SIAMO CADUTI IN UNA TRAPPOLA – Stefano Fassina

Qualche anno fa, agli inizi del 2013, ero negli studi dell’Ultima Parola, il talk di Gianluigi Paragone che andava in onda su RaiDue. Quello che mi trovavo di fronte nel parterre era uno Stefano Fassina decisamente diverso da quallo di oggi. Allora era responsabile economico del Partito Democratico e credeva ancora nell’Eurozona. Oggi ha cambiato idea. E’ fuoriuscito dal PD, si appresta a costruire una nuova forza politica che vedrà la luce in autunno e, da deputato, combatte per un superamento concordato dalla moneta unica.

Cos’è cambiato? Gliene ho chiesto conto nella videointervista di oggi, di cui vi anticipo un estratto.

“L’euro è stato un errore di prospettiva politica, perché abbiamo scommesso su una processualità politica conseguente all’avvio della moneta unica che non si è verificata. Ora c’è la necessità di mettere in tavola un percorso per il superamento concordato della moneta unica.

 Questa eurozona, in particolare, a qualcuno va bene. Alla finanza va bene. Alle grandi imprese multinazionali va bene. I grandi creditori vanno molto d’accordo con un’Eurozona in cui il nemico è l’inflazione e non la disoccupazione, perché proteggono i loro crediti. E’ evidente che noi siamo finiti in una trappola“.

 Partecipa alla vita di questo blog: sostienimi e decidi le prossime interviste. Per saperne di più: clicca qui.
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

29 risposte a SIAMO CADUTI IN UNA TRAPPOLA – Stefano Fassina

  • 17

    L’aspetto deprecabile della faccenda non è che fino a ieri ha agito in modo contrario a come avrebbe duvuto pur sapendo perfettamente come stavano le cose, ma che neppure dopo la “folgorazione sulla via di Damasco” ha alcuna intenzione di agire in coerenza con quanto dice di avere capito solo ora. Ha pubblicato un documento politico con altri fuoriusciti del PD in cui enuncia il seguente impegno programmatico: “”Un’iniziativa parlamentare – attraverso la presentazione di mozioni, ordini del giorno e proposte di legge – rivolta al governo italiano perché intraprenda in Europa una battaglia contro le politiche di austerità e per la revisione dei trattati e del ruolo della BCE al fine di favorire politiche di investimenti pubblici, politiche attive per il lavoro, la riconversione ecologica dell’economia, la democratizzazione delle istituzioni europee””.(http://www.stefanofassina.it/lavoroeliberta/wp-content/uploads/2015/07/PER-UN-PROGRAMMA-DI-AZIONE-COMUNE.pdf)

    Si impegna a stimolare una inversione di rotta presentando all’attuale Governo ( non so se mi spiego) ordini del giorno e disegni di legge.

  • 16
    lelamedispadaccinonero.blogspot.it

    ci avete messi in trappola…

    è molto diverso fassì

  • 15
    Massimo Magni

    Non so , magari ha veramente sbagliato e poi lo ha capito . I dubbi li ho anche io , per carità , e la fiducia è difficile da recuperare ma se dovesse fare le cose giuste in futuro una seconda chance la si può anche dare , ma è presto per dirlo . So che è difficile da accettare ( il fatto che può aver preso un abbaglio colossale ) ma non lo si può escludere a priori . Ripeto , non è che ora io stavedo per Fassina , però non è che tutti gli economisti hanno tradito , alcuni non hanno veramente capito perchè magari i professori , i loro mentori o guru che siano , erano poi quei professori ( Monti ? uno a caso tra gli altri ) che gli hanno sempre detto che cosi girava l’economia . Come sicuramente altri hanno tradito per interessi personali . Chissà , vedremo .

    • 15.1
      pippospano

      Correggimi se sbaglio:
      La babysitter ha dato da bere a tuo figlio la candeggina al posto del latte e tu con tuo figlio in fin di vita decidi di dargli una seconda possibilita’ con il dubbio tra l’altro che non sia stato un’incidente ma che l’abbia fatto anche a posta……….
      …………su via prova a rifletterci un pochino!!!

