L’ennesima figuraccia del Corriere: ma a pagare siamo sempre noi

Dunque ogni volta che si varcano le Alpi e si mostrano le nostre malefatte a gente sicuramente piena di difetti, ma con meno senso del ridicolo di quel baraccone di corrotti e disonesti che noi chiamiamo establishment, il dipinto nascosto sotto a una mano di vernice da quattro soldi emerge vivo e sfavillante, come un cristallo che nessuna menzogna, nessuno schizzo di fango può opacizzare.

Dal tribunale di Almunia, in Europa, arrivano le conferme a quella che il Pd chiama “operazione virtuosa” e che noi abbiamo sempre chiamato “ennesimo regalo alle banche”, qualificandolo come un altro furto perpetrato alle spalle dei cittadini: la squallida operazione Bankitalia. Ma la casalinga di Voghera non lo sa, perché i sotterratori di polvere, quelli addestrati per scopare quel che resta della verità frantumata in mille pezzettini sotto ai tappeti del palazzo, hanno potuto scrivere e dire, su giornali e televisioni, quello che hanno voluto. Come sempre. E i giornali come il Corriere della Sera hanno coperto tutto. Come facevano con il Mes. Come facevano come il Fiscal Compact. Come continuano a fare nonostante i lettori li abbandonino.

Ecco come titolava il quotidiano dove scrive Aldo Grasso giovedì 30 gennaio 2014, dopo la tagliola che Sua Signora della Camera Laura Boldrini fece calare su un Parlamento ormai schiavo di qualunque potere tranne quello popolare, al fine di far passare il regalo da oltre 7 miliardi alle banche, mascherandolo sotto alla copertura dell’Imu.

corriere della sera tagliola pierluigi battista

Grillini all’attacco, rissa in Aula“. E subito sopra: “I Cinque Stelle contro esecutivo e Quirinale. Passa il decreto Imu, scontri alla Camera“. Dunque l’incauto lettore che crede di informarsi su un quotidiano serio è portato a credere che cento e passa ragazzotti vittime del morbo del parlamentare pazzo abbiano messo a ferro e fuoco le istituzioni perché non volevano che passasse il decreto Imu. L’immancabile Pierluigi Battista, noto alle cronache per la sua scrupolosa ricerca della verità e per la visione imparziale che sempre offre ai suoi lettori (vorrei conoscerne uno: saranno mica gli stessi di Grasso?) rincarava la dose: “Basta, non fateci vergognare“. E giù a stracciarsi le vesti contro la barbarie, con frasi come “I seguaci di Grillo portano tutto il carico del disprezzo nei confronti di tutti gli altri“, senza mai – dicasi mai – nominare neppure per sbaglio la vera ragione della protesta. Che se magari gli scappa, in un giornale come il suo e in un Paese come questo, finisce che gli danno il premio Pulitzer (un disonore, per la sua categoria).

Bene. Questo è il Corriere della Sera, da alcuni definito il Pompiere della Sera (perché spegne le notizie) e da altri il Corriere della Serva (e davvero non so spiegarmene il motivo). Lo schema è: notizia scomoda –> prima pagina fuorviante e titoloni per depistare il lettore. Ma quando la notizia frantumata e poi sotterrata sotto al tappeto si rivela autentica, che fa, il nostro direttorone blasonato di turno? Quando cioè da Bruxelles (ovvero quelli che loro adorano come gli dei dell’Olimpo) arriva la conferma che i grillini (e qualcun altro insieme a loro) avevano ragione su tutto, dal regalo alle banche fino al fatto che quelli erano soldi dei cittadini, come rettifica il maggiore (si fa per dire) quotidiano nazionale, quello che quando Putin invade l’Ucraina si occupa di Messora in prima pagina? Domanda retorica, risposta scontata: come già fatto per l’approvazione del Fiscal Compact e del Mes (leggere: “CINQUE RIGHE E MEZZA!“), fa scrivere a Fubini una colonnina in sesta pagina, mesta mesta, che poi magari qualcuno rischia anche di leggerla, nella quale si trovano le seguenti parole:

“Bruxelles sa bene, e non riesce a dimenticare, che le riserve di Bankitalia sono esattamente come i lingotti d’oro custoditi nei suoi forzieri, cioè sono patrimonio dello Stato, dei cittadini italiani e non delle banche socie cui sono state attribuite. Con la rivalutazione in programma, queste riserve vengono «risucchiate» per legge nel capitale di Palazzo Koch, e perciò anche nella disponibilità dei soci “azionisti” (banche private).”

Sempre dopo, mi raccomando. Le notizie si danno sempre “dopo”, quando i buoi e i soldi sono scappati. Come quando questo blog si batteva per spiegare che i miliardi conferiti al fondo salva stati sarebbero serviti solo a finanziare la Germania (leggi: “Il Fondo Rapina Stati“) e giornali come Repubblica se ne uscivano con la stessa notizia ma con calma, molta calma, dopo quasi un anno (leggi: “La stiamo finanziando noi“). Come quando il Sole 24 Ore titolava “Fate Presto”, e noi qui a spiegare che c’era tempo per fare con calma, e cose come “il predominio della finanza sulla politica” erano concetti oscuri e complottistici da blog ricollegabili a Nostradamus, che qualcuno raccontava in televisione tra le risate e il deliquio di valenti laureati alla Giannino, che poi sarebbero diventati il pane quotidiano di nobili editorialisti del giorno dopo sulle solite pagine del Corriere della Sera (chiamiamolo com’è, così la gente non si sbaglia quando lo vede in edicola). O come quando, appunto, qui si lanciava l’allarme sul decreto Bankitalia (leggi: “la dittatura finanziaria totalitaria prossima ventura“), e Pierluigi Battista scriveva “Basta, non fateci vergognare“.

Ma è così difficile ragionare con la propria testa e provare a cercarsi il coraggio in tasca, per molti di coloro che si sentono e si fanno chiamare giornalisti?

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

89 risposte a L’ennesima figuraccia del Corriere: ma a pagare siamo sempre noi

  • 30
    Clesippo Geganio

    credo che il PD e Napolitano debbano iniziare a trovare un sostituto di Renzi, perché dopo aver stanziato 10 MLD da regalare e spargere inutilmente a capocchiam il debito pubblico diventerà ancora più pesante ed opprimente.
    Immettere 10 MLD nel sistema economico nazionale a secco è come mettere benzina nel serbatoio di automobile con il contagocce!

    Grillo ancora una volta ha dimostrato paradossalmente d’essere l’unico esperto e capace in questo panorama di politici allo sbaraglio, con lungimiranza, determinazione e coerenza ha “eliminato” o costretto altri ad eliminare prima Bersani poi Letta ed ora accadrà con Renzi, denudandoli dei loro falsi vestiti politici mostrando al popolo i limiti culturali degli interessi personali, per tre volte quei tre hanno avuto la possibilità per il bene nazionale di fare scaccomatto a Grillo costringendolo a governare il Paese semplicemente concedendo al M5S alcuni punti base del programma elettorale votato da circa 9 milioni di italiani, esempio cassare il TAV in Val di Susa, espellere dalle istituzioni tutti i condannati per i reati più disparati, approvare ed applicare la Legge sul conflitto d’interessi ecc… insomma concedere alcuni principi cardine al M5S per il bene nazionale invece quei tre Mimì Cocò e Carmine o’pazz hanno preferito garantire gli interessi personali o prettamente partitocratici.

  • 29

    Nel mio precedente commento vi ho appena segnalato un video “eccezionale” sulla sovranità monetaria del popolo, e riscrivo per “raccomandare” a chi lo guarda o guarderà di VEDERLO FINO INFONDO,…. anche l’ultima parola ha un valore ed una potenza straordinaria, ripeto il link.

    https://www.youtube.com/watch?v=Ru5heQI5C2I#t=1213

  • 28

    Sono entrato adesso e non so se Claudio o altri ne abbiano già parlato, ma questo video NON SE LO DEVE PERDERE “NESSUNO” DIVULGATELO

    https://www.youtube.com/watch?v=Ru5heQI5C2I#t=1213

    PS.: Claudio, fallo divulgare tra i portavoce è eccezionale per capire ancora molto di più di quanto sappiamo,… almeno di quanto so io.

