Il “vecchio battone”

Pierferdinando Casini
E’ vero che la gente se ne fotte del Movimento 5 Stelle, come urla Casini a Porta a Porta, mentre confessa che loro (i politici di professione – ndr) “battono il marciapiede da 30 anni“? O è vero invece che la gente se ne fotte di Casini, che per non scomparire con il suo UDC ha dovuto fondersi con Scelta Civica, che ora sta scomparendo a sua volta?

Con chi si fonderà al prossimo giro Casini, autoproclamatosi “vecchio battone“, pur di credere che ci sia ancora in giro qualcuno disposto a votarlo?

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

40 risposte a Il “vecchio battone”

  • 25
    MAXIMUS

    Quand’è che dal M5S sentiremo partire la guerra al VERO NEMICO, il NEOLIBERISMO, quel dogma che “criminalizza” il debito pubblico, cioè l’investimento pubblico a favore dei cittadini, senza il quale (con Fiscal Compact e pareggio di bilancio in Costituzione) crolla anche il settore privato, soffocato dalle tasse e si bruciano milioni di vite reali e concrete nella disoccupazione?

    Quand’è che si capirà che la Germania verrà governata nei prossimi 5 anni sulla base di un “ACCORDO INDEROGABILE” tra CDU-SPD-CSU che non prevede ne sostegno ai paesi in crisi, ne allentamento dei vincoli europei, ne Europa dei popoli o politica, ne tanto meno un allentamento delle politiche di rigore, che portaranno la Germania stessa a FAR PESARE IL SUO VETO OGNI QUAL VOLTA VERRANNO TRATTATI I RISIBILI TEMI DELLO “SBATTERE I PUGNI SUL TAVOLO”?

    Smettiamo di illuderci con il nuovo mantra della “EUROPA DEI POPOLI”… significa ributtare la palla in calcio d’angolo e seguire, nei fatti, la politica dei vari Casini, Fassina, Brunetta ecc., continuando a fottere imprese, disoccupati, cittadini e noi stessi

    IL M5S E’ SPERANZA SOLO SE E’ EFFICACIA!

  • 24
    stefano

    Allora, se uno proprio non vuol capire cosa significhi pd nello scenario politico odierno ti spiego almeno cosa succederebbe se il M5S accettasse un’alleanza con questi delinquenti. Ti direbbero: d’accordo, votiamo per l’annullamento del finanziamento ai partiti però in cambio dobbiamo votare anche questo perchè l’europa ce lo chiede; d’accordo, votiamo per l’annullamento delle province però votiamo anche quest’altra legge perché l’europa la vuole, e così via procedendo tra mille ricatti e false concessioni fino al punto che, essendo stato il M5S costretto, obtorto collo, a votare centinaia di leggi e emendamenti vergogna, potrebbe essere a pieno titolo omologato come partito casta così da distruggere ogni credibile prerogativa che questo movimente potesse ancora avere agli occhi dell’opinione pubblica. Cosa possiamo fare se davvero i consensi sono scesi al 10%? Dobbiamo prendere atto che l’italia è in massima parte costituita dall’altro 90% e che gli italiani preferiscono la realtà odierna ad una alternativa possibile e credibile.
    La cosa che fa più rabbia è che saranno proprio quelli che non avranno mai votato M5S ad addossare a questo movimento la colpa del disastro finale, convinti per giunta di essere nel giusto. Svegliatevi piddini onesti, se ce ne siete, perché berlusconi è solo il capro espiatorio di un male che prende tutto il paese e che si chiama corruzione (o mafia) e di cui tutte le istituzioni e tutti i partiti, nessuno escluso, sono affetti. E’ un male molto contagioso da cui solo pochi sono riusciti per ora ad immunizzarsi ma che, se non facciamo presto, non sarà più debellabile se non con un bel rogo finale in cui finiranno anche, e forse soprattutto, gli incolpevoli.

