota della spesa pubblicitaria destinata a Mediaset cresce del 4%. Ogni volta che invece invece Berlusconi passa all’opposizione, perde una quota di 5 punti percentuali riferibili alla spesa pubblicitaria del gruppo.
    Fra l’altro i listini prezzo pubblicità al secondo sono saliti anche del 15% rispetto a quelli della TV di Stato quando Berlusconi governa.
    Nella attuale legislatura anche se Berlusconi ha perso le elezioni svolge un forte ruolo di influenza governativa tant’è che le uniche proposte prese in considerazione sono proprio quelle presentate dal PD+L (es. IMU)
    La questione, è ben chiara ai mercati che non a caso hanno comprato a mani basse le azioni Mediaset negli ultimi cinque mesi facendo quasi raddoppiare il loro valore dallo scorso aprile.

    Sarebbe utile e auspicabile sapere in anticipo chi pagherà i crolli del titolo, dopo la cacciata di Berlusconi dal parlamento.

  • 16

    ahahahahah… scusa Claudio ma non ho avuto i balls per leggerti tutto, giuro che domani lo farò però ancora mi sto scompisciando immaginando il cappuccio da kucuzza clown come in quel film micidiale Django Unchained di Tarantino, dove i tipi incappucciati non riescono a vedere una cippa perchè i buchi per gli occhi erano stati tagliati male dalla moglie del tipo western che li aveva confezionati allora poi alla fine tutti se ne tornano a casa nonostante gl’intenti bellicosi ahaha…

  • 15
    stefano

    Ma quanta energia sprecata per nulla: il problema sono gli italiani, voto segreto o no, b. in galera oppure no, sempre italiani rimaniamo

  • 14
    Clesippo Geganio

    @ Novecento, e peggio di quanto dici, il M5S è come un muto che dice ad un sordo c’è un cieco che ci sta spiando!

    E’ necessario dare voce al M5S con un canale TV (possibilmente nel mainstream system) per raggiungere quella popolazione che non fruisce del WEB.

    • 14.1
      novecento

      Hai ragione, io non ho piu’ la forza di insistere su questo punto….mi si sono consumate le dita!

  • 13
    Clesippo Geganio

    vorrei tanto sapere (ma sarà impossibile) dal PD PDL e soci in affari, cosa succederà se Berlusconi nei due processi in itinere verrà condannato per la seconda volta?
    Lo grazieranno ora per rimandare il problema al prossimo processo con relativa condanna, oppure inventeranno un modo paradossale per graziarlo perennemente?
    Era il 1993 nemmeno Bokassa imperatore cannibale africano riuscì a far di peggio alla sua gente!

    • 13.1
      novecento

      La Santanchè gli farà costruire una statua alla sua morte, di fronte ai giardini pubblici di Arcore, con la scritta l’uomo che tenne sotto scacco gli italiani per 20 anni, martire della giustizia rossa, deceduto per accelerare il proesso evolutivo del PD-L

  • 12
    Clesippo Geganio

    provate a spiegare alla base elettorale del PD e PDL che le norme che regolano la legalità non le possono cambiare i pregiudicati e chi le elude da decenni.

    provate a spiegare agli elettori del PD che per essere credibili in politica e governare l’Italia secondo principi etici e morali non ci si può alleare con dei pregiudicati condannati definitivamente.

    provate a spiegare agli italiani che per essere una nazione normale e rispettabile bisogna avere principi e valori comuni condivisi che solo la Costituzione può garantire,

    provateci ed avrete risposte surreali.

    • 12.1
      novecento

      eh si Clesippo…. è come spigare a qualcuno che il cieco ha visto una lepre segnalatagli da un fruscio percepito da un sordo e la cattura è stata effettuata dagli zoppi.

    • 12.2
      luca

      Clesippo e tu prova a spiegare agli elettori del M5S ( ma solo a quella minoranza talebana, perchè tutti gli altri i moderati , quelli che non rivoteranno più il M5S , lo sanno perfettamente ), un concetto basilare (preso da aristotele ) : l intelligenza non consiste solo nella conoscenza ma anche nella capacità di applicare la conoscenza nella pratica.
      Il M5S ha perso l unica occasione per combinare qualcosa di positivo per il paese. Di questo te ne rendi conto ?
      Forse , umilmente, dovreste pensare a quali strategie adottare piuttosto che continuare a delirare sulla rivoluzione che avverrà quando avrete il 51% dei consensi.

