Luigi Di Maio debella il Virus Porro

Luigi Di Maio Virus Porro
Luigi Di Maio, il vicepresidente della Camera, inocula il virus dell’informazione sulle attività parlamentari dei Cinque Stelle nella trasmissione Virus di Nicola Porro, Rai Due. I Cinque Stelle stanno diventando bravi. E quando hai di fronte uno che non deve perdere tempo a trasformare la verità in menzogna, ma ti guarda dritto negli occhi perché sa che quello che dice è vero, diventa difficile… molto difficile girare la frittata.

Ci sono tante cose da fare in questo Paese e quasi tutto è ancora di là da venire. Ma questo è un inizio. Non sottovalutatelo.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

85 risposte a Luigi Di Maio debella il Virus Porro

  • 23
    Maverick

    Basta dare uno sguardo agli ultimi articoli per rendersi conto che questo blog e di parte e di sistema.Date troppo spazio al ms5 dimendicandovi del cosa eravate, chi c’era e quanto avete preso manipolando le regole democratiche.
    Un ridimensionamento è opportuno.

  • 22
    Clesippo Geganio

    per la centesima volta le finte fazioni partitocratiche mentono e montano il malcontento popolare per accaparrarsi il consenso elettorale, Lega Nord in primis e poi gli altri che non sono molto diversi dai primi.

    Il bello per loro e brutto per noi che la maggioranza degli italiani creduloni ci cascherà per la centesima volta.

  • 21
    Paolo Federico

    Sono contento di questa partecipazione appassionata a questi temi. Io non ne capisco troppo di economia e finanza, ma so sin dal 2001 che questa era l’europa dei banchieri e non dei popoli, lo disse Oriana Fallaci a chiarissime lettere e ne pronosticò l’inevitabile crollo. Mi pare ci siamo. Ed ecco che i papponi voltagabbana della politica italiana cominciano a mettere in piedi la pantomima del fuori dall’euro, ma la cosa gravissima è che persone così apparentemente assennate come coloro che linkano su questo blog, ci caschino come pere mature. Dobbiamo cercare pulizia, onesta, idealità, nelle persone che decidiamo di votare, è la cosa più importante di tutte! L’euro viene dopo, per quanto importante e fondamentale, viene dopo.

  • 20
    emar

    @Virus.ok ma ora Bossi non c’e’ piu’ c’e’ Salvini che molto probabilmente sara’ il prossimo segretario della lega e se vedi il convegno capisci che mette il ritorno alla sovranita’ monetaria al primo posto delle sue priorita’ il resto viene tutto dopo quindi o il M5S imbocca la stessa strada oppure il popolo no Euro dovra’ rivolgersi da qualche altra parte quello che e’ stato e’ stato qui bisogna cercare di salvarci il prima possibile senza guardare troppo per il sottile e penso che su questo concorderai con me.

    • 20.1
      vascolabile

      io concordo, l’unica strada è questa

    • 20.2
      Virus

      Votare Lega se si allea alla Le Pen e agli altri anti-U€ lo condivido.

      Ma rifar la verginità a quei traditori assolutamente no.

    • 20.3
      luca

      le comiche..certo salvini presidente , alleanza col berlusca, e giù di c**zate per 4 anni
      La caccia al negro non va più di moda , l imu l hanno tolta ..attaccare l euro rimane l unica strada per riprendersi il potere, non fa una grinza.
      Il salvini alle feste coi vichinghi straparlando e bestemmiando, il berlusca comprandosi il resto (poco ) del paese che gli manca.
      Tu emar hai passato mesi a “rompere i maroni” sugli inciuci , i gatekeepers, sulla tremenda e orribile malizia dei potenti , sulle massonerie , le mafie invisibili i complotti pluto catto massonici ecc ecc ..e te ne esci che bisogna rivotare il piduista ?? ma dai è uno scherzo , giusto ?? :D

  • 19
    stefano

    Ma non vi accorgete che i governi sono ricattati? Ma non vedete che i cataclismi sismici e meteorologici che si manifestano sono solo prove tecniche di guerra? Ma non capite che il vero potere è da sempre quello in mano ai militari? Ma non capite che l’euro è assolutamente voluto da quei poteri mondialisti contro i quali noi non possiamo combattere neanche una battaglia, figuriamoci una guerra? Un noto giornalista diceva tempo fa (sospetto che sia il nome di quel giornalista o la dottrina economica a cui si è votato a non far comparire i commenti quindi lo ometto) che il potere mondialista è al lavoro da più di un secolo, 24 ore al giorno, con a disposizione i migliori cervelli di tutto il mondo, con una forza finanziaria e militare che noi non riusciamo neanche a immaginare, e noi vorremmo combattere tutto questo con il popolo di imbroglioni che siamo? Diceva sempre quel giornalista che l’unica possibilità che abbiamo per uscire da questo sistema è quella di diventare tutti più virtuosi, ma io vedo solo gente abbarbicata ai propri miseri privilegi.
    Io credo che Beppe Grillo abbia già dato molto, chiedergli anche di rischiare la vita per un popolo di mafiosi che non gli è neanche grato di quel che finora è stato fatto mi sembra veramente troppo. Chi veramente è convinto che il peccato originale sia l’euro e che il m5s non abbia la volontà di risolverlo non capisco perché continua ad avere queste pretese. Io non vado nei forum del pd a chiedere le riforme per un italia migliore. Con ciò non voglio dire che non sia lecito farlo ma quando si vuole affrontare una guerra è meglio avere chiaro di quali forze possiamo disporre e poi decidere. Mi sembra che voler dichiarare guerra all’euro in queste condizioni sia come voler mandare gli alpini in siberia con le scarpe da ginnastica.

    • 19.1
      emar

      Siamo su questo blog perche’ l’Euro ed i poteri forti erano gli argomenti all’ordine del giorno prima che Messora diventasse collaboratore del M5S quindi e’ normale che chi frquenta il blog continui a proporre questi argomenti.Se Beppe teme per la sua incolumita’ si faccia da parte nessuno pretende che diventi un martire ma purtroppo le Guerre con i Generali pavidi non si vincono nel convegno Borghi dice che Bossi gli ha confidato che chi si mette contro l’Euro gli sparano e Borghi ha detto bene io non ho paura allora devono sparare a tutti noi.Se per paura non ti ribelli allora poi non ti lamentare se tutto va male, se pensi che non vale la pena combattere perche’ il nemico e’ troppo forte allora hai gia’ perso,come diceva Ernesto Guevara detto anche il che'” l’unica battaglia che ho perso e’ quella che non ho combattuto”poi per par condicio ti cito anche Ezra Pound ” se un uomo non ha il coraggio di lottare per le propie idee o non valgono niente le sue idee o non vale niente lui come uomo”.

    • 19.2
      Virus

      @Emar

      Questo commento è da standing ovation.

      A leggere certi contributi mi sento veramente orgoglioso di essere italiano.

      (ormai è chiaro come mai hanno eliminato il servizio di leva obbligatorio)

    • 19.3
      emar

      Virus non esagerare altrimenti mi monto la testa e poi lo sai e’ facile fare il rivoluzionario da casa con il mouse e la tastiera diventa invece difficile quando dalle parole bisogna passare ai fatti,comunque io sono uno di quelli che il militare lo ha fatto ma visto che sono pacifista penso e spero che si possa risolvere tutto con la democrazia ma se le cose ( speriamo mai) si dovessero mettere male un garant lo so maneggiare e’ “guerra per bande” del che’ e’ una delle mie prime letture che ancora conservo in casa dei miei anche se fortunatamente avendo letto in vecchiaia i vangeli ed essendo diventato cristiano ricorrerei a certi mezzi solo se costretto a difendere i miei cari.Ciao emar

    • 19.4
      Mr. Age

      @ Emar e Virus
      Concordo con voi,credo che ormai siamo in troppi per farci fuori!

