I MINI-BLU

Delrio Pinocchio: il tuo Ministero è responsabile del disastro!

Il ministro dei trasporti e delle infrastrutture Graziano Delrio dichiara, in un comunicato stampa a seguito dell’incidente ferroviario di Andria, che il MIT (Ministero Infrastrutture e Trasporti) ha preso adeguate misure di sicurezza, ma è vero? O concorre invece nella responsabilità penale per le vittime dell’incidente, per gravi inadempienze?

Delrio Pinocchio - Il tuo Ministero è responsabile

di Angelo Mandaglio

In un passaggio del comunicato si legge: “il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, il dipartimento appunto per i trasporti e la navigazione, svolge compiti in maniera di sicurezza ai sensi del DPR n. 753 del 1980″. Si tratta di una mezza verità, volta a giustificare le inadempienze nella gestione della sicurezza che il ministero, in quanto datore di lavoro, è tenuto a rispettare nei confronti dei lavoratori del servizio pubblico. Il ministro dimentica infatti di citare il ben più recente D.Lgs 81 del 9 aprile del 2008, che obbliga il il datore di lavoro a mettere in sicurezza i propri dipendenti, quindi a vigilare affinché sia fatto lo stesso da parte delle aziende appaltatrici e/o dell’assessorato dei trasporti della Regione Puglia, con il  quale nel 2000 fu siglato l’accordo di programma grazie al quale fu trasferito all’Ente locale il compito di programmazione e amministrazione dei trasporti ferroviari in concessione (tutte figure giuridiche che concorrono nella colpa).

La legge prevede che l’azienda appaltatrice (Ferrotranviaria S.P.A.), faccia una valutazione dei rischi (DVR) e metta in atto i dispositivi di prevenzione collettivi (DPC) al fine di eliminare per quanto possibile, o ridurre al massimo, i rischi di incidente, quindi un sistema più evoluto non era un’opzione possibile o auspicabile ma un obbligo di legge. Questo lo sanno bene le aziende italiane che investono molte risorse nella sicurezza, togliendole alla ricerca e alla produttività, pur dovendo affrontare la concorrenza delle aziende dei paesi emergenti che oltre a produrre a bassi costi non hanno questo obbligo. Lo stesso ministro ammette la scarsa efficacia del sistema di sicurezza attuale nel comunicato: “Il sistema di segnalamento con consenso telefonico, pur essendo sicuro, è certamente un sistema tra i meno evoluti rispetto alle tecnologie disponibili per la regolazione della circolazione ferroviaria: infatti il sistema si affida interamente all’uomo, nella fattispecie all’operatività dei capistazione, come sopra descritto” (ndr: e infatti si è visto!!).

È inaccettabile, dal punto di vista della sicurezza sul lavoro, un fattore di rischio così alto, quando è noto che sono disponibili sistemi tecnologici che possono abbatterlo, in base ai quali quel treno non avrebbe potuto circolare in quella tratta, in quel momento.

Delrio cerca un comodo capro espiatorio nei capistazione di Andria e Corato, di cui sicuramente almeno uno concorre nella colpa, ma si dimentica degli altri attori coinvolti, tra i quali lo stesso ministro Delrio e i ministri protempore che hanno governato dal momento dell’assegnazione dell’appalto in poi, assieme al dirigente responsabile della concessione della gara di appalto (RUP), all’ex assessore dei trasporti Mario Loizzo (che ha siglato il contratto), all’amministratore delegato di Ferrotranviaria S.P.A. Enrico Maria Pasquini e forse molti altri sui quali si attende che la magistratura indaghi.

E, come minimo, speriamo che si faccia anche una verifica della sicurezza su tutti i treni che viaggiano su binario unico in Italia, perché siamo ancora in tempo per evitare un incidente simile e magari, una volta tanto, non sarebbe male che le teste rotolino giù dall’alto, invece di cadere sempre dalle spalle dei più deboli.

 

Comunicato stampa di Graziano Delrio

Contratto di appalto Regione Puglia – Ferrotranviaria S.p.A.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

4 risposte a Delrio Pinocchio: il tuo Ministero è responsabile del disastro!

  • 3
    Clesippo Geganio

    aggiungo dopo aver letto il nuovo codice degli appalti che ha cambiato parte delle procedure, purtroppo il risultato non cambierà, in quella logica di cui sopra sarebbe stato da sciocchi modificare le procedure per darsi la zappa sui piedi.

  • 2
    Clesippo Geganio

    non mi riferisco al caso in oggetto che non conosco.

    I ritardi per l’assegnazione degli appalti sono prassi consolidata in Italia, si strumentalizza la farraginosità della burocrazia per indirizzare gli esisti verso quella ditta esecutrice delle opere e un dato gruppo di professionisti progettisti, gli stessi poi gireranno sotto forma di contributo spontaneo del denaro nelle rispettive Fondazioni del partito di riferimento o direttamente del politico di turno.

    Questo è quanto succede e produce la corruzione etica e morale che rende l’Italia debole e moribonda.

