NOTIZIE DAL WEB

Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

di Paolo Becchi

Eccoli alla carica sui giornaloni gli esperti del diritto, e più sono esperti e più sono dei pirla. Fantozzi docet. Il referendum per l’indipendenza della Catalogna è «illegale». Sì, lo è: è contro la Costituzione spagnola, contro l’«unità indissolubile» dello Stato, come ha di recente ribadito la Corte costituzionale spagnola. Ebbè, non potrebbe essere altrimenti: il potere costituito non può che porre come illegale ogni tentativo, da parte del popolo, di tornare ad esercitare il suo potere costituente, che è sempre un potere «extra ordinem».

Il referendum deve farsi, perché è giusto e legittimo, anche se è illegale anzi proprio in quanto «illegale», proprio in quanto segna, oggi, un grande momento costituente e di autodeterminazione da parte del popolo catalano. Il popolo vuole decidere, oggi: e questa decisione, questa pura Ent-scheidung, questa volontà politica, supera i limiti legali, si rivolge contro di essi in nome di una legittimità, di un diritto naturale, superiore a qualsiasi diritto positivo, e inalienabile – quello dell’autodeterminazione.

Aiutami a continuare a fare informazione libera

Tutto ciò non ha nulla a che vedere con il processo di disgregazione compiuta dei vecchi Stati nazionali, da parte della Unione europea. La spinta secessionistica del popolo catalano non è in alcun modo in contrasto con la logica dello Stato nazionale. Al contrario, ne costituisce l’autentica e originaria espressione: il momento in cui il popolo si fa Stato, si autodetermina come nazione. I catalani vogliono il loro Stato nazionale, e non certo un divorzio politico che li porti soltanto ad «integrarsi» meglio all’interno delle logiche europee, perdendo di nuovo la loro identità nazionale.

È tutto il contrario di quel che si dice: qui si tratta non di Stati che si disgregano, ma di nuovi Stati che nascono. Da uno, ne avremo due. È evidente che vi sia un tentativo, da parte dell’Ue, di servirsi di queste spinte secessionistiche in funzione anti-nazionale. Ma è altrettanto chiaro che ciò avviene proprio perché si è consapevoli del fatto che tali spinte rappresentano obiettivamente momenti di risveglio nazionale, di rivendicazione di un’identità culturale propria, di voglia di nazione. È la voglia di «piccole patrie» che riesplode nell’epoca di una globalizzazione asfissiante.

Tendiamo erroneamente a pensare che vi sia una contrapposizione tra «sovranità» (e quindi: Stato, unità nazionale) e «secessione» (e quindi: indipendentismo, autonomia, etc.). In realtà non è così: contro lo Stato centralista, i catalani rivendicano un’idea di nazione, un modello di sovranità «debole», non leviatanica, che si basa su questo principio: «stare con chi si vuole, stare con chi ci vuole».

Come tra le persone, il divorzio dovrebbe valere anche tra gli Stati. Non dobbiamo più pensare all’unità nazionale come ad un matrimonio indissolubile, che va mantenuto anche quando non esiste più accordo tra le parti. Le nazioni, oggi, devono costituirsi sul libero consenso dei popoli: e se due comunità intendono separarsi, che si separino pure. La cosa migliore ovviamente sarebbe in modo consensuale.

La «legalità» dei politici di Madrid conta poco. E con la violenza contro chi intende votare si otterrà ancora meno. Ciò che conta è la legittima rivendicazione di indipendenza del popolo catalano.

  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Delicious
  • Segnalo
  • Diggita
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Upnews
  • FriendFeed
  • Google
  • Tumblr
  • Email
  • OkNotizie
donate

12 risposte a Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

  • 6
    Beppe Misiti

    Scusate con tutto il rispetto, mi sembra che manchi qualche piccolo dettaglio… chi vuole la indipendenza della Catalogna?

    Primo: mi sembra giusto puntualizzare che è una minoranza dei catalani che vuole la indipendenza. la grande maggioranza non e interessata come dimostrano vari sondaggi e il fallimento del referendum “illegale” che si è svolto il primo do Ottobre, secondo le forze indipendentiste 2M di votanti 95% si 5% no, piccolo dettaglio i cittadini con diritto al voto in catalogna sono 6M.