  • 18
    stefano

    Ma per caso mi avete bannato? E’ già il secondo commento che scrivo e che non compare. Prova

  • 17
    Lucianoc

    Claudio invita Grillo a vedere almeno l’intervento
    di Borghi, di questo filmato del convegno
    fatto ieri da Bagnai e soci:CONVEGNO ”NO EURO DAY” HOTEL CAVALIERI 23112013

  • 16
    Virus

    @MAXIMUS & beppegrillo.it & privatizzazioni

    No, mi spiace, non ci siamo.

    L’analisi su beppegrillo.it è ANCORA FUNZIONALE ALLE PRIVATIZZAZIONI STESSE.

    Qual è la sintesi dell’analisi che si fa dopo la solita intro sacrosanta?

    *** Il problema sono i POLITICI che vendono gli asset per coprire il “debito pubblico” causato dalla loro corruzZzione. ***

    Di Maastricht e UEM neanche l’ombra. (Magari ricordando quelle dopo lo SME)

    Chi è il collaborazionista (o l’ignorante perseverante) che scrive questi post?

    Ragazzi in gamba come Di Maio meritano ben altro coprifuoco.

    (Di peggio penso abbia fatto solo Cadorna)

    Bruno Leoni

  • 15
    emar

    Insieme al me e al biaconiglio incomincia’ ad esserci un po’ di gente meno male

    http://www.ilgiornaleditalia.org/news/politica/850338/Una-lira-contro-milioni-di-euro.html

  • 14
    emar

    In questo video avrebbe dovuto esserci la faccia di Grillo ma non e’ cosi’.forse non sono io in compagnia del bianconiglio ma qualcun altro infatti c’e’ chi organizza i V day e chi il no euro day.Comunque spero sempre di essere sbugiardato dai fatti e sono sempre pronto a rimangiarmi tutte le critiche anzi se verro’ smentito anzi sono i disposto a stampare in versione cartacea le mie critiche a Grillo e a mangiarle fisicamente, due o tre etti di carta da stampante non possono certo uccidermi anzi se il movimento si fara’ veramente paladino della lotta all’Euro i fogli della stampante me li faccio in salsa piccante e me li mangio con molto gusto

    http://www.youtube.com/watch?v=Nwkto0ytmgQ&feature=youtube_gdata_player

    • 14.1
      luca

      Emar..portare avanti battaglie socio politiche (contro l euro ecc ) è cosa buona e giusta se ci credi, perdere la coscienza critica ed associarsi a soggetti come salvini e compagnia bella solo perchè dalla loro bocca ogni tanto in 20 anni esce qualcosa di sensato, mi sembra una c**zata grossa come una casa…Credo sia superfluo sottolineare le incoerenze politiche decennali del salvini e la sua levatura politica, quindi a quale pro postare video e prenderlo in considerazione ?
      La lega non esiste , non è praticamente mai esistita, è solo la propaggine folkloristica del berlusca

    • 14.2
      Aotearoa

      Bravo Luca, testa sotto la sabbia.
      Come mai Bagnai e Borghi oggi erano da Salvini e non da Grillo? Non ti interessa? Forse perche’ li ha cercati? Forse perche’ ha chiesto loro consulenze? Forse perche’ ad ogni trasmissione appena gli danno la parola Salvini spara sull’Euro?
      Io non ho nessun dubbio che alle prossime elezioni votero’ Lega con preferenza Salvini. Bisogna avere coraggio, lo diceva un giornalista freelance da qualche parte… oops, e il coraggio va premiato.
      Tu torna a dormire con tutto il 5 stelle.

    • 14.3
      emar

      Se vuoi dibattere guarda prima il video del convegno( io sono arrivato a meta’) e poi ne parliamo altrimenti se non lo vedi solo perche’ proposto da una forza politica diversa dalla tua be’ in tal caso c’e’ poco da dibattere.Io non ho mai votato la Lega quindi non posso essere accusato di faziosita’ e percio’ ti dico che la Lega e’ l’unica forza politica di quelle della seconda repubblica da sempre contraria all’Europa quindi su questo punto e’ credibile.Un consiglio come dice Borghi nel convegno non e’ una colpa essere stati fregati in passato quando non sapevamo tutto quello che sappiamo oggi ma sarebbe una colpa continuare a farci fregare oggi che abbiamo tutti i mezzi e le conoscenze per non farci fregare e invece se non stiamo attenti gli stessi poteri che ci hanno fregato in passato ci rifregano anche oggi ma in maniera piu’ subdola e sofisticata quindi a buon intenditor poche parole.

    • 14.4
      Shardan

      Aotearoa

      Come mai Bagnai e Borghi oggi erano da Salvini e non da Grillo? Non ti interessa? Forse perche’ li ha cercati? Forse perche’ ha chiesto loro consulenze? Forse perche’ ad ogni trasmissione appena gli danno la parola Salvini spara sull’Euro?

      Cit

      io che ho visionato tutta il meeting (OTTIMO…visionalo )…te lo posso dire:
      Claudio Borghi…ha regalato il libro di Bagnai “Il tramonto dell’ Euro “…a Matteo Salvini.. questo lo ha letto…lo ha folgorato (come a tutti che leggono il libro…io lo ho letto..riletto..sottolineato nei punti importanti e riletto ancora….solo per aver scritto quel libro…il titolo di “magnifico” non glie lo toglie nessuno …)….al che Matteo Salvini…ha voluto…assolutamente fare un meeting sull’Euro con la presenza di Bagnai (ovviamente)

      Quando penso…ai sentimenti del popolo M5s…a come si son interessati a queste tematiche…e a invece come procedono i leaders….provo un senso di profonda ripugnanza ..quasi disprezzo per Grillo & Cascalpeggio.

      Viva la sincerità…lo ho detto. Meglio dire cio che si pensa.

      ps..verso la fine del video…uno fa considerazioni proprio su questo comportamento di Grillo /Cascalpeggio.

    • 14.5
      Virus

      @Emar

      Non diciamo eresie: Bossi era ben informato, sapeva dei problemi del Banana con mafia ed evasione, sapeva già nel ’98 che l’immigrazione esplosa negli anni ’90 era “voluta da alcuni banchieri” ma HA VOTATO PER L’ENTRATA NELL’EURO. (Infatti Ida Magli lo ha scaricato come Miglio anni prima).

      Restano dei traditori.

      ———-
      Il progetto mondialista americano è chiaro: vogliono importare in Europa 20 milioni di extracomunitari, vogliono distruggere l’idea stessa di Europa garantendo i propri interessi attraverso l’economia mondialista dei banchieri ebrei e attraverso la società multirazziale. Ma noi non lo consentiremo. […] Il disegno dei 20 potenti americani non passerà, anche se usano armi potenti come droga e televisione(discorso del 20 gennaio 1999 a Crema; citato in Bossi: “In pochi giorni si chiude il conto”, la Repubblica)
      ———–

    • 14.6
      luca

      Emar..scusami ma non hai capito il senso del mio post..non si tratta che sia una forza politica diversa o meno rispetto la mia..si tratta che la lega, salvini ecc sono la rappresentazione dell incoerenza e dell inaffidabilità sotto ogni punto di vista..tutto ciò che han fatto dal 94 non ti basta ? Io quel video non lo voglio manco vedere!! ..Essere disposti ad ascoltare cani e porci e poi magare votarli , basta che tirino fuori la carta magica “no euro” ,significa annullare la coscienza critica.
      Se il tema no euro è di fondamentale importanza, chi lo propone lo è altrettanto, o diventate le prossime vittime della wanna marchi di turno (ruolo storicamente amato dai leghisti ).
      Bossi e la lega sono stati per 20 anni il cane da guardia del berlusca , altro che europa mica europa.
      Ad oggi il movimento o partito degno di questo nome che più reincarna il sentimento antieuropeista è sicuramente il M5S.
      Gli altri o sono tendenzialmente europeisti o sono truffatori matricolati con esperienza decennale.

