Zitti zitti, piano piano, dolcemente..

Barbara Lezzi Porta a Porta

La portavoce M5S al Senato Barbara Lezzi mette in difficoltà gli esponenti del Governo a Porta a Porta, dimostrando competenza e guadagnandosi il plauso dei giornalisti in studio e l’evidente apprezzamento del conduttore. La spontaneità, l’evidente corrispondenza tra i pensieri e le parole, tra ciò che si descrive e la sua descrizione, arrivano di più e meglio di ogni artefatta finzione della più trita e ritrita politica. Oggi sembrano piccole cose, ma fino all’anno scorso sarebbe sembrata fantascienza. Invece sono i cittadini che zitti zitti, lentamente, contro tutto e contro tutti si stanno dolcemente riprendendo la politica.

Intanto, la prima risposta alle balle di Stefano Fassina arriva dalla Commissione Bilancio al Senato, che oggi ha giudicato ammissibile l’emendamento M5S alla legge di stabilità che contiene la proposta sul reddito di cittadinanza. Significa che i commissari hanno reputato coerenti le coperture previste di 19 miliardi. Alla faccia delle balle del vice ministro dell’economia e delle finanze del Partito Unico, che sosteneva che non si arrivava neppure a 4.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

413 risposte a Zitti zitti, piano piano, dolcemente..

  • 86
    davide

    la LEZZI è stata bravissima. Mi sono permesso un appunto, però, sulla sua pagina FACEBOOK; ve lo riporto per comodità:

    “Ho visto il suo intervento a Porta a porta ed è stata straordinaria. una sola cosa mi permetto di contestarle: quando ha detto che il “movimento 5 stelle sull’argomento X ha le idee ABBASTANZA chiare”. la prego di considerare, in futuro, di abolire quell’ABBASTANZA…”Il movimento 5 stella sull’argomento X ha le idee CHIARE”… PUNTO. salutoni e in bocca al lupo.”

  • 85
    emar

    Finalmente i commenti mi vengono pubblicati è tutto il giorno che ci provo.Barnard che è un bravissimo giornalista ma una capra in economia si è fatto abbagliare ( sicuramente in buona fede) dalle teorie di Mosler che se confrontate con il sistema attuale Europeo sicuramente sono migliori ma non risolvono il vero problema dell’econom ia quello che Auriti aveva capito a suo tempo e che economisti odierni come Nando Ioppolo o Nino Galloni hanno ripreso ovvero la creazione della moneta da parte delle banche centrali private oltre che dalle banche non centrali tramite la riserva frazionaria.Io direi che il sistema vistosi scoperto stà cercando di darci delle soluzioni parziali in modo da mantenere pressochè intanto il suo potere Mosler è probabilmente funzionale a questo progetto
    e Barnard in buona o cattiva fede non lo so ci è cascato.Comunque vista la situazione attuale anche la MMT
    sarebbe sempre meglio del disastro economico attuale.

    • 85.1
      Mjollnir

      @ Emar

      grazie per il link (che non ho ancora letto)

      Il tuo ragionamento potrebbe filare, ma non dobbiamo dimenticare che se non riusciamo a proporre una teoria alternativa che funziona (da A a Z) non saremo credibili e saremo tacciati di complottismo..

      Nel frattempo come dici tu anche giornalisti (MMT) o altri economisti possono andar bene per cui in questo momento vanno supportati.

      La riserva al 100% che io sostengo deve trovare un solido supporto e anche tutte le altre variabili devono essere ben valutate definendo bene lo scenario (o insieme) al quale ogni variabile appartiene e da cosa dipende.
      Oltre a questo vanno definiti gli output che si vogliono ottenere e anche i vincoli di tale sistema.

      Un lavoro non impossibile, ma certamente complesso.

  • 84
    emar

    @Rospo sul signoraggio ti ho risposto varie volte con dei link ma il sistema non li pubblica non sò perchè cerca su google “Mosler gli illusionisti del nuovo ordine mondiale”

    • 84.1
      Rospo

      Ok andrò a guardarlo. ciao Emar. Grazie

    • 84.2
      Mr. Age

      grazie Emar molto interessante soprattutto la parte riguardante federico Caffé.

    • 84.3
      Rospo

      Era quello ?…io leggo sempre cio che scrive Gianni Lannes….l’avevo già letto un bel po di tempo fa.

      Interessanti i riferimenti a Federico Caffè (caduto nel dimenticatoio…maestro di Galloni se non erro ).

      Il resto mi dispiace, detto in quel modo …non rende.
      Quella dei 15mila euro a persona…credo sia una fenomenale palla…impossibile solo facendo un semplice calcolo,
      Ci son voluti una marea di soldi per far la pubblicità con una intera pagina del Corriere della Sera.
      poi tutte le spese per i locali…gli hotel il viaggio , i traduttori etc etc..Se avessero preso 15mila euro a relatore…la somma raccolta…(40 euro a persona…ho partecipato pure io a Cagliari oltrettutto un sacco di persone fate entrare gratis..come gli studenti )…il bravo Gianni Lannes ha scritto una grande probabile grande minkiata ….

      Il resto Mosler lo ha detto..: ha lavorato sin dopo laureato a Wall Street…embe??…ma non solo è stato a contatto con tutto quel mondo..che conosce bene compreso Ben Bernanke.. Avuto contatti con i diversi Presidenti degli Stati Uniti…e vice presidenti…..ha lavorato nel mondo finanziario che conosce bene. Ma lo ha sempre detto. Ha detto pure che sa che son delle vere bestie…(si dirà che lo dice per far ingoiare la foglia..etc etc bla bla ).

      E come dire che Galloni non è credibile…perché viveva e operava a stretto contatto con il potere (Andreotti, etc etc )…e che è cresciuto all’ombra del potere ..figlio del democristiano Giovanni Galloni. Accetteresti un discorso del genere ? io no …manco lontanamente. A me sto Nino Galloni mi sembra una persona splendida. genuina, preparata ed onesta.

      per analogia:

      Un altro della MMT James Galbraith figlio del noto economista John Kenneth G. che ha collaborato con tanti presidenti degli Stati Uniti da Roosevelt a Kennedy sino a Clinton …è automaticamente uno del NWO…..?

      Ma non è meglio entrare nella sostanza della Teoria MMT…in tutti i suoi aspetti positivi e negativi….? se tecnicamente puo funzionare o meno. O se semplicemente è una fregnaccia. Questo a mio avviso il discorso da fare e verificare.

      Come ho detto prima ..la botta dei 15 mila euro a persona è una palla…allora Mosler che si è fatto il giro d’Italia con un tour a tappe forzate per 13 tappe dopo le seconde due conferenza Rimini e Cagliari…quanto gli è stato dato? te lo dico io : nulla…eccetto le spese di viaggio e permanenza.
      Per il resto fa un discorso generico…senza che ci sia un accusa precisa.

      Non convince…quelle non sono accuse sono opinioni.Non c’è sostanza. Non si accusano le persone in quel modo solo perché si proviene da un certo mondo. Si accusano le persone con prove ben precise.

      Si dirà…ma noi abbiamo buoni economisti..perché prendere come punto di riferimento un economista americano ? e io rispondo..e perché i nostri economisti prendono come punto di riferimento Keynes e altri ieri …oggi Krugman o Stiglitz o altri ? non son stranieri?…

      Non son quelle le cose che almeno dal mio punto di vista guardo: cio che conta è la bontà della teoria..se funge o meno. E qui si apre tutto un altro discorso…

      a proposito :

      Ma il nostro amato Keynes non era un Massone dichiarato ? facendo certi ragionamenti…dovrei dedurne che la Macroeconomia Keynesiana (il meglio del meglio ) è in realtà uno strumento funzionale al NWO.

      Oppure il caro prof Auriti non era un fascista dichiarato? .non mi pare un buon motivo per respingere le sue Teorie..va verificato se son corrette o meno..efficaci o meno…e chi respinge le sue teorie..senza conoscerle solo perché era fascista ..è un cretino (prerogativa quasi congenita di molti piddini..;-)

      conclusione: io come te…Emar..seguo molti temi complottisti o meglio che disgraziatamente vengono relegati nel complottismo…mentre invece son seri e veritieri e dovrebbero emergere nel dibattito cosiddetto ufficiale…

      Detto questo: c’è un certo complottismo esasperato esasperante…da ricovero ospedaliero. Con argomentazioni vaghe..si può dare l’etichetta…di Nwo…a tutto e tutti.

      Chissà che un giorno non scopra di essere pure io un “illuminato”…o un membro degli Skull and Bones…a mia insaputa ..;-))

      Con tutto il rispetto per Gianni Lannes…che leggo puntualmente…e che fa buone inchieste (non per nulla su alcune ha pagato caro..con la carriera..e anche correndo il rischio di esser fatto secco…)…questo però non vuol dire che tutto cio che scrive è vero giusto e santo. Va verificato. E se la verifica è che Mosler…ha lavorato ad Wall Street…mi sembra una verifica idiota. Fa torto all’intelligenza di Lannes.

      ciao

    • 84.4
      Rospo

      Se avessero preso 15mila euro a relatore…la somma raccolta…(40 euro a persona…ho partecipato pure io a Cagliari oltrettutto un sacco di persone fate entrare gratis..come gli studenti )…

      Cit.

      …non sarebbe bastata.

      non avevo concluso la frase.

  • 83
    emar

    @Rospo.il discorso dovrebbe essere di Barnard bravo giornalista ma che di economia ci capisce poco e infatti si e’ fatto abbindolare da Mosler .Nando Ioppolo e Nino Galloni ad esempio hanno sollevato molti dubbi sulla MMT.Auriti aveva ragione e visto che ormai gli abbiamo scoperti negano l’evidenza cercando di darci una soluzione che di certo sarebbe migliore della situazione attuale ma che in realta’nasconde il vero nocciolo della questione la creazione di moneta da parte delle banche private.

    http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2012/10/illusionisti-del-nuovo-ordine-mondiale.html

  • 82
    Lucianoc

    Se a qualcuno e sfuggito questo video, che a me
    pare molto interessante:http://www.youtube.com/watch?v=ZgmV2rC5A10

    • 82.1
      Virus

      @Lucianoc

      Mi hai fatto passare l’appetito ma grazie per il link.

      I nazisti a confronto erano galantuomini a confronto: a Letta e a tutti i neoliberisti sarà riservata una Norimberga.

      Quando si dice che la finanziarizzazione del capitalismo non è stato un errore di politica economica ma un sistema di governo.

  • 81
    Clesippo Geganio

    ehiii Rospo mister clip and paste ma tu della farina del tuo sacco proprio nulla?
    opsoR per misericordia vai ad intasare altri forum!
    Continua così e per quelli pedissequi come te farò di tutto per far rimanere l’Italia nell’€uro costretta da fiscal compact con il pareggio di bilancio nella costituzione.

    • 81.1
      opsoR

      Ascolta…non mi interessa dialogare con uno che non capisce nulla. Evita. Grazie.

      Non ti spiego neanche perché si postano video e link..o articoli….perché non sei in grado di capire.(evidentemente)

      Chiudi la discussione. Grazie

      Per la mia farina….non te ne preoccupare .

      una curiosità? ma tu quanti anni hai??….

    • 81.2
      Rospo

      tu come dialettica sei un autentico disastro.

      per analogia: hai mai capito la funzione della “bibliografia” in tutti i Testi e nelle pubblicazioni giornalistiche?? tutti i testi ne son pieni con i riferimenti e le citazioni. Ma proprio tutti. Soprattutto in economia.

      sei assurdo…..

      Sinceramente non ho voglia di far post con te. Tempo perso. Falli con altri (ma penso che la pensino allo stesso modo ).Vox populi Vox dei.

      Ti saluto.

    • 81.3
      Rospo

      Quando si postano video, link, o spezzoni di discorsi di altri…si fanno per una ragione ben precisa. Non è mero sterile copia incolla. Ma tu non lo capisci.

      e io non ci posso far nulla. Il problema è tuo.

      vedasi teoria del signoraggio e relativa scoperta dell’ acqua calda. Ma tu sei fuori….

