Un passo storico, ma incompleto

Life Will Find a Way - la trasparenza sarà inevitabile

Grillo è stanco. Onore al merito. Dopo tutto quello che ha fatto, giusto che se non se la sente più si goda la famiglia. Ma insieme a lui cade anche un altro caposaldo storico del Movimento: nessun direttivo. E’ stato ripetuto per anni, fino allo sfinimento: quello che differenzia il Movimento 5 Stelle da un partito qualunque è anche e soprattutto l’assenza di strutture intermedie, l’assenza di una segreteria di partito. Una segreteria di partito significa potere nelle mani di pochi. Volenti o nolenti. Il contrario esatto dell’uno vale uno. E’ il motivo per cui è stato fatto fuori Favia. Un altro segnale, più che della stanchezza di Grillo, dell’allentamento della stretta di Casaleggio.

E sia chiaro: non che questi direttivi non si venissero a formare diversamente, per vie traverse, in maniera inevitabile e meno trasparente. Life will find a way, dicevano gli scienziati di Jurassic Park all’imprenditore visionario John Hammond che pretendeva di voler controllare la natura: è nell’ordine delle cose che alcuni emergano o si dimostrino più affidabili o più carismatici (o semplicemente più leccaculo) di altri. La certificazione dell’esistenza di un direttivo, almeno, toglie dalla zona d’ombra il cerchio magico e lo responsabilizza, gli attribuisce un nome e indica quali sono le porte a cui bussare.

Ma un tappo non può saltare a metà: per quanti sforzi faccia, da metà della sua fuoriuscita in poi la strada è segnata. Che i fondatori si sentano stanchi è comprensibile, ma il testimone non può passare in maniera arbitraria, come se si trattasse di una successione dinastica. Il Movimento 5 Stelle deve rimanere una creatura trasparente e orizzontale, oppure non è. Non ho nulla contro i nomi proposti da Grillo. Si tratta in buona parte di persone rappresentative e che ricoprono incarichi importanti.  Tuttavia il Movimento 5 Stelle che ho amato e per cui ho combattuto non è quello che presenta un piattino preconfezionato, da prendere o lasciare in blocco. La rete non può essere chiamata sempre a ratificare, dall’elezione della Sciarra in poi, qualcosa di cotto e mangiato. Il modello deve essere quello dell’elezione del Presidente della Repubblica: nomi raccolti liberamente in rete e poi, quelli più votati, inclusi in una consultazione finale composta da una decina di opzioni. Questa è trasparenza. Questa è democrazia diretta. Questo è il modo in cui il Movimento 5 Stelle deve agire.

Mi stupisce  inoltre lo sbilanciamento totale, tra i nomi proposti, a favore di un ramo del Parlamento, così come quello di genere. Dove sono i senatori? Perché non ce n’è neppure uno? Eppure, tra di loro, ci sono elementi di elevato spessore intellettuale. Dove sono gli europarlamentari? Sono forse eletti di serie B? Devono essere ragguagliati sulle decisioni prese per sentito dire? L’Europa non è forse importante, specialmente in un momento come questo? E dove sono le donne? Perché, in un movimento che lotta contro la discriminazione sessuale e che si è sempre fregiato di avere avuto tra i candidati oltre la metà di donne, in quella che è a tutti gli effetti la costituente di una segreteria di partito, a rappresentare il genere femminile c’è solo la pur brava Carla Ruocco?

Se deve essere deciso un direttivo, io credo che i candidati debbano essere selezionati dalla rete, o al più  dai parlamentari stessi dopo un ampio dibattito, magari trasmesso in diretta streaming (una sana abitudine che lentamente si è andata perdendo) e solo in seguito i nomi che hanno raccolto più consensi dovrebbero essere proposti con votazione nominale sul blog. Come è stato per l’identificazione del nome di Stefano Rodotà nelle vesti di candidato alla Presidenza della Repubblica. Inoltre devono essere ben specificati i ruoli, i poteri e la durata del mandato. Tutti elementi che nella proposta che oggi compare sul blog di Grillo, senza nessun dibattito preliminare, purtroppo mancano. Per questo motivo, personalmente, credo che tale proposta sia un passo intermedio che non risolve. Non risolve il problema della trasparenza e non risolve neppure il problema dei malumori tra i portavoce, che avrebbero sicuramente preferito la possibilità di poter scegliere liberamente i loro (e i nostri) rappresentanti. Life will find a way. La trasparenza troverà il modo.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

45 risposte a Un passo storico, ma incompleto

  • 22
    Melania Pomante

    E se tu fossi tra i 5 garanti, la penseresti allo stesso modo?