    • 14.7
      luca

      Shardan…poco importa che salvini sia stato “folgorato”. Se appoggi salvini stai appoggiando la lega di bossi.

    • 14.8
      Occhiodifalco

      Luca 14.6
      Secondo me sbagli a dire di non volerlo vedere, non ti viene mica la congiuntivite…

      Fin da ragazzo mi hanno sempre insegnato a leggere almeno tre giornali di diverse linee politiche per poi farmi una mia idea autonoma. Anche l’avversario politico qualche volta ha ragione!
      Ma i piddini questo non lo capiscono. Partito preso: l’ha detto caio non vale, l’ha detto tizio e’ oro colato.

      Tornando al convegno, e’ stato molto interessante e sentire gli applausi dei leghisti a Bagnai ha fatto una strana sensazione, pensando poi che sia Borghi sia Bagnai li abbiamo conosciuti grazie a Claudio…

      Alleanza grillini – lega?

    • 14.9
      Aotearoa

      Virus, ma cosa dici? Non si e’ mai votato per l’entrata nell’Euro!
      Ha la colpa di aver votato a favore del trattato di Lisbona, ma contro Schengen, Maastricht e Fiscal Compact.
      La Lega ha avuto in passato sull’Euro una posizione ondivaga, come quella del M5S ora. E lo faceva perche’ del tema non interessava a nessuno.
      Ora ha deciso di dare una svolta e quasi sicuramente aderira’ al progetto della Le Pen (ottima idea!).
      Mi chiedo dove siate stati in tutti questi anni e cosa abbiate votato perche’ altre forze eurocritiche a quei tempi non ce n’erano.
      Non serve un processo al passato, bisogna guardare avanti.

    • 14.10
      luca

      sì sì guarda pure avanti..fate sogni bagnati con la lega nuovo baluardo contro l euro , quando la lega con maroni in testa farà la solita alleanza col berlusca , copione già visto..

  • 13
    emar

    Per chi e’ interessato sulla homepage della lega c’e’ il link “salvini convegno hotel cavalieri 23/11/13” @ Stefano ti consiglio di vedere dal minuto 20 al minuto 25 cosa dice Borghi magari ti schiarisci un po’ le idee.

    http://leganord.org/index.php

    • 13.1
      Rospo

      IO HO MOLLATO QUELLO CHE STAVO FACENDO,… ED HO VISIONATO TUTTO IL VIDEO (lunghetto ma ne è valsa la pena )…

      il contenuto della discussione e dei vari interventi ?

      OTTIMO——>O—T—-T—-I—-M—-O

      DA VEDERE DALL’INIZIO ALLA FINE.

      (niente di nuovo..per chi segue questo argomento…tantissime cose di cui si parla son state dette da noi….ma ci son una serie di considerazioni che completano )

      povero Beppe Grillo…che penaaa……ma non si vergogna?? defraudato al M5s quello che è del M5s…..

  • 12
    MAXIMUS

    OTTIMO INTERVENTO DI GRILLO: NO ALLE PRIVATIZZAZIONI

    http://www.beppegrillo.it/2013/11/no_alle_privatizzazioni.html

    A tutto ciò aggiungo che:

    – L’ENI non è un semplice “asset” ma è un’impresa strategica del paese (senza l’ENI l’Italia non avrebbe mai sviluppato il “miracolo italiano”, ma avrebbe semplicemente foraggiato British Petroleum e le altre “sei sorelle”;

    – vendere l’ENI è stupido economicamente: da un dividendo del 6% l’anno sul capitale investito mentre se la si privatizza lo Stato risparmierebbe un 4% sullo stesso capitale privatizzato.

    – non ha mai senso vendere beni quando in borsa sono quotati al minimo, sennò è una svendita;

    – l’ENI è nostra e nessuno può venderla senza passare dal cosenso del Parlamento

    Bravo Grillo… Forza così!!!

    • 12.1
      Rospo

      Grillo starnazza…..

      Con l’eurogoverno….le privatizzazioni saranno inevitabili…o consensualmente o per costrizione.

      Letta/Saccomanni (Bilderberg ) è il proseguo di Monti (Bilderberg )…il suo compito è quello di portare a termine il programma svendita/privatizzazioni/devastazione degli asset italiani. Punto.

      Questo è il programma…che ha due opzioni;
      1) che si faccia consensualmente attraverso Letta
      2) se questo non sarà possibile per una forte opposizione politica…verrà in Italia la Lagarde con l’FMI…(previsto tra alcuni mesi )…ci strozzeranno e ci costringeranno a svendere : volenti o nolenti.

      20 anni fa…hanno deciso di devastare l’Italia…deindustrializzara…il programma si sta realizzando…e si realizzerà.

      Chi non si oppone e non ha il coraggio o la volontà di proporsi con una linea politico/economica radicale ben precisa e delineata….e starnazza…è come un impotente che vuol deflorare una vergine. Grillo il portavoce di Casaleggio…è fumo.Ridicolo. L’FMI…degli starnazzi scomposti di Grillo se la ride….

      Chi in Europa…sta facendo veramente “sul serio” contro questa gentaglia qua e tutto l’establishment che hanno messo in piedi si chiama : Marine Le Pen…Nigel Farage…Orban…

      Grillo si sta dimostrando solo quello che è sempre stato: un buffone.(salvo prova contraria…..sarei il primo ad esserne non felice ma felicissimo. Ci vogliono fatti concreti però…non ondivaghi zig zag…quelli vanno bene per incantare gli eventuali “utili idioti” e i neopiddiniM5s..)

      Questo è cio che oggettivamente appare all’esterno (almeno per quanto mi riguarda…)..se le cose non stanno cosi…il Grillo faccia in modo che ..”concretamente” si veda. Felice di essere smentito.

      Non c’è da illudersi molto.

      Le origini stanno qua:

      http://www.youtube.com/watch?v=22wgp2rY6D4

    • 12.2
      opsoR

      Tempo fa …con articoli del genere sul blog del Grillo…mi sarei entusiasmato, mi sarei detto : ” bene..bene…buon segno…bravo Grillo…”….oggi non più…ho capito l’antifona…oggi ti spara una cosa buona…domani una st****ta…dopodomani una cosa mezza buona…l’ altro dopodomani ancora..una st****ta gigantesca…tutto e il contrario di tutto. Il tutto senza mai proporsi in modo lineare e preciso. Non mi incanta.

      Grillo torni a fare il comico. Gli è più consono….

      di buffoni ne abbiamo già avuto abbastanza ..(Berlusconi docet…e non solo ).

  • 11
    emar

    Vabbè ci provo poi butto la spugna con lo stato a moneta sovrana non ci sarebbe disoccupazione e qundi tu non saresti monoreddito e probabilmente non pagheresti ticket, rette degli asili ecc…Ma tu continua pure a prendertela con altri dipendenti come te perchè pubblici quando poi li faranno pagare il pasto tutto intero e tu disoccupato perchè la ditta dove lavori sarà chiusa ( speriamo mai) tu sarai felice perchè finalmente quei fannulloni dei dipendenti pubblici avranno avuto quello che meritavano.

    • 11.1
      MAXIMUS

      Forse lui non ha capito cosa fondamentale: sono anche gli stipendi pubblici e le pensioni che “tirano su” il PIL…
      Quando un insegnante riceve lo stipendio, non lo brucia con il pellet, compra le scarpe e, dalla sua spesa arrivano quote di stipendio agli operai.
      Quegli operai verrebbero licenziati ancora di più se non ci fosse neanche quell’insegnate a comprare le scarpe che producono.

