Alberto Bagnai: M5S? Asservito al progetto neoliberista

Alberto Bagnai torna a raccontare la scena economica, politica e sociale dei nostri tempi, dalle pagine di questo blog, a distanza di cinque anni dalla prima intervista, ormai divenuta un “cult” per chiunque voglia avere un punto di vista diverso rispetto a quello trito e ritrito dell’establishment mediatico.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

64 risposte a Alberto Bagnai: M5S? Asservito al progetto neoliberista

  • 23
    Silger

    Il Movimento 5Stelle, creato dalla volontà dei cittadini per riprendersi le istituzioni condotte al marciume dai governanti degli ultimi decenni, ha commesso diversi errori che, comunque, ritengo in buona fede , soprattutto per inesperienza.
    Che sia diventato neoliberista è una bufala assoluta.
    Io, facendone parte, dico apertamente fuori dall’euro, in primis, e fuori da questo schifo di Europa, come secondo step. Nel frattempo sospendere e/o ridiscutere tutti i trattati che prevedano cessioni di sovranità. E non sono il solo…
    Invito tutti i cittadini di buona volontà a fare ciò che possono, ognuno di noi ciò che può, per mandare a casa un sistema marcio e rinascere su nuove basi. L’Italia ha bisogno di Risorgimento e di meno chiacchiere. E il M5S ce la può fare, nonostante errori e detrattori. Chi qui sentenzia cominci a guardare le proprie fettone di prosciutto….

    • 23.1
      ardoric

      Mi sembra puerile giustificare tutto con l’inesperienza.
      Quella di unirsi all’Alde è stata una scelta chiara e consapevole.
      Comunque dai sondaggi pare che dopo il caso Alde il M5S sia il primo partito in Italia con il 30,9% (F.Q.)!

      Ormai la politica è come la fede religiosa o il tifo calcistico.
      Se il nostro giudizio fosse guidato dalla ragione saremmo probabilmente tutti atei e politicamente non servirebbero 20 o 30 anni per fare le scelte giuste (o sbagliate).

    • 23.2
      Alessia M

      Di grazia, puoi spiegare come il M5S intende traghettare l’Italia fuori dall’euro (ammesso e non concesso che davvero lo voglia), considerando che non avranno MAI il 51% e non vogliono fare alleanze? Non sarebbe piu’ logico allearsi con le forze sovraniste (e non parlo solo della Lega, ce ne sono altre) e metterlo nel programma?

      Quel genio di Manlio Di Stefano dice che bisogna uscire dalla Nato per salvare l’Europa: non ti sembra una contraddizione?

      PS: cercati un video in rete dove Casaleggio diceva che l’euro non e’ il problema bensi’ la castacriccacorruzione (!) e che con la lira gli italiani non si potevano permettere le vacanze all’estero – gia’, perche’ le vacanze all’estero sono piu’ importanti per le famiglie italiane del lavoro, la salute, la casa, l’istruzione ecc. (Consiglio poi di andarti a cercare un altro video di Colomban, uomo forte di Casaleggio, nel quale il tizio in questione tesse le lodi delle privatizzazioni.)

      Infine, non so se ci sia malafede ma cetamente c’e’ un’enorme mancanza di cultura politica: Di Maio dice che gli avversari ricorrono a “mezzucci da tribunale” per screditare il M5S. “Mezzucci da tribunale”??? Ma si rende conto di quello che dice? E’ la terza carica dello stato! VERGOGNA!

      • Silger

        Io sono per le alleanze di scopo, ad esempio per l’uscita dall’euro. Sempre all’impronta del “patti chiari amicizia lunga”.
        E non sempre sono d’accordo sulle scelte (vedi alde….) ma, in definitiva, penso che la ventata antisistema sia nel dna del Movimento.
        Quando l’obiettivo è vitale, come quello di far uscire l’Italia dal pantano eurista, di svendita e di cessione della sovranità mi accorderei con chiunque sia dello stesso avviso.

    • 23.3
      Alessia M

      Ma e’ proprio questo il punto: il M5S e’ contro ogni allenza (a parte quella con l’Alde, contraddizione che ancora non hanno chiarito e mi chiedo perche’), il che li condanna ad un eterno ruolo di opposizione, indebolendo cosi’ il fronte noeuro (tenendo presente che hanno circa il 30% di consensi). A me sembra un doppio gioco inaccettabile, anche perche’ non credo che a Casaleggio & Co. (c’e’ anche Colomban tra costoro) interessi davvero l’uscita dall’euro, considerando la sua attivita’.

      Resta fermo che penso che giochino con l’impreparazione, anche culturale, dei loro rappresentanti e della base (senza offesa: penso ci siano eccezioni :-)).

  • 22
    antonio

    X Marco Giannini

    Caro, il movimento di fatto è un partito…

    Vedrai che a loro andare al governo non interesserà nemmeno…

    si sono costruiti una consenso e una base di voti “garantiti” (come nei partiti) dai fedelissimi (con le fette di salame sugli occhi appunto) , vedrai che il loro operato sarà quello di mantenere lo status quo di falso partito anti sistema!

    Un po’ come fa la Lega da anni…

  • 21
    Cinà
    • 21.1
      Clesippo Geganio

      pigliatevela con quei politici italioti che accettarono e firmarono per le quote latte, sono gli stessi che sono oggi nei due rami del parlamento e governano l’Italia!

      Adesso volete che il problema lo risolva il M5S?

    • 21.2
      Alessia M

      Questa, che io definerei il ‘terzamedismo’ di Borrelli, si aggiunge alla lunga serie di figure di m…., tra cui segnalo: il ‘questismo’ (questo euro) di Di Maio e Lezzi, il ‘calamitismo’ di Morra (nel video in cui si riposiziona sull’ ‘euroreferendismo’ di cui ho fatto menzione piu’ giu’ – ora, Morra una laurea ce l’ha, eppure ‘un ce la fa: o e’ ignorante come una capra o pensa, a ragione, che lo siano i votanti M5S, e qui bisogna ammettere che ha ragione :-)), il ‘congiuntivismo’ di Di Maio (la consecutio temporum, questa sconosciuta! – il che spiega come mai ha mollato l’universita’).

  • 20
    Marco Giannini

    Il M5s ha cercato di andare col sistema di lobbies di cui Napolitano è riferimento in Italia.
    Lo ha detto Messora?
    No…LO HA DETTO ALDO GIANNULI!!!!

  • 19
    antonio

    Ragazzi…con tutti gli esperimenti di ingegneria e manipolazione sociale fatti su intere popolazioni nel mondo vi stupite delle parole di Bagnai?