    • 22.1

      questo che importanza ha? Dunque se io fossi, mettiamo, disposto a rinnegare il ragionamento che ho fatto nel post in cambio di una visibilità personale, questo farebbe sì che di conseguenza il ragionamento non sia più legittimo?
      Cioè facciamo un esempio: Gandhi convince tutti che la non violenza è cosa buona è giusta. Poi, se un giorno lui diventa violento, allora anche i ragionamenti sulla non violenza perdono ogni valore?
      Stai attaccando me e non il ragionamento: così non si va da nessuna parte.

  • 21

    Troppa confusione in questa forza politica, elezione dopo elezione si stan perdendo i pezzi, probabilmente l’alleanza con Bersani non avrebbe cambiato le cose, o forse si.

    Di sicuro c’è che dopo la caduta di Bersani e’ da prima stato rieletto Re Giorgio, e poi i soliti commissari prestanome hanno fatto il lavoro sporco.

    Più tasse meno servizi, questo è il diktat supremo che le lobby economico-finanziarie ci impongono, a loro non importa un fico secco di come si chiami l’attuale premier italiano, importa solo che non si cambi la regola!

    Grillo e Casaleggio non hanno condotto nessuna campagna elettorale durante le ultime elezioni regionali, e questo per MANIFESTA CONFUSIONE TATTICA!

    Come possiamo battere le lobby padrone del mondo se non riusciamo ha decidere una buona volta per tutte semplicemente se è’ possibile andare a parlare ai media oppure no, menate enormi SOLO per questioni di forma, altro che addirittura decidere di uscire dall’euro,bisogna essere FORTI e COESI per SOLO incominciare a puntare a ciò.

    Di tempo non c’è n’è più, per chi non se ne fosse accorto in TUTTA EUROPA stanno crescendo in modo esponenziale numerose forze totalitarie di indirizzo fascista, tipiche dei periodi di crisi pre guerra mondiale, se non si vuole che ciò si concretizzi, bisogna UNIRE più’ cittadini e più’ forze possibili che si ritrovano nei nostri ideali e incominciare una nuova campagna di riunione del paese verso i SOLITI obbiettivi:
    1 Democrazia diretta, ognuno vale uno può fare proposte e votare le proposte degli altri ma è’ la maggioranza che vince.
    2 Mai più politici di professione, bisogna PRESTARSI alla politica, max solo 2 legislature e poi si torna indietro.
    3 Il più importante ll’obbiettivo è tornare ad una equa RIDISTRIBUZIONE della ricchezza prodotta contro il sistema attuale di CONCENTRAZIONE dove un AD guadagna 4-5 mila volte un suo dipendente e paga le tasse in un paradiso fiscale.

    È’ ora di CONCRETEZZA non di vuote parole.