  • 23
    novecento

    questo signore angosciante dipendente della ditta Caltagirone impregna da 30 anni il palcoscenico della politica italiana con una percentuale di voti che dovrebbe far parte della voce “altri”.
    Invece va a destra o a sinistra compatibilmente con l’esito elettorale in quanto si dichiara di centro, una forza che mangia trasversalmente da destra a sinistra.
    E’ lo stesso signore che mette i manifesti elettorali con lo spot “LA FAMIGLIA AL PRIMO POSTO”, si ……la sua famiglia!
    Grazie al mago Oronzo (il sig. Monti), anche in questa legislatura è stato capace di riciclarsi, tanto i finanziamenti per la campagna elettorale li scarica tutti in famiglia. Un vecchio DC mai decaduto, che va in chiesa ogni domenica con la famiglia a pregare Dio, affinchè muoia il piu’ tardi possibile per scongiurare la pena esemplare eterna che Dio vorrà imporgli, se proprio un Dio esiste.
    Questo è il classico cittadino inutile, anzi dannoso alla collettività e va isolato da funzioni pubbliche che hanno risvolti gravi sull’umanità, come è la situazione attuale, dove egli ha avuto un ruolo rilevante e promotore ai danni dell’umanità. L’Italia intera aspetta una dipartita di questo soggetto che oltre ad essere un traditore del popolo italiano è amico fedele di mafiosi come Toto’ Cuffaro, per il quale è stato disposto a dichiarazioni che di fatto lo hanno portato allo stesso livello di credibilità del suo compagno di merende. Il prossimo posto del Sig. Casini in Caltagirone speriamo possa essere al fianco di Fini, magari al circolo della bocciofila vicino casa dove comunque svolgeranno un ruolo da perdenti, perchè chi è come Azzurro Casini Caltagirone è un perdente, con il dono naturale di saper nuotare persino in un mare di m**da. Dire che questo signore sia una nullità è fargli un favore, perchè la verità è che non essendo in grado di entrare nella casta vera con i propri voti, la parassita, divenendo parte integrale dell’animale politico.
    Quando dice di essere una p****na da marciapiedi, non specifica che l’azione meretrice cui si sente protagonista la esercita con il c**o degli altri: c’e’ una bella differenza!!
    Questo è uno dei soggetti dove è d’obbligo sperimentare il politometro prima di cacciarlo definitivamente dalla mandria.
    Insomma: è un uomo che se lo mandi a comperare le sigarette, ti riporta il pacchetto vuoto senza ridarti il resto, giustificandosi che le ha dovute fumare tutte durante il ritorno a casa nell’attesa fra un cliente e l’altro durante l’espletamento istituzionale della sua professione di prostituta.

    • 23.1
      stefano

      E’ uno dei tanti bracci politici della chiesa all’interno dello stato italiano. Espleta magistralmente il suo ruolo di raccoglitore di voti di quegli ipocriti che sono i cattolici. E’anche disgustoso a vedersi quando parla con quella bocca piena di bava

  • 22

    Nel cosmo della politica parassita italiana, Casini è un “grande sempreinpiedi”, mai primo ma sempre “gregario” a chi lo mantiene in gioco, mai contro a spada tratta , ma con moderazione, sempre “strisciando” verso la miglior opportunità, altro che Machiavelli troppo estremista, Casini , da buon battone, come lui si definisce, ha sempre saputo battere e arruffianarsi “con classe” .
    La carriera politica di Casini è costellata di consensi e/o dissensi , moderatamente , senza pestare piedi, non si sa mai, sempre in armonia con il conduttore del carro, preferibilmente non “in solido”, non si sa mai che cambi conduttore, lui non vuole mica lasciare il carro.
    Il percorso politico di Casini è pieno di condivisioni, di compromessi, di appoggi di consensi e anche dissensi, ma di SUO che cosa ha politicamente prodotto?
    Le domande che mi pongo sono: “A che cosa è servito Casini per l’Italia e per gli italiani? che cosa ha fatto nella sua lunga carriera per il bene dei cittadini? quali benefici e benessere ha portato al popolo italiano ? cosa intende fare in futuro per gli italiani ? merita che gli italiani lo mantengano ancora? è Casini un sanguisuga parassita come tanti politicanti o una risorsa irrinunciabile del paese? che categoria di cittadini sono coloro che lo mantengono politicamente in vita ?
    Io conosco le risposte ma sono curioso di sentire gli altri senza imboccare suggerimenti.

    • 22.1
      stefano

      “….che categoria di cittadini sono coloro che lo mantengono politicamente in vita ?….”

      Bella domanda, la sua risposta è anche la risposta ai motivi di gran parte dei nostri guai

  • 21
    Giovanni Adani

    Se e’ pur vero che Casini e’ quello che e’,
    e’ pur vero che sta ancora li’.
    E’ pur vero che Berlusconi potrebbe ancora prendere il potere.
    Da parte dei sostenitori del M5S bisogna considerare la possibilita’ di stare commettendo errori: errori soprattutto di valutazione.
    E’ MOLTO probabile che si stia commettendo l’errore di sottovalutare la potenza di convinzione che hanno i media.
    Sono schierati a difesa del sistema: tutte le tv, la quasi totalita’ delle radio, la quasi totalita’ dei giornali e una buona parte di internet (es. siti di informazione molto seguiti come quello di Repubblica).
    Forse non e’ sufficiente pensare che tutti dovrebbero spegnere la tv.
    Forse bisogna agire sulle cause.
    Scardinare il funzionamento del metodo del finanziamento pubblico ai media.
    Bisogna capire perche’ i media sono tutti schierati contro.
    PERCHE’?
    Probabilmente il perche’ e’ anche nel COME funziona il sistema che finanzia i media.
    La quasi totalita’ dei media sono schiavi dei finanziamenti pubblici.
    Finanziamenti che – ATTENZIONE – sono erogati anno per anno.
    Qui sta l’inganno: anno per anno ti rinnovo il finanziamento.
    L’inganno sta nel creare l’insicurezza del rinnovo del finanziamento.
    E il sistema te lo rinnova (in toto o in parte) se sei stato bravo.
    Il che induce i media ad AUTOCENSURARSI.
    Pena la loro sopravvivenza.

