Chi comanda il Mondo SpA?

Ecco i risultati della Troika

L’economia della Grecia è crollata e la disoccupazione è salita oltre al 27%, più del doppio delle previsioni della Troika. In qualunque azienda, in qualunque consiglio elettivo, in qualunque direttivo sportivo, chi porta avanti piani di azione che poi falliscono, se ne va. L’obiettivo della Troika, nel modello di Europa del “grande sogno” che ci vogliono dare a bere, era quello di salvare un popolo, non di condannarlo a morte. Ha fallito. In un qualunque consiglio di amministrazione ora Draghi (BCE), Lagarde (FMI) e Juncker (Commissione Europea) dovrebbero assumersi le proprie responsabilità, dirette o indirette, e andarsene o essere cacciati. Ma più sali in alto e più il mondo diventa proprietà privata di pochi intoccabili. Il peggio che può capitare loro è di passare dalla direzione di una banca centrale alla presidenza di un parlamento europeo o alla supervisione di una grande banca d’affari. Cacciati, mai! Perchè? Come si fa a mandarli via? Dove si vota? Chi c’è dietro? Chi comanda il Mondo SpA?

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

8 risposte a Chi comanda il Mondo SpA?

  • 6
    marcello giappichelli

    Le persone o i meccanismi ?
    Sono i meccanismi a selezionare le persone “giuste” e non viceversa.
    La crisi economica è strutturale e si spiega soltanto coi meccanismi che l’hanno innescata. Bisogna “andare oltre” i meccanismi e superare “il mercato-palude” del sistema produttivo attuale.
    Passare dalla produzione sociale alla appropriazione sociale. Non c’è alternativa!

  • 5
    pasquale leone

    Caro nero lucente sono in accordo con il tuo pensiero su quello che dici con le tue idee.il solo discostamento è sul fatto di chi ci guadagna a mio parere gli speculatori in borsa quelle sanguisughe che senza scrupoli si arricchiscono sulla pelle di povei disgraziati sulla popolazione più indifesa.buona serata

    • 5.1
      NeroLucente

      Pasquale Leone, anch’io so che quelli che definisci (speculatori in borsa) traggono vantaggio dalle crisi, ma se uno specula liberamente è perchè gli è stato permesso.

      Questo però è solo un aspetto del fallimento politico che attraversiamo. Il quadro completo si forma tornando indietro di parecchio. L’abbattimento di alcune leggi fondamentali che tutelavano i mercati (Glass Steagal Act) e la stipula di alcuni trattati (Maastricht) insieme alla nascita dell’euro, hanno trasferito il potere politico in mano alla finanza (a riparo del processo elettorale). Ce lo hanno detto in faccia, ma solo pochi hanno inteso la gravità di tali affermazioni.

      Aver consentito l’espropriazione della democrazia togliendo ai singoli stati il potere di stampar moneta (strumento fondamentale per governare l’economia) ha fatto si che a colpi di crisi (indotte dall’austerità imposta) si siano susseguite leggi volte a ridurre i diritti sul lavoro (proposte come soluzione capace di creare posti di lavoro), leggi volte a limitare i salari (perchè con il precariato e la disoccupazione il risultato più naturale è che pur di lavorare ci si accontenta di essere pagati meno).

      La cosa più grave è che questa situazione è stata favorita da quella che sarebbe dovuta essere la formazione politica che tutela i lavoratori e i più deboli, LA SINISTRA.

      Ma ormai nel paese regna la convinzione che ci troviamo in crisi a causa di politici strapagati, corruzione e malaffare. Questi mali, che ci accompagnano da tempo, per quanto odiosi non sono la causa del nostro malessere. Ma sono diventati lo strumento fondamentale per convincere gli elettori, i cittadini, a cedere, ad accettare l’inaccettabile smantellamento dello Stato, per far spazio ai privati, i responsabili della crisi.

  • 4

    Sarebbe così se il mondo che ci fanno vedere fosse quello impegnato a migliore la condizione di vita dell’umanità. In un mondo siffatto, i responsabili del disastro economico e sociale verrebbero sicuramente puniti e isolati dal consorzio umano. Al contrario, ciò che accade sotto gli occhi di tutti è quello che realmente vogliono e le conseguenze a cui assistiamo rappresentano un successo per gli ideatori e per gli esecutori materiali i quali non possono che venire premiati. La cosa sconcertante è che in questo guazzabuglio planetario le pecore non accennano neanche un flebile belato.

  • 3
    Clesippo Geganio

    questo è un Mondo a pagamento!!!
    Dall’acqua alle autostrade, ai parcheggi su aree pubbliche, la sanità, la scuola tutto ciò che dovrebbe essere fruito dal pubblico liberamente e gratis perchè realizzato dallo Stato pagato con le tasse dei cittadini viene accaparrato da società/imprese/enti privati che ci rivendono i “servizi” a caro prezzo.
    Prima o poi istituiranno una tassa per la Giustizia, per averla in quanto diritto acquisito saremo costretti a pagare in % al presunto reato commesso!