    Anche io inizialmente le ho trovate un po’ fantasiose, poi però Di Maio a pranzo con la trilaterale Italia, Borrelli che fa i complimenti a Monti…e in ultima istanza il m5s che vuole entrare nel gruppo più liberista che più liberista non si può????

    Insomma bisogna avere le fette di salame sugli occhi per non capire…

  • 18
    Marco Giannini

    Io l’ho fatto di distruggere la mia iscrizione (2012) ben sapendo che avrei subito il pestaggio mediatico da parte dei peppisti (che stanno sostituendo i veri pentastellati).
    Adesso tutti dicono “danneggi il Movimento” in primis persone mai viste a mezzo secondo di assemblea, incontro, gazebo nulla. A costoro la parola stessa “Movimento” in bocca si sente fuori luogo. Vanno ad unirsi agli YES MAN. In attesa che questa feccia dica Sì ad ALDE 2019 col voto ratifica.
    Nemmeno Matteo Renzi ha compiuto un simile tradimento “da Farage a Alde”.

    Consapevoli dalle parti della Casaleggio che il M5s è percepito di nuovo come “nuovo” (merito di chi come me si è battuto per la svolta anti euro che tolse M5s dalla crisi…anche all’epoca mi cancellai dal M5s) e che il malcontento si aggiungerà alla base pensano di usare M5s come una slot: appena puoi “ritiri alla cassa”.
    La mia non è stata ingenuità: ognuno ha un tot di dighe che devono essere sfondate e ciò avviene se ci sono PROVE e non congetture.
    Il Professor Bagnai mi onorò (lo dico senza ironia) di un suo post “DIVERSAMENTE INTELLIGENTE” perché abbiamo opinioni di stampo giuslavorista differenti ma stavolta temo abbia ragione dato che i “delegati” di M5s in ogni dove manipolano (influencer) gli attivisti (a piramide) per far passare ALDE nel 2019. SI veda T5s pagina fb. Mi hanno comunicato e stanno comunicando (manipolando) che “euroexit = Extrema ratio”…falso…l’euro non è riformabile e gli 8 punti delle Europee FURONO SOSTITUITI DAL “FUORI DALL’EURO”.
    I motivi sono poco chiari (per forza di cose) ma se nei Comuni (o alle politiche) ci si può infettare alleandosi in UE ci sono poteri che possono comprarsi direttamente i vertici e le regole si fanno per evitare all’uomo la tentazione.
    Tuttavia senza la volontà nessun regolamento regge eppure ciò non toglie, bensì rafforza, che con questi “dettami” si invii un incisivo feedback nel DNA politico dei gruppi. “Cambiare la Camorra entrandovi” è un insulto (me ne converrà) all’intelligenza (Cit. C.Borghi dal quale tutto mi divide).
    Ad un fatto si rimedia con altrettanti fatti rispettando OGNI SINGOLO ATTIVISTA QUANTO si è rispettato Nigel FARAGE
    QUINDI sarò zuccone ma il mio è sempre il solito metodo logico sequenziale. Do questa chances per Grillo:
    1) Imprimere nel NON STATUTO “FUORI DALL’EURO” (non esiste un altro euro caro Di Maio).
    2) Nel NON STATUTO anche “NESSUNA ALLEANZA IN UE CON I NEOLIBERISTI”.
    3) Creazione di un NUOVO DIRETTORIO VOTATO ONLINE dando il voto anche a chi per questa battaglia ha cancellato l’iscrizione.
    4) Allontanamento di Davide Casaleggio dalle STRUTTURE DECISIONALI AVENDO VIOLATO perfino il senso più profondo del M5s rappresentato dal termine “PORTAVOCE” (e non ONOREVOLE).
    In questo caso rientrerei anche domani (sarebbe una scelta di campo definitiva perché messa nel NON STATUTO).
    Spero come Don Chisciotte? Sicuro ma do al M5s (a Grillo) una settimana per mostrare chi è poi inizierò a informare con tutto me stesso per demolire questa operazione di canalizzazione del dissenso.
    Solo l’umiltà rende gli uomini dei grandi…i viscidi traditori non li rispetta la storia nemmeno quando vincitori.
    E’ in atto un genocidio.
    Questi punti rappresentano una equa strada di RAGIONEVOLEZZA, “capisco” anche la Casaleggio Associati ma non ERAVAMO UN PARTITO AZIENDA.
    Sin dalla nascita Gianroberto ci teneva a dire (io ero uno dei pochi che difendeva M5s dalle accuse su Sassoon) che M5s e Casaleggio Associati non dovevano ASSOLUTAMENTE intersecarsi.

    Messora sa chi sono dato che lesse un mio e-book che si è rivelato un riassuntino di un saggio che poi ho presentato in Camera dei Deputati 8 mesi fa con Prefazioni di due deputati e dell’europarlamentare Corrao…(…).
    Pensate che sono disoccupato ma avevo 2/3 del mio Comune (33 mila anime) pronti a votarmi alla Camera. Diciamo un 80% di chances di farcela. Non so quanti di voi avrebbero fatto come me.
    Essendo io di origini povere ma di famiglia stimata ed avendo da solo con le mie forze, senza nemmeno un numerino strappato al politico, realizzato anche una utopia.
    Ho una sola faccia…vediamo a Grillo chi piace avere come seguito.
    Cordialità.

    • 18.1
      frablog

      Io continuo a rimanere basito.

      Possibile che non riteniate GRAVISSIME le parole di Bagnai? Le sue ACCUSE al m5s, e di conseguenza a GRILLO e CASALEGGIO, di essere un movimento farlocco fatto APPOSTA per neutralizzare il dissenso?

      Continuo ad aspettare una risposta di Claudio Messora.

      • Marco Giannini

        Stai tranquillo io ho il mio metodo di giudizio. Magari più lento ma inesorabile. Adesso vediamo cosa farà.
        Sul RDC non la penso assolutamente come Bagnai e infatti censurò tutti i miei interventi.

      • Certo che sono gravissime, ma non sono altro che la denuncia di un dato di fatto gravissimo: il tradimento del M5S ed il suo avvicinamento agli euristi.

      • frablog

        no Matteo, non sono quello, o quanto meno non sono solo quello. L’avvicinamento ,presunto e dedotto, all’euro può essere “semplicemente” un cambio di posizione su quel tema, per molti disdicevole e tremendo, da tradimento appunto, ma “nulla” di più. Invece, ribadisco, Bagnai dice che fin da sempre, fin dal suo inizio, il m5s è stato fatto per intercettare e neutralizzare il dissenso! E questo sarebbe gravissimo ! Come fate a non notare questa cosa! E siete solo fissati su sto cavolo di euro..di cambio fronte..che poi alla fine non e’ neanche avvenuto..