    • 21.1
      Clesippo Geganio

      esatto Giovanni, la politica da decenni utilizza il metodo della coercizione per Legge verso la società civile e imprenditoriale per mantenere il potere fine a se stesso, causa del declino etico e morale, economico e finanziario, se non si comprende che il nocciolo del problema ITALIANO è il costo della casta politica si sbaglia obiettivo.

      Si è vero hai perfettamente ragione il M5S può e deve fare di più in ambito informativo e mediatico per raggiungere il più ampio numero di italiani, ma come?

      Che esista un mainstream mediatico controllato dalle lobby di potere per forviare la mente degli italiani ormai è acclarato, l’esempio è l’arrivo di Putin in Italia, dei sette TG nazionali nessuno ha adombrato dubbi sul vero motivo, i viaggi istituzionali o non dei capi di governo spesso sono facciate per coprire altri interessi particolari.

  • 20
    stefano

    Dire di casini in questo blog credo che sia inutile ma non sottovaluterei la sua affermazione quando dice che gli itagliani se ne fottono del M5S e si permette anche di ironizzare sul fatto che loro sono nientemeno che dei marchettari. Sono sicuramente dei criminali ma non sono degli stupidi: sanno che gli itagliani sono come loro e che loro sono soltanto la massima espressione di quella parte di itagliani che ormai sanno sopravvivere solo in questo sistema mafioso. Se gli itagliani fossero in massima parte onesti questi esseri sarebbero dovuti scomparire già da molto tempo senza neanche arrivare a questo punto.

    • 20.1
      luca

      gli unici a credere che gli italiani siano una massa di santi vittime del sistema sono proprio gli elettori del M5S che da perfetti talebani hanno applaudito al rifiuto di qualsiasi mediazione col PD, rifiuto a qualsiasi possibilità concreta di cambiare realmente qualcosa nel paese ADESSO, ( non “quando avremo il 51% dei consensi” ), pensando che l italiota avrebbe ringraziato con tanto standing ovation…l italiota alle prossime elezioni voterà il berlusca che vi fotterà slogan contro l euro e l’elettorato. (poi ovviamente una volta al potere farà quello che ha sempre fatto, ingrassare sè stesso ,le mafie e putin col gas ).
      I grillini avranno byoblu per piangere e scrivere per altri 4 anni le solite scempiaggini contro il sistema , il papa, l euro , la massoneria, il PD ecc ecc..

    • 20.2
      stefano

      Io per esempio sono del parere che il pd, suoi elettori compresi ovviamente, abbia fatto più male a questo paese di quanto non abbia potuto fare il pdl. Puoi non credermi ma trent’anni fa avevo la tessera del pci e fino ad oggi non avevo mai speso parole in favore delle destre. Voler continuare con questa montatura della mancata alleanza col pd è veramente pazzesco. Ci si deve solo rassegnare al fatto che gli italiani sono massimamente favorevoli a questo sistema e a questo punto spero veramente che Grillo si ritirerà se il M5S non otterrà la maggioranza alle prossime elezioni. Voler far del bene ai somari si prendono solo calci.

    • 20.3
      luca

      ma il problema è pure un ‘altro ed è proprio questo quello che i grillini non vogliono capire o fanno finta di non capire o rifiutano di capire, chissenefrega chi ha fatto più danni !!! il punto è che senza risolvere il problema dell occupazione dei poteri berlusconiano, l italia non cambierà mai di una virgola!!..zero.
      Quando finirà il controllo televisivo di un singolo soggetto della TV generalista, potremo riparlare di politica. Ergo sbattere fuori il berlusca dalla politica italiana definitivamente
      dovrebbe essere la priorità assoluta (che è cosa diversa dal farlo decadere, anzi il berlusca decaduto politicamente rinascerà più forte di prima ). Priorità assoluta per chiunque dotato di un minimo di capacità di analisi.
      Per sbattere fuori il berlusca o si aspetta di avere il 51% dei consensi ,che non arriveranno mai , oppure si cercano strategie comuni con le altre forze in parlamento..questa si chiama capacità politica , così si comportano gli strateghi militari durante le guerre..tutto il resto è aria fritta per il popolino e l italiota

