Perché nessuno parla delle elezioni in Grecia

Perchè Nessuno Parla Delle Elezioni In Grecia

Dell’ euro e della sua crisi non si parla quasi più sui nostri mezzi d’informazione – pronti, al contrario, ad esultare per un zero virgola di crescita del Pil italiano crollato del 10% dall’inizio della crisi o per qualche nuovo schiavo creato dalla “riforma“ renziana del mercato del lavoro -, ma la crisi della zona euro non si è placata e la insostenibilità della moneta unica continua a mostrare gli stessi drammatici effetti sulle popolazioni. Il Premio Nobel per l’economia Joseph Stiglitz, in una recente intervista al quotidiano tedesco “Handelsblatt” ha denunciato come “la crisi dell’euro non sia finita: la situazione in Grecia continuerà a peggiorare e gli altri Paesi più in crisi vedranno solo un leggero miglioramento. Anche Paesi come Irlanda, Spagna e Portogallo mostrano il fallimento dell’austerità, anche se non in modo drammatico come in Grecia“.

E allora cos’è successo? Perché oggi questo silenzio sulla Grecia?

Aiutami a continuare a fare informazione libera

Il caso delle elezioni in Grecia ci offre molte risposte. Ricapitoliamo brevemente cos’è successo negli ultimi sei mesi: Alexis Tsipras trionfa nel gennaio scorso con un programma elettorale che promette la fine dell’austerità e la fine di quei famigerati Memorandum che, per salvare la moneta unica, avevano distrutto la popolazione. Comincia una dura fase negoziale tra il leader di Syriza e il regime di Berlino, Bruxelles e Francoforte.

Lo stallo e l’inutilità di un accordo ponte per giungere ad un nuovo Memorandum porta il premier e l’allora ministro delle finanze Yanis Varoufakis a indire un referendum nel giugno scorso, con il popolo greco che in larga maggioranza chiede al suo governo di rifiutare i diktat della Troika. Disattendendo la scelta popolare e dopo le dimissioni di Varoufakis, Tsipras, per ragioni che solo Dio forse sa, decide di piegarsi ad un nuovo Memorandum con la Troika. Persa la maggioranza, il leader di Syriza è costretto ad indire nuove elezioni.

Questa fase è ben nota perché i mezzi di informazione l’hanno martellata a lungo, facendo passare Tsipras e Varoufakis per due dilettanti, che mettevano a rischio il “sogno” europeo, salvo poi con la svolta di Tsipras far prevalere la „ragione“. Dopo luglio però il silenzio assoluto. Perché? Perché nessuno più parla delle nuove elezioni che si terranno domenica in Grecia?

La risposta non è difficile. Bisogna far sì che quelle elezioni avvengano nell’indifferenza generalizzata. Il popolo greco, stancamente, compia pure domenica la liturgia del voto, tanto ormai non è più democrazia, ma il suo simulacro. Non importa infatti chi vincerà le elezioni – Nuova Democrazia o Syriza sono ad un testa a testa per i sondaggi nell’Europa della cortina di ferro dell’euro non conta più chi vince perché chi detiene il potere realmente ha già dettato il programma del prossimo governo greco, e probabilmente si tratterà di un governo di unità nazionale. Un programma, quello dell’Eurogruppo, che ha un solo obiettivo: le „riforme“ in Grecia, ovvero l’attuazione dei tagli di austerità concordati in luglio e agosto.

Ci sono “molti passi” che la Grecia deve ancora fare entro la metà di ottobre, secondo il Commissario Ue, Pierre Moscovici: la riforme del sistema di previdenza sociale, l’indipendenza dell’Agenzia delle Entrate e la redazione del bilancio 2016, ecco i compiti più urgenti. Il Presidente dell’Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem ha dichiarato: “È chiaro a questo punto che la maggioranza dei greci sostiene partiti che hanno votato a favore del piano di salvataggio“. Insomma, l’attuazione dell’accordo è ormai un dato di fatto, non si vota su questo. Votare o non votare a questo punto è del tutto irrilevante. Da topo di laboratorio per l’euro la Grecia sta diventato il luogo in cui sperimentare la „democrazia di facciata“, che dietro la facciata della democrazia non ha proprio nulla.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

3 risposte a Perché nessuno parla delle elezioni in Grecia

  • 3
    annibale

    Purtroppo è tutto vero. Ma in Italia Renzi chi l’ ha votato? La commissione europea? Il trattato di Lisbona (che prevede la cessione della Sovranita Nazionale) in Europa l’ hanno votato tutti, nel 2008.