      E la dimostrazione che prendi fischi per fiaschi…e lo fai costantemente.

    • 81.4
      Rospo

      Per essere più chiaro; non cè testo universitario …o pubblicazione scientifica o di altro tipo ma seria…che non faccia innumerevoli riferimenti ad altri testi..a volte citando interi brani da altre fonti..(poi inserendo la bibliografia altrimenti è plagio )…questo sarebbe copia incolla o incapacità di elaborare ragionamento autonomamente? o non piuttosto un supporto indispensabile al fine del discorso che si fa. O sbaglio?

      Be qui nel piccolo..a livello forumistico quando si trattano certe discussioni…si postano i riferimenti che siano link, video o brani di altro tipo? perché sono funzionali a cio che si dice. E questo sarebbe non avere farina nel proprio sacco? o fare copia incolla?…o non avere capacità elaborativa autonoma …come elaborazione dei ragionamenti?…ma fammi la cortesia…….

      Qui siamo tutti keynesiani…sai perché…perché abbiamoo letto Keynes..o fatto letture su Keynes (non è keynesismo piovuto dal celo )….quindi si cita.cosa ha detto .(perché è indispensabile) ..idem per qualsiasi cosa.

      Ma lo davo per scontato.

    • 81.5
      Clesippo Geganio

      @ Rospo,
      nel mio commento 78.6 dico le stesse cose che ha ribadito Mr.Age nel commento 79.4 per le quale gli dai ragione.

      Non devi convincere i fruitori di questo forum, ma quelli che hanno votato la cricca pro€uro PDPDLscelta civica e perfino SEL compagniuccia di Letta&Napolitano.

    • 81.6
      Rospo

      Clesippo
      Abbi pazienza…se rispondo in un certo modo. Ma con te non so come dialogare…è tre mesi che faccio post con te. Quando faccio un post…so già cosa mi risponderai. E so già che è inutile. Quelle son le tue idee…e io non ci posso far nulla. Non è “ostilità”..a un certo punto ho capito che quella è la tua visione..ok..la vita è bella perché è varia..ma che dialoghiamo a fare? uno a dire costantemente A e l’altro a rispondere costantemente B all’infinito. Quando non c’è punto di incontro il dialogo non serve a nulla. Alla fine ..rispondo con fregnacce…che ti devo rispondere ?.

      Leggendo maximus, virus, emar (io non conoscevo Joppolo lui ha postato una volta un suo video..mi ha folgorato…me li son visti tutti a catena ..ma proprio tutti ) mijolnir, mr age..occhiodifalco e altri…trovo spunti interessanti per me…quello che dici tu lo conosco a memoria (te lo ho detto..so in anticipo più o meno cosa rispondi)…

      Non hai risposto la stessa cosa di MrAge…o non crederai che io non sapessi cosa fosse il Signoraggio Bancario?..guarda che lo so da quando avevo 16 anni….sto parlando della Teoria del Signoraggio Bancario..con tutte le sue implicazioni tecniche…il Prof. Auriti…la ha studiata per 30 anni e la ha elaborata sotto forma di teoria. Teoria che ho visionato parzialmente senza approfondirla anni fa…e che adesso sto riprendendo. Quell’altro post..sulla stessa teoria..fa parte di un discorso che fa una corrente di pensiero economica chiamata Me-Mmt…di stampo keynesiano…ma considerata eretica (e contestata da tanti..krugman e altri…tra cui Bagnai..di cui ho un ottima considerazione…la considerano una minestra riscaldata keynesiana..mal assemblata e riproposta come se fosse “roba nuova”….) ..eppure io la seguo e la trovo anche interessante..nonostante ne consosca i pareri negativi. Quel giudizio negativo sulla Teoria del Signoraggio…vien da loro…

      Io la ho postata..eliminando l’autore (e la fonte: MMT)..perché ritengo che Maximus, Mjolnir, MrAge etc etc..ci sguazzano molto bene nell’argomento..son molto interessati ..e volevo sentir la loro opinione in merito senza citar l’autore (che conoscono)..perché non si condizionassero dalla fonte..ma entrassero nell’argomento cosi come è esposto nel post. Tutto qua. Quello del video..è un anti signoraggista di professione…ne ho visionato un po..ho visto che faceva tutto un ragionamento e lo ho postato..senza conoscere il contenuto .del secondo e terzo video. Sempre per sentire Maximus , Mjolnir etc etc…..

      Ma se tu mi scrivi : complimenti hai scoperto l’acqua calda cioè il signoraggio (che conosco in via generale …ma entrare nella dinamica è un altro paio di maniche ) ….beh allora mi scende il latte alle ginocchia.

      Se poi mi dici che non ho capacità intellettiva di elaborazione autonoma..e mi dici che vado a copia incolla.(non è così…e ti ho spiegato perché…citare alcune fonti, o personaggi, o altro..è utile ai fini del discorso….perché si fa cosi..) buonanotte. Il minimo e che ti mandi a quel paese. Lo farebbe chiunque.

      Es : posso scrivere in un post cosa è la Trilateral (che tutti qua conoscono ) in 2 frasette….ma se ci aggiungo un video..breve..che fa un breve escursus..(tratto da Report)..il tutto rende di gran lunga l’idea…idem con i link (che tutti postano se hai notato )…se a questo mi rispondi dicendo implicitamente che son un mezzo deficiente con il sacco della farina vuoto…io ti rispondo con quattro sonore fregnacce e chiudo il discorso. Abbi pazienza caro Clesippo.

      Ciao ;-)

      Non hai dato la stessa risposta di MrAge….io volevo che entrassero nel tecnico e ribaltassero il ragionamento dell’articolo…hai detto un altra cosa: una fregnaccia…

    • 81.7
      Rospo

      Non devi convincere i fruitori di questo forum, ma quelli che hanno votato la cricca pro€uro PDPDLscelta civica e perfino SEL compagniuccia di Letta&Napolitano.

      Cit

      ad esempio..questa considerazione.

      Ma a te questa sembra una…considerazione appropriata?..a me sembra una sonora st****ta.

      Qui tutti parlano di questi argomenti….lo stesso Messora..sull’argomento posta molti articoli…e in passato..l’argomento era prevalentemente su questo argomento.

      tra parentesi i forum li leggono tanti che non scrivono…quindi non si tratta di convincere tizio caio o sempronio…si tratta di parlarne: più se ne parla e meglio è. Nei forum, nel posto di lavoro, nel bar, tra gli amici….

      Allora che si chiudano tutti i forum che discutono su quest’argomento.(sempre più numerosi )

      Mi ricordo che tempo fa….c’era una trasmissione di rai 3…sull’Euro e sull’Europa…che poi si è rivelata anche interessante.

      Sai cosa avevi scritto? questo: non guardatela….(perché no?)

      Insomma lo ami proprio sto euro e sta Unione Europea. La “liretta” ti va di traverso…….preferisci la Merkel (l’euro è un Marco )

      Auguri :-)

      Di la verità…..si vede , si intuisce e si capisce.

    • 81.8
      Rospo

      Per concludere:

      Mentre io ed altri..su certi argomenti ci entriamo per dire e sentire…e quindi capire…una mano tira l’altra..poi c’è quello preparato su tutto..altri su alcune cose e su altre no..altri hanno un infarinatura…altri non conoscono l’argomento e però vogliono capirlo. Tu ci entri con “supponenza”..senza conoscerli e senza capirli. E quando te lo spiegano…e mica uno ..ma in tanti…tu con altrettanto supponenza li liquidi…senza averli manco capiti (vedasi per esempio: Microeconomia e Macroeconomia ).Però nell’argomento intervieni : a vanvera ovviamente….e già con il presupposto di liquidarlo a prescindere. Questo è il tuo stile. Stile errato che rende impossibile il dialogo. Sali in “cattedra” senza avere i cosiddetti …”tituli”… per dirla alla Josè Mourinho.

    • 81.9
      Clesippo Geganio

      Rospo sei prolisso e noioso.

    • 81.10
      Rospo

      Caro il mio eurista neopiddinoM5s…
      sono soddisfatto di questa tua conclusione.
      ottima opportunità per evitare l’interlocuzione con me.

      Grazie.;-))

      ci conto…………(e la terza volta che te lo chiedo: appunto…..che mi interpelli a fare? )

  • 80
    Mr. Age

    @ Rospo
    Hai mai preso un mutuo?

    • 80.1
      Rospo

      No…ma a me interessa sentire opinioni…metto il contro per capire meglio. Sentendo il pro e il contro..si capisce meglio. Da specificare: l’autore dell’articolo…è contro l’eurosistema, contro le banche, è per la sovranità monetaria, è considerato a sua volta un complottista…(ma non su questo )…era prima seguito dai signoraggisti..dopo che ha pubblicato questo..c’è un po di ostilità nei suoi confronti. Lui in definitiva dice che le tesi di Auriti sono per una parte giustissime…per un altra no. (Penso che si riferisca alla parte giuridica…quando dice che son condivisibili…ma non son sicuro perché non conosco le teorie di Auriti…ho visionato solo alcuni video….non sufficiente per potermene fare un idea precisa…mi pare che ce ne siano una montagna di video del Prof. Auriti..che secondo me era comunque una grande persona….soprattutto una persona sincera…ci ha pure rimesso molto a fare quel che ha fatto…in termini economici…e non solo…).

      Ho postato il post…per sentire opinioni…

      ciao

    • 80.2
      Mjollnir

      @ Rospo,

      trovo che sia Barnard che l’altro tizio trattino l’argomento in modo superficiale.
      I concetti di moneta, emissione monetaria, credito ecc ecc sono molto seri e purtroppo artificiosamente complessi.

      Sono d’accordo con virus quando scrive al post 77:
      >>>
      Il punto è l’analisi: cioè il processo per cui si DIMOSTRANO le proprie tesi con una dialettica che permetta il confronto e il dibattito.
      >>>

      Trovo i tuoi spunti sempre molto interessanti, ma devo dire che in questo caso i link o il testo che hai postato, secondo me, contribuiscono più alla disinformazione che all’informazione in quanto non seguono il principio di Virus qui sopra.
      L’argomento è molto più esteso e complesso di quanto queste due persone, ma anche altre “autorevoli”, vogliano far credere.

    • 80.3
      Mjollnir

      @ Rospo,

      in questo caso credo di essere d’accordo con l’approccio di Virus:

      >>>
      Il punto è l’analisi: cioè il processo per cui si DIMOSTRANO le proprie tesi con una dialettica che permetta il confronto e il dibattito.
      >>>

      In questa ottica credo che il video e il testo (conosco l’autore) che hai postato siano superficiali e totalmente incompleti.
      La moneta, l’emissione monetaria, il credito ecc ecc sono argomenti molto ben più (artificiosamente) complessi ed estesi di quanto i due vogliano farci credere.

      Io sto studiando per comprendere a fondo questi argomenti con l’aiuto e la collaborazione di altri nel forum, ma l’argomento è molto articolato, tanto che trovo delle mancanze anche nelle tesi di economisti “quotati”.

    • 80.4
      Mr. Age

      @ rospo
      Ti avevo risposto ma non so come mai non è stata pubblicata.
      Comunque la mia domanda non era provocatoria volevo soltanto porre l’attenzione sulla moneta e sul credito.
      Quando prendiamo un mutuo la banca ci fa credito e noi mettiamo a garanzia un bene reale, la banca cosa mette a garanzia che quel credito corrisponda effettivamente a potere di acquisto?

    • 80.5
      Mr. Age

      P.S. il signoraggio non è un complotto è semplicemente il guadagno che si è sempre avuto nell’emettere moneta.
      La discussione dei signoraggisti è su chi debba godere di questi proventi.
      Accostare la parola complotto o complottista è denigratorio e superficiale dal mio punto di vista.

