Avete voluto la bicicletta, adesso PEDALATE! #MissionePutin

Missione Putin

Vi ho chiesto chi avreste voluto intervistare: avete scelto Vladimir Putin. Vi ho chiesto di scrivere le domande che avreste voluto fare, e l’avete fatto da soli. Vi ho chiesto di votare, fra tutte le domande che avete immaginato, quali fossero le migliori, e l’avete fatto (Qui il Pdf con i risultati delle vostre preferenze). Adesso non ci sono più scuse. Quello che dovete fare, se volete davvero che un leader politico mondiale come il Presidente della Federazione Russa prenda in esame la proposta, è farglielo sapere. Come? Semplice: a questo link troverete una petizione da firmare: “Presidente Putin, conceda un’intervista alla rete italiana“. Firmatela e fate in modo che la firmino anche i vostri amici, colleghi, conoscenti, familiari. Poi, subito dopo, scrivete una breve lettera al Presidente Putin utilizzando questo modulo: “Send a letter to the President“. Siate brevi, concisi, chiedete solo di prendere in considerazione l’idea di concedere un’intervista alla rete. Se il vostro inglese è traballante, scrivete solo:
Mr. President, please give us the chance to interview you:
https://www.change.org/p/vladimir-putin-conceda-un-intervista-alla-rete-italiana.
Best regards, Nome Cognome“.

Aiutami a continuare a fare informazione libera
L’impresa non è certamente tra le più facili, ma niente è impossibile. Più sarete, più la meta diventerà a portata di mano.
Firma adesso la petizione, ESCLUSIVAMENTE AL LINK SOTTOSTANTE:

https://www.change.org/p/vladimir-putin-conceda-un-intervista-alla-rete-italiana


IL TESTO DELLA PETIZIONE
PRESIDENTE PUTIN, CONCEDA UN’INTERVISTA ALLA RETE ITALIANA

Presidente Putin,

 Europaleaks ha organizzato un sondaggio per chiedere ai suoi followers chi volessero intervistare. A grande maggioranza, la rete ha indicato il suo nome, con migliaia di preferenze. Successivamente, i sostenitori della sua candidatura si sono confrontati online, in uno spazio collaborativo aperto e orizzontale, per formulare le domande che avrebbero desiderato porgerle. Queste domande sono state sottoposte a un’ulteriore votazione che ne ha selezionate dieci. Saremmo dunque onorati se lei volesse rispondere alla richiesta che proviene da una parte della rete italiana che desidera conoscere la sua opinione in maniera diretta, non filtrata, per avere uno strumento di interpretazione dei fenomeni geopolitici che stanno attraversando la storia contemporanea. Ovviamente ci rendiamo conto dei suoi impegni, ma siamo anche consapevoli che un tale evento, forse unico nella storia (ovvero la possibilità che semplici cittadini, grazie alla rete, possano confrontarsi in prima persona con uno dei leader mondiali di riferimento), verrebbe salutato da quella parte dell’Occidente interessata a una reale democrazia dell’informazione in maniera estremamente favorevole.

 Con questa petizione siamo dunque a chiederle il privilegio di poterla intervistare e, fedeli al criterio della trasparenza, siamo in grado di consegnarle anticipatamente le domande che le vorremmo porre.

Le saremmo grati se volesse far pervenire la sua disponibilità all’intervista all’indirizzo email: europaleaks@europaleaks.com

#MISSIONEPUTIN: LE 10 DOMANDE DELLA RETE

1. La Grecia attraversa una crisi economica pesantissima e la sua permanenza nell’euro è ogni giorno messa in discussione. Ripagare il debito sembra un’impresa impossibile. L’uscita della Grecia dall’euro, magari contando sull’aiuto della Russia, le sembra un’opzione credibile? E nel caso in cui la Russia venisse in aiuto della Grecia, sostenendo il suo percorso di uscita dall’euro, quali conseguenze potrebbero esserci secondo lei sul piano internazionale?

2. Sappiamo che è in atto un processo di accantonamento del dollaro come moneta di riserva mondiale. Il suo paese, assieme a Cina, Iran e India, sta abbandonando il dollaro come moneta di scambio negli acquisti di petrolio e gas naturale. Gli oligarchi stracciano le proprie Visa per carte di credito russe. Si è paventata perfino l’espulsione della Russia dal sistema Swift. Quella che è stata definita da Valery Giscard d’Estaing come l’epoca del “privilegio esorbitante” del dollaro sembra volgere al termine con la fine del signoraggio del biglietto verde. Con quali progetti la Russia procede in questo intento?

3. La Federazione Russa avrà una banca centrale pubblica nel prossimo futuro?

4. E’ fondata la notizia circa la costituzione di un organismo alternativo al FMI?

5. Quali politiche adotterebbe in Europa se fosse Presidente dell’Unione Europea? La Russia preferirebbe un’Europa Unita sotto l’egida della moneta unica europea o secondo lei l’Europa, intesa come unione di popoli, dovrebbe tornare alle monete nazionali per uscire dalla pesante crisi in cui versa?