    • 12.3
      Virus

      @luca

      Tu umilmente dovresti andar a far un corso avanzato di trollaggio in qualche sede di propaganda piddina (ma dopo aver preso il diploma delle elementari):

      dopo aver letto la “citazione di Aristotele” mi si è crepato lo schermo LCD

      Please, vai a bestemmiare da un’altra parte insieme ai tuoi amici EURONAZISTI e COLLABORAZIONISTI leccapiedi di Ronald RENZIE.

      Ma come fecero Prodi e Monti… con moderazione…

    • 12.4
      luca

      Virus..ormai ho smesso di contare tutte le fregnacce che racconti, e quando semplicemente qualcuno ti fa notare le contraddizioni illogiche nei tuoi commenti, scappi , sparisci o cambi discorso.
      ormai chi frequenta sto blog ed è sano di mente ha capito perfettamente quanto sei c**zaro.

    • 12.5
      novecento

      Aristotele infatti diceva molto bene:
      “bisogna avere principi e valori comuni condivisi che solo la costituzione puo’ garantire”.

      Ecco voi pseudocomunisti da strapazzo avete valori comuni e condivisi con un pregiudicato che è peraltro il vostro leader carismatico. Questo effettivamente puo’ essere solo garantito da una costituzione come quella italiana che ha in carica un traditore della patria anche lui pseudocomunista come te.

    • 12.6
      Virus

      @Novecento

      Non dare del “comunista” al piddino!! ;-)

      E’ un po’ come dare del proletario a DeBenedetti…

      Non si sa bene chi si offende.

    • 12.7
      novecento

      Virus:
      Beh amico ho scritto “psudo”

    • 12.8
      luca

      Novecento..
      Io ho posto solo una semplice domanda …avete una stretegia seria o la vostra “strategia” è non fare niente fino ad avere il 51% dei consensi ?
      Io sono apertissimo a tutte le critiche verso il PD e purtroppo concordo pure con tante analisi. Il fatto che lo abbia votato non significa mica che sia appartenente a una setta o viva l evento del voto come una questione di fede religiosa (come mi sembra facciate voi con il M5S ). Purtroppo tra il PD , un criminale psicopatico a capo di un partito e dei pazzi deliranti che ragionano con l’accetta, mi son turato il naso votando il PD…spero tu possa comprendere.
      Tutto questo però non c’entra assolutamente niente con il fatto incontrovertibile che il M5S si sia bruciato l unica occasione di combinare qualcosa di concreto per il paese. Che poi, avere un occasione non significa certezza di successo, lì si sarebbe vista di che pasta sono fatti i vostri cari cittadini, ma niente hanno rinunciato a prescindere.
      In definitiva, non ridurti anche tu come il c**zaro Virus a insultare , cosa che mostra solo mancanza di argomenti..

  • 11
    Clesippo Geganio

    infatti Claudio! Era una controdeduzione all’affermazione contraddittoria di Ainis, pari pari al controsenso di questa politica che si autosmentisce dicendo paradossalmente tutto e il contrario di tutto, cioè il caos che piace tanto ai furbi.

  • 10

    Quando fingono di far parte, uno della maggioranza e l’altro dell’opposizione hanno materialmente le manine legate: non possono agli occhi dei propri elettori palesare la loro più intima predisposizione, non all’inciucio perenne, che all’occorrenza può essere servito all’elettore più distratto quale necessità vitale; per il supremo interesse della nazione o altre amenità simili.ma al comune interesse di difendere la loro stessa esistenza.Il pericolo corso alle ultime elezioni, con il grande successo del M5S li ha costretti ad associarsi platealmente per respingere il nemico. La successiva mossa sarà quella di varare una nuova Costituzione che preservi il loro potere in eterno e impedisca a strani movimenti di cittadini inc**zati di scaraventarli democraticamente giù dalle finestre del Palazzo.Ecco perchè sono convinto che a voler essere troppo democratici finisce che si riorganizzano e non avremo altra possibilità di far fuori queste organizzazioni malavitose travestite da politici.