    • 15.2
      Clesippo Geganio

      mi dispiace ma a questi individui non va data un seconda opportunità di governare il Paese, anzi gli andrebbero chiesti i danni morali e materiali per aver impoverito l’Italia e gli italiani.

    • 15.3
      Massimo Magni

      Dovè che ho scritto che” darò ” una seconda chance ? Magari mi sono espresso male , ho detto che se dimostrerà con i fatti di aver cambiato rotta e che se quei fatti andranno incontro alle mie esigenze ( che sono anche le vostre e di segue il blog credo ) andrebbe preso in considerazione . Da qui a dire che io dò è diverso .

  • 14
    Clesippo Geganio

    scusate la volgarità ma… questi (tranne il M5S) stanno pisciando sulla nostra testa dicendoci che sta piovendo!

  • 13
    gianni

    Scusate ma ancora qualcuno crede a quello che dicono queste m**de? Se Fassina non fosse uscito dal Pd, le avrebbe dette queste cose?
    Troppo comodo adesso che deve farsi un partito suo e prendere voti!!
    Fuori dalle scatole!!

    • 13.1
      gio

      concordo…e poi basta vedere come neutralizzano il 90% delle iniziative del primo o secondo partito italiano, il m5s, per capire che creare partitini serve solo a dare poltrone ai soliti e a non cambiare nulla. Il m5s e’ con tutti i suoi difetti la nostra unica VERA opportunita’ e se la cogliamo bene altrimenti non cambia nulla. Non illudiamoci che esistano alternative.

    • 13.2

      Purtroppo è così, questa gente ha appoggiato questo sistema criminale mentre erano assieme a tutti gli altri politici corrotti e venduti alla troika.
      Ora se ne tira fuori e dice parole grosse riciclate anche da altri per prendere voti per il suo nuovo partito.
      Non la voterò MAI gente così.

  • 12
    Ivano

    Sono le solite manovre da politico, cerca il consenso e agisce di conseguenza ma solo di facciata. Alla fine non cambia nulla, continuano a dire tutto e il contrario di tutto, si aggregano, formano partiti e movimenti in nome di ciò che vedono vuole la gente ma poi nei fatti fanno sempre gli interessi dei soliti privati.
    Io non credo più a nessuno e tantomeno che si possa cambiare le cose democraticamente (visto che la democrazia non esiste, vedi referendum disattesi, governi fatti cadere, presidenti nominati e non eletti ecc. ecc.).
    Mi spiace dirlo e so che ha una certa gravità ma il cambiamento potrà avvenire solo dopo un copioso bagno di sangue.
    Qui non è da cambiare un governo o quattro politici, qui bisogna andare contro un sistema privato globale che controlla tutto e tutti (finanza, politica, militari, economia ecc.) diretto da gente senza scrupoli e senz’anima al cui confronto i nazisti della seconda guerra mondiale (o i comunisti delle dittature) sembrano dei bimbi dell’asilo durante il sonnellino.
    Votare ormai ha lo stesso senso di bere acqua marina per dissetarsi, non solo non serve ma fa pure male perchè di distrae e ti crea false speranze.

  • 11

    E basta con queste tesi di pasticcionismo.
    Sono indice di collaborazionismo, proprio come sono collaborazionisti coloro i quali vorrebbero far credere di essersi sbagliati ma lo hanno fatto regolarmente a senso unico, sempre e comunque a favore di chi più ha avuto da guadagnare.
    Ora Fassina può far credere di essere ciò che vuole, cercando di riverginarsi mediante il fondare nuovi movimenti. Sarà sempre e solo il nemico che tenta di porsi alla testa di quelli sono stati costretti a pagare le scelte delle sue azioni.
    Comunque ciò che potrà ottenere sarà solo il fare da copertura a sinistra del PD. Quindi si eviti l’affanno, gente come lui dovrebbe avere il buon senso, prima ancora che l’educazione, di mettersi da parte e non mostrare più la faccia in pubblico.
    In caso contrario avrà dimostrato il voler abusare dell’inconsapevolezza propria degli italiani, che se fossero persone più consce gli farebbero capire a suon di ceffoni che la gente come lui è meglio che si rintani in casa e non ne esca più.

