Uomini e Donne OGM: come in UK vogliono cambiare i nostri figli.

Uomini e donne più piccoli, che mangino e bevano di meno, più socievoli e ingenui, più resistenti al calore e alle malattie tropicali e in grado di comprendere meglio le richieste dell’establishment. Ecco come in UK vogliono combattere i cambiamenti climatici, in un paper del 2012.

UOMINI E DONNE OGM - COME IN UK VOGLIONO CAMBIARE I NOSTRI FIGLI

Gli autori

Si chiamano S. Matthew Liao, Anders Sandberg e Rebecca Roache. Non sono tre persone qualunque: il primo insegna alla New York University e partecipa ai talks di Ted, dove promuove l’uso della tecnologia per la selezione (o la rimozione) dei ricordi. Il secondo è un ricercatore transumanista, con un dottorato in Computational Neuroscience completato all’università di Stoccolma, fondatore di un think tank, Eudoxa,  e membro del Future of Humanity Institute, un centro di ricerca della Oxford University che seleziona gli intelletti migliori per studiare come migliorare il futuro della specie. La terza ha un dottorato a Cambridge, ha avuto ruoli importanti in molti centri di ricerca a Oxford, insegna etica, logica e filosofia della mente alla Royal Holloway – University of London ed è una che si interroga su come rendere le punizioni per crimini particolarmente odiosi più intense e dolorose, rendendo per esempio l’ergastolo più duraturo “estendendo artificialmente nel tempo la vita dei condannati“.

Questi tre signori, tutti insieme, nel 2012 hanno pubblicato un paper, dal titolo “Human Engineering and Climate Change“, cioè più o meno “Ingegneria genetica applicata all’uomo e cambiamenti climatici“, dove sostengono cose che, se Londra non avesse dato proprio adesso il via ai cosiddetti “bambini OGM” (iniziando così un percorso e tracciando una linea), forse sarebbero da annoverare fra le migliori trame dei movie di ispirazione orwelliana, o dei libri scritti dai discendenti di Aldous Huxley. Invece, quello che leggerete, potrebbe anche diventare realtà, visto che loro stessi concludono il paper citando esempi di proposte o teorie apparse risibili e ora realizzate, come la Teoria dei Germi di Pasteur, come la bocciatura del telefono come mezzo di comunicazione da parte di Western Union nel 1876, come la ridicolizzazione nel 1895 della possibilità di volare da parte di macchine più pesanti dell’aria, o ancora come lo scetticismo di Thomas Watson, a capo dell’IBM, che nel 1943 dubitava che il mondo avesse bisogno di più di soli cinque computer.

Uomini e donne Ogm per salvare il clima

Nel loro scritto, gli autori considerano “un nuovo genere di soluzioni al cambiamento climatico, quello che chiamiamo ‘human engineering’, che riguarda modifiche biomediche agli esseri umani così che possano mitigare e/o adattarsi ai cambiamenti climatici“. Secondo loro, la branca dello human engineeering (l’ingegneria applicata al corpo umano) è potenzialmente meno rischiosa rispetto alla geoingegneria e potrebbe aiutare gli approcci comportamentali e le soluzioni di marketing ad avere successo nell’affievolire le conseguenze dei cambiamenti climatici.

Se gli esperti sostengono che ognuna del miliardo e mezzo di mucche sia responsabile da sola delle emissioni di 100-500 litri di metano al giorno (ed ecco la recente aggressione al consumo di carni rosse), d’altro canto ogni nascituro nel Regno Unito è responsabile dell’emissione di 160 volte la quantità di gas serra che produrrà ogni nuovo nato in Etiopia. Come risolvere il problema? Semplice: agendo direttamente sugli aspetti biomedico-genetici dei nuovi bambini. Ecco come.

Introdurre intolleranze alimentari alle carni rosse

La riduzione del consumo di carni rosse può essere raggiunta attraverso un cambiamento sociale e culturale, ma le persone spesso sono restie a farlo. L’ingegneria applicata al corpo umano può allora intervenire, creando intolleranze alimentari artificiali e specifiche. Mangiare carne rossa con additivi che inducono il vomito non è una soluzione, perché nessuno lo farebbe, quindi l’unica chance realistica è quella di “indurre una leggera intolleranza, come quella che alcuni hanno naturalmente verso il latte, a certi tipi di carne“.

