L’insostenibile pesantezza di quei dati di Casaleggio

Gianroberto Casaleggio al Forum Ambrosetti

Casaleggio va di nuovo a Cernobbio. Va a parlare con quelli dell’austerity, dell’economia ridotta al solo concetto di banca e tassi di interesse, quelli che sbarcano il lunario tra un’audizione alla Commissione Europea, un teh al Bilderberg, una conferenza stampa a Eurotower, una cena alla Trilaterale (ormai un po’ demodè) e un ritrovo per inventori di trattati internazionali capestro, un nuovo genere biblico con tanto di scritture sacre (i memorandum) e trinità onnipotenti e punitive (le Troike). Di per sé non è mica una cosa scandalosa: il problema non è parlare, il problema è sempre e solo farsi ascoltare (c’era uno che parlava con le puttane quando era considerato peccato mortale, riuscendo perfino a convertirle, e ancora oggi qualche miliardo di persone lo ringrazia per questo).

Ci va e fa due cose a cui questi signori non sono abituati: snocciola dati su dati anziché chiacchiere su chiacchiere e, per la seconda volta, mette in rete tutto l’intervento, nel tempio sacro della Chatham House Rule e contravvenendo ad essa (ovvero si dice il peccato ma non il peccatore: si può cioè accennare sui media ai temi trattati, ma non si può dire chi ha detto cosa).

Casaleggio parla di rete, di innovazione, di investimenti nel digitale, di conversione all’economia del free, denuncia la nostra proverbiale arretratezza, mostrando le consuete classifiche mondiali nelle quali siamo ultimi o (quando va bene) penultimi. E alla fine elenca alcune semplici, schematiche ricette. Lo fa in maniera densa, senza perdersi in commenti e senza allungare un brodo dove solitamente manca anche la gallina. Ogni frase un dato. Ogni dato una fonte. Secco. Incontrovertibile. Puoi interpretarla come vuoi, ma non puoi confutarla. E i signori presenti in sala non stanno ascoltando uno che passava di lì per caso, uno che ha inventato un’App qualsiasi per mandare sms gratis e che per questo si guadagna due pagine sul Corriere. No: stanno ascoltando un tizio che se non fosse per lui gli italiani userebbero Internet ancora per andare su Youporn e basta, invece di essere entrati a centinaia nel Parlamento italiano e a decine in quello europeo.

Ma per i giornali e i telegiornali il problema è il suo cappellino (e lo sanno anche i sassi che lo hanno appena operato). Il problema non è quello che ha detto, ma che lo ha detto dilungandosi oltre i 15 minuti e che Trichet (l’antesignano di Draghi Poppins alla BCE) per questo ha dovuto moderarlo. Moderarlo! Una cosa che per chiunque conosca Casaleggio fa anche ridere: la vera impresa casomai è stimolarlo ad essere meno timido.

Secondo gli autorevoli tromboni della nostra carta stampata, dal parterre si sarebbero addirittura levate lamentose insofferenze, del tipo di quelle che ingioiellate pellicciose ultra-anta rivolgono al direttore d’orchestra durante la prima della Scala, come se capissero qualcosa che va oltre al numero di ermellini necessari a insanguinare le loro stole. Vi sfido ad ascoltare i contenuti del discorso (sì, in barba alla Chatham House Rule), e a dirmi dov’è la parte dove ci si annoia o che grida vendetta. Casaleggio non userà certo i toni di un imbonitore di televendite, e per un paese abituato ai generatori automatici di dichiarazioni ad effetto dei primi ministri, questo in effetti può essere un problema, ma in quello che dice non c’è propaganda, non racconta barzellette, non insulta nessuno, non fa promesse, non regala 80 euro e non ci sono subordinate come scatole cinesi, di quelle che se non ti ricordi quante virgole sono passate, devi ricominciare daccapo. Ci sono solo dati. Numeri. Conoscenza. Documenti. C’è solo evidenza. Troppa, per farci un articolo di giornale senza correre il rischio di dover imporre un’agenda digitale seria a questo Paese. E così perfino Cazzullo, nella corsa generale allo screditamento collettivo – ordini di scuderia? -, questa mattina si mette a dileggiare addirittura tutto il Forum Ambrosetti al completo dalle pagine del Corriere. Che per il solo fatto di avere invitato uno fuori dal sistema, improvvisamente sarebbe diventato l’unico think-tank inutile e quasi quasi perfino ridicolo.