    • 80.6
      Rospo

      Mr Age…secondo me è un problema tecnico…mi pare succeda a tutti. Molti post partono e vengono postati subito altri no…finiscono nello spam. Non credo sia censura.

    • 80.7
      Rospo

      il signoraggio non è un complotto è semplicemente il guadagno che si è sempre avuto nell’emettere moneta.

      Cit

      sono d’accordo con te…nel senso che è una teoria vera e propria (su questo credo che Virus non sia d’accordo )…condivisibile o meno.

      Io purtroppo studio Economia Aziendale…di moneta non c’è un piffero di nulla. L’argomento mi sta appassionando…due anni fa avevo visionato tutta una serie di Video di Auriti..sulla Teoria del Signoraggio…poi preso da altre cose ho mollato…leggendo qualcosina qua o la..

      adesso mi sta riappassionando l’argomento “moneta” in generale…e per cui..cerco di sentire tutte le varie opinioni.

      Quella postata è sostanzialmente dell ‘ Me-Mmt….(c’è Mosler dietro)…che è un monetarista ..addirittura..era proprietario di una Banca (che poi ha venduto )…quindi non uno sprovveduto. Quindi sto cercando di capire

      E’ sostanzialmente roba che vien dall’ università di cui è co-fondatore e presidente…le dinamiche monetarie e bancarie le conosce bene (40 anni nel settore ).

      Sto cercando di capire…perché impostano questo discorso in questo modo.

      ciao

    • 80.8
      opsoR

      E’ sostanzialmente roba che vien dall’ università di cui è co-fondatore e presidente

      Cit

      L’Università del Missoury-Kansas City.. da cui parte la MMT.

    • 80.9
      Rospo

      MrAge
      Quando prendiamo un mutuo la banca ci fa credito e noi mettiamo a garanzia un bene reale, la banca cosa mette a garanzia che quel credito corrisponda effettivamente a potere di acquisto?

      Cit

      Ottimo esempio…rende bene l’idea.

      Perché l’autore dell’articolo..(che poi ripeto..l’ ispiratore sostanzialmente è Mosler)…intavolano la questione in quel modo?

      Su certi temi…eludono e non danno risposte..sono evasivi…bypassano.

    • 80.10
      Mr. Age

      @ rospo
      non dubitavo di Byoblu anzi voglio ringraziare Claudio Messora, anche se ultimamente l’ho criticato, per questo spazio che ci mette a disposizione.

    • 80.11
      Rospo

      Devo assolutamente trovare un testo che parli in modo completo ed esaustivo della moneta ….e un altro del sistema bancario….ma che non entri in tecnicismi esasperati..perché non posso dedicar tempo a studiare quelli (devo studiare altro )..ma a livello di lettura..magari impegnativa..mi dia un quadro esaustivo del tutto. In modo di poter assimilare bene il tutto senza far eccessiva fatica.

  • 79
    Rospo

    All’attenzione di Maximus, Virus, Mjolnir, MrAge, Emar e chi è interessato a questo argomento……..in relazione al video postato sul Signoraggio Bancario…qui un altra versione sul Signoraggio Bancario..che decisamente lo contesta….ometto di dire chi è l’autore per non condizionare i lettori.

    Io non prendo posizioni…ne sull’uno ne sull’altro. Mi interesserebbe sentire la vostra opinione.

    ecco il testo:

    CRITICA ALLA TEORIA DEL SIGNORAGGIO BANCARIO.

    UNA DISTINZIONE ASSOLUTAMENTE DA RICORDARE.
    Attenzione: è imperativo per il lettore memorizzare uno spartiacque fondamentale da qui in poi, che riguarda la sovranità della moneta. Esistono monete sovrane e non. Le monete sovrane hanno sempre tre caratteristiche, sono cioè:
    1) di proprietà dello Stato che le emette.
    2) non convertibili, cioè Stato e Banche non promettono più di convertirle in oro o altri beni concreti su richiesta del cittadino (ma rimangono cambiabili in altre valute per andare in ferie ad es.).
    3) floating, che significa che le autorità non promettono più di cambiarle a un tasso fisso con altre monete forti.
    Il dollaro è moneta sovrana, poiché di proprietà degli Stati Uniti d’America, così la sterlina, di proprietà della Gran Bretagna, così lo yen giapponese, e altre. Tutta Europa, fino al gennaio 2002, ancora possedeva monete sovrane (marco, franco, lira ecc.), che sono poi scomparse con l’avvento (sciagurato) dell’euro, che… non è di proprietà di nessuno Stato. Questo fatto ha cambiato in modo radicale tutte le regole classiche della funzione monetaria ed economica nell’Europa dei 16 Paesi aderenti alla moneta unica. Al punto che purtroppo lungo tutta questa trattazione dovremo sempre pensare con due menti, una che considera gli Stati con moneta sovrana, e una che considera quelli dell’euro. Capirete meglio dopo.

    CHIARIRE UN MALINTESO: IL ‘COMPLOTTO DEL SIGNORAGGIO’.
    I signoraggisti sostengono un’equazione semplicistica e del tutto sbagliata che recita: la moneta viene emessa dalle Banche Centrali (di seguito BC) a debito, cioè gli Stati se vogliono spendere, e quindi avere moneta, devono letteralmente comprarla dalle BC pagandola dollaro su dollaro, euro su euro, yen su yen ecc. con debito pubblico, cioè con titoli di Stato. Il film Zeitgeist addirittura fa vedere un cartone animato dove la manina dello Stato consegna i titoli alla BC americana (la FED) e la FED gli consegna i soldini. I signoraggisti ci dicono che se, ad esempio, lo Stato ha bisogno di 1 miliardo di moneta, deve indebitarsi di 1 miliardo esatto con la BC che crea quella moneta dal nulla. Quindi, dicono, il debito pubblico va alle stelle anno dopo anno, e le Banche Centrali incassano cifre inimmaginabili per aver fatto sostanzialmente niente di che, cioè stampato pezzi di carta (banconote) o premuto tasti sui computer (moneta elettronica). Sarebbe questo l’affare del millennio, anzi, la truffa del millennio, che loro chiamano signoraggio. E noi poveri cittadini alla fine dovremo ripianare quell’insensato debito-truffa con le nostre tasse, in eterno. Veniamo tenuti all’oscuro di tutto ciò, sostengono i signoraggisti, da un complotto ferocemente ordito da parte di banchieri e politici, con la complicità di giornalisti e accademici, al punto che parlarne significa rischiare la vita.
    Questa storia è tutta, ma proprio tutta sbagliata. Nulla di quanto detto sopra accade, e molto di ciò che circola in rete come il ‘complotto del signoraggio’ è, come vedrete ampiamente di seguito, frutto di una catastrofica incomprensione di come funziona la moneta moderna. Ma c’è di peggio: è frutto anche di altri due elementi inquietanti, che sono, in ordine, l’esplosione mondiale del genere Fantasy di Rete, e il subdolo dilagare dell’ideologia Libertaria di matrice austriaca. (…..)I signoraggisti sostengono l’esistenza di una cabala di perfidi banchieri padroni del mondo che tutto possono e tutto fanno, di masse di denaro immani che spariscono nel nulla, di sicari pronti a uccidere, e chi più ne ha più ne metta. A ciò si aggiunge l’influenza della scuola economica austriaca estrema dei Libertari, il cui nome più noto fu Ludwig Von Mises, che sono dei perniciosi lobbisti che mirano in sostanza a un mondo di estremismo nel Libero Mercato caratterizzato dalla sostanziale scomparsa di tutto ciò che è regola dello Stato, e soprattutto delle tasse. Essi soffiano sul fuoco di paglia del signoraggio proprio per arrivare a questo fine, e infatti i signoraggisti finiscono invariabilmente con lo sbraitare la storia (falsa, si veda in seguito) che noi cittadini dobbiamo ripianare l’enorme debito del signoraggio con le nostre tasse. Questo mi preoccupa molto.
    Non varrebbe la pena fermarsi troppo sul ‘complotto del signoraggio’, ma poiché, come ho scritto sopra, esso rischia di coprire un crimine economico immensamente peggiore che va fermato, e che è il reale oggetto della mia inchiesta, diventa essenziale chiarire il capitolo ‘complotto del signoraggio’.
    A dir la verità, tutto il teorema signoraggio potrebbe essere smontato semplicemente dicendovi questo: la spesa a debito degli Stati a moneta sovrana (com’era l’Italia fino al 2002), e che finisce indirettamente nelle casse delle Banche Centrali sotto forma di buoni del Tesoro, non è mai il debito dei cittadini, ma al contrario è la loro ricchezza. I cittadini degli Stati a moneta sovrana non sono mai chiamati a ripagare alcun debito pubblico, e le tasse non sono mai servite a ciò. Gli Stati a moneta sovrana, poi, non devono mai onorare quel debito, neppure quando è detenuto dalle Banche Centrali, nulla li costringe a farlo, anzi, proprio non lo fanno, per cui s’infrange il teorema secondo cui essi sarebbero oggi schiavi delle Banche Centrali, e noi assieme ad essi. Incredibile? No, tutto vero.