        Claudio Messora, sto ancora attendendo fiducioso una tua risposta..a meno che tu ormai snobbi il tuo stesso blog e rispondi solo sui tuoi social…

  • 17
    Alessia M

    Bagnai ha ragione e lo dice sin dal 2012: http://goofynomics.blogspot.co.uk/2012/07/ortotteri-e-anatroccoli.html. Del reddito di cittadinanza (reddito della gleba, come lo chiama lui) ne parla qui: http://goofynomics.blogspot.co.uk/2016/01/corviale.html

    Il bello e’ che neanch’io ci avevo coluto credere inizialmente, tant’e’ che votai M5S: voglio essere rimborsata!!! Mi dovete 250.000 euri!!! LOL!

  • 16
    frablog

    Claudio, sono basito.

    riporto alcune frasi tratte da questo monologo di Bagnai:
    -i cinque stelle “sono un pezzo del problema”
    -sono “difensori dello status quo”
    -sono un progetto “di incanalamento del dissenso per asservirlo ad un progetto neoliberista”
    -il movimento e’ stato fatto “per intercettare la capacita di elaborazione politica e la possibilità di esprimere un dissenso di tante brave persone che hanno voglia di fare che sono esacerbate da un sistema che li opprime”

    E tu non hai battuto ciglio.

    Dunque, sembrerebbe che tu sia d’accordo con lui.

    Se non lo fossi , è grave che tu non abbia ribattuto neanche minimanente, anche per difendere la tua storia personale passata col M5S.

    Se sei d’accordo con lui, ciò sarebbe in contrasto col tuo passato, e con i tuoi anche recenti apprezzamenti per la figura di Gianroberto Casaleggio (che invece
    ,dalle teoria di Bagnai, risulterebbe conseguentemente essere il responsabile di questo progetto diabolico)

    Premesso che da questo mondo mi aspetto ormai di tutto, queste affermazioni sono di una gravità assurda.

    Se fossero vere Bagnai lo deve dimostrare.
    Non se la può cavare cosi, come se fosse una banale conseguenza del suo ragionamento politico: visto che il m5s non sta facendo di concreto niente per andare contro l’euro, allora di conseguenza e’ un progetto bla bla bla

    Se fossero false, Grillo e Casaleggio Jr devono fare qualcosa: un comunicato, una risposta non so..

    Non ho letto ne gli altri commenti qui, ne gli altri commenti su facebook.

    Non so se qualcunaltro ha già fatto queste mie riflessioni.
    Sono solo sconcertato che non sia montato un caso da questo video.

    A meno che i m5s hanno deciso che e’ meglio ignorare questo personaggio.

    Gradirei una tua risposta.

    Saluti

    • 16.1
      Santo Nalbone

      Beh, il fatto che il M5S volesse entrare nel gruppo più liberista, più europeista e più eurista del parlamento europeo qualche dubbio lo ha fatto venire.
      Il fatto poi che Borelli sarebbe diventato uno dei tre vicepresidenti di Alde sembra avvalorare ancor di più questi dubbi.
      Dopodiché se tutti questi dubbi fossero infondati basterebbe una bella dichiarazione di Grillo e Casaleggio:
      FUORI DALL’EURO, FUORI DALL’EUROPA, CONTRO IL LIBERO MERCATO.
      In tal caso saremmo tutti felici e contenti e chiederemmo scusa per il fraintendimento nostro.
      In caso contrario… temo, purtroppo, che abbia ragione Bagnai.

      • Alessia M

        Un altro dettaglio, secondo me significativo, e’ che Marco Zanni, che e’ un noeuro autentico, avrebbe dovuto andare in TV ad una trasmissione sulla Brexit, ed all’ultimo momento il gruppo di comunicazione del M5S lo ha sostituito con Borrelli, quello che Monti stima tanto…

      • Clesippo Geganio

        se fossero entrati in alde, se Borrelli… con i se non si formula nessun concetto degno di rilievo razionale.

        I gruppi parlamentari UE dovrebbero racchiudere ideologie politiche omogenee invece raggruppano interessi particolari e di lobby corporative, uno gruppo vale l’altro.
        Trovare una collocazione in questi ambiti del parlamento UE è una condizione sine qua non per fare politica attiva verso il cambiamento.

        Qualcuno potrebbe chiedere perchè compromessi in UE e non in IT? Da noi in parlamento e senato puoi essere forza politica formando un gruppo a se stante con un misero 2%, diventando anche “ago della bilancia” della politica governativa.

        Comunque di questa vicenda si sta facendo aria fritta, come per Roma ecc… errori formali che non comportano problemi sostanziali.

      • frablog

        Un conto e’ avere dubbi sulla politica eurista o non eurista del m5s, e criticarla di incoerenza eccetera.. un conto e’ lanciare delle accuse pesanti come quelle di Bagnai dicendo che il m5s e’ un progetto farlocco per intercettare e neutralizzare il dissenso! Ma stiamo scherzando? Sono accuse gravissime!

        Claudio intervieni cortesemente e chiarisci la tua posizione!

      • Illaeli

        Ma perchè è un mistero che se non ci fosse stato il M5S a quest’ora avremmo avuto anche noi la nostra bella rivoluzione francese?
        SE non ci fosse stata una entità politica come il 5 stelle, tante persone non si sarebbero adagiate sugli allori, che tanto: ce pensano loro!

        SE poi volete il reddito di cittadinanza a tutti i costi, con il disastro sociale che ne deriva (perchè gli italiani hanno mentalità levantina, non sono nordeuropei), Grillo Akbar e passa la paura.

      • Clesippo Geganio

        Illaeli la tua è una supposizione priva di fondamento.
        Siamo un popolo a cui è stata raschiata via la coscienza dei propri diritti e doveri, inducendo scientemente l’ignoranza propinata dai mass media e massacrando l’istituzione scolastica.

        Nessuno del popolo si solleverà mai, perchè è stata cancellata quella medio-alta borghesia colta e capace di mobilitare le masse.

        Domandati perché mai un ricco milionario si sia lanciato in politica formando un movimento che conta circa 10 milioni di voti, a che pro? Per soldi? non credo li ha potrebbe vivere in panciolle tutta la vita, allora perchè ha deciso di prendersi responsabilità, critiche, giudizi, insulti e querele?

        p.s. non sono il difensore d’ufficio, ad esser sinceri Grillo per certi aspetti mi è antipatico.