    • 11.2
      stefano

      Scusa emar, ma se il denaro, tu mi insegni, è solo uno strumento, un mezzo di scambio: mi spieghi come si possa star meglio solo avendo più denaro in circolazione? Se d’improvviso il denaro scomparisse in tutto il mondo, si dissolvesse, e ognuno di noi continuasse a fare esattamente quello che ha fatto fino ad oggi, daresti ancora importanza alla sovranità monetaria? Butta pure la spugna: io mi fido solo di quello che vedo.

    • 11.3
      stefano

      @ MAXIMUS
      Quello che non mi torna è che si possa dare per scontato che un operaio possa essere licenziato e un insegnante invece no. Lo stato è in deficit e assume, la mia azienda è in deficit e mi licenzia. Come cittadino pretendo allora il diritto di entrare anch’io a far parte del pubblico impiego: sarei capace anch’io di far circolare la moneta se me ne venisse regalata.

    • 11.4
      MAXIMUS

      L’unica differenza tra un operaio ed un funzionario pubblico è la “rigidità di ingresso e di uscita”: un operaio entra in fabbrica non a seguito di prove concorsuali, ma per chiamata diretta, l’uscita è altrettanto diretta.

      Se vogliamo la licenziabilità diretta dei pubblici, dovremmo anche introdurre la loro chiamata “diretta”, ma la Costituzione lo vieta.

      Quindi la soluzione che proponi tu sarebbe meno dritti per tutti?

      Io credo invece nella soluzione “più doveri e più diritti per tutti” ed anche meno “invidia” tra classi sociali. Tra l’altro la “sicurezza sociale” fa bene all’economia ed alla demografa di un paese, l’effetto contrario avviene con la precarizzazione sociale. A chi giova?

      Non sarai mica della scuola di Padoa Schioppa che disse:

      “Nell’Europa continentale, un programma completo di riforme strutturali deve oggi spaziare nei campi delle pensioni, della sanità, del mercato del lavoro, della scuola e in altri ancora. Ma dev’ essere guidato da un unico principio: attenuare quel diaframma di protezioni che nel corso del Ventesimo secolo hanno progressivamente allontanato l’individuo dal contatto diretto con la durezza del vivere, con i rovesci della fortuna, con la sanzione o il premio ai suoi difetti o qualità”.

    • 11.5
      stefano

      A me risulta che anche l’entrata nel pubblico impiego sia a chiamata diretta: addirittura nel mio comune neanche si vergognano più a chiamare il concorso con il nome stesso di chi lo vincerà (questo quando ancora i concorsi si facevano). Comunque, tralasciando questo ed altri temi della Costituzione che andrebbero tutti applicati e non citare solo quelli che personalmente convengono: “la Costituzione lo vieta”? Questa fa veramente ridere: per quanto ne sappia la Costituzione non è stata mai applicata e mi risulta anche che si stiano dando molto da fare per sostituire gli articoli non funzionali alla dittatura vigente. Invidia tra classi sociali? Certo, e sono contento per te, devi avere ben pochi problemi se il dramma che stanno vivendo milioni di persone riesci ad inquadrarlo nei limiti della sola invidia sociale: ma da dove pensi che provengano i voti al pd che ostacola tutti i bei discorsi che andate facendo contro l’euro? Vogliamo dire altrimenti delle guerre che andiamo combattendo al fianco degli americani? Avallate e sostenute soprattutto dal pd votato dai soggetti di cui sopra? E vieni a fare la lezione di sicurezza sociale a me? Io sono per eliminare la disoccupazione facendo entrare tutti alle dipendenze dello stato o enti pubblici vari. se la legge è uguale per tutti deve essere uguale anche il diritto di accedere a quelle risorse che invece sono disponibili solo per pochi.

    • 11.6
      MAXIMUS

      @Stefano 11.5

      Con i mi sembra e i si dice non si va da nessuna parte!
      OK rileggiti con calma ciò che ho scritto e cerca di capirlo bene, ti ho parlato ai sensi dell’art. 1 della Costituzione, cerca di capirne il significato profondo quando dovessi leggerlo…
      Dalla tua risposta mi sembra che non abbia capito il senso… da qui le tue corrette sentenze.
      Se poi fosse come dici tu vai nel tuo comune e fatti assumere per chiamata diretta… (?!?).

  • 10
    emar

    Comunque visto che mi piace fare il provocatore vi dico che esiste una forza politica che e’ da sempre schierata contro l’Euro e tutti i suoi trattati,che in questi giorni sta’ organizzando un convegno con Bagnai su questi temi,che si presentera’ alle prossime elezioni con il ritorno alla sovranita’ monetaria nel programma e che non disdegnando le alleanze stategiche non ha bisogno di aspettare di prendere il 51% di voti da sola per cercare di salvarci dall’Euro, poi per farvela propio facile vi dico che anche i suoi probabili alleati sono per il ritorno alla sovranita’ monetaria e che alle elezioni se si presenta in coalizione con i suoi alleati possono vincere e quindi portarci velocemente fuori dall’EuroDi chi sto’ parlando?

  • 9
    Rospo

    rif. 2.3

    Emar
    Qui insieme al bianconiglio c’e’ anche uno che dice che dobbiamo ristrutturare il debito richiedere all’Europa gli Eurobond,e dice che La Le Pen ed Orban che cobattono contro questa Europa sono dei pericoli per la democrazia lo conosci?.

    Cit

    Orban? quello che ha attentato seriamente all’ indipendenza della Banca Centrale ?….

    ma non saranno per caso quei due leaders là….si quei due stolti….che faranno vincere le elezioni a Berlusconi???

    Caro C Messora…. sono “quei due là ” che stanno spingendo la gente a votare altrove.

    Bianconiglio o non Bianconiglio…..paese delle meraviglie o meno.

    E che si fa…la giusta morale contro il “Padrone”Berlusconi…..

    per sostituirIo con un altro padre/padrone : CASALEGGIO ….?

    Che facciamo ..passiamo da un padrone all altro ?

    Se invece Casaleggio non è un padrone (lo spero )….allora ascolti le istanze della maggioranza del popolo M5s.

    Diversamente è un altro Padrone.

    e se ne può pure andare a quel paese…lui…la democrazia diretta …che è il primo a tradire……..e tutte le sue note “””seghette mentali””” .. da realizzare pienamente nell’ anno 2054 …e dintorni.

    NOI ELETTORI M5S ABBIAMO TUTTE ALTRE URGENZE E PRIORITA’.

    ciao
    Shardan

    • 9.1
      emar

      Rospo,e’ da ieri che ti scrivo lunghissimi commenti di risposta ma il sistema non me li pubblica non so piu’ che fare.Sul signoraggio cerca su youtube ” the money masters ita”e poi “il segreto di oz” sono secondo me i migliori documentari sulla storia del signoraggio i quali hanno vinto alcuni premi internazionali eil primo dura circa 3 ore e mezza dopo averli visti nessun economista o giornalista potra’convincerti che il signoraggio e’ una bufala.

    • 9.2
      Shardan

      Secondo me nel M5s bisognerebbe fare una revisione generale :

      Mettere sugli attenti ..una volta per tutte “quei due là “…

      e prendere a calci nel sedere per bene i NeoPiddiniM5s…che infettano tutto con il piddinismo malefico ..(che non son la stessa cosa dei M5s )

      Fatto questo “risanamento” : il M5s è perfetto…pronto per far cio che deve fare.