    1) Il ‘complotto del signoraggio’ afferma che la moneta sovrana non è più di proprietà degli Stati, ma delle BC che la emettono/stampano. Falso. La moneta sovrana è sempre emessa PRIMA dagli Stati nell’ambito delle loro attività di SPESA. Lo Stato a moneta sovrana se la inventa dal nulla, e spende per PRIMO, è cioè l’unico soggetto esistente che ‘monetizza’ per primo i beni e i servizi acquistandoli con la sua moneta; dopo possono farlo anche i cittadini, ma solo una volta che lo Stato ha speso per primo originando la moneta che essi usano. La BC assiste lo Stato nel processo di spesa o fornisce liquidità al pubblico (su sua richiesta) attraverso il sistema bancario commerciale. Anche la BC può originare la moneta dello Stato, inventandola dal nulla, e ciò accade quando presta denaro alle riserve bancarie o quando assiste lo Stato nella sua spesa, ma solo dopo che lo Stato l’abbia imposta spendendo per primo ed essendone proprietario esclusivo. Gli Stati a moneta sovrana non devono affatto bussare alle BC per avere la moneta, meno che meno pagare queste ultime. I signoraggisti credono che le monete sovrane siano oggi monopolio delle BC unicamente perché non comprendono i meccanismi di spesa degli Stati, come dire, li osservano a distanza e ne sono ingannati. Non comprendono neppure il significato delle tasse, e da qui generano una gran confusione.
    2) Il ‘complotto del signoraggio’ afferma che lo Stato si indebita all’infinito con le BC perché esse gli vendono il denaro a prezzo pieno in cambio di titoli di Stato. Ciò non accade, oltre che per il motivo al punto 1), anche perché di fatto ciò viene proibito dai meccanismi legali di spesa dello Stato, sia negli USA che in Europa. Semplicemente non può succedere che un governo venda direttamente i suoi titoli alla BC, punto. Chi ha seguito la cronaca dell’attuale crisi greca in Europa, ha potuto verificare l’ostinato rifiuto che la Banca Centrale Europea opponeva alla richiesta di Francia e Germania di monetizzare i titoli di Stato greci. La BCE vi è stata infine costretta recalcitrante.
    3) Il ‘complotto del signoraggio’ afferma che il debito pubblico e il deficit di bilancio degli Stati a moneta sovrana è causato dall’indebitamento con le BC, e che rappresenta un giogo che schiaccia i cittadini che lo devono poi ripagare. Secondo questo teorema, le BC e le banche commerciali acquisirebbero i titoli di Stato, che poi venderebbero ai privati incassando denaro, o che terrebbero fino a maturazione. In entrambi i casi, tutti quei titoli di Stato rappresenterebbero un immane debito che il pubblico dovrà poi ripianare. Sbagliato, è esattamente il contrario: cioè, la spesa a debito dello Stato a moneta sovrana attraverso l’emissione di titoli di Stato è sempre l’attivo dei cittadini, cioè il loro risparmio. Nel caso dei titoli di Stato, ciò che accade è che essi trasferiscono di fatto il denaro del cittadino che li compra dal suo conto corrente a bassissimo interesse a un ‘libretto di risparmio’ a interessi superiori (il titolo), cioè un suo attivo, non un debito. Inoltre, il debito dello Stato a moneta sovrana non è mai un problema economico rilevante, infatti esso non viene mai ripagato, cioè i titoli di Stato a livello generale (aggregato) non giungono mai a maturazione. Infine, come si vedrà più avanti, il debito dello Stato a moneta sovrana arricchisce al netto la società per cui automaticamente quel debito si auto-riduce e l’inflazione si limita. I signoraggisti commettono l’errore di credere che gli Stati spendano e s’indebitino come i cittadini, come i negozi o come le aziende, che poi devono ripagare i propri debiti, ma questo è del tutto sbagliato. Sono due meccanismi di spesa/debito completamente diversi.
    4) Il ‘complotto del signoraggio’ afferma che i cittadini saranno tassati per ripianare il deficit di bilancio dello Stato e il debito pubblico causati dalla BC che gli vende il denaro. Sbagliato, gli Stati a moneta sovrana non tassano mai per ripagare alcunché. In altre parole, le tasse non servono mai, né mai sono servite, a pagare alcunché nei bilanci degli Stati a moneta sovrana (più avanti delucidazioni). Per cui, anche se esistesse un ‘complotto del signoraggio’, esso non inciderebbe sui cittadini affatto. I cittadini degli Stati a moneta sovrana non devono ripagare i titoli di Stato emessi dallo Stato, che rimangono sempre un loro attivo.
    5) Il ‘complotto del signoraggio’ afferma che anche le banche commerciali operano il signoraggio inventandosi la moneta col meccanismo della riserva frazionaria. Le banche si inventano soldi e tu devi lavorare per restituirglieli. Non accade in questi termini semplicistici. E’ vero che le banche commerciali s’inventano il denaro in alcune loro operazioni di cassa (prestiti o mutui), ma esso si auto cancella, interessi esclusi: infatti, quando il Sig. Bianchi spende il prestito ottenuto dalla Banca A e compra un’auto da Rossi, questi versa l’assegno nella Banca B, che lo deve accettare come buono anche se sono soldi inventati dal nulla dalla Banca A. Banca B iscrive quell’assegno come proprio debito verso Rossi (glielo deve), e chiederà alla Banca A di onorarlo. Alla fine del gioco, a livello di sistema bancario, abbiamo un credito e un debito che si annullano a vicenda: il prestito della Banca A è un credito del sistema bancario verso un cittadino che li deve restituire, e il deposito di quegli stessi soldi nella Banca B sono un debito del sistema bancario verso un altro cittadino che li deve avere. Il saldo va a zero. Si obietterà che quel credito va poi ripagato, e i signoraggisti dicono che viene ripagato con “denaro vero”, mentre la banca se l’era inventato. Sbagliato di nuovo e ciò appare evidente quando si considera cosa sia il pagamento di una rata di un prestito/mutuo: Bianchi ripaga alla fine del mese 100 euro del suo prestito. Cosa accade? Semplice, 100 euro spariscono dal suo conto corrente, che è il suo attivo, ma spariscono contemporaneamente dal suo debito verso la banca, che è il suo passivo. Pari. Va assolutamente capito questo: la banca si era inventata numeri su un computer (il prestito a Bianchi) e si riprende indietro gli stessi numeri di computer (la rata di Bianchi), Bianchi però ha in mano il bene concreto che ha acquistato (l’auto) e che sta pagando col suo lavoro, cioè il lavoro di Bianchi non dà affatto “denaro vero” alla banca, lo dà alla sua auto. La banca ha solo creato e cancellato numeri elettronici dai suoi conti e ha in mano, di extra, solo gli interessi. Punto.
    Ne consegue, e va ripetuto, che il Sig. Bianchi non lavorerà un anno per pagare la banca, lo farà per pagare l’auto che gli rimane come bene tangibile. Non paga la banca che se ne sta lì a lucrare, paga l’auto. La banca gli dà solo un ‘codice’ (denaro) per pagarla, da cui entrambi ricavano interessi (si legga su questo il capitolo COS’E’ LA MONETA.). Infine, se fosse un privato a prestare a Bianchi i soldi che ha guadagnato col lavoro reale, e non una banca che se li è inventati, nulla cambierebbe per Bianchi: dovrebbe comunque lavorare un anno per ripagarlo e dargli gli interessi. E’ anche scontato che l’immagine signoraggista della banca che non fa nulla e inventa denaro con cui si arricchisce è fantasiosa. Sarebbe vera se i banchieri se ne stessero in spiaggia alle Maldive e pigiassero bottoni con cui creano denaro per pagarsi lo yacht; ma nella realtà chi lavora in banca sgobba esattamente come tutti noi, ogni giorno. Il loro stipendio si chiama interessi, il nostro paga mensile, nessuna differenza, se non nella quantità, ma questo vale anche per il dentista e per l’operaio, ed è un altro discorso.
    Talvolta poi, il denaro bancario è denaro nuovo che viene creato dalla BC se la richiesta dei cittadini (contante + prestiti) supera le riserve disponibili delle banche commerciali. Dunque, per concludere, le banche non possono mai direttamente creare denaro nuovo, e fra l’altro la riserva frazionaria in sé non esiste. Essa fu un errore di teoria economica della fine degli anni ’60, che è rimasto per inerzia su qualche libro di testo, ma che oggi è saldamente riconosciuto come pratica bancaria inesistente.
    6) Il ‘complotto del signoraggio’ afferma che le BC, quando producono moneta di carta o elettronica, segnano quelle enormi cifre come proprio passivo, mentre, dicono i signoraggisti, esse non lo sono, poiché quel denaro è costato quasi nulla alle BC. In questo modo ci trufferebbero. Inoltre, dicono, il denaro prodotto dalle BC non sarà mai una passività come lo è per il cittadino quando usa il denaro (cioè spende), poiché il cittadino deve sudare lavoro per emetterlo, mentre le BC pigiano solo tasti. Sbagliato. Il denaro prodotto dalle BC è a tutti gli effetti un passivo, perché le stesse banche si impegnano poi a riconoscerlo come valido ogni volta che gli torna indietro dai cittadini (ad esempio il contante). Quindi per ogni centesimo che producono, devono riconoscerci lo stesso valore nel momento in cui noi usiamo quel denaro per saldare i nostri bisogni. Cioè: ci danno carta straccia e numeri elettronici, ma noi li ripaghiamo con la stessa carta straccia e numeri elettronici, e loro l’accettano indietro. Sarebbe truffa vera se le BC producessero moneta e però pretendessero da noi il saldo delle nostre spese non più con quella stessa moneta, ma in beni reali come case, bistecche, abiti, metalli preziosi ecc. Infine, anche la seconda argomentazione è fasulla, perché, in virtù di quanto già spiegato al punto 5), il cittadino non suda lavoro per emettere il suo denaro né per guadagnarlo, ma solo per acquisire beni concreti. Il denaro è solo un ‘codice’ neutro che facilità quella acquisizione.
    7) Il ‘complotto del signoraggio’ afferma che esiste una truffa delle BC che si inventano false passività emettendo denaro (si legga sopra), che poi trasferiscono a cascata (le passività) alle banche private che talvolta posseggono le BC. Questo per celare i profitti. Sbagliato. Non è possibile per le BC trasferire passività così come si trasferisce una cariola di sabbia da casa mia a casa tua. Le banche private che partecipano nella BC vi hanno investito pacchetti azionari, che non possono risentire per definizione degli eventuali debiti dell’istituto a cui partecipano. E’ come il signor Bianchi che possiede azioni in Fiat: se la Fiat ha passività, il signor Bianchi non può reclamarne un pezzetto. Inoltre i signoraggisti dimostrano di non aver capito nulla del funzionamento delle riserve bancarie. In realtà quando la BC emette contante o moneta elettronica (propria passività), essa trasferisce quel contante/m. elettronica nelle riserve delle banche, e tale trasferimento sarà sia un attivo delle banche che un loro passivo, ma non accade un trasferimento di sola passività a pioggia. Nel caso del contante, accade che quando la BC dà alla banca ad es. 1000 in banconote, gli sottrae 1000 dalle sue riserve, conto pari; la banca poi dà i 1000 al cittadino che li ha richiesti e glieli sottrae dal suo conto corrente. Ancora conto pari per la banca.
    Sulla questione della proprietà privata delle BC, che è una realtà per molte di esse, Banca d’Italia inclusa, è certamente giusto osservare che ciò contrasta col dettato costituzionale sia italiano che di altri Paesi, ma il cosiddetto conflitto d’interessi che ne deriverebbe secondo i signoraggisti è immaginario, perché è immaginario tutto il ‘complotto del signoraggio’. Ribadisco che le banche private che partecipano alla proprietà di una BC vi investono pacchetti di azioni, o meglio quote, sulle quali ricevono utili pari a una percentuale (6% o 10% ecc.) del valore di quel pacchetto originario, e non sul valore degli utili netti della BC che variano di anno in anno e spesso crescono. Infine una percentuale molto alta (in media dal 60% in su) degli utili netti della BC torna ogni anno nella casse dei ministeri del Tesoro per legge. Si pensi che negli USA, meno dell ’1% degli utili lordi della FED viene pagato annualmente in profitti alle banche private che la posseggono. In realtà il conflitto d’interessi esiste, ma non nel reame immaginario del signoraggio, bensì nel trattamento di favore che poi le banche private avranno da parte della BC in caso di crisi finanziaria, come si è visto scandalosamente nel corso della crisi 2008-2010, e in decisioni di politica monetaria che favoriscono direttamente i banchieri.
    8) Il ‘complotto del signoraggio’ afferma che la moneta emessa dalle BC è carta straccia o impulsi elettronici di nessun valore, a fronte dei quali lo Stato emette titoli di debito che equivalgono a denaro reale. Sbagliato. I titoli di Stato nello Stato a moneta sovrana sono altrettanto pezzi di carta di nessun valore, che il Tesoro si inventa a costo zero esattamente come fa la BC con banconote e moneta elettronica, e che non deve ripagare praticamente mai, né li devono ripagare i cittadini (come si è visto quei titoli di Stato saranno il risparmio dei cittadini). Per cui il bratto è carta straccia per carta altrettanto straccia, e non, come immaginano i signoraggisti fantasiosamente, carta straccia per denaro vero.
    ***
    Le teorie dei signoraggisti, inoltre, propongono altre tesi che vanno confutate in breve.
    Dicono: “Le BC trafugano gli immensi profitti da signoraggio verso i paradisi fiscali, con un sistema complicato di clearing.” Impossibile, poiché tutto quel denaro (che dovrebbe essere una somma colossale dato che è il debito aggregato di quasi tutti gli Stati, immaginate le cifre) sarà prima o poi speso dai Paperon d’ Paperoni, e questo oceano di liquidità che allaga il mondo causerebbe inflazione a cifre inaudite; inoltre una immissione di capitale così immane nelle società porterebbe alla piena occupazione, perché sarebbe speso in beni e servizi gonfiandone la produzione alle stelle. Infine, per funzionare, un trucco così dovrebbe coinvolgere solo il contante, perché solo il contante si può spendere senza passare per le banche e quindi essere beccati (la prassi delle mafie). Non esiste in tutto il mondo, e neppure sulla Luna, abbastanza contante che copra l’immaginario signoraggio dei debiti pubblici degli Stati messi assieme.
    Quando parlano di riserva frazionaria, i signoraggisti citano spesso queste esemplificazioni: “Consideriamo il sistema bancario come fosse una banca. Il Sig. A prende in prestito 1.000 $ dalla Banca X e usa quei soldi per comprare dei beni dal Sig. B. La Banca X segnerà quei 1.000 $ sia come passivo (soldi dati ad A) che come attivo (A glieli deve). B depositerà gli stessi soldi nella stessa Banca X, che accrediterà a B 1.000 $, ma segnerà quel denaro come attivo extra senza cancellare l’attivo che iscrisse quando prestò i soldi ad A.” Sbagliato: primo, si dimenticano che quando A spende i soldi, la Banca X perde la sua passività con A, che recupera quando B deposita i soldi. Cioè, era rimasto un attivo alla Banca X (il debito di A), che però è subito pareggiato da un nuovo passivo che è il deposito dei 1000 $ da parte di B nella stessa Banca X. La Banca X non può in alcun modo segnare il deposito di B come attivo, perché ogni deposito è sempre solo un passivo che la banca deve a chi lo effettua (è un conto corrente). Risultato finale: nel sistema bancario ci sono 1 passivo e 1 attivo, pari.
    Un’altra è questa: “Il processo della riserva frazionaria inizia quando un primo deposito di 100$ di denaro della BC viene fatto nella Banca A. La Banca A quindi ne mette da parte il 20% (20 $) nelle sue riserve e poi presta a interesse il rimanente 80% (80 $). A questo punto ci sono un totale di 180 $ nel sistema bancario, cioè i 100 depositati e gli 80 prestati. Questi 80 prestati vengono depositati nella Banca B, che si trova nella stesse condizioni della Banca A, cioè ha un deposito di 80$ di denaro della BC, ne mette da parte il 20% (16$) e presta a interesse il resto (64$). E la catena continua fino a creare artificiosamente una somma prestata a interesse dalle banche che è di molto superiore all’iniziale deposito di 100$. Tutto denaro inventato e che frutta interessi artificiosi alle banche commerciali”. Prima cosa, è raro che qualcuno depositi denaro della BC in una banca, perché il 99,9% dei depositi fatti dai cittadini sono denaro già circolante all’interno del sistema bancario che solamente si sposta da una banca a un’altra. Nella realtà accade che un cittadino va alla Banca A e chiede un prestito; la Banca A non gli presta i soldi di nessuno, semplicemente crea dal nulla la cifra richiesta e gliela accredita in conto corrente. Il cittadino poi fa un assegno con quei soldi e compra qualcosa (es, un’auto). Chi gliela vende deposita il denaro nella Banca B e quella banca glieli accredita in conto corrente. Banca B chiede alla Banca A di onorare quell’assegno, e ciò accade con uno spostamento di denaro dalle riserve della Banca A verso quelle della Banca B. Va compreso che le banche non possono moltiplicare all’infinito i depositi di denaro fatti dai cittadini, perché, ripeto, quei depositi sono denaro che già esisteva nel sistema bancario e che solamente si sposta da una banca all’altra. E non hanno bisogno di moltiplicare nulla quando prestano, poiché s’inventano il denaro da zero. Si è poi già detto che la riserva frazionaria fu un errore teorico che oggi non avviene.
    Sulla massa monetaria che circola in un Paese, i signoraggisti ci propongono la seguente esemplificazione, per convincerci che esiste il potere arbitrario delle BC di creare denaro dal nulla, con cui poi s’impossessano di ricchezze e sottraggono a noi potere d’acquisto: “Immaginate un’isola dove ci sono 100 abitanti. Ciascuno di questi abitanti possiede 1.000 $. Questo significa che la massa monetaria è di 100.000 $, e ciascun abitante ha un potere d’acquisto dei beni esistenti sull’isola pari a 1/100. Il Re dell’isola ha il potere di stampare denaro, e così stampa 10.000 $ e se li intasca. La massa monetaria è ora cresciuta del 10% ed è divenuta di 110.000 $. Il Re non ha creato nessun vero bene materiale, il valore complessivo dei beni sull’isola è immutato, ma ora il Re ne può acquistare l’11%. Gli abitanti posseggono ancora i loro 1.000 $ ciascuno, ma ora quella somma non è più l’1% della massa monetaria, ma solo lo 0.9%, con cui ogni persona può ora solo compare lo 0,9% dei beni e non più l’1%. Ogni persona ha perciò perduto il 10% del suo potere d’acquisto, che è stato rubato dal Re attraverso una tassazione truffaldina.” Prima cosa, i calcoli sono sbagliati. Il valore dei beni che il Re ora può comprarsi non è l’11%, ma il 10% (ha 11.000 $ su 110.000 presenti sull’Isola). Poi, non si comprende perché sia illegittimo che il Re si porti via una percentuale di beni e servizi emettendo moneta, poiché è quello che accade negli Stati a moneta sovrana che spendono con moneta inventata, ma ciò, come si è già detto più sopra, produce risparmio nei cittadini, non penalizzazione. Soprattutto, la storiella citata non è rilevante per il mondo reale perché presume che quando il Re spende i suoi soldi inventati, nulla accada all’economia dell’isola, cioè che l’economia non produca nulla di conseguenza. Invece nella realtà la spesa del Re finirebbe quasi certamente per stimolare la produzione di altri beni e servizi che non solo beneficerebbero l’economia, ma manterrebbero l’inflazione stabile essendo aumentata sia la massa monetaria che i beni circolanti. Conclusione: attenti alle storielle di questo stampo, tipiche della retorica della scuola austriaca dei Libertari, pericolosi estremisti di destra del liberismo economico che mirano all’abbattimento dello Stato-moneta.
    Altra storia dei signoraggisti: “Il potere di emettere denaro a piacimento delle BC è tale da aver immesso in circolazione masse monetarie enormi, che creano inflazione. Infatti se notate, il potere d’acquisto delle monete si è eroso enormemente e costantemente per decenni. Un dollaro del 1960 comprava 10 volte quello che lo stesso dollaro compra oggi (mille lire del 1960 e mille lire del 1990 stessa cosa). E infatti la curva della creazione di denaro segue pari pari la curva dell’inflazione che aumenta.” Non vero. Il motivo per cui in effetti il potere d’acquisto di 1 dollaro oggi è molto minore rispetto agli anni ’60 va ricercato nella storia dell’economia, non nella fantomatica azione delle BC. Prima dell’abolizione dello standard aureo nel 1944 e 1971 (il cittadino poteva pretendere dalla BC un pezzetto d’oro di pari valore in cambio delle sue banconote, oggi non più), le economie avanzate piombavano di regola in terribili depressioni circa ogni 20 anni, e quelle depressioni facevano sì che i prezzi crollassero (nessuno comprava quasi più nulla). La moneta quindi riprendeva valore periodicamente, e si cancellava così buona parte dell’inflazione accumulata. Ma dopo l’abolizione dello standard aureo, le grandi depressioni sono scomparse e questo ha eliminato quella sorta di purga che abbassava i prezzi di tanto in tanto, per cui da anni abbiamo inflazioni che tendono a crescere costanti. Inoltre, non è affatto vero che la curva della creazione monetaria è pari alla curva crescente dell’inflazione; chi affermava questo era Milton Friedman, un economista della destra neoliberale estrema, che è stato da allora smentito ampiamente. Conclusione: è vero che 1 dollaro oggi compra molto di meno di ieri, ma il signoraggio qui di nuovo non c’entra.
    Infine, nei meandri del ‘complotto del signoraggio’, si legge: “Alcuni eminenti politici che tentarono di fermare la truffa del signoraggio e di sottrarre la moneta dalle grinfie delle BC furono assassinati. J.F. Kennedy e Abramo Lincoln fra i più celebri.” In realtà Lincoln non fece altro che quello che tutti i governi con moneta sovrana fanno oggi, cioè emettere moneta per spendere. Lincoln lo fece per finanziare la guerra, e lo fece in assenza di una BC che allora non esisteva. Oggi la stessa cosa viene fatta dal Tesoro USA con la FED, la banca centrale americana, per capire si legga più avanti il capitolo su come lo Stato a moneta sovrana spende. Su Kennedy, le cose stanno in questo modo: siccome in tempi a lui precedenti il Tesoro americano usava emettere banconote supportate dall’argento, Kennedy cercò di ripristinare quel sistema. Nulla di che, accade anche oggi: infatti quando il Tesoro USA acquisisce oro, la FED accredita il conto corrente del Tesoro per una somma equivalente con banconote. In altre parole, anche oggi il Tesoro USA monetizza il metallo pregiato emettendo banconote. Perché mai JFK avrebbe dovuto essere ucciso per questo? Inoltre, i signoraggisti declamano che Kennedy con quel sistema avrebbe sottratto ben 4,3 miliardi di dollari alla ‘infame’ FED, alleggerendo il debito americano della stessa cifra e però infuriando i banchieri. Ma dovete capire che 4,3 miliardi di dollari sono spiccioli in un Paese come l’America, anche per gli standard di spesa dello Stato del 1963. Erano spiccioli che mai avrebbero impensierito gli eventuali ‘cattivi’, e non avrebbero per nulla alleggerito il debito pubblico. Conclusione: nessun motivo qui per assassinare qualcuno.