6. Come interpreta le sanzioni alla Russia da parte dell’Unione Europea, che ha deciso di assecondare la proposta dalla Nato, Stati Uniti in primis, sapendo che avrebbero danneggiato gli stati membri della UE tanto quanto la Russia stessa? Che rapporto c’è oggi tra la Russia e l’Unione Europea?

7. Cosa ne pensa dello straordinario sviluppo della Cina e della sua crescita sproporzionata rispetto ai paesi dell’occidente? In che modo crede che possa influenzare, nei prossimi anni, le scelte politiche e strategiche degli altri paesi, compresa la Russia? In particolare, il partenariato russo-cinese è una realtà consolidata da anni ormai. La creazione della SCO, il recente accordo sulla fornitura di gas trentennale a Pechino, ha rafforzato questa partnership. Ma la Cina detiene gran parte del debito pubblico degli USA e potrebbe quindi non essere di suo interesse danneggiarli. E’ sicuro che per la Cina questi accordi abbiano la stessa importanza che hanno per la Russia? Qual è il futuro delle relazioni sino-russe?

8. Quali politiche monetarie ha in serbo la Russia per contrastare l’euro e il dollaro?

9. L’ISIS è ormai una minaccia globale, ma restano alcuni aspetti oscuri. Qual è la sua opinione in merito alle azioni che sarebbe opportuno intraprendere nei confronti di questa organizzazione terroristica? La Russia che ruolo potrebbe avere?

10. Quali sono i reali motivi della crisi in Ucraina? Ritiene che l’informazione in Europa abbia manipolato oppure occultato alcuni fatti, condizionando negativamente l’opinione pubblica?

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

5 risposte a Avete voluto la bicicletta, adesso PEDALATE! #MissionePutin

  • 5

    L’Europa deve associarsi all’economia Russa, per combattere l’imperialismo americano in Europa che sta distruggendo la ns. economia con la globalizzazione voluta dagli Usa, passando per l’Ue e moneta unica. Oggi gli Stati dell’eurozona sono colonie tedesco-americane sfruttati al fine di coinvolgere denaro ns. nelle banche americane, così l’America si arricchisce con i ns. soldi, il nostro lavoro. e gli europei sempre più schiavi di un sistema economico voluto solo dagli Usa per governare tutto il mondo. Noi dobbiamo ribellarci a questa economia mettendoci con la Russia Paese europeo anch’esso. ricco di materie prime quindi lo scambio di mercato con la Russia sarebbe di compensazione, senza stravolgere le economie di altri Stati. Con la Russia si tornerebbe alla moneta sovrana all’economia reale che uno Stato riesce a creare con le proprie risorse e il mercato risulterebbe più equilibrato tra Stati. La Russia è un a potenza militare e con l’aria che tira oggi è meglio essere protetti da una grande potenza militare quale è la Russia. Tutto questo deve avvenire con Putin, perché una volta Putin uscito di scena il successore sarà in grado di fronteggiare l’Imperialismo americano? Per la Russia una volta alla ribalta mondiale economica riuscirà pure a indebolire il dollaro e il rublo piano piano prenderà un posto rilevante nella economia mondiale. Quindi alla fine L’Europa intera risulterà una potenza da confrontarsi con l’America.

  • 4

    Quanto è inutile far rete se pochi tra quelli che votano e commentano hanno una minima idea di quel Putin ha già affermato e gli accordi già in atto. Con queste 10 domande raffazzonate ci facciamo solo la figura degli ignoranti che siamo. Claudio ti scongiuro, riformula i temi più votati in 10 domande articolate. Le maratone di interviste a Putin sono ormai una consuetudine e rispondono a nove delle 10 domande della rete (eravamo in 429, mi interesserebbe sapere quanti hanno seguito i q&a dell’ultimo anno). All’autore della domanda 3, per come posta, Putin ripeterà per l’ennesima volta che Nabiullina sta facendo un buon lavoro e l’ întervento della banca centrale, anche se tardivo, è stato fondamentale per… blablabla. Il dibattito in Russia sul tema è acceso ma Putin per ora non si è esposto.

  • 3

    é LA VERITA’ SE NON POSSO COMMENTARE COME DESIDERO.ALLORA NON CHIEDETE COMMENTI:NON HO OFFESO NESSUNO.ANZI:MI SENTO OFFESA DAL GOVERNO E DALLE ISTITUZIONI PER IL LORO COMPORTAMENTO INEDUCATO NEI MIEI CONFRONTI E DI TANTI ITAIANI:NON SIAMO RISPETTATO.SIAMO LESI NEI NOSTRI DIRITTI

  • 2

    E’ DA QUEL DI’ CHE LO DESIDERO. MAGARI! FOSSE IL NOSTRO PRESIDENTE: NON QUELLE MEZZE CALZETTE DI LADRI CHE DOBBIAMO MANTENERE PER FORZA:

  • 1
    NikytaMelky

    condivido le domande a Putin…..leader ortodosso e più europeo della NAZIMERKEL…..

