I MINI-BLU

Ecco perché non vogliono il dibattito sui vaccini: poi fanno questa fine!

Ecco perché non vogliono il dibattito sui vaccini: poi fanno questa fine. Il filosofo dell’Università Tor Vergata Ivan Cavicchi affronta il virologo Fabrizio Pregliasco. Il secondo è l’emblema dell’atteggiamento dei cosiddetti gran sacerdoti della scienza (anche in senso posturale, durante il confronto, fateci caso), verso il buon senso e la voce autentica della ragione. 

Aiutami a continuare a fare informazione libera

Cavicchi: “Se andiamo a vedere tutto il panorama dell’Europa, metà Europa non ha obbligazioni. L’altra metà ha poche obbligazioni. Se l’obiettivo è prendere il modello Italia ed esportarlo in tutta Europa è evidente che dietro c’è una speculazione finanziaria grossissima. Questo lo dobbiamo dire“.

Pregliasco: “ma la colletività…

Cavicchi: “ma perché lei per tutelare l’interesse della collettività deve reprimere la potenzialità delle persone

Pregliasco: “il populismo… è colpa dei blog…“.

Cavicchi: “ma lei capisce che sta dicendo che un’intera popolazione è incosciente?

Pregliasco: “è una minoranza…

Cavicchi: “ma lei capisce che si preclude la possibilità di parlare con la gente? Se lei li obbliga, li obbliga, li obbliga… Ma lei lo sa che c’è un grande contenzioso legale coi vaccini?

Pregliasco: “Ma quale contenzioso legale… C’è un giusto riconoscimento… alcuni eventi avversi che il singolo cittadino, per fare il bene della collettività, ha subito.

Cavicchi: “Allora lei ha già detto una cosa importante: che esistono gli eventi avversi“.

Pregliasco: “Assolutamente sì!

Cavicchi: “Allora io credo che ci sarà una crescita dei contenziosi legali. Credo che ci sarà una crescita del disagio. Credo che ci saranno delle ingiustizie. Dobbiamo investire sulle persone, non obbligarle. Ma si rende conto che questo Decreto ha trasformato un vaccino in un trattamento sanitario obbligatorio?

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

20 risposte a Ecco perché non vogliono il dibattito sui vaccini: poi fanno questa fine!

  • 13
    luigi

    Sono sorpreso dalla grande quantità di genitori che lamenta proprie storie drammatiche coi vaccini obbligatori e facoltativi e non attiva le procedure per l’indennizzo previsto dalla legge!

    • 13.1
      massimiliano

      …ne ho conosciuti.. Può immaginare lo stato d’animo di chi affornta una malattia grave del bimbo e le difficoltà anche economiche a cui va incontro? INtraprendere un percorso legale in queste condizioni richiede degli sforzi sovrumani, anche a causa del muro di gomma eretto dai medici…

  • 12
    Mirella parolini

    Caro sig. Tremante, il contraddittorio non lo vorrebbero mai. E senza contraddittorio la gente non comprende e si fa condizionare da ciò che continua a sentire dai vari TG. E tutto così demenziale. Anticostituzionale delirante …. Intanto loro vanno avanti come de panzer !!! Dobbiamo fermarli. Ribelliamoci. Facciamoci sentire più che possiamo !!!! Grazie sig Tremante. Circa 30 anni fa io è mio marito sentimmo lei ad una conferenza e da li la decisione di non vaccinar le nostre figlie che ora hanno 28 e 23 anni e stanno benissimo. Grazie per il suo impegno.

  • 11

    io penso che sia giusto vaccinare i nostri figli come siamo stati vaccinati noi però siccome che certe malattie erano risultate debellate e sono risaltate fuori dall’avvento dei danti extra comunitari perché non preoccuparsi di vaccinare prima loro. E poi principalmente e importantissimo un ministro della sanità senza laurea in medicina che impone in maniera abbastanza dittatoriale fa solo capire che dietro ci siano degli interessi economici del tutto personali.