    Torniamo ora agli otto punti principali sul ‘complotto del signoraggio’. Si faccia attenzione. Tutto quanto sopraccitato è certamente vero nei Paesi che posseggono moneta sovrana, quindi era vero anche in Italia e in Europa fino all’avvento dell’euro nel gennaio 2002, che come si è detto ha distrutto la sovranità delle nostre monete e ha introdotto questa divisa ibrida che non è di nessuno. Ma oggi, alcuni dei punti elencati non valgono più nell’Europa dei 16 Paesi euro, anche se questo non cambia il fatto che il ‘complotto del singnoraggio’ non sussiste neppure nell’Eurozona, dove i punti elencati cambiano come segue:
    1) Gli Stati dell’euro non sono più i proprietari della loro moneta, non possono più emettere moneta per PRIMI spendendo, e per spendere devono andarsi a cercare gli euro sui mercati di capitali, contrattando i tassi d’interesse esattamente come un cittadino che, necessitando denaro, deve andarselo a trovare contrattando un prestito e tassi relativi. Questo è disastroso, e causa della recente crisi di fiducia dei mercati nei Paesi euro.
    2) Rimane identico.
    3) Il debito pubblico e il deficit di bilancio degli Stati euro è oggi causato sempre più dal punto uno, e in effetti oggi rappresenta un giogo che schiaccia i cittadini che lo devono poi ripagare. Questo da oggi, non da sempre. Infatti si tratta di un debito contratto con privati che non può più essere ripagato semplicemente emettendo nuova moneta inventata dal nulla, come possono fare gli Stati a moneta sovrana senza gravare sulle tasse dei cittadini, cioè come poteva fare l’Italia della lira (più dettagli di seguito). E dunque i governi euro per ripianare quei debiti devono tassare i cittadini, far tagli alla spesa pubblica e racimolare euro da altri privati. Inoltre, e di conseguenza, la spesa a debito dello Stato non è più l’attivo dei cittadini. Infine nell’Eurozona ciò che sostenevano erroneamente i signoraggisti in generale, e cioè che gli Stati spendono indebitandosi come i cittadini/negozi/aziende, diviene vero, ma dal 2002, non da sempre. Questo non è in ogni caso il ‘complotto del signoraggio’, è un complotto ben più grave architettato a tavolino, come racconto nella seconda parte del saggio.
    4) Le tasse nei 16 Paesi euro diventano per la prima volta un modo di raccogliere fondi per pagare il debito pubblico o le spese per i cittadini, poiché, di nuovo, i governi non possono più provvedere a tali incombenze semplicemente inventandosi la moneta necessaria come facevano prima.
    5) Rimane identico.
    6) Rimane sostanzialmente identico.
    7) Rimane identico.
    8) Cambia nel fatto che quei pezzi di carta di nessun valore, cioè i titoli di Stato, sono oggi nell’Eurozona un vero debito che va ripagato per i motivi detti nel punto 3).
    Come si vede, le differenze fra Stati a moneta sovrana e Stati euro è drammatica e portatrice di problemi veramente catastrofici di cui tratterò nei dettagli più avanti.
    E’ importantissimo capire e dunque ribadire, alla fine di queste righe che trattano di ‘complotto del signoraggio’, il contenuto dei punti 1) & 3)& 5), perché in essi sta l’errore capitale dei signoraggisti.
    Nella realtà se un signoraggio esiste, esso è a favore dello Stato a moneta sovrana, che è l’unica entità esistente sulla Terra che può emettere denaro a costo zero e con esso appropriarsi di beni concreti. Ma questa si chiama Sovranità, non signoraggio.

