ECONOMIA

La Germania tenta il colpo grosso: commissariare l’Italia entro il 2017 – Marco Zanni

Dall’europarlamento di Bruxelles, Marco Zanni denuncia una grave minaccia di cui nessuno ha ancora parlato: il tentativo di commissariamento di Roma entro il 2017 da parte della Germania, nascosto in un emendamento all’articolo 507 del Regolamento sui requisiti patrimoniali delle banche.

È necessario diffondere il più possibile questa nuova minaccia, ancora una volta nascosta nelle pieghe di una incomprensibile burocrazia nata specificamente per mascherare ai cittadini le tecniche di controllo delle democrazie del sud Europa.

Marco Zanni, europarlamentare, in collegamento da Bruxelles. Buongiorno Zanni!

Ciao Claudio e ciao a tutti i tuoi lettori, qui dal cuore dell’eurocrazia.

Non so se è veramente un buongiornom perché tu denunci l’ennesimo tentativo di commissariare l’Italia ad opera della Germania, questa volta sfruttando le debolezze del settore bancario. Vuoi spiegarci meglio cosa intendi?

Di fatto è un tentativo che denunciammo già dal 2014, da quando ho iniziato ad occuparmi di regolazione bancaria a livello europeo e di tutto quel pacchetto regolamentare che noi in Italia – purtroppo a nostro discapito – abbiamo imparato a conoscere bene e che cade sotto il nome di “Unione Bancaria” o “Banking Union”.

Cos’è l’Unione Bancaria?

È un insieme di regole per le banche dell’eurozona, che si basa principalmente su tre pilastri. Il primo pilastro è quello della super-visione unica delle grandi banche all’interno dell’eurozona, con l’istituzione del “Single Supervisory Mechanism”, cioè quel braccio della BCE che deve supervisionare la corretta applicazione delle regole e la corretta patrimonializzazione delle banche. Il secondo pilastro, quello che abbiamo ahimè imparato a conoscere meglio, è quello del “Meccanismo di Risoluzione Unico”, di cui fa parte la famosa regola del Bail-in. Dalle parti di Arezzo, di Ferrara, di Chieti…

… ne sanno qualcosa…

… lo sanno bene! Il terzo pilastro – che non è ancora stato istituito – è quello di un’assicurazione comune sui depositi di tutte le banche che cadono sotto questo cappello.

La fine totale della sovranità dei popoli. MES: lo combatterai o sarai complice? Valerio Lo Monaco

Valerio Lo Monaco, direttore responsabile della Voce del Ribelle, torna su Byoblu ed affronta la questione delle questioni: il MES (ESM), quello che, con un abile operazione di mascheramento, viene chiamato “Fondo Salva Stati”.

Un estratto del suo intervento in questo video: “Il MES è l’embrione del primo Governo direttamente espressione di organismi internazionali senza alcuna base parlamentare, che equivale al commissariamento degli Stati da parte della stessa Troika. E’ un superministero che può contare su 700 miliardi, versati da noi, che ha anche la possibilità di emettere nuove obbligazioni sui mercati internazionali. Cioè nuovo debito che andrà ripagato. Fine pena: mai! È la fine totale della sovranità dei popoli: se la Troika entra in Italia saremo letteralmente in dittatura.Siamo diabolicamente costretti a salvare i nostri aguzzini.

La trappola invisibile dell’Output Gap (The Output Gap Trap)

Riporto questa mia intervista rilasciata ieri a Giulietto Chiesa per Pandora.tv, poiché contiene elementi significativi per comprendere l’assurdità dei meccanismi grazie ai quali oggi si tengono al guinzaglio interi popoli. Uno di questi, tra i più temibili e oscuri, è quello che in gergo tecnico chiamano Output Gap.

Giulietto ChiesaClaudio, cosa puoi aggiungere a quello che abbiamo detto fino ad ora, rispetto a quello che tu, molto competentemente, hai già annunciato aprendo la battaglia? Perché dobbiamo dire che sei stato il primo – perlomeno nell’ambito dei social-network, dell’informazione alternativa – a dato un contributo cruciale. Quindi vorrei che tu ci aiutassi a dipanare questa matassa perché stiamo parlando a un pubblico – probabilmente non indifferente – di gente che userà quello che tu ci stai dicendo per continuare la battaglia. Ti va di spiegare per quale motivo i tedeschi non hanno accettato il MES, per cui tutto questo sarebbe da noi rigettabile immediatamente?

Allora, il MES si colloca dentro quel percorso di federalismo europeo che deve portare idealmente – secondo alcune élite – agli Stati Uniti d’Europa. Come sapete, gli Stati Uniti d’Europa li vogliono costruire sulla pelle delle democrazie, nel senso che non sono i cittadini a volerli, ma sono pochi… – non vorrei chiamarli “burocrati” perché i burocrati sono gli esecutori – …poche élite organizzate che si incontrano sempre negli stessi posti e che decidono di far fare questo cammino a tappe forzate ai popoli europei. Laddove si faccia qualche referendum e questo referendum possa avere un esito negativo, decidono di farlo ripetere finché l’esito non è positivo. È il caso del referendum per la Costituzione europea in Francia, del referendum irlandese, del referendum in Olanda e di tanti altri.