  • 8
    stefano

    Va bene scienziati in economia: uscita dall’euro ad ogni costo. Io intanto ieri ho saputo che il personale dell’ospedale pubblico della mia zona (ma è ovvio che la cosa vale per ogni ospedale d’italia) paga ogni pasto l’astronomica cifra di 1 euro. Uscire dall’euro quindi per non perdersi questa cuccagna? Stampare moneta per continuare impunemente con le furberie che ci hanno ridotti in questo stato? Soldi a valanga per la scuola, per la sanità, per le pubbliche amministrazioni non per farle funzionare ma per rimanere il paese di mafiosi che siamo?

    • 8.1
      Milena Nickerson

      pienamente d’accordo con Stefano!

    • 8.2
      emar

      Ma non lo capisci che se pur deprecabili dal punto di vista morale le furberie non sono il problema?,ma non lo capisci che se il pasto invece di 1 Euro glielo fai pagare 10 poi quelli hanno meno soldi da spendere e quindi comprano meno e cosi’poi l’ economia crolla e chiudono negozi aziende ecc.Non lo capisci che il pasto che paga l’ospedale se pagato con dei soldi stampati dallo stato stesso non costerebbe niete allo stato?.Quella valanga di soldi di cui tu parli ricadrebbe sulla societa’ intera creando benessere diffuso,ma io dico dopo 20 anni di privatizzazioni e tagli che hanno prodotto disoccupazione,miseria ,disperazione, suicidi,ecc…non lo hai ancora capito?.Fermo restando che gli sprechi e la corruzione vanno combattuti senza sconti io preferirei vedere piu’ benessere con la corruzione che questa ecatombe con meno corruzione,che poi comunque la corruzione non mi sembra che l’abbia tolta .Il liberismo ci aveva convinto che privatizzando e tagliando la corruzione sarebbe sparita’ ti sembra che sia andata cosi?.Svegliatevi gente come Travaglio che inveisce solo contro la Kasta sono solo dei depistatori professionisti.

    • 8.3
      Clesippo Geganio

      Stefano hai messo il dito nella piaga italiana, ma che altri concittadini non vedono e sentono.
      Quella valanga di denaro destinata alle Istituzioni statali di per se non è il problema, lo è la mala gestio degli apparati politico-amministrativi.

    • 8.4
      stefano

      @ emar
      1) Le furberie italiane sono “Il Problema”. Il melanoma non lo si cura con una pomata. La società è profondamente malata, curare i sintomi non salva l’organismo
      2) Ma perché lo stato deve regalare il pasto ai propri dipendenti e non lo deve regalare a me? Lo stato sono anch’io. Anch’io, risparmiando 9 euro per mangiare, reimmetterei quella cifra nell’economia generale.
      3) Ma se lo stato stampa soldi, per regalarli a chi non si guadagna neanche il proprio stipendio, l’inflazione e la svalutazione della moneta chi la paga? Sempre io, a stipendio fisso, dipendente di una ditta privata, con famiglia monoreddito (spesso e volentieri capita che dipendenti pubblici lo siano entrambi i coniugi)
      4) Ma la cosa più vergognosa lo sai qual’è? E’ che ancora oggi ci troviamo a combattere con un partito asservito totalmente agli interessi della finanza internazionale grazie proprio ai voti di chi lo sostiene con quello che è nientemeno che voto di scambio, pari pari al voto di scambio mafioso. Io infatti contro la casta non inveisco neanche più, inveisco contro chi la casta la vuole perché funzionale al proprio modo di affrontare la vita in comune.

    • 8.5
      MAXIMUS

      Ma scusa Stefano ti rendi conto della profonda illogicità di quello che scrivi?

      ADESSO SIAMO NELL’EURO o no? ed adesso ci sono questi fenomeni fastidiosi che tu citi o no?
      Non siamo nella lira e siamo mafiosi, siamo mafiosi anche con l’euro:

      L’EURO NON E’ UN FENOMENO MORALIZZATORE NE, TANTO MENO, LA LIRA E’ LA CAUSA DELLA CORRUZIONE…

      L’euro è da alcuni di noi combattuto perché è solo una cosa che sta AGGRAVANDO IL DEBITO PUBBLICO PER TUTTI NOI, non ci credi?

      Con Monti il “moralizzatore” il debito pubblico ha avuto il più grande incremento annuale della storia (dal 120 al 134% in un solo anno)… molto più che con Cirino Pomicino giusto per intenderci.

    • 8.6
      stefano

      @ MAXIMUS
      Non è l’euro che aggrava il debito pubblico, è la politica che vuole l’euro ad aggravare il debito. E il semplice cittadino esercita il suo volere politico con le elezioni. E il popolo italiano vuole i partiti che ci hanno portati e che continuano a tenerci nell’euro. E i cittadini votano per questi partiti perché sono corrotti (o nel migliore dei casi perché male informati) come i rappresentanti che si scelgono. E senza una crescita civile e morale di tutti continueremo ad impantanarci nella m**da: euro o non euro. E dici dell’illogicità dei miei argomenti quando tu stesso riconosci che i mali che stiamo patendo esistevano già con la lira. Tornare alla lira o alla sovranità monetaria senza aver spazzato via tutto il letame che a tutti i livelli ci circonda non servirà ad una emerita sega (chiedo scusa ma la parlata volgare è quella che in certi casi più mi piace).

  • 7
    Mr Wicket

    Bravo Luigi. Abbiamo preso la strada giusta.
    ——–
    Guardate che cosa é successo in Portogallo questa settimana. Anche noi ci siamo.
    http://www.rtp.pt/noticias/index.php?article=697598&tm=8&layout=122&visual=61

  • 6
    Gianfranco Monreale

    CHE SIA CHIARO: OTTIMO LUIGI DI MAIO, MA COME GIA’ DETTO NEL PRECEDENTE “RTICOLO” DI BYOBLU PER TUTTI PER LA QUESTIONE PIU’ IMPORTANTE DELLE ALTRE E’:
    USCIRE SUBITO DALL’EURO E DALL’UE. SI DEVI CONTINUARE A DIBATTERE IN MODO PERMANENTE SU QUESTI PROBLEMI PRINCIPALI SIA QUI CHE IN SENO AL MOVIMENTO 5S
    INO ALLA GIUSTA SOLUZIONE: USCITA DALL’EURO E DALL’EU. NON ABBIAMO ALTERNATIVE O SCUSE NEL NON FARLO. SI TRATTA DI VITA O DI MORTE E TUTTE LE ALTRE
    PROBLEMATICHE VANNO AFFRONTATE SERIAMENTE A SEGUIRE.
    E POI CONTINUINO A RICORDARSI IN 5 STELLE CHE ESISTE IL LORO FORUM “PROPOSITIVO” IN CUI “GIACE” IN MANIERA INCREDIBILE LA:
    IMMEDIATA USCITA DA EUROZONA. Moneta sovrana-Applicazione MMT
    postato da FABIO CASTELLUCCI il 08/10/2012 11737 3355 Voti. SONO 3360 VOTI IN ASCESA, ALTRO CHE 2 VOTI O PROPOSTE DI UN CERTO GRILLO E
    CASALEGGIO CHE NON VOGLIONO USCIRE DALL’INFERNO. VADANO VIA LORO DAL MOVIMENTO, VISTO CHE NON ACCETTANO LE REGOLE DELLA MAGGIORANZA E
    DELLA DEMOCRAZIA DEL M5S……… SI ADOTTI IL MOVIMENTO QUESTA PROPOSTA COME PROGRAMMA URGENTE DI —– G O V E R N O ——……..SUBITO

    • 6.1
      MAXIMUS

      Bravo Di Maio

      ma occorre una forte presa di posizione sull’euro e sulle logiche dell’unione europea, altrimenti il M5S che ci sta a fare?