    • 16.2
      Alessia M

      Ve ne dico un’altra :-). Ieri Nicola Morra (che credevo che fosse una persona intelligente e purtroppo mi sono dovuta ricredere anche su questo) ha postato un video in cui dice che adesso si’ che nel M5S sono tutti d’accordo sul referendum. Perche’? Finora scherzavano?

      A parte la complicazione del referendum, che in questo caso puo’ essere solo consultivo, per cui anche se gli italiani votassero per l’uscita, dall’euro si dovrebbe comunque uscire per decreto, con il risultato che ce ne andremmo alle calende greche – molto piu’ coerente mettere l’uscita dall’euro nel programma e vedere chi ci sta – c’e da considerare che indire un referendum non significa per forza volerlo vincere, tant’e’ che Cameron in Gran Bretagna indisse il referendum, costretto dalle circostanze, sperando nel ‘remain’. Io credo che questa e’ la strategia del M5S: se davvero le circostanze lo forzassero, com’e’ il caso al momento, visto il polverone che questa vicenda ha sollevato , indicono il referendum (prova ne e’ la dichiarazione di Morra) senza fare adeguata informazione, tant’e’ che nel blog non si parla piu’ di euro (si parla tanto di piano energetico senza spiegare come intendono ovviare al 3% del vincolo di bilancio che viene dall’euro). VI STANNO PRENDENDO PER I FONDELLI, cari grullini :-). D’altra parte, credete davvero che a Casaleggio, che fa i soldi con il digitale, interessa limitarsi il mercato??? Vediamo se avete il coraggio di raccogliere firme per espellere Casaleggio & Co. – c’e’ anche Borrelli nella bella compagnia cantante! LOL!!!

      Bagnai ha ragione.

  • 15
    Jake

    Beh Claudio, non so come sia andata a finire il discorso querela ( http://www.nextquotidiano.it/movimento-5-stelle-querela-claudio-messora/ ), ma sta di fatto che con quanto è successo nell’ultima settimana sembra che gli eventuali estremi della diffamazione o della illazione vengano completamente a cadere…..
    Proprio vero che “il tempo è galantuomo”…

    ciao

  • 14
    roby67

    son passati cinque, dico cinque, ripeto cinque, lunghissimi anni da quando scrivevo su questi schermi che l’unica via di salvezza per portarci fuori dalla crisi e’ l’alleanza grillo-lega.
    me ne dicevano di tutti i colori:
    “il nuovo che avanza” non deve mischiarsi con il passato…
    noi siamo onesti, gli altri hanno i diamanti…
    ecc…
    bene, cioe’ male, tanto tempo sprecato.
    adesso lo volete capire che non esistono alternative?

    • 14.1
      Alessia M

      Ma lo scopo e’ proprio questo, cioe’ far perdere tempo. Questo tipo di organizzazioni si chiamano formazioni civetta…

  • 13
    Matteo

    Ho lanciato una petizione che chiede che gli iscritti al M5S possano votare per l’espulsione di David Borrelli.
    Chi è d’accordo faccia il possibile per aiutarmi nella sua diffusione.

    https://www.change.org/p/movimento-5-stelle-votazione-di-recall-per-david-borrelli

  • 12
    Marco Sparaco

    La Boldrini è de Sinistra …. quindi Bagnai può stare tranquillo ;-)))

  • 11
    Marco Sparaco

    Peccato, fino a che parla di economia e moneta è molto interessante, ma quando comincia a parlare di sinistra e destra non si può proprio sentire.
    E’ vecchio, trito e ritrito come le ideologie di cui parla.
    Sia la destra che la sinistra sono per la crescita e l’aumento del pil.
    Quindi sono la stessa cosa.
    Due facce della stessa medaglia.
    Dovrebbe un attimo aprire gli occhi e finire di parlare di destra e sinistra, ma di quello che ci serve.
    Un pò di buon senso.
    Per un futuro possibile dobbiamo comiciare a ragionare come ridistribuire le risorse naturali del pianeta.
    Dobbiamo smettere di parlare di soldi e parlare di ambiente e salute delle persone, due cose strettamente correlate tra loro, ed intorno ad esse creare economia.

  • 10
    Carlo

    Il M5S sta facendo il più grande favore al sistema dei partiti, invece di scardinarlo, è entrato a farne parte, lo sta consolidando.
    La direzione presa negli ultimi due anni dal M5S, non va verso un modello di democrazia orizzontale, in cui certezza, chiarezza e coerenza sono presupposti naturali, anche per l’applicazione dei principi Costituzionali ma verso una “pseudo-democrazia relativistica”. Un mostro, con regole adattabili alla situazione. Personalmente ho smesso di sperare. Il confronto con molti “attivisti”, (anch’io lo sono stato), se prima era difficile, adesso è inutile, sono arrivati al dogma. Scarsa competenza, poche conoscenze o esperienze di lavoro precedenti, superficialità, improvvisazione, rifiuto o incapacità di capire che è necessaria una formazione continua, alto tasso di litigiosità. Per molti, anche il vizietto di esigere che gli vengano riconosciuti meriti, che essi stessi si attribuiscono. Quelli validi, e preparati che subiscono questa insana pressione, prima o poi, mollano. L’attivista cattivo ha scacciato quello buono.

    “Quando il procedimento dogmatico è assunto dal potere politico come mezzo di governo, la resistenza contro il dogmatismo e la difesa dello spirito critico diventano per l’uomo di cultura un dovere, oltre che morale, politico, che rientra perfettamente nel concetto di una politica della cultura.”
    Norberto Bobbio Politica e cultura (Einaudi 1955)

  • 9
    Clesippo Geganio

    la politica è pragmatismo, non servono elucubrazoni mentali sul passato politico partitico ideologico e quant’altro si pensasse o volesse che si fosse fatto, mettiamoci un punto• e a capo con nuove idee e modalità operative, non mi riferisco solo al M5S ma a tutti quelli che hanno a cuore il proprio futuro e del proprio Paese, rimanere anime sciolte rimuginando il passato non porta a nulla.

    Quei 17 esponenti 5S li abbiamo eletti per scaldare gli scranni a Bruxelles? Non credo! Considerati i meccanismi e condizioni compositive del parlamento UE si doveva agire per inserirsi in un ambito politico per poter incidere nelle scelte governative, in qualche modo necessita sgomitare, muoversi, agitare quello status quo in putrefazione.
    Possiamo discutere se ALDE sia stata la scelta idonea, ma voi al posto loro cosa avreste fatto, avendo la base elettorale che spinge per un cambiamento? Sareste rimasti con Farage per pesare ancor meno? Se UK non rientrerà non avrà peso in UE, quindi cosa fare?