  • 27
    Maverick

    DISCUTIAMO DI SOVRANITÀ’ MONETARIA IN MANCANZA DI SOVRANITÀ’ PARLAMENTARE.
    IN QUESTI ANNI L’INDIFFERENZA DELLA GENTE VERSO LA POLITICA HA FATTO SI CHE IL CLUB TIRANNOSAURO GIORGETTO NAPOLEONER CON ACUTE MANOVRINE TECNICHE HA CACCIATO FUORI PERSONE ONESTE, PIAZZANDO SOLO DISONESTI.
    GIOCHI CHE PIACCIONO AL PIDDI’ E IL PENTASTELLATO LI OCCULTA OGNI DI’.TUTTO ESEGUITO IN OLIGARCHIA SPINTA.
    GENTILMENTE QUALCHE SENATORE O DEPUTATO PUÒ METTERE DEI MANIFESTI IN AULA CON LA SCRITTA”SIETE UN GOVERNO ABUSIVO!,LA TUA LEGGE E’ UN LADROCINIO”.
    GRAZIE.

    • 27.1
      Maverick

      Repeat slogan:
      PIDDIRENZI E COATTI, SIETE UN GOVERNO ABUSIVO!.
      LA TUA LEGGE E’ UN LADROCINIO.

  • 26

    dopo una lunga assenza, sono tornato a trovarti più gasato che mai
    complimenti ! e….ad majora! GFC

  • 25
    luca

    visto che si parla di eliminazione del finanziamento alla stampa, vorrei pure ricordare l eliminazione del finanziamento ai partiti, altro punto del programma becero qualunquista del M5S. Programma che inevitabilmente porterà scempio nella già problematica democrazia italiana ed occidentale. Il M5S vuole consegnare per decreto il potere politico direttamente in mano a chi controlla il potere economico, coloro che finanzierrano la politica del futuro, con le libere donazioni e finanziamenti.
    Leggete questo estratto riguardo la piramide del potere:
    ” E’ un grande club che finanzia i partiti e modella per i suoi fini lo scenario economico globale. Il nucleo centrale della rete delle 43.000 multinazionali è formato dalle 1.318 aziende con partecipazioni incrociate, il 40% di queste è controllato da 147 società che si trovano al vertice della piramide del potere globale(*).

    Chi lo scrive ?? beppe grillo sul suo blog..

    La democrazia occidentale è una falsa democrazia proprio perchè , come spiegato da grillo, chi controlla le multinazionali finanzia partiti e politici in tutto il mondo, ne finanzia la propaganda..e il M5S cosa vuol fare , magari porre un freno a questo controllo , tagliare quel cordone ombelicale tra multinazionali e partiti ??..ma neanche per sogno!
    l’ esatto contrario !!
    vogliono che partiti e politici si finanzino UNICAMENTE grazie alle libere donazioni e che la politica sia influenzata e dominata unicamente dagli interessi privati, per decreto plasmare i movimenti politici e relativi governi intorno agli interessi dei loro finanziatori privati.
    Il tragicomico ossimoro del M5S che lo stesso beppe grillo si riduce a spiegare oggi sul suo blog!
    Non c’è più niente da fare…

    • 25.1
      alex

      mi spieghi caro luca invece per quale motivo i poteri forti/economici (fondazioni vedrò di letta fondo algebris x renzi x esempio) continuano a comandare in italia sottraendo democrazia al popolo (ormai legifera solo il governo a colpi di decreti giornalieri) ed al parlamento, nonostante la vigenza (in pratica anche se simulatamente chiamati “rimborsi”) di finanziamento pubblico?

    • 25.2
      Clesippo Geganio

      se fosse per me ai partiti non farei percepire nemmeno un centesimo di euro pubblico o privato che sia.

    • 25.3
      luca

      Alex , molto semplice : perchè esistono cattivi politici e perchè esiste la corruzione.
      Non è gettando il paese in un baratro differente (politica controllata per decreto dalle multinazionali) che si esce dal baratro attuale..
      Cercate di riflettere una buona volta, piuttosto che seguire impulsi sragionati. il percorso intrapreso dal M5S sul finanziamento ai movimenti politici è il suicidio definitivo dello stato di diritto e della democrazia.. e nemmeno ve ne rendete conto.

      • Nic

        Infatti fino ad ora ; grazie al finanziamento pubblico, si sono coportati da gentiluomini…e non hanno rubato (per il partito fino al ’92, per se stessi dopo).

        O no ?

    • 25.4
      luca

      Sì clesippo..peccato che il programma del M5S è diverso e non lo hai scritto tu.

    • 25.5
      Clesippo Geganio

      @ luca,

      è noto e stranoto che i partiti hanno sempre preso finanziamenti/rimborsi pubblici e anche donazioni da privati cittadini, imprenditori, aziende ecc… quindi possono fare a meno dei soldi pubblici.

      Abbiamo capito che sei contro Grillo e M5S forse sei prevenuto forse deluso forse sei stato escluso o espulso anche tu non saprei, ma perchè non adoperi lo stesso metro di misura per spulciare i documenti programmatici degli altri partiti fautori del baratro italiano?
      Ma veramente pensavi che in 10 mesi il M5S riuscisse a mettere a posto 50 anni di ladrocini e devastazioni?
      Non ci riuscirebbero nemmeno gli svizzeri e tedeschi assieme al governo in 10 anni che pretendi dal M5S i miracoli?

      Tu e tutti quelli che danno addosso al M5S si dovrebbero passare una mano nella coscienza per svegliarla, quella gentaglia partitocratica PD exPDL FI NCD SC LEGA al governo se per assurdo riuscissero ad incassare 800 MLD di €uro al giorno ne spenderebbero 850 nelle stesso giorno!
      Hai capito con chi abbiamo a che fare? …..oppure anche tu azzuppi o’ppane in questo sistema fallimentare?

    • 25.6
      alex

      parliamoci chiaro
      oggi con internet i partiti (e buona parte delle istituzioni) non servono più ad un emerito piffero…
      piattaforme globali di intenti e gestioni, 2.000 persone al max a gestire e basta, in svezia (ma guarda un pò) stanno già iniziando a strutturarsi così

    • 25.7
      luca

      Alex e Clesippo …state fuorviando completamente. Temi come i danni della partitocrazia, le aspettative riguardo il M5S, le furbizie dei politici attuali , non c entrano assolutamente niente.
      Che esistano partiti , non – partiti , movimenti o democrazia diretta è assolutamente irrilevante, esisterà sempre la propaganda ed esisterà sempre chi è ben disposto a finanziarla per salvaguardare i propri interessi contro gli interessi della collettività.
      Col vostro atteggiamento, giustamente critico contro i partiti e la partitocrazia attuale, semplicemente spianate la strada a un mostro che sancirà la fine definitiva per decreto dello stato di diritto.

      P.s.

      La svezia , come qualsiasi altro paese nordico, è un eccellente e funzionale democrazia ed esistono partiti ed istituzioni. Evidentemente il partitismo non è un problema.

    • 25.8
      lucianoc

      Perché non è già quello che succede?
      A te sembra che comandino i cittadini?
      Infatti quegli ultimi 7,5 miliardi sono stati
      usati per i disoccupati, scuole e servizi
      vari.

  • 24
    Clesippo Geganio

    per tutti quelli che tediano con “voglio sapere che pensano Grillo e M5S sulla moneta unica” ecco qui il link:
    http://www.beppegrillo.it/google_cse.html?q=monetaria&x=5&y=5

    • 24.1
      Mr. Age

      @ Clesippo

      Continui a confondere l’€uro con la sovranità!

