Raif Badawi – il blogger frustato. Come mai nessuno si indigna?

Raif Badawi il blogger frustato e imprigionato come mai nessuno si indigna?

Come mai Obama e la Casa Bianca tacciono sullo scandalo di un blogger saudita condannato a mille frustate e a 266mila dollari di multa, solo per avere aperto un sito dove veniva ospitato un libero dibattito sulla religione musulmana? Raif Badawi, questo è il suo nome, rischiava anche di essere ucciso, impiaccato con l’accusa di apostasia, cioè l’abbandono formale e volontario della propria religione, di solito in seguito a una critica. Poi, per un gioco di rimbalzo di corti giuridiche di vario livello, è stato condannato in prima istanza, nel 2013, a 7 anni e 600 frustate (e alla chiusura del blog). E in sede d’appello, tanto per non smentirsi mai, la pena è stata inasprita: 10 anni di prigione e 1000 frustate, da somministrarsi in comode rate da 50 frustate a settimana per 20 settimane. Taeg e Tan a norma di legge. L’accusa? Avere aperto un internet forum che “viola i valori musulmani e propaga un pensiero liberale”.

Aiutami a continuare a fare informazione libera
Eppure l’articolo 18 della dichiarazione universale dei diritti dell’uomo recita: «Ogni individuo ha il diritto alla libertà di pensiero, coscienza e di religione; tale diritto include la libertà di cambiare religione o credo, e la libertà di manifestare, isolatamente o in comune, sia in pubblico che in privato, la propria religione o il proprio credo nell’insegnamento, nelle pratiche, nel culto e nell’osservanza dei riti». Perché l’Arabia Saudita può tranquillamente fottersene, senza che noi esportatori di democrazia alziamo un solo sopracciglio? Non sarà forse perché sono i maggiori produttori di petrolio, con circa 270 miliardi di barili di riserve ancora disponibili? Sarà per questo che “Gli interessi strategici degli Stati Uniti e dell’Arabia Saudita restano “allineati””, come ha assicurato Barack Obama al re saudita Abdullah, subito dopo il loro incontro del 28 marzo scorso?

Riserve provate di petrolio. maggiori produttori

Raif Badawi è sposato con Ansaf Haidar ed è padre di tre bambine. Nelle immediatezze della prima condanna, la sua famiglia è emigrata nel Quebec, in Canada. Sapete com’è, quando papà critica il potente clero del regno, che segue una stretta interpretazione conservativa dell’Islam conosciuta come “Wahhabismo“, e viene accusato di ridicolizzare la morale di regime, forse è meglio andare a scuola a qualche isolato di distanza. Anche perché da quelle parti le donne già non se la passano bene di loro: non solo non possono guidare una macchina, ma adesso il regno vorrebbe impedire loro perfino di postare su Twitter.

La moglie e i tre figli di Raif Badawi

E mentre in Europa si sono moltiplicate le manifestazioni a sostegno della liberazione di Raif Badawi, dalla Norvegia all’Austria, dalla Spagna alla Germania e così via (sulla sua pagina Facebook trovate notizie più o meno aggiornate, ma perché non c’è l’Italia?), due giorni fa Raif è stato portato nella pubblica piazza per l’inflizione della prima rata di 50 frustate, davanti a una folla di curiosi che si scambiavano frasi come “Parlava di Dio e del suo profeta (Maometto)“, “Avrebbe dovuto essere decapitato!“, “Sì, avrebbe dovuto!“, “La maledizione di Dio su di lui!“, mentre la polizia, con i megafoni, continuava a ripetere che era vietato riprendere con i telefoni cellulari. Ma perché lo fustigano in una piazza pubblica, quindi per mostrare a tutti cosa succede a sfidare il regno, ma poi non ti lasciano riprendere? Di cosa hanno paura? Ma qualcosa, su internet, è trapelato. Potete vederlo nel video in cima al post.

In America non tutti però se ne stanno zitti. Il Washington Post chiede una commissione di inchiesta internazionale. Suggerisco a senatori e deputati del Movimento 5 Stelle di creare un gruppo di pressione sul Governo italiano affinchè prenda una posizione chiara ed eserciti tutte le possibili forme di pressione sull’Arabia Saudita per uscire da questa barbarie medioevale e dare un’occhiata al calendario. Se la rete non la difendono loro, non so davvero chi mai potrebbe occuparsene.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

17 risposte a Raif Badawi – il blogger frustato. Come mai nessuno si indigna?

