NOTIZIE DAL WEB

Banche e mutui: come difendersi dall’esproprio selvaggio della casa, voluto da Renzi.

Banche e mutui – Sono 83 le Direttive Europee a cui il nostro Paese è inadempiente. Molte delle quali importanti, come il rilevamento delle impronte digitali degli immigrati, la gestione regionale dei rifiuti, la riduzione dell’aliquota sull’imposta di registro per l’acquisto della prima casa non di lusso, la qualità dell’aria ed il superamento dei valori minimi di PM10, la lotta contro l’abuso e lo sfruttamento sessuale dei minori, la pornografia minorile e molto, molto altro ancora. Sono tantissime, dunque, ma chissà perché la Direttiva Europea n.17 del 2014, relativa al credito ipotecario, non è sfuggita al Ministro per le Riforme Maria Elena Boschi. Infatti poche settimane fa recepiva e trasmetteva alla Camera dei Deputati l’atto governativo n. 256, per l’adempimento della direttiva Europea sul credito ipotecario che agevola le vendite immobiliari forzose da parte delle banche. Vediamo cosa si può ancora fare per difendersi.
 di Stefano Becciolini.
Banche e mutui: come difendersi dall'esproprio selvaggio della casa, voluto da Renzi.
Aiutami a continuare a fare informazione libera

Banche e mutui: arriva l’esproprio diretto.

In una prima stesura, forse sperando che passasse inosservata, l’atto Governativo prevedeva che dopo 7 rate di mutuo non pagate (anche non consecutive) si autorizzava l’esproprio diretto, ovvero la vendita della casa senza precetto e pignoramento, quindi senza passare per un Tribunale. Fortunatamente l’atto non è passato inosservato e molti partiti e Associazioni di Consumatori si sono opposti fermamente, costringendo Renzi a rivedere alcuni aspetti importanti del futuro Decreto come quello che, grazie all’opposizione, fa slittare le rate di ritardato pagamento da 7 a 18, anche non consecutive.
In ogni caso, gli Istituti di Credito hanno avuto un altro grosso regalo, oltre a quelli già elargiti nel solo ultimo anno: il primo è quello di prendersi casa senza procedura di pignoramento e/o senza passare per il tribunale di esecuzione immobiliare; il secondo è quello di cui beneficiano per effetto del Decreto Salva Banche e cioè la defiscalizzazione della vendita giudiziaria per agevolare il collocamento degli immobili in garanzia, che passa dal 9% a 200,00 €. Renzi e gli sherpa della maggioranza di governo, dopo il  regalo di Natale al sistema bancario italiano, ora si accingono a farne ancora uno più grande per le festività di Pasqua. Come si può definirlo se non un incentivo alla “svendita” delle case dei mutuatari morosi, attraverso le società immobiliari create ad hoc dai gruppi bancari? E chi saranno gli acquirenti di questi immobili? Ancora italiani oppure verranno venduti a società finanziarie straniere? Magari Americane? Com’è possibile che la tutela dei cittadini venga sempre dopo la tutela del sistema bancario? Alcuni di voi ricorderanno le stime fatte da economisti europei nel lontano 2009 sullo stato economico delle famiglie, ebbene a quei tempi risultava che più del 75% degli Italiani possedeva la casa di proprietà ed eravamo in Europa i più virtuosi per risparmio e depositi bancari. Probabilmente qualcuno deve avere letto quei dossier!
Negli ultimi anni migliaia di famiglie hanno visto aggrediti i loro risparmi, i posti di lavoro e i salari. Oggi vedono vacillare anche uno dei diritti fondamentali su cui è fondato il nostro Paese: la casa. L’ultimo baluardo per evitare l’aggressione al bene per eccellenza era l’Art 2744, che sancisce il “divieto di patto commissorio”, ossia il divieto del patto con cui è stabilito che in mancanza di pagamento il creditore acquisisca direttamente la proprietà del bene oggetto di garanzia. Ebbene con questo nuovo Decreto l’Art 2744 viene completamente scavalcato a favore di una blanda e residuale forma di tutela per i cittadini, cioè il “diritto all’eccedenza“, ossia il diritto da parte di chi si è visto portare via la casa per “ritardato pagamento del mutuo” ad avere la differenza (sempre se positiva) tra il prezzo di vendita dell’immobile e il rimborso del debito. Attualmente sembrerebbe che la norma non sia retroattiva, quindi non dovrebbe essere applicata ai mutui già in essere, ma comunque fate molta attenzione a quello che firmate, anche per chi ha già un mutuo. Già immagino quante firme saranno estorte in maniera subdola ai poveri mutuatari che sottoscriveranno, accettandolo a loro insaputa, il “patto commissorio”. Non firmate nulla! Non lasciatevi ingannare da frasi del tipo “Non si preoccupi: non riguarda il mutuo. Mi metta una firma qua per l’aggiornamento delle nostre evidenze”.