    • 20.4
      stefano

      luca, io avevo cercato di inserire una risposta al tuo commento ma purtroppo è stata ripetutamente cancellata. Vista la grande difficoltà che ho nel cercare di mettere in parole i miei pensieri non me la sento di provarci di nuovo. E poi, oggi, Genova mi aspetta :)

  • 19
    Clesippo Geganio

    avete sentito l’intervento al Senato di Paola Taverna sulla decadenza di Berlusconi? MERAVIGLIOSA e FANTASTICA! Ha dimostrato come si dovrebbe fare vera opposizione ad una maggioranza di filibustieri.
    In 5 minuti ha riassunto 20 anni della storia e della vita rubata a noi italiani da quei farabutti asserragliati in Senato e Parlamento che non potranno mai più restituirci nemmeno finendo in galera con l’ergastolo!

    Ho contribuito ad eleggere P.Taverna in Senato ora la eleggo MISS ITALIA!

    il M5S è un grande MoVimento di liberazione, zitto zitto sta riuscendo nella rivoluzione democratica e pacifica che l’Italia agognava da decenni, ha mandato astutamente PD e PDL al governo delle larghe intese e pretese per autodistruggersi a vicenda, schiacciando alle proprie responsabilità il presuntuoso G. Napolitano artefice degli ultimi due fallimentari governi, non espressi dalla volontà democratica e popolare.

    Occorre fare propaganda elettorale per raggiungere e spiegare all’elettorato indeciso ed astenuto quel che realmente sta succedendo al Governo della nazione per merito del M5S, ora o mai più dopo Berlusconi mandiamoli TUTTI A CASA e potremo liberarci anche dell’€ruocapestro.

  • 18
    clausola

    Io me ne fotto di Casini.
    Ma non me lo cago proprio….

  • 17
    mauro

    TUTTI A CASA!
    Bersani – KO
    Fini – KO
    Berlusconi – KO
    Casini – Si è alzato dal tappeto al nono secondo. Traballa!
    Comunistelli e compagnia bella – KO (da tempo, sono autolesionisti si sa!)
    Ora incombe la minaccia Renzie! Col caso Cancellieri ha preso il primo montante al mento!
    Forza M5S un altro piccolo sforzo e la prima promessa elettorale viene mantenuta. Stiamo sulle punte e saltelliamo, sempre concentrati verso l’obbiettivo comune.

    • 17.1
      luca

      Mauro..sull autolesionismo in 9 mesi il M5S ha raggiunto i comunisti bertinottiani senza ombra di dubbio..dal 25% al 8-10% senza nemmeno aver governato è roba da record.
      E’ proprio la mancanza del fantomatico obbiettivo comune che vi ha rovinato..il M5S è morto esiste il partito grillo-casaleggio, i quali son passati rapidamente dallo stra- parlare di democrazia diretta, a far votare gli elettori per c**zate (come l epurazione di deputati o l’elezione del p.d.r che è solo una figura di garanzia..ma per cose fondamentali come la fiducia manco per scherzo!) e infine cambiare regolamento e lo statuto (adesso si può partecipare ai talk show ) , senza chiederlo agli elettori che hanno votato il movimento proprio quel programma e non-statuto.
      Alle prossime elezioni vincerà il berlusca spacciandosi come paladino contro l’euro insieme a salvini e altra gentaglia improponibile…berlusconi che , tanto per cambiare, voi date per morto (errore che hanno già fatto in vent’anni tutti da destra a sinistra) ma come pere cotte vi ritroverete senza voti che in massa grazie al magico potere delle TV voterà il berlusca “perchè l’euro è il colpevole”.
      State lavorando per il berlusca e nemmeno ve ne rendete conto, coraggio tutti contro il pd e contro l euro che silvio passerà con le reti e prenderà il bottino.
      Bravi bis..meno male che silvio c’è

    • 17.2
      alerighini

      concordo con luca, avrete un 8 -10%… ma non e’ che gli italiani sono addormentati come dite voi, siete voi che vi siete adagiati sugli allori, io credo che l’errore del ms5 sia insito alle nomine dei vostri parlamentari, scegliere il ” migliore” non e’ cosa da poco, è un paese strano questo, non puoi dire se il genio abbia titolo di studio o meno, ms5 ha dato l’impressione che i non laureati gli facessero schifo e il suo target di elettorato è diventato 25-35 con laurea