      Il primo articolo della costituzione dice che la sovranità è del popolo, non mi sembra che faccia riferimento all’europa o alla BCE quindi andare a trattare la nostra sovranità in europa vuol dire riconoscere che l’italia non è un paese sovrano e questo è ovviamente anticostituzionale!

      Un paese sovrano è libero di fare la politica economica che preferiscono i suoi cittadini, e non deve sottostare ai diktat di qualsivoglia istituzione non democratica come la BCE o il FMI!

      I trattati che abbiamo firmato non vanno ridiscussi, vanno semplicemente aboliti unilateralmente perchè incostituzionali!
      (In questo senso concordo con te quando dici che il problema è interno)

      Spero di essere stato più chiaro!

      P.S. Quando il M5S o altri partiti parlano di andare a battere i pugni in europa ammettono implicitamente che le leggi italiane devono essere sottoposte al consenso europeo, cosa che chiaramente in contrasto con l’art. 1 della costituzione che non prevede cessioni di sovranità ma al massimo limitazioni!

      • alex

        pienamente d’accordo!
        finchè saremo vincolati ai trattati dovremo ad essi rivolgerci… rescinderli e riappriopriarci della sovranità!

      • Nic

        “I trattati che abbiamo firmato non vanno ridiscussi, vanno semplicemente aboliti unilateralmente perchè incostituzionali!
        (In questo senso concordo con te quando dici che il problema è interno)

        Spero di essere stato pi� chiaro!

        P.S. Quando il M5S o altri partiti parlano di andare a battere i pugni in europa ammettono implicitamente che le leggi italiane devono essere sottoposte al consenso europeo, cosa che chiaramente in contrasto con l’art. 1 della costituzione che non prevede cessioni di sovranità ma al massimo limitazioni!”

        Condivido in pieno !
        Ma con personaggi come napolitano c’è poco da stare allegri:
        ===
        il bastone
        Napolitano neoliberista, servo della Grande Finanza gradito agli USA, oggi:
        «Sull’irrinunciabilità dell’euro e la determinazione di difenderlo non vi devono essere dubbi.
        La stabilità dell’economia mondiale è strettamente legata alla tenuta della moneta unica»
        (Giorgio Napolitano, dicembre 2011, presidente della repubblica italiana, saluto al Corpo diplomatico al Quirinale)

        e la carota
        «l’Italia deve far fronte a grossi rischi per la propria finanza, per la propria economia, deve riuscire a fare bene la sua parte per l’Europa
        e per se stessa.» [La situazione richiede quindi, n.d.s.] «sacrifici agli italiani di tutti i ceti sociali, anche agli italiani dei ceti meno abbienti,
        perché si facciano le scelte indispensabili al fine di preservare lo sviluppo della nostra economia e della nostra società in un clima di libertà e di maggiore giustizia.» (Giorgio Napolitano, dicembre 2011, presidente della repubblica italiana, messaggio per la XXII edizione di
        Telethon)
        ===
        Per una migliore consapevolezza….
        http://salvatoretamburro.blogspot.it/2013/04/giorgio-napolitano-traditore-del-pci-e.html

    • 24.2
      Clesippo Geganio

      @ Mr. Age

      €uro e sovranità sono strettamente legati uno con l’altra per favorire quei poteri finanziari criminali, sta a noi italiani imporre le nostre volontà in sede europea, ma impossibile farlo senza prima aver conquistato il governo del Paese, anche se a breve abbiamo l’opportunità di portare il M5S nel Parlamento europeo necessita il consenso popolare in Italia.

      Monti, Letta ora Renzi sono Premier illegittimamente imposti da quei poteri finanziari ed avallati dalla partitocrazia italiana per evitare che il M5S arrivasse al governo con regolari elezioni democratiche e rompesse il “giocattolo” €uro/sovranità nelle mani di quella stessa finanza criminale.

      Quindi la soluzione si trova a casa nostra!

      Credo sia relativo per ora addentrarci in problematiche tecnicistiche meccanicistiche ed applicative risolutive per correggere, revisionare, riformare e cassare trattati, disposizioni legislative e quant’altro di sbagliato promulgato dall’Unione Europea, l’obbiettivo primario è governare l’Italia.

      p.s. se vuoi andare in Vaticano devi passare per Roma, come per andare a Bruxelles/Strasburgo devi passare sempre per Roma.

      • Nic

        “Credo sia relativo per ora addentrarci in problematiche tecnicistiche meccanicistiche ed applicative risolutive per correggere, revisionare, riformare e cassare trattati, disposizioni legislative e quant’altro di sbagliato promulgato dall’Unione Europea, l’obbiettivo primario è governare l’Italia.”

        Noi italioti siamo sempre i soliti…
        Gli altri, però già ci stanno pensando…
        “Uscire dall’euro: il piano di Geert Wilders per l’Olanda
        di Alessandro Guerani – 07/02/2014 – Lo studio di Capital Economics discute benefici e problemi dell’addio alla moneta unica per i Paesi Bassi. Mentre il Freedom Party è in testa alle proiezioni per le elezioni europee ”
        http://www.giornalettismo.com/archives/1344669/uscire-dalleuro-il-piano-di-geert-wilders-per-lolanda/

    • 24.3
      Mr. Age

      @ Clesippo
      Scrivi:
      “sta a noi italiani imporre le nostre volontà in sede europea”
      … e dopo….
      “Quindi la soluzione si trova a casa nostra!”

      Sono affermazioni un pò in contrasto fra loro, fra le due preferisco la seconda per i motivi che ho già espresso prima!

      Se come dici te il M5S non ha dubbi su Sovranità, €uro etc. perchè non lo mette nero su bianco nel programma?

      Se veramente crede allo strumento del referendum, perchè non spiega agli italiani che stiamo usando una moneta straniera, che la banca d’italia è privata, che il sistema bancario privato si è appropriato(legalmente!) della sovranità monetaria e ci ricatta con un debito che non abbiamo mai contratto?

      Così facendo eviterebbe di perdere voti verso Lega, fratelli d’Italia ed altri e magari ce la farebbe davvero a vincere le elezioni e a cambiare questo sistema economico criminale!

    • 24.4
      Clesippo Geganio

      è una mia personale opinione,
      le soluzioni tecniche per far uscire l’Italia dalla moneta unica provenienti dall’estero non mi piacciono non sono affidabili, temo che quei poteri forti stiano riproponendo scenari già vissuti circa 80 anni fa, lo “scherzetto” delle sanzioni economiche imposte dalla “Società delle Nazioni” che portò l’Italia ob torto collo in guerra.

      Siamo un popolo sovrano? Bene! Allora la soluzione la troviamo noi italiani possibilmente del M5S, esiste ed fattibile ragionando fuori dagli schemi prefissati dal sistema farlocco ribaltando la situazione a nostro favore.

    • 24.5
      Mr. Age

      @ Clesippo
      Non posso negare che uscire dall’attuale sistema monetario cominciando nuovamente a emettere biglietti di stato, ci esponga al rischio di guerre e ritorsioni.

      Però si tratta di scegliere fra l’essere liberi o schiavi!

      A questo proposito ti riporto una frase di Ezra Pound:
      “Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui.”

    • 24.6
      Clesippo Geganio

      non sono un esponente nè rappresento il M5S, però le mie considerazioni le trovo molto attinenti alle linee guida o direttive politiche espresse dal MoVimento, come dicevo al di là dei tecnicismi applicati all’economia e finanza (non credo sia questo il blog specifico per esplicare in toto l’argomento complesso e articolato) noto nella leadership una saggia ponderatezza politica sul tema e problema €uro/sovranità, nonché l’esplicita volontà di contrastare il sistema criminogeno creato dalla UE, chi ha esperienza vera non teorica sa che la politica può essere ruvida come una raspa e fine tagliente come un bisturi, strumenti che incidono sulla carne del popolo per mano dei politici, quindi apprezzo in Grillo e Casaleggio la decisione di rimettersi alla volontà popolare attraverso un referendum, scegliendo la soluzione tecnica migliore, così non ci sarà nessun Prodi a farci entrare con la forza e nessun Grillo a farci uscire con altrettanta forza.

