NOTIZIE DAL WEB

Francia contro nostro peschereccio: “Sono saliti a bordo con un’ascia in mano!”.

Francia, gamberoni e pesce spada. Una chicca per capire quanto siamo pezza da piedi in Europa e quanto Craxi invece abbia dato fastidio per talune sue manifestazioni di sovranità “paritetica” con paesi come USA o Francia.

Francia - Il mare è nostrum, non lorum

di Nicoletta Forcheri su Sotto banco – carta canta – 21 gennaio 2016

E’ di questi giorni la notizia che un peschereccio italiano è stato sequestrato nelle acque marittime italiane al largo di Ventimiglia dalle dogane francesi e rilasciato sotto cauzione di 8000 euro.

Il trattato con la Francia …che non è mai stato firmato.

Com’è possibile? E’ possibile perché l’Italia ha firmato un trattato, il 21 marzo 2015, di rimaneggiamento dei confini marittimi tra Francia e Italia, naturalmente tutta a vantaggio della Francia. Un rimaneggiamento che andava a modificare una convenzione storica che risale al 1892. Lo sapevate? Non mi sembra che ne sia stato fatto un sia pur minimo caso. Comunque la cosa è inaudita lo stesso perché:

  1. il sequestro interviene allorquando l’Italia non ha ancora ratificato il trattato, ma solo la Francia;
  2. nel trattato vi è una clausola che prevede la libera circolazione dei pescherecci nello sconfino, tranne in quella parte di mare dove è stato sequestrato il peschereccio, che è appunto il fosso del cimitero o dei gamberoni, una parte di mare dove i francesi non vanno tradizionalmente mai a pescare: l’esproprio (perché di esproprio trattasi) semmai sarà stato voluto da qualche multinazionale;
  3. la ciliegina poi è stata quando per pagare la penale della cauzione il tribunale di Nizza ha rifiutato l’assegno circolare non fidandosi delle banche italiane suggerendo quindi un bonifico.

Una parte di Italia che viene via a pezzi

Sempre in questa stessa parte d’Italia, dove nella mappa vedete una rientranza rispetto al confine naturale con l’Italia, un ampio territorio era già stato ceduto dopo la guerra, con borghi e valli incantate e soprattutto ricche dighe elettriche.

Il sequestro è avvenuto in acque territoriali italiane, davanti a Ventimiglia, allorquando il trattato di rimaneggiamento dei confini non è ancora stato ratificato dall’Italia! La verità è che si stanno preparando a fare a pezzi il nostro paese. Noi abbiamo ancora meno sovranità da quando, grazie all’attacco ignobile sotto la cintura del bail in, si è provocato un fuggi fuggi panicato dalle nostre banche. Prova ne sia che il Tribunale di Nizza non ha accettato l’assegno circolare del peschereccio con la scusa che “non si fida delle banche italiane”: ha preteso un bonifico.

Ed ecco come siamo stati trattati dai francesi, nella testimonianza del comandante del peschereccio Ciro Lobasso: «Sono saliti a bordo con un’ascia in mano, minacciando di tagliarci le reti. Poi ci hanno chiesto con arroganza se nascondevamo armi. Anzi, volevano che le tirassimo fuori, ma noi a bordo ovviamente non ne teniamo. Infine, hanno minacciato di metterci le manette e dopo aver preso il comando dell’imbarcazione ci hanno trainati al porto di Nizza».

Intanto, il cargo Modern Express sta per abbattersi sulle coste francesi, con 300 tonnellate di gasolio nei serbatoi.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

7 risposte a Francia contro nostro peschereccio: “Sono saliti a bordo con un’ascia in mano!”.

  • 4
    Clesippo Geganio

    dalle fonti storiche sarebbero 700 i soldati “giustiziati” per codardia da processi sommari, soldati che non rispondevano o rifiutavano comandi assegnati dai superiori e puniti da altri militari che eseguivano ordini senza esitare impartiti dagli stessi superiori, questo è uno dei molteplici effetti perversi e violenti che scaturiscono dalle guerre.
    Oggi per la maggioranza sono volontari professionisti militari della guerra, all’epoca erano giovani coscritti con la forza, non avevano scelta.

    Dichiarata la belligeranza muore ogni diritto e valore etico-morale in base al principio che i nostri avi hanno insegnato, mors tua vita mea, anche oggi non esiste convenzione di Ginevra o diritti sanciti dalla CRI che tengano, altro che civiltà, si continua come nulla fosse senza scrupoli a bombardare appositamente e scientemente ospedali e scuole, catturare imprigionare in lager e torturare uomini donne vecchi e bambini, come se non bastasse “in tempi di pace” ridurli alla fame e sete adoperando meccanismi o sistemi economici e finanziari.