    • 6.2
      stefano

      Vorrei ricordarvi il piccolo particolare che la maggioranza degli itagliani, continuando a votare per il partito unico “pd/pdl/sel e scarti vari”, non è per luscita dall’euro e tanto meno dalla ue. Principalmente sono per il mantenimento dei loro privilegi, poi in subordine sarebbero disposti a discutere dell’uscita dall’euro.

    • 6.3
      Shardan

      Gianfranco Monreale
      IMMEDIATA USCITA DA EUROZONA. Moneta sovrana-Applicazione MMT
      postato da FABIO CASTELLUCCI il 08/10/2012 11737 3355 Voti. SONO 3360 VOTI IN ASCESA, ALTRO CHE 2 VOTI O PROPOSTE DI UN CERTO GRILLO E
      CASALEGGIO CHE NON VOGLIONO USCIRE DALL’INFERNO. VADANO VIA LORO DAL MOVIMENTO, VISTO CHE NON ACCETTANO LE REGOLE DELLA MAGGIORANZA

      Cit

      Bisogna mettere anche il link.(lo ho messo nella pagina passata ma lo rimetto..che non guasta mai….;-)

      http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2012/10/immediata-uscita-da-eurozona-moneta-sovrana-applicazione-mmt.html

      Bye Bye

      Rospo (o shardan? )

  • 5
    rg3

    Avanti così!

    Bisogna, senza sosta, invadere i media con questi ragazzi/e preparati, competenti, puliti e combattivi.

    Continuando così alle prossime elezioni vinceremo con percentuali bulgare.

    Posso immaginare che entrare negli stessi studi televisivi, fraquentati normalmente da Casini, Brunetta, Letta etc., possa provocare conati di vomito tremendi ma solo così facendo riusciremo a far capire, agli italioti che ancora non frequentano internet, il vero valore del Movimento.

    Non stancatevi vi prego, avanti così!

  • 4
    MAXIMUS

    Quanto a Di Maio mi è piaciuto tantissimo!!!

    Con mia moglie commentavamo in tempo reale: questo è 100.000 volte superiore a Santanchè o Broccia o ai tanti soloni di scuderia.
    Poi però sull’euro, tagli e riforme (?!?) avrei preferito una semplicissima risposta (eventualmente anche attendista, nonostante per me le cose siano estremamente chiare in merito!):

    “Su euro, privatizzazioni e riforme, occorre una riflessione seria e ponderata, che valuti innanzitutto nel concreto l’interesse nazionale e gli effetti reali delle scelte adottate in passato. In tutto ciò sentiremo il parere dei cittadini, ma prima occorre informarli seriamente e non a sloagan disinformanti che li portano a votare laddove interessa a chi detiene stampa e TV, con la tecnica del terrorismo e del depistaggio denigrante. Noi vogliamo rappresentare una svolta epocale da questo punto di vista e vogliamo un metodo opposto a quello storicamente scelto dalla politica: prima l’interesse nazionale e la verità dei fatti, poi le scelte!”

    • 4.1
      occhiodifalco

      Noi vogliamo rappresentare una svolta epocale da questo punto di vista e vogliamo un metodo opposto a quello storicamente scelto dalla politica: prima l’interesse nazionale e la verità dei fatti, poi le scelte!”

      quindi Berlusconi che crede di ritrovare la sua “verginita’” politica dicendo :
      ” non mi sono potuto ribellare al volere dell’europa perché ho troppi interessi personali da difendere, ma avrei voluto” e si è messo buono e zitto a sostenere tutti i trattati ratificati uno per uno (quindi chiaramente in conflitto di interesse con i NOSTRI interessi nazionali), ormai e’ passato.
      basta. ha gia’ dato.

      come ha gia’ dato ” il partito piu’ europeista di tutti”.

      bene: avanti i prossimi, please!
      avanti ,pero’.

    • 4.2
      stefano

      …prima l’interesse nazionale e la verità dei fatti, poi le scelte!”

      Io aggiungerei anche: prima equità sociale, lavoro per tutti, privilegi per nessuno, poi le scelte.

    • 4.3
      MAXIMUS

      @Stefano

      in questo quadro eurista, non è possible il lavoro per tutti o no?), ergo: prima le scelte

  • 3
    Lucianoc

    Effettivamente come dice Mr Age, bisogna prendere di petto
    questi argomenti: uscita dall’euro e sovranità monetaria.
    Anche perché sono tra le pochissime cose che possono rilanciare
    economia e occupazione.
    Se non ci si sveglia, tra l’altro, lo faranno altri, e molti
    di questi sono coloro che hanno contribuito a portarci
    in questo baratro.

    • 3.1
      stefano

      Uscita dall’euro e sovranità monetaria non sono due parole magiche che basta pronunciarle per vederle avverate. Nelle condizioni di inciviltà ed ingiustizie sociali in cui versa la società italiana non si può affrontare neanche una riunione di condominio.

    • 3.2
      opsoR

      Effettivamente come dice Mr Age, bisogna prendere di petto
      questi argomenti: uscita dall’euro e sovranità monetaria.
      Anche perché sono tra le pochissime cose che possono rilanciare
      economia e occupazione.

      Cit

      PAROLE SANTE….IL POPOLO M5S….DEVE FARE UNA PRESSIONE FORTISSIMA ..SUI DUE LEADERS DALLA TESTOLINA DURETTA….

      ALTRIMENTI BERLUSCA SI PRENDERA’ DEL TUTTO IL TEMA ANTI EURO (state tranquilli che se lo fa…lo fa bene..)…….E LA PRENDERETE IN QUEL POSTO

      poi andate a piagnere berlusca di qua berlusca di la

      Se FI..resta l’unica grossa formazione politica che propone un forte tema antieuro…STATE PUR CERTI CHE PRENDERA’ UNA VALANGA DI VOTI…

      Se invece IL M5S…CAMBIA LINEA IN TEMA DI ECONOMIA..LA SMETTE DI PROPORRE FREGNACCE….E PRENDE UNA FERMA POSIZIONE ANTI EURO/UE…. LE ELEZIONI LE VINCE.

      quindi: fare una forte pressione …fino a costringere il Grillo e “quell’ altro “… a fare cio che la maggioranza della base richiede.

      Se non lo fanno……..e per caso le elezioni dovesse vincerle per davvero Berlusca per l’ennesima volta (non c’è da stupirsi…e capacissimo di riuscirsi…..riesce a sfruttare anche le sue disgrazie…a suo favore…) LA RESPONSABILITA’ E’ DEL DUO CASALEGGIO /GRILLO…..

      IL M5S CON UNA LINEA ANTIEURO/UE…….LE ELEZIONI LE VINCE.

      ciao
      Shardan

    • 3.3
      pippospano

      Cit.

      Se non lo fanno……..e per caso le elezioni dovesse vincerle per davvero Berlusca per l’ennesima volta (non c’è da stupirsi…e capacissimo di riuscirsi…..riesce a sfruttare anche le sue disgrazie…a suo favore…) LA RESPONSABILITA’ E’ DEL DUO CASALEGGIO /GRILLO…..

      Fammi capire , se mia figlia rimane incinta e’ colpa del duo Casaleggio/ Grillo che non hanno detto che doveva usare la pillola!?!?!

      Smettiamola con questo mantra, si vede lontano un kilometro che il M5S e’ contro l’ euro e non disdice un ritorno alla sovranita’ monetaria in caso di mancanza di soluzioni alternative!!

      Se sai chi e’ veramente Berluscone e cosa ha fatto negli ultimi anni , non lo voti neanche sotto tortura, idem per PD SEL Lega e Scelta Civica.
      Il resto son chiacchere e “flame” gratuiti contro il M5S.