  • 20
    Tommaso

    Caro Messora, ti leggo da molto … questa volta non capisco … Tu dici:” … i partigiani erano in guerra. Una guerra vera. Una guerra avviene quando un accordo politico non è più possibile e si passa alle maniere forti. Qui, mi sembra che noi si stia ancora (fortunatamente) ragionando su un piano politico.” Secondo me, l’errore è qui! questa cosiddetta globalizzazione ci sta stritolando ogni giorno sempre più … hanno affossato l’istruzione (così un popolo ignorante non potrà mandare i propri figli a parlare o discutere con i padroni – vedi il Rosso ed il Nero di Stendhal), stanno uccidendo la libertà di informazione di fatto ogni testata giornalisitica, emittente tv, radio, o giornale on line è giocoforza controllato da questo gruppo di potere, i servizi pubblici giustizia sanità, forze dell’ordine, istituzioni locali, sono state occultamente occupate da uomini del sistema, e con una lenta ed inesorabile sostituzione dell’italianità con una sottocultura statunitense che va dal cibo ai telefilm e film, che inebetiscono gli europei, e con l’economia produttiva del nostro paese che è ormai ridotta al lumicino per far avanzare quella teutonica e di sponda quella statunitense … e noi spacchiamo il capello a Beppe perchè cerca di reagire a suo modo d’accordo, con la paura tangibile di infiltrazioni di scissionisti? A parte che che non credo che questa sia tutta farina del suo sacco … sempre tutti addosso a Beppe, ma come credo non sia lui il vero motore delle scelte ma il suo cofondatore … mi spieghi tu che li hai conosciuti se puoi come stanno davvero le cose? Grazie. Tommaso

  • 19
    AlbertoPd

    Evviva! bentornato Claudio.

  • 18
    stefano

    Io sto con Grillo! Sempre! E non me ne frega niente se le sue azioni possono essere controproducenti, tanto gli itagliani non lo meritano il M5S, non riescono proprio a capirlo, che affoghino tutti nella propria m**da.

  • 17
    Alessandro

    Va bene la discussione, lo scambio di idee finalizzato al bene del M5S (spero), ma pesare con il bilancino tutto quello che fa e dice Beppe mi sembra una forma di tafazzismo. Un po’ di serenità in questo straordinario Movimento che prova a distinguersi dalla casta dei partiti no?

  • 16
    Nico

    Nooo per la prima volta Messora non si allinea al verbo di Via Morone ? Attenzione eh ….

  • 15
    luca

    Riassumendo:

    1) violazione del regolamento del M5S per espellere due eletti (bypassando i parlamentari che probabilmente in maggioranza non volevano l’espulsione).
    il solito voto della rete in cui la base ha avuto a disposizione: 6 ore di tempo per votare e la solita misera fatwa di grillo sul suo blog senza lasciare spazio a nessun tipo di difesa (insomma i taliban grillini dominano)
    2) nominati 5 vice di cui uno (Sibilia) va affermando cose del calibro:
    “dopo 43 anni ancora nessuno se la sente di dire che era una farsa” (parla dello sbarco sulla luna)
    …”gli istituti privati stampano moneta per creare stritolamento, che si chiama debito […]. Gli istituti privati stampano moneta cedendola in prestito e richiedendo la restituzione con interessi per creare questa spirale di stritolamento che si chiama debito” (sta parlando della bufala del signoraggio bancario come causa principale del nostro debito)..”discutere una legge che dia la possibilità di contrarre matrimonio anche tra specie differenti” (no comment).

    Avanti così, parola d’ordine: allontanare chi è dotato di cervello (danno troppi problemi effettivamente).
    Un’altro passo verso il 10%.

  • 14

    La cifra stilistica del blog di Messora è sempre stata diversa da quella dei post di Grillo: penso sia il riflesso di una differenza culturale che in questo momento arricchisce il ragionamento, senza obbligatoriamente dividere. Per quanto mi riguarda il contatto con le idee che incontro in entrambi i blog mi ha aiutato tantissimo a pensare con più libertà, anche se, come tutti i percorsi di crescita, i cambiamenti sono lenti e contraddittori. Penso sia un riflesso della complessità: per convincersi di quanto sia meno faticoso semplificare basta ascoltare Salvini.

    • 14.1

      dunque , non importa sapere se sussiste una condizione conforme allo stato inconfutabile della fisica , ma bensì avere una capacità di sintesi tale che anche se non ne desideri affatto l’appoggio prima di andare a nanna con un sorso d’acqua possibilmente tiepida , ti prendi il solito confetto falqui anche se non fa dormire .