    Tutto questo casino di bassa macelleria a costi elevatissimi che sta riducendo il pianeta Terra in un mega mattatoio accade perché uno sparuto gruppo di uomini (1%) decide di appropriarsi indebitamente della ricchezza appartenente alla stragrande maggioranza (99%) della popolazione terrestre.

    Prima di fare o imporre la pace con gli altri… l’essere umano dovrebbe fare pace con se stesso! E menomale che Dio creò l’uomo a sua immagine e somiglianza, deve aver commesso qualche irrilevante errore?

  • 3
    Clesippo Geganio

    rimanendo in tema Francia, confini nazionali, pescherecci e altro, dopo 35 anni pare ci siano novità sul volo ITAVIA Bologna-Palermo del 1980, in cui flotte aeronavali “alleate” francesi e USA dislocate nel mar Tirreno tra Corsica e Sicilia abbatterono con un missile l’aeromobile DC-9 ITAVIA , nei pressi di Ustica in acque territoriali italiane.
    La tesi del missile lanciato in volo (sbagliando obiettivo) da un caccia francese prende consistenza, dopo decenni di bugie dei governi FR e USA si hanno le prove che in quell’area c’erano in atto consistenti operazioni militari (negate dai rispettivi governi) che invece oggi trovano riscontro in documenti e testimonianze; sembrerebbe ci fossero anche due velivoli militari italiani.

    Ricordo una puntata tv di “telefono giallo” conduttore Augias (credo 1988) durante la quale arrivò una telefonata di un pescatore, asserendo che la sera della tragedia si trovava in mare con il peschereccio, confermò che nella zona c’erano diversi velivoli in operazione.

    La tragica vicenda vedrebbe coinvolto Gheddafi misteriosamente in volo quella sera in scia al DC-9 ITAVIA, riapre capitoli oscuri della nostra recente storia che trovano chiarezza e spiegazioni nelle odierne vicende internazionali di geopolitica per il dominio di aree geografiche ex coloniali, ma ancora controllate e sfruttate dal sistema capitalistico occidentale; un escalation di vicende politiche, economiche e terroristiche note (sul web si trova la cronologia dei fatti) di come la Libia di Gheddafi diventò dagli anni 70 il nemico n°1 di FR e USA che tentò di eliminare nel 1986 il leader libico con un blitz non riuscito, obiettivo poi raggiunto con l’aiuto dei servizi segreti FR nel 2011.

    In tutto ciò (non sono poca cosa oltre 50 anni di geopolitica italiana nel mediterraneo ENI ed altro) l’Italia che ruoli ha avuto e sta avendo nello scacchiere NATO e UE?
    Una cosa è certa mentre gli altri stati UE perfino la Germania trovano consensi appoggi politici accordi economici in e fuori la CE, gli unici a perdere la sovranità nazionale in tutti gli ambiti siamo noi italiani?

    Visto e considerato che il Capo di Governo dimostra incompetenze su tutti i fronti…. Presidente della Repubblica Mattarella? Se è vivo batta un colpo per il bene nazionale!

  • 2
    Leone Pasquale

    Dico una cosa, i massoni italiani sono cosi tale e quale come quei meschini maffiosi che credono di comandare e non si accorgono
    che due nazioni di questa ipocrita europa approfittano della loro
    debolezza e mancanza di coscienza.L´occupazione è gia programmato
    per esempio uscita libera dal trentino sul mare adriatico,occupazione
    della sardegna,sicilia,parte della puglia.I sacrifici per l`unione Italiana
    non viene più considerato.È una vera vergogna che i nostri figli vengono
    sacrificati per questo sporcato tricolore e nessuno se ne accorge.

  • 1
    Clesippo Geganio

    ecco come e quanto ci rispettano i FR dopo aver salvato i loro confini e Parigi:

    http://www.difesa.it/Primo_Piano/Pagine/Italiani_Bligny.aspx

    Ma non solo, l’ultimo militare della I° guerra Mondiale morto nel 2008 in FR a 110 anni fu sepolto con gli onori militari alla presenza del Governo francese, si chiamava Lazzaro Ponticelli italiano di nascita ma che servì due nazioni come militare.

    MALEDETTI quei libri scolastici di storia dove scritte menzogne e occultate verità che gridano giustizia.
    MALEDETTA la stampa cinica e mercenaria, MALEDETTI quei politici che oggi si apprestano a distruggere la Costituzione della Repubblica italiana nata dal sacrificio ultimo e definitivo di milioni di cittadini italiani.