      E’ ora che il popolo maturi prendendosi le proprie responsabilità nel bene o nel male.

  • 23
    Nic

    “A che serve il mio voto? A legittimare il mio carnefice

    Il trattato che istituisce l’Unione Europea stabilisce:

    1) che gli unici atti vincolanti per gli stati membri, sono: i regolamenti, le direttive e le decisioni. Tali scelte diventeranno leggi per le singole nazioni.
    2) Gli atti non vincolanti sono: i pareri e le raccomandazioni.

    1) Regolamenti, direttive e decisioni sono presi:
    a) dalla Commissione Europea;
    b) dal Consiglio Europeo.
    La Commissione europea è governata da un Alto Commissario nominato da tutti i primi ministri degli stati membri; il Consiglio europeo è formato da tutti i ministri di tutti gli stati membri dell’Unione europea. (Quando i politici italiani addossano colpe all’Unione Europea, rammentino che sono stati direttamente loro ad assumere tale decisione).
    …”
    http://www.lindipendenza.com/a-che-serve-il-mio-voto-a-legittimare-il-mio-carnefice/
    ===================
    Qualcuno m spiega perchè andiamo a votare ?
    Grazie!

    • 23.1
      Clesippo Geganio

      esatto Nic si addossano le colpe alla UE, ed in parte è vero ma chi ha sottoscritto quei trattati, norme e disposizioni capestro? I variegati Governi italiani negli ultimi 20 anni tra PD e PDL.

      Rispondo anche a Mr.Age, abbiamo disponibile lo strumento democratico per cambiare le cose, prima a casa nostra sostituendo i politici e la politica fallimentare poi in europa per far valere le nostre ragioni minacciando l’uscita portando l’esito positivo referendario NOeuro sui banchi di bruxelles o strasburgo.
      Oppure pensate che la soluzione era accordarsi con Bersani oggi con Renzi & C. referenti ed afferenti ai quei poteri economici e finanziari che ci stanno ammazzando?

      In questo momento nel blog di Grillo puoi leggere l’articolo “denaro dal nulla” oppure digita nello spazio ricerca euro, sovranità ecc… e vedrai quanti articoli in oggetto.

    • 23.2
      Clesippo Geganio

      Nic, non trovo la risposta….

    • 23.3
      Mr. Age

      @ clesippo
      Ho letto con molto piacere l’articolo che hai citato, per quanto molto superficiale e in modo molto timido se non altro se ne comincia a parlare!

      Le soluzioni………?

    • 23.4
      Mr. Age

      @ Clesippo
      P.S.
      la creazione del “denaro dal nulla” ha già determinato al distruzione delle nazioni basta vedere quello che succede in europa con l’annientamento dei principi di sovranità democratica degli stati, le finte primavere arabe o quello che sta succedendo oggi in Ucraina!

  • 22
    NeroLucente

    @ Clesippo

    Ed è proprio per questo che mi chiedevo chissà se continueranno a scrivere anche senza lettori.

  • 21
    NeroLucente

    Chissà se smetteranno di fare i giornalai, quando sarà rimasto un lettore e mezzo, compresi i redattori…

    • 21.1
      Clesippo Geganio

      il problema sono i lauti finanziamenti pubblici alla stampa, anche con un solo lettore e mezzo percepiranno denaro pubblico per scrivere cassate pro partiti che elargiscono quei soldi.
      Far risultare che si son vendute copie a migliaia per giustificare le sovvenzioni è facile…..

  • 20
    murat.

    ci sono direttive della segreteria del PD per infiltrare dei PROVOCATORI nelle assemblee dei 5 stelle per creare caos e/o fossilizzarsi su argomenti futili.

  • 19
    Nic

    “In altre parole: “Un’altra” moneta, di per sé, non potrà garantire dei miglioramenti, se non accompagnata da un cambio radicale, nel modo di esercitare la sovranità, coinvolgendo la cittadinanza.”

    Euro periferia e trasferimento di sovranità

    “Quali siano le implicazioni, di un’eventuale uscita dall’euro o di un’ulteriore permanenza nell’Unione monetaria, sono questioni che devono essere assolutamente affrontate, attraverso un dibattito aperto in tutta Europa. L’analisi che segue, intende stimolare questo dibattito, rilevando alcuni degli aspetti da affrontare, in ambedue i casi.”

    Pareri dell’economista Fernando Luengo
    Professore di economia applicata presso l’Università Complutense di Madrid e membro di ecoNuestra

    http://www.lolandesevolante.net/blog/2014/03/euro-periferia-e-trasferimento-di-sovranita/

  • 18
    novecento

    Clesippo,
    lo capisco: perchè prendersi la responsabilità?
    Perchè noi vogliamo morire diversamente e senza agonia.
    Guarda che coraggio ha Mosler con l’MMT. Sbagliata o giusta che sia la modalità c’e’. Qui noi siamo tenuti allo scuro, quali studi ci sono? cosa stiamo facendo? lo stiamo facendo? chi è il premio nobel che lo sta facendo? quali sono le modalità? esistono? è impossibile uscire?
    Non è che rispondendo chiaramente ad alcuni quesiti il M5S si disintegra, anzi è il contrario ci disintegriamo se non esiste niente di tutto cio’.

    • 18.1
      Clesippo Geganio

      ma infatti concordo, però dobbiamo essere pragmatici, sapendo che chi tocca questi fili rischia di rimanere fulminato politicamente parlando, come è ovvio che esistono soluzioni per cambiare ma non senza pagare dazio.
      Non siamo soci di un club vacanze dal quale possiamo dimetterci senza essere sanzionati, perchè nolenti o volenti gli altri “soci” UE ci faranno pagare l’uscita, a rate ma ce la faranno pagare, oltretutto come sappiamo che l’autore funesto dell’adozione euro fu R. Prodi qualcuno dovrà essere individuato ed accusato oppure osannato per essere il fautore del ritorno alla Lira, chi prenderà questo rischio?

      Gli ultimi tre Premier di Governo cambiati in corso d’opera sono la prova di quanto asserisco, garantire continuità e contiguità con la UE delle banke €urocapestro.

      Fare battaglia contro l’€uro è giusto e sacrosanto ma senza aver prima conquistato la maggioranza per governare si rischia di fare la fine di Don Chisciotte o peggio di Masaniello.
      Come si esce da questo ginepraio? Comunque sia governando l’Italia con una politica coesa e forte da far pesare nella comunità europea costringendoli a cambiare drasticamente le politiche economiche e finanziarie BCE trattati, norme, disposizioni ecc…

      Se qualcuno pensa a ragion veduta ed appurata di poter uscire dalla moneta unica facilmente sbattendo la porta a Bruxelles o Strasburgo si sbaglia.

    • 18.2
      Umberto 1

      La lega ha fatto sue le tesi di Bagnai,Borgi,Rinaldi.Il M5S invece non si capisce quale posizione abbia ora per un movimento che dovrebbe fare della chiarezza e della trasparenza un suo punto di forza questo risulta parecchio strano.Le domande sono Grillo ci e’ o ci fa?,gli attivisti del movimento che da anni si sbattono per divulgare la verita’ sull’Euro cosa ne pensano di questo silenzio?e soprattutto visto che il M5S e’ un movimento democratico che nasce dal basso come pensano di intervenire per rimediare a questa lacuna?Il movimento e’ una speranza di cambiamento per milioni di persone quindi non puo’ non esprimere una posizione chiara e limpida sul problema dei problemi.