  • 13
    Lorenzo

    Al MoVimento quello che manca più di tutto è un programma serio e completo! SOLO ATTORNO ALLE IDEE SI POSSONO METTERE ASSIEME LE PERSONE! uscita dall’euro e poi? non si è MAI spiegato sul blog come funziona la moneta moderna, come funziona la spesa pubblica, a cosa servono le tasse ora che non c’è più il gold standard, il ruolo delle banche… al MoVimento servono dei referenti economici esperti che redigano un piano di rilancio dell’economia nazionale, come quello della MMT, altrimenti tutto si esaurirà tra slogan, disaccordi e battaglie su temi superflui…

    • 13.1
      stefano

      Al M5S mancano tutte le strutture del potere saldamente in mano all’oligarchia, come le forze armate e i servizi segreti. Chi controlla questi controlla il potere. Vedi bene che in ultima istanza, quando la televisione non è sufficiente, interviene il manganello.

  • 12
    baradel

    1 – Grillo fa bene a dare un pò di libertà alla sua creatura.
    2 – Bisogna poi vedere se non si abbia paura della libertà
    3 – Bisognerebbe chiedersi anche a cosa sia servito il M5S nei palazzi del potere sinora e se e a cosa potrebbe servire in futuro.
    4 – Sarebbe utile una presa di coscienza del fatto che categorie come “rappresentanza” e “legittimità” sono oggi da buttare e rifondare completamente, per non parlare del concetto di democrazia stesso.
    5 – Prendere coscienza che il M5S deve usare enormemente di + gli strumenti della democrazia diretta telematica. Internet è una rivoluzione epocale, vogliamo lasciarlo solo a governi e militari per spiarci e fare la guerra oppure vogliamo provare a tradurlo in PARTECIPAZIONE, vera?
    6 – Serve una piattaforma on-line NON PROPRIETARIA, libera, senza amministratori con diritto di veto su alcunchè, dove sia possibile il dialogo permanente, proposte, idee, votazioni in tempo reale su tutto quanto sia possibile. Non è impossibile, i software ci sono, serve la volontà. (In Islanda hanno riscritto la Costituzione via web).

    Comunque concordo con Claudio, che stavolta ha indicato una delle lotte fondamentali di oggi: quella per la trasparenza, glasnost, come disse qualcuno che con essa abbattè un impero ormai marcio e fatiscente….come questa italia di oggi.
    E, somma ironia, proprio una delle volte che, caro Claudio, hai dimostrato onestà e coraggio (osando criticare il Bonaparte del momento), invece che ricevere comprensione ti ritrovi omaggiato da certi commenti che fanno proprio cadere le braccia. Ma è il prezzo che si paga a dire ciò che si pensa. come sempre.

  • 11
    Fabrizio Fiorina

    A mio parere non è nelle intenzioni di Grillo istituire un direttivo, e il senso del comunicato è molto più semplice, come sempre. Penso, anche in virtù del riferimento al camper e al blog, che queste 5 persone si occuperanno di presentare e rappresentare il M5S nelle “comunicazioni verso l’esterno” in Parlamento e nel territorio (attività nel territorio che peraltro già avevano manifestato di voler intensificare). Queste cose al momento rivestivano importanza solo grazie alla presenza di Beppe Grillo, ed è questo che secondo me si vuole cambiare. Per fare un esempio, la campagna per la promozione del referendum sull’Euro vedrà poco o nulla Beppe Grillo in giro col camper, e più presenti quelle cinque persone. Questo incarico li legittima e gli conferisce importanza davanti al pubblico. Non ci vedo altri incarichi decisionali da “direttivo”.
    A margine, è possibile che non siano stati scelti dei senatori perchè al momento la loro presenza in Senato può essere in alcuni casi decisiva.

  • 10
    Fabio

    Non so se posso intervenire in questo blog: non sono nè registrato nè elettore del M5s. Ma mi è capitato di leggerlo e, vedendo i commenti qui sopra sono rimasto inorridito. Inorridito perchè, Dr. Messora (lei che è un esperto in linguaggio e in sociologia non può non averlo avvertito) qui si possono scorgere tutti (ma proprio tutti) i sentimenti proprdeutici alla nascita di qualsiasi tipo di dittatura: comunista, fascista, ultrareligiosa, nazista.