    • 17.3
      Giovanni Adani

      Se avesse ragione Luca ci sarebbe da spararsi.
      Se avesse ragione Luca l’Italia sarebbe rovinata definitivamente.
      Se avesse ragione Luca …
      bisogna cercare di non chiudersi a riccio, considerando che Luca o chiunque altro sollevi critiche, abbia torto.
      Forse Luca cerca di svegliare, prioma che sia troppo tardi.
      Bisogna considerare la possibilita’ di stare commettendo errori: errori soprattutto di valutazione.
      E’ probabile che si stia commettendo l’errore di sottovalutare la potenza di convinzione che hanno la quasi totalita’ dei media: tutte le tv (tutte, e’ da sottolineare), la quasi totalita’ delle radio, la quasi totalita’ dei giornali e una buona parte di internet (siti di informazione molto seguiti come quello di Repubblica).
      Forse non e’ sufficiente pensare che tutti dovrebbero spegnere la tv.
      Forse bisogna agire sulle cause.
      E capire perche’ i media sono tutti schierati contro.
      Ad esempio combattere il sistema che finanzia i media.
      La quasi totalita’ dei media sono schiavi dei finanziamenti pubblici.
      Finanziamenti che – ATTENZIONE – sono erogati anno per anno.
      Qui sta l’inganno: anno per anno ti rinnovo il finanziamento.
      E te lo rinnovo se sei stato bravo.
      Il che induce i media ad AUTOCENSURARSI.
      Pena la loro sopravvivenza.

    • 17.4
      mauro

      Caro Luca
      I patti con la mafia non si fanno.
      Tu pensi veramente che il cambiamento possa arrivare con il compromesso?
      Sarebbe come dire al bambino di non rubare le caramelle, perchè in cambio le dò io a lui.
      Non esiste!
      Se la percentuale ora si attesta al 10% come dici tu, a me sta benissimo per tre semplici motivi:
      – 1°) questa è la parte di popolazione su cui posso contare, so che esiste e per essa non mi stancherò mai di dare il mio appoggio;
      – 2°) se c’è una parte buona questa riuscirà come un virus a cambiare la parte marcia; ne sono certo. I KO (o presunti tali) sopra citati non potevano avvenire senza il M5S, di questo me ne renderai atto, no!
      – 3°) Cambiare le persone cercando un attivismo politico di tutto il popolo, ognuno sacrificando qualcosa di personale era ed è la priorità del M5S. Questo esula da qualsiasi tattica politica di palazzo perchè è l’esempio che da forza, non la capacità di ottenere un risultato magari scendendo a compromessi con la propria coscienza.
      Quindi, se gli italiani non si lasceranno trasportare da questo vento di cambiamento è segno che non vogliono. Ne prenderò atto, me ne farò una ragione e tirerò per la mia strada.
      Il delinquente, se non si redime, non lo puoi certo cambiare tu diventando suo complice (vedi lega agli albori).
      Adesso, in questo disastro di paese, non serve null’altro di quanto detto sopra e, come diceva quel tale “chi è causa del suo mal pianga se stesso”.
      Ciao

    • 17.5
      luca

      Mauro non ha importanza quello che penso. E’ la logica a dire che Il compromesso non è l’alternativa migliore per cercare di cambiare il paese ma è l’unica alternativa esistente per cercare di cambiare il paese.

  • 16
    alberti massimiliano

    da un ex democristiano che vuoi pretendere??

  • 15
    MaxP.

    Casini un uomo mantenuto a VITA da noi per non fare assolutamente NULLA per il bene comune!!!!
    MANDATELO VIA E CHIEDETEGLI I DANNI!!!

  • 14
    Ronnie

    Casini uno dei non eletti al Senato, ma comunque nel ripescaggio con l’1,7% dei voti, perché la coalizione (del golpista Goldman Sachs Monti) ha ottenuto…. e bla bla bla. Mentre Fini è stato silurato. Poi Casini era capolista nelle liste della Camera da dove poteva rientrare. Insomma gli italiani non lo volevano più e lui è rientrato e ce lo ritroviamo ancora qui.
    Casini=Caltagirone. Se Caltagirone stacca la spina per lui è finita. Non prima!
    Ma ricordate che costui era il portavoce di un certo Forlani. Quindi mi sono sempre chiesto come mai fosse ancora in giro, quando Intini, portavoce di Craxi, è invece sparito dalla scena (tutti nella congrega del CAF=Craxi, Andreotti, Forlani), tanto per fare un esempio.
    Ma finché Caltagirone gli rimane parente stretto, non lo smuove nessuno. Per il resto non conta più niente. Ma quando si è alla frutta tutto fa brodo e vanno a prendere ancora quelli che fanno politica da quando avevano il calzoni corti.
    Non c’è nulla da fare. E’ finita. Indipendentemente da ciò che pensiamo o tifiamo o speriamo, comincerà un ciclo nuovo. Chi arriverà adesso, o fra qualche tempo lo vedremo, un altro ventennio è finito. Non c’è nulla da fare. Gli “Alleati” sono sbarcati e il piano B entrerà in funzione fra qualche tempo. Nessuno potrà fermare il nuovo ciclo della storia (specialmente se ne sono già state programmate le evenienze).
    P.S. Non voglio nemmeno pensare che qualcuno vedendo CAF abbia pensato al Centro di Assistenza Fiscale. Eppure qualcuno…..

