Il segreto più importante per l’Europa

Correva il settembre del 2014, quando io e il mio gruppo comunicazione, in Europa, pubblicavamo questo video:

(qui l’originale su YouTube)

All’epoca mi sarebbe sembrato naturale vederlo finire in un articolo principale del blog di Grillo. Invece non successe, venne relegato a materiale buono per “La Cosa“. Poco dopo, il gruppo venne smantellato. Peccato, perché eravamo già avanti: a distanza di un anno è Wikileaks a pubblicare un video sullo stesso preciso argomento, mettendo una taglia da ben 100mila euro a disposizione di chi gli invierà una copia del trattato che definisce  come il segreto più importante per l’Europa.

Ma lascio la parola ad Assange, certamente più autorevole di me.

EUROPE’S MOST WANTED SECRET: TTIP

 

Parliamo del trattato di libero scambio Europa-Usa: il Ttip. Questa partita ha conseguenze enormi. E’ per il controllo finale. Gli Stati Uniti stanno dicendo, “potrà anche esserci un’altra potenza nel mondo, ma noi saremo la potenza ultima“. Il TTIP è la cosa più importante che sta accadendo in questo momento in Europa. E’ un accordo negoziato in segreto tra Europa e Stati Uniti. Una volta firmato, apporrà il sigillo su una parte chiave del piano del governo Usa di creare un nuovo blocco globale che assicurerà il dominio delle più grandi corporation.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

Per capire il perché, dobbiamo tornare indietro agli anni ’50. Dopo la seconda guerra mondiale, l’economia USA costituiva la metà dell’economica mondiale. La sua influenza non aveva eguali e ha permesso agli Stati Uniti di scrivere le prime regole del commercio internazionale a vantaggio degli Usa. L’Organizzazione Mondiale del Commercio (Wto) è stata creata in quel contesto e gli Stati Uniti hanno imposto regole che hanno favorito il business americano. Ma con l’ingresso nel Wto della Cina e dell’India, il Wto è diventato un’arena più democratica e per gli Usa è diventato più difficile controllare il processo decisionale del Wto. Al Wto, ai suoi Doha Round, l’India diceva la sua, il Brasile diceva la sua, e gli Usa hanno perso il controllo. Così hanno capito di aver bisogno di una nuova strategia per mantenere il loro dominio globale e, nel più classico stile americano, si sono mossi alla grande.

Per bypassare l’Organizzazione Mondiale del Commercio gli Usa stanno creando i più grandi trattati internazionali che il mondo abbia mai visto. Si chiamano i “Tre grandi T” il Trattato Transpacifico o “TPP“, il Trattato di libero scambio Europa-Usa o “TTIP“, e il “Trade in Services Agreement” o “TISA“. E tutti questi trattati sono al momento negoziati in segreto. Ne siamo venuti a conoscenza solo quando WikiLeaks è stata in grado di pubblicare alcuni capitoli di questi trattati. La cosa interessante è che quando si guarda a questi trattati, che sia il TTIP, il TPP o il TISA, la Cina è esclusa, e anche il Brasile, la Russia, l’India, il Sud Africa. Sono tutti esclusi perché rappresentano le economie emergenti.

Quello che spesso non viene capito è che questi accordi sono parte di una guerra geopolitica. Questa è una nuova guerra che ha luogo tra Stati Uniti e Cina. Gli Stati Uniti sono molto preoccupati per l’ascesa della Cina e quindi si sono mossi in modo da circondarla militarmente, attraverso il cosiddetto “Pivot to Asia“, e ora si apprestano a fare una cosa analoga con l’economia. L’idea di base che si capisce leggendo i documenti sulla strategia americana è la costruzione di una nuova “grande comunità” e la collocazione all’interno di questa “grande comunità” degli Stati Uniti e di 51 paesi del mondo, 1,6 miliardi di persone e due terzi del pil mondiale. Per integrare l’America Latina in modo da estraniarla dal Brasile e indirizzarla verso gli Stati Uniti. Per integrare il Sud Est Asiatico in modo da estraniarlo dalla Cina e indirizzarlo verso gli Stati Uniti. E per integrare l’Europa occidentale, estraniandola dall’Eurasia, nel suo insieme, e indirizzandola verso l’Atlantico.