Uomini e Donne OGM - così in UK vogliono cambiare i nostri figliGli autori del documento

Rendere gli esseri umani più piccoli

L’impronta ecologica degli esseri umani è parzialmente collegata alla nostra dimensione. Abbiamo bisogno di una certa quantità di cibo e nutrienti per mantenere ogni chilogrammo di massa corporea. Questo significa che, a parità di condizioni, più grossi si è, più cibo ed energia serviranno.  Modifiche genetiche per controllare l’altezza dei nascituri sono troppo complesse per la nostra tecnologia attuale, ma l’utilizzo della diagnosi genetica preimpianto, o PGD (una nuova tecnica che permette di identificare la presenza di malattie genetiche o di alterazioni cromosomiche in embrioni in fasi molto precoci di sviluppo, generati in vitro, prima del loro impianto in utero), può essere invece molto utile per selezionare per la nascita bambini più piccoli.

Potenziare le abilità cognitive

Uomini e donne con un livello cognitivo più basso (tradotto in parole povere: i più scemi o ignoranti) hanno maggiore probabilità di avere figli in età precoce. Questo conduce a scelte sulla riproduzione poco ponderate, in considerazione del fatto che il numero ideale di figli per ogni coppia nel Regno Unito non dovrebbe essere maggiore di due. Come convincere le persone meno intelligenti che non dovrebbero figliare come conigli? Semplice: mediante l’utilizzo del potenziamento cognitivo. Attraverso il potenziamento delle abilità dell’intelletto, o delle facoltà di apprendimento, da ottenersi per via di mezzi bioingegneristici o farmacologici, è possibile avere nuove generazioni in grado di essere più responsabili nei confronti dei problemi sociali, e dunque più propense a fare meno figli.

Rendere tutti più docili, sereni e “disponibili” alle richieste del sistema

Reggetevi perché questa è forte. Ci sono evidenze, scrivono gli autori del paper, che alti livelli di empatia sono associati a comportamenti più vicini alle necessità ambientali. L’altruismo e l’empatia hanno certamente componenti culturali, ma ci sono anche fattori biologici. Questo suggerisce che la loro induzione attraverso tecniche di ingegneria umana è un campo molto promettente. Studi dimostrano che soggetti a cui è stato somministrato l’ormone prosociale ossitocina sono più disponibili a condividere il loro denaro con gli sconosciuti e ad avere un comportamento più affidabile. Al contrario, il testosterone sembra diminuire la propensione all’empatia. Quindi, la human engineering dovrebbe essere applicata con successo per ottenere individui altruisti, empatici e generosi, inducendo alti livelli di ossitocina e bassi livelli di testosterone. Ma attenzione, poiché questo renderebbe la popolazione più ingenua (la gente si fiderebbe di più e sempre, anche a dispetto delle esperienze negative), “se le persone devono essere persuase a farsi modificare ingegneristicamente, allora è necessario minimizzare i rischi connessi a questo eccesso di fiducia“. In pratica, anche se gli autori non lo dicono esplicitamente, si legge tra le righe che rendere i nostri figli più docili e generosi deve essere compensato con un servizio d’ordine più efficace e pervasivo. Fantastico!

Generare figli più resistenti al calore e meno affamati

L’ingegneria genetica potrebbe essere applicata anche per creare bambini più resistenti al calore, nell’ipotesi che le temperature globali dovessero innalzarsi progressivamente, e più resistenti alle malattie tropicali. Inoltre, dovremmo disegnare a tavolino bambini che hanno un fabbisogno energetico di acqua e cibo inferiore, in maniera che siano meno “affamati” e consumino meno le risorse del pianeta.

Uomini e donne OGM: dovremmo seriamente farlo?

Gli autori del paper inseriscono in chiusura una valutazione sull’opportunità di realizzare una simile strategia, cioè la modifica genetica e comportamentale di uomini e donne delle prossime generazioni. Ovviamente la loro tesi ne esce rinforzata, poiché sostengono che ci sono almeno due ragioni per cui dovremmo prendere questa proposta sul serio. La prima è che l’ingegneria applicata agli esseri umani è potenzialmente meno rischiosa rispetto alla geoingegneria (cioè: modificare geneticamente i nostri figli perché crescano di meno, abbiano meno bisogno di acqua e cibo, resistano di più al calore e alle malattie tropicali, siano più socievoli e meno stupidi non sarebbe altrettanto rischioso rispetto all’ingegneria climatica). La seconda è che modificare geneticamente o farmacologicamente gli esseri umani aiuta le tecniche di marketing e le attività persuasive rispetto alla modifica dei comportamenti individuali a funzionare meglio.