    • 18.3
      stefano

      Per uscire dall’euro serve un popolo consapevole e pronto ad affrontare le ritorsioni e le inevitabili difficoltà. Qui non c’è neanche la volontà di congedare gli artefici di questo disastro. Se i garantiti di questo sistema avessero avuto a cuore le sorti della nazione avrebbero abbandonato i propri capibastone già da molto tempo e invece si preoccupano di organizzare coretti per il presidente di turno http://www.beppegrillo.it/videos/0_26ga8e53.php

    • 18.4
      Clesippo Geganio

      @ Umberto 1, sono mie personali opinioni sia chiaro,

      la lega cavalca il NO€uro perchè facile presa di consensi, come fece agli inizi degli anni 90 con lo slogan Roma ladrona, poi smentiti da vicende interne perchè ladrona è l’intera Italia delle 20 Regioni; con il NO€uro si corre lo stesso rischio addossando allo strumento €uromoneta l’intera colpa del disastro economico italiano, in parte lo è assolutamente ma non dimentichiamo chi lo conia distribuisce, gestisce e condiziona non solo in Europa e in Italia.

      Da sempre la leadership del M5S critica e giudica aspramente la situazione scaturita dalla moneta unica, quindi non vedo l’opportunità di ripetere pedissequamente il proprio dissenso verso quelle modalità applicative e coercitive dello strumento monetario ed economico in mano alle grandi lobby finanziarie, impossibili per ora batterle o convincerle per cambiare sistema, contro le quali occorrerebbe destinare tutte le energie del MoVimento sottraendole alla scena italiana, contando che alle prossime elezioni europee il M5S possa avere un cospicuo numero di Deputati per iniziare la battaglia nelle giuste sedi Bruxelles e Strasburgo, dove servono nuovi uomini e donne per formare un fronte europeo.

      Il M5S è concretezza non speranza, dipende tutto dagli italiani se sono ancora in grado di riconoscere le persone per bene dai disonesti.

    • 18.5
      Mr. Age

      @ Clesippo

      “la lega cavalca il NO€uro perchè facile presa di consensi”

      Concordo con te che sia per motivi elettorali, ma almeno loro ne parlano e alimentano il dibattito, come pensi di affrontare un referendum se non informi i cittadini?

      La Sovranità monetaria non è un accessorio, non è semplicemente la scelta fra €uro o No€uro, ma è lo strumento essenziale per poter fare politica economica.

      Senza Sovranità puoi solo fare politiche di redistribuzione ma non puoi creare nuova ricchezza e benessere.

      Senza Sovranità siamo una colonia!

    • 18.6
      Clesippo Geganio

      @Mr.Age la risposta l’ha data Alessandro commento 17.1

      la posizione politica del M5S in merito all’€uromoneta è nota chiara e coerente, ma come dicevo sopra è inutile alimentare pedissequamente il dibattito su argomenti di natura tecnicistica, il problema va affrontato prima nella sedi politiche governative italiane e poi in quelle europee, l’utilità del referendum popolare serve a questo, se gli i italiani voteranno in maggioranza (non ho dubbi) “fuori dall’€uro” con tale risultato si potrà ottenere in quelle sedi governative il cambiamento del sistema monetario e non solo all’Unione Europea.

    • 18.7
      Mr. Age

      @ Clesippo
      Il dibattito va affrontato, non si può continuare a tergiversare!
      Di quello che ne pensa l’europa non mi interessa molto, qui stiamo morendo. Secondo te i paesi europei che ci comprano le aziende a 4 soldi ci verranno in soccorso?

      Ti ripeto il problema non è €uro Si o €uro No, perchè uscire non ci darà automaticamente la sovranità.
      Il punto è chi detiene la sovranità in senso lato!
      Il popolo o il sistema banchario?
      Perchè in caso siamo uno Stato, nell’altro siamo una colonia anche se abbiamo una moneta che si chiama lira!

      Potresti indicarmi sul sito beppegrillo.it qualche articolo che riguarda la Sovranità monetaria e come si vorrebbe risolvere il problema?
      Evidentemente a me è sfuggito!

  • 17
    jack2014

    In effetti anche io gradirei sapere qual’è la posizione attuale di Grillo e del M5S sull’euro. Io sono per l’uscita immediata e noto, con grande dispiacere, che a volerci rimanere sono tanti partiti, anche se persone appartenenti alla casta. Le uniche che ci guadagnano. La TV di Stato non fa corretta informazione e la trasmissione di Paragone è l’unica che tratta la materia (a proposito Claudio, quand’è che ti vediamo in TV?).
    Riguardo i dissidenti, il M5S ha fatto BENISSIMO a metterli ai voti. Sono entrati nel M5S con l’idea di spingerlo verso il PD o di creare una propria corrente non lontana dal PD. Come Grillo ha sempre detto, niente inciuci con questi partiti, che si stanno scavando la fossa da soli.

  • 16
    Virus

    Sibilia non è un “economista” ma è uno dei più preparati sull’argomento: infatti faceva parte della delegazione di parlamentari M5S al convegno di due giorni a Pescara: due giorni di economisti da tutto il mondo che dicevano le medesime cose.

    E’ evidente che il problema NON è da imputarsi ad una volontà dei parlamentari o degli attivisti.

  • 15
    Nic

    A proposito di euro si “euro no”, sto legendo “Il tramonto dell’euro” del Prof Bagnai. Ne suggerisco la lettura anche in previsione di un referendum.
    E’ tutto chiaro, è stato tutto predisposto dai banksters.(E’ servito anche alla Germania per farci pagare la sua unificazione)
    Prodi, Monti, Attali ed altri parassiti sapevano già cosa sarebbe successo.
    Cio nonostante ci hanno infilati nel tunnel di cui non si vede l’uscita.
    E’ chiaro che, però, il problema principe è la sovranità monetaria di cui Grillo non parla più.

  • 14
    novecento

    LO SCRIVO QUI PERCHE’ SUL BLOG DI GRILLO SEMBRA IMPOSSIBILE RICEVERE UNA SPIEGAZIONE SULL’ACCADUTO:
    Nella trasmissione la Gabbia Matteo salvini con un cartello appeso al collo “NO EURO” per tutta la trasmissione ha preso cio’ che in questo blog è stato raccolto da Messora in tanti anni (Bagnai, Benini,Joppolo, Auriti, Galloni, Barnard, Borghi e mille altri) usandolo a favole della nuova politica leghista NO EURO. Ad un certo punto Salvini ha chiesto a Sibilia di dichiarare quale è la posizione del M5S rispetto all’euro. La sua risposta è stata alquanto sorprendente, ha infatti risposto che al momento aveva poche informazioni per decidere se uscire o restare nell’euro e che si sarebbe informato meglio all’insorgere reale del problema. Ora, obiettivamente, questa cosa fa inc**zare parecchio il M5S: a che cosa sono serviti tutti quei documenti tutte quelle interviste che ci siamo letti, viste, finanziate, ricercate con cura, per poter capire qualcosa in piu’ sull’argomento euro e sovranità monetaria. Sibilia avrebbe invece dovuto dire che il M5S è un movimento assolutamente antieuro dando magari qualche nozione in piu’ rispetto alle nozioni dichiarate da Salvini, il quale rubando il pensiero del movimento conosce solo 1/5 delle cose che conosciamo noi sull’argomento, perchè siamo stati noi i primi a capire la grandezza di questo atroce crimine contro l’umanità.
    Obiettivamente sono stufo di vedere un casino di minkiate sui blog e constatare che si perde tempo prezioso a difenderci da attacchi di persone che l’euromoneta l’hanno inventata e applicata al sistema razzista in atto.
    Come sono stufo di sentire parlare di referendum sull’euro in caso di vittoria del M5S. Nel caso il M5S vincesse le elezioni allora si che ci sarà la rivolta del popolo 5S, perchè il movimento è zeppo di persone che vogliono uscire dalla schiavitu’ ed aspettano che il M5S il giorno dopo l’elezione stampi moneta sbattendosene le palle di quello che dice l’europa. Noi stampiamo moneta nel nostro paese come ci pare e basta. non mi frega un c**zo se possiamo o no. Se non possiamo rimanere in europa perchè stampiamo moneta ci caccino via loro da questo casino.
    Non si farà nessun referendum in rete, si stampa moneta e basta.
    Qualcuno mi dirà che sono piuttosto schierato a destra scrivendo queste cose. La risposta è che non è possibile che gli italiani senza nessuna cultura, gente che non sa accostare un verbo ad un congiuntivo (vedi ultima intercettazione De Rose Citrigno ) possa condizionale l’evoluzione e la cultura del buon padre di famiglia, attraverso una mentalità mafiosa e subordinata. L’italia è piena di italioti che rovinano ogni cosa con la loro ignoranza, questa è gente alla quale il voto non dovrebbe essere consentito perchè incapace di intendere e volere e in questo momento non è possibile prendere in considerazione gli stolti.
    Il referendum non ci sarà o sarà guerra soprattutto per il M5S. Si uscirà dall’euro con modalità brutale da un giorno all’altro, con modalità che il M5S deve già possedere, altrimenti ce lo dicano subito che non hanno nessun piano e noi provvederemo a ringraziare.
    Spero di essere stato chiaro: quanto sopra significa che se il M5S non ha come priorità assoluta l’uscita dall’euro ed un programma dettagliato lo dobbiamo sapere adesso, non in prossimità delle elezioni.