  • Pingback: Necrofili e mummie imbalsamate | NUTesla | The Informant

  • 9
    occhiodifalco

    l’idea di riprendere il voto con il telefonino e’ assurda nonché pericolosissima.
    con lo stesso principio i picciotti possono obbligare gli elettori a fotografare il loro voto e così che tutto il mondo (mafioso) sappia…
    precedenti di questo tipo non devono essercene.
    sarei piu’ dell’idea di una battaglia democratica in parlamento con tutti i mezzi possibili ed immaginabili per rendere il voto palese.
    vedremo…

  • 8
    Clesippo Geganio

    d’accordo con M. Ainis, modificare l’art.138 significa scardinare una parte consistente della Costituzione, comporterebbe la modifica di altri articoli basilari per la democrazia e sostanziali per Repubblica Parlamentare.

    D’altronde da uomini mummificati, statue di cera e fossili incrostati agli scranni di Montecitoro non possiamo aspettarci nuova vita! Ma invece del M5S si chiami un’impresa di pompe funebri per seppellire quei cadaveri in putrefazione?

    • 8.1

      ma non hai capito niente. Ainis dice che non ci sono problemi a “scardinarlo”, l’art.138, e che chi non lo vuole fare è un necrofilo adoratore di codici che sono come mummie imbalsamate. Però, di contro, poi sostiene che il Regolamento del Senato è una mummia imbalsamata e non si deve cambiare.

    • 8.2
      novecento

      Eh…..si, Ainis è furbo ci dice:
      è quasi impossibile acchiappare un gatto in una stanza buia, soprattutto quando il gatto non c’è.

      L’abilità politica non è l’abilità di prevedere quello che accadrà domani, la prossima settimana, il prossimo mese e l’anno prossimo. L’abilità sta nell’essere cosi’ bravi a spiegare perché non è accaduto.

  • 7
    Paolo Romanello

    Tutto quello che è segreto ,è tale perchè deve nascondere qualche cosa. Chiarito questo,si direbbe che di segreto in democrazia non dovrebbe esserci nulla, a partire dal voto. Invece tutto è rigirato e ti dicono che è per cautelare l’elettore.Cautelare,da che cosa?Se una persona è convinta, visto che siamo in uno Stato libero (forse),non deve temere nulla,ho votato M5S,potevo dire benissimo, chi ho votato. Insomma.mi sa che la segretezza,sia la mamma degli inciuci!Sbaglio?Può darsi,ma non credo.Certo è che il Mondo ride alle nostre spalle!Auguri a tutti gli onesti!Un grazie al sig Messora. Paolo buon.

  • 6
    novecento

    Ogni contenzioso giuridico è adoperato come clava, la stessa clava di 50 anni fa, è una clava d’antiquariato ormai, ma questo indipendentemente si tratti di proteggere malefatte di destra o di sinistra. E’ un gioco delle parti che ha consentito ad entrambi di appropriarsi delle istituzioni infiltrandole fino ad arrivare a non doverne dare conto ai cittadini che comunque in ogni caso avrebbero votato o a destra o a sinistra.
    Il piu’ simpatico è Casini, forse lo voto la prossima volta: quando vinceva la destra era di destra, quando vinceva la sinistra era di sinistra, quando Re Giorgio disse che il capo doveva essere Monti era montiano, adesso è Lettiano: è l’unico uomo al mondo ad aver governato sempre, persino con l’ 1.5% è riuscito a governare benissimo l’italia.
    A parte queste sciocchezze irrilevanti, per fortuna che abbiamo un Presidente della Repubblica imparziale, che ratifica ogni cosa pur di garantire la libertà di tutti.
    Del resto anche se Belusca è stato condannato in 3° grado che importanza ha: se alle ultime elezioni ha preso 1/3 dei voti puo’ fare tutto, anche struprare o ammazzare se vuole.
    E poi …l’art 110… che importanza ha un articolo simile su una costituzione ormai risalente agli egizi………….., si fa come in un moderno ospedale tagliando la testa al toro:
    quanti malati abbiamo 20? a tutti la stessa pillola qualcuno si salverà sicuramente!
    E poi cosa ci lamentiamo dell’euro…dei posti di lavoro…delle fabbriche che chiudono…….
    Chi non vorrebbe stare in casa a fare un ca zzo? adesso che si puo’ tutti che si lamentano dicendo che vogliono lavorare!!.