  • 10
    lelamedispadaccinonero.blogspot.it

    non poteva non sapere…
    inutile aggiungere altro

  • 9
    Clesippo Geganio

    A smentire politicanti/economisti questo articolo:

    http://www.italiaoggi.it/giornali/dettaglio_giornali.asp?preview=false&accessMode=FA&id=2015355&codiciTestate=1

    Dato per scontato che UE + € sono un fallimento politico-economico non possiamo per correttezza esimerci dall’evidenziare il fallimento politico e dirigenziale di un modus operandi tipicamente nostrano, è vero problema innescato e aggravato da quello europeo, ma se avessimo avuto dei Governi più ligi al dovere istituzionale e costituzionale non ci troveremmo in una crisi dentro la crisi UE.

    Le finte riforme del governo in atto o da attuare non sortiranno nessun effetto sul VERO problema, non incideranno minimamente sul declino italiano etico-morale quindi degrado delle coscienze di chi ha ruoli istituzionali pubblici e privati, in questo la moneta € giusta o sbagliata ha fatto emergere dal profondo quella debolezza sistemica forse endemica che la classe politica e dirigente italiana mostra con tracotante prosopopea e balordaggine.

  • 8
    Mjollnir

    Se Fassina userà attivamente il residuo di potere che gli e’ rimasto per portarci fuori da questo sistema monetario allora potrà avere la sua riabilitazione, altrimenti passera’ alla storia (oppure anche no) come uno dei tanti traditori del popolo Italiano al soldo della finanza.

  • 7

    C’era un tempo in cui bisognava difendere le posizioni di scuderia e in questo il signor Fassina pur essendo a detta di molti esperto in economia, difendeva l’euro e i benefici che la moneta unica trascinerebbe con se. Noi gente comune pur non avendo alcuna conoscenza di come gira la grande giostra dell’economia mondiale da tempo facciamo i giochi di prestigio con i nostri portafogli e in qualche modo avevamo seri dubbi sulla sostenibilità di aver adottato una moneta straniera completamente sfasata con l’economia nazionale. Non posso adesso accettare che questo signore dopo averlo visto svariate volte sostenere con energia la validità di questa unione monetaria criminale abiurare al dogma della moneta unica che nel frattempo ha massacrato interi popoli solo perchè costretto alla fuoriuscita dalla setta del pensiero unico esistente nel suo ex partito.

  • 6
    pedro65

    Carissimo Claudio non so più chi che diceva ” chi controlla il passato controlla il futuro” ebbene quando sento che in Europa non ci sono più state guerre dopo la 2° guerra mondiale è chiaramente fuorviante e bugiardo, il problema è anche questo, continuare dire che non ci sono state guerre dopo il 45 all`infinito fino a quando lo si accetterà. Magari dando premi nodel per la pace Europa 2012.
    Lo so non c`entra molto con il pensiero del di cui sopra Fassina arrampicatore di specchi professionista ma ho dovuto bloccare il video non potendo continuare per lo schifo che mi ha procurato nel voler cancellare migliaia e migliaia di morti nell`ex Yugoslavia.