    • 14.1
      Clesippo Geganio

      ma è ovvio essere contro l’€urocapestro! Chi non sarebbe contro la malattia del cancro? Solo quelli che ne traggono vantaggi nel curare i sintomi e non l’origine del male!

      Altro tema è Sibilia forse è uno dei rappresentanti del M5S meno preparato sul problema economico finanziario più complesso dell’ultimo secolo, perché senza precedenti storici.

    • 14.2
      novecento

      Si Clesippo, pero’ nessuno dice chiaramente che siamo antieuro e nessuno dice che stamperemo la nostra moneta nè come lo faremo

      • Nic

        Sarebbe il caso che Grillo facesse un bagmo di umiltà e/o di concretezza e chiedere lumi a qualche esperto ?

    • 14.3
      Clesippo Geganio

      in sintesi la mia opinione, se la leadership del M5S non si espone palesemente sul tema euromoneta è innanzitutto per completare un percorso di conoscenza sulla problematica complessa senza precedenti, quindi per cautela e tattica politica conviene a tutti Italia compresa non esporsi con slogan drastici di facile presa sull’elettorato rischiando però di mandare in fibrillazione i mercati economici e finanziari che reagirebbero strozzandoci definitivamente, non dimenticare che l’Italia nonostante la crisi è uno dei tre pilastri fondamentali dell’Unione Europea, se uno dei tre maggiori partiti italiani (M5S potrebbe vincere alle prossime elezioni se mai si faranno) sostenesse l’uscita dagli accordi politici economici e finanziari collasserebbe il sistema UE in un disastro collettivo senza precedenti, aprendo scenari in Europa (e non solo) che nessun politico o economista è in grado di prevedere con precisione.
      Si teorizzano uscite pilotate, controllate per svalutazione ed inflazione ecc… ma in realtà nessun economista sottoscriverebbe l’esito esatto della corretta riuscita prendendosi la responsabilità di tale scelta, allora perché costringere un MoVimento politico ad accollarsela?

    • 14.4
      murat.

      Sibilia gli ha anche detto che non si prestava a fare campagna elettorale per la lega

  • 13
    novecento

    Attenzione a certe affermazioni: in ucraina è come se casapound avesse conquistato il potere in Italia. Poi so’ c**zi!!

  • 12
    rg3

    Che nel Corriere della Sera ed in Repubblica (ed in tanti altri giornali e TV) lavorino propagandisti e non giornalisti l’abbiamo capito da un pezzo, anche grazie a Byoblu.
    Assodato ciò vorrei implorare Messora di farci conoscere, in vista delle europee, la linea del MoVimento riguardo all’Euro…

    P.S.
    Dopo l’espulsione dei Parlamentari adesso arriva anche il caso Pizzarotti! Non è che stiamo oltrepassando il confine del delirio di onnipotenza?

  • 11
    giovanni cococcia

    Falsi giornalisti e veri servi, scandalosi articoli per ridicolizzare i 5 stelle che purtroppo anche con lo svorzo maggiore di dire la verita’ vengono denigrati da questi finti giornalisti seduti sulle poltrone di 22 miloni di euro pagati dai cittadini, continuate la verita’ non puo’ essere mai sotterrata dal fango, SIAMO OLTRE.

  • 10
    Massimo

    E Bruxelles non puo’ bloccare questo trasferimento di nostri soldi alle banche private?

  • 9
    Massimo

    Quando penso che tra i miei amici sono l’unico che da’ ragione al M5S (e quindi a te, caro Claudio) …
    E tutti gli amici sono in buona fede!!!!!
    Alcuni convinti (in buona fede) che il PD agisca in favore del popolo.
    Altri convinti (in buona fede) che Berlusconi agisca in favore del popolo.
    E una persona che e’ in buona fede e’ incline a credere ciecamente a tutto cio’ che i media della propria parte politica ti propinano.
    Sorvolando su evidenti contraddizioni.
    IN BUONA FEDE, ACCIDENTI.
    Questo fatto deve insegnare.
    Deve farci trovare il modo di fare aprire gli occhi a coloro che in buona fede si rifiutano di vedere.
    Perche’ e’ questo cio’ che accade: molti in buona fede si rifiutano di vedere e continuano a credere ai bugiardi che tengono ben salde le redini dell’informazione.
    Qual’e’ il modo piu’ efficace?

  • 8
    albano

    Bravo Claudio. Ci saranno sempre piddini (alla Bagnai) per i quali è più importante deformare la realtà scomoda se serve a farla combaciare con quanto dichiarato dai partiti che hanno votato, persone ben rappresentate da certi giornali; ma ci sono anche persone intelligenti che sanno vedere oltre i veli dell’ipocrisia e della menzogna.

  • 7
    nemo

    Siamo grandi, Ma la cosa più “gustosa” è che quando lo dicevamo noi ci sfottevano: ora che lo dice la “loro” cara UE, nessuno ne fa menzione…

  • 6
    alessandro

    il capitale sociale aumentato (non rivalutato, termine improprio ed inesistente nel nostro codice civile) e non necessariamente aumentato (non trattasi di aumento per perdite ovviamente) x stimolo di legge “per ora” è salvaguardato dal limite dei 450 milioni di euro per i sottoscrittori del capitale stesso (impropriamente chiamati azionisti, le banche, invece che soci)
    interessante rilevare come questo aumento sia coinciso con la sottrazione delle riserve in conto capitale (ma per caso non dovrebbero essere conferimenti propri dei soci?)
    in ogni caso ritengo questa manovra un primo passo verso la definitiva ruberia, abolizione 4% dividendi e rimozione del limite 450 milioni (che sarà giustificato da norma di “riassetto su adeguamento riduzione competenze banca d’italia…) così da permettere ai soci, una volta pagata la plusvalenza sul valore quote (un misero miliardino che servirà ex art.8 del papocchio decreto imu bankitalia a coprire “anche” e non solo l’imu) di impossessarsi dei restanti 6 e rotti miliardini…

    ps: l’imu / tares o come diavolo la denominano è già una patrimoniale, infatti viene computata a percentuale e non a millesimali come in europa…

    • 6.1
      Clesippo Geganio

      infatti la “ghigliottina” in Parlamento è stata calata dalle BANKE per mano della boldrini.

      Comunque è paradossale che le sovvenzioni statali alle industrie o aziende partecipate pubbliche sono vietate dalla norme della Comunità invece gli aiuti di Stato (soldi a perdere) regalati alle banke sono leciti.
      Quindi il problema o crisi economica non è la moneta unica di per se ma come viene gestita dalle lobby di potere più o meno occulte che la utilizzano per tappare le falle del loro sistema finanziario delinquenziale.

  • 5
    Marco

    Dopo le votazioni in Sardegna credo che solo una ribellione modello Ucraina possa cambiare le cose la maggioranza dei votanti italiani preferisce lor signori .