    Guardate amici del blog, che il ragionamento sopra che a voi appare simpatico e delirante è molto vicino alle filosofie che questi geni della politica hanno in mente.
    Questi non sanno neanche quanto costa un litro di latte nè che valore abbia mille euro o 10 mila euro, per loro la fascia è la stessa campare con mille o 10mila è uguale.
    Questi mostri devono andare via tutti se possibile dobbiamo mandarli sulla luna, ma prima se il loro contocorrente non risulta essere ……….congruooooooooo??????

  • 5

    Che palle di paese … ancora a perdere tempo dietro le magagne di un satiro spompato quando la gente per strada non ce la fa più.
    Mi viene il voltastomaco… E tanto non cambierà ancora nulla…

  • 4
    Pier Paolo

    Il cappuccio da KKK è bianco. Quello sopra sembra più da boia.

  • 3
    Paolo

    Condivido l’idea di Luigi che i portavoce del M5S fotogrifino il loro voto. Questo avrà due effetti il primo connesso alla trasparenza che il movimento richiede ed il secondo connesso ai voti che, se supereranno il numero del PDL e dei suoi accoliti, significherà il coinvolgimento del PD-L nel voto con dei franchi tiratori. La qualcosa farà si che il PD-L crolli miseramente alle prossime elezioni.

  • 2

    se vogliono, con la maggioranza bulgara che il ns Presidente ha sponsorizzato, possono fare ciò che vogliono ( e lo faranno).
    L’ unico problema è che da carogne quali sono hanno già preparato la trappola mediatica: savare Berlusconi e dare la colpa al M5S.
    Per evitare questo basta che i ns facciano una foto al loro voto con il telefonino e 5 minuti dopo la convalida della votazione pubblicare tutti il loro voto. È proibito e ci saranno provvedimenti ? Benissimo, che tutto il mondo sappia ….

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

La vittoria dell’informazione e i pericoli del dopo Renzi

claudio messora Il No al referendum costituzionale è la vittoria dell'informazione contro chi pensava che per convincere gli italiani a votare basta una comunicazione semplificata, comprensibile a un bambino delle scuole medie. La sconfitta di Renzi passa anche per una ipersemplificazione della Comunicazione che non ha convinto e...GUARDA

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Massimo D’Alema: è grazie a noi se M5S non ha vinto da solo!

Massimo D'Alema Massimo D'Alema fa la sua analisi del voto del referendum. Parla sarcasticamente delle rottamazioni di Matteo Renzi e afferma che se non ci fossero stati loro, il M5S avrebbe vinto da solo. ...GUARDA

I Cinque Stelle alla stampa: ora elezioni subito!

m5s-conferenza-stampa-iconaLa conferenza stampa del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati dopo la vittoria del No al Referendum Costituzionale. Davanti ai giornalisti, a tarda ora, dopo le dimissioni di Matteo Renzi, si sono presentati Vito Crimi, Danilo Toninelli, Alessandro Di Battista e Giulia Grillo, per dire al Presidente della Repubblica...GUARDA

Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!

Renato Brunetta Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!...GUARDA

Galloni e Rinaldi al Quirinale: ora Mattarella stralci il Pareggio di Bilancio

Galloni Rinaldi Quirinale Nino Galloni e Antonio Rinaldi salgono al Quirinale per chiedere simbolicamente a Mattarella che ora rispetti la volontà del popolo e si adoperi per rispettare la Costituzione italiana, stralciando subito il Pareggio di Bilancio ora Mattarella stralci Pareggio di Bilancio...GUARDA

Salvini – Vittoria del popolo contro i poteri forti di tutto il mondo

Salvini referendum La prima dichiarazione dopo gli Exit Poll che danno la vittoria del No a 55%-59% è di Matteo Salvini, che parla testualmente di "una vittoria del popolo contro i poteri forti di gran parte del mondo"....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>