I veri jihadisti indossano giacca e cravatta e usano il mouse. Gianluca Ferrara


di Gianluca Ferrara
Trascrizione dell’intervento a cura di Maria Grande.

La NATO è stata istituita nel 1949 a Washington con un accordo noto come “Patto Atlantico“. In esso confluirono quei Paesi che volevano erigere un fronte comune contro l’Unione Sovietica. Perché già durante il secondo conflitto mondiale si capì che il vero antagonismo futuro sarebbe stato tra USA da una parte e URSS dall’altra. E anche due ordigni atomici, che furono fatti esplodere a Nagasaki e a Hiroshima, in realtà erano dei messaggi a Stalin e a Mosca.

Gli attacchi della NATO, negli ultimi due decenni, sono stati numerosi, anche se attraverso delle truffe semantiche sono state definiti “Missioni di pace”, “Missioni umanitarie”. In realtà sono state delle vere e proprie guerre! Penso alla guerra all’Iraq, all’Afghanistan, alla Libia, alla Serbia… Se fate attenzione, tutti ex-alleati, ex-complici degli Stati Uniti d’America che da sempre, per poter avere una egemonia in una determinata area geografica, usano dittatori, eserciti, governi criminali. Penso anche a Bin Laden, che fu usato in Afghanistan in chiave anti-sovietica. Lo stesso Saddam Hussein rappresentava un ausilio contro l’avanzata degli sciiti. Il serbo Milošević fu definito a Washington come un collante, cioè l’unico collante in grado di tenere unite le varie istanze politiche, religiose della ex-Jugoslavia. Poi quando Milošević non è stato più funzionale agli Stati Uniti d’America è stato declassato a “Macellaio dei Balcani“. E quindi la Serbia è stata attaccata e furono distrutti – pensate – 82 ponti, 13 aereoporti, 20 stazioni ferroviarie, 121 fabbriche. Complessivamente fu inflitto un danno di guerra per 100 miliardi di dollari. Oltre a essere stati uccisi centinaia e centinaia di civili, migliaia furono i feriti. Altro che missione di pace! Quello fu un vero e proprio crimine di guerra!

Nel nostro Paese, intanto, si legge e si scrive di tutto. Si pensi alle “Olgettine” del pregiudicato di Arcore. O si parla del deretano della Boschi. Però non si pongono delle domande vere, delle domande importanti. Per esempio al Presidente Renzi si potrebbe chiedere: “Perché, a settant’anni dalla fine del secondo conflitto mondiale e a circa trenta dalla caduta del Muro di Berlino, noi siamo ancora nella NATO?“. “Perché sul nostro territorio ci sono 115 basi statunitensi?“. “Perché sul nostro territorio ci sono circa cento ordigni atomici, di cui ognuno ha un potenziale esplosivo dieci volte maggiore rispetto a quello che fu fatto esplodere a Nagasaki e poi a Hiroshima?“. E soprattutto: “Chi ha i codici di questi ordigni atomici?“, “Perché si trovano sul nostro territorio?“, “Sono sicure queste testate nucleari, sempre che si possano ritenere sicure delle armi così distruttive?“. E ancora: “Da chi ci devono difendere queste bombe atomiche?“.

Oramai è noto che sono i Governi occidentali – USA in testa – ad attaccare! E lo fanno, tra l’altro, attraverso dei veri e propri pretesti criminali! Si pensi alle armi di distruzione di massa in Iraq, che non sono mai state trovate. Ecco, la riconoscenza per averci aiutato a liberare dai nazi-fascisti è a tempo indeterminato? Tra l’altro bisognerebbe chiarire che furono i partigiani a svolgere veramente il lavoro importante. Molti morirono per liberarci dai fascisti e dai nazisti. La sensazione è che c’è stato un passaggio di consegne, un passaggio di chiavi da un carceriere all’altro perché noi non siamo più un paese sovrano. Non lo siamo né dal punto di vista militare né dal punto di vista della moneta. Quando lo Stato deve fare spesa pubblica deve andare col cappello in mano dai banchieri a chiedere in prestito dei capitali sui quali paga tassi d’interesse che sono la causa del debito pubblico. Non siamo più sovrani dal punto di vista agro-alimentare, tanto che l’industria alimentare è in mano a pochissime multinazionali e il TTIP rientra in questo progetto che mira ad annullare la democrazia e la sovranità.

