Ecco le spese contestate a Marino.

image

Quindi, ricapitolando, secondo il Corriere della Sera le cene contestate a Marino sarebbero quelle nell’immagine. Su un totale di circa 27mila euro, spesi dal 12 giugno 2013 (data di inizio del suo mandato) ad oggi, in due anni al sindaco della città che gli antichi definivano “Caput Mundi” si contestano 915 €. Il 3% circa delle spese “di rappresentanza” sostenute in totale con la carta di credito. Anche ammesso che quelle sette volte abbia portato la mamma a mangiare al ristorante sotto casa, invece degli ospiti dichiarati (come più volte ipotizzato senza tanti giri di parole dal Corriere), parliamo di 457€ che ogni 12 mesi sarebbero stati sottratti indebitamente alla collettività.

Sia chiaro: non si fa, ma dopo decenni di una politica che si è fottuta miliardi in tangenti, e che continua a fottersene altrettanti in trattati europei (e che spesso è rimasta impunita), vogliamo seriamente dire che lo scandalo Marino si giustifica con 7 scontrini (tra l’altro di importo nella media, per una cena romana in un qualunque ristorantino normale: qualcuno ricorderà invece i milioni di euro spesi da Fiorito in champagne, ostriche e caviale)?

Aiutami a continuare a fare informazione libera

Che poi, anche qui… i commensali negano di essere mai stati a cena col sindaco di Roma. Facciamo pure conto che 2 o 3 volte Marino abbia effettivamente portato fuori la mamma, e che con leggerezza abbia pagato con la carta di credito istituzionale, vi sembra plausibile supporre che, data la tempesta mediatica cui è sottoposto il sindaco di Roma, molti di quei commensali, un po’ per non essere accusati di avere cenato a spese dei contribuenti, un po’ perché hanno annusato che presto ci sarà un nuovo sindaco e, codardi come solo i faccendieri politicanti sanno essere, non vogliono esporsi, neghino oggi di essere stati a cena ieri, quando invece l’hanno fatto?

Questo non significa che, anche laddove Marino avesse usato tutti quei 900€ per fatti personali, abbia fatto bene: ha sbagliato! Ma quando vedo sistemi di potere che costano miliardi di euro ai cittadini restare in piedi, senza che nessuno dei soloni che oggi crocifigge Marino osi fare neppure mezza colonna a pagina 27, e poi vedo che il Corriere della Sera si premura di fare una pagina intera dedicata a quel 3% (alias 450 € all’anno) di spese sotto inchiesta effettuate da un sindaco di una capitale mondiale come Roma, ecco… a me scatta in automatico la modalità “attenzione: sabotaggio in corso“. Sappiamo tutti molto bene come vadano le cose del mondo: non è saggio unirsi al coro dei linciatori di professione tout court. Un giorno potrebbe anche toccare a noi.

Leggi anche: Cosa c’è dietro al linciaggio di Ignazio Marino

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

12 risposte a Ecco le spese contestate a Marino.

  • 6

    ok marino a sbagliato… ma renzi quando era nella provincia si parla di 600,000 euro di spese…da sindaco cene con botte da 1500 euro a cena

    • 6.1
      Clesippo Geganio

      Marino lo hanno crepato gli stessi del PD, se Ignazio fosse stato affine agli interesse di Renzi e Company sarebbe rimasto sindaco fino al 2023.

      Riguardo al caso Renzi and Family la Procura ha chiesto l’archiviazione di tutti i capi di imputazione per degli errori di burocratici-procedurali nell’ambito delle indagini per i presunti reati commessi quando era Presidente della Provincia e Sindaco di FI, più o meno stessa richiesta di archiviazione per il presunto finto fallimento finanziario dell’azienda di famiglia.

      Finirà tutto nel dimenticatoio o in prescrizione per gli intoccabili come è sempre stato in questa miserabile Italietta familistica lobbistica, per noi popolo invece è già finita da un pezzo la politica la giustizia e la democrazia, oppure come asserisce qualcuno più vecchio di me, la politica non c’è mai stata, la giustizia mai applicata e la democrazia mai esercitata.

  • 5

    Un vero giornalista.Povero Marino! Cosa si aspettava da migliaia di Casamonica,da migliaia di impiegati pubblici assenteisti anche in divisa,da migliaia di abusivi per le strade di Roma,da centinaia di politici disonesti neutralizzati.Forse aspettava la benedizione di Francesco per avere avuto il coraggio,come pochi al mondo,di celebrare le unioni civili sotto le mura del Vaticano ancora in mano ai vari Bertone & C. E le Banche usuraie,che con Marino dovevano rivedere le convenzioni ladresce!! Mi colpisce la vigliaccheria di alcuni del mio PD e la miseria dei 5 Stelle che sul babbeo imbroglione sprecone Alemanno sono stati in silenzio.L’ultima speranza?? Il dott.Proc.Pignatone e i tanti romani onesti .Io è tanti altri tifiamo per Marino.