Invece non solo Cazzullo, ma anche uno come Renzi avrebbe fatto bene a venire e ad ascoltare bene, quest’anno. Avrebbe imparato qualcosa di nuovo su come rilanciare questo Paese senza svenderlo pezzo per pezzo all’asta. Magari a quegli stessi che ascoltavano e rumoreggiavano scontenti.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

9 risposte a L’insostenibile pesantezza di quei dati di Casaleggio

  • 7
    Clesippo Geganio

    nei primi sei mesi di Governo Renzi calma piatta in quanto a riforme e misure economiche per riavviare consumi e produzioni, nemmeno gli 80 euro mensili che verranno rinnovati per i mesi a seguire secondo la Confcommercio non sono serviti a nulla perchè hanno mosso appena lo 0.1% dell’economia e quindi non serviranno nemmeno i successivi; con la trovata da marketing di se stesso ha abolito a parole le Province, con le stesse parole da piazzista di fregnacce ha cambiato il Senato, non contento vuole 3 anni di tempo per raccontarci altre fankazzate siderali.
    L’unico cambiamento in 6 mesi è l’esaltazione del suo ego con il quale parla di se in terza persona, un malessere peggiore della prosopopea di Berlusconi.

  • 6
    Clesippo Geganio

    mentre gli stranieri come Marchionne fanno shopping in Italia portandosi via le migliori realtà industriali e produttive d’Europa quel fankazzista di Renzi Matteo insieme a quell’immaturo arcoriano di 80 anni pensano con DDL a cambiare il Senato e punire la Magistratura già responsabile per Legge su eventuali errori umani.

    Questi due, nonno e nipote o sono incapaci di intendere e volere oppure sono i garanti e la continuità della politica fallimentare che sta cancellando da 20 anni questa nazione dalla realtà politica e geografica internazionale.

  • 5

    Butto lì la mia: non sarebbe meglio evitare di partecipare a questi simposi del nulla? Un Berlusconi con le sue barzellette avrebbe sicuramente suscitato un maggiore interesse. Questi rovina famiglie partecipano per c**zeggiare e sfilare giulivi davanti alle telecamere. I veri discorsi, quelli che potrebbero risolvere qualche problemino, li annoiano. Casaleggio deve ricordarsi di essere un cinquestelle: non può e non deve sperare di parlare un linguaggio comprensibile ai lupi che hanno depredato il nostro Paese.

  • 4
    lelamedispadaccinonero.blogspot.it

    con un tasso di disoccupazione da paura si può parlare del sesso segli angeli (in questo caso la web economy che di posti non ne ha creati molti e mai ne creerà)???
    occasione sprecata per dire qualcosa di vero e di scomodo
    lelamedispadaccinonero.blogspot.it

    • 4.1
      Tristhan

      Non mi sembra che abbia detto qualcosa di falso (numeri chiarissimi) ne di comodo (i media non riportano nulla come di consueto).
      Quando parli di occasione sprecata a cosa ti riferisci di preciso ?
      Ci sono migliaia di argomenti di cui trattare, se ne avesse scelto uno più idoneo a ciò che intendi, probabilmente un “altro te” avrebbe potuto dire la stessa cosa che dici tu, e quindi ? … E quindi il tuo commento è inutile e serve solo a far conoscere il tuo blog…

      • lelamedispadaccinonero.blogspot.it

        da ciò che mi hai scritto deduco che
        1 non fai analisi obiettive in quanto ti comporti esattamente come un tifoso da stadio
        2 hai letto con superficialità il mio commento
        ritengo sia sprecato argomentare per i due motivi su elencati

  • 3

    Casaleggio, giustamente, ha messo in evidenzia il fatto che ormai l’economia è globalizzata. La globalizzazione permette l’ottimizzazione delle risorse e il massimo rendimento sociale d’innovazione e sviluppo.

    I migliori prodotti / servizi mondiali possono essere diffusi a chiunque senza vincoli territoriali.
    Il problema nasce dal fatto che la politica non è globalizzata!

    Le multinazionali (e non solo loro) evadono le tasse tranquillamente e le nazioni si ritrovano con uno stato sociale insostenibile in quanto non ci sono soldi (poche tasse = pochi servizi al cittadino).

    Naturalmente, qualsiasi cosa si faccia, è importante che si faccia bene!

    La globalizzazione politica del Mondo (governo mondiale) vista come un pericolo da molti, lo potrebbe essere solo se fatta male.
    Ormai ci sono problemi che solo a livello mondiale possono essere risolti; come quelli: Ambientali, energetici e demografici.

    In mancanza di una soluzione efficace ai problemi energetici, invece di esserci una convergenza politica a livello mondiale, ci sarà una disgregazione non solo dell’Europa, ma anche dei singoli Stati che ne fanno parte (Vedi: Regno Unito/Scozia, Spagna ed anche in Germania).

    In presenza di crisi energetica, tutti i Paesi / regioni tendono all’egoismo e alla disgregazione.

    I fatti in Ucraina non sono casuali (sempre per motivi energetici).

  • 2
    Mimigio

    Mi piace Casaleggio e quello che dice! Non parole alla Renzi,ma Fatti!

  • 1
    claudio

    Ohhhhh!! Finalmente!!! Parole sante!! Purtoppo oramai si sente di tutto a sproposito tranne il vero senso di ogni argomento.
    Concordo con l’articolo.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

M5S: “THE ALDE AFFAIR” SPIEGATO A CHI ANCORA NON L’HA CAPITO

M5S - THE ALDE AFFAIR SPIEGATO A CHI ANCORA NON L'HA CAPITOIn molti ancora non si spiegano come sia stato possibile per il Movimento 5 Stelle il fallito tentativo di entrare nell'ALDE, il Gruppo Politico Europeo più europeista che c'è. È comprensibile: le istituzioni europee sono lontane, opache e volutamente complicate. In questo video cerchiamo di fare chiarezza sulle questioni tecniche...--> LEGGI TUTTO

CHIESA E MESSORA SU UE E MES: LA POLITICA NON ESISTE PIÙ.