  • 10

    Non Mi fido della lobby scientifica di questo paese che tiene le fila del mondo farmaceutico e lo abbiamo visto anche recentemente con il prof Di Bella, tanto per citarne uno… siamo in un regime di democrazia e non ci sono scuse allo strapotere delle case farmaceutiche che si comportano per i loro interessi esclusivi. Tutto il resto è noia…

  • 9
    giancarlo ratti

    La gente si fida ancora dei vaccini ma non si fida più del governo e delle case farmaceutiche che ne indirizzano l’uso.
    Nessuno si è scordato che per vendere più vaccini si sono inventati addirittura delle “pandemie” inesistenti (Aviaria ecc) in cui parte dei ricavi per l’incremento delle vendite le case farmaceutiche hanno trasformato in mazzette per il politico di turno e per il suo gruppo Tutti poi ricordano l’ex ministro della sanità Poggiolini condannato a definitivamente a 4 anni e 4 mesi per aver intascato una tangente di 600 milioni

  • 8
    mena barucco

    ma ci rendiamo conto noi abbiamo per fortuna la piu bassa mortalita infantile in europa..e dovremmo bombardare un neonato con 12 vaccini la stessa dose che si darebbe anche ad un’adulto..ma siam stati scelti come promoter o come cavie? quando poi non si fa niente.. niente per bonificare le terre dai rifiuti tossici dall’inquinamento delle falde e siam stati multati dall’europa..ed altro e per questo abbiamo la piu alta mortalita al mondo per tumori tra la gioventu ..vergognaaa

  • 7
    Florens

    Io ho sempre vaccinato i miei figli e ho scelto anche alcuni a pagamento quando sono stati necessari ma non ho mai considerato un pericolo un bambino non vaccinato ne irresponsabile un genitore che ha scelto di non vaccinare il proprio figlio. Sono comunque contro le vaccinazioni di massa e contro le vaccinazioni massive ingiustificate imposte con una legge così assurda Chiedo un referendum nazionale prima di procedere alle vaccinazioni imposte della nuova legge.

    • 7.1
      Mirella Parolini

      Apprezzo la tua sensibilità e la tua intelligenza. Il referendum non si farà mai e sai perchè? Perchè un referendum richiede interventi sia da parte dei pro vaccini sia da parte di quelli che vogliono la libertà (non NOVAX come fanno credere per metterci contro). E’ chiaro che da un contraddittorio ne uscirebbero con le ossa spezzate. Ecco perchè un referendum non ci sarà mai.

    • 7.2

      Bravo. E’ proprio questo il punto. Se ti vuoi vaccinare, fallo pure. In quel caso, sei immune. O no?.. Dunque non rompere le palle a chi non vuole farlo. A me, rendere immune mio figlio di tre anni, dalla varicella e dagli orecchioni, sembra una follia sanitaria. Un medico che propone una cosa simile andrebbe radiato per incompetenza. Lui, sì. Altro che Miedico e Gava. Ma che scherziamo?

      • Mirella parolini

        Ottima considerazione. Sai cosa faccio questo pomeriggio? Porto mio nipote di 13 mesi da un bimbo di tre anni che ha la varicella. In questo modo, nell augurato caso in cui mio nipote prenda il virus, sarà immunizzato per tutta la vita . Se la varicella sparirà tra i bambini e per caso riapparirà fra qualche anno e verranno contaminati gli adulti ? Potrebbero anche morire …..

    • 7.3

      Il problema è che a molti non è stata data la dovuta informazione… i vaccini, sono per via dei molti adiuvanti immessi ovvero mercurio e alluminio, per non parlare di altre sostanze che no ci dovrebbero essere fatti dallo stato, non dalle multinazionali molto pericolosi, E CHE LE STESSE NON RISPONDONO DEI DANNI FATTI MA RICADONO SULLA COLLETTIVITA’.
      Nessuno di noi acquisterebbe un qualche cosa che non sia garantita, perchè dovremmo accettare su una cosa che garantita NON E’?