Esempio: “data un certa quota per nucleo familiare di emissioni di gas serra, a ogni famiglia dovrebbe essere consentito per legge di generare solamente due bambini. Ma se fossimo in grado di ridurre la taglia degli esseri umani, allora ogni famiglia potrebbe avere anche più di due figli. La human engineering darebbe cioè ad ogni famiglia la scelta se avere un numero inferiore di “bambini più grossi”, o un numero maggiore di “bambini più piccoli [ndr: e poi parlano di Hitler o delle sue follie eugenetiche]”.

E se qualcuno ricorda che il problema con la modifica ingegneristica di uomini e donne è che rappresenta un’aspirazione alla Prometeo di rimodellare la natura, inclusa la natura umana, per soddisfare i nostri obiettivi e i nostri desideri, gli autori rispondono senza scomporsi che allora non dovremmo neppure accettare le cure mediche, perché se il problema è non interferire con la natura, allora anche ingerire farmaci o farsi operare o sottoporsi a una vaccinazione significa interferire con la natura.

Modificare i nostri figli

C’è poi l’obiezione finale, riportata nel paper al fine di offrire già una risposta pronta, secondo cui modificare ingegneristicamente i nostri figli sarebbe eticamente inaccettabile, perché se un essere umano adulto che compie scelte mature e responsabili, che hanno ricadute unicamente su se stesso, rappresenta un’espressione della libertà individuale, decidere per conto di un altro essere umano che deve ancora nascere le sue caratteristiche genetiche e comportamentali non sarebbe lecito.

A questo genere di argomentazioni, S. Matthew Liao, Anders Sandberg e Rebecca Roache ribattono che non tutti hanno lo stesso senso dell’etica. Per esempio, ci sarebbero molti genitori “felici” di somministrare potenziatori cognitivi ai loro bambini. Molti genitori – ribadiscono – danno il Ritalin a figli sanissimi, anche se il Ritalin è pensato per “curare” la cosiddetta sindrome ADHD, il “Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività“, solo per migliorare la loro performance scolastica.

Sulla sindrome ADHD, leggetevi questo post scritto da una pedagogista-docente italiana: “Come distruggono i nostri figli“. Per quanto riguarda gli autori di questo paper, invece, non vanno presi come visionari, ma vanno inseriti all’interno dell’era del dominio della tecnica che caratterizza il nostro tempo, un’era che vede la stessa Unione Europea investire 3,6 milioni di euro nella discussione sulla tecnologia per il miglioramento delle prestazioni neuro-cognitive, nell’ambito del progetto NERRI, e gli USA approvare il super-salmone geneticamente modificato.

Sarò di vecchio stampo, ma continuo a credere che una specie che seleziona i propri figli in base alla statura e ai requisiti psicologici è una specie destinata a un’estinzione non troppo lontana. E, forse, una specie che se lo merita.

ndr: Grazie a Enrico Montermini, della redazione del blog, per avermi segnalato il documento.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

7 risposte a Uomini e Donne OGM: come in UK vogliono cambiare i nostri figli.

  • 7
    Clesippo Geganio

    70 anni dopo il sogno della razza ariana si sta realizzando grazie ai britannici che combatterono i nazisti… paradosso o business?

  • 6

    e io che pensavo che Matrix (la trilogia) fosse il top della fantascienza, invece oggi mi accorgo che è già preistoria,e che c**z!

  • 5
    Pino

    è una buona idea, non capisco perché tanta ignoranza

  • 4
    claudio

    Sembra incredibile, ma tutto ciò ricorda i romanzi anni settanta,
    dove si giocava con la genetica per avere un ipotetico “futuro migliore” e, puntualmente, andava storto qualcosa. deja vu???

  • 3
    Clesippo Geganio

    i tedeschi erano i nazisti?

  • 2
    Gradabile Bio

    Bravo Claudio, ottimo articolo.
    Domanda: Chi c’è dietro a questi tre giovani personaggi autori del “paper” ?

