Terremoto: la natura non uccide, la politica sì!

Abbiamo avuto molti terremoti, in Italia, dal dopoguerra ad oggi. Dopo ognuno di essi, lo Stato avrebbe potuto lavorare per mettere in sicurezza le parti più a rischio del nostro Paese e salvare così moltissime vite umane. Invece, quello che ha fatto, terremoto dopo terremoto, è stato solo una lunga lista di condoni. Eccoli. Non sono i terremoti ad uccidere le persone e non è una “natura matrigna”, ma la politica.

InternetForGiuliani-DoppioDvd-VideoIcon

di Roberto P.

I terremoti del dopoguerra

Che i terremoti non si possono prevedere, fino ad ora, è chiaro come l’acqua di sorgente. O perlomeno, non come le previsioni meteorologiche, con qualche giorno di anticipo. Tuttiava, l’Italia è uno dei paesi a maggiore rischio sismico del Mediterraneo (e non solo: rischio idrogeologico, industriale, ecc, ma limitiamoci a questo). Conosciamo tutti, addetti ai lavori e non, le mappe dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) e del Dipartimento della Protezione Civile: la sua posizione, tra l’Africa e l’Europa, la espone ad una particolare condizione di criticità, soprattutto lungo la dorsale appenninica.

Tralasciando gli eventi accaduti prima dell’ultimo conflitto mondiale (anche se comunque andavano considerati, se non altro per l’esperienza che fornivano) possiamo elencare:

  1. terremoto del Belice: 14 gennaio 1968,  360 vittime e oltre 57mila sfollati;
  2. terremoto del Friuli: 6 maggio1976, 939 vittime e 80mila sfollati;
  3. terremoto dell’Irpinia: 23 novembre 1980, 2914 morti e oltre 400mila sfollati.

Dopo eventi così tragici e catastrofici il pensiero dovrebbe essere immediato: occorre una normativa nazionale che metta in sicurezza cittadini ed edifici, con particolare riguardo ai centri storici, in quanto antichi e quindi edificati senza criteri antisismici.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

I condoni che uccidono

Eppure, l’allegra brigata dei nostri politici il 28 febbraio 1985 partorisce la legge n. 47, che pomposamente recita: “Norme in materia di controllo dell’attività urbanistico-edilizia, sanzioni, recupero e sanatoria delle opere edilizie“. Sì, avete capito bene: una sanatoria,  un condono che non mira a mettere in sicurezza il patrimonio edilizio esistente, ma a legalizzare il precario, l’abusivo.

E non finisce qui: non soddisfatti dell’operato (si sa, l’appetito vien mangiando) i “nostri” varano la legge 23 dicembre 1994, n. 724Misure di razionalizzazione della finanza pubblica“. Stavolta, oltre a farci un bel regalo di Natale, sono più discreti e inseriscono il secondo condono all’italiana in un articolo della legge finanziaria per il 1995.

E sì: “condono all’italiana“, perché il termine “condono” (dal latino “cum“, con,  e “dono“, cioè dono, regalo)  lega a sé un concetto che riguarda un comportamento virtuoso, un premio. Ché so… devi scontare cinque anni di galera, ma poiché hai mantenuto una buona condotta nei quattro anni già scontati, ti faccio uno sconto di pena, ti “condono” un anno. In Italia, al contrario, il concetto di condono è stato stravolto. Chi ha costruito abusivamente o chi non ha pagato le tasse, macchiandosi di reato, quindi tenendo un comportamento illecito, è stato “condonato”.

Solo una natura matrigna?

Ma, come si usa dire, “la natura è matrigna”:  il 26 settembre 1997 due scosse di magnitudo 6 della scala Richter colpiscono l’Italia centrale, esattamente le regioni di Umbria e Marche. Le vittime furono 11 (per fortuna avvenne di giorno) e circa 40mila i senzatetto.

Dopo qualche anno, tocca al Molise: il 31 ottobre 2002 una scossa di magnitudo 5,4 della scala Richter provoca 30 morti (anche qui per fortuna avvenne di giorno) ma tra questi 27 bambini, rimasti vittime nella scuola elementare di San Giuliano di Puglia.

E allora ristrutturiamo? Macché: altro condono.