    • 9.1
      logatech

      UK ha 2 anni di trattativa per la Brexit. Avrei evitato tutto il casino di questi giorni restando tranquillo in EFDD con Farage per arrivare a fine legislatura UE.
      Bastava stare fermi, ci pensano gli altri a portare elettori al M5S con le politiche cialtrone che fanno.
      Il parlamento EU conta comunque zero, è la Commissione che decide tutto.

      Fortunatamente ho elaborato il lutto come dice Bagnai, mi pento e mi vergogno della presa per il c**o del M5S per tutti questi anni; ho fatto il V1-day, V2-Day, V3-Day, Parlamentarie, Nazionali, Europee e 5-6 Elezioni Comunali, oltre a metterci svariati €.
      Metto tutto sul conto dell’esperienza: mi sono cancellato dal blog e non voterò più M5S.

  • 8

    Buongiorno Messora,apprezzo e ringrazio il prof. Bagnai per la sua opera di divulgazione …e quà non ci piove!
    Comincia però a farmi venire il latte alle ginocchia,quando fa il grillino,lui,con la sua casa matrigna(la sinistra).
    Con questa continua lagna : “Mi dispiace che le battaglie giuste le faccia la lega,il front national…dovevano essere patrimonio della sinistra,ecc”,peccato che abbiamo perso il treno…diventa persino pessimista e depresso…perchè non è la sinistra(dove lui ha ancora depositato il cuoricino) che prende il toro per le corna …come speranza :ci sarebbero i vagiti dei bambini abbandonati al parco,dice,tipo fassina e qualche suo compagno di asilo.
    Grillo per aprire gli occhi ai suoi seguaci,dovrà violentarne una ad una le mogli, imporre lo jus prime noctis per le figlie,poi venderle al mercato delle schiave di riad e forse non basterà ancora…(i fideisti delle stelle,diranno” Tutta propaganda contro di noi,..sicuramente grillo ha un piano in testa e…casaleggio avrebbe approvato!”).
    Cosa deve accadere per aprire completamente gli occhi delle “menti eccellenti” come quelle di Bagnai ,perchè realizzino che la sinistra è stata comprata dai neoliberisti ,che ne hanno fatto il loro vettore realizzatore dei piani distruzione degli stati e dei diritti dei piu?
    Cosa devono fare ,ancora,di reazionario i sinistri dopo quello che stiamo vedendo,perchè Bagnai elabori “stò c**zo de lutto” e sposti il cuore dove già la sua mente soggiorna?
    Come pretende da, un’immaturo emozionale grillino, che si stacchi da grillo,se lui ,il professore, musicista, filosofo ,non riesce ancora a “cuore pieno” essere coerente con quello di giusto che ci insegna?

  • 7
    MaxP.

    Concordo su tutta la riflessione del dott. Bagnai, in più è un piacere sentirlo parlare da Claudio perchè qui il prof. diventa più chiaro nella sua espressione e molto più alla mano rispetto che sul suo blog nei modi.

    Certo la strategia di votare CONTRO il sistema anzichè appoggiare una forza politica di rinnovamento è solo una mera consolazione, e non dà certezze per il futuro, ma ora, specie dopo questo voltafaccia 5 stelle è l’unica attuabile.

    Ad oggi anche il M5S si è dimostrato incapace di dettare e perseguire seriamente una vera linea alternativa al sistema che da 30 anni ci comanda, troppi errori e troppe incongruenze stanno costellando il cammino di questa realtà, peccato la scomparsa prematura di Gianroberto.

    La vera alternativa al sistema, secondo mè, è resistere, cercando di non alimentarlo economicamente parlando, o farlo il meno possibile, quindi preferire i piccoli negozi e gli esercizi dei privati, rispetto alle grandi catene, non seguire i marchi globalizzati, ma comprare da piccole aziende a Km. 0.

    Sopratutto cercare di implementare l’auto produzione di beni e di servizi necessari. ( Io autonomamente mi stò ristrutturando l’abitazione, per esempio certo un po alla volta, ma risprmierò parecchio rispetto a chi deve chiedere un mutuo)

    Solo così sopravviveremo a loro, cercando di dare meno risorse alle banche o ai servizi commerciali, ma trattenendoli all’interno di un circuito dove vengano spesi per far “girare” l’economia VERA a vantaggio di tutti e della crescita civile e sociale, non quella prettamente di speculazione finanziaria.

    Poi sono convinto che le balle abbiano le gambe corte e quindi presto o tardi, quando anche a certi poteri non converrà più assecondarle, crolleranno.

    • 7.1

      si,d’accordo,ma alle prossime elezioni,chi voterai?

      • MaxP.

        Posso votare ancora per i 5 Stelle, però rispetto all’ultima volta che l’ho fatto questa volta lo voto SOLO per togliere voti a tutti gli altri partiti che a me sembrano peggio!

        Se poi all’orrizzonte si presenterà una nuova opportunità di peso, tipo scissionisti del movimento stesso fedeli ai principi fondanti del movimento, allora potrò indirizzare li la mia scelta.

        Quando non ci sono alternative valide vale la regola che il nemico del mio nemico è mio amico.

  • 6
    antonio

    Qualcuno continua a difendere l’indifendibile…allora ha ragione Bagnai, fate parte di una setta, una religione, negate anche l’evidenza.

    • 6.1
      Santo Nalbone

      Non è questione di negare l’evidenza.
      Se si riuscisse a traghettare il M5S su posizioni chiare, decise e convinte: FUORI DALL’EURO, DALL’EUROPA e DAL LIBERO MERCATO… saremmo ad un passo dalla vittoria insieme a Lega e Meloni.
      In fondo moltissimi militanti, eletti e votanti del M5S credo siano su queste posizioni.
      Se invece la Mission di chi dirige il M5S è un’altra… allora lasciamoli da soli…..

      • Infatti,cominciate ad organizzarvi in gruppi coerenti con il programma antieuro- eu,evidentemente tradito dai vertici,e cercate il dialogo con lega e meloni …ormai anche i sordo-ciechi hanno capito la mission del marchese…
        Non fatevi ulteriormente abbindolare dalle “mezze pippe”(come simpaticamente appellati da de luca) e loro pifferaio.