  • 5
    Stefano Oddenino

    Non mi fido assolutamente di lui per una serie motivi che, visti insieme, creano un quadro desolante di questo soggetto. Il primo è che quello che un pinocchietto qualsiasi come me sapeva da anni e che girava su internet da altrettanto tempo non poteva passare inosservato ad uno come lui. Lui era nella stanza dei bottoni, in una posizione con visuale privilegiata, dove si fanno le scelte e si sanno le notizie, dove si decide cosa dire e cosa nascondere. Quindi sapeva del tunnel in cui si infilava il paese ed era d’accordo. Questo può indicarci due cose: o era dalla parte di chi ci guadagnava, quindi complice, o era di una stupidità profonda.
    Ora che il re è nudo e perfino la casalinga di Voghera (poverina…) vede senza cannocchiale che la sua economia domestica precipita, lui si smarca dal partito che è stato complice dei poteri che questa crisi hanno creato, per fondare un nuovo partito il cui verbo è, ovviamente, opposto a quello professato finora che è evidentemente fallimentare.
    I miei capelli bianchi mi fanno azzardare un’ipotesi, forse neanche tanto originale. Il PD alle prossime elezioni sarà impresentabile per aver deluso la sua base con il bugiardissimo Renzi e con la distruzione del diritto al lavoro, il cardine principale, storico, della sinistra non solo italiana. Rompere con il vecchio PD urlando “ci hanno fregato” interpreta molto bene il sentimento della maggior parte degli elettori storici del PCI che non vedono l’ora di tornare a votare con orgoglio qualcuno che professi onesti valori di sinistra. Insomma, questo è il momento di muoversi in una nuova direzione, quella vecchia.
    Purtroppo, tutti sappiamo che per ottenere dei voti ci voglio soldi, tantissimi, e che bisogna apparire sempre in televisione. Insomma, bisogna essere pagati dagli stessi poteri forti che si vuole apparentemente combattere. Quei poteri chiederanno il conto una volta ricevute le preferenze. Quindi, una volta eletto il nuovo partito, fondato da questo complice o stupido che sia, convolerà a nozze con quel che resta del PD, con la destra di Salvini e Berlusconi, scalciando sotto i riflettori e le telecamere ma approvando di fatto tutte le leggi porcata che il nuovo governo Renzi 2, 3 o quattro, o chi sarà per lui, promuoverà in accordo con il Nuovo Ordine Mondiale, sorprendentemente invocato da Napolitano un paio di mesi fa.
    Infine, per uscire dall’euro bisogna arrivare a governare senza bisogno degli euro. E lui non può. Per questo sto alla larga da questi partiti civetta.

    • 5.1
      Antonio

      La realtà è semplice…sono tutti partititi civetta è vero, alla fine il potere decide di cambiare il “potere”.

      Non illudiamoci di fantomatici partiti di onesti…

      L’unica vera strada è far capire a chi comanda…che qui si rischia grosso anche per loro!!!

  • 4
    Luigi Di Martino

    Caro Claudio, che l’economia non è una scienza esatta, lo sappiamo, ma ci sono situazioni dove anche il “laico” in economia riconosce in anticipo “la trappola”. Basta pensare che nella EU non esiste un accordo di solidarietà come nei veri Stati federali o confederati (Svizzera) che aiuta i membri poveri secondo il principio dei vasi comunicanti; si pensi ai paradisi fiscali dentro la EU (Lichtenstein, Lussenburgo, gli stati nani, le isole inglesi…), in breve: come si può introdurre una moneta unica in una Europa che è ben lontanai da un’unione politica, quindi bisognava analizzare bene i pro e i contra. Ho ascoltato questo signore nel passato difendendo a spada tratta l’Euro e vaticizzando scenari apocalittici se ne fossimo usciti. Il fatto è – caro Claudio, e tu l’hai sottolineato tante volte nel tuo blog – che noi europei non siamo informati, siamo stati stupidi imbecilli lasciando a incompetenti – e con questo intendo un Amato, un Prodi, un Napolitano che nonostante le loro “lauree” in Economia ci hanno messo in questo guaio. Spero tanto che i 5-stelle giungano finalmente al governo li mettano davanti alle loro responsabilità.