  • 13

    Ciao e ciao a Tutti.
    Usando le parole del M° Monicelli in una sua intervista a Serv. Pubb.:
    “un operaio che si arrampica sulla gru, che lavora in nero, che se muore poi dicono che è morto il giorno prima….è libero secondo te?”
    Ho appena visto il video sulla decisione della Banca Svizzera di “andarci piano” sull’acquisto di euro, e mi è venuto in mente che la Svizzera ha inside una legge sul salario minimo (per godere di una vita “normale”).
    Mi colpisce molto ciò che succede a Raif (di cui seppi leggendo qualcosa sull’Huffington mi pare, non certo dal corriere) .
    Ma di cosa stiamo parlando?
    Quando sento notizie del genere vedo più chiaramente ciò che mi sta attorno senza necessariamente andare in Uganda(tanto siamo lì, ma con le pance ancora piene – per ora…).
    Esporteremmo Democrazia? Abbiamo veramente chiaro in mente il modello? Raif combatte anche per me, qui in Nord Africa (Puglia)?

  • 12

    …mica è “antisemita”!
    …quindi può essere frustato!
    ;)

  • 11
    Zon

    Thomas Jefferson, terzo presidente USA e individuo fortemente ispirato dal pensiero illuminista, scrisse nella Dichiarazione d’Indipendenza degli Stati Uniti: “Noi riteniamo che le seguenti verità siano di per sé stesse evidenti; che tutti gli uomini sono stati creati uguali, che essi sono dotati dal loro Creatore di alcuni Diritti inalienabili, che fra questi vi sono la Vita, la Libertà e la ricerca della Felicità”. Eppure non solo non volle mai abrogare la schiavitù, ma tenne molte centinaia di schiavi neri nelle sue proprietà, considerando gli appartenenti alla razza africana inferiori ai caucasici. A quanto pare, lo stesso comportamento fu adottato da Benjamin Franklin e George Washington. Morale: a parole e con le solenni dichiarazioni “scritte” si può asserire qualsiasi nobile istanza dopodiché, nei fatti, la carta su cui quei principi sono stati vergati può essere adibita ad altri usi e le parole restare pura filosofia teoretica dell’essere umano, simile al credere in una capricciosa divinità laica. E non soltanto negli Stati Uniti.

  • 10
    Clesippo Geganio

    scusa Claudio, ma perchè il mio commento “12 gennaio 2015 delle 11:27” è ancora in moderazione?

  • 9
    novecento

    Caro Claudio,
    i diritti dell’uomo…………………….
    Ma chi li ha mai rispettati i diritti dell’uomo?
    I primi a violarli (anzi ad accelerarne il cancellamento), sono proprio quelli che hanno prevaricato sulle costituzioni nazionali, con l’aiuto dei governi senza scrupoli, come è il nostro.
    Chi mai si è posto la domanda: come mai nessuno dice niente sui 75 milioni di morti subiti dal mondo arabo in questo ultino ventennio?
    Come mai nessuno mette il dito sui finanziamenti elargiti dall’area del golfo, dagli americani agli eserciti rivoluzionari mussulmani di ogni grado, trasformandoli in quello che oggi vediamo in ogni luogo.
    Li hanno addestrati meglio delle nostre teste di quoio: ma adesso hanno perso il controllo della situazione? o anche questo era tutto previsto?

    Qui nel tuo caso esposto la situazione è pressochè simile:
    Si ha una sopraffazione da parte di persone ancora all’era della pietra su persone che purtroppo sono avanti 2000 anni culturalmente e intellettualmente, quindi sono pericolosi per un regime autoritario.

    Quello di cui siamo circondati e soprattutto della cultura che viene espressa in maniera fascista o nazista, nulla ha a che fare con il popolo. Questa è una situazione ad Ok con tanto di progetto pregresso che raccoglie i suoi frutti adesso.
    Piu’ passa il tempo e piu’ mi convingo che una guerra è ormai alle porte, perchè la storia insegna che la riduzione in schiavitu’, la sopraffazione senza speranze, sono sempre stati i padri e le madri delle guerre.