Con perfetto tempismo, i “nostri” emanano allora il decreto legge 30 settembre 2003 n. 269, poi convertito nella Legge 24 novembre 2003, n. 326. Stavolta il “terzo condono”, forse per pudore, lo mascherano dietro alla dicitura “disposizioni urgenti per favorire lo sviluppo e per la correzione dell’andamento dei conti pubblici“.

La logica dei condoni è quanto di più nefasto abbia vissuto questo Paese. C’è ancora chi sostiene che i vari condoni siano stata utili all’economia, ma delle due l’una: o non si rende conto di ciò che dice, o è in malafede. I “condoni all’italiana” sono serviti esclusivamente a rendere tutti corresponsabili della corruzione dilagante, a rendere l’illegalità fisiologica, a farla diventare “qualcosa con cui bisogna convivere“, come disse nel 2001 Pietro Lunardi, Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, riferendosi alla mafia.

La natura non è matrigna. I terremoti non uccidono, se le case non sono fatte di sabbia e non sono accatastate le une sulle altre come piccionaie. Sono gli uomini che uccidono: gli uomini che costruiscono le case. E, soprattutto, sono gli uomini che avrebbero potuto decidere di non farglielo fare e di mettere in sicurezza le nostre città. E questa responsabilità non è del manto terrestre, non è della natura della roccia e non deve essere cercata nelle faglie o nella tettonica delle placche, ma nella politica.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

4 risposte a Terremoto: la natura non uccide, la politica sì!

  • 3
    Clesippo Geganio

    la “politica” sta uccidendo anche la libera informazione, ha soggiogato parte consistente del giornalismo trasformandolo in uno strumento menzognero e mistificatore della realtà per turlupinare le masse asfissiandole intellettivamente privandole del senso critico.

  • 2
    Kenneth Chimenti

    All’Aquila e ad Amatrice non sono crollate solo case costruite male (tant’è che in molti casi si arriverà ad un nulla di fatto dal punto di vista giudiziario). Il sisma dell’Aquila ha raggiunto accelerazioni orizzontali di picco pari a 0.7g, quello di Amatrice pari a 0.5g. Dalle normative antisismiche italiane l’Aquila era inserita in primissima fascia di rischio, e le abitazioni dovevano essere progettate per resistere ad accelerazioni orizzontali di 0.33g; ad Amatrice, che era (erroneamente, col senno di poi) in seconda fascia, dovevano resistere ad accelerazioni di 0.26g. Da questi dati si capiscono due cose: la normativa italiana sarà da rivedere, ma il costruito difficilmente sarà ‘migliorabile’ per resistere fino a quelle accelerazioni; le accelerazioni di picco raggiunte da questi due sismi sono state ben superiori a quelle che mediamente si verificano con sismi di pari magnitudo (l’accelerazione di picco all’Aquila è paragonabile a quella di sismi altamente distruttivi di oltre il 7 grado Richter).

  • 1
    Clesippo Geganio

    non sono bastati i condoni edilizi, le 20 Regioni con la recente ed in vigore legge “Piano Casa” hanno concesso previo pagamento di tasse la possibilità di ampliare o sopraelevare quei fabbricati già condonati nei decenni passati, compromettendo la statica degli stessi oltre a quelli edificati a norma di Legge antisismica.

    L’origine dei nostri mali è la politica criminogena che alberga da decenni nel Governo nazionale che si espande come una filiera collaudata alla perfezione nelle istituzioni regionali, provinciali e comunali, rovinando l’Italia il territorio il paesaggio e le vite di milioni di esseri umani.

    La riforma della Costituzione voluta dal fankazzista Renzi e amici tende a sottrarre non solo la democrazia al popolo ma ad ampliare i poteri del Governo per avere mano libera su ogni volontà o decisione legislativa senza trovare contrapposizioni in enti/istituzioni locali che esautorati da molti poteri amministrativi subiranno le imposizioni del Premier, praticamente un sistema politico presidenziale USA non previsto dagli attuali principi costitutivi, anche perchè inattuabile nella nostra penisola geopoliticamente secolarizzata, la prova sono le 20 regioni che dal 1970 hanno federalizzato l’Italia devastandola, trasformando il Senato in una camera delle regioni non farà altro che dividere e frammentare l’unità d’Italia facendoci ritornare indietro nella storia di oltre 200 anni.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