    • 4.1
      NeroLucente

      Se una decina di cardiologi non risconoscono un tumore non significa che la medicina non sia una scienza esatta. Se per curare il fegato ti rivolgi ad un dentista che per gentilezza ti risponde secondo le conoscenze generali che tutti abbiamo, questo non rende la professione del dentista inesistente ed inefficace.
      Purtroppo con l’economia l’uomo comune si lascia affascinare dai media che propongono presunti esperti che non hanno specializzazioni in materia o forniscono dati e notizie spinti dagli spindoctor il cui obiettivo è fare andare le cose come qualcuno vuole, per cui finisce per credere che gli economisti siano incompetenti e che l’economia non abbia nulla di scientifico.

      Secondo questa visione nessuno ha previsto che sarebbe andata male. Eppure in rete ci sono le dichiarazioni di AMATO e PRODI, dove si ammette candidamente che si sapeva che sarebbe arrivata una crisi dall’unione monetaria.
      Premi nobel per l’economia, hanno previsto con larghissimo anticipo l’esito della moneta unica. Economisti di fama hanno previsto anche loro cosa sarebbe successo.

      Quindi di che .zzo stiamo a parlà?

      Esattamente di ciò che dice Fassina, che tutte le scelte fatte hanno favorito pochi soggetti, grande finanza e multinazionali. Chi si ostina a non capire non capirà mai, nemmeno ora che le carte sono scoperte e che ce lo dicono in faccia chi sono quelli che vengono favoriti e chi paga il prezzo delle scelte fatte. Ora che è chiarissimo che gli interessi in gioco sono a favore del capitale e a scapito del lavoro, scrivere quanto ha scritto lei significa essere chiaramente confusi, tanto da continuare a favorire il capitale.

    • 4.2
      Clesippo Geganio

      San Marino, Andorra, Malta ecc… esistono zone franche o quasi dove è possibile compiere ogni tipo di transazione economica-monetaria senza limiti e imposizioni, non dimenticando “l’amatissima” Svizzera, ma anche in UK dove la possibilità di aprire chiudere società e relativi conti bancari transitando per l’isola di Jersey è molto più facile che nella maggior parte degli altri Paesi UE, di esempi c’è ne sono a bizzeffe, quindi il “buon” Fassina e tantissimi altri esperti come lui non potevano non sapere di queste peculiarità, differenze e condizioni sfavorevoli all’interno della UE non corrette e coerenti a quei principi di solidarietà enunciati e sottoscritti dagli stessi fautori dell’€uro-mattatoio.

      Evidentemente non bastavano i paradisi fiscali ubicati negli altri continenti era necessario mantenere e foraggiare anche quelli in UE.

  • 3

    Una trappola?
    Noi che non sapevamo quasi niente di economia, e che l’abbiamo dovuta imparare a forza quando ha cominciato a mordere, siamo caduti in trappola. Noi che facevamo un altro mestiere e ci fidavamo di chi diceva “lavoreremo un giorno di meno guadagnando come se lavorassimo un giorno di più”, siamo caduti in trappola.
    Fassina no. Lui è un economista, lui sapeva. Noi no, ma lui conosceva Meade, Kaldor e tanti altri suoi colleghi che avevano descritto con largo anticipo cosa sarebbe successo. Lui sapeva, come lo sapeva il suo compagno di partito Napolitano già nel 1978.
    Fassina non è caduto in trappola: lui ha mentito, oppure è un incompetente.

    • 3.1
      Mr. Age

      Concordo con quello che hai scritto e aggiungo che invece di formare un altro partito dovrebbe avere il buon gusto di cercarsi un lavoro onesto.

    • 3.2
      rg.mos

      Bravissimo si vede che Fassina non capisce nulla di economia.Si arrampica sugli specchi e quindi non può essere attendibile.Uno dei tanti traditori che deve pagare.Ora tutti stanno facendo dietro marcia.Debito pubblico????Dice tutto ed il contrario di tutto

    • 3.3
      pippospano

      Tentativo ipocrita di rifarsi una verginitä in prospettiva delle prossime elezioni politiche, dove una “sinistra” malconcia tentera di minimizzare l’emorargia di voti indirizzandoli in partiti civetta.
      Questa persona “ha la faccia come il …posteriore”.
      Ci sono solo due possibilitá per definire il comportamento di questo personaggiosulla base del suo passato politico;
      O e’ colluso oppure………. e’ colluso!!!