Come difendersi dalle banche

Quali possono essere gli strumenti per evitare o perlomeno rallentare il procedimento forzoso del pignoramento dell’immobile? Sostanzialmente due:
Il primo è la cosiddetta “Perizia Econometrica“, di cui dovrebbe munirsi il cittadino che si rende conto di non essere più in grado di poter sostenere con il suo reddito il pagamento delle rate, facendo attenzione a non aspettare l’ultima rata prevista (la 18°) prima di aprire un’azione giudiziaria contro la banca per stabilire se quel determinato contratto sia usuraio oppure se gli interessi pagati (sebbene non usurai) siano diversi e maggiori da quelli pattuiti.
Il secondo è la cosiddetta Legge Salva Suicidi (Legge 3/2012), varata proprio allo scopo di aiutare chi, a causa di eventi eccezionali, non riesce più a onorare i propri debiti. Si tratta sostanzialmente di una norma che consente ai debitori di ricalcolare quanto dovuto e di mettere in atto un piano di rientro. Pochissime persone ne sono a conoscenza, forse perché la legge non è mai stata veramente pubblicizzata dai mass media, magari per non dispiacere ai veri padroni del sistema politico ed economico: le banche.
Si dice spesso che i debiti vadano “onorati”. La sua derivazione latina definisce “onorare” come “circondarsi di stima e rispetto”, ma è stano come questo concetto si applichi sempre per costringere i clienti delle banche a versare le somme dovute, sempre e comunque, e mai al contrario. Cosa “onoravano”, di preciso, le banche che facevano comprare obbligazioni spazzatura o addirittura azioni a fronte della richiesta di un prestito personale?
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

5 risposte a Banche e mutui: come difendersi dall’esproprio selvaggio della casa, voluto da Renzi.

Lascia un commento

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

La sfida epocale della Terra contro il Mare

LE PEN TRUMP PUTINdi Paolo Becchi Sbagliano coloro che oggi credono che la partita in Francia sia già chiusa, e che ormai, anche a seguito del “tradimento” di Donald Trump e del suo programma isolazionista, Marine Le Pen sia comunque destinata a soccombere. Più in generale, e sul piano geopolitico,...--> LEGGI TUTTO

#SUM01 Paolo Magri (Ispi e Commissione Trilaterale): perché ci vuole più Europa.

Paolo Magri - Ispi e Commissione Trilaterale - SUM01 - PlayL'intervento di Paolo Magri, presidente ISPI e direttore italiano della Commissione Trilaterale (per anni presieduta in occidente da Mario Monti), all'evento #SUM01 organizzato dall'Associazione Gianroberto Casaleggio. p.s. non serve che io, da queste pagine, esprima la mia opinione sul suo discorso. Mi limito solo a ricordare a...--> LEGGI TUTTO

#SUM01 Marco Travaglio – L’informazione ha un costo.

Marco Travaglio . l'informazione ha un costo - Play#SUM01 - Intervento di Marco Travaglio sulla professionalità e le risorse necessarie a fare buona informazione, e sulle vecchie balle improvvisamente ribattezzate "Fake News". ...--> LEGGI TUTTO

#SUM01 – Massimi Fini: il Futuro è dietro di noi!