L’EURO È UNA SCIAGURA – Valerio Malvezzi

L'Euro è una sciagura - Valerio Malvezzi Valerio Malvezzi, economista e professore di Comunicazione Finanziaria all'Università di Pavia, reduce dal successo straordinario ottenuto al convegno "ECONOMIA, BANCHE E LAVORO" di Siena, accanto ad Alberto Bagnai e Claudio Borghi (qui il suo intervento), è venuto nello studio di Byoblu per raccontare, intervistato da Claudio...--> LEGGI TUTTO

Traditi Sottomessi Invasi – Antonio Socci

Antonio Socci - traditi sottomessi invasi Antonio Socci, saggista e giornalista, autore su "La Verità" di un articolo dal titolo: "La religione civile della moneta unica cappio al collo della nostra sovranità", convertito sulla via di Damasco, dall'idea che lo stato fosse il problema e il mercato fosse la soluzione, alla piena...--> LEGGI TUTTO

CASSANDRA CROSSING: SALTATE GIÙ DAL TRENO – Rocco Bruno

CASSANDRO CROSSING: SALTATE GIÙ DAL TRENO - Rocco Bruno C'era una volta una società pacifica e in connessione profonda con il senso delle cose e della sua esistenza, che era ancora capace di attribuire grande importanza alla sperimentazione dell'Otium, in contrapposizione al Negotium. Poi, l'Uomo di Neanderthal fu conquistato e distrutto dall'Homo Sapiens, che poi...--> LEGGI TUTTO

Con le bombe o con i cambi fissi – Sergio Cesaratto

Sergio Cesaratto - Con le bombe o con i cambi fissi Come costringere l’Italia a ridurre il suo debito pubblico, costi quel costi? L’ossessione di Merkel e Macron emerge chiara, ancora una volta, dal documento firmato da quattordici economisti franco-tedeschi finanziati dal centro studi CEPR. Sergio Cesaratto, docente di "Politica Economica ed Economia dello Sviluppo" all'Università di...--> LEGGI TUTTO

Il totalitarismo che verrà – Maurizio Blondet

Maurizio Blondet - Il Totalitarismo che verrà Esclusiva intervista al grande vecchio eretico del giornalismo italiano, Maurizio Blondet, seguitissimo in rete, autoesclusosi dal circo mediatico italiano a causa della sua natura ostinatamente in direzione contraria e delle sue idee politicamente scorrette per antonomasia. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Faccia faccia con Glauco Benigni – Live alle 21

Glauco Benigni Glauco Benigni, giornalista e scrittore, 20 anni da inviato e media editor presso il quotidiano La Repubblica, poi 15 anni in Rai. Autore-conduttore di programmi tv e consulente di grandi aziende (Eutelsat, Rai Trade, Sipra). Insegna Global Communication. Ha fatto più volte il giro del mondo....--> LEGGI TUTTO

False Fake News: iniziano a fioccare le querele

difesa contro le false fake newsL'avvocato Giuseppe Palma ha appena inviato una diffida legale all'Huffington Post, che lo aveva citato contestualmente a un articolo dove si parlava di presunte "bufale" dei movimento contrari all'Euro. Il mercato delle cosiddette "fake news", inaugurato da Hillary Clinton e gonfiato ad arte dall'area progressista (in Italia con il...--> LEGGI TUTTO

Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

Catalogna Governo centrale di Paolo Becchi Eccoli alla carica sui giornaloni gli esperti del diritto, e più sono esperti e più sono dei pirla. Fantozzi docet. Il referendum per l’indipendenza della Catalogna è «illegale». Sì, lo è: è contro la Costituzione spagnola, contro l’«unità indissolubile» dello...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Il gioco responsabile al tempo del mobile

casino mobile La crescente diffusione delle nuove tecnologie ha radicalmente modificato gli stili di vita e le abitudini degli individui, contribuendo alla formazione di una cultura sempre più digitale. Dal 13° rapporto Censis-Ucsi sulla Comunicazione (2016) emerge che il 74% della popolazione italiana ha libero accesso ad una...--> LEGGI TUTTO

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

La storia degli appendiabiti

quadro appendiabiti cappotto cappello Si possono appendere le scarpe al chiodo quando si smette di giocare a pallone. Si possono appendere i panni al sole, le speranze a un filo, i quadri al muro, i condannati a un legno e i festoni sulle porte. Poi si possono appendere i vestiti...--> LEGGI TUTTO

Realizzata la prima video chiamata quantistica intercontinentale al mondo

Chiamata quantisticaIl satellite cinese Micius torna a far parlare di sé e stabilisce un nuovo record, quello della prima videochiamata quantistica della storia tra Vienna e Pechino. Circa tre settimane è avvenuto un evento eccezionale che modificherà totalmente il sistema di comunicazioni come lo...--> LEGGI TUTTO

Il Messico a meno di 40 euro al giorno!