Secondo il SIPRIIstituto Internazionale di Ricerche sulla Pace di Stoccolma la nostra adesione alla NATO – sentite bene – ci costa dai 64 ai 72 milioni di euro al giorno! Ebbene: con questi capitali quanti malati potrebbero essere curati, quanti scolari potrebbero essere istruiti, quante persone in difficoltà potrebbero essere aiutate? Quanti pannelli solari potrebbero essere montati? E invece sono gettati via per fare guerre imperialiste che poi ci pongono anche nella sfortunata condizione di essere attaccati da coloro che vengono definiti ipocritamente: “Terroristi”! Allora, i veri jihadisti non hanno la barba lunga, non hanno un fucile in spalla. I veri jihadisti indossano giacca e cravatta e usano il mouse. E il loro unico vero Dio non è Allah, ma il Dio denaro.

Ecco, nonostante questa grande ipnosi collettiva nella quale noi cittadini siamo calati, la realtà è che i paesi occidentali adoperano delle politiche estere di stampo terrorista perché sono vincolate a un paradigma economico che ha la folle presunzione di voler crescere in maniera infinita in un pianeta finito. Se tutti gli abitanti del pianeta fossero statunitensi, noi avremmo bisogno di sei pianeti. Finché non si supera questa grande contraddizione non ci potrà mai essere pace. Ci saranno sempre nuove guerre. E la NATO rappresenta – appunto – un braccio armato per poter portare avanti questo sistema che è destinato a implodere.

L’Italia è una colonia dell’Impero statunitense, un po’ come lo era la Palestina durante i tempi dell’antica Roma. Ma anche noi dobbiamo attendere che crolli il nostro Impero, l’Impero statunitense, oppure possiamo trovare la forza per liberarci? Io non sono un nostalgico dell’Unione Sovietica. Non lo sono mai stato, anche perché – a mio avviso – c’è poca differenza tra il comunismo sovietico e il neo-liberismo dominante oggi. Alla fine si tratta sempre e comunque di élite, di oligarchie che decidono. Invece sarebbe opportuno che i popoli, i cittadini potessero incidere nella realtà. Quindi serve un coraggio nuovo, che possa liberarci da questa situazione. Un coraggio come lo ebbero i cittadini ateniesi nel 480 a.C. quando l’esercito persiano decise di attaccare e distruggere Atene. L’Impero persiano era l’Impero più grande della storia antica, non c’era mai stato un Impero così potente e il suo esercito era un esercito enorme! Decine e decine di volte maggiore di quello dell’intera Grecia. Pensate che quando si fermava vicino ai fiumi che incontrava durante questa lunga marcia verso Atene, li prosciugava. Ma, nonostante questa grande sperequazione di forze in campo, Atene con intelligenza, con coraggio e con l’alleanza con Sparta riuscì a sconfiggere l’Impero persiano. Ecco, anche oggi serve una grande alleanza in grado di vincere questo imperialismo militare, economico e culturale che ci vuole tutti sudditi e non cittadini liberi.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

10 risposte a I veri jihadisti indossano giacca e cravatta e usano il mouse. Gianluca Ferrara

  • 6
    max
  • 5
    max

    La Svizzera per esempio è neutrale e sta decisamente bene. Un ottimo esempio.

    • 5.1
      Illaeli

      La Svizzera ha molti più collegamenti con altre nazioni di quanto si possa pensare.
      In fondo è solo una nazione di banchieri…

    • 5.2
      max

      La Svizzera è un paese indipendente e democratico, molto più democratico di questo, poco ma sicuro.

  • 4
    Clesippo Geganio

    per armare orde di barbari ci vogliono tanti soldi, non solo per acquistare armi, ma per organizzare e pianificare operazioni in loco o internazionali si ha bisogno di persone qualificate in diversi settori non solo militari, professionisti provenienti da livelli sociali e culturali sopra la media.
    Le rivoluzioni giuste o sbagliate che siano partono sempre dalla classe sociale medio alta, il popolo segue ed esegue.

  • 3
    max

    Se la nato non esistesse, sarebbe molto meglio. È solo una alleanza militare al servizio degli americani…

  • 2
    Illaeli

    Ma Claudio, cosa ti aspettavi? che il blocco occidentale potesse mantenere il benessere di tutti i suoi paesi usando suadenti parole? La benzina la vuoi pagare a 2 € al litro… oppure vorresti il salasso?

    O pensi forse che stando sotto la cappella (sistina) russa tutto questo non sarebbe successo? E forse anche di peggio considerando che al tempo dell’URSS saremmo stati piegati, in tal caso, ad un IDEOLOGIA?

    Tu parli di Afghanistan, recente, e parli bene, non lo metto in discussione, ma ti ricordo che in tempi moderni i primi a provarci in Afghanistan sono stati i russi… e non si sono nemmeno scomodati a cercare un minimo di pretesto. Dai, di questo bisogna rendergli onore!