Dei “Tre Grandi T”, WikiLeaks ha rivelato quattro capitoli del TPP che riguardano dodici paesi tra Stati Uniti e sud est asiatico. Noi abbiamo anche ottenuto e pubblicato il testo base del TISA, che riguarda 52 paesi, inclusa l’Europa. Ma praticamente l’intero TTIP rimane ancora segreto. Quando le negoziazioni saranno concluse, il TTIP coprirà metà del Pil mondiale, e riguarderà ogni singolo paese europeo. Eppure i parlamentari europei hanno serie restrizioni nell’accedere al testo delle negoziazioni. Una cosa incredibile. Parliamo di un accordo commerciale, non di un trattato che riguarda la sicurezza e in cui è in gioco la vita o la morte. Nei trattati sulla sicurezza possiamo forse capire alcune restrizioni all’accesso delle informazioni e anche in quel caso le restrizioni non ci piacciono molto, ma per un trattato commerciale? I parlamentari europei non possono neanche prendere appunti su quello che leggono. Non hanno accesso a documenti chiave, i più importanti. Perché il diavolo è sempre nei dettagli. Quando si tratta di accordi commerciali, è necessario sapere cosa prevede esattamente il testo dell’accordo in modo da poterne valutare l’impatto. Se i parlamentari europei vogliono avere accesso al TTIP devono chiamare l’ambasciata americana e fissare un appuntamento. Gli appuntamenti sono possibili solo due giorni alla settimana in fasce orarie di due ore. L’accesso è permesso solo a due parlamentari per volta. I parlamentari si recano all’ambasciata Usa, sono tenuti a consegnare ogni dispositivo elettronico, in modo che non possano fare copie del testo, e devono acconsentire a mantenere riservato quello che leggono. A quel punto sono ammessi a una sala di lettura sicura dove due guardie dell’ambasciata Usa controllano tutto quello che i parlamentari ammessi fanno. Come possono i parlamentari europei capire cosa stanno negoziando per l’Europa in condizioni come queste?

Le più grandi corporation del mondo non hanno gli stessi problemi. Hanno ricevuto un accesso VIP fin dal primo giorno, e hanno avuto una notevole influenza sulle negoziazioni in corso. Gente come te e me è esclusa. I governi, in grande misura, sono esclusi. Ad essere inclusi sono le grandi multinazionali. Questi accordi sono sostanzialmente accordi per le corporation. La cosa curiosa dei “trattati di libero scambio”, così come li conosciamo, è che spesso non hanno nulla a che fare con il commercio nel senso di un reciproco abbassamento delle tariffe. Quello che fanno davvero questi trattati è sancire un regime di diritti degli investitori nei rispettivi paesi e assicurare che le corporation possano scatenarsi nelle rispettive economie con poche, pochissime regole o intromissioni da parte del governo o delle autorità. Questi trattati avranno enormi, gigantesche implicazioni per letteralmente qualsiasi questione critica che un individuo o una comunità ritenga importante: la salute, l’istruzione, l’ambiente, la privacy, l’accesso ai farmaci. E la lista può andare avanti.

Uno degli aspetti più controversi del TTIP è un sistema chiamato “International State Dispute Settlement” o “ISDS“. E’ un tribunale segreto internazionale che praticamente permette alle aziende di promuovere azioni legali contro gli stati per tutto ciò che le aziende sostengono che influenzi i loro investimenti. Se una protesta ha un effetto sui loro profitti, possono promuovere un’azione legale. Se le leggi toccano i loro profitti, possono promuovere un’azione legale. Se nuove regole possono avere un impatto su dove o cosa vogliono fare con i loro soldi, possono promuovere un’azione legale. Questo è un nuovo potere che verrà conferito alle corporation americane per promuovere azioni legali contro i governi europei in un sistema giudiziario parallelo che solo le corporation hanno a disposizione. La gente comune non vi ha accesso, le aziende locali non vi hanno accesso, i governi non vi hanno accesso. E’ un sistema previsto solo per gli investitori stranieri: in questo caso, per le corporation Usa.

Guardando alla storia dei tribunali ISDS, i critici sostengono che la sovranità degli stati europei e la democrazia sono a serio rischio. Casi di controversie legali di fronte ai tribunali ISDS includono l’azienda svedese Vattenfal che ha promosso un’azione legale contro lo stato tedesco per 3,7 miliardi di dollari per aver eliminato gradualmente l’energia nucleare. La British-American Tobacco che ha trascinato in tribunale l’Australia per aver approvato una legge che limita la pubblicità delle sigarette. L’azienda francese Veolia che ha presentato un’azione legale contro l’Egitto per aver alzato il minimo salariale.

I sostenitori del TTIP dicono che affinché Europa e Usa diventino un unico mercato le “barriere delle regole” devono essere eliminate. In questo modo, per esempio, un costruttore americano di cinture di sicurezza che già commercializza cinture di sicurezza negli Usa non avrà bisogno di testare la sicurezza delle cinture una seconda volta, perché l’Unione Europea riconoscerebbe come validi gli standard di sicurezza americani. I sostenitori del TTIP sostengono che questo fatto permetterebbe di risparmiare costi, creare posti di lavoro e abbassare i prezzi per i consumatori. Ma quanto sono sicuri gli standard Usa? Per esempio, negli Usa il 70% del cibo confezionato venduto nei supermarket contiene ingredienti geneticamente modificati. Mentre nell’Unione Europea abbiamo detto abbastanza chiaramente: “non vogliono Ogm nella nostra catena alimentare“. Analogamente, negli Stati Uniti il 90% di tutta la carne di manzo è prodotta usando ormoni della crescita che si è riscontrato essere cancerogeni per gli esseri umani. Per questo sono stati proibiti nell’Unione Europea. E quello che il governo degli Stati Uniti dice è che sotto il TTIP, sotto le regole del “libero scambio” che loro vogliono introdurre, i consumatori europei non hanno il diritto di scegliere.