    Mi permetta:
    “A cosa serve il tuo post ??? Risolve un problema oppure getta zizzania ??? Se hai amato il M5S dovresti astenerti dalla critica senza costrutto, ed augurarti che la scelta intrapresa ( credo con estrema sofferenza ) produca un buon risultato.
    DEI “GIORNALISTI”, NE ABBIAMO LE PALLE PIENE !!!” dice M.Z.

    Cioè: bisogna essere fedeli alla linea non bisogna dare spazio ai “disfattisti” di staraciana memoria. Non possono esistere critiche neppure da parte di chi è sempre stato organico e sodale con il movimento (o, nel caso italico che citavo prima, del Partito) Se lo fai sei un seminatore di zizzania che dunque ora “fa il gioco (non si sa quanto disinteressato) del nemico”.
    Questo è stato da sempre il primo passo verso l’incarcerazione, il gulag, il confino dei dissidenti disfattisti che non avevano a cuore il bene della Patria (o Nazione o della Religione o del Partito o addirittura della Dea ragione durante il Terrore francese)

    “Forse non vi siete resi conto che il governo del nostro paese (l’Italia) è nelle mani della mafia, abbiamo tutti contro, poteri forti stampa logge massoniche, ci sono forze titaniche che ci vogliono mettere all’ angolo. Casaleggio e Grillo stanno instaurando la legge marziale nel movimento 5 stelle, lo fanno perchè è l’ unica via per combattere questi balordi, il prossimop passo sarà scendere in piazza per fermare fisicamente gli espropri di sovranità del popolo italiano, per fare questo dobbiamo presentarci ai cittadini con la coscienza e la reputazione immacolata. espellere persone con anche solo un capello fuori posto e sacrosanto,necessario e inevitabile, nessuno strappo al regolamento del moviento deve essere tollerato, questa diga non deve avere nessuna ombra di falla, quindi se i parlamentari vogliono dimettersi lo facciano, aspetteremo le prossime elezioni con quei parlamentari che sono immacolati e determinati. noi vinceremo perchè presto o tardi tutte le mele macchiate saranno buttate fuori dal cesto e vinceremo” dice Antonello Sepe

    Qui stiamo proprio dentro il delirio che ha nei secoli accomunato Hitler, Mussolini, Stalin, Pinochet e migliaia di altri disgraziati dittatori.
    Innanzitutto bisogna assicurarsi un cerchio ostile di complottisti (assolutamente generico e evocativamente angosciante) che attaccano la tua purezza ed integrità e contro i quali creare un bunker difensivo d’attacco instaurando una difesa totale (la legge marziale) necessaria per tutelare il popolo da queste forze occulte che vogliono farlo regredire e perdere la purezza della rivoluzione (vedi la dottrina comunista avverso i capitalisti e quella speculare fascista contro le forze comuniste).
    Corollario a questa difesa è l’eliminazione di tutti coloro che hanno anche un capello fuori posto rispetto alla linea del partito (di nuovo gulag e confino quando non anche carcere e desaparesidos) quale sacrificio (come dice? sacrosanto, necessario e inevitabile) della democrazia al servizio di un bene superiore dello Stato/Movimento/Dio/Partito/Razza ecc. ecc.
    Dunque se questi smidollati disfattisti e inconcludenti, in intelligenza col nemico, vogliono sfidare il Pensiero unico (che poi, povero Antonello, è sempre mobile e domani il capo lo può sempre cambiare e tu dovrai in fretta e furia riposizionare sul nuovo corso purista…) possono andare via perchè le mele macchiate saranno buttate fuori dal cesto ed eliminate (di nuovo come mille e mille esempi nella dannata storia delle dittature)

    Caro Messora, vi rendete conto di che mostri avete creato e vi rendete conto quanto sia stato e sia facile l’impazzimento delle masse di uomini tranquilli e modesti, quelle masse che crearono le grandi tragedie del XX secolo?