    CITAZIONE ARTICOLO.

    CIAO
    ROSPO

    • 79.1
      Rospo

      Questo è un altro tizio (credo che sia un ingegnere elettronico..non uno con studi in economia ..se non ricordo male )..che con una dimostrazione matematica ..si oppone alla teoria del Signoraggio Bancario. Non so manco come si chiama…ma non è l’autore del precedente articolo (che è molto conosciuto ).

      E un video adatto per chi segue e ama l’economia ovviamente…(anche il precedente post…) gli altri son certo che ne seguono un pezzettino e poi mollano…annoiati.

      la prima parte:

      http://www.youtube.com/watch?v=RV55iZh5P4M

    • 79.2
      Rospo
    • 79.3
      opsoR
    • 79.4
      Rospo

      conclusione: CHI HA RAGIONE?

    • 79.5
      Rospo

      Chiedo scusa…i video di questo tizio qua…non mi piacciono ne ho visionato il primo…gli altri gli ho postati senza visionarli…ho visionato una parte del terzo.cliccando a caso con il cursore..in mezzo al video ..e non mi va..il modo come imposta la faccenda. Ciao.

      Ormai è postato….

    • 79.6
      Clesippo Geganio

      complimenti per aver scoperto il signoraggio cioè l’acqua calda! E’ sempre esistito dal giorno in cui si inventarono i soldi, come è sempre esistito il tasso d’interesse sul denaro preso in prestito, chiunque “batta moneta” la carica del costo di produzione con signoraggio ed interessi da strozzini.
      Domandarsi invece: ma la Politica nata appositamente per la funzione ISTITUZIONALE e GOVERNATIVA di legiferare e controllare l’economia unitamente al conio della moneta da chiunque venga “battuta” pubblico o privato che sia dov’è finita?

    • 79.7
      Clesippo Geganio

      Rospo i video 78.1 – 78.2 – 78.3 argomentano gli effetti tecnicistici disastrosi della “finanza creativa” causati dalla Politica latitante o correa.

      I sistemi monetari economici e finanziari vengono inventati ed attuati dalle persone non da computer nemmeno ci arrivano dalla spazio siderale come meteoriti!

      Se questo sistema non funziona è sufficiente cambiare quelle persone che lo applicano “politicamente”.

      E’ chiaro il concetto?

    • 79.8
      Rospo

      complimenti per aver scoperto il signoraggio cioè l’acqua calda! E’ sempre esistito dal giorno in cui si inventarono i soldi, come è sempre esistito il tasso d’interesse sul denaro preso in prestito, chiunque “batta moneta”

      Cit.

      azz…che considerazione….tu si che sei sveglio…..ma veramente????

      ma tu non ne azzecchi una…prendi fischi per fiaschi …ma sei sempre cosi???

      ci sei o ci fai??…mah….

    • 79.9
      opsoR

      Non so se piangere o ridere.

      Mi sa che tiro la monetina testa o croce.

      ma roba da matti…….

    • 79.10
      opsoR

      tanto per capirci:

      una cosa è la banale conoscenza del generico signoraggio bancario…un altra cosa è la conoscenza della Teoria del Signoraggio bancario…con tutte le sue implicazioni tecniche.
      Sei tu che hai scoperto l’acqua calda: solo che non te ne accorgi.

      è ridicolo quello che hai scritto. La dimostrazione che sei un soggetto..con la quale è impossibile relazionarsi costruttivamente. Non leggi bene i post, i link..i video…e spari a vanvera. Io e gli altri lo facciamo perché fa parte del dialogo. Se non hai capito questo non hai capito nulla.

      Alla fine diventa una “palla” micidiale e senza costrutto.

  • 78
    Virus

    @Emar

    Sai bene come la penso.

    Il problema non è la tesi che esponi (e in un anno te lo avrò ripeuto 800 volte), che ti ho già detto che condivido e che è stato pacificamente ammesso più volte da Beppe Grillo stesso.

    Il punto è l’analisi: cioè il processo per cui si DIMOSTRANO le proprie tesi con una dialettica che permetta il confronto e il dibattito.

    I tifosi li lasciamo a guardare il TG o allo stadio (cioè tutti gli italiani).

    (Io posso anche predire che alla roulette uscirà il 22. Ma se non sono in grado di dimostrare il motivo per cui la mia intuizione è valida, nessuno a parte qualche invasato mi darà retta. Non sarò quindi in grado di far far divulgazione e influenzare l’opinione pubblica – Mi prendo del complottista mentre il PD svende ENI e Finmeccanica).

    • 78.1
      Mjollnir

      @ Virus

      Ti riferisci al post 70 di Emar su questa discussione ?

    • 78.2
      Rospo

      Mjolnir ..sono io che mi riferisco al post n 70 …con il post n 78

      la discussione tra Virus e Emar…dura da tanto . Hanno ragione tutti e due…. dipende dalla visuale con la quale si guarda la faccenda.(mio parere )

    • 78.3
      Virus

      @Mjolnir

      Mi riferivo al 75.1 in cui @Emar mi “punzecchia”… :-)

      Ma in generale è riferito a gran parte dei suoi post.

      Siamo partiti da due estremi opposti e nel corso dei mesi siamo arrivati entrambi ad una (quasi) convergenza…

  • 77
    Rospo

    Qui un Video di Claudio Messora…ripreso dalla trasmissione Report….che parla della TRILATERAL….cui son membri Monti e Letta…tutti quelli che hanno firmato i trattati euristi…in un modo o in un altro son facenti parte direttamente o indirettamente della Trilateral o del Bilderberg o similare…in Italia e in Europa. Cosa c’entrano i ladri di polli come Fiorito o Lusi…o altri…questi sono un male da combattere sempre che ci sia l’euro o no……ma non c’entrano un piffero con questo disastro eurista che sta facendo sprofondare l’Italia e 2/3 dell’ Europa. E’ proibito dire c**zate fuorvianti. Non sono più accettabili……….perché c’è una tragedia italiana ed europea in mezzo…con milioni di persone che soffrono. E in futuro si prospetta un abisso…ove l’Italia e l’Europa rischia di sprofondare. Andate a dirlo ai Greci e ai Portoghesi…..che l’Euro e il suo “sistema di governo” ..non sono il vero problema.

    http://www.youtube.com/watch?v=j2VWVfwzUnc

    • 77.1
      opsoR

      Un altro video di Claudio Messora…dell’anno scorso ove parla lui…e dice le stesse cose che diciamo noi. Parla di Monti …ma il discorso è validissimo per Letta (altro membro della Trilateral )

      http://www.youtube.com/watch?v=MnQpgP6EDRE

    • 77.2
      Rospo

      Chi invece fa certi discorsi…..ragiona esattamente come questo bischero ….ne è moralmente complice.

      L’oscena e tragica falsità.

      http://www.youtube.com/watch?v=fBZSGpKq624

    • 77.3
      opsoR

      Chi fa certi discorsi è complice morale anche di questo nauseante personaggio……sentite le fessate orrende che dice…e guardate lo sguardo delle giornaliste.

      QUESTI SONO I SIGNORI CHE HANNO FIRMATO I TRATTATI…CON L’IMBROGLIO…CONTRO I PAREREI DEI POPOLI EUROPEI CHE NEI REFERENDUM HANNO BOCCIATO TUTTO. (vedasi l’anticostituzionale Trattato di Lisbona….firmato di nascosto quasi all’ insaputa degli Italiani e degli Europei ).

      scusate se posto molti video…ma son tutti brevissimi.

      sentite le baggianate che dice sto qua (da vomito ):

      http://www.youtube.com/watch?v=nDorzPkYtTU

    • 77.4
      Rospo

      NEL VIDEO DEL POST N 76…SI DICE CHIARAMENTE CHI HA CREATO TUTTO QUESTO,,,IN TUTTA UNA SERIE DI STATI…QUI STA LA CAUSA….non in certe st****te che si leggono a proposito di causa ed effetti.

      E attraverso questi organismi potentissimi nel mondo in particolare nelle nazioni occidentali…che son stati inseriti i loro uomini nei gangli fondamentali dei poteri nazionali..e poi si son firmati i trattati ..a suon di balle con cui hanno bombardato l’opinione pubblica.

      Questi signori qua…son riusciti ad alterare il processo democratico…ed ad estromettere la “vera” sana politica…con una politica di fatto sterile…sostituendola con una sorta di tecnocrazia….

      da Andreatta in poi..Ciampi, Napolitano,Prodi,Draghi, Monti , Letta..etc etc…son tutti direttamente e indirettamente appartenenti o facenti riferimento (cioè esecutori di ordini )..di questi organismi..che dettano nei Parlamenti. Guarda caso…son tutti di sinistra. Almeno gli esecutori materiali dei trattati/imbroglio…in Italia..vengono da quell’area politica.

      I ladri di polli…hanno altre responsabilità.(e vanno combattuti e puniti ) Si mettono in evidenza questi ultimi…con lo scopo di distrarre chi veramente ha recato e sta recando un danno enorme all’Italia.

      Dalla prima crisi del 2008 in poi (origine americana..che ha investito tutto il mondo ..quella dei subprime )..più tutto cio che l’ UE ci ha imposto di versare…son volati via circa 900 MLD di Euro. Volati via…senza nessun beneficio per noi…

      Altroché Lusi, Fiorito etc etc.

  • 76
    Rospo

    Riferimento post n 67

    Gianfranco Monreale

    E POI SI RICORDINO IN 5 STELLE CHE ESISTE IL LORO FORUM “PROPOSITIVO” IN CUI “GIACE” IN MANIERA INCREDIBILE LA:

    IMMEDIATA USCITA DA EUROZONA. Moneta sovrana-Applicazione MMT
    postato da FABIO CASTELLUCCI il 08/10/2012 11737 3355 Voti. SONO 3355 VOTI IN ASCESA, ALTRO CHE 2 VOTI O PROPOSTE DI UN CERTO GRILLO E CASALEGGIO CHE NON VOGLIONO USCIRE DALL’INFERNO. VADANO VIA LORO DAL MOVIMENTO, VISTO CHE NON ACCETTANO LE REGOLE DELLA MAGGIORANZA E DELLA DEMOCRAZIA DEL M5S………

    Cit.

    Meglio metterlo il link del post…votatissimo dal popolo M5s…cosi si capiscono quali sono le vere istanze del M5s…istanze della base che a Casaleggio/Grillo non interessano. Due leaders di cui non frega un piffero di cio che pensa la base. Il che la dice lunga…..sulla cosiddetta Democrazia Diretta ;-)

    http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/10/immediata-uscita-da-eurozona-moneta-sovrana-applicazione-mmt.html

    • 76.1
      emar

      Ma come per prendere quasi 9 milioni di voti ci avevano promesso uno vale uno democrazia diretta e poi….Ucci ucci sento odor di gatekeeperucciScusa Virus ma ogni tanto mi scappa e’ piu’ forte di me ;-)

    • 76.2
      Rospo

      Quando ci si riferisce a fatti , cose, situazioni, teorie, e persone….per forza di cose…si devono citare .

      Hai mai letto un qualsiasi testo scientifico, letterario,o altro…ho delle pubblicazioni scientifiche ? citano continuamente..altri lavori ed altre opinioni…che son pertinenti all’argomento trattato. Alla fine dei testi o degli articoli giornalistici…c’è la cosiddetta “Bibliografia ” per indicare le fonti ..alla quale ci si è riferiti.. è la prassi.

      Stessa cosa in un forum…anche se la discussione è molto più banale…si citano i punti di riferimento..e si intrecciano con elaborazioni personali. E’ una prassi quasi banale..scontata.