Il TTIP include tutti i più importanti settori pubblici in Europa inclusa l’istruzione, l’acqua, le ferrovie, i servizi postali e, cosa più controversa in assoluto, include anche i servizi della sanità pubblica. Quello che spaventa è che le corporation vogliono blindare il loro potere. Non vogliono solo aumentare il loro potere, ma vogliono rendere impossibile per i governi sovrani modificare le regole che stanno conferendo loro potere. E quindi, per esempio, con il TTIP, se passerà e includerà i tribunali ISDS, la privatizzazione del Sistema Sanitario Nazionale che l’Inghilterra sta portando avanti non potrà essere cambiata. Cosa può esserci di democratico in un’enorme imposizione di potere su nazioni i cui cittadini non hanno modo di sapere cosa viene deciso, di dibatterlo, o di influenzare i loro governi nelle loro decisioni? Questo è antidemocratico.

  IMPORTANTE: A luglio, questo blog ha prodotto informazioni per cinque milioni e mezzo di lettori unici solo su Facebook e 400mila visualizzazioni video su YouTube, per quasi 4 milioni di minuti guardati. Da solo posso fare molto, ma insieme possiamo vincere!
Da oggi puoi iscriverti all’albo dei donatori e partecipare a tutte le decisioni, dalla linea editoriale alle interviste ai sondaggi interni, avendo accesso a materiale inedito.
Ti sto aspettando: clicca qui.
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

4 risposte a Il segreto più importante per l’Europa

  • 3
    Fnights

    “… i consumatori europei non hanno il diritto di scegliere.”

    per fare questo devono per forza distruggere l’economia locale di ogni nazione, sopratutto in italia dove la produzione locale per regione è molto radicata e forte.
    certo se le lobby si fanno imporre per legge che le aziende nostrane devono usare la loro materia prima, gli ormoni, il cloro, il latte in polvere, gli ogm e così via, è un’altro paio di maniche, ma arriverebbero a tanto sotto gli occhi di tutti?
    ok che gli italiani sono dei decerebrati tuttocalcio e rality, ma se fanno una cosa del genere non so in quanti stiano zitti, a meno che questo piano diabolico non sia nel lungo termine e poco alla volta ci privano di qualcosa fino al completo sfacielo.

    come facciamo per difenderci se la gente dopo anni di lobotomizzazione mediatica continua a votare i soliti politici venduti e collusi che appoggiano questi crimini contro la democrazia e l’umanità?

    si pongono problemi ma non si pongono soluzioni efficaci, che sia davvero l’uso della forza oppure la migrazione fuori dall’europa e dal controllo di questi delinquenti, le uniche vie possibile per la salvezza?

  • 2

    Siamo prossimi a una Restaurazione 2.0. Poi arriverà qualche rivoluzionario psicopatico che scatenerà qualche guerra mondiale…
    Insomma finchè l’economia si basa sul denaro, la storia si ripeterà. Non è che è il caso di proporre nuovi modelli economici oltre che a denunciare solo quello che avviene di inquietante? La gente va informata anche sulle soluzioni reali che esistono tanto quanto i problemi reali

    http://ma-guarda-e-passa.blogspot.com/2015/07/la-restaurazione-20da-vienna-bruxelles.html

  • 1
    Clesippo Geganio

    domande:
    voi pensate che con questo Governo renzi si possa ostacolare il TTIP?

    oppure: si debba uscire dall’€urozona e non dalla UE per contrastarlo?

    oppure: si debba uscire sia dall’€urozona che dalla UE e ritornare ad essere popolo e nazione sovrana per contrastare il TTIP cioè poteri transnazionali espressi da holding finanziarie internazionali?

    E’ curioso che molti si sperticano in teorie e filosofie per volere abbandonare questa UE a torto o ragione (non polemizzo) ma non spiegano pragmaticamente quando e come fare per uscire limitandone i danni relativi “alla rescissione del contratto” tra Stati Europei di carattere geopolitico e proporzioni macroeonomiche.
    Se l’Italia è socia/azionista, terza per investimenti in una complessa S.p.A chiamata UE, vi pare che gli altri due soci di maggioranza la lascerebbero andar via senza pagare dazio?