    Finisco: non sono nè renziano nè altro: vivo anche in inghilterra e non voto in italia per cui non mi importa nulla nè di politica nè d’altro. Volevo solo fare una riflessione sui mille pericoli che in questo momento sta vivendo l’Italia (M5s compreso)
    Saluti
    Fabio

  • 9
    luca

    mi sembrano tutti dei buoni rappresentanti ..eccetto per il di battista che sarà pure una brava persona ma soffre di un bertinottismo incocludente acuto ,con tanto di sparata finale sull ISIS

  • 8

    Messora… In un paese dove vige una dittatura e alcuni, se non parecchi, cittadini si stanno trasformando gradatamente nel modo di pensare a dei fascistelli a cui la tv da spazio a go go per “pubblicizzare e avallare i sistema vigente di governo” non c’è spazio per sofismi e filosofie sulla pura democrazia diretta. Servono delle decisioni di polso per contrastare ciò che accadrà fra qualche anno.

    • 8.1

      ti ricordo che la prima connotazione del fascismo sono proprio quelle “decisioni di polso” che tu sembri decantare.
      Se si può fare una consultazione per ratificare cinque nomi scelti arbitrariamente, si può fare anche una consultazione per far scegliere questi nomi tra quelli proposti perlomeno da un’assemblea congiunta parlamentare.

    • 8.2

      A mio avviso,non necessariamente una decisione di polso può essere attribuita ad un comportamento fascista.In ogni modo sono stati proposti dei nomi, se non piacciono si può votare di no. Ritornando alle decisioni di polso e al tuo concetto, posso allora dire che anche i partigiani prendevano decisioni di polso ben più pesanti e controverse, eppure, combattevano il fascismo. Dunque?

    • 8.3

      i partigiani erano in guerra. Una guerra vera. Una guerra avviene quando un accordo politico non è più possibile e si passa alle maniere forti. Qui, mi sembra che noi si stia ancora (fortunatamente) ragionando su un piano politico.

  • 7
    claudio

    Sig Messora complimenti! Come al solito un intervento ben ponderato e ragionato. Mi piace il suo modo di esternare la situazione.
    Ora però entro in polemica (non con lei).
    Io non capisco come un uomo con tale onestà intelettuale ed obbiettiva sincerità, venga estromesso dal gruppo, è come suicidarsi e poi dare la colpa ad un altro.
    Chiedo scusa per lo sfogo ma questa cosa non mi è andata giù

  • 6

    D’accordo un po’ su tutto, tranne che sul tema della rappresentanza femminile. Proprio perché contro la discriminazione sessuale, nel M5S non si stabiliscono quote rosa. La Ruocco va vista come un essere umano appartenente al M5S che gode della fiducia di Grillo. E il solito appellativo “brava e BELLA”, uff, non l’ho mai potuto soffrire. :-P

    • 6.1

      Giusto, sono d’accordo anch’io sul tema “quote rosa”, ma proprio perché qui non c’è stata una votazione, ma una decisione individuale, forse bisognava pensarci. Tolgo il “bella” per evitare equivoci.

  • 5
    simone d

    con questo post in corsa, come avevi fatto durante quella puntata di servizio pubblico, avrai cambiato almeno di un po’ l’esito del sondaggio.

    una visione più ampia, chiara e specifica, che necessita di un ragionamento che non tutti fanno, almeno non nell’immediato, e porta a delle conclusioni assolutamente condivisibili.

  • 4
    M.Z.

    A cosa serve il tuo post ??? Risolve un problema oppure getta zizzania ??? Se hai amato il M5S dovresti astenerti dalla critica senza costrutto, ed augurarti che la scelta intrapresa ( credo con estrema sofferenza ) produca un buon risultato.

    DEI “GIORNALISTI”, NE ABBIAMO LE PALLE PIENE !!!

    • 4.1

      se non vedi il “costrutto” in questo post, ti invito a riflettere se le tue scelte siano frutto di un’adesione ragionata, o di un inizio di fanatismo.

    • 4.2
      M.Z.

      Messora…. non lo vedo perché non c’è !!!

      E’ solo CRITICA INUTILI E DELETERIA !!!

    • 4.3
      M.Z.

      Il “fanatismo” è il vostro, che non volete vedere la differenza che c’e’ tra il M5S ed il resto della “politica” Italiana.