    Secondo: una delle forze più politiche catalane che stanno cercando la indipendenza casualmente a processi in arrivo per corruzione galoppante, il famoso 3%, vi ricorda qualcosa?

    LL&P

  • 5
    Rosangela

    Anche a me ci sono molte cose che non quadrano, ho come l’impressione che il popolo sia stato mandato avanti, al macello, in funzione di cosa lo vedremo poi…forse come in tanti casi, il gioco al massacro si poteva evitare…

    • 5.1
      Federico Ressi

      I catalani hanno agito per ideologia cercando di rivendicare il proprio diritto per l’autodeterminazione. Il governo e la polizia hanno agito per paura che questa insubordinazione avesse conseguenze come la legittimazione di un processo di autodeterminazione e conseguente perdita del controllo della regione. In realtà se il governo non avesse agito sarebbe stato complice della violazione di un articolo della costituzione che i Catalani per conseguire il loro obbiettivo devono per forza di cose infrangere. L’unica alternativa era parlarsi ma nessuna delle due parti ha mai voluto negoziare un compromesso.

  • 4

    Quelle di Becchi sono affermazioni sacrosante. E’ un fatto secondario discutere se alla Catalogna convenga o meno la secessione.

  • 3
    Paolo

    Perché a nessuno venga in mente di fare lo stesso senza rischiare! Hanno solo scelto il modo più sbagliato possibile, segno che il potere non ha idee e carattere. La persona che ha espresso la polizia come risposta è un piccolo ometto inadatto allo scranno degli eletti. La battaglia migliore è quella combattuta e vinta conquistando il nemico. Conquistare ha un significato seducente se ci pensi, nulla ha da spartire con distruggere e zittire. Ora i secessionisti sono più belli,m e se anche non avevano ragione adesso ce l’hanno. W la nazione, la regione, la città, il quartiere, la strada, il cortile, il pianerottolo e casa mia.

  • 2
    Giacomo Vitale

    Soraya Saenz Desantamaria lei sta affermando cose assurde e si vergogni per tutto quello che ha detto pubblicamente a difesa di un governo incapace, idiota di idioti criminali ed incapaci che hanno avuto paura dei cittadini della Catalogna che con una matita ed un pezzo di carta volevano manifestare la loro volontà di dichiararsi indipendenti dalla Spagna oppressiva e fascista. Lei Soraya Saez, il suo criminale governo al quale lei appartiene, con il benestare della criminale UNIONE EUROPEA MASSOMAFIOSA ed al servizio del sistema economico finanziario criminale della UE, alias MARIO DRAGHI & C. avete massacrato con la vergognosa e violenta Guardia Civil e le immagini attive in rete lo testimoniano più delle parole, cittadini catalani inermi che volevano solo manifestare ed esercitare il loro diritto di espressione dichiarando la volontà di separare la loro regione dalla Spagna. La violenta reazione della Guardia Civil e del governo nazionale di Madrid segnano l’inizio di un cambiamento di rotta da parte di tanti cittadini europei che ormai disconoscono la U E, che ha gettato la maschera mostrando chiaramente il suo obiettivo oppressivo e criminale con cui
    controllate i cittadini europei opprimendoli di tasse, con un il sistema finanziario criminale europeo. La Catalogna è solo l’inizio della fine della UE e lo dimostrerà quello che accadrà nei prossimi giorni in Europa!

    • 2.1
      mike

      ahahahah che accadrà? che i secessionisti saranno arrestati e i catalani che si sentono spagnoli, cioè LA MAGGIORANZA dei catalani, potranno avere il sollievo di toglierseli dalle balle! e se gli altri vorranno insistere, dovranno FARLA CON LE ARMI la secessione o morire nel tentativo di farla… e così si toglieranno dalle balle lo stesso!