      • antonio

        Concordo con te…peccato che la dirigenza del movimento una non la azzecca…

      • Alessia M

        Qualche domanda:

        Di Maio ieri sera a Di Martedi diceva: “No a questo euro”, concetto poi ribadito da Barbara Lezzi stamane a Coffee Break. Ma perche’, ce n’e’ un altro?

        Ammesso e non concesso che i M5S ci volessero davvero tirare fuori da questa follia dell’euro, pensate davvero che sarebbero capaci di gestire il processo, considerate le grandi capacita’ che hanno dimostrato finora (e che hanno appena perso l’unico rappresentante che capisce qualcosa di economia)?

        Quando aprirete gli occhi?

  • 5
    ardoric

    Penso che l’unica scelta pragmatica, turandomi un pò il naso, sarà di passare alla Lega o di non andare a votare.
    In ogni caso il vero cambiamento dopo il voltafaccia indifendibile di Grillo/M5S (la maggioranza dei votanti lo ha seguito!) per il prossimo anno è solo nelle mani dei francesi.

    L’ultima piroetta schizofrenica di Grillo e Casaleggio il giovane è stata di tornare con Farage (per fortuna!) ma la scelta di andare dalla parte opposta non è che si dimentica dopo 24 ore.

    Chiaramente non si sono degnati di chiedere agli iscritti di rivotare, anzi di ridiscutere tutto.
    I 31000 che hanno votato a favore dell’Alde non è affatto detto che vogliano tornare con Farage e magari dopo sto figurone di m. anche altri 100.000 iscritti forse avrebbero voluto dire la loro.
    Siamo ben lontani dalla democrazia diretta.

    • 5.1

      il voto elettronico è il più manipolabile-falsificabile(in inghilterra si vota ancora tutto cartaceo) ed è con questa chimera che vi ha sedotto il marchese,poi scusate,questi”grandi elettori”,che sono lo 0,3% di tutti voi,chi li ha controllati,eletti,certificati …vi rendete conto che andate molto di più sulla”fede” voi di chi, invece, pratica la arcaica rappresentanza politica tradizionale?

    • 5.2
      giuseppe

      Non esiste solo la Lega. Ci sono pure Fratelli d’Italia e, mi risulta, anche Rifondazione Comunista (ah ah).

      Per quanto riguarda la Francia, se aspettate che la Le Pen vinca, allora cominciate a sedervi comodi, eprché non succederà mai e poi mai. Ve lo dice uno che era straconvinto sia della Brexit sia della vittoria di Trump.

  • 4
    Santo Nalbone

    REALPOLITIK.
    L’uscita dall’Euro, anche se dovuta da fattori esterni (Le Pen, Trump, Olandesi…) va comunque governata.
    Un conto è uscire dall’Euro e rimanere nel Libero Mercato, in questa Europa Tedesca, in balia delle Banche internazionali… e un altro è tornare alla Lira, nazionalizzare o almeno riprendere il controllo della Banca d’Italia, tornare a un modello economico Keynesiano…
    Ovviamente i vari Renzi, Monti, Berlusconi… seguirebbero la prima via e la musica non cambierebbe di molto.
    Oggi sulla seconda via, l’unica per uscire dalla crisi economica attuale, c’è la Lega con il suo rappresentante economico Borghi, c’è la Meloni, Fassina e La Torre, Rizzo e una miriade di gruppi sovranisti sparsi per l’Italia.
    E poi c’è il M5S… o meglio dovrebbe esserci il M5S.
    Credo che a questo punto il Movimento deve scegliere da che parte stare:
    dentro questo sistema, la prima via,
    oppure la seconda.
    Se sceglierà la seconda ne saremo tutti quanti felici e chiederemo a gran voce che si inizi seriamente a dialogare con Salvini, Meloni e gli altri per costruire un Fronte Comune contro l’Euro, l’Europa e il Libero Mercato.
    Perché soltanto insieme avremo la forza per il grande cambiamento.
    Se invece il M5S vuole rimanere nell’Euro, nell’Europa e nel Libero Mercato allora non avrà più senso di esistere, per molti di noi non avrà più senso votarlo.
    La mia speranza è che il M5S scelga con decisione il Fronte Comune, saremmo così ad un passo dalla Vittoria.
    In caso contrario che i voti vadano a Salvini o a chiunque altro vorrà far parte del Fronte.
    PS
    non c’è tempo da perdere, ogni giorno perdiamo aziende, ricchezza, banche…. ci stanno portando via tutto!!!!!!!!!!!!!

    • 4.1
      Clesippo Geganio

      mi trovi d’accordo! Ma con chi affrontiamo quel sistema marcescente con una classe politica altrettanto marcescente?

      Hai detto la parola giusta REALPOLITIK, ecco alde, la prova di “sfondamento” per scardinare lo status quo in UE.

    • 4.2

      Bravo! Vai e moltiplicati! Quanti stimi possano essere in percentuale ,i grillini che sposerebbero questa tua desiderabilissima ipotesi? Il tempo gioca contro di noi,come giustamente constati tu! Scrivi,parla,incontra per diffondere questa unica via di salvezza che ci rimane…non credo che grillo,casaleggio junior,borrelli li convincerai…almeno che non pensi che “non sappiano quello che fanno”:…altamente improbabile!

      • Santo Nalbone

        Seguo Grillo da molti anni, quando era l’unica voce fuori dal coro del pensiero unico dominante.
        Ho visto tutti i video dei comizi dello Tsunami Tour che ha portato il M5S ad essere il primo partito in Italia.
        L’ho sentito dire chiaro e tondo “Fuori dall’Euro”.
        Poi il giorno dopo, siccome Casaleggio era contrario all’uscita dall’euro, ridimensionava con la storia del Referendum.
        L’ho sentito dire chiaro e tondo “Basta con questa Europa che danneggia la nostra agricoltura, i nostri pescatori…”
        E poi fare un passo indietro il giorno dopo.
        L’unica cosa che non condividevo era la sua sciocca idea di “Decrescita felice”…
        Ancora oggi mi sembra difficile pensare che Grillo lavori per il potere finanziario internazionale.
        Di certo lo sta comunque facendo, anche se inconsapevolmente.
        Nel primo caso passerà alla Storia come uno dei tanti traditori del popolo italiano.
        Nel secondo caso, auspichiamo un pronto e totale ravvedimento, una inversione di marcia radicale del M5S su queste posizioni “FUORI DALL’EURO, FUORI DALL’EUROPA, MODELLO ECONOMICO KEYNESIANO”.
        Sarei felice di questa seconda ipotesi:
        Grillo passerebbe alla Storia come grande EROE NAZIONALE e noi tutti potremmo uscire dall’incubo economico attuale.