  • 6

    Dottor Pregliasco e se fose suo figlio uno dei danneggiati parlerebbe ancore di un bene per la collettivita’?

  • 5
    Ste

    Quindi..uno è per la massima copertura vaccinale coatta, l’altro per la massima copertura vaccinale ma decisa dai genitori dopo corsi di formazione, anche nelle scuole ecc. Corsi fatti da chi? Quindi pro vaccini ma con il metodo subdolo del lavaggio del cervello!
    Mai che avessi sentito qualcuno chiedere cosa c’è nei vaccini, perché non siano “puliti”…siamo gli uni contro gli altri (pro/contro) perseguendo lo stesso fine. Il bene dei nostri figli…quindi la verità dove sta?

  • 4
    Maria ......

    È proprio vero. Solo una minoranza dei danneggiati fa ricorso e noi siamo tra questi

  • 3
    Mirella Parolini

    Sono criminali che hanno a cuore le loro tasche, peccato che a rimetterci sono i nostri bambini. Svegliatevi tutti! Sono preoccupata per questi genitori pro-vaccini e sono comunque tanti. Dormono, non si vogliono svegliare da questo torpore in cui li hanno messi i media. Meglio non sapere e non vedere e affidarsi allo stato e ai media perchè altrimenti starebbero troppo male. Il risveglio delle coscienze è doloroso.

  • 2

    CARO PROF. PREGLIASCO, PERCHE’ CONTINUA AD INSISTE ANCORA NEL VOLER NEGARE LA REALTA’ DI CERTI FATTI, NON SI VERGOGNA ANCORA???
    Egregio professor Ivan Cavicchi, difendere ad oltranza la “criminosa pratica vaccinale” solo per un becero interesse economico che va ad incidere profondamente sullo stato di vera salute della collettività, è utile solo per uno “scientismo da bottega in-sanitaria”. Affermo questo, caro professore, supportato purtroppo dalla mia drammatica esperienza famigliare con la morte di DUE figli e, di un terzo gemello mono-ovulare del secondo ammazzato da un vaccino, che vive perché sono fortunatamente riuscito a strapparlo dalle mani di uno scientismo che, lo voleva morto ad ogni costo per chiudere il nostro drammatico caso. Essendo stato nominato, a suo tempo in sede Ministeriale, quale Rappresentante dei Danneggiati da Vaccino italiani, conosco molto bene i risvolti negativi di questa criminosa pratica vaccinale, poiché proprio in seno alla Commissione, dopo aver presentato ufficialmente la grave situazione dei soggetti danneggiati da vaccino, nella sola Regione Veneto, mi prodigai per richiedere che venisse estesa quest’indagine il “tutte le altre Regioni Italiane”. Proprio questa mia richiesta, fu la causa della mia estromissione da questo gruppo d’indagine sui “danni da vaccino” occorsi ed occorrenti purtroppo ancora, nel nostro Paese. Di ciò che affermo, ho ricca documentazione da esibire eventualmente in qualsiasi sede fosse necessario farlo. Già nell’elenco dei danneggiati, stabilito dalla Legge 210/92, sono elencati in ordine di gravità del danno patito, 605 (seicentocinque) casi di danno già riconosciuti e liquidati secondo una graduatoria stabilita dalla Legge, fra questi i casi di tutti e TRE i miei figli. Ma purtroppo, oltre altri 8000 (ottomila) casi già riconosciuti dalle competenti CMO, sono giacenti negli armadi del Ministero della In-Sanità, in attesa di essere liquidati. Credo perciò che questo basti e avanzi, per dimostrare alla “Bella Gigogì”, alias quel Ministro della In-Sanità che risponde al nome di Beatrice Lortenzin, essendo ministro di un delicatissimo dicastero della Salute, ma totalmente priva di ogni drammatica esperienza vissuta e vivente ancora, da innumerevoli genitori che, avendo visto nascere “perfettamente sane” le loro innocenti creature, dopo una pseudo/banale vaccinazione eseguita nel rispetto della Legge, si sono venuti a ritrovare dei figli “danneggiati irreversibilmente” da gravi malattie iatrogene degenerative, compresa la malattia, che oggi purtroppo va molto di moda chiamata “AUTISMO”! Io rimango pronto a portare questa mia testimonianza, ove sia ritenuta utile in ogni sede pubblica e privata e, in un eventuale contraddittorio con chicchessia . Giorgio Alberto Tremante