Messico Amo il Messico. E' pieno di vibrazioni, è un paese meraviglioso, pieno di gente amichevole, con una energia speciale che vi fa riscoprire l'amore per la vita, con un'architettura spettacolare, con una storia che affonda le radici nelle profondità dei millenni e... con un cibo davvero...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Vi spiego Casapound – Marco Mori

Vi spiego Casapound - Marco Mori Marco Mori, avvocato ligure noto per le sue battaglie in difesa della Costituzione, spiega a Byoblu il programma di Casapound Italia e perché ha accettato di candidarsi.  (altro…)...GUARDA

Sei contro l’Europa? Non lo sai, ma in realtà ne vuoi di più! Rocco Buttiglione

Sei contro l'Europa? In realtà non sai che vuoi di più! - Rocco Buttiglione Alla presentazione del libro "Ordoliberismo e Globalizzazione", Rocco Buttiglione sostiene che la gente è contro l'Europa perché non c'è abbastanza Europa, ma che se ci fosse più Europa la gente invece sarebbe contenta. (altro…)...GUARDA

Il plusgodimento erotico del neolibertino sessuale – Diego Fusaro

Diego Fusaro - Il plusgodimento erotico del neolibertino sessuale C'è un nesso tra la disarticolazione dei rapporti tra i cittadini e lo Stato e la disgregazione delle strutture sociali in cui la sessualità si esprime? Esiste una forma di relazione possibile tra i contratti occasionali prediletti dal neoliberismo economico e il sesso occasionale, di una...GUARDA

Debunker di Stato: la conferenza stampa di Minniti e Gabrielli sui nuovi poteri della polizia postale

DEBUNKER DI STATO Sintesi della conferenza stampa di ieri, a Roma, del Ministro dell'Interno Marco Minniti e del capo della polizia Franco Gabrielli, che presentano il nuovo nucleo operativo di debunking della Polizia Postale, la quale avrà il potere di verificare e certificare le notizie, e anche di chiedere...GUARDA

Diego Fusaro su Papa Francesco: ispirato da George Soros

Diego Fusaro su Papa Francesco - Ispirato da Goerge SorosDiego Fusaro, filosofo noto ai dibattiti televisivi, critico sulla globalizzazione e sulle élite che la sostengono, analizza e critica il discorso di Papa Francesco sull'accoglienza dei migranti. ...GUARDA

Diego Fusaro contro il Black Friday: l’apice della mondializzazione, come Halloween.

Diego Fusaro - Black Friday no grazie Analisi lucidissima e impietosa di Diego Fusaro sul Black Friday...GUARDA

L’ex capo di Stato Maggiore in Iraq: “Bush Jr e Berlusconi erano nella stessa loggia massonica, ma salvarono Nassiriya”.

NICOLO GEBBIA - L'invasione degli Ultra Massoni - Video Il Generale in pensione dell'Arma dei Carabinieri, Nicolò Gebbia, parla della pervasività delle infiltrazioni massoniche, a tutti i livelli, e rivela che persino durante la guerra del Golfo, la città di Nassiriya venne risparmiata grazie al fatto che Silvio Berlusconi e Bush jr. appartenevano alla stessa...GUARDA

Antonio Ingroia: “Fuori dai trattati, costi quel che costi”.

INGROIA - FUORI DAI TRATTATI - 1280 Per Byoblu, da Roma, Eugenio Miccoli Oggi alla Camera dei Deputati, Antonio Ingroia e Giulietto Chiesa hanno presentato “Lista Del Popolo”, un’alleanza della società civile per il ripristino della sovranità nazionale, l’attuazione della Costituzione, la rinegoziazione o lo stralcio dei trattati europei, l’abolizione del Fiscal...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>