      • Giacomo Vitale

        Lei è un altro che ha capito tutto e che crede nella criminale Bce, serva del potere massone altrettanto criminale inglese, mandante dell’omicidio Mattei, Aldo Moro e delle stragi del treno Italicus, della stazione di Bologna ecc.. e del vile potere finanziario oppressore, massomafioso USA. Gli Inglesi delusi per vari motivi dal sistema Bce hanno deciso con un referendum popolare di uscirne, mentre Lei ignora e sbeffeggia chi invece ha visto e conosce realmente la storia dei gravi attentati sovversivi i cui mandanti furono i servizi inglesi per ordine del loro potere finanziario criminale. Le uccisioni di Mattei, Aldo Moro, le stragi del treno Italicus, della stazione di Bologna ecc… lo dimostrano. Lei crede che con la violenza del Governo centrale Spagnolo, uno stato che come l’Italia ha posto come indissolubile la secessione nella propria Costituzione, non sia possibile sorpassare questo veto “fascista”, se ne ricorrono le necessità a causa di un potere centrale oppressivo che fa quello che vuole, come accade nel nostro paese con ben quattro governi illegittimi ed un altrettanto Presidente della Repubblica illegittimo?? (vedi pronunciamento della Corte Costituzionale…) Lei crede veramente che tutto questo possa bastare per arrestare i secessionisti politici e tutti i catalani? Lei continua a non capire un accidenti!

  • 1
    Giuseppe

    Perché il Governo spagnolo ha con a violenza tentato di ostacolare il regolare svolgimento dell’Illegale Referendum catalano? Che senso ha se l’esito del referendum è comunque nullo sul piano giuridico? C’è qualcosa non mi quadra.

    • 1.1
      Federico Ressi

      Se il referendum si svolge senza essere sporcato allora il governo catalano sarà legittimato a dichiarare l’indipendenza. In questo modo invece il governo spagnolo usa la scusa della maggioranza silenziosa per far figurare questi indipendentisti come una minoranza sediziosa. Quei video hanno rafforzato il sentimento nazionale in tutto il paese più di quanto si pensi da fuori. Pur di vedere il paese distrutto rivoteranno la stessa maggioranza che ha agito in modo inflessibile. La paura uccide l’ideologia.

Lascia un commento

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di ByoBlu.


Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee
* messaggi eccessivamente lunghi
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

I Mini Blu

Ciao Salvo

Ciao Salvo Ciao Salvo, da lassù, o in qualunque altro posto tu ti trovi, adesso finalmente riuscirai a vedere ogni cosa per come davvero è....--> LEGGI TUTTO

Vaccini: perché la “scienza” va presa con le pinze – Guido Viale

Guido Viale - Vaccini - perché la scienza va presa con le pinze - Play Intervento di Guido Viale, sociologo industriale e saggista italiano, nato a Tokio. Costituzione, Comunità e Diritti - Torino, 19 novembre 2017 La mia relazione riguarda il rapporto tra vaccini, integrità e diritti della persona, visto dal punto di vista di un sociologo. Non...--> LEGGI TUTTO

Vaccini: la Corte Costituzionale boccia il ricorso della Regione Veneto

Corte Costituzionale La Corte Costituzionale boccia il ricorso della Regione Veneto sull'applicazione del Decreto Lorenzin riguardo all'obbligatorietà dei vaccini. Questo il testo diramato dall'ufficio stampa. Ufficio Stampa della Corte costituzionale Obbligo...--> LEGGI TUTTO

Vaccini: la Corte Costituzionale rinvia la sentenza sul ricorso della Regione Veneto a domattina

Vaccini Corte Costituzionale Roma Byoblu Roma - 21 settembre 2017 - Manifestazione dei Gruppi Uniti contro il Decreto Vaccini davanti alla Corte Costituzionale, in attesa della sentenza sul ricorso presentato dalla Regione Veneto. (altro…)...--> LEGGI TUTTO

Salvini mostra il video di Byoblu su Bukovsky ai giovani della Lega.

Salvini mostra video di Byoblu - Play Oggi Matteo Salvini ha chiuso il suo intervento alla scuola di formazione politica della Lega con il video del dissidente politico Vladimir Bukovsky, tradotto e sottotitolato da Byoblu due anni fa su questo blog. Mi fa piacere che quel video, illuminante e anticipatorio dei gulag intellettuali...--> LEGGI TUTTO

Notizie dal web

Gli esperti di diritto sulla Catalogna? Sono dei pirla.