    Le così dette “stazioni appaltatrici” sono formate da un apparato politico amministrativo e settore tecnico-scientifico (comuni province regioni) che istruiscono l’iter burocratico che va dagli atti deliberativi di Consiglio o Giunta ai documenti tecnici relativi al progetto dell’opera pubblica, e fin qui le procedure e documenti sono verificabili da tutti se corretti o meno, poi misteriosamente nella fase successiva nell’assegnazione dei lavori con gare d’appalto le procedure si complicano, a partire dai requisiti necessari per gareggiare, alla complessità della documentazione allegata al progetto che giustifica la spesa mediante relazioni tecniche, computi metrici estimativi, capitolati d’appalto ed altro studiati ad hoc per vincere una gara taroccata fin dall’inizio.

    Queste modalità criminali vengono applicate in tutti i settori pubblici dove necessitano secondo legge gare d’appalto per opere pubbliche, forniture di beni e servizi.

    Eccovi servita la crisi economica italiana, altro che €uro BCE MES e disposizioni UE che indubbiamente danneggiano l’Italia, ma che da par sua essendo già malata marcia internamente non ha gli anticorpi per difendersi.

  • 1
    Godot_74

    C’è anche l’interrogazione parlamentare del deputato D’Ambrosio, a cui nemmeno il Ministro Del Rio ha mai dato risposta.

    http://dati.camera.it/ocd/aic.rdf/aic4_00836_17

    • 1.1
      Clesippo Geganio

      non poteva rispondere, avrebbe evidenziato e toccato un sistema speculatorio consolidato descritto sinteticamente nel commento 2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

In India schedature biometriche di massa ed eliminazione del cash oltre le 500 rupie.

india schedatura di massa e via i contanti La demonetarizzazione dell'India Lo scorso 8 novembre il nuovo primo ministro indiano Narendra Modi dichiarava fuori corso le banconote da 500 e 1000 Rupie, responsabili di circa l'85% del cash in circolazione in India. Sarebbe come se in Europa venissero eliminate in poche ore le banconote da...--> LEGGI TUTTO

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Il terribile errore: “È il momento più pericoloso per l’umanità: le élite imparino ad essere umili”. Stephen Hawking

stephen hawkings attente elite di Stephen Hawking, fisico teorico e scrittore Essendo un fisico teorico che vive a Cambridge, ho vissuto la mia vita in una bolla di eccezionale privilegio. Cambridge è una città insolita, tutta incentrata su una delle grandi università del pianeta. All'interno di questa...--> LEGGI TUTTO

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle a volere il vitalizio!

Rosi Bindi Rosi Bindi: sono i Cinque Stelle che vogliono il vitalizio!...GUARDA

Roberto Fico (M5S): basta con gli uomini soli al comando!

Roberto FicoRoberto Fico, deputato M5S a capo della Commissione di Vigilanza Rai, risponde sulla questione della legge elettorale e sulle voci di una sua candidatura alla guida di un possibile Governo a 5 Stelle. ...GUARDA

Renzi si è dimesso: il video dell’annuncio in diretta dal Quirinale

renzi-dimissioni-quirinale Matteo Renzi ha dato le dimissioni. Aperta la crisi di Governo. L'annuncio in diretta dal Quirinale, dopo il colloquio con Sergio Mattarella. Da domani alle 18 partono le consultazioni. Il calendario sarà reso disponibile dall'ufficio stampa del Quirinale....GUARDA

Referendum: vinta una battaglia, ma la guerra continua – Diego Fusaro

fusaro-vinta-la-battaglia-ma-non-la-guerra "L'élite mondialista tornerà presto o tardi ad attaccare la Costituzione e lo Stato sovrano nazionale. Il suo obiettivo è quello della distruzione degli stati sovrani nazionali, che dopo il 1989 sono i soli ancora a resistono come luoghi del primato della politica sull'economia. La battaglia è...GUARDA

Attenzione: ecco come vogliono ribaltare l’esito del referendum

come-ti-ribalto-il-referendumATTENZIONE: ieri sera ho fatto questo video. E stamattina... zac: La Stampa conferma tutto: Padoan vuole chiedere aiuti all'ESM. Sapete cosa significa? Significa RIBALTARE IL NO AL REFERENDUM e prendersi in casa la Troika. QUESTO NON DEVE ACCADERE. Non c'è nessun Governo legittimo attualmente nel Paese, e qualunque decreto legge...GUARDA

La vittoria dell’informazione e i pericoli del dopo Renzi

claudio messora Il No al referendum costituzionale è la vittoria dell'informazione contro chi pensava che per convincere gli italiani a votare basta una comunicazione semplificata, comprensibile a un bambino delle scuole medie. La sconfitta di Renzi passa anche per una ipersemplificazione della Comunicazione che non ha convinto e...GUARDA

Barbareschi ai giovani: “Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!”

Barbareschi ai giovani: "Siete superficiali! Avete votato no per ribellarvi al paterno!" Luca Barbareschi traccia un quadro deprimente dei giovani che hanno votato no al referendum: sarebbero disinformati, superficiali, privi di strumenti, e con un grosso problema con il paterno, che li induce a ribellarsi contro qualsiasi cosa senza mai entrare nel merito....GUARDA

Barbareschi: siamo ascoltati e spiati da tutti i telefonini.

barbareschi-siamo-tutti-spiati-icona-play Luca Barbareschi, il popolare showman ora direttore del Teatro Eliseo a Roma, ha un'idea ben precisa sulla società della comunicazione digitale. A RaiNews24, il giorno dopo del voto al referendum, dice: "Siamo in democrazia... Capisco che ormai siamo ascoltati e spiati...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>