  • 3
    antonio

    Clesippo Geganio

    Ma sei di coccio…c**zo, ti hanno appena spiegato “che tutto il mondo è paese”…che la corruzione è ovunque…e che è stata usata come pretesto per applicare riforme lacrime e sangue…

    SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!

    • 3.1
      Clesippo Geganio

      ho appena spiegato in dettaglio cosa sia la corruzione in Italia, che meccanismi che ingranaggi che modus operandi utilizzano al governo nazionale da 20 30 anni per aver agevolato non solo la crisi economica ma quella ben peggiore da curare, l’incoscienza l’incultura il menefreghismo, l’incapacità di fare nazione, disgregando quel poco di unità nazionale che dopo la II° guerra si tentava di salvare e consolidare attraverso la Costituzione e l’istruzione scolastica.

      Provo con un esempio apparentemente assurdo, se lo Stato IT incassasse 750 MLD di euro al mese invece che in un anno verrebbero sperperati bruciati da quel sistema corruttivo da me specificato.

      Allora presentarsi nei consessi internazionali con un establishment nazionale di personaggi affatto credibili significa essere perdenti, subalterni a sistemi nazionalisti consolidati, diventare succubi di poteri “occulti” in quanto classe politica e dirigente priva di coscienza nazionale, cioè, amor patriae nostra lex che noi italiani abbiamo smarrito.

  • 2
    Clesippo Geganio

    con tutto il rispetto per Bagnai (mi auguro che non la prenda come un offesa) ma anche lui confonde o non ha l’esatta consapevolezza di cosa sia la corruzione in Italia, noi siamo ammorbati da un “virus” o modus operandi delinquenziale di stampo mafioso che inizia con la promulgazione delle Leggi statali, passando per quelle regionali, tradotte in delibere di giunta provinciali e comunali dove si perpetra e perpetua la corruzione in mille rivoli d’appalti e atti amministrativi che alimentano la partitocrazia in un filiera ben rodata e oliata, cioè quello status quo = establishment che detiene il potere elaborando ogni nefandezza per non mollarlo, ultimo governo docet.

    • 2.1

      dal 1950 al 1990 eravamo i primi al MONDO per crescita economica…eppure c’era sta c**zo de corruzzione e spesa pubblica inefficiente e siamo usciti dalle macerie della guerra diventando la 6a economia del mondo…poi comparve Di Pietro e il cambio fisso e magicamente …siamo gli ultimi al mondo per crescita e per compensare dobbiamo vendere retine,reni,colon ecc.
      ps. sai chi curava il sito del “checiazzecca la giustizia e l’onestà con me?”…tra tutti quelli che proponeva l’ambasciata americana a Milano è stato scelto casaleggio!Guarda un pò il caso ….due “assopigliatutto” escono dalla stessa fucina!

    • 2.2
      Clesippo Geganio

      la corruzione dal dopoguerra ad oggi è cresciuta in modo esponenziale, non mi riferisco solo alle tangenti legata al denaro, ma a quella ben peggiore e più difficile da curare, le condizioni etiche e morali degradate in ogni ceto sociale, specialmente in quella classe politiche e dirigente che dovrebbe per coscienza avere un minimo di amor patrio, di sensibilità per gli interessi nazionali.

      Hai detto bene, ERAVAMO, domandati perchè non lo siamo più, l’euro e l’eurozona sono strumenti nelle mani di questi immondi esseri che non hanno più patria ne coscienza.

      In questo panorama liberticida si è affacciato un movimento politico perfezionabile ma che sicuramente ha dimostrato coscienza e principi morali, perchè bastonarlo per errori relativi o mancanza d’esperienza? Esclusi i trolls che lo fanno di mestiere, non capisco l’autolesionismo di molti che hanno sale in zucca ma per strani motivi si fanno del male volendo buttar via l’acqua sporca con il bambino.

  • 1
    Clesippo Geganio

    M5S…odio verso lo Stato difendendo la costituzione della repubblica?
    Rispetto Bagnai ma è fuori strada in merito a 5S, la posizione anti sistema, anti europeista, anti casta chiamatela come volete è stata certificata da ALDE con il diniego.
    Quindi tacciano tutti, potranno eventualmente avere ragione quando il M5S avrà il potere governativo per favorire la casta, il sistema, le banche ecc…

    • 1.1
      Alessia M

      Ti ho lasciato una replica al precedente post.

      In quanto alla corruzione, mi sembra che abbiamo gia’ avuto uno scambio a questo riguardo, in cui ti ho riportato dei dati (leggiti anche cosa dice Luciano Barra Caracciolo a questo proposito) e tanto basta: gli strumenti per capire ce li hai, se vuoi capire – se non vuoi capire, va bene uguale :-)

    • 1.2
      Clesippo Geganio

      ti ringrazio di nuovo per i link, che sto leggendo con accuratezza, trovo difficoltà solo per il mio pessimo inglese.

      Mi rivolgo a Te con il dovuto rispetto senza intenzione d’offenderti, credo che Tu faccia parte di quei milioni (troppi) di connazionali che non hanno cognizione realistica del sistema corruttivo.
      Lavorando da decenni con le varie amministrazioni pubbliche la vedo, sento e tasto tutti i giorni a partire dagli atti amministrativi di enti locali apparentemente insignificanti alle Leggi sbloccaItalia, alle mille proroghe si alimenta scientemente un sistema clientelare sviluppato in metastasi cancerogene.

      Pragmaticamente e realisticamente non credo che si possa eliminare del tutto ma è possibile quanto necessario riportarla ad un livello fisiologico per uscire dalla crisi composita che ammorba tutti.

      • Alessia M

        Va be’, che vuoi che ti dica? Io penso che la corruzione in Italia e’ un problema ma non e’ IL problema. E ti garantisco che e’ un problema anche in altri posti (ho vissuto in 4 diversi paesi europei) solo che altrove non si ossessionano tanto come facciamo noi.