Massimo Fini - il Futuro è dietro di noi - Play L'intervento di Massimo Fini a #Sum01, il primo evento dell'Associazione Gianroberto Casaleggio....--> LEGGI TUTTO

#SUM01 – Paragone contro Monica Maggioni, presidente Rai e presidente Commissione Trilaterale Italia

Gianluigi Paragone vs Monica Maggioni - Presidente Commissione Trilaterale#SUM01 - Associazione Gianroberto Casaleggio - Intervento di Gianluigi Paragone sullo stato dell'informazione in Italia. Paragone parte subito contestando Monica Maggioni per la sua doppia carica di presidente Rai e contemporaneamente di Presidente Commissione Trilaterale Italia. ...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

Il TG1 censura la Raggi. Scatenate uno #ShareStorm

Molti dei lettori di questo blog trasaliranno ascoltando alcune frasi fatte del discorso che oggi Virginia Raggi ha tenuto di fronte ai leader europei. L'Europa come "progetto visionario", come "eredità gioiosa e impegnativa", che "dobbiamo realizzare noi" perché "non poteva realizzarsi in un giorno". ...--> LEGGI TUTTO

Oggi attaccano Byoblu.com. Ma sarà presto un attacco contro tutti i dissidenti.

di Pino Cabras su MegaChip Fa molto bene Claudio Messora a sottolineare che il vero obiettivo della campagna contro le 'fake news' non erano certo quei cialtroni che infestano il web di notizie false, razziste e irresponsabili per acchiappare clic, che pure ci sono e da chissà...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Primarie Pd: il confronto Sky tra Renzi, Emiliano e Orlando – Integrale

Confronto Sky Renzi Emiliano Renzi Primarie Pd Integrale - PlayIl confronto Sky tra Matteo Renzi, Michele Emiliano e Andrea Orlando per le primarie Pd - Versione Integrale. ...GUARDA

Fusaro Vs Friedman – L’immigrazione è deportazione di massa: nuovi schiavi contro vecchi schiavi.

Fusaro Vs Friedman Diego Fusaro: "La storia delle ONG che vanno a prendere i poveri migranti che rischiano di annegare è la grande narrazione edulcorante con cui si mettono in pace le coscenze. Il compito della filosofia però è pensare altrimenti e criticare l'esistente, rovesciando le mappe dominanti. Continuiamo...GUARDA

Sgarbi vs Telese: Io non me ne vado, te ne vai tu!

Sgarbi Vs TeleseVittorio Sgarbi manda a quel paese la Costamagna e Luca Telese, e all'invito a lasciare lo studio risponde al conduttore di andarsene lui. Il tema è quello della legittima difesa dagli intrusori in ambito domestico. ...GUARDA

Becchi: la prova che la Germania ha creato l’euro per metterla in quel posto a noi

BECCHI PROVE EURO GERMANIA Paolo Becchi esibisce le prove in diretta tv del fatto che la Germania sapeva che grazie all'Euro "lo avrebbe messo in culo agli italiani". Potremmo svalutare la nostra moneta, e dunque tornare ad essere competitivi, ma ecco pronta la replica: svalutando crescerà l' inflazione. Vale...GUARDA

Diego Fusaro: ma quale new economy? Si chiama lavorare per niente!

Fusaro Diego Fusaro sulla cosiddetta "new economy". Dal caso Amazon in poi, è chiaro che si tratta di un nuovo sistema di sfruttamento dei lavoratori. Il lavoro prevede che ci siano dei diritti e che il lavoratore venga considerato alla stregua di un essere umano portatore di dignità e...GUARDA

Beppe Grillo a Sanremo 1989 – Le penali se dico che i socialisti rubano

Beppe Grillo Sanremo 1989 play Beppe Grillo a San Remo 1989, comunica il suo compenso in diretta e legge le penali previste dal contratto se dice che i socialisti che rubano....GUARDA

Fake news e post-verità: a chi conviene?

fake news post-verità icon play Fake news e post-verità: ormai non parlano d'altro. In Germania, dove presto ci saranno le elezioni, Facebook incarica una organizzazione (finanziata tra gli altri da George Soros) di marchiare a fuoco le notizie ritenute inattendibili. Ma "Fake news", "post-verità" e "debunker" sono solo neologismi, è la neolingua per...GUARDA

Sovranità vs Inflazione – Scontro plastico tra Marco Mori e Salvo Cozzolino

Mori Vs Cuzzolino - Sovranità vs InflazioneMarco Mori vs Salvo Cozzolino è uno scontro che mette in scena il classico campionario degli argomenti contro la sovranità monetaria: inflazione, debito, helicopter money e tutto il resto. Solo una precisazione aggiuntiva per Cozzolino: qualcuno gli dica che dal 1946 al 1970 l'economia andava bene, anche in condizioni di...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>