    • 1.1
      Dennis Madden

      Amen

    • 1.2
      Clesippo Geganio

      la storia recente andrebbe riscritta attenendosi scrupolosamente ai fatti accaduti per capire come la politica e gli interessi massonici si intreccino o interferiscano nelle vicende nazionali determinando nel bene o nel male cambiamenti sociali, culturali, economici di cui oggi cerchiamo spiegazioni.

      Agli inizi della I° guerra mondiale 2100 italiani della Legione Garibaldina combatterono al fianco dei soldati francesi per difendere i confini sul fronte della Argonne a Belle Etoile nei pressi di Bois de Bolante contrastando l’avanzata delle truppe germaniche, ciò avveniva nel dicembre del 1914, ma circa un anno dopo nel 1915 il Governo italiano decise ufficialmente di entrare nel conflitto bellico, poi nel 1918 inviare soldati del Regio Esercito Italiano come descritto nel link di sopra.

      Questo accadimento poco ricordato dagli storici e giornalisti evidenzia come società segrete lobbistico/massoniche abbiano il potere di intervenire politicamente, economicamente e militarmente in scenari nazionali e internazionali per difendere i propri interessi, prima che qualunque Governo nazionale politicamente riconosciuto prenda decisioni e posizioni politiche, economiche o militari per risolvere il problema.

      Può sfuggire a qualcuno il fatto che le brigate/truppe/legioni garibaldine combatterono oltre all’unificazione italiana (su cui ci sarebbe da riscrivere molto) altre battaglie e guerre fuori dei confini italiani, al fianco dei greci, ungheresi nel sud america ecc… chiamate e assoldate all’occorrenza da quelle società segrete e massoniche per risolvere il problema.

      Oggi in tempi moderni esistono i mercenari, ma il “potere occulto” utilizza il sistema del sobillare, aiutare, risolvere, ribaltare e sostituire governi di Paesi “ostili” ai propri interessi non è cambiato nelle finalità ma solo nei mezzi.

    • 1.3
      Massimo

      Maledico ogni monumento ai “fessi” caduti che incontro. I morti di tutte le guerre con il loro sangue ingrassano i maiali che le scatenano. Quanti caduti italiani sui fronti della prima guerra sono stati in realtà uccisi alle spalle dai carabinieri perchè non andavano all’assalto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

La violazione della legge sulla propaganda elettorale. Registrate e denunciate.

Registra e denuncia violazione della legge sulla propaganda elettorale Ancora adesso, mentre scrivo, a votazioni in corso, se aprite i social network vi potete imbattere facilmente nella propaganda a favore del Sì al Referendum Costituzionale. La campagna per il Sì in rete è stata invasiva e ai limiti dell'illegalità. Cosa dice la...--> LEGGI TUTTO

Grazie Giorgio Napolitano!? Chapeau!? Si sono bevuti il cervello!?

M5S Grazie Giorgio Stiamo parlando di Giorgio Napolitano? Quello che nel 2011 ha spianato la strada alla troika del governo Monti? Quello che ha firmato qualunque cosa? Quello che nel 2013, quando c'erano le consultazioni per formare un nuovo governo, ha chiamato al Quirinale Pdl e Pd ignorando il...--> LEGGI TUTTO

Ce lo chiede Beppe

Ce lo chiede Beppe Quindi, ricapitolando, il "collegio dei probiviri" di un movimento di democrazia diretta come il M5S è composto da tre nomi fatti per intero dal capo politico, senza che la "rete" possa nominarli non dico tutti, ma almeno un paio o anche uno solo. Peggio del direttorio dove...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

La lettera di una mamma lavoratrice che fa venire il magone

Mamme lavoratrici: la triste realtà che si cela dietro alla famiglia del Mulino BiancoPubblico questa lettera (inviata a Beppe Severgnini sul Corriere della Sera), che fa venire il magone non solo a chi l'ha scritta ma anche a me che l'ho letta, e nella quale credo si riconoscano tante, troppe mamme lavoratrici, perché sia motivo di riflessione sul modo in cui si è...--> LEGGI TUTTO

La lobby dello zucchero uccide – i nuovi documenti tenuti nascosti

la lobby dello zucchero uccideNEW YORK: Decine di scienziati, negli Anni 60, furono pagati dall'industria americana dello zucchero per sminuire il collegamento tra consumo di zucchero e problemi cardiaci e spostare così l'attenzione sui grassi saturi. A rivelarlo sono una serie di nuovi documenti scoperti recentemente da un ricercatore della University of California di...--> LEGGI TUTTO