      • Clesippo Geganio

        all’estero generalmente di fronte agli interessi nazionali o comunque collettivi si fa molta attenzione, alcuni indietreggiano.
        Per estero intendo quelle nazioni simili alla nostra.
        Quindi in Italia va cambiata la classe politica non l’architettura dello Stato per imperfetta che sia.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Vaccini: la Corte Costituzionale boccia il ricorso della Regione Veneto

Corte Costituzionale La Corte Costituzionale boccia il ricorso della Regione Veneto sull'applicazione del Decreto Lorenzin riguardo all'obbligatorietà dei vaccini. Questo il testo diramato dall'ufficio stampa. Ufficio Stampa della Corte costituzionale Obbligo...--> LEGGI TUTTO

Vaccini: la Corte Costituzionale rinvia la sentenza sul ricorso della Regione Veneto a domattina

Vaccini Corte Costituzionale Roma Byoblu Roma - 21 settembre 2017 - Manifestazione dei Gruppi Uniti contro il Decreto Vaccini davanti alla Corte Costituzionale, in attesa della sentenza sul ricorso presentato dalla Regione Veneto. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

Salvini mostra il video di Byoblu su Bukovsky ai giovani della Lega.

Salvini mostra video di Byoblu - Play Oggi Matteo Salvini ha chiuso il suo intervento alla scuola di formazione politica della Lega con il video del dissidente politico Vladimir Bukovsky, tradotto e sottotitolato da Byoblu due anni fa su questo blog. Mi fa piacere che quel video, illuminante e anticipatorio dei gulag intellettuali...--> LEGGI TUTTO

Deficit Strutturale? Avevo ragione: nient’altro che numeri arbitrari.

Gutgeld - Deficit Strutturale parametro arbitrario Il 17 gennaio, durante un'intervista rilasciata a Giulietto Chiesa, vi raccontavo di come funziona quella particolare branca della disciplina economica che attraverso la Commissione Europea ci impone regole severe e inappellabili. Si tratta di assiomi (principi veri a priori, dogmi ritenuti religiosamente inoppugnabili) che la corte dei...--> LEGGI TUTTO

Che cos’è il sovranismo? – di Paolo Becchi

bandiera italiana di Paolo Becchi Il “ritorno” degli Stati-nazione. Si dice che dopo Donald Trump il mondo sia destinato a cambiare. Ma il mondo, in realtà, è già cambiato. Se lui, infatti, è diventato il Presidente degli Stati Uniti d’America non è...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

Catalogna Governo centrale di Paolo Becchi Eccoli alla carica sui giornaloni gli esperti del diritto, e più sono esperti e più sono dei pirla. Fantozzi docet. Il referendum per l’indipendenza della Catalogna è «illegale». Sì, lo è: è contro la Costituzione spagnola, contro l’«unità indissolubile» dello...--> LEGGI TUTTO

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

Realizzata la prima video chiamata quantistica intercontinentale al mondo

Chiamata quantisticaIl satellite cinese Micius torna a far parlare di sé e stabilisce un nuovo record, quello della prima videochiamata quantistica della storia tra Vienna e Pechino. Circa tre settimane è avvenuto un evento eccezionale che modificherà totalmente il sistema di comunicazioni come lo...--> LEGGI TUTTO

Il Messico a meno di 40 euro al giorno!

Messico Amo il Messico. E' pieno di vibrazioni, è un paese meraviglioso, pieno di gente amichevole, con una energia speciale che vi fa riscoprire l'amore per la vita, con un'architettura spettacolare, con una storia che affonda le radici nelle profondità dei millenni e... con un cibo davvero...--> LEGGI TUTTO

Negli Uffizi dei Medici: itinerario mediceo all’interno della Galleria più famosa di Firenze.

Scoprire Firenze La Galleria degli Uffizi è il sito museale più famoso di Firenze, nonché uno dei più frequentati d’Italia: quelli che riescono a superarlo per visitatori, infatti, si contano sulle dita di una mano. Gran parte dei turisti scelgono un hotel su portali come expedia proprio per...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

L’ex capo di Stato Maggiore in Iraq: “Bush Jr e Berlusconi erano nella stessa loggia massonica, ma salvarono Nassiriya”.

NICOLO GEBBIA - L'invasione degli Ultra Massoni - Video Il Generale in pensione dell'Arma dei Carabinieri, Nicolò Gebbia, parla della pervasività delle infiltrazioni massoniche, a tutti i livelli, e rivela che persino durante la guerra del Golfo, la città di Nassiriya venne risparmiata grazie al fatto che Silvio Berlusconi e Bush jr. appartenevano alla stessa...GUARDA

Antonio Ingroia: “Fuori dai trattati, costi quel che costi”.

INGROIA - FUORI DAI TRATTATI - 1280 Per Byoblu, da Roma, Eugenio Miccoli Oggi alla Camera dei Deputati, Antonio Ingroia e Giulietto Chiesa hanno presentato “Lista Del Popolo”, un’alleanza della società civile per il ripristino della sovranità nazionale, l’attuazione della Costituzione, la rinegoziazione o lo stralcio dei trattati europei, l’abolizione del Fiscal...GUARDA

Giulietto Chiesa: “La Mossa del Cavallo”

GIULIETTO CHIESA - LA MOSSA DEL CAVALLO Per Byoblu, da Roma, Eugenio Miccoli Oggi alla Camera dei Deputati, Giulietto Chiesa ha presentato "Lista Del Popolo", un'alleanza della società civile per il ripristino della sovranità nazionale, l'attuazione della Costituzione, la rinegoziazione o lo stralcio dei trattati europei, l'abolizione del Fiscal Compact,...GUARDA

Capocciate e Generali

Pappalardo Giornalisti OstiaGiornalisti che si prendono le capocciate dai capetti di Ostia... E Generali dell'Arma che se la prendono con i giornalisti che si prendono le capocciate... ...GUARDA

“Stretta di Putin sulla rete!”, ma i media non vi dicono che…

Stretta di Putin sulla rete Tutti i media denunciano la stretta di Putin sulla rete, ma di quello che varerà lunedì la Camera non vi dicono niente... (altro…)...GUARDA

Ecco chi sono gli europeisti “de coccio”, che vogliono gli Stati Uniti d’Europa subito.

STATI UNITI D EUROPA Ecco chi sono gli europeisti de coccio, che ancora adesso, ancora e sempre, nonostante tutto, e anche a queste condizioni attuali, continuano a volere a tutti costi gli Stati Uniti d'Europa. Le prossime elezioni politiche si giocheranno su questa battaglia esiziale. Mi piacerebbe...GUARDA

Il Generale Pappalardo contro tutti, anche in Tv.

pappalardo Dalla Vostra Parte Rete4 Il Generale Pappalardo contro tutti a "Dalla Vostra Parte", di Maurizio Belpietro, andato in onda stasera su Rete4....GUARDA

Rimozione forzata. La libera rete chiude!

Rimozione forzata - la libera rete chiude - Play ORE 19. Live su Salvo 5.0, con Claudio Messora, Antonio Rinaldi, Tommaso Minniti e Salvo Mandarà....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>