  • 1
    Paolo

    Diciamo che è la minoranza dei dannaggiati che fa ricorso e spende tempo soldi e fegato per vedersi riconosciuto il danno dallo stato e NON che i danneggiati sono una irrilevante minoranza votata al sacrificio.

    • 1.1
      domenico

      ma che dici.

    • 1.2
      Sara

      Sono d’accordo. Fra l’altro molti considerano le reazioni avverse delle reazioni “che vanno subite per forza di cosa”, dall’arrossamento alla “febbriciattola”… e mica stanno a dire che sono le prime e forse le più lievi reazioni avverse. Ma la cosa pericolosissima sono le reazioni avverse a lungo termine. ma chi si guarda un po’ di studi lo sa…. Sono difficili da diagnosticare, ovvero, da imputare alla causa vaccini (che poi non sempre è il virus la causa, a volte i metalli che sono presenti per (come dicono proprio loro) “sporcare” i vaccini. Tanti genitori che si vedono ammalare i propri figli non vanno nemmeno a pensare che sia il vaccino la causa, e addirittura nemmeno i pediatri. A volte invece i genitori ne hanno il sospetto ma vengono gentilmente dissuasi dai pediatri (per paura che diventi un caso da cui è difficile uscirne senza responsabilità)… ma non lo dico io… basterebbe ASCOLTARE le migliaia di testimonianze… e, appunto… solo di coloro che hanno il coraggio (e i soldi) di prendersi un’avvocato e iniziare un secondo calvario, quello della giustizia. Considerando tutti i casi di risarcimento da vaccino in Italia non OSO nemmeno immaginare tutti quelli che non sono mai andati a buon fine o cause nemmeno iniziate appunto. Con un figlio ammalato o persino morto sfido io a trovare l’energia. Inquietante è l’ignoranza delle persone, che non è quella giustificabile di chi “non sa” o “non sapeva”, ma di chi NON VUOLE SAPERE.. questo è davvero inquietante!!!

Lascia un commento

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

La verità orribile che non viene detta – Gianluca Ferrara

GIANLUCA FERRARA - La verità orribile che non viene mai detta Gianluca Ferrara, direttore editoriale di "Dissensi edizioni" e blogger del Fatto Quotidiano, ha già ottenuto quasi 150 mila condivisioni con questa analisi, fatta nell'ultimo post sul suo blog. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

Crociata contro la rete. Il ministro: via i “profili sgraditi”.

Orlando - rimozione di profili sgraditi e ong governative a fare controinformazione in rete Registrazione del Facebook Live del 16 agosto 2017 Un'intervista di Andrea Orlando, sul Corriere della Sera, rivela che esiste un accordo con i social network per la segnalazione dei post e la rimozione dei profili sgraditi, e anche che il ministero ha messo delle organizzazioni a monitorare...--> LEGGI TUTTO

La vera storia di KJ2, l’orsa mamma di Francesco e Soki, del progetto Life Ursus

Un'orsa e il suo cucciolo  Registrazione del live Facebook andato in onda ieri sera KJ2 sembra il nome di una stella cadente, perfetto per la notte di San Lorenzo. Invece è caduta un'orsa, appartenente al progetto Life Ursus. Nel video qualche considerazione da fare insieme sulla vicenda, andata in onda ieri sera...--> LEGGI TUTTO