    • 5.1
      Clesippo Geganio

      Marino sarà pure onesto è il PD disonesto a partire dalle fondazioni… il caso del giornale di partito l’Unità sai come è stato risolto il debito di decine di milioni di euro? Lo hanno accollato allo Stato cioè sulle s-palle di noi cittadini!!!

      Ma poi perchè mai vuoi mettere dentro per forza in questi fattacci anche il M5S che è sempre stato in minoranza e all’opposizione? C’era in Campidoglio al tempo di Alemanno?

      Marino ha sbagliato compagine politica, se si ritiene onesto perchè si è tesserato nel partito dei disonesti?

  • 4
    Giuliana Dettori

    Interessante che nessun giornalista abbia pensato di paragonare queste spese con le spese di rappresentanza dei precedenti sindaci, di qualunque colore, giusto per avere un paragone.

  • 3

    io non capisco? Marino per che’ fatto i nomi di questa gente se non e vero?non credo sia uno stupido, quindi se a fatto questi nomi e per che’ a cena con queste persone ce andato. le smentite per me sono solo una questione politica.

  • 2
    Clesippo Geganio

    moltiplicate in proporzione per oltre 8000 Comuni queste spese oltre alle 111 Province + 20 Regioni, aggiungete le spese folli di tutte le partecipate pubbliche anche dei più piccoli comuni, senza dimenticare le Comunità Montane, i Consorzi pubblici e quant’altro venga pagato dallo Stato la cifra di denaro che vola via in spese di rappresentanza e similari dalle tasche degli italiani che pagano le tasse è di MLD di Euro.

    • 2.1
      pluto

      Moltiplica anche i 5 milioni di euro (quelli per ora versati, ne arriveranno altri) che Marino ha portato a Roma grazie alle donazioni ottenute.

    • 2.2

      non credo sia ragionevole supporre che il più piccolo comune della montagna abbia le stesse esigenze in termini di rappresentanza del Comune di Roma.

    • 2.3
      Clesippo Geganio

      in proporzione tutti o quasi hanno preso soldi a mani basse dalle casse degli enti locali, esempio mai sentito parlare dei “gemellaggi” tra città? Dietro a questi fantomatici scambi culturali, sociali, economici ecc… hanno viaggiato e soggiornato all’estero frotte di sindaci con assessori consiglieri dirigenti mogli figli con al seguito anche zoccole, quando non potevano se le trovavano sul luogo del “gemellaggio” a spese dei contribuenti italiani.

      Perchè facciamo gli ingenui? Ciò che succede negli enti locali è lo specchio moltiplicato mille volte di ciò che avviene da decenni nelle Istituzioni governative nazionali, dal Governo e ministeri a scendere verso le Regioni, Province, Comuni ecc…

      Credo ci siano ancora troppi cittadini italiani all’oscuro di cosa accade nelle stanze di questi enti pubblici.

      Questo è uno dei tanti motivi del perchè alcuni fanno “politica” per 30 e 40 anni anche nei più piccoli comuni d’Italia.

      A questo è servita la Legge sulla riforma della P.A. dove tra i tanti articoli (che non cambieranno nulla) c’è ne uno assurdo, per il quale il dipendente statale se condannato con sentenza per aver commesso un reato amministrativo abuso d’ufficio, falso ideologico, corruzione ecc… può decidere di essere demansionato per non essere licenziato ma rimanere con eguale stipendio anche svolgendo il lavoro allo sportello o facendo l’usciere!

    • 2.4
      Clesippo Geganio

      @ Pluto,

      scusa la franchezza, ma chissenefrega di Marino!
      Quando farà quei nomi cognomi e documenti che ha minacciato di rendere pubblici facendo cadere le teste di altri papaveri della politica allora sarà credibile.

      Siamo diventati un popolo di ingenui? Escluso il M5S il resto dei politici si è associato in una holding d’affari trasversale al motto di “uno per tutti tutti per uno” coprendosi le spalle l’un con l’altro.

  • 1
    GP

    Il problema non e’ mai stato Marino, ma chi c’e’ dietro

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Hey, Lorenzin, fai un decreto su questo! 1250 morti all’anno per il DieselGate

DieselGate - Concentrazione e MortalitàIl surplus di emissioni dei veicoli diesel, rispetto a quanto dichiarato dalle case automobilistiche, ha causato in Italia 1.250 morti all'anno. A quantificare le conseguenze del Dieselgate sono l'Istituto meteorologico norvegese e l'istituto internazionale Iiasa, in uno studio pubblicato sulla rivista Environmental Research Letters da cui emerge che il nostro...--> LEGGI TUTTO

La verità orribile che non viene detta – Gianluca Ferrara

GIANLUCA FERRARA - La verità orribile che non viene mai detta Gianluca Ferrara, direttore editoriale di "Dissensi edizioni" e blogger del Fatto Quotidiano, ha già ottenuto quasi 150 mila condivisioni con questa analisi, fatta nell'ultimo post sul suo blog. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

Crociata contro la rete. Il ministro: via i “profili sgraditi”.