    Parli anche di Hiroshima e Nagasaki, ma non di Chernobyl.
    Invece che diramare messaggi ai nemici come hanno fatto gli americani, si sono preoccupati di non diffondere messaggi fra gli AMICI, lasciandoli in balia della radioattività. Brava gente i russi!

    In sostanza, senza continuare con il confronto, ti richiedo: sei sicuro che saremmo stati meglio SOTTO il blocco orientale?

    Però mi piace, i peggiori criminali, scarto della società, sono in giacca e cravatta ed usano il mouse… me la dovrei rivendere!

    Ciao.

    • 2.1
      Vincenzo

      Senza la NATO saremmo stati e saremmo sotto il totalitarismo (ieri) e la dittatura (oggi) dell’URSS/RUSSIA, immersi nella povertà e senza libertà di dire e pensare: e anche di pubblicare stupidaggini come quelle che scrive Pandora (sovvenzionata dal Cremlino, da cui anche G. Chiesa è stipendiato: questo voi non la sapevate e il brezneviano Dzulietto non ve lo dirà mai!).Attenzione alle bufale!!!

    • 2.2
      Andrea

      Parlare di Afganistan per sentito dire rischi di fare una figuraccia…. e paragonare Hiroshima e Nagasaki dove sono state sganciate 2 bombe atomiche senza che ci fosse la necessità.. con un incidente in una centrale nucleare è un ignoranza pura….

  • 1
    max

    Ottimo articolo. In italia ci sono i 5stelle, unica vera speranza per questo paese.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

In India schedature biometriche di massa ed eliminazione del cash oltre le 500 rupie.

india schedatura di massa e via i contanti La demonetarizzazione dell'India Lo scorso 8 novembre il nuovo primo ministro indiano Narendra Modi dichiarava fuori corso le banconote da 500 e 1000 Rupie, responsabili di circa l'85% del cash in circolazione in India. Sarebbe come se in Europa venissero eliminate in poche ore le banconote da...--> LEGGI TUTTO

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Il terribile errore: “È il momento più pericoloso per l’umanità: le élite imparino ad essere umili”. Stephen Hawking

stephen hawkings attente elite di Stephen Hawking, fisico teorico e scrittore Essendo un fisico teorico che vive a Cambridge, ho vissuto la mia vita in una bolla di eccezionale privilegio. Cambridge è una città insolita, tutta incentrata su una delle grandi università del pianeta. All'interno di questa...--> LEGGI TUTTO

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle a volere il vitalizio!

Rosi Bindi Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle che vogliono il vitalizio!...GUARDA

Roberto Fico (M5S): basta con gli uomini soli al comando!

Roberto FicoRoberto Fico, deputato M5S a capo della Commissione di Vigilanza Rai, risponde sulla questione della legge elettorale e sulle voci di una sua candidatura alla guida di un possibile Governo a 5 Stelle. ...GUARDA

Renzi si è dimesso: il video dell’annuncio in diretta dal Quirinale

renzi-dimissioni-quirinale Matteo Renzi ha dato le dimissioni. Aperta la crisi di Governo. L'annuncio in diretta dal Quirinale, dopo il colloquio con Sergio Mattarella. Da domani alle 18 partono le consultazioni. Il calendario sarà reso disponibile dall'ufficio stampa del Quirinale....GUARDA

Referendum: vinta una battaglia, ma la guerra continua – Diego Fusaro

fusaro-vinta-la-battaglia-ma-non-la-guerra "L'élite mondialista tornerà presto o tardi ad attaccare la Costituzione e lo Stato sovrano nazionale. Il suo obiettivo è quello della distruzione degli stati sovrani nazionali, che dopo il 1989 sono i soli ancora a resistono come luoghi del primato della politica sull'economia. La battaglia è...GUARDA

Attenzione: ecco come vogliono ribaltare l’esito del referendum

come-ti-ribalto-il-referendumATTENZIONE: ieri sera ho fatto questo video. E stamattina... zac: La Stampa conferma tutto: Padoan vuole chiedere aiuti all'ESM. Sapete cosa significa? Significa RIBALTARE IL NO AL REFERENDUM e prendersi in casa la Troika. QUESTO NON DEVE ACCADERE. Non c'è nessun Governo legittimo attualmente nel Paese, e qualunque decreto legge...GUARDA

La vittoria dell’informazione e i pericoli del dopo Renzi

claudio messora Il No al referendum costituzionale è la vittoria dell'informazione contro chi pensava che per convincere gli italiani a votare basta una comunicazione semplificata, comprensibile a un bambino delle scuole medie. La sconfitta di Renzi passa anche per una ipersemplificazione della Comunicazione che non ha convinto e...GUARDA

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>