    Se riusciamo a mantenere la partita a coppe o a bastoni e riusciamo a ribaltare la situazione riportando un popolo ormai delobotizzato e ridotto al medioevo alla realtà, allora sarebbe l’ideale. Se non ci riusciamo la partita cambierà briscola e a quel punto potrà essere o a spade o a bastoni: qui non so come possa concludersi la partita, ma sono molto pessimista.

  • 8
    Anas

    E non dimentichiamo la presenza di Natanyahu un criminale di guerra che marcia per la pace nel mondo !!!

  • 7
    Clesippo Geganio

    nessuno si è indignato o sceso in piazza e scritto cartelloni “siamo tutti nigeriani” dopo la mattanza di 2000 persone da parte degli integralisti islamici a Boko Haram…..

    http://www.corriere.it/esteri/15_gennaio_08/raid-boko-haram-cento-vittime-bbc-cadaveri-strada-9d70a0b0-9755-11e4-b51b-464ae47f8535.shtml

    http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2015/01/08/nigeria-bbc-strage-boko-haramsi-temono-2.000-uccisi-_f106e8f7-c7db-482e-86ff-6e7a24df8821.html

    http://www.aleteia.org/fr/international/article/nigeria-2000-civils-chretiens-et-musulmans-massacres-par-boko-haram-5817643319689216

    Questo denota una schizzofrenia etica e morale tutta occidentale che mostra la debolezza di un sistema senza più identità culturali e senso d’appartenenza perchè in preda alla follia consumistica e capitalistica.
    Debolezza culturale etica e morale nelle quale si insinua lentamente la cultura islamica con e senza estremismi.

  • 6
    AlbertoPd

    Quando ho letto il testo dell’art.18 della dichiarazione universale dei diritti dell’uomo… il mio primo pensiero è andato a Bitonci, sindaco di Padova…

    • 6.1
      Anas

      Usano la paura della gente per avere consenso e i voti… mettono i contrubuenti, i loro datori di stipendio uno contro l’ altro !

  • 5
    Anas

    Claudio sono il primo a odiare il regime SAudita !!! e condanno quel che succede a quella persona………chiudere e fare zittire una persona con qualsiasi metodo è una repressione che sia fisica o psicologica, o pure economica …….
    solo che in occidente diciamoo : Si usa la vaselina !!!

  • 4
    Anas

    Poi L Italia ne ha da insegnare al mondo in materia di ” Libertà di espressione” Caso Luttazzi, Dario fu , grilo, Biaggi, santoro…..
    http://tv.ilfattoquotidiano.it/2015/01/08/servizio-pubblico-travaglio-satira-in-italia-piccola-storia-dei-nostri-censori/328179/

  • 3
    Anas

    Beh a gheddafi finchè serviva gli è stata BACIATA la mano !!! Eppure i rappresentanti dell arabia saudita erano a Parigi oggi !!!Quando si tratta di affari di oro nero si chiude un occhio !

  • 2
    Giordano Attianese Maurizio

    Quando è uscita la notizia mi sono indignato parecchio per non dire altro. Non posso che sperare in una forte presa di posizione internazionale e in una forte pressione sulla giustizia saudita.

  • 1

    Iniziamo anche a far pressione ” a modo di martello Pneumatico” per l’omologazione dell’auto a idrogeno (http://www.hydromoving.com/)

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Miracolo della Boldrini: riesce a farmi dare ragione a Pierluigi Battista

Pierluigi Battista - Fake News - Fake What di Pierluigi Battista Peccato, che delusione. Questo dibattito sulla «post-verità», sulle fake news , sul mare di bufale che si amplificano sulla Rete ha preso una brutta piega, persino un po’ paranoica. Peccato, perché da interessante discussione sul valore e la qualità dell’informazione, il nuovo...--> LEGGI TUTTO

Gianluca Ferrara: Trump? Non cambierà niente. Ecco perché.