    • 14.1
      Clesippo Geganio

      non solo caNtagirone dei ripescati felici e contenti…..

      I suoi più stretti ed affidabili collaboratori “politici” trombati democraticamente alle scorse elezioni, il PFC cristiano cattolico praticante ed osservante gli ha fatti rientrate nel palazzo delle Istituzioni Governative assegnandoli posti dirigenziali lautamente indennizzati e strategici per gli interessi partitocratici, andate a vedere per credere dove sono piazzati.

      Quando scrivo del costo degli apparati politici mi riferisco anche a questo, alle porte girevoli dei palazzi governativi (casa nostra) con le quali i soliti noti non escono mai dal potere effettivo di gestire 750 MLD di euro l’anno di soldi pubblici.
      Conniventi di queste furberie tipiche italiane sono la gran parte dei giornalisti che non dedicano abbastanza spazi mediatici per informare i cittadini (padroni di casa) che gli amministratori del “condominio Italia” licenziati perché incapaci negligenti a volte pregiudicati sono stati riassunti sotto mentite spoglie, al libro paga dei soliti partiti ma remunerati con i soldi degli italiani.

      Occorre informare ed erudire quella parte di italiani ignari di queste furberie origine di tutti i nostri mali, a mezzo di campagna mediatica e propaganda elettorale incessante.

  • 13
    Ulrich von Bek

    Non voglio guastare la festa, ma nel paese del “8 Settembre”, del “Franza o Spagna…”, lui e quelli come lui hanno dimostrato, finora, di saper trovare il modo di sopravvivere, (Scilipoti docet), e, nel rapporto parassita-ospite più spesso chi ci rimette è l’ospite, in questo caso l’Italia.
    Questi opportunisti e farisei vanno messi davanti alle loro responsabilità, e, visto che molti giornalisti non lo fanno, tocca a dei “cittadini” onesti ricordar loro chi sono, cosa hanno fatto e qual’è la loro storia (ad esempio Cuffaro)
    Bisogna parlare agli italiani con un linguaggio che tutti possano capire, e deve essere una comunicazione ripetuta periodicamente, perché costoro sopravvivono grazie alla scarsa memoria degli italiani.

  • 12
    umbemar

    Quando sarà il momento il popolo si ricorderà di questa e di tutte le altre battone che hanno tradito la nazione.Per i molti utenti antieuristi consiglio il sito “per chiunque ha compreso” quello delle interviste a Ioppolo

  • 11
    MAXIMUS

    consiglio a TUTTI la lettura di questo intervento di Ambrose E. Pritchard sullo stato di pre rivoluzione che vivono alcuni pesi del mondo:

    http://vocidallestero.blogspot.it/2013/11/evans-pritchard-si-sentono-voci-di.html#comment-form

  • 10
    emar

    E io riscrivo esistono vecchie battone e nuove battone

  • 9
    Clesippo Geganio

    E poi dalla Regione Sicilia cacciarono Battiato perché aveva fatto la stessa considerazioni di Casini……. sulle battone in parlamento e senato….

  • 8
    Mjollnir

    Dove ci troviamo?

  • 7
    Clesippo Geganio

    Casini la sera prima a Ballarò sosteneva il rinvio della decadenza di B. perchè riguardava un Senatore della Repubblica quindi non soggetto alla Giustizia come gli altri cittadini italiani!!??!! Invece ieri sera da Vespa difendeva il voto a favore della decadenza di B.
    Evidentemente per Casini la Legge non dev’essere uguale per tutti, come l’incoerenza intellettuale dev’essere una tara ereditata dalla DC.

    Altra cosa incredibile che la dice lunga sulle coscienze di molti politici&giornalisti sta nel bailamme mediatico sollevato per l’avvenuta decadenza di un Senatore, quando secondo principi etici si sarebbero dovuti scandalizzare dopo la prima sentenza di colpevolezza per uno dei più gravi reati penali che un leader di partito esponente governativo possa commettere a danno della nazione da lui stesso governata.