  • 2
    Er

    Il problema, forse, è che non hanno per niente fallito, anzi

  • 1
    Antonella Gotelli

    Più che domandarsi ,chi comanda il mondo, bisogna domandarsi: chi sarebbe a guadagnarci dal crollo euro zona, derivante dal defoult greco? Molti, penso io e, anche oltreoceano.

    • 1.1
      NeroLucente

      Antonella, a lei sfuggono tanti macro particolari che dicono l’esatto contrario.
      E cioè che oltreoceano, gli USA hanno un problemino serio, il rischio che l’attuale moneta dominante usata per tutti i principali scambi, il DOLLARO, venga scavalcata dallo YUAN e visto che il debito americano è prevalentemente in mano ai cinesi, loro (gli americani) hanno la necessità di un mercato di sbocco ed è da tanto che hanno puntato sull’Europa unita. E se ciò non fosse abbastanza chiaro, vedere alla voce TTIP, di cui Claudio ha già parlato qualche tempo fa.

      Il problema gigante ed insormontabile è che l’euro non può tenere insieme paesi estremamente diversi, mancando un requisito fondamentale uno Stato. E siccome nessuno accetterà mai di effettuare i necessari trasferimenti di capitali dai paesi più avanzati (es. Germania) verso i paesi più sofferenti (es. Grecia) per equilibrare le differenze strutturali, è chiaro che non potrà mai esistere uno Stato europeo partendo dalla moneta invece che dall’integrazione. Senza dimenticare le difficoltà nel mettere insieme popoli diversi, ognuno con la propria lingua.

      La risposta più logica è che a guadagnarci dal crollo dell’euro sarebbe l’intera economia europea.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Vota Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Mancano poche ore! Hai votato!?

macchianera internet awards 2016 vota byblu Vuoi contribuire in qualche modo a far conoscere questo blog? Ci sono tre giorni di tempo per votare Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Votate per almeno 10 categorie e usate un vostro indirizzo email reale, altrimenti il vostro voto sarà nullo. Byoblu si trova nella categoria "30....--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Renzi vs Gruber: volata finale sul Referendum

Renzi Gruber Referendum Otto e 1/2 Sintesi dell'intervento di Matteo Renzi, questa sera, a Otto e Mezzo, per la volata finale sul Referendum Costituzionale....GUARDA

La Santanché furiosa sui pallisti Pd diventa una bestia

la santanche furiosa sui pallisti pd diventa una bestia Daniela Santanché si infuria a Coffee Break sul voto di Forza Italia alla Camera sulla Riforma Costituzionale, e chiede il fact checking. Guarda anche: ...GUARDA

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì Le cojonate di Franceschini e Poletti, ministri della cultura e del lavoro, a Tribuna Politica di Semprini, nel tentativo imbarazzante di difendere le ragioni del sì al Referendum Costituzionale, fanno sembrare le forziste Laura Ravetto e Anna Maria Bernini due emerite costituzionaliste. Tante fesserie tutte insieme...GUARDA

Scontro Berlusconi Berlinguer sul Referendum: “Qualcos’altro da aggiungere?”. “Sì: sarebbe un regime!”

Berlusconi Berlinguer Referendum Scontro tra Silvio Berlusconi e Bianca Berlinguer, che non gli permette di elencare le ragioni del No al Referendum Costituzionale. - "Ha qualcos'altro da aggiungere?". - "Sì... Sarebbe un regime!"....GUARDA

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi Diego Fusaro: "Se al Referendum Costituzionale vince il sì, come vogliono le élite, distruggono la Costituzione, desovranizzano lo Stato e impongono l'Unione Europea come Banca Centrale che decide per tutti. Se vince il no l'élite ha pensato anche al piano B, perché il popolo si sta...GUARDA

MELONI A RENZI: SCIOCCATA DA QUANTO SEI BUGIARDO!

giorgia meloni vs matteo renzi sei un bugiardo Giorgia Meloni si scontra violentemente con Matteo Renzi, durante la campagna per il referendum costituzionale, sul Porcellum e sulle liste bloccate, che Renzi sostiene di avere tolto dall'Italicum....GUARDA

Silvio Berlusconi su Beppe Grillo: “Non posso parlarne bene”.

Berlusconi su GrilloSilvio Berlusconi su Beppe Grillo a Matrix: "Mi piace parlare delle persone quando posso parlarne bene. Quando devo parlarne malissimo, ...evito". ...GUARDA

Nino Galloni mena schiaffoni anche alla Presidenza del Consiglio

galloni marattin Nino Galloni si scontra con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio di Matteo Renzi, su banche, Referendum, privatizzazioni, debito pubblico, mercati e scenari catastrofici....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>