  • 2
    Clesippo Geganio

    la Grecia è già incravattata è un problema secondario per la Merkel Hollande Cameron, ora ci sono gli emigranti da salvare poi l’intervento militare in Siria e secondo voci attendibili anche un intervento militare massiccio in Libia guidato da noi italiani sotto l’egida NATO, da poco i magnifici 4 AFfondatori dell’UE hanno firmato un accordo per cedere la sovranità fiscale alla BCE quindi impegnatissimi a definire i particolari della cessione della democrazia conquistata dopo 2 conflitti bellici mondiali.

  • 1
    Robin

    Pazzesco.
    Sembra fantascienza,anzi fantapolitica invece è tutto reale.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Euroinomani: Diego Fusaro e la verità che Porro finge di non capire.

Euroinomani Diego Fusaro: "Appurato il fatto evidente, conclamato, che l'Europa è il nostro problema oggi, per il fatto che sta imponendo politiche depressive, di austerità, di lotta contro i diritti del lavoro e contro i diritti sociali, vi è una sorta di dogmatismo generalizzato che ripete come soluzione, come...--> LEGGI TUTTO

Miracolo della Boldrini: riesce a farmi dare ragione a Pierluigi Battista

Pierluigi Battista - Fake News - Fake What di Pierluigi Battista Peccato, che delusione. Questo dibattito sulla «post-verità», sulle fake news , sul mare di bufale che si amplificano sulla Rete ha preso una brutta piega, persino un po’ paranoica. Peccato, perché da interessante discussione sul valore e la qualità dell’informazione, il nuovo...--> LEGGI TUTTO

Gianluca Ferrara: Trump? Non cambierà niente. Ecco perché.

Trump Gianluca Ferrara - Play di Gianluca Ferrara 26.172, sono il numero di bombe che gli USA hanno sganciato soltanto nel 2016 su sette paesi. Una media spaventosa di 3 ordigni ogni ora. E Dinnanzi a questa ipocrisia che ruotava intorno al Premio Nobel per la pace Barack...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Oggi attaccano Byoblu.com. Ma sarà presto un attacco contro tutti i dissidenti.

di Pino Cabras su MegaChip Fa molto bene Claudio Messora a sottolineare che il vero obiettivo della campagna contro le 'fake news' non erano certo quei cialtroni che infestano il web di notizie false, razziste e irresponsabili per acchiappare clic, che pure ci sono e da chissà...--> LEGGI TUTTO

Anche il ministro del Tesoro UK, contro la Brexit, adesso passa tra i grandi speculatori

Ministro del Tesoro UK - Non voleva la Brexit - Ora passa in BlackRock Un altro leader politico europeo (cfr: "E Barroso passa a Goldman Sachs! Taaaaac!") imbocca la cosiddetta “porta girevole” dell’alta finanza. George Osborne, per sei anni ministro del Tesoro britannico fino al referendum sull’Unione Europea del giugno scorso, ha accettato un’offerta della BlackRock per diventare consulente del...--> LEGGI TUTTO

Le fake news su Trump di Repubblica e la post-verità di Michele Serra

di Massimo Mazza L’amaca di Michele Serra è finita in cima alla prima pagina di Repubblica, ma questo non ha evidentemente incentivato il giornalista a migliorare la qualità della sua striscia quotidiana, che oggi registra l’ennesimo scivolone figlio d’approssimazione e ignoranza dei temi...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Becchi: la prova che la Germania ha creato l’euro per metterla in quel posto a noi

BECCHI PROVE EURO GERMANIA Paolo Becchi esibisce le prove in diretta tv del fatto che la Germania sapeva che grazie all'Euro "lo avrebbe messo in culo agli italiani". Potremmo svalutare la nostra moneta, e dunque tornare ad essere competitivi, ma ecco pronta la replica: svalutando crescerà l' inflazione. Vale...GUARDA

Diego Fusaro: ma quale new economy? Si chiama lavorare per niente!

Fusaro Diego Fusaro sulla cosiddetta "new economy". Dal caso Amazon in poi, è chiaro che si tratta di un nuovo sistema di sfruttamento dei lavoratori. Il lavoro prevede che ci siano dei diritti e che il lavoratore venga considerato alla stregua di un essere umano portatore di dignità e...GUARDA

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Lupi ai Cinque Stelle: il referendum sull’euro non lo farete mai. Solo demagogia!

Maurizio Lupi, durante le dichiarazioni di voto per la fiducia alla Camera sul Governo Gentiloni, si rivolge ai Cinque Stelle accusandoli di demagogia, e spiega perché il referendum sull'Euro non si può fare....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>