Ecco, a un certo punto – siccome l’Euro è un metodo di governo – hanno pensato – a detta dello stesso Prodi o altri – di utilizzare una moneta che, anche in assenza di un’unione politica, economica e fiscale, però legasse i vari paesi nella speranza, nella certezza che poi alla fine si sarebbero adeguati, perché altrimenti la crisi li avrebbe sommersi. E si è visto come la Grecia si è poi adeguata e come ci siamo adeguati noi. Nell’ambito di questo percorso, hanno pensato a un certo punto – dopo il 2011, dopo l’invasione italiana con i carri armati economici dello spread, che ha portato al podestà forestiero Mario Monti – di utilizzare un nuovo strumento che vincolasse gli Stati come ultimo ricatto, come una pistola fumante alla tempia, un cappio al collo dal quale nessuno potesse liberarsi. E che cosa si sono inventati questi “grandi democratici”? Si sono inventati il Meccanismo Europeo di Stabilità , dandogli un nome tranquillizzante, da “tendine rosa alle finestre”: Fondo salva-Stati. Come se poi ci fosse qualcuno a salvarci davvero. E quindi quando qualcuno ti salva tu prendi la sua mano felice, gli sei grato. Ecco, avremmo dovuto essere grati a loro. Per che cosa? Per il fatto che – nel caso in cui noi avessimo fatto richiesta di essere salvati per via dei nostri problemi economici – loro ci avrebbero poi prestato dei soldi a fronte di un nostro impegno finanziario iniziale. Ma noi ci siamo impegnati per entrare in questo MES per 125 miliardi, solo che nel caso in cui poi dovessimo chiedere di essere salvati, loro ci danno dei soldi prestandoceli. E io dico sempre: “È un po’ come quando vai a fare l’assicurazione della macchina, tu paghi la tua rata annuale, ma non è che se poi fai un incidente l’assicurazione ti presta i soldi per riparare la macchina e tu glieli devi restituire a rate!”.

I Mini Blu

Curarsi con la cannabis? In farmacia costa troppo, e in Sicilia parte l’autoproduzione.

Cannabis SativaHa quasi 35 anni e quando ha scoperto di essere malato di sclerosi multipla ne aveva 23. Per continuare coi numeri: sono 12 anni che Alessandro Raudino, operatore sociosanitario di Siracusa, combatte con la malattia. E quattro anni da quando ha fondato l'associazione Cannabis cura Sicilia: 170 soci, adesso azzerati...--> LEGGI TUTTO

Il complotto di tutti i complotti.

ventotene il complotto di tutti i complotti Questo è il Manifesto di Ventotene, incensato su larga scala da tutti i politici come il pilastro fondante dell'Unione Europea, come simbolo di democrazia e di libertà. La prova provata che tutto quello che denunciamo da anni è vero. Il complotto di tutti i complotti. La teorizzazione...--> LEGGI TUTTO

Euroinomani: Diego Fusaro e la verità che Porro finge di non capire.

Euroinomani Diego Fusaro: "Appurato il fatto evidente, conclamato, che l'Europa è il nostro problema oggi, per il fatto che sta imponendo politiche depressive, di austerità, di lotta contro i diritti del lavoro e contro i diritti sociali, vi è una sorta di dogmatismo generalizzato che ripete come soluzione, come...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

Oggi attaccano Byoblu.com. Ma sarà presto un attacco contro tutti i dissidenti.

di Pino Cabras su MegaChip Fa molto bene Claudio Messora a sottolineare che il vero obiettivo della campagna contro le 'fake news' non erano certo quei cialtroni che infestano il web di notizie false, razziste e irresponsabili per acchiappare clic, che pure ci sono e da chissà...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie

Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter

Video dal web

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Becchi: la prova che la Germania ha creato l’euro per metterla in quel posto a noi

BECCHI PROVE EURO GERMANIA Paolo Becchi esibisce le prove in diretta tv del fatto che la Germania sapeva che grazie all'Euro "lo avrebbe messo in culo agli italiani". Potremmo svalutare la nostra moneta, e dunque tornare ad essere competitivi, ma ecco pronta la replica: svalutando crescerà l' inflazione. Vale...GUARDA

Diego Fusaro: ma quale new economy? Si chiama lavorare per niente!

Fusaro Diego Fusaro sulla cosiddetta "new economy". Dal caso Amazon in poi, è chiaro che si tratta di un nuovo sistema di sfruttamento dei lavoratori. Il lavoro prevede che ci siano dei diritti e che il lavoratore venga considerato alla stregua di un essere umano portatore di dignità e...GUARDA

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Lupi ai Cinque Stelle: il referendum sull’euro non lo farete mai. Solo demagogia!

Maurizio Lupi, durante le dichiarazioni di voto per la fiducia alla Camera sul Governo Gentiloni, si rivolge ai Cinque Stelle accusandoli di demagogia, e spiega perché il referendum sull'Euro non si può fare....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>