      Messora, stai facendo il gioco di quello schifo di informazione che abbiamo in Italia !!!

      Anche negli errori, grandi o piccoli che siano, il M5S è l’unica speranza di vera democrazia in Italia.

      Non vuoi fargli degli sconti ???

      Io SI !!!

    • 4.4
      Emma

      Secondo me il costrutto c’è!

    • 4.5
      M.Z.

      Emma – 28 novembre 2014 alle 18:34

      E secondo me NO !!!

  • 3
    Antonello Sepe

    forse non vi siete resi conto che il governo del nostro paese (l’Italia) è nelle mani della mafia, abbiamo tutti contro, poteri forti stampa logge massoniche, ci sono forze titaniche che ci vogliono mettere all’ angolo. Casaleggio e Grillo stanno instaurando la legge marziale nel movimento 5 stelle, lo fanno perchè è l’ unica via per combattere questi balordi, il prossimop passo sarà scendere in piazza per fermare fisicamente gli espropri di sovranità del popolo italiano, per fare questo dobbiamo presentarci ai cittadini con la coscienza e la reputazione immacolata. espellere persone con anche solo un capello fuori posto e sacrosanto,necessario e inevitabile, nessuno strappo al regolamento del moviento deve essere tollerato, questa diga non deve avere nessuna ombra di falla, quindi se i parlamentari vogliono dimettersi lo facciano, aspetteremo le prossime elezioni con quei parlamentari che sono immacolati e determinati. noi vinceremo perchè presto o tardi tutte le mele macchiate saranno buttate fuori dal cesto e vinceremo

    • 3.1

      dai… “legge marziale” non si può sentire. Il Movimento 5 Stelle è nato per difendere i principi della democrazia, e non la può certo esportare tipo guerra santa in iraq.

  • 2

    Va bene estendere il potere anche perché è opportuno che non tutta la tensione sia concentrata quasi esclusivamente sulle figure di Casaleggio e Grillo che, oggettivamente, vivono un momento di stanchezza e temo anche di perdita di passione. Tuttavia, anche nella fattispecie, la sinistra sensazione è che la decisione sia stata calata dall’alto. Se “Uno vale Uno” non è stato solo uno slogan fittizio tipo quelli di Renzi, sarebbe stato auspicabile una consultazione e quindi la scelta su almeno la totalità degli eletti. La rete avrebbe deciso… Invece chi ha nominato questo direttorio? Attenzione, persone che io stimo in primis Di Battista. Ma non è questo il punto.
    Si, è una svolta e mi auguro che porti anche una maggiore maturità politica, maggiore capacità di comprendere la gravità dei fenomeni socio economici e maggiore consapevolezza che la democrazia in Italia ed Europa è finita da tempo ed occorre intraprendere una dura lotta di resistenza per riconquistarla.
    Mi auguro che si capisca pragmaticamente che il M5S è l’ultima scialuppa di salvataggio che ci può portare via da questa tempesta per fetta che stiamo vivendo (ci sono più crisi, magari fosse solo quella economica…), quindi sarebbe auspicabile di non litigare troppo per evitare che la barca si ribalti e finisca a mare insieme alle speranze e all’entusiasmo di coloro che vogliono cambiare il Paese.

  • 1

    Ognuno vorrebbe il m5s a suo uso e consumo. Basta con le polemiche se si vuole crescere. Va bene così. Andava cambiata la strategia. Speriamo che adesso si vedano di più in tv.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Tutti gli statuti del Movimento 5 Stelle

ma-quanti-statuti-ha-il-movimento-5-stelledi Paolo Becchi Mentre la stampa è occupata dal gossip a 5 stelle su telefonate in punto di morte tra l’Ayatollah e il guru e dalla kermesse che si è aperta a Palermo per la quale oggi è annunciata l’esibizione di Raggi-o di luce che canterà "Io...--> LEGGI TUTTO

Come mai Jp Morgan, proprio adesso, vuole più deficit?