Chiesa Messora su UE e MES - La politica non esiste piu - playGiulietto Chiesa e Glauco Benigni intervistano Claudio Messora sul MES, il Meccanismo Europeo di Stabilità altrimenti detto Fondo Salva Stati, e sul finire lanciano una proposta di giornalismo investigativo per identificare i gruppi di potere che si nascondono dietro i gruppi di lavoro nella Commissione Europea. ...--> LEGGI TUTTO

“Abbiamo fatto tremare il sistema come mai prima”…

Come tremano Dopo la colossale figura di palta, anziché una letterina di scuse per avere esposto tutto il Movimento 5 Stelle al pubblico ludibrio, a un fallimento politico colossale e avere rovinato irrimediabilmente i rapporti nel Gruppo Politico dove M5S Europa risiede, l'Efdd, arriva questo testo sul blog...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Gentiloni, il Presidente del Consiglio che vuole cedere sovranità all’Europa – Diego Fusaro

Gentiloni vuole cedere sovranità all'europa di Diego Fusaro Ora è ufficiale: Sergio Mattarella ha scelto Paolo Gentiloni per formare il nuovo governo in seguito alle dimissioni di Matteo Renzi sconfitto al referendum costituzionale dello scorso 4 dicembre. Lo stallo, dunque, è superato. Mattarella ha sostenuto con enfasi, al...--> LEGGI TUTTO

Il terribile errore: “È il momento più pericoloso per l’umanità: le élite imparino ad essere umili”. Stephen Hawking

stephen hawkings attente elite di Stephen Hawking, fisico teorico e scrittore Essendo un fisico teorico che vive a Cambridge, ho vissuto la mia vita in una bolla di eccezionale privilegio. Cambridge è una città insolita, tutta incentrata su una delle grandi università del pianeta. All'interno di questa...--> LEGGI TUTTO

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Lupi ai Cinque Stelle: il referendum sull’euro non lo farete mai. Solo demagogia!

Maurizio Lupi, durante le dichiarazioni di voto per la fiducia alla Camera sul Governo Gentiloni, si rivolge ai Cinque Stelle accusandoli di demagogia, e spiega perché il referendum sull'Euro non si può fare....GUARDA

CARLO SIBILIA: LA PSICOSI DEL MOVIMENTO 5 STELLE

"Io questa psicosi non la capisco: volere necessariamente addossare delle responsabilità al Movimento 5 Stelle, che ce le ha, se le stra prendendo, sta lavorando, abbiamo già fatto delle cose nel Comune di Roma e saranno i cittadini, quelli che sono deputati a decidere. È chiaro che noi...GUARDA

E PERFINO IL DIRETTORE DE L’ESPRESSO, TOMMASO CERNO, DIFENDE M5S: SOVRANITÀ AL POPOLO!

Tommaso Cerno, direttore de L'Espresso, si accalora e sostiene con passione la causa della sovranità popolare e del diritto dei cittadini di esercitarla attraverso il voto, e difende anche la posizione del Movimento 5 Stelle rispetto alla lotta che sta conducendo dentro e fuori dal Parlamento...GUARDA

TUTTI GLI UOMINI DEL PRESIDENTE… DEL PRESIDENTE PRECEDENTE – Walter Rizzetto alla Camera

Il discorso di Walter Rizzetto a Paolo Gentiloni per la fiducia del Governo Gentiloni alla Camera: "Il Partito Democratico incarica il Partito Democratico di formare un nuovo Governo del Partito Democratico, dopo le dimissioni del Governo del Partito Democratico per il referendum del Partito Democratico. Tutti...GUARDA

Come salveranno MPS passo passo, fino al decreto Gentiloni, spiegato da Dino Pesole del Sole24Ore

MPS Pesole Mes Come salveranno MPS e (probabilmente) invocheranno il Fondo Salva Stati (MES) con la scusa di mettere una pezza ai bilanci delle banche, spiegato da Dino Pesole del Sole 24 Ore.  (altro…)...GUARDA

Governo Gentiloni: cambiare tutto per cambiare in peggio.

La conferenza stampa di Paolo Gentiloni dopo l'incarico ricevuto da Mattarella ad esplorare la formazione un nuovo Governo. Nuovo Governo che, secondo lo stesso Gentiloni, si muoverà in continuità con il Governo precedente e con la stessa maggioranza. Un renziano al posto di Renzi. Come dice...GUARDA

Sergio Mattarella: La conferenza Stampa in diretta dopo le consultazioni

Sergio Mattarella: La conferenza Stampa in diretta dopo le consultazioni. ...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>