Catalogna Governo centrale di Paolo Becchi Eccoli alla carica sui giornaloni gli esperti del diritto, e più sono esperti e più sono dei pirla. Fantozzi docet. Il referendum per l’indipendenza della Catalogna è «illegale». Sì, lo è: è contro la Costituzione spagnola, contro l’«unità indissolubile» dello...--> LEGGI TUTTO

Due piantine di Cannabis per lenire dolori atroci: in prigione a 63 anni!

prigione malato cannabisTRENTO. Il ricorso in Cassazione è stato rigettato. L'uomo di 63 anni che a Trento era stato trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava per uso personale, per lenire i dolori atroci della sua malattia, è stato giudicato colpevole in via definitiva. Andrà in prigione. ...--> LEGGI TUTTO

L’ideologo di Putin: in Europa sarà presto caos, guerra civile, distruzione.

Dugin ideologo Putindi Giulio Meotti Roma. Europa e Stati Uniti hanno spesso ricambiato il favore ad Aleksandr Dugin. Un anno fa, il famoso politologo russo è stato messo alla porta in Grecia. Accompagnato dal patriarca di Mosca Kirill per una conferenza sul Monte Athos, Dugin...--> LEGGI TUTTO

CURIOSITA’

A Capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio: la Terra rallenta!

A capodanno aggiungete un secondo extra al vostro orologio - la Terra rallentaUn "salto" di un secondo verrà aggiunto al conto alla rovescia di questo Capodanno per compensare il rallentamento nella velocità di rotazione della Terra.  Il secondo "extra" accadrà non appena l'orologio toccherà la mezzanotte e verranno "create" le ore 23:59:60, posticipando momentaneamente l'arrivo del Capodanno. Il secondo...--> LEGGI TUTTO

BIOMETRIA, IL FUTURO DELLA SICUREZZA

biometriaRiconoscimento dell'iride, facciale e del movimento della mano durante la firma: le nuove strategie per prevenire i furti e le loro possibili applicazioni Un uomo si avvicina a una stanza blindata. Per entrare niente password o codici di sicurezza, ma l'accostamento degli occhi a un...--> LEGGI TUTTO

Dai siti web agli oggetti web: la rete delle idee che sta per arrivare.

Libro digitale su una panchina internet delle cose Che lo crediate o no, c'è stato un tempo in cui per costruire un sito web di successo bastava conoscere un po' di html. Era la fine degli anni '90 ed è stato così anche per una buona parte degli anni 2000. Affittavi un po' di spazio...--> LEGGI TUTTO

Categorie
Guest post

Realizzata la prima video chiamata quantistica intercontinentale al mondo

Chiamata quantisticaIl satellite cinese Micius torna a far parlare di sé e stabilisce un nuovo record, quello della prima videochiamata quantistica della storia tra Vienna e Pechino. Circa tre settimane è avvenuto un evento eccezionale che modificherà totalmente il sistema di comunicazioni come lo...--> LEGGI TUTTO

Il Messico a meno di 40 euro al giorno!

Messico Amo il Messico. E' pieno di vibrazioni, è un paese meraviglioso, pieno di gente amichevole, con una energia speciale che vi fa riscoprire l'amore per la vita, con un'architettura spettacolare, con una storia che affonda le radici nelle profondità dei millenni e... con un cibo davvero...--> LEGGI TUTTO

Negli Uffizi dei Medici: itinerario mediceo all’interno della Galleria più famosa di Firenze.

Scoprire Firenze La Galleria degli Uffizi è il sito museale più famoso di Firenze, nonché uno dei più frequentati d’Italia: quelli che riescono a superarlo per visitatori, infatti, si contano sulle dita di una mano. Gran parte dei turisti scelgono un hotel su portali come expedia proprio per...--> LEGGI TUTTO

tasto_newsletter
Video dal web

Diego Fusaro contro il Black Friday: l’apice della mondializzazione, come Halloween.

Diego Fusaro - Black Friday no grazie Analisi lucidissima e impietosa di Diego Fusaro sul Black Friday...GUARDA

L’ex capo di Stato Maggiore in Iraq: “Bush Jr e Berlusconi erano nella stessa loggia massonica, ma salvarono Nassiriya”.