  • 2

    accorgersene solo ora..non è accettabile in ogni caso.. pensiamo ai danni, ai morti agli arricchiementi indebiti e solo ora a cose fatte? Ci vuole una gran faccia da …

  • 1

    La Banca d’Italia è fuorilegge dal 28 dicembre 2008, Claudio Messora, vai a leggere la legge 262 del 28 dicembre 2005 art 19 comma 10

    • 1.1
      Clesippo Geganio

      ad essere fuori legge per essere più precisi fuori Costituzione della Repubblica è questo Governo come i precedenti targati Letta, Monti, Berlusconi e Prodi, per il semplice ed inconfutabile fatto che hanno governato contro gli interessi dell’Italia e degli italiani.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Vota Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Mancano poche ore! Hai votato!?

macchianera internet awards 2016 vota byblu Vuoi contribuire in qualche modo a far conoscere questo blog? Ci sono tre giorni di tempo per votare Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2016. Votate per almeno 10 categorie e usate un vostro indirizzo email reale, altrimenti il vostro voto sarà nullo. Byoblu si trova nella categoria "30....--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Renzi vs Gruber: volata finale sul Referendum

Renzi Gruber Referendum Otto e 1/2 Sintesi dell'intervento di Matteo Renzi, questa sera, a Otto e Mezzo, per la volata finale sul Referendum Costituzionale....GUARDA

La Santanché furiosa sui pallisti Pd diventa una bestia

la santanche furiosa sui pallisti pd diventa una bestia Daniela Santanché si infuria a Coffee Break sul voto di Forza Italia alla Camera sulla Riforma Costituzionale, e chiede il fact checking. Guarda anche: ...GUARDA

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì Le cojonate di Franceschini e Poletti, ministri della cultura e del lavoro, a Tribuna Politica di Semprini, nel tentativo imbarazzante di difendere le ragioni del sì al Referendum Costituzionale, fanno sembrare le forziste Laura Ravetto e Anna Maria Bernini due emerite costituzionaliste. Tante fesserie tutte insieme...GUARDA

Scontro Berlusconi Berlinguer sul Referendum: “Qualcos’altro da aggiungere?”. “Sì: sarebbe un regime!”

Berlusconi Berlinguer Referendum Scontro tra Silvio Berlusconi e Bianca Berlinguer, che non gli permette di elencare le ragioni del No al Referendum Costituzionale. - "Ha qualcos'altro da aggiungere?". - "Sì... Sarebbe un regime!"....GUARDA

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi Diego Fusaro: "Se al Referendum Costituzionale vince il sì, come vogliono le élite, distruggono la Costituzione, desovranizzano lo Stato e impongono l'Unione Europea come Banca Centrale che decide per tutti. Se vince il no l'élite ha pensato anche al piano B, perché il popolo si sta...GUARDA

MELONI A RENZI: SCIOCCATA DA QUANTO SEI BUGIARDO!

giorgia meloni vs matteo renzi sei un bugiardo Giorgia Meloni si scontra violentemente con Matteo Renzi, durante la campagna per il referendum costituzionale, sul Porcellum e sulle liste bloccate, che Renzi sostiene di avere tolto dall'Italicum....GUARDA

Silvio Berlusconi su Beppe Grillo: “Non posso parlarne bene”.

Berlusconi su GrilloSilvio Berlusconi su Beppe Grillo a Matrix: "Mi piace parlare delle persone quando posso parlarne bene. Quando devo parlarne malissimo, ...evito". ...GUARDA

Nino Galloni mena schiaffoni anche alla Presidenza del Consiglio

galloni marattin Nino Galloni si scontra con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio di Matteo Renzi, su banche, Referendum, privatizzazioni, debito pubblico, mercati e scenari catastrofici....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>