  • 1

    Grazie del bellissimo articolo…L’etica presto per l’umanità sarà chiamata in causa più volte…cito e consiglio per questo, il libro di Michio Kaku ‘Il Futuro della Mente’. Tecniche come l’optogenetica, la DBS (stimolazione cerebrale profonda), il TES (scanner elettromagnetico transcranico), il MEG (magnetoencefalografia), il NIRS (spettroscopia nel vicino infrarosso), la RM, il PET( tomografia ad emissione di positroni),l’EEG (elettroencefalografia)…stanno rivoluzionando la neurologia e le sue applicazioni…tra queste la telecinesi (esistono per i tetraplegici già le prime braccia movibili col pensiero, interi esoscheletri per ora in fase di sperimentazione alla Duke University), la telepatia (esistono già i primi caschi in vendita per la scrittura su monitor attraverso il pensiero, la NeuroSky per il gioco virtuale ha un progetto da più di 100 mln di dollari)..il Dr. Miguel Nicolesis sostiene addirittura di aver insegnato ad una scimmia la differenza tra liscio e ruvido attraverso degli impulsi elettrici mandati da un braccio meccanico direttamente collegato al tronco cerebrale dell’animale…stupefacente..da fantascienza, ma vero…ci si pongono tanti quesiti ora…è legale leggere nel pensiero? Nei processi in tribunale potranno essere usati certi apparecchi? La neurologia è una scienza nuova che fa passi da gigante soprattutto se pensiamo che solo nel 1967 Paul McLean (National Institute of Mental Health) ne ha cominciato a stentoni a mappare il cervello…Il famoso fisico sostiene anche che nei topi sono già riusciti ad impiantare falsi ricordi partendo dall’ippocampo…a voi le congetture e spero buona lettura..

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Deutsche Bank a processo! Ma ci dovrebbero andare loro…

Gli infami dello spread - Deutsche bank indagata dalla Procura di Trani Era il 2011 quando gridavo forte e chiaro che lo spread era un'invenzione, un imbroglio. Era il 2012 quando raccontavo dei 7 miliardi di Bot venduti da Deutsche Bank nel luglio 2011 (fu quella la causa dell'innalzamento dello spread). Perché? Presto detto. Come scrivevo, subito dopo, il 20...--> LEGGI TUTTO

Nino Galloni: “Siamo quattro milioni di eroi”.

Alternativa per l'Italia - Nino Galloni - non c'è nessuna crisi "Come è possibile che si parli di crisi se non c'è nessuna scarsità reale delle risorse produttive, delle materie prime, dell'approvvigionamento, dei prezzi, dei costi e delle quantità nell'economia globale? Noi "crediamo" che ci sia una crisi, ma la crisi è solo una crisi di consapevolezza!"....--> LEGGI TUTTO

25 aprile: scontri a Milano. L’altra versione.

25 aprile - scontri a milano - l'altra versioneTitolano così i maggiori quotidiani italiani, mettendo in evidenza il marcato antisemitismo che cresce in Italia. In realtà l’episodio che si riferisce alle brigate ebraiche è stato molto più marginale e vi sono stati tafferugli in tutt'altra parte del corteo, per motivi molto diversi e non riportati. ...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Banca d’Italia dà soldi a chi paga le tasse all’estero

Banca dItalia non deve investire in chi paga le tasse all'esteroLa Banca d'Italia è un istituto che deve perseguire finalità pubbliche. E allora perché investe solo in alcuni gruppi industriali, su listini americani, e per di più in società che portano i soldi delle loro tasse nei Paesi Bassi? Gli USA sono uno...--> LEGGI TUTTO

La Commissione Europea vuole più reattori nucleari ovunque. Subito!

LA UE VUOLE PIÙ NUCLEARELa Commissione europea vuole "accelerare" la costruzione di reattori nucleari in Europa. Lo scrive oggi lo Spiegel online che cita un documento "strategico" di Bruxelles volto a "tutelare il predominio tecnologico nel settore nucleare" europeo. Secondo il documento, "gli stati membri devono rafforzare...--> LEGGI TUTTO

Bitcoin: in Svizzera ci si pagano le tasse

Bitcoin - Ci pagano già le tasse. Zugo, Zurigo, Svizzera Fonte: Il Sole 24 Ore L'amministrazione comunale di Zugo - con al timone il sindaco Dolfi Müller - qualche giorno fa ha deciso di adottare Bitcoin come moneta per pagare le tasse comunali. Dal prossimo 1 luglio, dunque, i cittadini di Zugo (30mila...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Trapianto del pene: negli USA il primo successo.