  • 6

    A questi signori non va giù che il M5S non è Grillo, non è Casaleggio ma nemmeno i “portavoce” eletti al Parlamento.
    Questi sono componenti ma il M5S sono tutti i cittadini “liberi dai partiti” che si stanno riappropriando della propria legittima Sovranità.
    Non lo possono capire, hanno il cervello chiuso , oscurato e limitato dalla cultura partitocratica, …si accorgeranno quando saranno mandati a casa e obbligati a restituire il bottino “non congruo”

    • 6.1
      alerighini

      io ho il cervello chiuso, perchè in ms5 non ci vedo innovazione , ma solo una schiera di esseri umani che vogliono prendere il potere ad altri esseri umani, ma tu visto che sei più intelligente spiegami perche molti non hanno riununciato ai vitalizzi, perchè alcuni hanno speso tipo 2000 euro al mese in cene ed altri ci rappresentano ma dimostrano proprio intelligenza…(come sto tizio)

      guardavo il video di barbara lezzi,non mi è sembrato un gran che…, mi sono accorto come il movimento non parli più al popolo, e come usi le stesse identiche parole che usano quelli che voi odiate…

      vedi mi sento davvero stupido, perchè lo ammetto vi ho votati…

    • 6.2

      @alerighini,
      torna ai partiti, non sei ancora pronto alla libertà intellettuale, devi ancora maturare per riprenderti la
      sovranità che ti compete, hai ancora bisogno di
      sottostare al sistema partitocratico che ti spolpa piano piano come un carciofo ma che sembra ti piaccia tanto.
      Perdere uno che non capisce non preoccupa nessuno,
      noi invece siamo orgogliosi delle migliaia che stanno prendendo coscienza autonoma e si stanno unendo ai cittadini già consapevoli.
      Non ti preoccupare, ritorna al tuo passato, noi intanto andiamo avanti e facciamo anche per te…. poi ci raggiungerai.

  • 5
    Paolo Federico

    Voglio dire una cosa andando un po’ contro corrente rispetto alla filosofia comportamentale che si è data il movimento. Se si decide di andare in questi talk show è del tutto inutile mantenere un contegno moderato. Non c’è bisogno di scendere all’insulto, ma, per esempio, rinfacciare al quel signore (Casini) chi è e da dove viene insomma cantargliele in maniera papale prendendolo di petto con cose come “signor azzurro caltagirone” oppure “signor con Monti senza se e senza ma”, mi sembra l’unico modo per tentare almeno un minimo di comunicazione con chi guarda questi programmi. Paolo Federico

  • 4

    Si faccia mantenre dalla mogliera e non dal popolo italiano

  • 3
    Valente63

    …penso che andrà dove tirerà il vento…tanto lui e tanti altri fanno cosi’.
    Tutti a casa.

  • 2
    MAXIMUS

    Il M5S rappresenta una grande speranza (almeno per me).

    Perché diventi un sempre più concreto “strumento” politico a disposizione dei cittadini deve efficacemente occuparsi del loro benessere e deve farlo, secondo me, con un criterio di priorità, cioè attivandosi prima su ciò che è più “pericoloso” per tutti noi per poi occuparsi di ciò che lo è di meno.

    Per fare un esempio di priorità vi indico il seguente esempio:

    1) pensione di Giuliano Amato: euro 31.000 al mese (circa 380.000 l’anno, secondo dati diffusi in internet), prima del nuovo incarico di giudice della Corte Costituzionale, s’intende;

    2) meccanismo europeo di stabilità (MES): euro 51.000.000.000

    Posto che 1) è intollerabile/inaccettabile/profondamente ingiusto nonché pericolosissimo segnale della volontà di Napolitano di arroccare nella suprema Corte, personaggi fedeli al pano europeo in vista di referendum, ricorsi o di reazioni di varia natura politico legislativa alla modifica della Costituzione….., 2) mi sembra molto più “rilevante”, perché nel frattempo lo Stato lascia cadere le scuole dei nostri bambini, lascia ai minimi termini il personale degli ospedali, vincola le risorse dei comuni nelle azioni utili a noi cittadini e per la difesa del territorio.

    Quindi il mio è un atto di fiducia ed un augurio: che il M5S possa diventare più efficace, mobilitandosi sui temi che sono segnalati da alcuni principi costituzionali:

    – Piena democraticità della nostra Repubblica;
    – Cittadinanza fondata sul lavoro;
    – Sovranità appartenente al Popolo.

    Solo così il M5S potrà davvero fare un salto di qualità rispetto ai partiti tradizionali, che di bei principi hanno adornato le proprie carte dei valori.

    Dopodiché occorre capire che il solo strumento di internet non è sufficiente a garantire la piena sovranità popolare, semplicemente perché c’è molta cittadinanza affetta da “analfabetismo informatico”,e non potrebbe “partecipare” pienamente.