Orlando - rimozione di profili sgraditi e ong governative a fare controinformazione in rete Registrazione del Facebook Live del 16 agosto 2017 Un'intervista di Andrea Orlando, sul Corriere della Sera, rivela che esiste un accordo con i social network per la segnalazione dei post e la rimozione dei profili sgraditi, e anche che il ministero ha messo delle organizzazioni a monitorare...--> LEGGI TUTTO

La vera storia di KJ2, l’orsa mamma di Francesco e Soki, del progetto Life Ursus

Un'orsa e il suo cucciolo  Registrazione del live Facebook andato in onda ieri sera KJ2 sembra il nome di una stella cadente, perfetto per la notte di San Lorenzo. Invece è caduta un'orsa, appartenente al progetto Life Ursus. Nel video qualche considerazione da fare insieme sulla vicenda, andata in onda ieri sera...--> LEGGI TUTTO

OneBarter: l’era del baratto high tech

OneBarter - Nico Allegretti Nico Allegretti, presidente di OneBarter, racconta come il baratto, nella sua nuova forma tecnologicamente assistita, possa contribuire ad abbattere la necessità delle imprese di finanziarsi con linee di credito bancarie, e possa rilanciare gli scambi e l'economia. Un settore, quello del barter (cioè "comprare pagando vendendo",...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

Il gioco responsabile al tempo del mobile

casino mobile La crescente diffusione delle nuove tecnologie ha radicalmente modificato gli stili di vita e le abitudini degli individui, contribuendo alla formazione di una cultura sempre più digitale. Dal 13° rapporto Censis-Ucsi sulla Comunicazione (2016) emerge che il 74% della popolazione italiana ha libero accesso ad una...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Pigi Battista a Paragone: i bambini non sono proprietà dei genitori.

Paragone Pigi Battista Nell'annoso dibattito sui vaccini, ci sono i Free Vax, i No Vax, e poi i Pigi Battista. Quelli che "i bambini non sono di proprietà dei genitori". Certamente non sono una proprietà, così come si intende un oggetto acquistato e privo di diritti. Ma il sottinteso...GUARDA

Rula Jebreal a Porro: tu, uomo bianco sessista!

PORRO VS RULA Scontro tra Rula Jebreal e Nicola Porro: "tu uomo bianco sessista che punti il dito contro una come me"....GUARDA

Barbara Lezzi maltratta Luigi Marattin a Omnibus

Barbara Lezzi Luigi Marattin Barbara Lezzi (M5S) si confronta duramente con Luigi Marattin, consigliere economico della Presidenza del Consiglio, sui dati della disoccupazione che vede l'Italia, nonostante la "cura Renzi", aumentare il distacco rispetto alla media europea. Ricordati di VOTARE Byoblu ai Macchianera Internet Awards...GUARDA

Ilaria Bifarini – L’Ocse dice che tra 60 anni siamo fritti

Ilaria Bifarini, nota al pubblico di Byoblu per la sua intervista di esordio "Neoliberismo e Manipolazione di massa - storia di una bocconiana redenta", approda a Coffee Break, su LA7. "Il modello a tendere degli economisti dell'OCSE da qui a 60 anni, in un report che ho visto personalmente, sarà sempre peggiore: salari sempre più passi e sempre più disuguaglianza". Ilaria Bifarini, nota al pubblico di Byoblu per la sua intervista di esordio "Neoliberismo e Manipolazione di massa - storia di una bocconiana redenta", approda a Coffee Break, su LA7. "Il modello a tendere degli economisti dell'OCSE da qui a 60 anni, in un report che ho...GUARDA

Diego Fusaro: il Sacro Romano Impero della finanza e delle banche

Innanzitutto siamo entrati in un Sacro Romano impero della finanza in cui il sistema bancario detta legge, e noi sventurate plebi europee dobbiamo fare i sacrifici: "sacrum facere". Appunto qualcosa di religioso in nome del sistema bancario, una divinità demiurgica: le sofferenze sono sempre quelle del sistema bancario...GUARDA

Primarie Pd: il confronto Sky tra Renzi, Emiliano e Orlando – Integrale

Confronto Sky Renzi Emiliano Renzi Primarie Pd Integrale - PlayIl confronto Sky tra Matteo Renzi, Michele Emiliano e Andrea Orlando per le primarie Pd - Versione Integrale. ...GUARDA

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>