Trapianto di pene -Il primo successo negli Usa -Thomas ManningIl trapianto del pene è da oggi una realtà: per la prima volta negli USA un paziente a cui il pene era stato amputato dopo un cancro, riceve un nuovo pene da un donatore. La storia di Thomas Manning Il signor Thomas Manning, di...--> LEGGI TUTTO

Cervello: la bufala dell’emisfero destro contro quello sinistro

Cervello - La bufala dell'emisfero destro contro quello sinistroÈ il fondamento di miriadi di test di valutazione della personalità, di tantissimi libri di auto-motivazione ed esercizi di team-building. Ed è tutta una bufala. La cultura popolare porta a ritenere che le persone logiche, metodiche e analitiche siano dominate dall'emisfero sinistro del cervello, mentre i creativi, gli artisti, siano dominati dalla...--> LEGGI TUTTO

Cane si finge morto per ingannare lo sconosciuto.

Il cagnolino si finge mortoIl cane più comico del web si finge morto quando lo prende in braccio un estraneo. Poi si rianima, quando torna tra le braccia del proprietario, e ringhia minaccioso. Insomma, fa il forte quando ha alle spalle i forti e si paralizza quando...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Vaccini al mercurio, la pistola fumante: il “Simpsonwood Memo”

Massimo Mazzucco - Vaccini e Mercurio "Da almeno 15 anni gli scienziati americani sono consapevoli di una correlazione fra il mercurio dei vaccini (Timerosal) e l'autismo. Ma invece di dare l'allarme, hanno preferito seppellire tutto". (altro…)...GUARDA

Erdogan il capo occulto dell’Isis?

Erdogan il capo occulto dell'Isis "Molti osservatori vedono in Erdogan il capo occulto di Isis, che forse non è estraneo ai fatti recenti di Parigi e di Bruxelles. Erdogan esige una zona libera e protetta per i guerriglieri "cosiddetti" moderati, ma sicuramente anti-Assad, cosa che Obama fino ad ora gli ha...GUARDA

Smettiamo di bombardarli – Messora a La Gabbia

La Gabbia MESSORA A LA GABBIA Messora a La Gabbia - Smettiamo di bombardarli...GUARDA

Mario Monti vs Gianluigi Paragone – La Gabbia

Mario Monti vs Gianluigi Paragone a La Gabbia - byobluIl lungo faccia a faccia tra Mario Monti e Gianluigi Paragone, a La Gabbia, in versione integrale. Mario Monti affronta Gianluigi Paragone in un lungo faccia a faccia a La Gabbia. L'intervista è integrale ma, per motivi di sintesi, è priva del lungo...GUARDA

Robot Atlas, la verità secondo il Guardian: tutta scena?

Robot Atlas, la nuova incredibile versioneDue minuti incredibili con il nuovo robot Atlas. Ma in questo video, che ha fatto il giro della rete, secondo il Guardian ci sarebbe molta "propaganda", pensata da un'azienda che fa marketing aggressivo e arrogante. Il nuovo robot Atlas La nuova versione del robot...GUARDA

Ricetta maiale: tanto amore e poco forno

Animali divertenti - Il maiale è dolcissimo (ma non al forno)Una nuova ricetta per il maiale: invece di farlo al forno, fatelo rosolare in una teglia piena di amore e conditelo con un po' di coccole. Gli animali non sono solo divertenti, ma sono spesso una sorpresa che va ben oltre il gusto di un maialino al forno. ...GUARDA

La Rochelle, Francia: cargo alla deriva verso la costa con 300 tonnellate di gasolio

La Rochelle - Modern Express - Francia Cargo DerivaLa Rochelle: il cargo Modern Express, alla deriva da quasi una settimana al largo della costa francese che si affaccia sul mare Atlantico, sta per arenarsi a terra, con i serbatoi pieni di 300 tonnellate di gasolio.  I disperati, ultimi tentativi per scongiurarlo. La Rochelle: il cargo...GUARDA

D’Attorre (PD): vi hanno disoccupati apposta!

D'Attorre - PD - Vi hanno disoccupati apposta - Play "È naturale che per questa strategia la disoccupazione debba rimanere alta. Uno dei parametri a cui siamo inchiodati è quello della disoccupazione strutturale. Questi genii di Bruxelles hanno stabilito che ogni Paese ha un certo tasso di disoccupazione sotto il quale non può scendere perché altrimenti sale l'inflazione....GUARDA