NICOLO GEBBIA - L'invasione degli Ultra Massoni - Video Il Generale in pensione dell'Arma dei Carabinieri, Nicolò Gebbia, parla della pervasività delle infiltrazioni massoniche, a tutti i livelli, e rivela che persino durante la guerra del Golfo, la città di Nassiriya venne risparmiata grazie al fatto che Silvio Berlusconi e Bush jr. appartenevano alla stessa...GUARDA

Antonio Ingroia: “Fuori dai trattati, costi quel che costi”.

INGROIA - FUORI DAI TRATTATI - 1280 Per Byoblu, da Roma, Eugenio Miccoli Oggi alla Camera dei Deputati, Antonio Ingroia e Giulietto Chiesa hanno presentato “Lista Del Popolo”, un’alleanza della società civile per il ripristino della sovranità nazionale, l’attuazione della Costituzione, la rinegoziazione o lo stralcio dei trattati europei, l’abolizione del Fiscal...GUARDA

Giulietto Chiesa: “La Mossa del Cavallo”

GIULIETTO CHIESA - LA MOSSA DEL CAVALLO Per Byoblu, da Roma, Eugenio Miccoli Oggi alla Camera dei Deputati, Giulietto Chiesa ha presentato "Lista Del Popolo", un'alleanza della società civile per il ripristino della sovranità nazionale, l'attuazione della Costituzione, la rinegoziazione o lo stralcio dei trattati europei, l'abolizione del Fiscal Compact,...GUARDA

Capocciate e Generali

Pappalardo Giornalisti OstiaGiornalisti che si prendono le capocciate dai capetti di Ostia... E Generali dell'Arma che se la prendono con i giornalisti che si prendono le capocciate... ...GUARDA

“Stretta di Putin sulla rete!”, ma i media non vi dicono che…

Stretta di Putin sulla rete Tutti i media denunciano la stretta di Putin sulla rete, ma di quello che varerà lunedì la Camera non vi dicono niente... (altro…)...GUARDA

Ecco chi sono gli europeisti “de coccio”, che vogliono gli Stati Uniti d’Europa subito.

STATI UNITI D EUROPA Ecco chi sono gli europeisti de coccio, che ancora adesso, ancora e sempre, nonostante tutto, e anche a queste condizioni attuali, continuano a volere a tutti costi gli Stati Uniti d'Europa. Le prossime elezioni politiche si giocheranno su questa battaglia esiziale. Mi piacerebbe...GUARDA

Il Generale Pappalardo contro tutti, anche in Tv.

pappalardo Dalla Vostra Parte Rete4 Il Generale Pappalardo contro tutti a "Dalla Vostra Parte", di Maurizio Belpietro, andato in onda stasera su Rete4....GUARDA

Film, libri e Dvd

Il ritorno alla bellezza passa anche dall’acquisto di un oggetto di design

Design e bellezza Ci sono oggetti che devono semplicemente funzionare, non importa quanto siano brutti. E, soprattutto, devono rompersi in fretta, in maniera da poter essere acquistati nuovamente, e poi ancora, e ancora, infinite volte. Tante quante bastano a soddisfare le esigenze del sistema produttivo. Altri devono semplicemente essere...==> GUARDA TUTTO ==>

Le cuffie migliori per la musica

Cuffie Pryma C'era un tempo in cui il mangiadischi la faceva da padrone. La cosiddetta alta fedeltà era un lusso per pochi, spesso riservata agli studi di registrazione dove le celebrità registravano le loro nuove hits. Poi vennero gli Hi-Fi, prodotti consumer ma con la capacità di riprodurre un'ampia...==> GUARDA TUTTO ==>

Lights Out: Terrore nel Buio – Trailer Hd ITA ufficiale #NonSpegnereLaLuce – film horror

LIGHTS OUT TERRORE NEL BUIO TRAILER ITA HD UFFICIALEIl trailer HD ITA (in italiano) di Lights Out: terrore nel buio. #NonSpegnereLaLuce I migliori film horror a casa tua: Film Horror al Cinema. Dal produttore James Wan (“L’evocazione-The Conjuring”), è in arrivo il racconto di un terrore sconosciuto in...==> GUARDA TUTTO ==>