      Se il M5S ( questa ‘e una mia opinione), prendesse una posizione assolutamente anti europea, salvati celo , mi immagino come si scatenerebbero le manipolazioni mediatiche.

      L’ intervista di Di Maio e’ un capolavoro di comunicativita’, non riesco ancora a capire come ha fatto quel ragazzo a rimanere impassibile davanti alle domande viscide e le interruzioni a tamburo di quell’ ameba di giornalista, con tutto il rispetto per le amebe.

      Checche se ne dica ,questi ragazzi si stanno facendo veramente onore!!

    • 3.4
      stefano

      @ pippospano
      5stelle al tuo commento

  • 2
    emar

    alcuni commenti non compaiono poi appaiono tutti insieme un’altro commento viene pubblicato e poi subito dopo rimosso.Sono molti i misteri del web………

    • 2.1

      Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.

      Non sono consentiti:
      * messaggi non inerenti al post
      * messaggi privi di indirizzo email
      * messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
      * messaggi pubblicitari
      * messaggi con linguaggio offensivo
      * messaggi che contengono turpiloquio
      * messaggi con contenuto razzista o sessista
      * messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
      (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
      * messaggi il cui contenuto rappresenta un’aggressione alla persona e non alle sue idee
      * messaggi eccessivamente lunghi
      * messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

      Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

    • 2.2

      Un sistema automatico verifica le credenziali del commento, ed agisce secondo direttive, ma non nascondo che a volte bisogna intervenire “a manina”.

      Continuo a leggere commenti nei post non inerenti l’argomento dello stesso.

      Sarò più inflessibile nel cancellare i commenti che non rispettano la policy del Blog, col solo fine di consentire una più fruibile discussione.

      Non chiamatela censura, ma rispetto per chi legge !!

    • 2.3
      emar

      @luigi Quintavalle riscrivo il mio commento di risposta a Messora cancellato poi vedi tu se non rispetta le regole da esposte.
      Qui insieme al bianconiglio c’e’ anche uno che dice che dobbiamo ristrutturare il debito richiedere all’Europa gli Eurobond,e dice che La Le Pen ed Orban che cobattono contro questa Europa sono dei pericoli per la democrazia lo conosci?.

  • 1
    emar

    Mentre Di Maio dice che poi forse un giorno si farà il referendum sull’Euro qualcun altro stava provando ad uscire subito.

    http://www.ilgiornale.it/news/interni/cav-aveva-avviato-trattative-bruxelles-uscire-dalleuro-969884.html

    • 1.1

      Sì Sì… certo… tu continua pure a bere e a credere a uno che ti ha preso per i fondelli per vent’anni, non ultimo alle ultime politiche dello scorso febbraio, quando dopo avere fatto una campagna elettorale interamente all’insegna dell’Europa brutta e cattiva, si è alleato in Parlamento con il partito più europeista di tutti e si è messo buono e zitto a sostenere tutti i trattati ratificati uno per uno.

      Quando incontri il Bianconiglio, lì nel Paese delle Meraviglie dal quale scrivi, mandami una foto su Facebook.

    • 1.2
      Mr. Age

      @ Claudio Messora
      Il discorso che fai è sicuramente condivisibile, ma mettiti nei di chi crede fermamente che il ritorno alla sovranità monetaria sia l’unico modo per effettuare quelle politiche di piena occupazione che riporterebbero il benessere in Italia!

      Al minuto 1,54 porro chiede: “Dove si prendono i soldi?”
      L’unica risposta possibile e non demagogica è di tornare a STAMPARE LA NOSTRA MONETA!
      Invece Di Maio risponde con la solita storia dei tagli a destra e a manca. Sai benissimo che, in uno stato di recessione, qualsiasi taglio della spesa pubblica si porta dietro solo nuova disoccupazione.
      Alla fine dell’intervista si torna nuovamente sul tema del referendum che non si sa se e quando verrà effettuato.

      Nel frattempo il ministro Saccomanni continua indisturbato a parlare di di privatizzare gli asset strategici e rivalutare le quote della Banca d’Italia.

      Sappiamo tutti chi è Berlusconi ma a chi ci dobbiamo rivolgere?

      Il problema vero è che in Italia non esiste un movimento credibile che sia per L’uscita dall’€uro ed il ripristino della SOVRANITà!

    • 1.3
      MAXIMUS

      Resta il fatto che questa, se fosse confermata, E’ comunque una notizia di assoluto livello politico, strategico e sociale.

      Lasciando perdere Berlusconi, che qui non si tratta di avallare (con una “v”) o rivalutare in termini elettorali, spero sia chiaro (?!), rimane il fatto che Sinn conferma Bini Smaghi e tutta una serie di altre indiscrezioni politiche che portano ad un fatto:
      le ragioni dell’euro, che non sono quelle dell’Europa, in tutta evidenza, possono tranquillamente prevalere sulle iniziative a tutela dell’interesse nazionale di un paese (perchè quelle iniziative che ora vengono fuori, così considero).
      Ciò è avvenuto in Grecia, in Portogallo, Spagna ecc., ma solo in Italia è mancata la reazione del più importante sistema immunitario di un paese: il popolo.

      In Italia ciò ha infatti portato alla delegittimazione del governo eletto, grazie soprattutto alla mancanza di un senso nazionale degno di questo nome, a vantaggio delle divisioni ideologiche (o partigiane) che ci dividono tra guelfi e ghibellini, mentre il sacro romano impero infila il suo piedone lungo lo stivale, senza nessuna resistenza o reazione degna di questo nome.

      Forse perché ora l’impero si traveste con una bella bandierona azzurra con 12 stelline? Forse perché temiamo di avercelo troppo piccolo (il paese)?

      Storicamente ciò è tristemente successo diverse volte negli ultimi 2000 anni, quando altri regni ci invadevano con l’appoggio di stati e staterelli che speravano di strappare rendite di posizione dal nuovo assetto prossimo venturo.

      Adesso assistiamo alla svendita dell’Italia 7.0, con grande gioia degli anti berlusconiani, che evidentemente hanno dell’antiberlusconismo un concetto più elevato di quello di patria.
      Ma ciò sarebbe avvenuto anche a ruoli politici invertiti, che sia chiaro!

      Tutto ciò mi rattrista profondamente perchè al Franza o Spagna purchè se magna, si sostituisce euro o europa finta purchè magni la finanza, perchè di certo con l’euro abbiamo solo perso il 60% del nostro potere d’acquisto in lirette, con la complicità dell’Istat e di tanti altri ducati e contee.

    • 1.4
      Virus

      Chiaramente straquoto tutti.

      Qua non ci son dei fessi e neanche @Emar crede che il Banana possa far conciliare i propri interessi con quelli del Paese.

      Ciò non toglie che la posizione sulla Politica Economica che emerge dalle estemporanee dichiarazioni mezzo stampa, dai post del primo blog d’Italia, dal disegno di legge sul RdC (poco importa se è stato modificato), sono gravi e antidemocratiche. Nel senso che non sono funzionali a fare quadrato attorno alla Carta Costituzionale.

      Claudio NON può non saperlo. Siamo cresciuti tutti assieme qua. E in Parlamento c’è un pezzo di noi.

      Abbiamo una strategia elettorale (o di mera sopravvivenza istituzionale) per cui non prendere una posizione su UE/UEM è strumentale? Bene. Non abbiamo ad ora elementi per giudicare.

      MA NON E’ NORMALE CHE LE ANALISI (salvo rarissime eccezioni) SIANO SISTEMATICAMENTE SBAGLIATE E IN LINEA CON QUELLE DEI N€O£IB€RI$TI.