    • 5.1
      Virus
    • 5.2
      alessandro

      e dove li vedi i rivoluzionari in italia? io lo vedo solo allo stadio che abbaiano ma non mordono… non siamo paese da rivoluzione, siamo solo dei poveri dominati, povero imperatore adriano, se vedesse in che stato siamo ridotti

    • 5.3
      luca

      Non vorrei rovinare il vostro sogno ma…forse non succede una ribellione modello ucraina perchè evidentemente l italia non è messa come l ucraina. Tante cose vanno ancora bene e ci sono ancora imprese che stanno assumendo e stanno ampliando gli impianti produttivi e se non ci credete potrei stilare una lista (nonostante la crisi durissima e la china intrapresa dal paese a livello generale).
      E se la maggioranza degli italiani (nonostante tutto) vota ancora i partiti tradizionali è perchè nel M5S vede , non tanto persone moderate che desiderano migliorare il paese in modo pragmatico, ma dei rappresentanti di chiunque sia disposto a trascinare il paese nel baratro pur di cambiarlo a loro immagine e somiglianza. Atteggiamento e volontà confermata dai rappresentanti del M5S anche durante l ultimo confronto.
      Grillo dopo la pagliacciata alle consultazioni del ” non sono qui per parlare di programmmi” ha sicuramente perso altre migliaia di voti tra coloro che lavorano e stanno relativamente bene, ne ha guadagnati tra coloro che han perso la testa e che pure sul blog di grillo approvano con commenti deliranti.

  • 4

    Il Corriere della Sera è il giornale piu vicino all’oligarchia finanziaria,dei grandi colossi bancari,ed è uno dei motivi per cui ha criticato pesantemente LA GABBIA di Gianluigi Paragone.Non è un caso che due settimane fa ha pubblicato un articolo con l’intervista a Peter Hartz quel criminale che ha inventato i mini -job in Germania. E’ un suggerimento al governo Renzi…

  • 3
    Valerio

    Se solo avessimo un’informazione neutrale, da normale Paese civile… ci sarebbe già stata da tempo la rivoluzione!!

    • 3.1

      se avessimo un’informazione neutrale, da pese civile, la rivoluzione non sarebbe necessaria.

    • 3.2
      Virus

      Francamente non vedo la differenza tra l’informazione del Corriere della Sera, di Repubblica e beppegrillo.it con i vari Benettazzo, Massimo Fini e “nessuno-ha-ancora-capito-chi” scrive sull’unico mezzo ufficiale main stream a disposizione del MoV.

      Siete fra due fuochi, lì, in Parlamento a rimbalzare sul muro di gomma di chi il potere non ce l’ha.

      Gli unici che contano qualcosa in Italia, ovvero le banche, si sono difese da quelle estere con l’affare BdI. E’ una guerra tra mafie dal colletto bianco e i cittadini nulla possono. Specialmente senza riferimenti culturali.

      Infatti mentre assaltate un forte che non potete espugnare per vostra volontà vi fate sparare alle spalle da beppegrillo.it.

      O no? Ma quando ti sganci e non prendi le distanze dalla vergognosa informazione economica (che è l’unica che conta in politica) che fanno su quel blog?

      Tu stesso cosa scrivi? La Russia invade l’Ucraina?

      Ma come ti viene!?

      Sono l’U€ e gli U$A con cui van tanto viscidamente d’accordo su beppegrillo.it che hanno rovesciato un governo democratico culturalmente russo.

      Ma un po’ di pudore… avessi almeno preso una volta le distanze dal malcelato filo n€oliberismo della propaganda pentastellata: una massa di livorosi che si suicida attaccando le spesa pubblica comprimendo continuamente la domanda aggregata. Ma vuoi essere ricordato così? Per aver collaborato alla più meschina delle disinformazione doppiogiochista?

      Stiamo vicino all’Armageddon: per Dio, tira fuori le palle e di tu per primo la VERITA’.

      (Uno che ti segue dal terremoto dell’Aquila)

    • 3.3

      Sei proprio sicuro che i giudizi che stai dando su chi crede o sostiene cosa, corrispondano alla realtà? ;)

    • 3.4
      Virus

      Claudio, sai bene che ti stimo e che non ho giudizi sulle persone.

      Non mi interessa, come dovresti immaginare, cosa “credono” le persone: constato cosa è sostenuto e cosa rimbalza nell’elettorato come ovvia conseguenza. Ma non leggi i commenti di chi ti segue?

      Poi sai benissimo di cosa sto parlando tanto quanto lo so io. O mi devo definitivamente preoccupare?

      Non so cosa ti passi per la testa ma non riesco a capire il senso di stare a farsi massacrare in un Parlamento svuotato delle sue funzioni mentre, di fatto, il messaggio che viene passato agli elettori è disfunzionale: paradossalmente i media che continuano a diffamarvi clamorosamente vi fanno un favore. O meglio, fanno un favore, all’ideologia dominate neoliberista: perché un liberista ignorante come Benettazzo che fa finta che votando M5S si voti per un movimento anti U€ mi fa veramente incaxxare.

      Come in tutte le colonie si può discutere di tutto tranne che di politica economica: chi è che fa gli editoriali su beppegrillo.it e non si firma?

      Se non c’è della “malafede” credo sarebbe interessante ravvivare il blog con una bella rubrica divulgativa di politica economica…

      Se pensi che la libertà di informazione sia una priorità sarei felice di farti avere periodicamente qualche articolo “semplice”, interessante e preso dal dibattito “accademico vero” ma reso commestibile per chi “voglia di approfondire non ce l’ha”.

      Hai anche la mia email: qualsiasi tipo di feedback avrà un gradito riscontro.

    • 3.5
      Mr. Age

      @ Claudio Messora
      Mi associo a virus nella richiesta di “ravvivare il blog con una bella rubrica divulgativa di politica economica…”

      La domanda che si fanno quelli che ti seguono da tempo è perchè il M5S schiva il dibattito aperto sulla politica economica (e quindi sulla moneta)? é ignoranza, malafede o che altro?

      • alex

        i 5 stelle non schivano proprio nulla
        leggi quanto dichiarano, la loro posizione è che andrebbe indetto un referendum per far decidere ai cittadini se stare nell’euro o uscire
        del resto vi sono teorie di economisti a favore o contro, anche se il vero dibattito non è pro/contro euro ma il ritorno alla sovranità monetaria

    • 3.6
      Clesippo Geganio

      @ Virus, mi spieghi come può fare un neo movimento politico (M5S) a controbattere o contrastare (per uscire dall’euro) un insieme di singoli governi europei uniti da un vincolo economico e finanziario gestito da poteri internazionali paralleli che ne condizionano le scelte governative?
      Se non riusciamo a ribaltare 4 scalzacani di politichetti nazionali al soldo delle cricche bancarie locali potremmo mai contrapporci a quei poteri transnazionali?

    • 3.7
      Virus

      @Clesippo

      Ti sei risposto da solo.

      Per questo è di una gravità inaudita il messaggio che passa da beppegrillo.it: anche se si prendesse il potere si continuerebbero a far politiche neoliberiste che sono il PRINCIPIO della deriva anticostituzionali di tutta l’Europa antifascista. Questo è il risultato di prendere il potere propagandando che il problema sono il malcostume e gli SPRECHI.

      Infatti la reazione violenta è fatta dagli establishment locali.

      Il format “mani pulite” del M5S ormai radicato è quello che da un secolo viene usato dagli atlantisti per sovvertire le legittime sovranità di Stati nazionali. Come in Ucraina, come in Turchia, come in AFRICA!

      Gandhi non ha fatto una rivoluzione politica MENTENDO.

      La rivoluzione degli ignoranti è generalmente strumentale alla reazione, che vi piaccia o meno.

      • alessandro

        chi ha parlato di “cambio fisso”, io non di certo
        che si viva in matrix d’accordo ma non credo che 5 stelle facciano parte di questo, anzi, vedremo alle prossime europee

    • 3.8
      Virus

      @Alex

      Ci linki quali economisti fanno pubblicazioni sulla figata di avere un cambio fisso?