      I video , i libri, gli articoli etc etc..si fanno per quello …per comunicare un qualcosa ai fruitori..che a loro volta li citeranno..condividendo o meno…ed elaborando nuovi opinioni ..o portando avanti le medesime opinioni. Da tutto questo intreccio si porta avanti un discorso….che è sempre un discorso aperto, fluido…mai statico (come il tuo)

      Ma cosa dici?

      Se c’è uno che non elabora…a mo di stoccafisso anche dinanzi all’evidenza quello sei tu.

      Carissimo il mio eurista ..neo piddinoM5s….non c’è gusto a dialogare con te, non c’è costrutto. Dialoga con altri.

    • 76.3
      Rospo

      scusate il post n 75,2 non c’entra un tubo con emar ….è finito qui per sbaglio….

  • 75
    Rospo

    Qui un giornalista che descrive bene il falsario Travaglio…quello che fa finta di essere controcorrente…e su questo ci fa la fortuna…che non denuncia mai De Benedetti..e tutti quelli che “contano” di sinistra..quelli che ci hanno portato in questa situazione.

    Questo si che dice le cose come stanno…non quel falsario, bugiardo, al servizio del sistema chiamato Travaglio-

    Un altro Gatekeeper…che canalizza l’attenzione della gente..con certi argomenti …ma pilotandola in modo che non capisca “veramente” dove sta la sostanza del dramma che stiamo vivendo…appartiene a quella categoria di ipocriti di cui ho parlato in un altro post…quando parlavo di Berlusconismo/Antiberlusconismo.

    Travaglio al servizio del sistema. (come Santoro &affini….) il loro compito? creare menti di “utili idioti” in funzione degli interessi dell’ establishent della sinistra fascista (De Benedetti e il PD )…di cui sono servi.

    http://www.youtube.com/watch?v=0ucvkUdiuIg

    • 75.1
      Rospo

      Questa è una trasmissione dell’anno scorso quando ancora c’èra Monti..ma è validissima anche per oggi .

      Dal punto 0:35 del video il giornalista dice:

      “…..Il problema e che qui c’è una ISTERIA che dura ormai da decenni per la caccia ai LADRI DI POLLI guidata dal gran cerimoniere CARLO DE BENEDETTI editoriale della REPUBBLICA dal TRAVAGLIO e compagnia cantante.
      “Ladri di polli che CERTAMENTE DEVONO PUNITI ” (Rospo: non dice che non vanno puniti in nome della lotta all’eurosistema…da notare bene…)…ma si lasciano intaccati i GRANDI CRIMINALI della distruzione dell’ ECONOMICIDIO dell’ Italia: Romano Prodi, Amato, D’Alema, Padoa Schioppa,Carli,Ciampi (Rospo :questi ultimi sono dei fu….ma la condanna morale non c’è mai stata ….da parte dei vari “Travaglio” )….e oggi si lascia INTOCCATO ..Mario Monti, la Fornero, Grilli, etc etc che stanno facendo la micidiale CHEMIOTERAPIA d’ Italia…(Rospo: oggi il loro lavoro lo sta continuando LETTA e tutti i pro-euro )….
      Possiamo dare la colpa a Lusi, Polverini e Fiorito se in Italia sono fallite in poco tempo 40mila aziende…???? ..etc etc…

      Cit frase Video.

      dico :

      Guardate che chi blatera contro gli sprechi etc etc (che c’erano anche quando l’ Italia era la 5 potenza economica e la prima nel manifatturiero in Europa.(prima anche della Germania…)..quando eravamo con la Lira… sono quelli pro euro..(Travaglio , sinistra e company…) e focalizzano l’attenzione su queste tematiche…per distrarre dal vero principale argomento…e non condannano MAI quelle persone prima menzionate…le uniche responsabili di questo disastro. Lasciano passare una balla: che chi vuole uscire dall’euro…non vuole la lotta agli sprechi, corruzione, etc etc…(invece è esattamente il contrario…gli antieuro son proprio quelli che voglion piazza pulita dell’ euro e con quello di tutto il resto …..).

      I mentitori al servizio di questo sistema…cercano di focalizzare l’opinione pubblica su un certo problema…enfatizzandolo…per distrarla dal vero dramma..e per difendere le istanze del sistema DeBenedettiano/Piddino….

      Chi fa certi discorsi fa finta di parlar male dell’euro…ma è un eurista e un Piddino o NeoPiddinoM5s.

      Ma di che stiamo parlando? ….

    • 75.2
      Rospo

      “Ladri di polli che CERTAMENTE DEVONO PUNITI ” (Rospo: non dice che non vanno puniti in nome della lotta all’eurosistema…da notare bene…)…

      Cit

      correzione: Ladri di polli che certamente devono essere puniti.

    • 75.3
      Clesippo Geganio

      esatto è colpa della casta!
      Chiamatela come volete, cricca, lobby, associazioni a delinquere di stampo mafioso, partitocrazia ecc… ma l’origine dei nostri mali è sempre e comunque riconducibile all’intera classe POLITICA GOVERNATIVA incapace d’amministrare il Paese secondo principi e valori sanciti nella Costituzione Repubblicana.

      Il resto è dissertazione tecnicistica apprezzabile e condivisibile ma relativa a meccanismi di output del sistema, la POLITICA GOVERNATIVA è il software corrotto da virus, il PAESE l’HARDWARE che non funziona!

    • 75.4
      opsoR

      Come mai l’inquisitore Travaglio…non condanna MAI ..Debenedetti.., Prodi…e tutto cio che hanno fatto???

      svendita di aziende pubbliche per lucro….elusione di milioni e milioni …soldi degli italiani . Come mai?

    • 75.5
      Rospo

      Carissimo il mio Eurista neo piddinoM5s….NON MI CONVINCI.

      i discorsi fuorvianti…non mi incantano.

      Bye Bye

    • 75.6
      Rospo

      te lo ho gia detto un altra volta: l’interlocuzione sterile non mi interessa.

    • 75.7
      Rospo

      Il falsario TRAVAGLIO.—->>.è “casta”<<—-(quella di un giornalismo strumentalmente pseudo contro…di fatto al servile del sistema ) ed è al servizio della "casta". Di quella peggiore : la casta DeBenedettiana e Piddina.

      il resto son st****te.

    • 75.8
      Clesippo Geganio

      Rospo
      è relativo sapere se Travaglio è parte del regime, come per l’economista Bagnai che non critica Berlusconi e PdL, non sono politici né candidati, sono invece importanti i concetti le analisi critiche nel riportare fatti e misfatti realmente accaduti, essenziali per capire il contesto nel quale viviamo, tra il pattume giornalistico che spesso viene divulgato attraverso i media rare volte capitano giornalisti indifferentemente l’appartenenza ideologica in grado di riportare al volgo informazioni di capitale importanza, per avere conoscenza di fatti e situazioni la notizia deve’essere filtrata ed elaborata attraverso intelligenza e preparazione culturale, evitando d’assorbire teorie di altri diventando magniloquente cassa di risonanza del copia incolla.

    • 75.9
      Rospo

      Ascolta mi piace dialogare con chi capisce. NON MI INTERESSA DIALOGARE CON TE.

      ma che copia incolla copia incolla….che quello si fa a supporto…

      Non ne ho voglia di sentir le tue c**zate…detto papale papale.

      Mi piace dialogare se il dialogo porta frutti.

      Elaborare con l ‘intelligenza….ma non nominarla.

  • 74
    Clesippo Geganio

    fate i conti senza l’oste! Cioè la politica che ha demandato la sua primaria funzione sociale e legislativa di controllo e regolamentazione della civiltà cedendola a quella criminale finanza creativa priva di regole in un orgia incestuosa e di conflitti d’interessi senza precedenti in questa repubblica.
    Ieri sera a Servizio Pubblico M.Travaglio ha evidenziato con dovizia di particolari il reale problema italiano, la vera crisi etica e morale con la quale ci stiamo suicidando.

    L’€uro è un problema correlato alla vita dissoluta e corrotta della nostra classe politica e dirigente, la moneta unica è come un violento virus che ha attecchito ed attaccato il fisico già indebolito di questa Italia priva degli anticorpi necessari per respingere il male.

  • 73
    emar

    Come il M5S si stà facendo fregare quella che doveva essere la sua battaglia n°1, altro che kasta,finanziamento pubblico ecc..

    http://goofynomics.blogspot.it/2013/11/leuro-contro-leuropa.html

    • 73.1
      opsoR

      MEGLIO POSTARE L’ARTICOLO CHE CE GENTE CHE I LINK MANCO LI APRE..

      ——————————————————————————

      L’EURO CONTRO L’EUROPA

      pacatamente…)

      Sul sito di a/simmetrie trovate le informazioni e il modulo per registrarvi (gratuitamente) al convegno L’euro contro l’Europa, organizzato dalla Fondazione Nuova Italia (che ha preso l’iniziativa) e da a/simmetrie (che ha assicurato il supporto organizzativo e scientifico).

      Partecipano Diego Fusaro, Brigitte Granville, Jacques Sapir, Stefano Fassina, Alberto Bagnai, Luigi Casero, Guido Crosetto e…

      E…

      Allora, chiariamo subito un concetto. Non è colpa mia se questo dibattito in Italia sta diventando appannaggio della destra. Io avevo chiaramente avvertito più di due anni fa la sinistra dell’errore che stava commettendo e che le sarà fatale, e lo avevo fatto non in un luogo “oscuro”, ma in un dibattito promosso sul Manifesto da Rossana Rossanda. Tutto quello che prevedevo in quell’articolo (l’avvento di un governo “tecnico” salutato dalla sinistra – Monti, il macellaio col grembiule rosa; l’avanzata delle destre prima in Francia e poi da noi, ecc.) si è puntualmente verificato, perché era ovvio che si sarebbe verificato.

      Di questi saggi avvisi i compagni se ne sono ampiamente battuti il belino (sugli scogli di Quarto), salvo poi confessare di aver orientato il dibattito in senso eurista (come sapete). Hanno cioè confessato di voler difendere il più spietato e criminale progetto oligarchico promosso in Europa da secoli, un progetto il cui fallimento viene oggi dai suoi padri nobili imputato, con toni colpevolizzanti, ai governi cialtroni che non avrebbero bene operato, quando lo scopo del progetto stesso era, molto chiaramente, proprio quello di togliere ai governi tutti gli strumenti per operare: la politica fiscale, la politica monetaria, la politica valutaria, aggirando il consenso dei cittadini, per ridurre ideologicamente il government footprint, consegnando alla finanza privata tutto il risparmio intermediato dall’operatore pubblico, come ho spiegato qui.

      Allora, chiariamo subito un concetto. Non è colpa mia se questo dibattito in Italia sta diventando appannaggio della destra. Io avevo chiaramente avvertito più di due anni fa la sinistra dell’errore che stava commettendo e che le sarà fatale, e lo avevo fatto non in un luogo “oscuro”, ma in un dibattito promosso sul Manifesto da Rossana Rossanda. Tutto quello che prevedevo in quell’articolo (l’avvento di un governo “tecnico” salutato dalla sinistra – Monti, il macellaio col grembiule rosa; l’avanzata delle destre prima in Francia e poi da noi, ecc.) si è puntualmente verificato, perché era ovvio che si sarebbe verificato.

      Di questi saggi avvisi i compagni se ne sono ampiamente battuti il belino (sugli scogli di Quarto), salvo poi confessare di aver orientato il dibattito in senso eurista (come sapete). Hanno cioè confessato di voler difendere il più spietato e criminale progetto oligarchico promosso in Europa da secoli, un progetto il cui fallimento viene oggi dai suoi padri nobili imputato, con toni colpevolizzanti, ai governi cialtroni che non avrebbero bene operato, quando lo scopo del progetto stesso era, molto chiaramente, proprio quello di togliere ai governi tutti gli strumenti per operare: la politica fiscale, la politica monetaria, la politica valutaria, aggirando il consenso dei cittadini, per ridurre ideologicamente il government footprint, consegnando alla finanza privata tutto il risparmio intermediato dall’operatore pubblico, come ho spiegato qui.