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Miracolo della Boldrini: riesce a farmi dare ragione a Pierluigi Battista

Pierluigi Battista - Fake News - Fake What di Pierluigi Battista Peccato, che delusione. Questo dibattito sulla «post-verità», sulle fake news , sul mare di bufale che si amplificano sulla Rete ha preso una brutta piega, persino un po’ paranoica. Peccato, perché da interessante discussione sul valore e la qualità dell’informazione, il nuovo...--> LEGGI TUTTO

Gianluca Ferrara: Trump? Non cambierà niente. Ecco perché.

Trump Gianluca Ferrara - Play di Gianluca Ferrara 26.172, sono il numero di bombe che gli USA hanno sganciato soltanto nel 2016 su sette paesi. Una media spaventosa di 3 ordigni ogni ora. E Dinnanzi a questa ipocrisia che ruotava intorno al Premio Nobel per la pace Barack...--> LEGGI TUTTO

Quando non paghi nulla per l’informazione, ricorda che la merce sei tu!

Valerio Lo Monaco - Se per il tuo media non paghi nulla, la merce sei tu Quanto accaduto a Claudio Messora e al suo sito Byoblu di informazione indipendente è la prova provata di due cose importanti. Google ha deciso unilateralmente e irrevocabilmente di rimuovere tutte le procedure di monetizzazione attraverso gli annunci ADSense sul sito di Byoblu, sistema utilizzato da Byoblu...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Oggi attaccano Byoblu.com. Ma sarà presto un attacco contro tutti i dissidenti.

di Pino Cabras su MegaChip Fa molto bene Claudio Messora a sottolineare che il vero obiettivo della campagna contro le 'fake news' non erano certo quei cialtroni che infestano il web di notizie false, razziste e irresponsabili per acchiappare clic, che pure ci sono e da chissà...--> LEGGI TUTTO

Anche il ministro del Tesoro UK, contro la Brexit, adesso passa tra i grandi speculatori

Ministro del Tesoro UK - Non voleva la Brexit - Ora passa in BlackRock Un altro leader politico europeo (cfr: "E Barroso passa a Goldman Sachs! Taaaaac!") imbocca la cosiddetta “porta girevole” dell’alta finanza. George Osborne, per sei anni ministro del Tesoro britannico fino al referendum sull’Unione Europea del giugno scorso, ha accettato un’offerta della BlackRock per diventare consulente del...--> LEGGI TUTTO

Le fake news su Trump di Repubblica e la post-verità di Michele Serra

di Massimo Mazza L’amaca di Michele Serra è finita in cima alla prima pagina di Repubblica, ma questo non ha evidentemente incentivato il giornalista a migliorare la qualità della sua striscia quotidiana, che oggi registra l’ennesimo scivolone figlio d’approssimazione e ignoranza dei temi...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Lupi ai Cinque Stelle: il referendum sull’euro non lo farete mai. Solo demagogia!

Maurizio Lupi, durante le dichiarazioni di voto per la fiducia alla Camera sul Governo Gentiloni, si rivolge ai Cinque Stelle accusandoli di demagogia, e spiega perché il referendum sull'Euro non si può fare....GUARDA

CARLO SIBILIA: LA PSICOSI DEL MOVIMENTO 5 STELLE

"Io questa psicosi non la capisco: volere necessariamente addossare delle responsabilità al Movimento 5 Stelle, che ce le ha, se le stra prendendo, sta lavorando, abbiamo già fatto delle cose nel Comune di Roma e saranno i cittadini, quelli che sono deputati a decidere. È chiaro che noi...GUARDA

E PERFINO IL DIRETTORE DE L’ESPRESSO, TOMMASO CERNO, DIFENDE M5S: SOVRANITÀ AL POPOLO!

Tommaso Cerno, direttore de L'Espresso, si accalora e sostiene con passione la causa della sovranità popolare e del diritto dei cittadini di esercitarla attraverso il voto, e difende anche la posizione del Movimento 5 Stelle rispetto alla lotta che sta conducendo dentro e fuori dal Parlamento...GUARDA

TUTTI GLI UOMINI DEL PRESIDENTE… DEL PRESIDENTE PRECEDENTE – Walter Rizzetto alla Camera

Il discorso di Walter Rizzetto a Paolo Gentiloni per la fiducia del Governo Gentiloni alla Camera: "Il Partito Democratico incarica il Partito Democratico di formare un nuovo Governo del Partito Democratico, dopo le dimissioni del Governo del Partito Democratico per il referendum del Partito Democratico. Tutti...GUARDA

Come salveranno MPS passo passo, fino al decreto Gentiloni, spiegato da Dino Pesole del Sole24Ore

MPS Pesole Mes Come salveranno MPS e (probabilmente) invocheranno il Fondo Salva Stati (MES) con la scusa di mettere una pezza ai bilanci delle banche, spiegato da Dino Pesole del Sole 24 Ore.  (altro…)...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>