      Ti stanno pigliano per il ku*o! Sveglia!!

      https://www.ecb.europa.eu/press/key/date/2013/html/sp130523_1.en.html

      Anche la BCE lo ha già ammesso da un anno!! Vivi in una Matrix e il M5S è parte di essa.

      Il dibattito non è € Sì o € No: il dibattito accademico è sul COME uscire da questa follia.

      Chi è a favore dell’€ sono infatti i NEOLIBERISTI che sono contro le DEMOCRAZIE COSTITUZIONALI (e Claudio lo sa benissimo perché é stato il primo in Italia a pubblicare su chi fosse Monti).

      E’ solo una guerra politica e per i cittadini è una disfatta di Caporetto: per il resto ti rimando alla risposta data a quell’altro genio di @Albano

    • 3.9
      Clesippo Geganio

      è vero Virus la risposta era implicita nella domanda, ma non corrisponde a ciò che hai descritto.
      Sai benissimo che non è possibile affrontare e battere frontalmente un “nemico” senza avere forze superiori ed esperte, il M5S consapevole di ciò con pazienza e difficoltà cerca di formarla quella forza politica in grado di “espugnare” il potere governativo-esecutivo nazionale per sottrarlo a quella cricca di balordi che tu indichi precisamente la causa del problema.

      Quindi affrontare il nemico in campo internazionale senza armi ed esperienza è follia, come è inutile o controproducente cercare alleanze e compromessi con quelle fazioni politiche governative afferenti a quei potere economici e finanziari delinquenziali.

      Le modalità con le quali il M5S sta cercando di crescere sono alla portata di tutti, la democrazia diretta sul web, la coesione interna senza correnti di pensiero personalistici, la correttezza e coerenza programmatica sottoscritta dagli esponenti eletti nelle istituzioni e votata da circa 9 milioni di persone, queste modalità non saranno perfette sicuramente perfezionabili ma rispetto alle altre forze politiche il M5S è all’avanguardia addirittura avveniristico.

    • 3.10
      Mr. Age

      @ alex
      concordo con te! Il vero problema è la Sovranità monetaria!
      Potresti linkarmi tutti articoli riguardanti il dibattito sulla sovranità monetaria da beppegrillo.it?
      Evidentemente a me sono sfuggiti!

    • 3.11

      Il mio problema è che non ho più un briciolo di tempo né di risorse energetiche e mentali per occuparmi di temi che prima mi richiedevano giorni/notti/settimane/mesi a sudare/studiare.
      Ma se costituiamo una bella redazione….

      I miei contatti sono qui in cima al blog.

    • 3.12
      Virus

      @Claudio

      :-)

      Un abbraccio.

  • 2
    Clesippo Geganio

    uno dei problemi principali sono i contributi economici (soldi pubblici) che lo Stato-Governo elargisce lautamente all’editoria privata per i quali si è formato un legame incestuoso tra editori e politica spesso parte della stessa cricca o casta, per cui diventa impossibile distinguere il corrotto dal corruttore o tra ricattatore e ricattato, fatto sta che tale sistema ha chiuso ogni possibilità di ricambio e rinnovamento fisiologico uccidendo il principio basilare l’indipendenza e libero mercato dell’informazione, cioè i “giornali” hanno bisogno dei soldi dello Stato per non fallire ed i “politici” hanno bisogno dei media dell’informazione per mantenere il potere esecutivo.

    Domanda: ma gli aiuti economici di Stato alle imprese private non erano vietati da disposizione e normative comunitarie? Idem per i 7,5 MLD regalati alle BANKE che frutteranno dividenti per i soci privati di 450 MLN l’anno non sono aiuti di Stato?

  • 1

    Bravo Claudio, ma pgbattista fa finta di non capire niente per non perdere poltroncina da lacchè in prima fila

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

In India schedature biometriche di massa ed eliminazione del cash oltre le 500 rupie.

india schedatura di massa e via i contanti La demonetizzazione dell'India Lo scorso 8 novembre il nuovo primo ministro indiano Narendra Modi dichiarava fuori corso le banconote da 500 e 1000 Rupie, responsabili di circa l'85% del cash in circolazione in India. Sarebbe come se in Europa venissero eliminate in poche ore le banconote da...--> LEGGI TUTTO

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Il terribile errore: “È il momento più pericoloso per l’umanità: le élite imparino ad essere umili”. Stephen Hawking

stephen hawkings attente elite di Stephen Hawking, fisico teorico e scrittore Essendo un fisico teorico che vive a Cambridge, ho vissuto la mia vita in una bolla di eccezionale privilegio. Cambridge è una città insolita, tutta incentrata su una delle grandi università del pianeta. All'interno di questa...--> LEGGI TUTTO

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

CARLO SIBILIA (M5S): BASTA GOVERNI IMPOSTI, ORA POTERE AL POPOLO!

Carlo Sibilia Potere al Popolo Carlo Sibilia, deputato del Movimento 5 Stelle: nazionalizzazione di Monte dei Paschi di Siena, basta governi non decisi dai cittadini e restituzione del potere al popolo. ...GUARDA

VERGOGNOSO: GIULIO SAPELLI INIZIA A PARLARE DI MES E TROIKA E… TAAC: CAMBIANO DISCORSO!

Giulio Sapelli CondizionalitàL'economista Giulio Sapelli, dopo la mossa della BCE che non ha concesso tempo a MPS per la ricapitalizzazione, aprendo così la strada agli aiuti di Stato (e quindi al MES, con il commissariamento che ne deriva), inizia a parlare di MES e di pesanti condizionalità da sopportare. Ma il conduttore...GUARDA

Massimo Fini invoca i Cinque Stelle e un “dictator” per governare su tutti.

scontro-ronzullo-de-sanctis-si-vergogni Massimo Fini invoca un "dictator" per governare su tutti. Poi dà del delinquente a Berlusconi (e chiama "Saluzzi" la De Sanctis), con il plauso di Vittorio Sgarbi. Licia Ronzulli se la prende e offende Federica De Sanctis, Sky Tg24: "Si vergogni, come conduttrice e come donna!...GUARDA

Giulietto Chiesa: ultima chiamata contro il commissariamento

Giulietto Chiesa: ultima chiamata contro il commissariamento Giulietto Chiesa parla del dopo Renzi, richiama l'attenzione sulle insidie del ricorso al fondo salva stati (volgarmente detto Esm o Esm) e lancia la sua proposta per impedire ai ladri di sovranità di portare a termine i loro piani sulla pelle dei cittadini. (altro…)...GUARDA

Claudio Messora su RadioRadio: “Okkio alla Troika”

claudio-messora-radioradio-radio-radio-okkio-alla-troika Questa mattina alle 10 ho informato gli ascoltatori di "Un giorno speciale", in onda su RadioRadio, della necessità di restare in guardia sulla possibilità che un Governo (doppiamente illegittimo, oggi come oggi) chieda di fare ricorso all'Esm, commissariando di fatto l'Italia e imbrigliando qualunque Governo a...GUARDA

Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle a volere il vitalizio!

Rosi Bindi Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle che vogliono il vitalizio!...GUARDA

Roberto Fico (M5S): basta con gli uomini soli al comando!

Roberto FicoRoberto Fico, deputato M5S a capo della Commissione di Vigilanza Rai, risponde sulla questione della legge elettorale e sulle voci di una sua candidatura alla guida di un possibile Governo a 5 Stelle. ...GUARDA

Renzi si è dimesso: il video dell’annuncio in diretta dal Quirinale

renzi-dimissioni-quirinale Matteo Renzi ha dato le dimissioni. Aperta la crisi di Governo. L'annuncio in diretta dal Quirinale, dopo il colloquio con Sergio Mattarella. Da domani alle 18 partono le consultazioni. Il calendario sarà reso disponibile dall'ufficio stampa del Quirinale....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>