Caro M5S, volete allargare il direttorio? Bene, ma dovreste fare così…

votazione online democrazia direttaBarbara Lezzi, senatrice M5S, ha rilasciato un'intervista al Fatto Quotidiano sulle questioni romane. L'ipotesi, che alcuni organi di stampa dicono condivisa anche dalla Casaleggio Associati, è quella di allargare il direttorio a 30/40 persone. Una vera e propria struttura di intermediazione (di quelle che ancora oggi non sono previste dal "Non...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Come funziona l’Italia: noi siamo quelli con il fiore in mano

Come funziona l'ItaliaCome funziona l'Italia Ecco come funziona la nostra società. Questa è l'Italia. E, ...caso mai cercaste il pallino "voi siete qui", in questo disegno noi siamo quelli con il fiore in mano....--> LEGGI TUTTO

I nanorobot a controllo mentale che vi osserveranno.

I NANOROBOT A CONTROLLO MENTALE CHE VI OSSERVERANNOPer la prima volta, una creatura vivente è stata controllata dall'uomo utilizzando esclusivamente il pensiero, grazie a nanorobot che hanno rilasciato all'interno di alcuni scarafaggi dosi programmate di farmaci, in risposta all'attività cerebrale di chi ha condotto l'esperimento. Una tecnica che - sostengono già alcuni - potrebbe essere molto utile per il trattamento...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Le vostre email

Volete sapere perché siamo 73° per libertà di stampa? Eccovi serviti!

Libertà di stampa - in Italia siamo semi-liberi di Godot_74 L'Italia nel 2015 è scesa al 73° posto nella classifica sulla "libertà di stampa". Viene definita anche "semi-libera". Più che parlare di libertà di stampa, però, forse sarebbe il caso di concentrare l'attenzione sulla sua completezza, indipendenza ed obiettività. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!

Renato Brunetta Brunetta canta vittoria: Renzi ora si dimetta!...GUARDA

Galloni e Rinaldi al Quirinale: ora Mattarella stralci il Pareggio di Bilancio

Galloni Rinaldi Quirinale Nino Galloni e Antonio Rinaldi salgono al Quirinale per chiedere simbolicamente a Mattarella che ora rispetti la volontà del popolo e si adoperi per rispettare la Costituzione italiana, stralciando subito il Pareggio di Bilancio ora Mattarella stralci Pareggio di Bilancio...GUARDA

Salvini – Vittoria del popolo contro i poteri forti di tutto il mondo

Salvini referendum La prima dichiarazione dopo gli Exit Poll che danno la vittoria del No a 55%-59% è di Matteo Salvini, che parla testualmente di "una vittoria del popolo contro i poteri forti di gran parte del mondo"....GUARDA

Renzi vs Gruber: volata finale sul Referendum

Renzi Gruber Referendum Otto e 1/2 Sintesi dell'intervento di Matteo Renzi, questa sera, a Otto e Mezzo, per la volata finale sul Referendum Costituzionale....GUARDA

La Santanché furiosa sui pallisti Pd diventa una bestia

la santanche furiosa sui pallisti pd diventa una bestia Daniela Santanché si infuria a Coffee Break sul voto di Forza Italia alla Camera sulla Riforma Costituzionale, e chiede il fact checking. Guarda anche: ...GUARDA

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì

Referendum: le COJONATE di Franceschini e Poletti sulle ragioni del Sì Le cojonate di Franceschini e Poletti, ministri della cultura e del lavoro, a Tribuna Politica di Semprini, nel tentativo imbarazzante di difendere le ragioni del sì al Referendum Costituzionale, fanno sembrare le forziste Laura Ravetto e Anna Maria Bernini due emerite costituzionaliste. Tante fesserie tutte insieme...GUARDA

Scontro Berlusconi Berlinguer sul Referendum: “Qualcos’altro da aggiungere?”. “Sì: sarebbe un regime!”

Berlusconi Berlinguer Referendum Scontro tra Silvio Berlusconi e Bianca Berlinguer, che non gli permette di elencare le ragioni del No al Referendum Costituzionale. - "Ha qualcos'altro da aggiungere?". - "Sì... Sarebbe un regime!"....GUARDA

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi

Fusaro: se vince il No, arriverà un governo tecnico guidato da Mario Draghi Diego Fusaro: "Se al Referendum Costituzionale vince il sì, come vogliono le élite, distruggono la Costituzione, desovranizzano lo Stato e impongono l'Unione Europea come Banca Centrale che decide per tutti. Se vince il no l'élite ha pensato anche al piano B, perché il popolo si sta...GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>