    • 1.5
      hilda

      Eh eh… Claudio…condivisibile sicuramente l’opinione sull’alleanza, ma continuo a dire (come altri utenti) che non si potrà MAI fare nulla senza prima uscire dall’euro. E sta storia del referendum ha un po’ stancato..anche i pensionati lo hanno capito che se si esce sarà per un’azione politica e immediata.

      Ringraziando le persone che come te hanno aiutato a portare in tv il dibattito sulla questione il mio consiglio è di spingere molto di piu sul punto…MOOOOOOOlto di piu…i cittadini hanno già deciso.

    • 1.6
      Clesippo Geganio

      @ Mr.Age
      non si deve tagliare la spesa pubblica ma i costi della politica.
      Bisogna distinguere le istituzioni pubbliche necessari alla democrazia dagli apparati meramente politici con le uniche funzioni di mantenere il potere per gestire il denaro dei contribuenti a loro uso e consumo.

    • 1.7
      Mr. Age

      @ clesippo
      I costi dello stato sono spesa pubblica!
      Se non ti fidi chiedilo a Grillo che lo sa molto meglio di me!

    • 1.8
      Clesippo Geganio

      @ Mr.Age

      sinceramente penso che sia io ad esprimermi in un italiano incomprensibile!

      Le istituzioni pubbliche sono una cosa e gli apparati politici/partitocratici che le gestiscono sono un’altra, la spesa pubblica fuori controllo non è determinata dalla funzione sociale e civile che svolgono gli enti né dai dipendenti stipendiati, ma dalle gestioni negligenti in alcuni casi o delinquenziali in altri degli apparati politici partitocratici amministrativi, è in questo preciso ambito che necessita intervenire con una drastica diminuzioni del numero di persone elette, quindi delle loro funzioni governative e gestionali del patrimonio economico pubblico, questo “parassitismo attivo” conta in Italia circa 500.000 persone collocate sistematicamente in un network affaristico di specifici interessi partitocratici bipartizan, alternandosi in maggioranza ed all’opposizione in consigli comunali, provinciali e regionali, di consorzi, enti nazionali ed una miriade di consigli d’amministrazione di aziende/imprese produttive con partecipazione statale, ma con il solo scopo di mungere denaro dei contribuenti, spesso in società una classe dirigente di imprenditori esterni.
      Questo sistema consolidato da decenni di corruzione e falsità ideologiche è diventato vorace e virulento da determinare oltre il 50% del debito pubblico in rapporto al PIL.

    • 1.9
      Shardan

      Virus
      MA NON E’ NORMALE CHE LE ANALISI (salvo rarissime eccezioni) SIANO SISTEMATICAMENTE SBAGLIATE E IN LINEA CON QUELLE DEI N€O£IB€RI$TI

      Cit.

      NON è NORMALE….E NON è PER CASUALITA’…..E’ DI PROPOSITO…..

      le metastasi vanno estirpate in tempo….prima che rovinino l’organismo…che siano al vertice (leaders ) o alla base (piddini )

      Compito e dovere della parte sana del M5s.

    • 1.10
      Shardan

      Riferimento post 1.5

      Hilda
      non si potrà MAI fare nulla senza prima uscire dall’euro. E sta storia del referendum ha un po’ stancato..anche i pensionati lo hanno capito che se si esce sarà per un’azione politica e immediata.

      Cit.

      Con l’euro la corsa verso lo sfascio è sicura.La storiella del ridicolo referendum…è un comodo diversivo…per procrastinare tutto…e non fare di fatto nulla. Nel mentre fra le righe si introducono soluzioni che vanno nella direzione opposta …e si tengono buoni una parte dell’elettorato ..cioè la evidente maggioranza del M5s..che non vuole l’euro. Non lo hanno capito solo i pensionati o altri…lo sanno anche al vertice.
      MA NON E’ QUELLO IL LORO OBIETTIVO…FORSE NON LO E’ MAI STATO VERAMENTE….certi argomenti antieuropa sono solo di superfice…perché è utile ai fini elettorali…si dice: rendere parte dell’elettorato allo stesso livello di “utili idioti” per altre finalità .

      Sta agli elettori , agli attivisti, agli eletti che portano avanti un certo discorso euro/ue …rendersi (imporsi..fermamente senza se e senza ma…) parte attiva delle vere istanze del M5s…che non coincidono esattamente con le istanze del Casaleggio.

      Il Grillo ha detto : chi non è d’accordo con la nostra linea se ne può anche andare.

      Per coerenza ..dica pure: l’elettorato che non è d’accordo sulla nostra linea…non ci voti…così vedremo cosa resta del M5s.

      E Berlusconi ridacchierà ..molto ma molto soddisfatto…..

    • 1.11
      Virus

      @Shardan

      Il dramma è che se le destre demagogiche portano avanti la lotta per il ritorno ai cambi flessibili il M5S rimarrà un gatekeeper e noi potremo fare i beduini nel deserto della Pianura Padana.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Vota Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Mancano poche ore! Hai votato!?

macchianera internet awards 2016 vota byblu Vuoi contribuire in qualche modo a far conoscere questo blog? Ci sono tre giorni di tempo per votare Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Votate per almeno 10 categorie e usate un vostro indirizzo email reale, altrimenti il vostro voto sarà nullo. Byoblu si trova nella categoria "30....--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Renzi vs Gruber: volata finale sul Referendum

Renzi Gruber Referendum Otto e 1/2 Sintesi dell'intervento di Matteo Renzi, questa sera, a Otto e Mezzo, per la volata finale sul Referendum Costituzionale....GUARDA

La Santanché furiosa sui pallisti Pd diventa una bestia

la santanche furiosa sui pallisti pd diventa una bestia Daniela Santanché si infuria a Coffee Break sul voto di Forza Italia alla Camera sulla Riforma Costituzionale, e chiede il fact checking. Guarda anche: ...GUARDA

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì Le cojonate di Franceschini e Poletti, ministri della cultura e del lavoro, a Tribuna Politica di Semprini, nel tentativo imbarazzante di difendere le ragioni del sì al Referendum Costituzionale, fanno sembrare le forziste Laura Ravetto e Anna Maria Bernini due emerite costituzionaliste. Tante fesserie tutte insieme...GUARDA

Scontro Berlusconi Berlinguer sul Referendum: “Qualcos’altro da aggiungere?”. “Sì: sarebbe un regime!”

Berlusconi Berlinguer Referendum Scontro tra Silvio Berlusconi e Bianca Berlinguer, che non gli permette di elencare le ragioni del No al Referendum Costituzionale. - "Ha qualcos'altro da aggiungere?". - "Sì... Sarebbe un regime!"....GUARDA

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi Diego Fusaro: "Se al Referendum Costituzionale vince il sì, come vogliono le élite, distruggono la Costituzione, desovranizzano lo Stato e impongono l'Unione Europea come Banca Centrale che decide per tutti. Se vince il no l'élite ha pensato anche al piano B, perché il popolo si sta...GUARDA

MELONI A RENZI: SCIOCCATA DA QUANTO SEI BUGIARDO!

giorgia meloni vs matteo renzi sei un bugiardo Giorgia Meloni si scontra violentemente con Matteo Renzi, durante la campagna per il referendum costituzionale, sul Porcellum e sulle liste bloccate, che Renzi sostiene di avere tolto dall'Italicum....GUARDA

Silvio Berlusconi su Beppe Grillo: “Non posso parlarne bene”.

Berlusconi su GrilloSilvio Berlusconi su Beppe Grillo a Matrix: "Mi piace parlare delle persone quando posso parlarne bene. Quando devo parlarne malissimo, ...evito". ...GUARDA

Nino Galloni mena schiaffoni anche alla Presidenza del Consiglio

galloni marattin Nino Galloni si scontra con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio di Matteo Renzi, su banche, Referendum, privatizzazioni, debito pubblico, mercati e scenari catastrofici....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>