Trump Gianluca Ferrara - Play di Gianluca Ferrara 26.172, sono il numero di bombe che gli USA hanno sganciato soltanto nel 2016 su sette paesi. Una media spaventosa di 3 ordigni ogni ora. E Dinnanzi a questa ipocrisia che ruotava intorno al Premio Nobel per la pace Barack...--> LEGGI TUTTO

Quando non paghi nulla per l’informazione, ricorda che la merce sei tu!

Valerio Lo Monaco - Se per il tuo media non paghi nulla, la merce sei tu Quanto accaduto a Claudio Messora e al suo sito Byoblu di informazione indipendente è la prova provata di due cose importanti. Google ha deciso unilateralmente e irrevocabilmente di rimuovere tutte le procedure di monetizzazione attraverso gli annunci ADSense sul sito di Byoblu, sistema utilizzato da Byoblu...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Oggi attaccano Byoblu.com. Ma sarà presto un attacco contro tutti i dissidenti.

di Pino Cabras su MegaChip Fa molto bene Claudio Messora a sottolineare che il vero obiettivo della campagna contro le 'fake news' non erano certo quei cialtroni che infestano il web di notizie false, razziste e irresponsabili per acchiappare clic, che pure ci sono e da chissà...--> LEGGI TUTTO

Anche il ministro del Tesoro UK, contro la Brexit, adesso passa tra i grandi speculatori

Ministro del Tesoro UK - Non voleva la Brexit - Ora passa in BlackRock Un altro leader politico europeo (cfr: "E Barroso passa a Goldman Sachs! Taaaaac!") imbocca la cosiddetta “porta girevole” dell’alta finanza. George Osborne, per sei anni ministro del Tesoro britannico fino al referendum sull’Unione Europea del giugno scorso, ha accettato un’offerta della BlackRock per diventare consulente del...--> LEGGI TUTTO

Le fake news su Trump di Repubblica e la post-verità di Michele Serra

di Massimo Mazza L’amaca di Michele Serra è finita in cima alla prima pagina di Repubblica, ma questo non ha evidentemente incentivato il giornalista a migliorare la qualità della sua striscia quotidiana, che oggi registra l’ennesimo scivolone figlio d’approssimazione e ignoranza dei temi...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Lupi ai Cinque Stelle: il referendum sull’euro non lo farete mai. Solo demagogia!

Maurizio Lupi, durante le dichiarazioni di voto per la fiducia alla Camera sul Governo Gentiloni, si rivolge ai Cinque Stelle accusandoli di demagogia, e spiega perché il referendum sull'Euro non si può fare....GUARDA

CARLO SIBILIA: LA PSICOSI DEL MOVIMENTO 5 STELLE

"Io questa psicosi non la capisco: volere necessariamente addossare delle responsabilità al Movimento 5 Stelle, che ce le ha, se le stra prendendo, sta lavorando, abbiamo già fatto delle cose nel Comune di Roma e saranno i cittadini, quelli che sono deputati a decidere. È chiaro che noi...GUARDA

E PERFINO IL DIRETTORE DE L’ESPRESSO, TOMMASO CERNO, DIFENDE M5S: SOVRANITÀ AL POPOLO!

Tommaso Cerno, direttore de L'Espresso, si accalora e sostiene con passione la causa della sovranità popolare e del diritto dei cittadini di esercitarla attraverso il voto, e difende anche la posizione del Movimento 5 Stelle rispetto alla lotta che sta conducendo dentro e fuori dal Parlamento...GUARDA

TUTTI GLI UOMINI DEL PRESIDENTE… DEL PRESIDENTE PRECEDENTE – Walter Rizzetto alla Camera

Il discorso di Walter Rizzetto a Paolo Gentiloni per la fiducia del Governo Gentiloni alla Camera: "Il Partito Democratico incarica il Partito Democratico di formare un nuovo Governo del Partito Democratico, dopo le dimissioni del Governo del Partito Democratico per il referendum del Partito Democratico. Tutti...GUARDA

Come salveranno MPS passo passo, fino al decreto Gentiloni, spiegato da Dino Pesole del Sole24Ore

MPS Pesole Mes Come salveranno MPS e (probabilmente) invocheranno il Fondo Salva Stati (MES) con la scusa di mettere una pezza ai bilanci delle banche, spiegato da Dino Pesole del Sole 24 Ore.  (altro…)...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>