    • 1.1

      Renzi, incontrandosi con l’abbronzato ha già dato la sua più ampia disponibilità a firmare questo trattato demente. Se non vogliamo che succeda, dobbiamo agire come l’Austria che per non volere il TTIP ha detto che piuttosto uscirà dalla UE in quanto non vuole essere soffocata da merci contraffatte

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Hanno radiato quest’uomo. Io invece lo voglio Ministro della Salute! Dario Miedico

Dario Miedico - Ministro della Salute - Play Questo è Dario Miedico, il medico radiato ieri dall'Ordine dei Medici. A questo mondo dove un Ordine farisaico, una casta medioevale si permette di radiare un uomo che parla in questo modo, io rispondo dicendo senza mezzi termini che voglio quest'uomo Ministro della Salute subito! E la Lorenzin...--> LEGGI TUTTO

Ecco perché non vogliono il dibattito sui vaccini: poi fanno questa fine!

Ivan Cavicci vs Virologo Pregliasco Ordine dei Medici Ecco perché non vogliono il dibattito sui vaccini: poi fanno questa fine. Il filosofo dell'Università Tor Vergata Ivan Cavicchi affronta il virologo Fabrizio Pregliasco. Il secondo è l'emblema dell'atteggiamento dei cosiddetti gran sacerdoti della scienza (anche in senso posturale, durante il confronto, fateci caso), verso il buon senso...--> LEGGI TUTTO

Cari M5S, uscite dall’angolo sui vaccini e menateje duro!

GRILLO LORENZIN VACCINIFinalmente Beppe Grillo comincia a contrattaccare sulla vergognosa strumentalizzazione delle questione vaccini ad opera del Pd farmaceutico nei confronti del MoVimento 5 Stelle. "L’oggetto della delinquenziale banda di medici, professori, lobbisti e amministratori delegati, sono le persone malate e la terapia del dolore, fare test di validazione...--> LEGGI TUTTO

Adesso vogliono privatizzare anche la Rai? Magari la diamo a Soros?

Fazio GentiloniLo ha appena detto il conduttore Fabio Fazio, riferendosi alla Rai: «ci sono Paesi che hanno dismesso o venduto le reti. Non è detto che l’assetto attuale sia quello giusto. Si può discutere, ma per farlo bisogna essere in buona fede». Cos'è.. adesso...--> LEGGI TUTTO

Stefano Montanari: “Non vogliono il confronto perché li terrorizza”.

Stefano Montanaririceviamo e pubblichiamo la lettera di Stefano Montanari al blog. di Stefano Montanari direttore scientifico di Nanodiagnostics Caro Claudio, Ho ascoltato con molto interesse il tuo intervento in cui chiami in causa il prof. Burioni. È evidente che tu Burioni non lo...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

Oggi attaccano Byoblu.com. Ma sarà presto un attacco contro tutti i dissidenti.

di Pino Cabras su MegaChip Fa molto bene Claudio Messora a sottolineare che il vero obiettivo della campagna contro le 'fake news' non erano certo quei cialtroni che infestano il web di notizie false, razziste e irresponsabili per acchiappare clic, che pure ci sono e da chissà...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Diego Fusaro: il Sacro Romano Impero della finanza e delle banche

Innanzitutto siamo entrati in un Sacro Romano impero della finanza in cui il sistema bancario detta legge, e noi sventurate plebi europee dobbiamo fare i sacrifici: "sacrum facere". Appunto qualcosa di religioso in nome del sistema bancario, una divinità demiurgica: le sofferenze sono sempre quelle del sistema bancario...GUARDA

Primarie Pd: il confronto Sky tra Renzi, Emiliano e Orlando – Integrale

Confronto Sky Renzi Emiliano Renzi Primarie Pd Integrale - PlayIl confronto Sky tra Matteo Renzi, Michele Emiliano e Andrea Orlando per le primarie Pd - Versione Integrale. ...GUARDA

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Becchi: la prova che la Germania ha creato l’euro per metterla in quel posto a noi

BECCHI PROVE EURO GERMANIA Paolo Becchi esibisce le prove in diretta tv del fatto che la Germania sapeva che grazie all'Euro "lo avrebbe messo in culo agli italiani". Potremmo svalutare la nostra moneta, e dunque tornare ad essere competitivi, ma ecco pronta la replica: svalutando crescerà l' inflazione. Vale...GUARDA

Diego Fusaro: ma quale new economy? Si chiama lavorare per niente!

Fusaro Diego Fusaro sulla cosiddetta "new economy". Dal caso Amazon in poi, è chiaro che si tratta di un nuovo sistema di sfruttamento dei lavoratori. Il lavoro prevede che ci siano dei diritti e che il lavoratore venga considerato alla stregua di un essere umano portatore di dignità e...GUARDA

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>