  • 1
    leo

    Ieri, quando Buccarella ha annunciato che sarebbe andato a porta a porta, gli ho detto che non me la sentivo di vedere tutto vespa e che avrei visto solo i links degli interventi. Poi ho saputo che andava Giarrusso. Visto questo scorcio, ho capito di aver fatto bene. Sono bastati 5 min e pochi secondi per essere in preda a conati di vomito. Casini venisse in mezzo alla gente e vedesse il successo che ottiene. VERGOGNA!!

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

In India schedature biometriche di massa ed eliminazione del cash oltre le 500 rupie.

india schedatura di massa e via i contanti La demonetizzazione dell'India Lo scorso 8 novembre il nuovo primo ministro indiano Narendra Modi dichiarava fuori corso le banconote da 500 e 1000 Rupie, responsabili di circa l'85% del cash in circolazione in India. Sarebbe come se in Europa venissero eliminate in poche ore le banconote da...--> LEGGI TUTTO

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Il terribile errore: “È il momento più pericoloso per l’umanità: le élite imparino ad essere umili”. Stephen Hawking

stephen hawkings attente elite di Stephen Hawking, fisico teorico e scrittore Essendo un fisico teorico che vive a Cambridge, ho vissuto la mia vita in una bolla di eccezionale privilegio. Cambridge è una città insolita, tutta incentrata su una delle grandi università del pianeta. All'interno di questa...--> LEGGI TUTTO

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

CARLO SIBILIA (M5S): BASTA GOVERNI IMPOSTI, ORA POTERE AL POPOLO!

Carlo Sibilia Potere al Popolo Carlo Sibilia, deputato del Movimento 5 Stelle: nazionalizzazione di Monte dei Paschi di Siena, basta governi non decisi dai cittadini e restituzione del potere al popolo. ...GUARDA

VERGOGNOSO: GIULIO SAPELLI INIZIA A PARLARE DI MES E TROIKA E… TAAC: CAMBIANO DISCORSO!

Giulio Sapelli CondizionalitàL'economista Giulio Sapelli, dopo la mossa della BCE che non ha concesso tempo a MPS per la ricapitalizzazione, aprendo così la strada agli aiuti di Stato (e quindi al MES, con il commissariamento che ne deriva), inizia a parlare di MES e di pesanti condizionalità da sopportare. Ma il conduttore...GUARDA

Massimo Fini invoca i Cinque Stelle e un “dictator” per governare su tutti.

scontro-ronzullo-de-sanctis-si-vergogni Massimo Fini invoca un "dictator" per governare su tutti. Poi dà del delinquente a Berlusconi (e chiama "Saluzzi" la De Sanctis), con il plauso di Vittorio Sgarbi. Licia Ronzulli se la prende e offende Federica De Sanctis, Sky Tg24: "Si vergogni, come conduttrice e come donna!...GUARDA

Giulietto Chiesa: ultima chiamata contro il commissariamento

Giulietto Chiesa: ultima chiamata contro il commissariamento Giulietto Chiesa parla del dopo Renzi, richiama l'attenzione sulle insidie del ricorso al fondo salva stati (volgarmente detto Esm o Esm) e lancia la sua proposta per impedire ai ladri di sovranità di portare a termine i loro piani sulla pelle dei cittadini. (altro…)...GUARDA

Claudio Messora su RadioRadio: “Okkio alla Troika”

claudio-messora-radioradio-radio-radio-okkio-alla-troika Questa mattina alle 10 ho informato gli ascoltatori di "Un giorno speciale", in onda su RadioRadio, della necessità di restare in guardia sulla possibilità che un Governo (doppiamente illegittimo, oggi come oggi) chieda di fare ricorso all'Esm, commissariando di fatto l'Italia e imbrigliando qualunque Governo a...GUARDA

Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle a volere il vitalizio!

Rosi Bindi Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle che vogliono il vitalizio!...GUARDA

Roberto Fico (M5S): basta con gli uomini soli al comando!

Roberto FicoRoberto Fico, deputato M5S a capo della Commissione di Vigilanza Rai, risponde sulla questione della legge elettorale e sulle voci di una sua candidatura alla guida di un possibile Governo a 5 Stelle. ...GUARDA

Renzi si è dimesso: il video dell’annuncio in diretta dal Quirinale

renzi-dimissioni-quirinale Matteo Renzi ha dato le dimissioni. Aperta la crisi di Governo. L'annuncio in diretta dal Quirinale, dopo il colloquio con Sergio Mattarella. Da domani alle 18 partono le consultazioni. Il calendario sarà reso disponibile dall'ufficio stampa del Quirinale....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>