      Chiaro?

      Se è stato Gianni Alemanno a contattarmi per organizzare questo dibattito, invece di Ferrero, di Vendola, di Epifani (mi viene da ridere), non è un problema mio: è un problema di Ferrero, Vendola, Epifani e zombie simili. Perché Alemanno faccia oggi questo, o perché abbia fatto altro in passato, scusatemi, non mi interessa. Siamo in una casa in fiamme. A chi ci aiuta ad indicare l’uscita non credo sia il caso di chiedere la carta di identità, come ha chiaramente detto Diego a Pescara. Chi la pensa diversamente può dirlo, e mi limiterò a un civile e pacato commento.

      Alemanno vuole assicurarsi la propria sopravvivenza politica? Bene, bravo. Molto meglio di Renzi, che si sta trasformando da delfino del PD a tonno nella tonnara dell’euro, ascoltando i saggi avvisi dei suoi consulenti economici.

      Cooperare con lui è pericoloso? Forse. Restare nell’euro lo è certamente. Per me non è un problema che Alemanno si avvalga della mia divulgazione, della mia capacità di attivare un dialogo (anche con Fassina, mi dispiace per chi è rimasto deluso), come non lo è per Jacques Sapir che Marine Le Pen si avvalga della sua, o per Costas Lapavitsas che Alba Dorata citi i suoi articoli. I problemi, ora, sono altri, e solo chi vuole difendere la faccia dei propri decotti referenti politici può ignorarli.

      Sentiamo un po’, fini politologi: secondo voi è meglio riconoscere quello che Nicholas Kaldor (noto economista conservatore!) aveva già chiaramente detto nel 1971, cioè che la moneta unica avrebbe portato l’Europa alla disgregazione politica, e operare per la rimozione di questa moneta in un’ottica trasversale di solidarietà, come proponiamo noi, oppure dire che l’euro è bello perché ce l’ha dato la sinistra, ma purtroppo, signora mia, la Germagna è tanta tanta egoista, e con la sua austerità ha rotto il meraviglioso Fogno della sinistra internazionalista?

      Secondo voi cosa rischia di fomentare conflitti intraeuropei, quale delle due opzioni è più “populista”?

      Per salvare la faccia mandereste a morire decine di milioni di persone, cari intellettuali de sto c**zo, che ancora non avete capito che il capitale nasce internazionale e il proletariato non lo diventerà mai, e che l’unico possibile presidio di democrazia, e quindi di tutela delle classi subalterne, oggi è lo Stato nazionale, che è poi l’entità sovrana che si costituisce sotto il presidio di una Costituzione, l’unico strumento dal quale possiamo aspettarci un minimo di tutela dei nostri diritti fondamentali, e con il quale voi invece, seguendo la corrente “europeista”, volete nettarvi le terga, in nome di un malinteso “superamento del nazionalismo”.

      Bene. Per me i fascisti siete voi. E non me ne importa una beneamata fava se quando l’on. Alemanno picchiava qualcuno (così mi dicono i bene informati), voi eravate nel vostro orticello ad annaffiare le mammole, riflettendo sulla composizione organica del terriccio e sulla caduta tendenziale dei vostri capelli (tema nel quale vanto un deciso primato). Quello era prima. Ora la gente muore, con la vostra complicità, con la vostra acquiescenza, anzi, con la vostra fottuta Schadenfreude, perché a voi che la gente muoia piace, perché così, pensate voi, esploderanno le contraddizioni del capitalismo.

      Ecco.

      Ora sapete perché questo convegno non è organizzato da certa gente, ma da altra gente. Chi viene mi fa un piacere, e chi non viene me ne fa due.

      (…maledetti in eterno).

      BAGNAI

      ——————————————————————————————————————————————————————————————————————————————

      aggiungo io;

      i malati cronici psicoossessi di berlusconismo/antiberlusconismo ….si mettano l’anima in pace. (e vadano a curarsi…è ora di guarire).

      ovvio che è un complotto di Bagnai/Borghi…premeditato…..ahahhah che minkiate bisogna leggere.

      detto questo:

      SARA’ LA DESTRA ITALIANA ED EUROPEA A FAR LA BATTAGLIA PER TIRARCI FUORI DALL’ EUROFASCISMO (oggi il vero fascismo reazionario..)….

      SARO’ CURIOSO DI VEDERE I COMIZI IN CAMPAGNA ELETTORALE:

      TUTTA LA DESTRA CHE URLA CHE BISOGNA USCIRE DALL’ EURO da quella moderata a quella estrema

      e invece:

      Il popolo M5s che ha la naturale vocazione a far questa battaglia…forse i più preparati in tema Euro/UE…con un loro leader

      IL GRILLO…CHE BLATERA DAL PALCO CHE BISOGNA COMUNQUE STARCI NELL’ EURO..RINNEGOZIARE, EUROBOND…E TUTTE LE FESSERIE CHE DICE. IL TUTTO AL POPOLO “””””M5S””””…TUTTI ANTIEURISTI CONVINTI…CONSCI CHE SON STATI DEFRAUDATI DALLA LORO BATTAGLIA…DA DUE LEADERS (forse interessati ad altro…perchè è decisamente “sospetto” questo impuntarsi contro il volere della base….bisognerebbe capirne le ragioni )………

      FORSE SUL PALCO POTREBBERO ARRIVARCI UN BEL PO DI FISCHI E ANCHE DEI POMODORI E DELLE UOVA: CON BUONA PACE DI GRILLO.

      mi sta venendo un idea………ma me la tengo per me ;-)

      Ovviamente è tutta colpa di Bagnai :-)

      nel mentre …

      http://www.youtube.com/watch?v=44XYEeD1A1U

  • 72
    emar

    Salvini della Lega stasera da Santoro ha detto tutto quello che noi su questo blog ci diciamo da sempre sulle sovranità e non solo monetarie anche quelle doganali ecc.. ha detto che le Letta e Monti non fanno gli interessi del paese ma di altri poteri,ed ha giustamente rivendicato che la lega è contro l’Euro da sempre ed ha sempre votato contro tutti i trattati Europei,ogni giorno di più il fronte antieuro si allarga alle prossime elezioni ci saranno varie forze politiche che si presentano con un programma antieuro e se il duo Grillo Casaleggio non si danno una svegliata prevedo grosse emorragie di voti

  • 71
    emar

    @Maximus.Questo per aiutare a capire.Importantissimo guardatevi dal minuto 25.00 alla fine perche forse qualcuno soffre di amnesia e allora è giusto aiutarlo a ricordare.
    https://www.youtube.com/watch?v=DcOm9OuAvd4

    • 71.1
      MAXIMUS

      eee già!

    • 71.2
      Mr. Age

      Grazie Emar di avercelo ricordato, io ha votato M5S per quel video oggi non credo che potrei accordargli nuovamente la mia fiducia!

    • 71.3
      Mjollnir

      Emar,

      Come spiegato anche da Mr. Age in questo blog il concetto espresso da Grillo è facilmente comprensibile da un punto di vista Filosofico e Giuridico.

      Un po più difficile è spiegarlo da un punto di vista economico specialmente perché, da quello che capisco, la maggior parte degli economisti si incolla in toto a una teoria economica senza ammettere deviazioni o eccezioni o anche solo vederne i difetti
      Nessuna delle teorie economiche che girano in questo momento da riposte al quesito che Grillo pone in questo video.

      Come ricordato da Paolo Ferrero in televisione si usci’ in due modi dalla grande depressione economica del 1929: In America con l’applicazione del New Deal in Europa con le teorie economiche del fascismo.

      Come mai oggi amiamo citare e studiare solo il modello americano e non si riesce a trovare traccia del modello Europeo dell’Epoca che si è dimostrato altrettanto valido se non migliore?

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

In India schedature biometriche di massa ed eliminazione del cash oltre le 500 rupie.

La demonetizzazione dell'India Lo scorso 8 novembre il nuovo primo ministro indiano Narendra Modi dichiarava fuori corso le banconote da 500 e 1000 Rupie, responsabili di circa l'85% del cash in circolazione in India. Sarebbe come se in Europa venissero eliminate in poche ore le banconote da...--> LEGGI TUTTO

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Il terribile errore: “È il momento più pericoloso per l’umanità: le élite imparino ad essere umili”. Stephen Hawking

stephen hawkings attente elite di Stephen Hawking, fisico teorico e scrittore Essendo un fisico teorico che vive a Cambridge, ho vissuto la mia vita in una bolla di eccezionale privilegio. Cambridge è una città insolita, tutta incentrata su una delle grandi università del pianeta. All'interno di questa...--> LEGGI TUTTO

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Sergio Mattarella: La conferenza Stampa in diretta dopo le consultazioni

Sergio Mattarella: La conferenza Stampa in diretta dopo le consultazioni. ...GUARDA

Consultazioni – Conferenza stampa M5S: QUALUNQUE GOVERNO CALATO DALL’ALTO ILLEGITTIMO

La conferenza stampa del Movimento 5 Stelle (M5S) dopo essere stati ricevuti da Sergio Mattarella, per il rito delle consultazioni che si svolgono al Quirinale....GUARDA

SGARBI: MPS? PAGHI IL PD! PAGHINO D’ALEMA E PRODI!

Vittorio Sgarbi: "Il salvataggio di Monte Dei Paschi di Siena lo paghi il Pd. Se lo paghino Massimo D'Alema e Romano Prodi. Il Monte dei Paschi di Siena di Mussari era un potere dello Stato! Non lo devono pagare i cittadini. Lo deve pagare chi lo...GUARDA

CARLO SIBILIA (M5S): BASTA GOVERNI IMPOSTI, ORA POTERE AL POPOLO!

Carlo Sibilia Potere al Popolo Carlo Sibilia, deputato del Movimento 5 Stelle: nazionalizzazione di Monte dei Paschi di Siena, basta governi non decisi dai cittadini e restituzione del potere al popolo. ...GUARDA

VERGOGNOSO: GIULIO SAPELLI INIZIA A PARLARE DI MES E TROIKA E… TAAC: CAMBIANO DISCORSO!

Giulio Sapelli CondizionalitàL'economista Giulio Sapelli, dopo la mossa della BCE che non ha concesso tempo a MPS per la ricapitalizzazione, aprendo così la strada agli aiuti di Stato (e quindi al MES, con il commissariamento che ne deriva), inizia a parlare di MES e di pesanti condizionalità da sopportare. Ma il conduttore...GUARDA

Massimo Fini invoca i Cinque Stelle e un “dictator” per governare su tutti.

scontro-ronzullo-de-sanctis-si-vergogni Massimo Fini invoca un "dictator" per governare su tutti. Poi dà del delinquente a Berlusconi (e chiama "Saluzzi" la De Sanctis), con il plauso di Vittorio Sgarbi. Licia Ronzulli se la prende e offende Federica De Sanctis, Sky Tg24: "Si vergogni, come conduttrice e come donna!...GUARDA

Giulietto Chiesa: ultima chiamata contro il commissariamento

Giulietto Chiesa: ultima chiamata contro il commissariamento Giulietto Chiesa parla del dopo Renzi, richiama l'attenzione sulle insidie del ricorso al fondo salva stati (volgarmente detto Esm o Esm) e lancia la sua proposta per impedire ai ladri di sovranità di portare a termine i loro piani sulla pelle dei cittadini. (altro…)...GUARDA

Claudio Messora su RadioRadio: “Okkio alla Troika”

claudio-messora-radioradio-radio-radio-okkio-alla-troika Questa mattina alle 10 ho informato gli ascoltatori di "Un giorno speciale", in onda su RadioRadio, della necessità di restare in guardia sulla possibilità che un Governo (doppiamente illegittimo, oggi come oggi) chieda di fare ricorso all'Esm, commissariando di fatto l'Italia e imbrigliando qualunque Governo a...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>