JP MORGAN AUSTERITY VS SPESA PUBBLICAGli economisti di JP Morgan, la grande banca d’affari Usa, segnalano che per la prima volta dal 2009 tutti i bilanci pubblici dei governi nelle zone industrializzate, Europa, Usa, Giappone e Regno Unito, daranno un contributo positivo alla crescita globale. Merito, secondo loro, di un aumento della spesa pubblica in tutte...--> LEGGI TUTTO

Sgarbi condannato a 5 mesi di reclusione per i fatti dell’Expo

Vittorio Sgarbi - 5 mesi di prigione per i fatti di Expo Ve lo ricordate Sgarbi che, il 22 maggio 2015 all'Expo, litiga violentemente con i carabinieri che vogliono verificare il suo permesso di accedere con l'auto?  Doveva presenziare a una mostra da lui curata, ma si presentò senza accredito su una Citroen C5, per di più contromano....--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Come fare soldi con un blog

Innanzitutto, come "non" fare soldi con un blog Se vuoi fare soldi con un blog, non aprire un blog di informazione. Tantomeno libera. Se poi vuoi fare un blog di informazione indipendente, inizia a cercarti su AirB&B un paio di metri quadri ancora disponibili, a prezzi stracciati, sotto a qualunque ponte...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Donald Trump Vs Hillary Clinton – Il primo confronto TV Integrale

Donald Trump Vs Hillary Clinton - Il primo confronto TV IntegraleDonald Trump e Hillary Clinton si sono sfidati questa notte nel primo confronto tv delle presidenziali Usa 2016. Ecco il video integrale. ...GUARDA

Di Battista e Di Maio vs Lucia Annunziata al Foro Italico di Palermo

Di Battista e Di Maio vs Lucia Annunziata al Foro Italico di Palermo L'intervista di Lucia Annunziata, a In Mezz'ora, dal Foro Italico di Palermo, ad Alessandro Di Battista e Luigi Di Maio....GUARDA

Sgarbi caga sulla Swiss Air

Vittorio Sgarbi caga sulla Swiss Air Sgarbi "caga" sulla Swiss Air, le hostess gli chiedono di uscire a metà: quello è un bagno di prima classe. Immaginate il seguito (la questione nasconde una discussione sui diritti sottostante: di fronte alle emergenze, è possibile che valga la distinzione "prima classe/seconda classe"?):...GUARDA

USA: la polizia fredda un altro afroamericano, Terence Crutcher

terence-crutcher omicidio polizia USA In Oklahoma la polizia ha ucciso un altro afromericano. Una lunga sequela di uccisioni che dal 2015 porta a 400 l'elenco delle vittime. Gente freddata spesso senza alcuna ragione apparente. (altro…)...GUARDA

Becchi: la stampa contro al M5S? Ma se il blog di Grillo ormai è il Corriere della Sera!

BECCHI: STAMPA CONTRO AL M5S!? MA SE IL BLOG DI GRILLO ORMAI È IL CORRIERE DELLA SERA!Paolo Becchi a Checkpoint parla del grande colpo di stato dell'Euro, dei rapporti tra la stampa e il M5S e del grande spettacolo politico della Casaleggio Associati. ...GUARDA

Roma: Nino Galloni assessore al Bilancio nella giunta Raggi?

Nino Galloni - Io assessore al Bilancio del Comune di Roma, nella giunta di Virginia Raggi? Nino Galloni, ospite a Tagadà su LA7, risponde alle domande sulla sua candidatura ad Assessore al Bilancio e al Patrimonio del Comune di Roma, nella giunta di Virginia Raggi. (altro…)...GUARDA

Matteo Renzi sfotte Paola Taverna: “complotto su Roma”.

matteo renzi sfotte paola taverna su roma complotto Matteo Renzi sfotte Paola Taverna: "ci fanno il complotto su Roma"....GUARDA

Euro: la prima banconota senza anima!

Diego Fusaro Il filosofo Diego Fusaro spiega perché l'Euro è una moneta priva di ogni relazione con la storia e la cultura d'Europa. Vi siete mai chiesti perché sulle banconote in Euro non ci sono quei volti noti, quegli artisti, quei pensatori che hanno dato lustro alle grandi...GUARDA

Film, libri e Dvd

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>