OneBarter: l’era del baratto high tech

OneBarter - Nico Allegretti Nico Allegretti, presidente di OneBarter, racconta come il baratto, nella sua nuova forma tecnologicamente assistita, possa contribuire ad abbattere la necessità delle imprese di finanziarsi con linee di credito bancarie, e possa rilanciare gli scambi e l'economia. Un settore, quello del barter (cioè "comprare pagando vendendo",...--> LEGGI TUTTO

Vota Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2017

Vota Byoblu ai Macchianera Internet Awards 2017Anche quest'anno avete inserito Byoblu in nomination nella categoria "27. Miglior sito Politico-d'Opinione" dei Macchianera Internet Awards. Si tratta degli Oscar della Rete, dove ognuno segnala i migliori siti in ogni categoria, e i primi dieci in tutta Italia entrano nella fase finale.Come tutti i premi, il suo valore è simbolico....--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Lettere al blog: bimbi dimenticati in auto? L’idea semplice di una nonna.

bimbi auto Lettera al blog di Stefania Gentile Sig. Claudio, seguo il suo blog su "youtube" e la ringrazio per le tante cose che si imparano. Questa mattina ho ascoltato il pezzo sulla tragedia, fortunatamente solo sfiorata, per l'ennesimo bambino lasciato in macchina dalla mamma....--> LEGGI TUTTO

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Ilaria Bifarini – L’Ocse dice che tra 60 anni siamo fritti

Ilaria Bifarini, nota al pubblico di Byoblu per la sua intervista di esordio "Neoliberismo e Manipolazione di massa - storia di una bocconiana redenta", approda a Coffee Break, su LA7. "Il modello a tendere degli economisti dell'OCSE da qui a 60 anni, in un report che ho visto personalmente, sarà sempre peggiore: salari sempre più passi e sempre più disuguaglianza". Ilaria Bifarini, nota al pubblico di Byoblu per la sua intervista di esordio "Neoliberismo e Manipolazione di massa - storia di una bocconiana redenta", approda a Coffee Break, su LA7. "Il modello a tendere degli economisti dell'OCSE da qui a 60 anni, in un report che ho...GUARDA

Diego Fusaro: il Sacro Romano Impero della finanza e delle banche

Innanzitutto siamo entrati in un Sacro Romano impero della finanza in cui il sistema bancario detta legge, e noi sventurate plebi europee dobbiamo fare i sacrifici: "sacrum facere". Appunto qualcosa di religioso in nome del sistema bancario, una divinità demiurgica: le sofferenze sono sempre quelle del sistema bancario...GUARDA

Primarie Pd: il confronto Sky tra Renzi, Emiliano e Orlando – Integrale

Confronto Sky Renzi Emiliano Renzi Primarie Pd Integrale - PlayIl confronto Sky tra Matteo Renzi, Michele Emiliano e Andrea Orlando per le primarie Pd - Versione Integrale. ...GUARDA

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Becchi: la prova che la Germania ha creato l’euro per metterla in quel posto a noi

BECCHI PROVE EURO GERMANIA Paolo Becchi esibisce le prove in diretta tv del fatto che la Germania sapeva che grazie all'Euro "lo avrebbe messo in culo agli italiani". Potremmo svalutare la nostra moneta, e dunque tornare ad essere competitivi, ma ecco pronta la replica: svalutando crescerà l' inflazione. Vale...GUARDA

Diego Fusaro: ma quale new economy? Si chiama lavorare per niente!

Fusaro Diego Fusaro sulla cosiddetta "new economy". Dal caso Amazon in poi, è chiaro che si tratta di un nuovo sistema di sfruttamento dei lavoratori. Il lavoro prevede che ci siano dei diritti e che il lavoratore venga considerato alla stregua di un essere umano portatore di dignità e...GUARDA

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>